separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 22 maggio 2022 - ore 02:48 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Night Race: Razzoli secondo dietro Jakobsen dopo la 1a manche

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: Fisi/Pentaphoto
Vai al profilo di Razzoli G.
commenti 1 Commenti icona rss

Si può sciare la miglior stagione della carriera a 37 anni? Chiedetelo a Giuliano Razzoli!
Si può salire sul podio e continuare a lottare per salirci quando un anno fa partiva dopo i migliori 30? Chiedetelo a Giuliano Razzoli!

Il 'Razzo di Minozzo' dopo il podio di Wengen e l'uscita nella seconda manche di Kitz (devo lottava per il podio) scia benissimo anche nella prima manche della Night Race sulla Planai di Schaldming chiudendo al secondo posto con 58 centesimi di ritardo.
Sceso con il pettorale #17 (di nuovo fuori dal secondo gruppo per l'uscita di Kitz) Giuliano prende le misure nella parte alta, poi si scatena rimanendo virtualmente incollato allo svedese Kristoffer Jakobsen con il #9 aveva disegnato una manche stratosferica, in particolare nel tratto finale.

"Si una bella manche, senza rischiare più di tanto, e sono li, ogni pista ha la sua storia, ma credo di continuare a sciare bene. Non sono riuscito bene a vedere i miei avversari, ho fatto una manche completa, pulita. Siamo in ballo, attaccherò nella seconda" ha dichiarato Giuliano ai microfoni di RaiSport.

Alla spalle di Jakobsen e Razzoli troviamo ancora una volta Lucas Braathen, che dopo la vittoria di Wengen si è scoperto slalomista di razza: anche il norvegese è veloce nel finale e chiude con 67 centesimi di distacco, pari merito con uno specialista "consolidato" come Clement Noel.

Seguono nella top10 Strasser 5/o a +0.82, Khoroshilov 6/o a +0.85, Nef 7/o a +1.11, Popov 8/o a +1.17, Meillard 9/o a +1.19, Kristoffersen 10/o a +1.22.

Buon 11/o tempo per Tommaso Sala a +1.26 con il pettorale 26, molto solido sopratutto nella prima parte di manche, a conferma del 6/o posto di Kitz, suo miglior risultato in carriera.
Squadra azzurra che si conferma viva grazie anche a Stefano Gross che con il #29 chiude 13/o a +1.42: a metà manche era terzo con soli 12 centesimi di ritardo, poi commette un errore sul muro e perde 7 decimi, e ne commette un altro in uscita dal ripido e prima del piano finale.
Alex Vinatzer e Manfred Moelgg sono rispettivamente 17/o a +1.62 e 19/o a +1.67 dopo i primi 30: sensazioni differenti per i due, con Vinatzer guardingo in ogni settore, mentre Moelgg molto veloce nella parte alta per poi accusare nella seconda parte di gara.
Dovrebbe qualificarsi anche Simon Maurberger 21/o a +1.93.

Non chiudono la prova Pinturault e Zubcic del primo gruppo; male Feller (al ritorno dal covid) che chiude tra gli ultimi.

Seconda manche alle 20.45, ultimissima manche prima dei Giochi Olimpici e ultimissima occasione per alcuni atleti per strappare un pass per la Cina.


(martedì 25 gennaio 2022)





Schladming | Slalom Speciale | 25.01.2022 - 17:45

4. Henrik Kristoffersen (NOR) +0.42s
5. Alex Vinatzer (ITA) +0.43s
6. Sebastian-Foss Solevaag (NOR) +0.45s
7. Tommaso Sala (ITA) +0.61s
8. Alexandr Khoroshilov (RUS) +0.62s
9. Clement Noel (FRA) +0.63s
10. Tanguy Nef (SUI) +0.64s
11. Albert Popov (BUL) +0.72s
12. Lucas Braathen (NOR) +0.77s
13. Luca Aerni (SUI) +0.79s
14. Timon Haugan (NOR) +1.06s
15. Daniel Yule (SUI) +1.20s
16. Loic Meillard (SUI) +1.23s
17. Marco Schwarz (AUT) +1.37s
18. Billy Major (GBR) +1.45s
18. Ramon Zenhaeusern (SUI) +1.45s
20. David Ryding (GBR) +1.49s
21. Sandro Simonet (SUI) +1.51s
22. Manfred Moelgg (ITA) +1.54s
23. Benjamin Ritchie (USA) +1.62s
24. Simon Maurberger (ITA) +1.82s
25. Marc Rochat (SUI) +2.11s
26. Luke Winters (USA) +2.43s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • sabato 21 maggio 2022

    Fiori d'arancio per Razzoli, Ryding e Leitinger

    lunedì 16 maggio 2022

    Gli Svedesi per la stagione 2022/2023

    domenica 20 marzo 2022

    Finali 2022, Brignone e Bassino: "che bello questo finale di stagione"

  • domenica 20 marzo 2022

    Finali 2022, incredibile gigante: gara a Brignone, coppa a Worley

    domenica 20 marzo 2022

    Finali 2022 Meribel: Shiffrin guida l'ultimo gigante,Brignone 2/a

    sabato 19 marzo 2022

    Finali 2022 Meribel: Slokar rimonta e vince l'ultimo slalom

  • sabato 19 marzo 2022

    Courchevel: Odermatt vince il gigante finale

    sabato 19 marzo 2022

    Finali 2022: Lena Duerr guida l'ultimo slalom su Gisin

    sabato 19 marzo 2022

    Courchevel: Odermatt guida la prima manche, De Aliprandini 16/o


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | qrier il 25/01/2022 19:13:47
    Razzoli è il più bello da vedere anche dal punto di vista stilistico, almeno secondo la mia opinione.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Coppa del Mondo Schladming Giuliano Razzoli Kristoffer Jakobsen )

      [21/05/2022] Fiori d'arancio per Razzoli, Ryding e Leitinger
      [16/05/2022] Gli Svedesi per la stagione 2022/2023
      [20/03/2022] Finali 2022, Brignone e Bassino: "che bello questo finale di stagione"
      [20/03/2022] Finali 2022, incredibile gigante: gara a Brignone, coppa a Worley
      [20/03/2022] Finali 2022 Meribel: Shiffrin guida l'ultimo gigante,Brignone 2/a
      [19/03/2022] Finali 2022 Meribel: Slokar rimonta e vince l'ultimo slalom
      [19/03/2022] Courchevel: Odermatt vince il gigante finale
      [19/03/2022] Finali 2022: Lena Duerr guida l'ultimo slalom su Gisin
      [19/03/2022] Courchevel: Odermatt guida la prima manche, De Aliprandini 16/o
      [18/03/2022] Finali 2022: la Svizzera vince il Team Event, Italia fuori ai quarti
      [17/03/2022] Courchevel: bis di Kriechmayr in superG, 14/o Paris, 17/o Innerhofer
      [17/03/2022] Brignone alza la coppa di superg: "è stato bellissimo!"
      [17/03/2022] Finali 2022: Shiffrin vince la 4/a Coppa del Mondo.Superg a Mowinckel
      [16/03/2022] Goggia: "ho dato tutto e sono contenta, è la terza coppa in 5 anni!"
      [16/03/2022] Courchevel: Kriechmayr vince la discesa, Kilde la coppa, 6/o Paris

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [21/05/2022] Fiori d'arancio per Razzoli, Ryding e Leitinger
      [20/05/2022] Le Squadre C e Osservati per la stagione 2022/23
      [20/05/2022] Ispezione Fis alla "Speed Opening Matterhorn Cervino"
      [19/05/2022] La Equipe de France per la stagione 2022/2023
      [16/05/2022] Gli Svedesi per la stagione 2022/2023
      [12/05/2022] 53/o Congresso FIS: il 25 maggio saranno assegnati i Mondiali 2027
      [12/05/2022] Il Wunderteam per la stagione 2022/2023
      [12/05/2022] Lo US Ski Team per la stagione 2022/2023. Accordo con Kappa.
      [09/05/2022] Sofia Goggia in festa per raccogliere fondi per l'Ucraina
      [09/05/2022] Roni Remme fuori squadra con il Canada potrebbe passare alla Germania
      [07/05/2022] Simone Del Dio premiato come allenatore piemontese dell'anno
      [07/05/2022] Innerhofer operato al menisco
      [05/05/2022] Nasce Fondazione Cortina per il 2026
      [05/05/2022] Squadre FISI maschili 2022/2023: cosa cambia?
      [05/05/2022] Le squadre maschili FISI per stagione 2022/2023
      [05/05/2022] Squadre FISI femminili 2022/2023: cosa cambia?
      [05/05/2022] Le squadre femminili FISI per stagione 2022/2023
      [05/05/2022] Alex Vinatzer in Atomic, Michelle Gisin in Salomon
      [01/05/2022] Matterhorn Cervino Speed Opening: esordio a fine ottobre
      [01/05/2022] A Solda cala il sipario sulla stagione 2022.Doppietta di Sofia Pizzato
      [01/05/2022] I Norvegesi per la stagione 2022/2023
      [27/04/2022] Patrick Riml torna nel US Ski Team come Alpine Director
      [26/04/2022] I Canadesi per la stagione 2022/2023
      [26/04/2022] Robinson in Salomon,Stuhec verso Kastle,Noel rinnova con Dynastar
      [26/04/2022] Si ritira la canadese Erin Mielzynski
      [23/04/2022] Gli Svizzeri per la stagione 2022/2023
      [23/04/2022] Crociato KO per la finlandese Pohjolainen
      [21/04/2022] Il nuovo staff tecnico della OESV: Magoni lavorerà con Liensberger
      [21/04/2022] Verena Gasslitter chiude la carriera
      [21/04/2022] I croati per la stagione 2022/2023. Si ritira Elias Kolega
      [19/04/2022] Si ritira la bergamasca Roberta Midali
      [14/04/2022] Rivoluzione tecnica: via Plancker, torna Del Dio, Carca-Rulfi DT
      [12/04/2022] Si infortunano Daniel Danklmeier, Bostjan Kline e Josef Ferstl
      [12/04/2022] Charlie Raposo sarà il primo atleta ad usare i Van Deer di Hirscher
      [12/04/2022] Si ritira la velocista transalpina Tiffany Gauthier
      [12/04/2022] Michelle Gisin lascia Rossignol dopo 15 stagioni

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti