separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
sabato 20 aprile 2024 - ore 14:51 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

SHOCK! Sofia Goggia si rompe tibia e perone in allenamento

Clicca sulla foto per ingrandire
Goggia S.
Foto: Fisi/Pentaphoto
Vai al profilo di Goggia S.
commenti 46 Commenti icona rss

Ore 17.45: Nota FISI: Sofia Goggia e’ stata operata con successo presso la Clinica La Madonnina di Milano dal dottor Andrea Panzeri, Presidente della Commissione Medica FISI, in collaborazione con il dottor Riccardo Accetta, responsabile dell’UO di Traumatologia dell’IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio, per la riduzione di una frattura articolare scomposta pluriframmentaria del pilone tibiale destro.
L’operazione è perfettamente riuscita, all’atleta è stata applicata una placca con sette viti e osserverà un periodo di riposo e scarico di circa 40 giorni, per poi cominciare la parte piu’ attiva della fisioterapia, che avrà comunque inizio sin dai prossimi giorni.
Goggia era impegnata nel terzo giro del primo giorno di allenamento sulla pista Casola Nera di Pontedilegno (BS), dove stata preparando il prossimo appuntamento di Coppa del Mondo a Soldeu. Mentre affrontava una curva verso destra, il suo sci destro e’ rimasto impigliato in una porta, provocandone la caduta.
"Un altro infortunio che interrompe la mia rincorsa ad una nuova Coppa del Mondo di discesa - ha dichiarato la sfortunata campionessa bergamasca prima di entrare in sala operatoria -, ma anche stavolta saprò rialzarmi."
"Dispiace sempre quando si fa male un atleta – ha detto il Presidente Flavio Roda -. Sofia, in particolare era in un momento molto positivo: forte nella velocità e migliorata anche in gigante. E’ un vero peccato, questo infortunio. Speriamo si risolva nel miglior modo possibile."

 

Ore 15.00: Purtroppo arriva la conferma ufficiale dell'infortunio da parte della FISI: "Sofia Goggia e’ stata sottoposta presso la Clinica La Madonnina di Milano ad una TAC e a una risonanza magnetica che hanno evidenziato una frattura della tibia e del malleolo tibiale della gamba destra, le quali saranno ridotte chirurgicamente nel corso del pomeriggio.
L’operazione verrà effettuata dal dottor Andrea Panzeri, Presidente della Commissione Medica FISI, in collaborazione con il dottor Riccardo Accetta, responsabile dell’UO di Traumatologia dell’IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio.
"

Ore 14.00: Alle 12.45 Sofia è arrivata alla clinica La Madonnina di Milano per affidarsi al responsabile medico FISI dott.Andrea Panzeri, che aveva già parlato al telefono con Sofia.
Sofia ha dolore alla gamba e caviglia destra, se fosse confermata la frattura la bergamasca potrebbe essere operata immediatamente.
Si rimane in attesa di un comunicato ufficiale sulla diagnosi.

Ore 12.00: La FISI ha comunicato che Sofia è caduta questa mattina nel corso di un allenamento in gigante che si teneva sulla pista Casola di Ponte di Legno, inforcando con la gamba destra in una porta; non c'è ancora una diagnosi ufficiale della Commissione Medica.
Secondo il Corriere di Brescia Sofia è stata elitrasportata a Milano

 

Notizia shock per il Circo Rosa: l'Eco di Bergamo, pochi minuti fa, ha riportato che Sofia Goggia si sarebbe rotta tibia e perone nel corso di un allenamento nel piccolo comprensorio di Temù, collegato a Ponte di Legno.

La FISI al momento non ha ancora diramato un comunicato ufficiale.

Sofia è pettorale rosso in discesa libera con 350 punti, quarta in superg, nona in gigante e quinta in classifica generale.

(in aggiornamento)


(lunedì 5 febbraio 2024)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • sabato 6 aprile 2024

    Nicole Good si infortuna ai Nazionali Elvetici

    martedì 26 marzo 2024

    Laura Gauche operata al ginocchio

    giovedì 21 marzo 2024

    Sofia Goggia: "Il recupero procede secondo programma"

  • mercoledì 20 marzo 2024

    Rottura parziale del crociato per Leona Popovic

    domenica 10 marzo 2024

    Finali Saalbach 2024: tutte le azzurre qualificate

    martedì 5 marzo 2024

    Wendy Holdener non gareggerà più in questa stagione

  • domenica 3 marzo 2024

    Jasmine Flury chiude in anticipo la stagione

    giovedì 22 febbraio 2024

    Stagione finita per Schieder: rinuncia alle Finali

    sabato 17 febbraio 2024

    Stagione finita per Sejersted: lussazione alla spalla


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | JeanNoelAugert il 05/02/2024 11:47:50
    Non può essere [:0]
    2 | franz62 il 05/02/2024 11:51:27
    Osti[:(!] Anche basta.
    3 | brunodalla il 05/02/2024 11:55:30
    ma vaff.....[V]
    4 | Katunga il 05/02/2024 12:23:13
    Amici che erano su sabato al Tonale per gare mi dicono neve di m..da
    5 | franz62 il 05/02/2024 12:47:58
    Sì vabbè ma si è rotta di tutto in ogni condizione, da ragazzina lo sci in mente e basta, magari la tua mente a forza di farti rompere le ossa ti impone che a un certo punto meglio pensare ad altro. Neve di m***a….ci sono 20 gradi ma a Temù alle sette e mezzo del mattino è dura fino ad Aprile. Detto questo forza Sofi per le Olimpiadi.
    6 | balineuve il 05/02/2024 13:24:45
    Forza Sofia!!!!
    7 | ManuCirce il 05/02/2024 15:33:14
    Questa stagione ormai è andata, ma non dubito che Sofy voglia tornare più forte che mai soprattutto in DH. FORZA SOFIA, SIAMO TUTTI CON TE [:151][:152]
    8 | qrier il 05/02/2024 16:37:23
    Questa non ci voleva proprio. E pensare che quest'anno Sofia ha mostrato una sciata più solida. Quali saranno i tempi di recupero? Questo inizio 2024 ha fatto tante vittime illustri, anzi già fine dicembre con Schwarz.
    9 | Katunga il 05/02/2024 16:56:56
    qrier ha scritto:
    Questa non ci voleva proprio. E pensare che quest'anno Sofia ha mostrato una sciata più solida. Quali saranno i tempi di recupero? Questo inizio 2024 ha fatto tante vittime illustri, anzi già fine dicembre con Schwarz.
    Tempi? Boh. Noi non sappiamo esattamente cosa si è fatta e neppure che tipo di intervento le verrà fatto, ma sopratutto non siamo ortopedici. Posso portare l'esempio di mio figlio: tibia e perone, con chiodo e non piastre, ha ripreso l'agonismo giusto un anno dopo. Ma lui non aveva l'assistenza che avrà lei per il recupero e questo fa tanto, ma sopratutto la differenza la farà la sua grinta che è di molto superiore alla sua bravura, che è mostruosa. Poi questa più prende botte più va forte. PS: 2024 anno bissato .......
    10 | brunodalla il 05/02/2024 17:27:58
    qrier ha scritto:
    Questa non ci voleva proprio. E pensare che quest'anno Sofia ha mostrato una sciata più solida. Quali saranno i tempi di recupero? Questo inizio 2024 ha fatto tante vittime illustri, anzi già fine dicembre con Schwarz.
    bisognerebbe capire l'entità della frattura. è scomposta? è composta? cambia molto. potrebbero volerci dei chiodi e delle viti come potrebbe andarci un fissatore esterno. lo sa il dott.Panzeri di sicuro, e con lui è in buone mani. a noi non resta che aspettare notizie. come diceva katunga lei avrà tutta la migliore assistenza e fisoterapia possibili e immaginabili. non sarei così sorpreso se quest'estate mettese già gli sci ai piedi.
    11 | ManuCirce il 05/02/2024 17:34:52
    Non tibia e perone ma tibia e malleolo, quindi presumibilmente frattura dentro al collo dello scarpone. Poi se vai in torsione per un'inforcata si scompone anche se hai lo scarpone stretto a mille... Composta o scomposta ce lo dirà Panzeri, aspettiamo suoi ragguagli sulla condizione e tempo di recupero. Incrociamo le dita. Intanto oggi è stata operata a Sion anche la Vlhova.
    12 | franz62 il 05/02/2024 17:46:33
    Certo che rompersi tibia dentro una scarpa da gara ce ne vuole..[:(!] che czzo di inforcata ha fatto
    13 | franz62 il 05/02/2024 18:26:29
    Da quanto sono in grado di capire leggendo le è proprio esplosa dentro la scarpa come tipo di frattura…placca e viti. Ho idea che sarebbe stato meglio tibia e perone sopra con un bel chiodo endomidollare e ciao. Spero di sbagliarmi.
    14 | Katunga il 05/02/2024 18:49:54
    ManuCirce ha scritto:
    Non tibia e perone ma tibia e malleolo, quindi presumibilmente frattura dentro al collo dello scarpone.
    Non oso immaginare il dolore nel toglierle quello scarpino da ballerina
    15 | Katunga il 05/02/2024 18:52:35
    Gazzetta: placca + 7 viti
    16 | ManuCirce il 05/02/2024 18:54:06
    franz62 ha scritto:
    Da quanto sono in grado di capire leggendo le è proprio esplosa dentro la scarpa come tipo di frattura…placca e viti. Ho idea che sarebbe stato meglio tibia e perone sopra con un bel chiodo endomidollare e ciao. Spero di sbagliarmi.
    Ecco, proprio così. Esperienza personale di fratture fuori e dentro lo scarpone. Quelle fuori non sempre meglio, a 9 anni mi sono fatta 3 mesi di gesso (lungo piegato, lungo dritto con staffa, due stivaletti) dopo operazione per sola tibia scomposta, riattaccata con "fil de fer" che è ancora oggi sotto al callo osseo e mi ha provocato l'effetto Ilizarov (che allora ancora non si conosceva). La gamba destra si è allungata di circa 1 cm [:(][:(][:(] e mi ha provocato non pochi scompensi alla schiena quando poi mi hanno preso in squadra (anche lì mica se n'erano accorti, l'ha indovinato un medico generico amico di famiglia) Oggi forse intervengono meglio di allora, anche sulle caviglie esplose
    17 | Katunga il 05/02/2024 18:57:42
    ManuCirce ha scritto:
    Non tibia e perone ma tibia e malleolo, quindi presumibilmente frattura dentro al collo dello scarpone. Poi se vai in torsione per un'inforcata si scompone anche se hai lo scarpone stretto a mille... Composta o scomposta ce lo dirà Panzeri, aspettiamo suoi ragguagli sulla condizione e tempo di recupero. Incrociamo le dita. Intanto oggi è stata operata a Sion anche la Vlhova.
    Sempre dalla rosea: Panzeri conferma l'ipotesi di Manu, frattura all'interno dello scarpone
    18 | franz62 il 05/02/2024 19:00:12
    Inoltre pure il malleolo, quindi esploso tutto vicino all’articolazione ed è zona rognosa. Vabbè, almeno il periodo non è dei peggiori se proprio ti devi far male, stagione quasi finita e parecchio tempo prima della prossima.
    19 | ManuCirce il 05/02/2024 19:10:22
    franz62 ha scritto:
    Inoltre pure il malleolo, quindi esploso tutto vicino all’articolazione ed è zona rognosa. Vabbè, almeno il periodo non è dei peggiori se proprio ti devi far male, stagione quasi finita e parecchio tempo prima della prossima.
    Stagione quasi finita ma con ancora parecchie gare veloci... 4 DH e 5 SG, contro 3 GS e 3 SL. La lotta per la coppetta di DH si riapre pienamente. Proprio un peccato per Sofy [:25]
    20 | lametto il 05/02/2024 19:24:15
    Katunga ha scritto:
    qrier ha scritto:
    Questa non ci voleva proprio. E pensare che quest'anno Sofia ha mostrato una sciata più solida. Quali saranno i tempi di recupero? Questo inizio 2024 ha fatto tante vittime illustri, anzi già fine dicembre con Schwarz.
    Tempi? Boh. Noi non sappiamo esattamente cosa si è fatta e neppure che tipo di intervento le verrà fatto, ma sopratutto non siamo ortopedici. Posso portare l'esempio di mio figlio: tibia e perone, con chiodo e non piastre, ha ripreso l'agonismo giusto un anno dopo. Ma lui non aveva l'assistenza che avrà lei per il recupero e questo fa tanto, ma sopratutto la differenza la farà la sua grinta che è di molto superiore alla sua bravura, che è mostruosa. Poi questa più prende botte più va forte. PS: 2024 anno bissato .......
    giusto per mia curiosità qualcuno sa dirmi in termini di km/h quanto possano incidere le scioline?
    21 | franz62 il 05/02/2024 20:28:16
    Usti in termini di km. all’ora a che velocità su quale pendio? Non saprei rispondere comunque ma la tua domanda non può avere risposta così come è posta.
    22 | franz62 il 05/02/2024 20:50:19
    ManuCirce ha scritto:
    franz62 ha scritto:
    Inoltre pure il malleolo, quindi esploso tutto vicino all’articolazione ed è zona rognosa. Vabbè, almeno il periodo non è dei peggiori se proprio ti devi far male, stagione quasi finita e parecchio tempo prima della prossima.
    Stagione quasi finita ma con ancora parecchie gare veloci... 4 DH e 5 SG, contro 3 GS e 3 SL. La lotta per la coppetta di DH si riapre pienamente. Proprio un peccato per Sofy [:25]
    Sì certo Manu, dal punto di vista sportivo stagione buttata, intendevo dal punto di vista fisico dell’atleta, non hai perso una stagione, non perdi preparazione e puoi essere ok per la prossima dall’inizio.
    23 | Katunga il 05/02/2024 21:51:05
    franz62 ha scritto:
    Usti in termini di km. all’ora a che velocità su quale pendio? Non saprei rispondere comunque ma la tua domanda non può avere risposta così come è posta.
    Urge un test di scorrevolezza, poi trasformiamo il tempo in kmh Oppure sfruttiamo Origone e gli diamo due paia di sci, sciolinato e non. Poi fatta il giorno dopo, da dati diversi
    24 | ManuCirce il 05/02/2024 23:15:47
    Certo, Simone ottimo tester per sciolina sì/sciolina no!!! Chi glie lo dice? [:D]
    25 | fabio farg team il 06/02/2024 13:12:39
    Leggevo ad altre parti forse avranno inciso alla caduta anche le temperature alte,e la relativa condizione della neve.Leggevo a detta di coloro che ci avevano sciato,che Domenica in varie località alpine italiane,sembrava neve da mese di Aprile.
    26 | franz62 il 06/02/2024 13:26:18
    Coloro vanno spessissimo a sciare dalle 09.30 in poi, vero che ho letto trattavasi della terza prova quindi magari non era già più dura, in ogni caso un’inforcata è un’inforcata, meglio non inforcare in gigante meglissimo non inforcare in suppeggì come la Canadese.
    27 | lametto il 06/02/2024 17:08:16
    franz62 ha scritto:
    Usti in termini di km. all’ora a che velocità su quale pendio? Non saprei rispondere comunque ma la tua domanda non può avere risposta così come è posta.
    be immagino provando un paio di sci senza sciolina su un tratto di pendio e poi lo stesso paio con sciolina sempre sullo tratto di pendio.
    28 | lametto il 06/02/2024 17:13:58
    lametto ha scritto:
    franz62 ha scritto:
    Usti in termini di km. all’ora a che velocità su quale pendio? Non saprei rispondere comunque ma la tua domanda non può avere risposta così come è posta.
    be immagino provando un paio di sci senza sciolina su un tratto di pendio e poi lo stesso paio con sciolina sempre sullo tratto di pendio.
    ..aggiungo sempre con la stessa persona sopra e immagino che il tratto sia rettilineo
    29 | franz62 il 06/02/2024 17:14:41
    Stesso giorno stessa neve stessa persona una fotocellula ogni 50 metri.
    30 | franz62 il 06/02/2024 17:16:30
    Cambi pendio e ti cambia risultato.
    31 | Katunga il 06/02/2024 18:44:10
    lametto ha scritto:
    lametto ha scritto:
    franz62 ha scritto:
    Usti in termini di km. all’ora a che velocità su quale pendio? Non saprei rispondere comunque ma la tua domanda non può avere risposta così come è posta.
    be immagino provando un paio di sci senza sciolina su un tratto di pendio e poi lo stesso paio con sciolina sempre sullo tratto di pendio.
    ..aggiungo sempre con la stessa persona sopra e immagino che il tratto sia rettilineo
    Quindi un normale test di scorrevolezza La risposta è boh! Si può calcolare ma nessuno lo fa perché, come ha detto Franz, non ha alcuna rilevanza. Se lo fai con pendenza del 20% avrai una velocità, se lo fai al 30% sarà molto superiore. Inoltre conta anche la lunghezza: in 100 metri raggiungi una velocità, in 200 sarà molto più alta, in 300 ancora di più. In questi test conta il tempo per capire quali sono lo sci, la sciolina, l'impronta più consoni al tipo di neve, temperature ed umidità. Cambiando poi pendenza non è detto che lo sci più veloce al 20% lo sia anche al 30% perché cambiano la velocità, l'attrito ed il calore generato con più acqua da smaltire.
    32 | ManuCirce il 06/02/2024 19:35:16
    Questo dà la misura del fatto che sulle piste del Kilometro Lanciato, sempre lunghe uguale, ci siano diverse possibilità di velocità, che dipendono anche dall'annata in cui si gareggia. Vedi per esempio i record di Simone Origone... e in genere nella medesima località fanno due prove. Questa è la prima gara del 2024 che si è svolta a Vars, località molto favorevole ai record mondiali https://www.fis-ski.com/DB/general/event-details.html?sectorcode=SS&eventid=53987&seasoncode=2024 Da qui, per esempio, si vede che i maschi hanno fatto velocità migliori nella seconda giornata, mentre le donne nella prima - e quest'anno non hanno battuto nessun record.
    33 | gabriele81 il 06/02/2024 21:16:01
    Una domanda, a livello teorico perchè ogni caso è storia a sè: ma è più complicato riprendersi da un infortunio ai legamenti o da fratture ossee? Meglio non farsi male direbbe franz[;)]
    34 | franz62 il 06/02/2024 22:06:03
    Io preferisco nettamente le fratture, nel caso specifico posizione un po’ schifosa visto che è prossima all’articolazione della caviglia.
    35 | ManuCirce il 06/02/2024 22:51:20
    Per esperienze (plurime) personali, le fratture ossee impiegano circa 40 giorni a formare il callo osseo, poi comunque la parte interessata è delicata ancora per un altro po'. Il recupero dipende dagli strumenti che hai a disposizione per riattivare la parte lesa senza caricare troppo - considerato che per 40 giorni sei stato immobile e la muscolatura è calata. Per i legamenti il discorso è diverso, quando li rompi e ti operano impiegano otto mesi per riformarsi appieno e non ci sono escamotages per fare in modo che si ricompongano prima. Bruno... magari anche un tuo parere è gradito [:D]
    36 | franz62 il 06/02/2024 23:06:27
    Siamo esperti personali, non si sbaglia[:D] lo sterno segato in due in realtà un pochino lo sento ancora dopo un anno e mezzo ma dopo un paio d’anni sarà come tutte le altre e sparisce tutto. articolazioni con legamenti andati non tornano mai esattamente come prima.
    37 | ManuCirce il 06/02/2024 23:12:41
    Ah, ecco, per i legamenti, quando è guarita la ferita e si è disinfiammato il ginocchio puoi cominciare a riallenare la coscia con poco peso progressivo da sollevare sul piede, ma senza appoggiare. In realtà, quando invece sei ingessato per una frattura, dopo non molto puoi anche camminarci sopra. Ricordo... avevo nove anni, anzi, frattura poco prima del mio nono compleanno - quindi passato in ospedale. Regalo preferitissimo ricevuto il 45 giri di Penny Lane dei Beatles. [;)] Tornata a scuola dopo l'operazione avevo un gesso lungo piegato e, ovviamente, le stampelle. Un compagno di classe (quarta elementare) ha avuto la pessima idea di lanciare il cancellino della lavagna contro di me, avevamo tutti il grembiule nero e il gesso rimaneva ben evidente addosso... Ho preso una bella rincorsa in corridoio, velocissima, l'ho raggiunto e l'ho preso a stampellate. Non ci ha mai più riprovato [:255][:255][:255] p.s.... le stampelle di allora erano di vero metallo, non di plastica come oggi [:256]
    38 | Katunga il 07/02/2024 09:38:56
    ManuCirce ha scritto:
    Ah, ecco, per i legamenti, quando è guarita la ferita e si è disinfiammato il ginocchio puoi cominciare a riallenare la coscia con poco peso progressivo da sollevare sul piede, ma senza appoggiare. In realtà, quando invece sei ingessato per una frattura, dopo non molto puoi anche camminarci sopra. Ricordo... avevo nove anni, anzi, frattura poco prima del mio nono compleanno - quindi passato in ospedale. Regalo preferitissimo ricevuto il 45 giri di Penny Lane dei Beatles. [;)] Tornata a scuola dopo l'operazione avevo un gesso lungo piegato e, ovviamente, le stampelle. Un compagno di classe (quarta elementare) ha avuto la pessima idea di lanciare il cancellino della lavagna contro di me, avevamo tutti il grembiule nero e il gesso rimaneva ben evidente addosso... Ho preso una bella rincorsa in corridoio, velocissima, l'ho raggiunto e l'ho preso a stampellate. Non ci ha mai più riprovato [:255][:255][:255] p.s.... le stampelle di allora erano di vero metallo, non di plastica come oggi [:256]
    E proprio in quel preciso momento, per salvare i maschietti, hanno cominciato a lavorare sulle lavagne digitali [:o)]
    39 | franz62 il 07/02/2024 10:27:23
    Pensare che una battaglia a cancellino a cavallo dei banchi a rotelle avrebbe potuto dare un senso al covid.[:D]
    40 | brunodalla il 07/02/2024 10:54:01
    ManuCirce ha scritto:
    Per esperienze (plurime) personali, le fratture ossee impiegano circa 40 giorni a formare il callo osseo, poi comunque la parte interessata è delicata ancora per un altro po'. Il recupero dipende dagli strumenti che hai a disposizione per riattivare la parte lesa senza caricare troppo - considerato che per 40 giorni sei stato immobile e la muscolatura è calata. Per i legamenti il discorso è diverso, quando li rompi e ti operano impiegano otto mesi per riformarsi appieno e non ci sono escamotages per fare in modo che si ricompongano prima. Bruno... magari anche un tuo parere è gradito [:D]
    propendo per maggior difficoltà nel recupero per i legamenti. consideriamo che anche senza romperle, le ossa in un certo periodo di tempo (qualche mese) si rigenerano anche se non ci accorgiamo (grazie al lavoro degli osteoblasti e degli osteclasti, gli uni generano tessuto osseo, gli altri lo "mangiano"). i legamenti impiegano di più, e sono più "b******i" perchè meno irrorati dal sangue e quindi arrivano più lentamente sostanze nutritive. a me quando mi hanno operato al tendine d'achille mi hanno detto sul tavolo operatorie che avevo i tendini in condizioni pessime, pur non facendo niente di sport, ma solo per l'uso intensivo che ne ho fatto da giovane. poi per tutte e due le cose quello che conta è la fisioterapia, fondamentale. ma quello che io considero più fastidioso è il solo fatto di avere una cicatrice chirurgica, ti altera in ogni caso le sensazioni, la sensibilità, il movimento, l'aspetto della zona, e bisogna considerare anche che negli arti inferiori c'è maggior difficoltà di cicatrizzazione. per questo non c'è fisioterapia che tenga, bisogna solo sperare ed affidarsi alla mano del chirurgo.
    41 | franz62 il 07/02/2024 11:06:33
    Cicatrici dipende anche dalla qualità della tua pelle, a me ad esempio fastidio zero, mai avuto cheloide o altro, anche dove mi hanno affettato di un bel 15 cm per prendermi safena (per rattoppo coronaria) dal malleolo interno lungo la tibia, giusto sull’appoggio interno del gambetto , mai sentita nemmeno inverno scorso pochi mesi dopo intervento…e comunque se non fa freddo uso un Lange ZB da gara in pista quando ho voglia.
    42 | franz62 il 07/02/2024 11:08:27
    Problema suo sarà spessore piastra/callo dentro la scarpa…ovvio che si modifica scarpa ma lo stesso non bello.
    43 | brunodalla il 07/02/2024 11:18:07
    franz62 ha scritto:
    Cicatrici dipende anche dalla qualità della tua pelle, a me ad esempio fastidio zero, mai avuto cheloide o altro, anche dove mi hanno affettato di un bel 15 cm per prendermi safena (per rattoppo coronaria) dal malleolo interno lungo la tibia, giusto sull’appoggio interno del gambetto , mai sentita nemmeno inverno scorso pochi mesi dopo intervento…e comunque se non fa freddo uso un Lange ZB da gara in pista quando ho voglia.
    no, non parlo di cheloidi o cose del genere, parlo propio delle terminazioni nervose che vengono tagliate e che cambiano tutte le tue sensazioni. non è che il chiururgo va molto per il sottile quando taglia[:D], taglia dove taglia e poi la pelle viene ricucita come viene[:D], a parte i chiurghi plastici che magari stanno più attenti[;)]
    44 | franz62 il 07/02/2024 11:32:23
    Boh…avrò avuto cu.lo ma di tutti i centomila punti mi è rimasta una leggera parestesia solo all’interno coscia dx dove sono entrati per surgelarmi, molto lentamente sta sparendo anche quella.
    45 | Katunga il 07/02/2024 14:07:27
    Diciamo che di c**o ne hai avuto!!!!
    46 | brunodalla il 07/02/2024 16:59:41
    franz62 ha scritto:
    Boh…avrò avuto cu.lo ma di tutti i centomila punti mi è rimasta una leggera parestesia solo all’interno coscia dx dove sono entrati per surgelarmi, molto lentamente sta sparendo anche quella.
    che poi appunto si tratta principalmente di parestesie e cose simili. ma anche per quelle ci sono vari gradi, a volte possono essere anche fastidiose.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Sofia Goggia Temù infortunio )

      [06/04/2024] Nicole Good si infortuna ai Nazionali Elvetici
      [26/03/2024] Laura Gauche operata al ginocchio
      [21/03/2024] Sofia Goggia: "Il recupero procede secondo programma"
      [20/03/2024] Rottura parziale del crociato per Leona Popovic
      [10/03/2024] Finali Saalbach 2024: tutte le azzurre qualificate
      [05/03/2024] Wendy Holdener non gareggerà più in questa stagione
      [03/03/2024] Jasmine Flury chiude in anticipo la stagione
      [22/02/2024] Stagione finita per Schieder: rinuncia alle Finali
      [17/02/2024] Stagione finita per Sejersted: lussazione alla spalla
      [11/02/2024] Shiffrin salterà anche Crans-Montana
      [11/02/2024] Benjamin Alliod chiude anzitempo la stagione
      [09/02/2024] Sofia Goggia è stata dimessa e torna a casa
      [05/02/2024] SHOCK! Sofia Goggia si rompe tibia e perone in allenamento
      [30/01/2024] Ginocchio KO anche per Valerie Grenier
      [30/01/2024] Fantaski Stats - Kronplatz 2024 - gigante femminile

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [20/04/2024] Gli Svizzeri per la stagione 2024/2025
      [18/04/2024] I quadri tecnici di Ski Austria per la prossima stagione
      [18/04/2024] Livigno: slalomgigantisti e polivalenti femminili in allenamento
      [18/04/2024] I croati per la stagione 2024/2025
      [15/04/2024] Si ritira Katrin Hirtl-Stanggassinger
      [14/04/2024] Livigno: slalomgigantisti e velocisti in allenamento
      [14/04/2024] Nadia Fanchini e tanti ex azzurri tra i nuovi Istruttori Nazionali
      [14/04/2024] Elezioni federali 2022: il TAR conferma la legittimità
      [14/04/2024] Chiara Costazza è diventata mamma: è nato Ettore
      [11/04/2024] Lucas Braathen ingaggia Pircher (Hirscher) e Kothbauer (Odermatt)
      [11/04/2024] A novembre Levi festeggerà i 20 anni di Coppa del Mondo
      [11/04/2024] Karlheinz Pichler passa alla Germania
      [10/04/2024] Si ritira la velocista svedese Lisa Hoernblad
      [10/04/2024] Karoline Pichler saluta il Circo Rosa
      [09/04/2024] FISI: Acqua San Bernardo nuovo partner ufficiale
      [09/04/2024] Saalbach 2025: il calendario ufficiale dei Mondiali
      [07/04/2024] Campionati Italiani Giovani: Carolli in gigante, Sola in slalom
      [07/04/2024] Si ritirano Alex Hofer e Anouck Errard
      [06/04/2024] Nicole Good si infortuna ai Nazionali Elvetici
      [06/04/2024] Chiara Mair, Elisa Moerzinger e Charlie Guest si ritirano
      [06/04/2024] Assoluti 2024: De Aliprandini vince il titolo in gigante
      [06/04/2024] Passo del Tonale, Elly Fanchini Day: lo sci ricorda Elena Fanchini
      [05/04/2024] Mikaela Shiffrin e Aleksander Kilde fidanzati ufficialmente
      [05/04/2024] Assoluti 2024, Gross campione di slalom. Out Vinatzer
      [04/04/2024] Assoluti 2024: Rossetti tricolore di slalom, Peterlini argento
      [03/04/2024] Assoluti 2024: Brignone campionessa di gigante, Collomb argento
      [03/04/2024] Sabato 6 aprile al Passo del Tonale ci sarà l'Elly Fanchini Day
      [30/03/2024] Assoluti 2024: Guglielmo Bosca Campione Italiano di superg
      [29/03/2024] Dominik Paris campione italiano di discesa a Reinswald
      [28/03/2024] Steen Olsen e Ljutic sono le Rising Star Longines 2024
      [28/03/2024] Assoluti 2024: Dominik Paris domina la prova di discesa
      [28/03/2024] Gilles Roulin chiude la carriera agonistica
      [27/03/2024] Lara Gut-Behrami e Marco Odermatt Paperoni della Coppa 2024
      [26/03/2024] Assoluti 2024: Matilde Lorenzi campionessa di superg
      [26/03/2024] Laura Gauche operata al ginocchio
      [26/03/2024] La slalomista tedesca Andrea Filser chiude la carriera

      Altre notizie Fantaski:

      [30/10/2023] Fantaski 2023/2024: mercato uomini fino a Cervinia
      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti