separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
mercoledì 22 maggio 2024 - ore 09:52 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Superg pazzo a Kvitfjell: tripletta austriaca e Goggia quarta

Clicca sulla foto per ingrandire
Goggia S.
Foto: Fisi/Pentaphoto
Vai al profilo di Goggia S.
commenti 1 Commenti icona rss

Lo sci è uno sport outdoor, all'aperto, e dunque le condizioni possono cambiare in modo repentino e imprevedibile, condizionando pesantemente i valori in pista.
Questa può essere la sintesi della gara odierna - il superg di Kvitfjell, ultimo prima delle Finali - che ha visto di fatto tre gare (anche quattro) nella stessa gara a causa delle mutate condizioni di visibilità.

La prima gara comincia con la prima atleta: Jasmine Flury, campionessa del mondo di discesa, parte per prima e trova una discreta visibilità, commettendo anche un grave errore nel tratto finale.
Con il #3 scende Robinson e finisce nelle reti senza conseguenze: la gara viene interrotta per alcuni minuti, la nevicata si infittisce e la neve si deposita sulla pista.
Così via via tutte le atlete successive (Gauche, Worley, Gisin)  accusano distacchi importanti nella parte alta recuperando molto nel finale, e di questo lotto di atlete solo Mikaela Shiffrin rimane vicina con 1 decimo di distacco.
Con il pettorale #12 tocca alla nostra Elena Curtoni, pettorale rosso di specialità: la valtellinese accusa come le altre nella prima metà, dove non è più possibile in quel momento fare il tempo, per poi scatenarsi nel finale dove è velocissima.
Dopo le prime 15 è ancora Flury davanti a tutte (finirà 6/a), con Shiffrin a 1 decimo e Curtoni a meno di 3 quando tocca a Sofia Goggia: anche la bergamasca è lenta in alto (43/o parziale, a gara finita!), poi attacca perfettamente le linee nella parabolica portando velocità nel tratto finale e chiudendo davanti a tutte in luce verde, con il miglior parziale assoluto nel settore finale.

Urla ed esulta Goggia, che desiderava fortemente un buon risultato in superg: la nostra campionessa sembra inavvicinabile, e infatti le atlete subito dopo di lei finiscono, e nettamente, alle sue spalle: Lie, Tippler, Weidle...

Ma le condizioni cambiano ancora con Holdener, #21: si ferma la nevicata, si diradano le nuvole e la visibilità migliora nettamente atleta dopo atleta, per cui una dopo l'altra guadagnano sopratutto nella parte alta: Holdener si inserisce alle spalle di Shiffrin, scesa "solo" 14 atlete prima ma con condizioni totalmente diverse.

Con il #26 scende Franziska Gritsch che con il miglior parziale nel secondo settore chiude davanti a Goggia per quasi 3 decimi: in 10 discese le condizioni sono nuovamente cambiate, Sofia mastica amaro perchè si rende conto che non è più la stessa gara, ma anche la gioia di Franziska ha breve durata.
Infatti con il #29 scende la connazionale Stephanie Venier e chiude davanti a tutte, ma la gara non è finita, perchè due numeri più tardi, con il #31, Nina Ortlieb chiude i giochi e vince in 1:29.25.

Poco dopo le condizioni sono nuovamente cambiate, ha ripreso a nevicare, la luce si è appiattita e non è più stato possibile avvicinare le migliori.

Gara regolare? Certamente una gara falsata, dove le condizioni non sono state uguali per tutte.
Nell'albo d'oro rimane dunque la seconda vittoria in carriera per Ortlieb a tre anni di distanza dal successo di La Thuile, e una tripletta austriaca che in superg mancava da Lake Louise 2005, con Meissnitzer, Fischbacher e Dorfmeister.
E' anche il secondo successo per le aquilotte biancorosse in questa stagione, dopo la vittoria di Huetter di venerdì, dunque un weekend molto positivo dopo una stagione deludente.

Sofia Goggia chiude 4/a a +0.69, che rimane il suo miglior risultato in carriera, ma soprattutto rimane la sua sciata nella seconda parte del tracciato e la consapevolezza con - a pari condizioni - oggi sarebbe stata la più veloce di tutte.
Elena Curtoni è 12/a a +1.14 ma anche lei, nel momento in cui è scesa, era riuscita a sciare benissimo e a guadagnare terreno dove era possibile farlo.
La valtellinese può guardare il bicchiere mezzo pieno: Gut, Huetter, Mowinckel e Brignone sono tutte alle sue spalle, per cui arriverà a Soldeu con il pettorale rosso di specialità con 332 punti per giocarsi la coppetta, davanti a quattro avversarie che rimangono, con un margine di 19 lunghezze su Gut, 25 su Huetter, 26 su Mowinckel, 44 su Brignone.

Vanno a punti anche Brignone 21/a (con un 'numero' a metà pista), Delago 26/a e Melesi 27/a, mentre purtroppo non chiude la prova Laura Pirovano, che stava facendo un'ottima prova, e con lo "0" odierno non si qualifica per le Finali in questa specialità per un solo punto. Infine non è partita Nadia Delago che ha deciso di chiudere anzitempo una stagione molto difficile.

Ora il Circo Rosa va ad Are, dove sono in programma un gigante e uno slalom.


(domenica 5 marzo 2023)





Kvitfjell | Super Gigante | 05.03.2023 - 10:30

4. Sofia Goggia (ITA) +0.69s
5. Emma Aicher (GER) +0.75s
6. Jasmine Flury (SUI) +0.88s
7. Mikaela Shiffrin (USA) +0.98s
8. Wendy Holdener (SUI) +1.06s
9. Kira Weidle (GER) +1.07s
10. Stephanie Jenal (SUI) +1.08s
11. Nadine Fest (AUT) +1.12s
12. Elena Curtoni (ITA) +1.14s
12. Corinne Suter (SUI) +1.14s
14. Cornelia Huetter (AUT) +1.17s
15. Ragnhild Mowinckel (NOR) +1.20s
16. Ilka Stuhec (SLO) +1.27s
17. Christina Ager (AUT) +1.36s
18. Kajsa Vickhoff Lie (NOR) +1.37s
19. Breezy Johnson (USA) +1.49s
20. Lara Gut (SUI) +1.50s
21. Federica Brignone (ITA) +1.54s
22. Elisabeth Reisinger (AUT) +1.61s
23. Camille Cerutti (FRA) +1.64s
24. Delia Durrer (SUI) +1.65s
25. Joana Haehlen (SUI) +1.66s
26. Nicol Delago (ITA) +1.67s
27. Roberta Melesi (ITA) +1.80s
28. Tamara Tippler (AUT) +1.93s
29. Katrin Hirtl-stanggassinger (GER) +1.96s
30. Maryna Gasienica-Daniel (POL) +2.01s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • venerdì 3 maggio 2024

    I 100 del Wunderteam 2024/2025

    venerdì 22 marzo 2024

    Finali 2024: Dominio Svizzera in superg, coppa a Odermatt

    venerdì 22 marzo 2024

    Finali 2024: Ledecka su Brignone nell'ultimo superg. Coppa a Gut

  • giovedì 21 marzo 2024

    Sofia Goggia: "Il recupero procede secondo programma"

    domenica 17 marzo 2024

    Finali 2024: prima vittoria per Timon Haugan, Vinatzer ottimo 8/o

    domenica 17 marzo 2024

    Finali 2024: Brignone trionfa nell'ultimo gigante, a Gut la Coppa

  • domenica 17 marzo 2024

    Finali 2024: Haugan in testa all'ultimo slalom, Vinatzer 10

    domenica 17 marzo 2024

    Finali 2024: Brignone in testa all'ultimo gigante

    sabato 16 marzo 2024

    Finali 2024: Shiffrin fa 97, Peterlini 9/a


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | fabio farg team il 09/03/2023 22:51:03
    Mi fa piacere per l'Austria,finora a secco di vittorie quest'anno in campo femminile;addirittura lo fà con una tripletta.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Coppa del Mondo Kvitfjell Nina Ortlieb Franziska Gritsch Stephanie Venier Sofia Goggia )

      [03/05/2024] I 100 del Wunderteam 2024/2025
      [22/03/2024] Finali 2024: Dominio Svizzera in superg, coppa a Odermatt
      [22/03/2024] Finali 2024: Ledecka su Brignone nell'ultimo superg. Coppa a Gut
      [21/03/2024] Sofia Goggia: "Il recupero procede secondo programma"
      [17/03/2024] Finali 2024: prima vittoria per Timon Haugan, Vinatzer ottimo 8/o
      [17/03/2024] Finali 2024: Brignone trionfa nell'ultimo gigante, a Gut la Coppa
      [17/03/2024] Finali 2024: Haugan in testa all'ultimo slalom, Vinatzer 10
      [17/03/2024] Finali 2024: Brignone in testa all'ultimo gigante
      [16/03/2024] Finali 2024: Shiffrin fa 97, Peterlini 9/a
      [16/03/2024] Finali 2024: si ferma la corsa di Odermatt, vince Meillard. Azzurri KO
      [16/03/2024] Finali 2024: Swenn Larsson guida l'ultimo slalom su Shiffrin
      [16/03/2024] Finali 2024: Odermatt in testa, Meillard l'unico in scia
      [10/03/2024] Finali Saalbach 2024: tutte le azzurre qualificate
      [10/03/2024] Ad Are Shiffrin torna e vince lo slalom e l'ottava coppa di specialità
      [10/03/2024] Are: Shiffrin torna ed è subito davanti in slalom

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [21/05/2024] Le squadre maschili FISI per stagione 2024/2025
      [21/05/2024] Le squadre ASIVA per la stagione 2024/2025
      [20/05/2024] Razzoli si ritira: Grazie di tutto Giuliano!
      [20/05/2024] Marco Odermatt e Lara Gut-Behrami atleti dell'anno per Swiss-Ski
      [20/05/2024] Felix Monsen non si ritira e si autofinanzierà
      [19/05/2024] Lutto nello sci azzurro: ci ha lasciato Oreste Peccedi
      [17/05/2024] Alice Merryweather si ritira
      [14/05/2024] Breezy Johnson sospesa fino al dicembre 2024
      [12/05/2024] Le decisioni del FIS Sprint Meeting a Portoroz
      [12/05/2024] Tamara Tippler entra in Kaestle, Zrinka Ljutic lascia Rossignol
      [12/05/2024] FISI: premiati i vincitori del Gran Premio Italia Dicoflor
      [09/05/2024] Il calendario della Coppa del Mondo femminile 2024/2025
      [09/05/2024] Il calendario della Coppa del Mondo maschile 2024/2025
      [08/05/2024] La Thuile torna in Coppa del Mondo nel marzo 2025
      [08/05/2024] La nazionale francese per la stagione 2024/2025
      [04/05/2024] E' mancato oggi Franco Tomba, papà di Alberto
      [03/05/2024] Gli Svedesi per la stagione 2024/2025
      [03/05/2024] I 100 del Wunderteam 2024/2025
      [03/05/2024] Dave Ryding e Aline Danioth passano a Head
      [03/05/2024] Si ritira il britannico Charlie Raposo
      [30/04/2024] Livigno: gruppo Coppa Europa in allenamento dal 1 al 5
      [30/04/2024] Nuova organizzazione per il Centro Sportivo Esercito
      [29/04/2024] Tamara Tippler ritorna, Sabrina Maier e Michaela Heider si ritirano
      [29/04/2024] Il Ritorno di Re Hirscher: regolamenti e punti FIS
      [28/04/2024] A Taernaby e Narvik cala il sipario sulla stagione 2024
      [28/04/2024] US Ski Team: tante novità negli staff tecnici
      [28/04/2024] Cervinia: si continua a sciare anche dopo il 5 maggio
      [28/04/2024] Il Consiglio FIS ha votato in favore della centralizzazione dei diritt
      [27/04/2024] Heloise Edifizi ha annunciato il ritiro
      [26/04/2024] I Norvegesi per la stagione 2024/2025
      [24/04/2024] Choc nel Circo Bianco: Hirscher torna a gareggiare per l'Olanda
      [22/04/2024] Lutto per la scomparsa dell'ex azzurro Michele Stefani
      [20/04/2024] Gli Svizzeri per la stagione 2024/2025
      [18/04/2024] I quadri tecnici di Ski Austria per la prossima stagione
      [18/04/2024] Livigno: slalomgigantisti e polivalenti femminili in allenamento
      [18/04/2024] I croati per la stagione 2024/2025

      Altre notizie Fantaski:

      [30/10/2023] Fantaski 2023/2024: mercato uomini fino a Cervinia
      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti