separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
mercoledì 10 agosto 2022 - ore 16:53 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski
- RICERCA NELLE NOTIZIE

" Belfrond " è presente in queste 69 notizie:

Prima  | Prossima >>< Precedente | Ultima
[ 01/07/2022 ] - Gruppo Coppa Europa e C femminile a Les 2 Alpes
Il gruppo Coppa Europa femminile di velocità e discipline tecniche, agli ordini del direttore tecnico Gianluca Rulfi, torna in pista per gli allenamenti di inizio stagione.Saranno i pendii francesi di Les Deux Alps ad ospitare le azzurre, da domenica 3 a sabato 9 luglio.Quattordici le atlete presenti: Asja Zenere, Ilaria Ghisalberti, Alice Calaba, Monica Zanoner, Elena Dolmen, Heloise Edifizi, Vittoria Cappellini, Elisa Schranzhofer, Annette Belfrond, Sophie Mathiou, Beatrice Sola, Emilia Mondinelli, Elisa Platino e Laura Steinmar.Le atlete saranno sotto la supervisione dei tecnici Damiano Scolari, Henri Battilani, Roberto Boselli, Lorenzo Bronzing, Guglielmo Favre, Paolo Bianchetti, Marco Mina, Andrea Gabella, Angelo Weiss, Giuseppe Butelli, Federico Rauco, Martino Rizzi ed Emanuele Roux.Stessa località anche per la squadra C di Paolo Deflorian: le azzurrine saranno a Les 2 Alpes da venerdì 1 a domenica 10 luglio.Sono convocate Vicky Bernardi, Francesca Carolli, Carlotta De Leonardis, Ludovica Druetto, Matilde Lorenzi, Alice Pazzaglia, Ambra Pomaré, Emma Wieser e Giulia Valleriani.Le atlete saranno sotto la supervisione – oltre che dello stesso Deflorian – dell’allenatore referente Gianluca Grigoletto e dei tecnici Paolo Boldrini, Massimiliano Toniut, Giorgio Anselmicchio, Patrice Revil e Luisa Chiesa. (continua)

[ 27/05/2022 ] - Velocisti a Formia, gruppo Coppa Europa a 2 Alpes
Il direttore tecnico Max Carca ha convocato sette atleti del gruppo maschile di Coppa del mondo prove veloci, per i primi allenamenti atletici in vista della prossima stagione agonistica.I test saranno svolti da venerdì 27 maggio a mercoledì 8 giugno, presso il Centro Preparazione Olimpica di Formia (LT).Saranno presenti: Matteo Marsaglia, Guglielmo Bosca, Pietro Zazzi e Nicolò Molteni oltre che, a scopo riabilitativo, Mattia Casse, Alexander Prast e Florian Schieder.Gli atleti saranno seguiti dai tecnici Lorenzo Galli, Davide Verga e Einar Pruckner.Il Gruppo Coppa Europa femminile si appresta a tornare sugli sci: il DT Gianluca Rulfi ha scelto Les Deux Alpes come sede per il primo allenamento sciistico sia della velocità che delle discipline tecniche.Le sciatrici azzurre saranno impegnate sui pendii transalpini da venerdì 27 maggio a venerdì 3 giugno.Saranno presenti: Asja Zenere, Ilaria Ghisalberti, Alice Calaba, Monica Zanoner, Elena Dolmen, Heloise Edifizi, Vittoria Cappellini, Elisa Schranzhofer, Annette Belfrond, Sophie Mathiou, Beatrice Sola, Emilia Mondinelli, Elisa Platino e Laura Steinmar.Il gruppo sarà guidato dai tecnici FISI Damiano Scolari, Henri Battilani, Paolo Bianchetti, Angelo Weiss, Giuseppe Butelli ed Emanuele Roux. (continua)

[ 20/05/2022 ] - Le Squadre C e Osservati per la stagione 2022/23
Il Presidente Flavio Roda ha ufficializzato la composizione delle squadre C e Osservati di sci alpino per la stagione 2022/23.Alla direzione tecnica è stato chiamato Paolo Deflorian, i team sono composti rispettivamente da nove uomini e dieci donne nel gruppo C e quindici uomini e altrettante donne fra gli Osservati.GRUPPO C MASCHILETECNICIAllenatore referente: Ploner AlexanderAllenatore: Sentieri SamueleAllenatore: Blardone MassimilianoPreparatore atletico: Rosi LucaAllenatore/skiman: Cadei SamueleSkiman: Costa MarcoATLETIFabio AllasinaLorenzo Thomas BiniPietro Giovanni Motterlini     Max Perathoner     Alessandro Pizio     Stefano Pizzato     Federico Romele     Edoardo Saracco         Davide Leonardo Seppi      OSSERVATIAntonioli Glauco (Velocità)Antonioli Jacopo (Velocità)Bacher Jonas (Tecniche)Belfrond Jacques (Velocità)Bertoldini Andrea (Tecniche)Broglio Pietro (Velocità)Bucciardini Diego (Tecniche)Claudani Alberto (Velocità)Franzelin Jakob    (Polivalenti)Giacomelli Enrico (Velocità)Hopfgartner Raffael (Velocità)Ragazzon Tommaso (Velocità)Sambugaro Filippo (Velocità)Zorzi Sebastiano (Polivalente)Zucchini Francesco Riccardo    (Tecniche) GRUPPO C FEMMINILETECNICIAllenatore referente: Grigoletto GianlucaAllenatore: Toniut MassimilianoPreparatore atletico: Chiesa LuisaAllenatore/skiman: Anselmicchio GiorgioSkiman: Revil PatriceATLETEVicky BernardiFrancesca CarolliAndrea CraievichCarlotta De Leonardis     Ludovica Vittoria DruettoMatilde LorenziAlice PazzagliaAmbra PomaréGiulia VallerianiEmma WieserOSSERVATEAntonini Maria Sole (Tecniche)Astegiano Melissa (Polivalenti)Bieler Tatum (Tecniche)Cecere Margherita (Tecniche)Collomb Giorgia (Polivalente)Colturi Lara (Polivalente)Fenini Nadia (Velocità)Kostner Chayenne (Polivalente)Marangon Martina (Tecniche)Parravicini Sofia (Tecniche)Pistilli Federica (Tecniche)Righi Ludovica (Polivalente)Sellemond Laura (Velocità)Thaler Sara (Velocità)Viel Gaia (Velocità) (continua)

[ 05/05/2022 ] - Squadre FISI femminili 2022/2023: cosa cambia?
ELITE - Gianluca Rulfi, DT dell'intero settore femminile, rimane alla guida del Gruppo Elite, dove però le tre fuoriclasse Bassino, Brignone e Goggia saranno seguite da vicino da un allenatore personale.Daniele Simoncelli seguirà Marta Bassino, Davide Brignone che lavorerà con la sorella Federica, ma inserito pienamente nell'organico FISI, risolvendo così uno dei casi della scorsa estate.New entry per Sofia Goggia che sarà seguita da Luca Agazzi, che nelle scorse stagioni ha lavorato con le canadesi.Il preparatore atletico sarà Giuseppe Abruzzini (al posto di Marcello Tavola, andato in Svizzera), mentre confermati i tre skiman Petrulli, Sbardellotto e Greppi.POLIVALENTI - Nel gruppo polivalenti di Giovanni Feltrin poche novità: confermate Curtoni, le sorelle Delago, Melesi, Pichler e Pirovano, come noto si è ritirata Francesca Marsaglia.Come coach non ci sarà più Paolo Deflorian ma entrano Daniel Dorigo (dalla B) e Giorgio Pavoni.Non è ancora stato annunciato il ruolo che avrà Deflorian ma è probabile che si occuperà del settore giovanile.COPPA EUROPA CORTINA 2026 - Di fatto sparisce il gruppo discipline tecniche, ovvero le slalomiste di Devid Salvadori (che ha salutato la FISI): sotto la responsabilità di Roberto Lorenzi è stato creato un gruppo "Coppa Europa Cortina 2026" con atlete che si destreggeranno tra CdM e Coppa Europa.Gianchi Bergamelli saluta gli uomini e si occuperà delle slalomiste, con Thierry Marguerettaz.Entrano in squadra Celina Haller (dalla C) e Vera Tschurtschenthaler.Si è ritirata Roberta Midali.SQUADRA B VELOCITA' - La squadra B velocità è sempre affidata a Damiano Scolari: entrano Alice Calaba (dalla C) ed Elena Dolmen (rientra dopo essere uscita dalla nazionali nella primavera del 2019); confermate Cappellini, Edifizi, Ghisalberti, Lani, Schranzhofer, Zanoner e Zenere.Non trovano più spazio Giulia Albano e Carlotta Welf.SQUADRA B TECNICHE - Infine c'è il terzo gruppo Coppa Europa, ancora affidato ad Angelo Weiss: confermate Agnelli, ... (continua)

[ 05/05/2022 ] - Le squadre femminili FISI per stagione 2022/2023
Il Presidente Flavio Roda ha ufficializzato con delibera numero 289 di mercoledì 4 maggio la composizione delle squadre di sci alpino femminile per la stagione 2022/23.Alla direzione tecnica c’è Gianluca Rulfi, il quale ha strutturato i gruppi fra Coppa del mondo Elite, Coppa del mondo Polivalenti, Coppa Europa Cortina 2026, Coppa Europa velocità e Coppa Europa discipline tecniche, per un numero complessivo di 33 sciatrici.Direttore tecnico: Rulfi Giovanni LucaCOPPA DEL MONDO ELITEATLETEBassino MartaBrignone FedericaGoggia SofiaTECNICIAllenatore: Simoncelli DanieleAllenatore: Brignone DavideAllenatore: Agazzi LucaPreparatore atletico: Abruzzini GiuseppeSkiman ditta Salomon: Petrulli Gianluca     Skiman ditta Rossignol: Sbardelotto Mauro     Skiman ditta Atomic: Greppi Barnaba     COPPA DEL MONDO POLIVALENTIATLETECurtoni ElenaDelago NicolDelago NadiaMelesi RobertaPichler KarolinePirovano LauraTECNICIAllenatore responsabile: Feltrin GiovanniAllenatore: Stefanini PaoloAllenatore: Dorigo DanielAllenatore: Pavoni GiorgioPreparatore atletico: Scarian LucaFisioterapista: Santagostino Pretina MatteoSkiman: Atz ChristophSkiman: Sberze MarcoSkiman ditta Head: Tuti ThomasCOPPA EUROPA CORTINA 2026ATLETEDella Mea LaraGulli AnitaHaller CelinaPeterlini MartinaRossetti MartaTschurtschenthaler VeraViviani SerenaTECNICIAllenatore responsabile: Lorenzi RobertoAllenatore: Bergamelli GiancarloAllenatore: Marguerettaz ThierryPreparatore atletico: Taricco PietroFisioterapista: Motalli FabioSkiman: Rauco FedericoSkiman: Martini NicolaSkiman: Morandi GabrieleCOPPA EUROPA VELOCITA’ATLETECalaba AliceCappellini VittoriaDolmen ElenaEdifizi HeloiseGhisalberti IlariaLani FedericaSchranzhofer ElisaZanoner MonicaZenere AsjaTECNICIAllenatore responsabile: Scolari DamianoAllenatore: Battilani HenriSkiman: Borgis LucaPreparatore atletico: Mina MarcoSkiman/allenatore: Bianchetti PaoloSkiman: Favre GuglielmoCOPPA EUROPA DISCIPLINE TECNICHEATLETEAgnelli CaroleBelfrond AnnetteGuerinoni AlessiaMathiou ... (continua)

[ 02/04/2022 ] - Assoluti 2022: titoli a Delago, Melesi, Platino, Unterholzner
SUPERG - Dopo il titolo in discesa Nicol Delago ha concesso il bis conquistando il titolo di campionessa italiana in superg, sulle nevi di Bardonecchia.La gardenese ha chiuso in 1:16.12, superando per 7 centesimi Roberta Melesi, poi bronzo per Nadia Delago a +0.64.Quarto tempo per la classe 1999 Monica Zanoner a +0.70, seguono poi nella top10 Karoline Pichler (+0.87), 6/a Ilaria Ghisalberti a +1.36 (classe 2000), 7/a Sara Allemand a +1.38 (classe 2000), 8/a Sofia Pizzato a +1.70.Vicky Bernardi (classe 2002), 9/o tempo assoluto, vince il titolo Giovani davanti a Laura Sellemond e Melissa Astegiano.Infine 10/a Carlotta Da Canal a +1.97COMBINATA - Grazie al 5/o tempo nello slalom, Roberta Melesi (Polizia) - già argento in superg - ha vinto il suo primo titolo tricolore trionfando nella combinata valevole per i Campionati Nazionali Assoluti.La 25enne lecchese ha guadagnato una posizione su Nicol Delago, che con il 12/o tempo nello slalom ha chiuso a 3 decimi di distacco.Terzo tempo e bronzo per Karoline Pichler (Fiamme Oro) a +0.82.Tricolore Giovani a Melissa Astegiana (Carabinieri), con l'8/o tempo assoluto, argento giovani per Annette Belfrond (Esercito) che con il miglior tempo di manche in slalom recupera 20 posizioni e chiude con il 9/o tempo assoluto.Bronzo giovani a Matilde Lorenzi..GIGANTE - Marta Bassino era in testa dopo la prima manche dei Campionati Italiani Assoluti, ma dopo la manche decisiva il titolo di campionessa in gigante va a Elisa Platino (GS Carabinieri), che recupera dalla quarta posizione e va vincere chiudendo in 2:26.99, sulla "Kandahar G.A. Agnelli" del Sestriere.La classe '99 di Merano supera di 18 centesimi Marta Bassino (Esercito) e di 23 Roberta Melesi (Polizia).Federica Brignone chiude al 4/o posto a +0.75, rimontando qualche posizione dalla prima manche, quinto tempo per Valentina Cillara Rossi con un distacco che sale a +1.43.Chiudono la top10 Karoline Pichler 6/a, Sara Allemand e Asja Zenere 7/e, Francesca Fanti 9/a e Ilaria ... (continua)

[ 20/03/2022 ] - Coppa Europa: Della Mea chiude terza nell'ultimo slalom
Si chiude con un podio la stagione 2021-2022 di Coppa Europa per la nazionale italiana: lo firma Lara Della Mea, 3/a nello slalom disputato domenica a Soldeu-El Tarter.Un risultato che non basta alla tarvisiana per guadagnarsi nuovamente il posto fisso extra-contingente per la prossima stagione di Coppa del Mondo (riservato infatti alle prime tre di ciascuna specialità), ma comunque molto positivo per la 23enne del Centro Sportivo Esercito, che sale così sul podio per l'undicesima volta in carriera nel circuito continentale. Sulle nevi andorrane, meglio di lei solo le "solite" Aline Danioth (vincitrice in 1:47.06) e Franziska Gritsch: la dominatrice assoluta della classifica generale paga 31 centesimi all'elvetica, mentre la Della Mea chiude ad un secondo spaccato, con l'interessante francese Marie Lamure 4/a e la svedese Elsa Fermbaeck 5/a.Buona, nel complesso, la performance di squadra per i nostri colori: Annette Belfrond, 10/a, è al miglior risultato della carriera e alla giovane valdostana di Pre-Saint Didier bisogna guardare con assoluta attenzione; prosegue la crescita anche della trentina Beatrice Sola, quest'oggi 11/a, ed è sempre regolare Vivien Insam 13/a. Troviamo quindi Lucrezia Lorenzi in 20/a piazza, mentre la 28/a posizione di Celina Haller non le consegna alcun punto a causa dell'eccessivo distacco dalla vincitrice.La graduatoria di slalom premia dunque la Danioth con 540 punti, mentre Gritsch segue a quota 488: terzo posto per Fermbaeck con 454 punti e quindi la Della Mea a quota 409. In ogni caso, la talentuosa tarvisiana, da sempre su altissimi livelli in Coppa Europa, deve ora riuscire a completare quel salto nel massimo circuito che aveva già messo in atto un paio di inverni or sono, prima di alcuni infortuni che le hanno decisamente complicato i piani. (continua)

[ 19/03/2022 ] - CE: tripudio svizzero in gigante, Melesi 4/a
Le note di Quando bionda aurora risuonano per l'intero podio di Soldeu-El Tarter, dove tre atlete della nazionale svizzera occupano le prime tre posizioni nel gigante disputato sabato mattina per le finali di Coppa Europa.Le rossocrociate dominano così l'ultimo atto tra le porte larghe, con Simone Wild capace di andare a cogliere il quarto successo della carriera in questo circuito davanti alle connazionali Jasmina Suter (distanziata di 30 centesimi) e Viviane Haerri (a 73 centesimi dalla 29enne del Canton San Gallo). Prima delle "non svizzere" è Roberta Melesi: brava la poliziotta lombarda, che eguaglia il miglior risultato stagionale al termine di un'annata dove comunque ha dimostrato di saper competere con le giuste armi anche con le big di Coppa del Mondo; dietro all'azzurra, completa la top five la statunitense Katie Hensien.In generale, per l'Italia è una giornata positiva: troviamo infatti Vivien Insam in 7/a posizione ed Elisa Platino in 8/a: nel caso della 23enne dei Carabinieri, si tratta di gran lunga del miglior risultato della giovane carriera. 13/a, invece, Ilaria Ghisalberti: con un acuto nelle primissime posizioni, la bergamasca avrebbe potuto insidiare le prime tre piazze della coppa di specialità, ma in ogni caso l'inverno della classe 2000 è senz'altro ampiamente positivo. Punti anche per Luisa Bertani 19/a, Laura Steinmair 21/a, Francesca Fanti 23/a, Annette Belfrond 27/a e Lara Della Mea 30/a, con la tarvisiana attesa soprattutto in slalom.La graduatoria finale di gigante premia ovviamente la Svizzera: 435 per Wild, 375 per Haerri, 306 per l'austriaca Nina Astner, mentre la nostra Ghisalberti conclude 7/a con 234 punti.Domani, slalom femminile e discesa maschile per concludere la stagione continentale. (continua)

[ 13/03/2022 ] - Fantaski Stats - Kranjska Gora 2022 (2) - gigante maschile
33/a gara su 37 in calendario per il Circo Bianco; 7/o di 8 giganti della stagione 65/a gara maschile in Kranjska Gora dalla stagione 1990/1991 albo d'oro delle ultime edizioni: 2022: 1) Kristoffersen H. 2) Braathen L. 2) Odermatt M. 2021: 1) Odermatt M. 2) Meillard L. 3) Brennsteiner S. 2019: 1) Kristoffersen H. 2) Windingstad R. 3) Odermatt M. 2018: 1) Hirscher M. 2) Kristoffersen H. 3) Pinturault A. 2017: 1) Hirscher M. 2) Haugen L. 3) Olsson M. plurivincitori in Kranjska Gora: Marcel Hirscher (6); Ted Ligety (6); Henrik Kristoffersen (4); Benjamin Raich (4); Alberto Tomba (4); Giorgio Rocca (2); Thomas Sykora (2); Marc Girardelli (2); Ivica Kostelic (2); Mario Matt (2); Christian Mayer (2); Bode Miller (2); Fredrick Nyberg (2); Alexis Pinturault (2); 28/a vittoria in carriera per Henrik Kristoffersen (NOR), la 7/a in gigante i top5 plurivincitori in gigante dal 1990/1991: Marcel Hirscher (AUT) - 32; Ted Ligety (USA) - 24; Michael Von Gruenigen (SUI) - 23; Alexis Pinturault (FRA) - 18; Hermann Maier (AUT) - 14; 71/o podio in carriera per Henrik Kristoffersen (NOR), il 25/o in gigante 176/a vittoria per Norvegia in Coppa del Mondo dal 1990/1991; la 27/a in gigante per Stefan Brennsteiner è il 3/o podio della carriera, il 3/o in gigante per Marco Odermatt è il 26/o podio della carriera, il 16/o in gigante il miglior azzurro è Luca De Aliprandini, 10/o in 2.19.50, pettorale #4 l'Italia ha conquistato 38 punti in questa gara. La classifica completa: Norvegia 215; Svizzera 156; Austria 133; Germania 53; Francia 42; Italia 38; Slovenia 26; Canada 25; Gran Bretagna 15; Croazia 8; U.S.A. 6; Lituania 3; Charlie Raposo (GBR) è partito con il pettorale 58 chiudendo in 16/a posizione. gli atleti più anziani e più giovani a punti: Leif Kristian Nestvold-Haugen (NOR) pos.18 [#27] - 1987 ; Lucas Braathen (NOR) pos.4 [#14] - 2000 ; Atle Lie Mcgrath (NOR) pos.8 [#20] - 2000 ; segnano o eguagliano il miglior risultato in carriera: Henrik Kristoffersen ... (continua)

[ 12/03/2022 ] - Fantaski Stats - Kranjska Gora 2022 (1) - gigante maschile
32/a gara su 37 in calendario per il Circo Bianco; 6/o di 8 giganti della stagione 64/a gara maschile in Kranjska Gora dalla stagione 1990/1991 albo d'oro delle ultime edizioni: 2021: 1) Odermatt M. 2) Meillard L. 3) Brennsteiner S. 2019: 1) Kristoffersen H. 2) Windingstad R. 3) Odermatt M. 2018: 1) Hirscher M. 2) Kristoffersen H. 3) Pinturault A. 2017: 1) Hirscher M. 2) Haugen L. 3) Olsson M. 2016: 1) Hirscher M. 2) Pinturault A. 3) Kristoffersen H. plurivincitori in Kranjska Gora: Marcel Hirscher (6); Ted Ligety (6); Benjamin Raich (4); Alberto Tomba (4); Henrik Kristoffersen (3); Marc Girardelli (2); Ivica Kostelic (2); Mario Matt (2); Christian Mayer (2); Bode Miller (2); Fredrick Nyberg (2); Alexis Pinturault (2); Giorgio Rocca (2); Thomas Sykora (2); 27/a vittoria in carriera per Henrik Kristoffersen (NOR), la 6/a in gigante i top5 plurivincitori in gigante dal 1990/1991: Marcel Hirscher (AUT) - 32; Ted Ligety (USA) - 24; Michael Von Gruenigen (SUI) - 23; Alexis Pinturault (FRA) - 18; Hermann Maier (AUT) - 14; 70/o podio in carriera per Henrik Kristoffersen (NOR), il 24/o in gigante 175/a vittoria per Norvegia in Coppa del Mondo dal 1990/1991; la 26/a in gigante per Lucas Braathen è il 4/o podio della carriera, il 2/o in gigante per Marco Odermatt è il 25/o podio della carriera, il 15/o in gigante l'ultima doppietta per Norvegia in questa specialità è stata a Kranjska Gora 2018/2019 il miglior azzurro è Luca De Aliprandini, 6/o in 2.19.09, pettorale #2 l'Italia ha conquistato 65 punti in questa gara. La classifica completa: Norvegia 221; Svizzera 184; Austria 88; Italia 65; Francia 35; Canada 32; Slovenia 26; U.S.A. 24; Germania 21; Croazia 16; Andorra 14; Slovacchia 6; Gran Bretagna 4; Finlandia 2; Charlie Raposo (GBR) è partito con il pettorale 59 chiudendo in 27/a posizione. gli atleti più anziani e più giovani a punti: Tommy Ford (USA) pos.22 [#20] - 1989 ; Filippo Della Vite (ITA) pos.21 [#50] - 2001 ; segnano o eguagliano il miglior risultato in ... (continua)

[ 11/03/2022 ] - WJC Panorama, Carca: "frutti di un lavoro cominciato nel 2019"
E’ l’ora del rientro in Italia per il gruppo che ha preso parte ai Mondiali juniores canadesi di Panorama. Il bilancio della squadra diretta da Massimo Carca ha raccolto un bottino invidiabile di cinque medaglie, con i due ori di Giovanni Franzoni nella discesa e combinata maschile, gli argenti di Marco Abbruzzese in combinata e Filippo Della Vite in gigante e il bronzo dello stesso Franzoni in supergigante.L’ultima volta che la squadra azzurra ha conquistato almeno cinque medaglie fu a Garmisch nel 2009: in quell’occasione i podi furono addirittura sette.Il direttore tecnico giovanile traccia un bilancio conclusivo: “Si è trattato di un Mondiale soddisfacente non solo per i risultati – racconta l’allenatore piemontese -, ma anche per l’atmosfera vissuta, perchè tutte le nazioni condividevano gli stessi spazi al villaggio. Il livello generale è sempre più alto, personalmente ho vissuto gli ultimi quattro anni a fianco di questi ragazzi e la loro crescita è sotto gli occhi di tutti. C’è gente che fa bene in Coppa Europa e si è già affacciata in Coppa del mondo, qui partendo con numeri più accessibili vengono rimescolate le carte. Le condizioni sono cambiate nel corso dei giorni, all’inizio c’era brutto tempo, con neve e caldo, poi è girato tutto, alla fine abbiamo trovato un tipo di neve dove solitamente fatichiamo un po’, ma ce la siamo ugualmente cavata beneoe.Inevitabile una considerazione sulle prestazioni di Franzoni: “Sta compiendo un passo alla volta, ha partecipato a tutte le gare di gigante in la Coppa del mondo, è un ragazzo che fa più discipline e dobbiamo dargli il tempo di crescere. Il suo passaggio ad alto livello è un po’ più graduale rispetto a un Della Vite che partecipa ad una sola disciplina. Il prossimo step è quello di essere competitivi in Coppa del mondo, che Giovanni frequenterà in maniera continuativa dal prossimo anno in più specialità. Quest’anno ci siamo concentrati maggiormente su gigante e supergigante, affrontando la discesa da metà ... (continua)

[ 10/03/2022 ] - WJC Panorama: Steen Olson oro bis in slalom,Egger oro tris in gigante
Il 20enne norvegese Alexander Steen Olsen, vincitore del titolo in gigante, concede il bis anche tra i rapid gates nell'ultima gara dei Mondiali Juniores di Panorama, chiudendo le due manche in 1:33.11, grazie al primo tempo della prima e al terzo parziale della seconda.Argento allo svedese Fabian Ax Swartz (classe 2004), pettorale #5, che dopo la prima manche era secondo con solo 7 centesimi di ritardo ma che nel computo globale chiude a +1.01, a dimostrazione del dominio del norvegese.Bronzo per il tedesco Linus Witte a +1.14, mentre per 3 decimi il francese Alban Elezi Cannaferina rimane ai piedi del podio.Rammarico per gli Azzurri perchè Gianlorenzo Di Paolo era 5/o dopo la prima manche ma nella seconda l'abruzzese delle Fiamme Gialle commette un grave errore e accusa 7 secondi, chiudendo 37/o a +7.87, un centesimo meglio del connazionale Simon Talacci.Nella prima manche erano usciti Tommaso Saccardi e Marco Abruzzese.Nello slalom femminile sale ancora una volta in cattedra l'austriaca Magdalena Egger, che torna in patria con 5 medaglie: titolo in discesa, superg e gigante, e argento in combinata e nel Team Parallel.Magdalena, classe 2001, chiude in testa la prima manche con soli 4 centesimi sulla diretta rivale Emma Aicher, e nella seconda fa segnare il 5/o parziale per il tempo totale di 2:31.02.Aicher chiude a 22 centesimi (doppio argento nelle due prove tecniche), mentre l'oro dello slalom, la croata Zrinka Ljutic, chiude a +1.01.Quarto tempo a +1.22 per la svedese Lisa Nyberg (figlia dell'ex nazionale Fredrik) che è stata anche 6/a in slalom, 4/a in combinata e 5/a in discesa.Per quanto fatto vedere in questa rassegna e in Coppa Europa si potrebbero scommettere su questi quattro nomi per il futuro della Coppa del Mondo.Ottimo quinto tempo per Annette Belfrond (figlia di Matteo, ex nazionale azzurro), già 5/a ieri in slalom: la valdostana era quinta dopo la prima manche e conferma la posizione chiudendo a +1.31Le altre azzurre: Beatrice Sola 19/a, Vicky ... (continua)

[ 09/03/2022 ] - WJC Panorama: Della Vite splendido argento in gigante!
E cinque! L'Italia conquista la quinta medaglia ai Mondiali Jr di Panorama grazie a Filippo Della Vite: il 20enne poliziotto di Ponteranica dopo aver chiuso la prima manche al secondo posto si conferma nella seconda, superando l'austriaco Lukas Passrugger che nella manche decisiva ha recuperato ben 27 posizioni fino al bronzo, su un tracciato che si è via via deteriorato e dove era difficile riuscire a mantenere la posizione.Della Vite chiude a 60 centesimi dal norvegese Alexander Steen Olson che chiude in 2:39.24 confermando il primo posto della prima manche.Ottima prova anche per Giovanni Franzoni che tra le porte larghe chiude 5/o a 35 centesimi dal bronzo, e che torna da Panorama con 3 medaglie e un 5/o posto in quattro discipline.Gli altri azzurri: 24/o Gianlorenzo Di Paolo, 25/o Simon Talacci, fuori ai 30/o Tommaso Saccardi e Marco Abruzzese.Lo slalom femminile ha visto la vittoria di una delle favorite, il talento croato Zrinka Ljutic, classe 2004, che nella prima manche supera di tre centesimi l'attesa sfidante Emma Aicher, e che si scatena nella seconda lasciando la tedesca a +0.84.Una stagione di altissimo livello per Ljutic che ha conquistato i primi punti in CdM a Kranjska Gora e che ha chiuso nelle top30 slalom e gigante olimpici.Bronzo per la svedese Moa Bostroem Mussener a +1.21, ai piedi del podio rimane la francese Marie Lamure, mentre con il quinto tempo chiude Annette Belfrond.La valdostana classe 2002 ha confermato la posizione della prima manche e disputato due manche molto solide; bene anche Beatrice Sola 8/a a +1.87, male invece la campionessa jr in carica Sophie Mathiou che chiude 25/a a +4.25. Infine 27/a Alice Calaba a +5.97.Mercoledì si chiude il programma della rassegna con lo slalom maschile e il gigante femminile. (continua)

[ 06/03/2022 ] - WCJ Panorama: in combinata Franzoni oro e Abbruzzese argento!
Uno, due e tre: dopo l'oro in discesa e il bronzo in superg, Giovanni Franzoni conquista anche l'oro in combinata ai Mondiali Jr di Panorama, unendo alla manche di ieri in superg una buona manche di slalom che gli permette di chiudere davanti a tutti in 2:02.88.E splendido secondo posto per il compagno e connazionale Marco Abbruzzese, genovese classe 2002, ieri quarto in superg e oggi capace di sciare in 55.78 la manche di slalom, che gli valgono l'argento iridato, nonchè la prima medaglia della carriera a soli 6 centesimi da Giovanni.Per il 20enne di Manerba del Garda è la quinta medaglia iridata juniores, considerando le due conquistato un anno fa a Bansko, e naturalmente Giovanni proverà a far bene anche nel gigante in programma martedì.Pari tempo e argento anche per l'elvetico Franko Von Allmen, che chiude lo slalom in 56.24, ma è forte della manche d'argento di ieri in superg, per il terzo argento tra discesa, superg e combinata.Miglior tempo in slalom per l'austriaco Kilian Pramstaller, che recupera posizioni ma si deve fermare ai piedi del podio.Settimo tempo complessivo per Filippo della Vite (2001) che chiude a +1.18 da Franzoni, recuperando 22 posizioni, più attardati Gianlorenzo Di Paolo 24/o a +3.88 e Gregorio Bernardi 26/o a +4.73.Titolo femminile alla francese Marie Lamure, miglior tempo nello slalom in 53.41, recuperando 22 posizioni rispetto al superG, con un tempo complessivo di 2:03.73, 37 centesimi meglio dell'oro di ieri Magdalena Egger, che conquista quindi la terza medaglia di questa rassegna, la settimana a livello giovanile tra il 2020, 2021 e il 2022.Medaglia di bronzo per la svizzera Aline Hoepli, anch’ella in rimonta di 21 posizioni dopo il superG e alla fine distaccata di 64 centesimi dalla vincitrice.La migliore azzurra è Alice Calaba, 20enne dell’Esercito, risalita di undici posizioni fino al 16/o posto finale a +2.43 dall’oro; Annette Belfrond è 27/a a +3.62, Sophie Mathiou 30/a a +4.61, mentre non ha chiuso lo slalom Vicky ... (continua)

[ 05/03/2022 ] - Mondiali Jr Panorama: Franzoni bronzo in superg, Egger ancora oro
Giovanni Franzoni conquista un'altra medaglia ai Mondiali Jr di Panorama: il 20enne di Manerba ha vinto il bronzo in superg dopo aver conquistato ieri l'oro in discesa, per la sua quarta medaglia giovanile (oro e argento un anno fa nella stessa rassegna).Oro allo statunitense Isaiah Nelson, che ha chiuso in 1:06.57, 13 centesimi più veloce dell'elvetico Franjo Von Allmen, già argento ieri.Al primo intermedio Franzoni era abbastanza indietro con 47 centesimi di ritardo e il 16/o tempo parziale, poi ha recuperato parte del distacco chiudendo infine a +0.41, ma che vale il bronzo mondiale.Ottima prova anche per Marco Abbruzzese, 19enne delle Fiamme Oro, quarto alla conclusione, con 59 centesimi di ritardo dal vincitore e solo 18 centesimi in più rispetto al compagno di squadra, parimerito con l'austriaco Raphael Riederer.La prestazione complessiva degli azzurri si arricchisce con l'8/o tempo di Gregorio Bernardi, 18enne del Sestriere, che riesce ad inserirsi all’ottavo posto assoluto con un ritardo dal primo di soli 92 centesimi; infine Simon Talacci, alpino di 21 anni, chiude 20/o a +1.94 e Gianlorenzo Di Paolo 47/o.Tra le ragazze ancora un successo per Magdalena Egger, austriaca classe 2001 con risultati in Coppa del Mondo, che bissa l'oro conquistato in discesa e vince anche in superg, chiudendo la gara in 1:08.34.Sesta medaglia e quinto titolo in tre edizioni per la austriaca.Argento per l'americana classe 2002 Ava Sunshine Jemison a +0.45, terzo tempo per l'austriaca Victoria Olivier, staccata di 71 centesimi dalla connazionale.Quarto posto per Emma Aicher, ieri argento in discesa, poi la ceca Alena Labastova, e le canadesi Gray e Bennet.La migliore azzurra è Vicky Bernardi, 16/a, con +1.76 di ritardo dalla vincitrice, mentre 27/a è Alice Calaba, con +2.19 di svantaggio; più arretrate Annette Belfrond e Sophie Mathiou.Per domenica il programma dei Mondiali junior prevede le due combinate. (continua)

[ 25/02/2022 ] - CE: in slalom ancora Gritsch, Della Mea 7/a
Sesta vittoria nelle ultime nove gare di Coppa Europa per Franziska Gritsch, che fa suo anche l'ultimo slalom di Bad Wiessee disputato venerdì: ora non restano che le finali di Soldeu-El Tarter in programma a metà marzo, dopo i Mondiali juniores.Sulle nevi bavaresi l'austriaca totalizza il tempo di 1:22.54, precedendo di 34 centesimi la sempre presente elvetica Aline Danioth e di 64 centesimi la svedese Elsa Fermbaeck; la top five di giornata viene poi completata dalla talentuosa francese Marie Lamure (una classe 2001 molto interessante) e dalla croata Leona Popovic.Dietro anche all'altra transalpina Doriane Escane, in 7/a posizione troviamo Lara Della Mea che è ancora una volta la migliore delle azzurrine. Buon riscatto di Anita Gulli, che dopo la delusione di giovedì oggi conquista l'11/a piazza nonostante il pettorale 41: si migliora anche Marta Rossetti, 19/a al traguardo, con qualche punto anche per Celina Haller 22/a, Marika Mascherona 23/a, Sophie Mathiou 26/a e Annette Belfrond 29/a.  (continua)

[ 24/02/2022 ] - CE: vince sempre Gritsch, Della Mea 6/a
Prosegue la marcia trionfale di Franziska Gritsch, che mette insieme la quinta vittoria nelle ultime otto gare di Coppa Europa.Stavolta la 24enne austriaca s'impone persino in slalom, facendo sua la prima di due gare tra i rapid gates in programma a Bad Wiessee. Nella celebre località bavarese, la svedese Elsa Fermbaeck rende quattro centesimi rispetto al tempo di 1:21.12 della vincitrice, con due manche comunque estremamente brevi: 3/a piazza per l'elvetica Aline Danioth a 37 centesimi, quindi ancora tanta Austria con Chiara Mair e Katarina Gallhuber.Seconda delle "non austriache" e 6/a assoluta è la nostra Lara Della Mea, che nel circuito continentale ha indubbiamente ritrovato una buona regolarità. S'inserisce in 16/a posizione Vivien Insam col pettorale 40, quindi segue un terzetto costituito da Beatrice Sola, Annette Belfrond e Marta Rossetti tra la 21/a e la 23/a piazza; qualche punto, infine, anche per Vera Tschurtschenthaler 26/a, mentre Celina Haller, Marika Mascherona e Anita Gulli chiudono oltre la 30/a posizione, con Sophie Mathiou out nella seconda manche. (continua)

[ 24/02/2022 ] - Mondiali Jr Panorama: i 12 Azzurri convocati
La FISI ha ufficializzato i convocati per l'Italia per i Mondiali juniores che si svolgeranno a Panorama, in Canada, dall’ 1 Marzo al 9 Marzo. Si tratta di dodici atleti, sette maschi e cinque femmine, che andranno a caccia di medaglie nei 10 giorni di gare.Sarà una edizione "completa" dopo quella di Bansko dello scorso anno, dove l'Italia conquistò un oro e un argento in superg e gigante grazie a Franzoni, e un oro in slalom con Mathiou.SETTORE FEMMINILE1. Vicky Bernardi (2002)2. Alice Calaba (2002)3. Annette Belfrond (2002)4. Sophie Mathiou (2002)5. Beatrice Sola (2003)SETTORE MASCHILE1. Giovanni Franzoni (2001)2. Marco Abbruzzese (2002)3. Gregorio Bernardi (2004)4. Simon Talacci (2001)5. Filippo Della Vite (2001)6. Gianlorenzo Di Paolo (2001)7. Tommaso Saccardi (2001) (continua)

[ 13/12/2021 ] - St.Moritz: Brignone, le Azzurre e il superg dei record
Federica Brignone prima in 57.81, Elena Curtoni seconda a +0.11, Sofia Goggia 6/a a +0.75, Marta Bassino 8/a a +0.83, Francesca Marsaglia 9/a 0.84, e poi ancora Nicol Delago 15/a a +1.37, Karoline Pichler 19/a a +1.66, Nadia Delago 27/a a +2.07: due azzurre sul podio, cinque azzurre nelle prime 9, 8 azzurre a punti nelle top27, questo l'incredibile risultato del secondo superg di St.Moritz, corso ieri 12 dicembre.Una data e un risultato storico, per diversi motivi: con la 17/a vittoria in Coppa del Mondo, Federica Brignone stacca di una lunghezza Deborah Compagnoni e diventa la più vincente azzurra di sempre in coppa del mondo, nonchè la più vincente in superg a quota 5, un sigillo in più di Sofia Goggia.Inoltre la somma dei punti conquistati dalla azzurre è 313, ovvero il punteggio più alto mai conquistato dalla squadra azzurra in Coppa del Mondo in tutte le discipline, insomma il miglior risultato di squadra di sempre.E' anche il terzo miglior risultato di sempre in superg, battuto dalle Svizzere (319 punti) nel superg della Val d'Isere del 2009/2010 e dalle inarrivabili austriache che nl superg di Reiteralm del 2006/2007 conquistarono 393 punti, piazzando 7 atlete tra le prime 8.Ma torniamo ai 313 punti delle nostre ragazze perchè eguagliano un altro record, ovvero i 313 punti conquistati dagli uomini nel gigante di Park City del 1991, che rimane la gara con più punti nel settore maschile negli ultimi 30 anni (e la prima gara con il nuovo sistema di punteggio).Quel giorno Alberto Tomba si impose davanti a Pauli Accola, con Roberto Spampatti e Alberto Senigagliesi in scia, e poi ancora Josef Polig 6/o e a punti anche Sergio Bergamelli, Luca Pesando, Matteo Belfrond e Richard Pramotton.Ecco le voci delle protagoniste, cominciando da Federica Brignone: "Una vittoria che va al di là delle cifre statistiche, una delle più belle della mia carriera: sudata, voluta e cercata. Dopo il weekend di Lake Louise ci credevo, perché ho fatto delle belle gare anche se di solito ... (continua)

[ 12/12/2021 ] - CE: ad Andalo vince Rast, Ghisalberti 9/a
Mentre i propri compagni di squadra dominavano la discesa libera maschile di Santa Caterina Valfurva, anche le ragazze della Svizzera annientavano la concorrenza nel secondo gigante di Andalo valido per la Coppa Europa: due ai primi due posti e quattro nelle prime sei per le rossocrociate, in una domenica senz'altro da incorniciare.In Trentino Camille Rast spicca davanti a tutte: 2:24.70 per quest'atleta che ha già una bella esperienza in Coppa del Mondo, capace così di centrare il proprio secondo successo personale nel torneo continentale. Selina Egloff, interessante ventenne dell'Engadina, chiude alla piazza d'onore con 75 centesimi di ritardo: ad interrompere il dominio elvetico ecco la svedese Hilma Loevblom 3/a e l'austriaca Nina Astner 4/a, quindi la Svizzera posiziona Vivianne Haerri in 5/a piazza.Non troppo lontana la migliore delle azzurre: Ilaria Ghisalberti è infatti 9/a. La carabiniera di Zogno, classe 2000, sta facendo costanti progressi in questi mesi e, realisticamente, la rivedremo presto in Coppa del Mondo. Molto positivi, poi, i piazzamenti in 16/a posizione di Carlotta Saracco e in 18/a di Carola Agnelli: la cuneense dell'Esercito (pettorale 40) eguaglia così il proprio miglior risultato in carriera, mentre la valdostana classe 2001 (pettorale 61) si migliora ancora rispetto a ieri. A poca distanza seguono Valentina Cillara Rossi 20/a, Francesca Fanti 21/a, Elisa Platino 24/a e Luisa Bertani 25/a, con Annette Belfrond che è la prima esclusa dalla zona punti. Non terminano la prova le altre italiane al via.Le ragazze si trasferiscono ora in Valle Aurina, dove a metà settimana andranno in scena due slalom. (continua)

[ 11/12/2021 ] - CE: Ljutic trionfa ad Andalo, Insam 8/a
Zrinka Ljutic. Basta il nome per permettere a molti appassionati di immaginare la carriera che potrà avere questa giovane stella croata, che in patria viene vista come la degna erede di Janica Kostelic.La sua storia tra le big è ancora da scrivere, ma per ora la 17enne si "accontenta" di vincere la propria terza gara di Coppa Europa, aggiudicandosi il primo di due giganti in programma ad Andalo. Le nevi trentine vedono la Ljutic fermare i cronometri sul 2:21.70: la svizzera Camille Rast, di cinque anni più esperta, si arrende per 31 centesimi. Al terzo posto un altro interessante talento dell'Est, come la polacca classe 2001 Magdalena Luczak, che torna sul podio del circuito continentale: quindi ecco la slovena Tina Robnik ed un'altra ragazza di cui probabilmente si potrà parlare per diversi anni come la svedese Hanna Aronsson Elfman.Per l'Italia, la notizia migliore si chiama Vivien Insam: la gardenese del Gruppo Sportivo Fiamme Oro termina 8/a col pettorale 33, il suo miglior risultato tra le porte larghe del gigante dopo le buone prestazioni in slalom. Si conferma in un buon momento di forma la bergamasca Ilaria Ghisalberti, 13/a al traguardo: quindi troviamo 16/a Luisa Bertani e ottima 17/a Carlotta Saracco, partita col numero 44. Senz'altro molto positivi anche i piazzamenti conseguiti da Andreia Craievich (la triestina è 21/a col pettorale 62) e Carola Agnelli (la valdostana è 24/a col pettorale 68), con Elisa Platino che porta a casa l'ultimo punto di giornata escludendo dalle prime trenta le compagne Francesca Fanti e Melissa Astegiano, di poco seguite dalla rientrante Valentina Cillara Rossi e da Annette Belfrond. Più indietro Vicky Bernardi e Laura Rota, non terminano la gara le altre azzurre. (continua)

[ 09/11/2021 ] - Squadra C e Osservati Centro-Sud a Solda
Il direttore tecnico giovanile Massimo Carca ha scelto la località bolzanina di Solda come meta per un allenamento delle ragazze del gruppo C di sci alpino, da martedì 9 a martedì 16 novembre, in preparazione alle gare FIS.Dieci le atlete convocate, sotto la supervisione dei tecnici Angelo Weiss, Giuseppe Butelli e Gianluca Grigoletto, si tratta di Carole Agnelli, Annette Belfrond, Andrea Craievich, Alessia Guerinoni, Martina Piaggio, Beatrice Sola, Alice Calaba, Laura Steinmair, Vittoria Cappellini e Martina Marangon.Il gruppo C maschile è già in allenamento da sabato 6 a mercoledì 17 sul ghiacciaio dell'Ortles: i tecnici Andrea Truddaiu, Massimiliano Blardone e Stefano Canavese guideranno un gruppo di 8 atleti composto da Riccardo Allegrini, Benjamin Alliod, Marco Abbruzzese, Corrado Barbera, Gianlorenzo Di Paolo, Manuel Ploner, Edoardo Saracco e Simon Talacci.A Solda sarà presente anche il gruppo Osservati Centro-Sud, dal 9 al 12; sono convocate Michelle Valentini, Chiara e Francesca Carolli, Beatrice D’Acunto, Gaia De Vita, Serena Infusi, Agnese Intremesoli, Fedrica Pistilli, Ilaria Di Sabatino, Giulia Valleriani e Silvia Laurano tra le donne e Goffredo Mammarella, Matteo Boccacci, Aldo Brancaccio, Romildo Taffetani, Leonardo Tatini, Paolo Sanelli, Lorenzo Caputo e Federico Pinti per gli uomini. (continua)

[ 20/10/2021 ] - Velocisti-2 a Pitztal, Osservati a Saas Fee
VELOCISTI - Il direttore tecnico Alberto Ghidoni, d'intesa con il direttore sportivo Massimo Rinaldi, ha convocato cinque atleti del gruppo 2 maschile discipline veloci per una settimana di allenamenti sciistici, da martedì 19 a lunedì 25 ottobre, sul ghiacciaio di Pitztal.Sulle nevi austriache parteciperanno allo stage Matteo Marsaglia, Guglielmo Bosca, Matteo Franzoso, Pietro Zazzi e Nicolò Molteni supervisionati dai tecnici Lorenzo Galli, Patrick Staudacher ed Eros Belingheri.GRUPPO OSSERVATI - Il direttore tecnico giovanile Massimo Carca, ha disposto le convocazione per un allenamento sciistico in programma sulle nevi di Saas Fee, da mercoledì 20 a lunedì 25 ottobre, per i gruppi Osservati maschile e femminile.Prenderanno parte al raduno per gli uomini: Maximilian Ranzi, Federico Scussel, Gian Maria Illariuzzi, Enrico Giacomelli, Max Perathoner, Filippo Sambugaro, Alberto Claudani, Gabriel Stauder, Gregorio Bernardi e Jacopo Antonioli.Per le donne sono presenti: Vicky Bernardi, Laura Sellemond, Nadia Fenini, Ludovica Druetto, Carlotta De Leonardis, Aurora Zavatarelli, Greta Angelini, Sofia Vadagnini e Matilde Lorenzi.Entrambe le squadre saranno sotto la supervisione della squadra di tecnici federali composta da Alexander Prosch, Henri Battilani e Peter Fill.TEST ATLETI - E' tempo di test atletici presso lo Sport Service Mapei di Olgiate Olona (VA) per il gruppo C femminile di sci alpino.Alla sessione parteciperanno, giovedì 21 ottobre, Carole Agnelli, Annette Belfrond, Andrea Craievich, Alessia Guerinoni, Celina Haller, Alice Cabala, Beatrice Sola e Laura Steinair, accompagnate dal tecnico Andrea Gabella. (continua)

[ 07/10/2021 ] - Squadra C femminile allo Stelvio, maschile a Pitztal
Il direttore tecnico giovanile Massimo Carca ha disposto la convocazione delle ragazze del gruppo C di sci alpino, per un allenamento sciistico in programma, da giovedì 7 a mercoledì 13 ottobre, al Passo dello Stelvio.Saranno dunque convocate Annette Belfrond, Andrea Craievich, Alessia Guerinoni, Celina Haller, Martina Piaggio, Beatrice Sola e Laura Steinmair saranno seguite, durante tuta la durata dei test, dagli allenatori Angelo Weiss, Giuseppe Butelli, Gianluca Grigoletto, Federico Rauco e Pascal Rizzi.Lo stesso DT Carca ha invece convocato la squadra maschile C a Pitztal, in Austria, a due passi da Soelden, per una serie di allenamenti in programma da giovedì 7 a martedì 12 ottobre.Gli atleti Riccardo Allegrini, Benjamin Alliod, Marco Abbruzzese, Corrado Barbera, Thomas Lorenzo Bini, Gianlorenzo Di Paolo, Manuel Ploner, Edoardo Saracco e Simon Talacci saranno seguiti per tutta la durata dei test dai tecnici FISI Andrea Truddaiu, Massimiliano Blardone, e Stefano Canavese. (continua)

[ 03/09/2021 ] - Squadra C maschile a Peer, squadra C femminile a Hintertux
Il direttore tecnico giovanile Massimo Carca ha disposto la convocazione di otto atleti del gruppo junior maschile, nel periodo compreso tra domenica 5 e venerdì 10 settembre, per un allenamento a Peer (Bel).I tecnici Andrea Truddaiu e Massimiliano Blardone lavoreranno insieme a Marco Abbruzzese, Riccardo Allegrini, Benjamin Alliod, Lorenzo Thomas Bini, Gianlorenzo Di Paolo, Manuel Ploner, Edoardo Saracco e Simon Talacci.Si ritroveranno ad Hintertux (Aut), da lunedì 6 a domenica 12 settembre, le ragazze del gruppo "C"; agli ordini degli allenatori Angelo Weiss, Andrea Gabella, Giuseppe Butelli e Gianluca Grigoletto si ritroveranno: Carole Agnelli, Annete Belfrond, Andrea Craievich, Alessia Guerinoni, Celina Haller, Martina Piaggio, Beatrice Sola, Laura Steinmair e Alice Cabala. (continua)

[ 04/08/2021 ] - Marta Rossetti torna sugli sci allo Stelvio. Squadra B/C a Predazzo
Marta Rossetti è pronta a tornare sugli sci per la seconda volta dopo l'infortunio al ginocchio occorsole lo scorso 12 gennaio a Flachau, e che le ha fatto saltare gran parte della scorsa stagione: la poliziotta sosterrà qualche giro a scopo riabilitativo-propriocettivo sul ghiacciaio del Passo dello Stelvio il 6 e 7 agosto con l'allenatore Alberto Arioli.Due settimane fa Marta aveva ricevuto il via libera dalla FISI dopo i test effettuati presso il Centro Mapei, nonchè il parere favorevole del dott.Stefani che l'ha operata. Qualche giorno più tardi era tornata per la prima volta sugli sci, allo Stelvio, seguita dal tecnico Devid Salvadori.In seguito Marta ha continuato il lavoro atletico e settimana scorsa era con le compagne presso il centro di Preparazione Olimpica di Formia.Il gruppo B di GS/velocità femminile è stato convocato per il raduno in programma a Predazzo (Tn) da venerdì 6 a mercoledì 11 agosto con Elisa Schranzhofer, Federica Lani, Monica Zanitzer, Carlotta Da Canal, Ilaria Ghisalberti, Asja Zenere, Vittoria Cappellini, Giulia Albano, Carlotta Welf e Heloise Edifizi, con gli allenatori Marco Mina, Daiel Dorigo e Michele Messerini.Insieme a loro saranno impegnate da giovedì 5 a mercoledì 11 agosto anche le ragazze della squadra C: Carole Agnelli, Annette Belfrond, Alice Calaba, Andrea Craievich, Alessia Guerinoni, Celina Haller, Martina Piaggio, Beatrice Sola e Laura Steinmair con i tecnici Andrea Gabella e Federico Rauco. (continua)

[ 02/07/2021 ] - Gruppo B e C femminile a Les 2 Alpes dal 5 al 12 luglio
Il gruppo B di gigante e velocità femminile femminile è stato convocato dal direttore tecnico giovanile Massimo Carca per il raduno sulla neve in programma a Les 2 Alpes, in Francia, da lunedì 5 a lunedì 12 luglio.Saranno impegnate Carlotta Da Canal, Monica Zanoner, Giulia Albano, Carlotta Welf, Asja Zenere, Ilaria Ghisalberti, Federica Lani, Elisa Schranzhofer, Vittoria Cappellini ed Heloise Edifizi, seguite dal coordinatore Damiano Scolari e dagli allenatori Henri Battilani, Daniel Dorigo, Paolo Bianchetti ed Elias Edwin Molema.Sullo stesso ghiacciaio saranno presenti anche le ragazze del gruppo C nello stesso periodo con Carole Agnelli, Annette Belfrond, Andrea Craievich, Alessia Guerinoni, Celina Heller e Martina Piaggio con gli allenatori Angelo Weiss, Giuseppe Butelli e Gianluca Grigoletto. (continua)

[ 22/06/2021 ] - Gruppi B e C femminili al Passo Stelvio
Sono nove le convocate del gruppo B GS/velocità femminile dal direttore tecnico giovanile Massimo Carca per il raduno in programma da martedì 22 a martedì 29 giugno sul ghiacciaio del Passo dello Stelvio.Sono Giulia Albano, Carlotta Welf, Carlotta Da Canal, Monica Zanoner, Asja Zenere, Ilaria Ghisalberti, Vittoria Cappellini, Elisa Schranzhofer e Federica Lani con il coordinatore Damiano Scolari e i tecnici Daniel Dorigo, Henri Battilani, Paolo Bianchetti ed Elias Molema.Unica assente giustificata Heloise Edifizi.Insieme a loro scieranno anche le ragazze del gruppo C: Carole Agnelli, Annette Belfrond, Andrea Craievich, Alessia Guerinoni, Celina Haller, Martina Piaggio e Laura Steinmair, con gli allenatori Angelo Weiss, Giuseppe Butelli e Gianluca Grigoletto.fonte: fisi.org (continua)

[ 10/06/2021 ] - Il primo bilancio di Salvadori. Slalomiste non andranno in Argentina
Si conclude sul ghiacciaio di Cervinia il primo appuntamento della nuova stagione sulla neve del gruppo 2 delle discipline tecniche femminili, presenti con Martina Peterlini, Roberta Midali, Sophie Mathiou, Serena Viviani e Anita Gulli hanno preso contatto con il nuovo staff che ha visto l’arrivo del nuovo allenatore responsabile Devid Salvadori."Sono stati sei giorni di sci con addestramento di slalom e gigante – dichiara il tecnico bresciano alla FISI  -. E’ stato un primo impatto più che altro conoscitivo e di riattivazione, abbiamo lavorato sui fondamentali di base, cercando la percezione dei gesti tecnici. Il gruppo è giovane e disponibile all’apprendimento, dobbiamo partire da quanto di buono è stato fatto in passato e crescere ulteriormente. Settimana prossima faremo dei test fisici presso lo Sport Service Mapei e poi le ragazze partiranno per una settimana di lavoro atletico a Formia".Prosegue intanto il programma di rientro delle infortunate Marta Rossetti e Lara Della Mea: "Le monitoriamo con attenzione, entrambe stanno rispettando gli step programmati. Aspettiamo Rossetti per fine luglio, e Della Mea per il mese successivo, senza affrettare i tempi. Quest’estate il nostro gruppo non andrà in Argentina, lavoreremo indoor nei capannoni di Peer in Belgio e Landgraaf in Olanda ad agosto e fine settembre, per arrivare pronti ai ghiacciai europei in autunno". A Cervinia sono presenti fino a venerdì 11 giugno anche le polivalenti di Coppa del mondo, di cui fanno parte Francesca Marsaglia, Laura Pirovano, Karoline Pichler, Roberta Melesi, Nicol Delago e Nadia Delago, seguite dall’allenatore responsabile Giovanni Feltrin e dai tecnici Paolo Deflorian e Paolo Stefanini, mentre il team delle prove tecniche maschili di Coppa del mondo (Hannes Zingerle, Alex Vinatzer, Stefano Gross, Manfred Moelgg, Simon Maurberger e Tommaso Sala) continua il suo lavoro atletico presso il Centro di Preparazione Olimpica del CONI di Formia fino a venerdì 11 giugno insieme ai ... (continua)

[ 25/05/2021 ] - Le squadre ASIVA per la stagione 2021/2022
Sono state ratificate nella 19/a riunione del Consiglio direttivo del Comitato Asiva, le squadre agonistiche della stagione 2021/2022.Sci alpino. Confermato lo staff tecnico: Luca Liore, Peter Angster e Michele Landini, la squadra sarà composta da otto atlete, sette della quali vestono per la prima volta i colori rossoneri.L’unica riconferma è rappresentata da Cecilia Pizzinato (Sc Courmayeur MB; entrata anche nel gruppo Osservate della nazionale); le altre arrivano dal gruppo Aggregate o Osservate della scorsa stagione ovvero Cecilia Anna Bianco, Martine Brumin, Greta Boano, Margherita Sala.Fanno eccezione Tatum Bieler (Sc Gressoney MR), Aline Gérard (Sc Aosta) e Francine Rollet (Sc Chamolé) direttamente dalla categoria Allievi.Tra le Osservate, al primo anno in categoria anche Anais Nieroz (Sc Pila) e Greta Angelini (Sc Chamolé), anche lei inserita nel gruppo Osservate della nazionale, che si uniscono a Chiara Verducci e Alessia Vaglio.Nove effettivi nel team maschile, con unica riconferma che riguarda Thomas Larivère (Sc Crammont MB); due atleti arrivano dagli Allievi – Pietro Broglio (Sc Courmayeur MB) e Federico Viérin (Sc Pila), inserimento per il ‘volto nuovo’, Yannick Nieroz (Sc Pila).Gli altri hanno trascorsi nel gruppo Aggregati o Osservati: Jacques Belfrond, Pietro Bisello, Carlo Giuseppe Borri, Thomas Larivière, Filippo Segala, Lorenzo Stirano.Negli Osservati, tre atleti entrano direttamente dagli Allievi: Didier Pigliacelli (Sc Pila), Hervé Quinson (Sc Val d’Ayas) e Matteo Vaglio (Sc Crammont MB).  (continua)

[ 10/05/2021 ] - Le squadre femminili FISI per stagione 2021/2022
Il Presidente Flavio Roda con delibera numero 235 del 10 maggio ha ufficializzato la composizione delle squadre di sci alpino femminile per la stagione 2021/22. Confermati il Direttore Sportivo Massimo Rinaldi e il Direttore Tecnico Gianluca Rulfi.STAGIONE AGONISTICA 2021/22Direttore sportivo: Rinaldi MassimoDirettore tecnico: Rulfi Giovanni LucaResponsabile preparazione atletica: Manzoni RobertoCoordinatore fisioterapisti: Giovannetti RiccardoGRUPPO ELITE CDMTECNICIAllenatore responsabile: Rulfi Giovanni LucaAllenatore: Simoncelli DanieleFisioterapista: Devizzi LuigiAllenatore/Preparatore atletico: Tavola MarcelloSkiman ditta Atomic: Greppi BarnabaSkiman ditta Rossignol: Sbardellotto MauroSkiman ditta Salomon: Petrulli GianlucaATLETEBassino MartaBrignone FedericaGoggia SofiaGRUPPO 1 CDM POLIVALENTITECNICIAllenatore responsabile: Feltrin GiovanniAllenatore: Deflorian PaoloAllenatore: Stefanini PaoloPreparatore atletico: Scarian LucaSkiman FISI: Atz ChristophSkiman FISI: Sberze MarcoSkiman FISI: Borgis LucaSkiman ditta Head: Thomas TutiATLETECurtoni ElenaDelago NadiaDelago NicolMarsaglia FrancescaMelesi RobertaPichler KarolinePirovano LauraGRUPPO 2 DISCIPLINE TECNICHETECNICIAllenatore responsabile: Salvadori DevidPreparatore atletico: Mondin DavideSkiman/allenatore: Arioli AlbertoSkiman/allenatore: Prati CesareSkiman FISI: Vuerich TizianoATLETEDella Mea LaraGulli AnitaMathiou SophieMidali RobertaPeterlini MartinaRossetti MartaViviani SerenaGRUPPO B GS/VELOCITA’TECNICIDirettore tecnico giovanile: Carca MassimoCoordinatore Coppa Europa: Scolari DamianoAllenatore: Battilani HenriAllenatore: Dorigo DanielPreparatore Atletico: Mina MarcoSkiman: Favre GuglielmoSkiman/allenatore: Bianchetti PaoloSkiman : Molema Elias EdwinATLETEAlbano GiuliaCappellini VittoriaDa Canal CarlottaEdifizi HeloiseGhisalberti IlariaLani FedericaSchranzhofer ElisaWelf CarlottaZanoner MonicaZenere AsjaGRUPPO C GS/SLTECNICIAllenatore: Weiss AngeloAllenatore: Butelli GiuseppePreparatore atletico: ... (continua)

[ 13/03/2021 ] - Fantaski Stats - Kranjska Gora - gigante maschile
32/a gara su 37 in calendario per il Circo Bianco; 9/o di 10 giganti della stagione 61/a gara maschile in Kranjska Gora dalla stagione 1990/1991 albo d'oro delle ultime edizioni: 2019: 1) Kristoffersen H. 2) Windingstad R. 3) Odermatt M. 2018: 1) Hirscher M. 2) Kristoffersen H. 3) Pinturault A. 2017: 1) Hirscher M. 2) Haugen L. 3) Olsson M. 2016: 1) Hirscher M. 2) Pinturault A. 3) Kristoffersen H. 2016: 1) Pinturault A. 2) Schoerghofer P. 3) Hirscher M. plurivincitori in Kranjska Gora: Ted Ligety (6); Marcel Hirscher (6); Benjamin Raich (4); Alberto Tomba (4); Giorgio Rocca (2); Thomas Sykora (2); Ivica Kostelic (2); Henrik Kristoffersen (2); Mario Matt (2); Christian Mayer (2); Bode Miller (2); Fredrick Nyberg (2); Alexis Pinturault (2); 4/a vittoria in carriera per Marco Odermatt (SUI), la 2/a in gigante i top5 plurivincitori in gigante dal 1990/1991: Marcel Hirscher (AUT) - 32; Ted Ligety (USA) - 24; Michael Von Gruenigen (SUI) - 23; Alexis Pinturault (FRA) - 17; Hermann Maier (AUT) - 14; 13/o podio in carriera per Marco Odermatt (SUI), il 9/o in gigante 147/a vittoria per Svizzera in Coppa del Mondo dal 1990/1991; la 43/a in gigante per Loic Meillard è il 7/o podio della carriera, il 5/o in gigante per Stefan Brennsteiner è il 2/o podio della carriera, il 2/o in gigante l'ultima doppietta per Svizzera in questa specialità è stata a Chamonix 2019/2020 il miglior azzurro è Luca De Aliprandini, 15/o in 2.14.97, pettorale #1 l'Italia ha conquistato 32 punti in questa gara. La classifica completa: Svizzera 217; Francia 131; Austria 128; Norvegia 66; Germania 50; Croazia 40; Italia 32; Canada 27; Slovenia 22; Slovacchia 5; Russia 3; Dominik Raschner (AUT) è partito con il pettorale 35 chiudendo in 17/a posizione. gli atleti più anziani e più giovani a punti: Leif Kristian Haugen (NOR) pos.14 [#14] - 1987 ; Marco Odermatt (SUI) pos.1 [#5] - 1997 ; Clement Noel (FRA) pos.30 [#31] - 1997 ; segnano o eguagliano il miglior risultato in carriera: Marco Odermatt ... (continua)

[ 20/01/2021 ] - Curtoni, Peterlini e gli slalomisti in allenamento a Cortina
Irene Curtoni e Martina Peterlini guidate dallo staff condotto da Matteo Guadagnini si alleneranno a Cortina da mercoledì 19 a venerdì 21, dove ci saranno anche i colleghi della Nazionale maschile, guidati da Stefano Costazza. I convocati dal DT Roberto Lorenzi sono: Stefano Gross, Federico Liberatore, Simon Maurberger, Manfred Moelgg, Giuliano Razzoli e Alex Vinatzer.Lo stesso Lorenzi guiderà l'allenamento della Nazionale maschile di gigante a Pampeago, cominciato oggi per terminare venerdì 21 gennaio. In questo caso sono convocati: Giovanni Borsotti, Riccardo Tonetti e Luca De Aliprandini.Mentre il gruppo di Coppa Europa maschile, guidato dal direttore tecnico giovanile Massimo Carca, si allenerà per i prossimi tre giorni a Pozza di Fassa. Gli atleti coinvolti nello stage sono: Pietro Canzio, Giulio Zuccarini, Manuel Ploner, Tobias Kastlunger, Filippo Della Vite, Matteo Bendotti, Giovanni Franzoni, Simon Talacci, Alessandro Pizio e Hannes Zingerle.Sarà impegnato nelle gare di Gstaad, in Svizzera, dove si terranno i due slalom che recuperano quelli cancellati a Melchsee Frutt, il gruppo di slalom di Coppa Europa femminile.Per l'occasione, Carca ha convocato: Vera Tschutschenthaler, Lara Della Mea, Anita Gulli, Serena Viviani, Petra Unterholzner, Celina Haller, Roberta Midali, Martina Perruchon, Vivien Insam e Carlotta Saracco.Saranno invece a La Thuile per i due giganti Fis, Ilaria Ghisalberti e Asja Zenere, dove ci saranno anche Annette Belfrond e Sophie Mathiou del gruppo Junior. (continua)

[ 13/12/2020 ] - Coppa Europa: solo Dubovska batte Della Mea
Ad un passo dal bis: Lara Della Mea chiude a soli 16 centesimi da Martina Dubovska nel secondo slalom speciale di Valle Aurina/Ahrntal, sfiorando così un altro successo in Coppa Europa dopo quello conquistato sabato.Il tempo finale della vincitrice è di 1:28.21: la seconda manche fa la differenza in valore della 28enne ceca, davvero in grande spolvero in questo avvio di stagione, mentre la tarvisiana conquista comunque il proprio ottavo podio nel circuito continentale. Dietro di lei l'austriaca Maria Therese Sporer, quindi la tedesca Jessica Hilzinger e la svedese Charlotta Saefvenberg. In sesta piazza ecco Lena Duerr, quindi 7/a l'altra azzurrina Marta Rossetti, che alla pari della connazionale ha da rammaricarsi in particolare per la seconda metà di gara.Tra le due manche risale bene invece Roberta Midali, partita col pettorale 41 e 16/a al traguardo: in zona punti c'è spazio anche per Vera Tschurtschenthaler 25/a, mentre Martina Perruchon, Serena Viviani, Lucrezia Lorenzi, Elena Sandulli, Marika Mascherona e Caterina Sinigoi chiudono fuori dalle trenta. Emma Wieser e Beatrice Sola non superano il taglio di metà gara: Celina Haller, Carlotta Saracco, Flavia Diletta Giordano, Annette Belfrond, Petra Unterholzner ed Anita Gulli escono di pista, con rammarico per le ultime due che avevano portato a termine una discreta prima manche.Saltata anche la tappa di Val di Fassa, la Coppa Europa femminile va ora in Austria ad Hippach per due giganti a metà settimana: quella maschile è di scena invece a Santa Caterina Valfurva, dove - dopo le due prove cronometrate di sabato e domenica - tra lunedì e martedì si disputeranno due discese. (continua)

[ 12/12/2020 ] - Della Mea! Italia a segno anche in Coppa Europa
Non c'è solo Marta Bassino nello splendido sabato azzurro: anche dalla Coppa Europa, infatti, arrivano notizie eccellenti per il nostro movimento, che ha approcciato quest'oggi la prima tappa del circuito continentale a Klausberg.In Valle Aurina, dunque, va in scena il primo di due slalom speciali, disciplina in cui l'Italia ha compiuto passi da gigante negli ultimi anni: non stupisce dunque lo splendido successo di Lara Della Mea e nemmeno il terzo posto di Marta Rossetti, con le due azzurrine che si scambiano le posizioni rispetto a quanto fatto nella prima manche.La tarvisiana dell'Esercito, 22 anni da compiere tra un mese, centra il primo successo in Coppa Europa dove pure era già salita sul podio ben sei volte: 1:26.94 per lei, quanto basta a precedere la tedesca Jessica Hilzinger di 37 centesimi e la gardesana Rossetti di 40 centesimi. La ceca Martina Dubovska, apparsa in eccellente condizione in Coppa del Mondo a Levi, chiude in 4/a piazza, davanti ad un'altra atleta abituata a ben altri palcoscenici come Lena Duerr.Per le due azzurre che fanno parte del gruppo CdM di Matteo Guadagnini dunque una splendida giornata, ma scorrendo la classifica si trovano motivi di ottimismo anche per altre atlete: ad esempio, col pettorale 47 la 21enne di Limone Piemonte Carlotta Saracco centra il miglior risultato della carriera terminando 16/a; la gardenese Vivien Insam è 20/a, quindi un filotto di italiane si accaparrano gli ultimi punti disponibili con Anita Gulli 26/a, Lucrezia Lorenzi 27/a, Beatrice Sola 28/a e Roberta Midali 30/a. Da rimarcare in particolare quanto fatto da Beatrice Sola, trentina classe 2003 che si trovava al debutto assoluto in Coppa Europa. Fuori dalle trenta, infine, Vera Tschutschenthaler, Serena Viviani, Martina Perruchon, Sophie Mathiou, Celina Haller, Annette Belfrond, Elena Sandulli e Marika Mascherona, con Petra Unterholzner e Sara Allemand out nella prima manche, mentre Caterina Sinigoi ed Emma Wieser hanno mancato la qualificazione tra le ... (continua)

[ 01/12/2020 ] - Velocisti e gruppo CE a Sola.Slalomiste in Senales
Il gruppo di Coppa del mondo maschile della velocità è stato convocato dal direttore sportivo Max Rinaldi per il raduno che si terrà sulla pista di Solda (Bz) da martedì 1 a sabato 5 dicembre con Christof Innerhofer, Dominik Paris, Matteo Marsaglia, Emanuele Buzzi e Alexander Prast, con il direttore tecnico Alberto Ghidoni e gli allenatori Christian Corradino, Raimund Plancker, Michael Gufler e Walter Ronconi.    Nella medesima località è presente parte del gruppo di Coppa Europa femminile delle discipline veloci, convocato dal direttore tecnico giovanile Massimo Carca fino a venerdì 4 dicembre sulla pista di Solda (Bz). Si tratta di Monica Zanoner, Carlotta Da Canal e Giulia Albano, seguite dagli allenatori Daniel Dorigo e Guglielmo Favre.In Val Senales c'è invece un trio di slalomiste di Coppa del mondo da ieri, lunedì 30 novembre a giovedì 3 dicembre con Irene Curtoni, Marta Rossetti e Lara Della Mea con l'allenatore responsabile Matteo Guadagnini e il tecnico Davide Marchetti.Assente Martina Peterlini che prosegue le cure alla schiena dolorante, che l'ha costretta a saltare il parallelo di Lech.  Infine il gruppo di Coppa Europa femminile delle discipline tecniche composto da Ilaria Ghisalberti, Roberta Melesi, Anita Gulli, Serena Viviani, Petra Unterholzner, Vera Tschurtschenthaler, sarà impegnato a Pfelders (BZ) da mercoledì 2 a venerdì 4 dicembre con l'allenatore responsabile Damiano Scolari e il tecnico Ruggero Muzzarelli.Nello stesso periodo ci saranno anche le ragazze della squadra junior con Sara Allemand, Annette Belfrond, Alessia Guerinoni, Celina Haller, Federica Lani, Sophie Mathiou e Martina Piaggio con i tecnici Angelo Weiss e Giuseppe Butelli. (continua)

[ 20/11/2020 ] - Solda riapre per il gruppo Coppa Europa e Junior
Dopo la chiusura di una settimana, imposta dalla pandemia covid19, e dopo aver ospitato le prime gare FIS della stagione, Solda può riaprire i battenti per i soli atleti di interesse nazionale.Come confermato dal sito ufficiale della ski area, gli impianti ripartiranno domani, sabato 21 novembre.Il direttore tecnico giovanile Massimo Carca ha convocato quattro atlete del gruppo femminile di Coppa Europa per il raduno che si da oggi fino a mercoledì 25 novembre: si tratta di Ilaria Ghisalberti, Vera Tschurtschenthaler, Anita Gulli e Petra Unterholzner, accompagnate dall'allenatore responsabile Damiano Scolari e dal tecnico Cesare Prati.In contemporanea saranno presenti anche i colleghi della squadra maschile con Pietro Canzio, Giovanni Franzoni, Tommaso Saccardi, Simon Talacci, Giulio Zuccarini, Giovanni Zazzaro, Francesco Gori e Hans Vaccari, oltre ai tecnici Max Blardone e Andrea Truddaiu.Sulla stessa pista saranno impegnate anche le ragazze del gruppo Junior da lunedì 23 a venerdì 27 novembre con Sara Allemand, Annette Belfrond, Alessia Guerinoni, Celina Hallewr, Sophie Mathiou e Martina Piaggio, con gli allenatori Angelo Weiss e Giuseppe Butelli, oltre i compagni Matteo Bendotti, Filippo Della Vite, Alessandro Pizio, Riccardo Allegrini e Tobias Kastlunger, con gli allenatori Devid Salvadori e Ivan Imberti.   (continua)

[ 09/11/2020 ] - Fis Solda: vittoria transalpina con Clarisse Breche, 2/a Saracco
Francia sul gradino più alto del podio nel gigante FIS femminile valido per il "Trofeo Livata" che ha aperto la quattro giorni di competizioni sulla pista di Solda in Alto Adige, organizzate dallo Sci Club Livata.Axelle Chevrier, che comandava la classifica provvisoria al termine della prima manche, è uscita nella seconda (al pari delle statunitensi Nina O'Brien e Paula Moltzen che la seguivano), lasciando il successo alla connazionale, Clarisse Breche, capace di rimontare ben cinque posizioni al pomeriggio, per siglare il tempo finale di 1'46"99. Insieme alla vincitrice bel recupero di Carlotta Saracco. La ventunenne piemontese del Centro Sportivo Esercito ha scalato tre posizioni, fino al secondo posto conclusivo, staccata di 22 centesimi dalla Breche, mentre l'altra francese Julia Socquet Dagoreau si è piazzata al terzo posto a 30 centesimi.Completano la top ten l'austriaca Melanie Arrer, Elisa Platino, Lisa Marie Loipetssperger, Elena Sandulli, Caitlin McFarlane, Paulina Schlosser e Lucy Margreiter. Appena fuori dalle dieci Alessia Guerinoni, e Sofia Pizzato.Martedì 10 novembre nuovo gigante sulla stessa pista, con inizio al termine della prima manche degli uomini, fissata per le ore 9.15.Ordine d'arrivo GS femminile FIS Solda (Bz):1. Clarisse Breche (Fra) 1'46"992. Carlotta Saracco (Ita) +0"223. Julia Socquet Dagoreau (Fra) +0"304. Melanie Arrer (Aut) +0"655. Elisa Platino (Ita) +0"906. Lisa Marie Loipetssperger (Ger) +0"977. Elena Sandulli (Ita) 1"018. Caitlin MaFarlane (Fra) +1"229.  Paulina Schlosser (Ger) +1"4310. Lucy Margreiter (Ger) +1"4511. Alessia Guerinoni (Ita) +1"6412. Sofia Pizzato (Ita) +1"7015. Sophie Mathiou (Ita) +1"9816. Laura Steinmair (Ita) +2"0518. Sara Allemand (Ita) 2"2219. Teresa Runggaldier (Ita) +2"3423. Federica Lani (Ita) +2"6624. Martina Piaggio (Ita) 2"7725. Jole Galli (Ita) +3"6027. Annette Belfrond (Ita) +4"4728. Gaia Palamara (Ita) +4"9529. Chayenne Kostner (Ita) +5"0630. Francesca Carolli (Ita) +5"10 (continua)

[ 24/10/2020 ] - A Piztal i Velocisti, e i gruppi Coppa Europa
Sul ghiacciaio austriaco di Pitztal si alleneranno da domani gli uomini jet della squadra maschile di Coppa del mondo.Il direttore tecnico Alberto Ghidoni ha convocato da domenica 25 a venerdì 30 ottobre Dominik Paris, Emanuele Buzzi, Mattia Casse, Christof Innerhofer, Matteo Marsaglia e Alexander Prast, presenti anche gli allenatori Christian Corradino, Michael Gufler, Raimund Plancker e Walter Ronconi.Sempre a Pitztal è previsto il raduno della squadra femminile di Coppa Europa e del gruppo junior femminile da domenica 25 a venerdì 30 ottobre con Giulia Albano, Ilaria Ghisalberti, Monica Zanoner, Federica Lani, Sara Allemand, Annette Belfrond, Sophie Mathiou, Alessia Guerinoni, Martina Piaggio con i tecnici Daniel Dorigo, Giuseppe Butelli e Angelo Weiss.Il direttore tecnico giovanile Massimo Carca ha convocato nove atleti per il raduno della squadra maschile di Coppa Europa di velocità in programma da domenica 25 a venerdì 30 ottobre a Pitztal, in Austria.Si tratta di Florian Schneider, Guglielmo Bosca, Davide Cazzaniga, Nicolò Molteni, Federico Simoni, Pietro Zazzi, Matteo Franzoso, Martino Rizzi e Simon Talacci, con gli allenatori Lorenzo Galli, Patrick Staudacher e Riccardo Corian. (continua)

[ 14/10/2020 ] - Val Senales: rifinitura verso Soelden e tanti Azzurri in pista
E' cominciata lunedì in Val Senales la rifinitura della squadra di gigante femminile che sabato prenderà parte alla tappa d'apertura della Coppa del mondo a Soelden.Impegnate agli ordini del direttore tecnico Gianluca Rulfi ci sono Federica Brignone, Marta Bassino, Sofia Goggia, Roberta Melesi, Laura Pirovano, Lara Della Mea, Valentina Cillara Rossi, Luisa Bertani e Ilaria Ghisalberti.Presenti anche i tecnici Daniele Simoncelli, Marcello Tavola e Paolo Deflorian. Il raduno terminerà giovedì 15 ottobre, giorno di trasferimento in Austria.  Sulle stesse piste hanno iniziato a lavorare martedì anche i colleghi della squadra maschile con Giovanni Borsotti, Luca De Aliprandini, Manfred Moelgg, Tommaso Sala, Roberto Nani, Daniele Sorio e Davide Baruffaldi, a cui si unisce solo per questo allenamento Simon Maurberger.Al loro fianco il direttore tecnico Roberto Lorenzi e i tecnici Walter Girardi e Giancarlo Bergamelli, la partenza per Soelden è prevista per venerdì 16 ottobre.Sul ghiacciaio altoatesino sono presenti in questi giorni (13-17 ottobre) anche le componenti del gruppo di slalom di Coppa del mondo e Coppa Europa con Irene Curtoni, Anita Gulli, Martina Peterlini, Marta Rossetti, Serena Viviani, Vera Tschurtschenthaler e Petra Unterholzner, sulla strada che porta all'esordio fissato per il 21 e 22 novembre a Levi, in Finlandia.Le ragazze saranno seguite dall'allenatore responsabile Matteo Guadagnini, dall'allenatore responsabile di Coppa Europa Damiano Scolari e dai tecnici Roberto Arioli e Davide Marchetti.Anche il Gruppo Coppa Europa maschile con elementi della squadra Junior sono stati convocati da giovedì 15 a lunedì 19 ottobre in Val Senales. Convocati: Matteo Bendotti, Filippo Della Vite, Alessandro Pizio, Riccardo Allegrini, Simon Talacci, Matteo Franzoso, Tobias Kastlunger, Pietro Canzio, Giulio Zuccarini, Martino Rizzi, Giovanni Franzoni, Tommaso Saccardi, Manuel Ploner, Giovanni Zazzaro, Francesco Gori e Hans Vaccari, seguiti dai tecnici Devid Salvadori e ... (continua)

[ 05/09/2020 ] - Comitati Alpi Centrali e ASIVA allo Stelvio
Terminato, la scorsa settimana, il secondo collettivo delle formazioni maschile e femminile dello sci alpino del Comitato FISI Alpi Centrali, i ragazzi e le ragazze di coach Maurilio Alessi e Simone Stiletto tornano nuovamente al lavoro, sempre allo Stelvio.Da lunedì 7 e sino al prossimo 12 settembre i due allenatori della formazione lombarda hanno programmato un terzo raduno di allenamento in vista della prossima stagione agonistica."Come negli altri collettivi – spiegano i due allenatori – anche in questa terza sessione di allenamento ci focalizzeremo su Slalom e Speciale. Se, poi, ci sarà l’opportunità faremo anche qualche 'giro' in SuperG."Un programma molto fitto di allenamento per gli atleti lombardi che dopo questo collettivo ed aver ripreso le lezioni scolastiche torneranno nuovamente sugli sci dal 21 settembre, ma questa volta sulle nevi di Saas Fee nel Canton Vallese in Svizzera."Una scelta quest’ultima – concludono i due allenatori – per testarci anche su piste e pendii diversi".In questo terzo collettivo, che ricordiamo scatterà lunedì 7 settembre, coach Alessi e Stiletto hanno convocato anche il gruppo di 'osservati' alla squadra regionale.Anche la squadra ASIVA di sci alpino è al lavoro: dall'11 al 14 settembre, lo staff tecnico composto da Luca Liore, Peter Angster e Michele Landini, ha convocato: Carole Agnelli, Heloise Edifizi, Nadine Brunet, Alice Calaba, Alice Mus, Cecilia Pizzinato e le Aggregate Anna Cecilia Bianco e Margherita Sala; Benjamin Alliod, Emile Boniface, Thomas Larivière, Elliot Perretta e gli aggregati Jacques Belfrond, Carlo Giuseppe Borri, Filippo Segala e Lorenzo Stirano. (continua)

[ 05/09/2020 ] - Coppa Europa uomini allo Stelvio,donne a Saas Fee
Il gruppo di Coppa Europa al Passo dello Stelvio dal 7 all'11 settembre per un nuovo raduno sugli sci.Il direttore tecnico giovanile Massimo Carca ha convocato Florian Schieder, Davide Cazzaniga, Nicolò Molteni, Guglielmo Bosca, Pietro Canzio, Federico Simoni, Pietro Zazzi, Giulio Zuccarini, Giovanni Franzoni, Matteo Franzoso, Tobias Kastlunger seguiti dagli allenatori responsabili Lorenzo Galli (velocità) e Devid Salvadori (discipline tecniche) e dai tecnici Patrick Staudacher e Riccardo Coriani.Sempre sul ghiacciaio al confine fra Lombardia e Alto Adige saranno impegnati nello stesso periodo (ma con conclusione sabato 12 settembre) i componenti della squadra juniores con Matteo Bendotti, Filippo Dalla Vite, Tommaso Saccardi, Alessandro Pizio, Riccardo Allegrini, Simon Talacci, Martino Rizzi, Manuel Ploner, Simon Talacci e Hans Vaccari (quest'ultimo 'Interesse Nazionale') con i tecnici Massimiliano Blardone, Andrea Truddaiu e Ivan Imberti.  Il gruppo di Coppa Europa femminile si ritrova invece a Saas Fee (Svi) dal 6 al 13 settembre con Giulia Albano, Ilaria Ghisalberti, Anita Gulli, Vera Tschurtschenthaler, Petra Unterholzner, Serena Viviani e Monica Zanon con l'allenatore responsabile Damiano Scolari e i tecnici Daniel Dorigo e Cesare Prati.Per loro l'opportunità di confrontarsi con il quartetto di Coppa del mondo composto da Irene Curtoni, Martina Peterlini, Marta Rossetti e Lara Della Mea.Allo Stelvio si troveranno invece dall'8 al 14 settembre le ragazze del gruppo juniores con Sara Allemand, Annette Belfrond, Alessia Guerinoni, Celina Haller, Federica Lani, Sophie Mathiou, Martina Piaggio, Carlotta Da Canal, Asja Zenere e Carlotta Welf con gli allenatori Angelo Weiss e Giuseppe Butelli.fonte: fisi.org (continua)

[ 19/06/2020 ] - Stelvio: tornano i velocisti,arrivano B e C donne
E' cominciato ieri sera con il raduno allo Stelvio il secondo stage dei velocisti di Alberto Ghidoni, che torneranno in pista fino al 24 giugno, poi da domani sulle nevi del Passo inizieranno la preparazione anche le ragazze delle squadre B e C.VELOCISTI - Il direttore sportivo ha convocato Christof Innerhofer, Emanuele Buzzi, Mattia Casse, Alexander Prast e Matteo Marsaglia da venerdì 19 a mercoledì 24 giugno con il direttore tecnico Alberto Ghidoni, gli allenatori Christian Corradino e Raimund Plancker e il preparatore atletico Giuseppe Abruzzini. Naturalmente assente Dominik Paris, che prosegue la completa rieducazione al ginocchio.SQUADRA B FEMMINILE - Sul ghiacciaio, dove stanno lavorando anche gli slalomgigantisti, sono attese nelle prossime ore anche alcune squadre femminili: la Coppa Europa farà il suo esordio stagionale da sabato 20 giugno a venerdì 3 luglio con Giulia Albano, Monica Zanoner, Anita Gulli, Vera Tschurtschenthaler, Petra Unterholzner, Serena Viviani e Ilaria Ghisalberti con l'allenatore responsabile Damiano Scolari e i tecnici Daniel Dorigo, Ruggero Muzzarelli e Cesare Prati.SQUADRA C FEMMINILE - Da sabato 20 giugno a giovedì 2 luglio al lavoro anche il gruppo junior femminile con Sara Allemand, Annette Belfrond, Alessia Guerinoni, Celina Haller, Federica Lani, Sophie Mathiou, Martina Piaggio e Carlotta Welf con l'allenatore responsabile Angelo Weiss e i tecnici Giuseppe Butelli e Andrea Gabella.    (continua)

[ 15/06/2020 ] - Zazzaro e Lani inseriti nei gruppi Junior
A seguito della Commissione Giovani di sci alpino svoltasi on line nella giornata di venerdì 12 giugno, il Presidente Flavio Roda ha proceduto con delibera numero 168 del 15 giugno 2020 all'inserimento di Giovanni Zazzaro e Federica Lani nei gruppi junior. Entrambi gli atleti comandavano rispettivamente le classifiche delle prove tecniche maschili e delle prove veloci femminili nel Gran Premio Italia di categoria, nel momento in cui l'intero circuito è stato interrotto lo scorso giovedì 5 marzo.Di seguito l'aggiornamento completo delle due squadre in questione.GRUPPO JUNIOR MASCHILEAllegrini Riccardo  - 19/01/2000 - C.S. Carabinieri Sez. SciBendotti Matteo - 01/11/2001 - G.S. Fiamme GialleDella Vite Filippo - 04/10/2001 - G.S. Fiamme GiallePizio Alessandro - 10/01/2001 - C.S. Carabinieri Sez. SciPloner Manuel - 06/03/2001 - G.S. Fiamme GialleRizzi Martino - 04/08/2000 - Tess. G.S. Fiamme GialleSaccardi Tommaso - 16/07/2001 - C.U.S. Parma A.S.D.Talacci Simon - 03/01/2001 - C.S. EsercitoZazzaro Giovanni - 20/05/1999 - C.S. Carabinieri Sez. SciAllenatore responsabile: Carca MassimoAllenatore: Truddaiu AndreaAllenatore: Blardone MassimilianoSkiman/allenatore: Imberti IvanPreparatore atletico: Rosi LucaSkiman: Bianchetti PaoloGRUPPO JUNIOR FEMMINILEAlemand Sara - 25/07/2000 - C.S. Carabinieri Sez. SciBelfrond Annette - 11/07/2002 - S.C. Crammont Mont BlancWelf Carlotta - 12/07/2000 - C.S. EsercitoPiaggo Martina - 21/04/2001 - Mondolè Ski TeamGuerinoni Alessia - 06/08/2002 - S.C. Goggi A.S.D.Mathiou Sophie - 05/02/2002 - C.S. Carabinieri Sez. SciHaller Celina - 26/04/2000 - G.S. Fiamme GialleLani Federica - 19/02/2001 - Ski College Veneto FalcadeAllenatore: Weiss AngeloAllenatore: Butelli GiuseppePreparatore Atletico: Gabella AndreaSkiman/Allenatore: Canavese StefanoSkiman: Rauco Federico (continua)

[ 08/06/2020 ] - Le squadre ASIVA per la stagione 2020/2021
Con la riunione della Commissione tecnica di venerdì, il comitato ASIVA ha  definito la composizione delle squadre per lo sci alpino.Il nuovo direttore tecnico è Luca Liore, ex tecnico azzurro, per un progetto di crescita che abbraccia dai Children agli Under 23; per il settore alpino femminile il responsabile è Peter Angster, mentre Michele Landini sarà allenatore del team maschile e figura di supporto a Liore nel progetto Children; il preparatore atletico è il riconfermato Pietro Cassius.Nella squadra femminile, con l’inserimento nei team nazionali di Annette Belfrond (Sc Crammont MB) e Sophie Mathiou (Cs Carabinieri), sono confermate le due Osservate Fisi, Héloïse Edifici (Club des Sports) e Alice Calaba (Sc Gressoney MR), Nadine Brunet (Sc Aosta), Alice Mus (Sc Azzurri del Cervino), Carole Agnelli (Club des Sports); il volto nuovo, direttamente dalla categoria Allievi, è quello di Ceciclia Pizzinato (Sc Courmayeur MB).Nelle Aggregate confermata Cecilia Bianco (Sc Gressoney MR), che fa coppia con la compagna di sodalizio e ‘new entry’ Margherita Sala. Nel gruppo Osservate Martine Brumin (Sc Aosta), Greta Angelini (Sc Chamolé), Alessia Vaglio e Greta Boano (Sc Crammont MB), Maria Vittoria Raffaelli (Sc La Thuile Rutor), Chiara Verducci (Sc Pila).Nella squadra maschile, quattro conferme sui sei effettivi dello scorso anno: l’Osservato Fisi Benjamin Alliod (Cse), Emile Boniface (Sc Chamolé), Thomas Larivière (Sc Crammont MB) e Elliot Perretta (Sc Courmayeur MB). Quattro atleti anche tra gli Aggregati; al confermato Filippo Segala (Sc Chamolé) si aggiungono tre volti nuovi: Jacques Belfrond (Sc Crammont MB), Lorenzo Stirano (Sc Aosta) e Carlo Giuseppe Borri (Sc Val d’Ayas).Sei atleti formano il gruppo degli Osservati: Philippe Quey, Lorenzo Busana (Sc Val d’Ayas), Tommaso Canonico (Sc Aosta), Pietro Bisello (Sc Chamolé), Stefano Fadda (Club des Sports), Edoardo Eigenman (Sc Courmayeur MB). (continua)

[ 07/05/2020 ] - Squadre FISI femminili 2020/2021: cosa cambia?
Vediamo come cambiano le squadre femminili per la stagione 2020/2021: i tagli sono numerosi in particolare nella Squadra B e nel gruppo Osservate, con i nomi della C rivoluzioni, mentre rimane stabile la Squadra di CdM, slalomiste a parte.SQUADRA A - Nominalmente Marta Bassino entra a pieno titolo nel gruppo Elite.Cambia, come già annunciato, lo skiman di Sofia Goggia, e al posto di Brunelli (che lascia la CdM) troviamo Barnaba Greppi, che ha lavorato per moltissime stagioni con Lara Gut.E Much Mair? non c'è più il suo nome nei quadri tecnici, dopo oltre un decennio come coach delle nazionali.Non sono più presenti le ritirare Elena Fanchini, Nadia Fanchini e Hanna Schnarf.Non è più presente neanche Karoline Pichler.Rivoluzione nel gruppo slalom, dove il coach responsabile Pfitscher, come già annunciato, è passato allo Svizzera.Si passa da 7 a 4 atlete: Anita Gulli passa alla squadra B-Coppa Europa, Vivien Insam al gruppo "Interesse Nazionale", mentre Roberta Midali è fuori dalle squadre nazionali.SQUADRA B - Rivoluzione nella squadra B femminile che viene letteralmente dimezzata passando da 18 a 9 atlete. Il nuovo responsabile è Damiano Scolari, e scompare la divisione tra tecniche e veloci, almeno nominalmente.Ghisalberti e Viviani sono i nuovi ingressi, promosse dalla squadra C.Luisa Bertani e Valentina Cillara-Rossi (6/a in generale in Coppa Europa a fine inverno) passano dalla "B" a "Interesse Nazionale".Ben 10 atlete non trovano più spazio in squadra Nazionale, tutte provenienti dalla B: Francesca Fanti, Lucrezia Lorenzi, Elisa Platino, Elena Sandulli, Carlotta Saracco, Sara Dellantonio, Marta Giunti, Sofia Pizzato, Teresa Runggaldier, Federica Sosio.Difficile commentare un taglio così radicale, indubbiamente le risorse disponibili sono minori, ma c'è anche una scelta tecnica, relativi ai risultati.SQUADRA C - Rivoluzionata anche la squadra C che conta 7 elementi contro i 10 dello scorso anno. Entrano Annette Belfrond (grazie al GPI), Martina Piaggio, Alessia ... (continua)

[ 06/05/2020 ] - Le squadre femminili FISI per stagione 2020/2021
La FISI ha ufficializzato la composizione delle squadre di sci alpino femminile per la stagione 2020/2021. Confermato il direttore sportivo Massimo Rinaldi, ecco nome per nome i protagonisti della prossima annata.Direttore sportivo: Rinaldi Massimo        Direttore tecnico: Rulfi Giovanni Luca   Responsabile Preparazione Atletic: Roberto Manzoni          GRUPPO COPPA DEL MONDO ELITE               Allenatore responsabile: Rulfi Giovanni Luca    Allenatore: Simoncelli Daniele    Preparatore atletico: Tavola Marcello    Skiman Ditta Atomic: Greppi BarnabaSkiman Ditta Rossignol: Sbardellotto Mauro             ATLETE         Federica BrignoneSofia GoggiaMarta Bassino          GRUPPO COPPA DEL MONDO POLIVALENTI                   TECNICI         Allenatore responsabile: Feltrin GiovanniAllenatore: Deflorian PaoloAllenatore: Stefanini PaoloPreparatore atletico: Scarian LucaSkiman: Atz ChristophSkiman: Sberze MarcoSkiman: Borgis LucaSkiman: Tuti Thomas          ATLETE         Elena CurtoniNadia DelagoNicol DelagoFrancesca MarsagliaLaura PirovanoRoberta MelesiVerena Gasslitter GRUPPO COPPA DEL MONDO SLALOM         TECNICI         Allenatore responsabile: Guadagnini Matteo    Preparatore atletico: Marchetti Davide   Skiman: Arioli AlbertoSkiman: Martini Nicola          ATLETE         Irene CurtoniMartina PeterliniLara Della MeaMarta RossettiGRUPPO COPPA EUROPA       TECNICI         Allenatore responsabile: Scolari DamianoAllenatore: Muzzarelli RuggeroAllenatore: Dorigo DanielAllenatore/Skiman: Prati CesarePreparatore Atletico: Mondin DavideSkiman: Favre GuglielmoSkiman: Valenti LucaSkiman: Molema Elias Edwin          ATLETEMonica ZanonerGiulia AlbanoCarlotta Da CanalIlaria GhisalbertiAsja ZenereSerena VivianiAnita GulliVera TschurtschenthalerPetra UnterholznerGruppo Interesse NazionaleLuisa BertaniValentina Cillara-RossiVivien InsamGRUPPO JUNIORTECNICIAllenatore: Weiss AngeloAllenatore: Butelli GiuseppePreparatore: Gabella AndreaSkiman/Allenatore: Canavese StefanoSkiman: ... (continua)

[ 27/01/2020 ] - TdG - La C femminile di Angelo Weiss
Se Max Carca con la C maschile lavora duro, e con risultati molto buoni, lontano dai riflettori, Angelo Weiss (capo allenatore della Nazionale C femminile) lavora altrettanto duro con le sue giovani.Lo sci femminile, inutile nascondersi dietro un dito, interessa solo se vince, ed allora trova titoli e spazio.Chi lavora sui giovani è lontano dall’interesse generale, per definizione, e questo vale anche per il settore maschile, ma per ‘l’altro sport’, cioè lo sci alpino femminile, ciò è ancora più evidente.Dietro alle splendide vittorie delle big italiane di WC c’è una realtà che si muove, con difficoltà ed impegno costante.Un breve profilo delle dieci ragazze della C, per conoscerle un po’.Sara Allemand (2000), slalom/gigantista, l’anno scorso buoni risultati, quest’anno esperienza in EC. Può e deve crescere, c’è spazio.Veronika Calati (1999), gigantista, anche per lei prime esperienze in EC.Giulia Di Francesco (1999), slalom/gigantista, anche lei tra FIS e EC.Ilaria Ghisalberti (2000), gigantista a ridosso delle prime 150 al mondo e terza tra le italiane nella categoria ‘Giovani’, polivalente slalom escluso. Il talento c’è, è molto giovane, arriverà.Celina Haller (2000), slalom/gigantista, rientra da un infortunio, buone potenzialità soprattutto in slalom. Marika Mascherona (1998), slalomista, buone le ultime FIS,è entrata tardi in Nazionale, può crescere.Giulia Paventa (1998), gigantista e polivalente tranne lo slalom, qualche top 30 in carriera in EC. La aspettiamo ad una crescita importante.Giulia Tintorri (1999), gigantista, bene nelle recenti FIS.Serena Viviani (1999), slalomista, belle FIS a dicembre, davvero promettente il 19esimo posto nei giorni scorsi in EC. Arriverà.Carlotta Nimue Welf (2000), tornata sulla neve dopo un infortunio, deve riprendere confidenza e proseguire nella crescita.Fin qui le ‘Nazionali’.Per il settore giovanile femminile, tuttavia, occorre dar conto della realtà delle ‘Osservate’, ovvero di atlete del 2001/2002 che mostrano talento: ... (continua)

[ 14/01/2020 ] - YOG 2020: Edoardo Saracco bronzo in slalom!
Arriva proprio nell'ultima giornata di gare individuali la prima medaglia per l'Italia dello sci alpino ai Giochi Olimpici Invernali Giovanili di Losanna 2020.Nel comprensorio di Les Diablerets il cuneese Edoardo Saracco chiude al terzo posto lo slalom maschile e conquista una splendido bronzo. Il figlio del coach azzurro, già 12/o in combinata e 9/o in gigante, aveva chiuso la prima manche con il secondo tempo, e nella frazione decisiva commette qualche errore e perde una posizione, ma per 10 centesimi rimane sul podio.Dunque medaglia d'oro per lo svedese Adam Hofstedt, già oro in superg e bronzo in combinata, che domina la prima manche e si difende nella seconda lasciando l'elvetico Luc Roduit (bronzo in superg e in gigante) a +1.32, complice anche l'uscita dell'austriaco Hoffmann, ieri oro in gigante.Ai piedi del podio lo svedese Oskar Gillberg, mentre con il 6/o tempo ottima prova di Marco Abbruzzese, che grazie al miglior tempo nella seconda frazione recupera tre posizioni, chiudendo a 15 centesimi dal podio.Male invece le azzurrine nello slalom femminile: Alice Calaba è 16/a a 5 secondi dalla svedese Emma Sahlin, oro in 1:29.82, mentre non chiudono la seconda manche Annette Belfrond (15/a nella prima) e Sophie Mathiou (27/a nella prima).Il podio è completato dall'elvetica Lena Volken (+0.18) e dalla tedesca Lara Klein (+0.43).Domani il Team Event che chiude il programma dei Giochi per lo sci alpino. (continua)

[ 12/01/2020 ] - YOG 2020: oro in gigante femminile a Klopfenstein
Assomigliano sempre più a una favola i Giochi Olimpici Giovanili di Losanna 2020 per l'elvetica Amelie Klopfenstein: convocata solo una settimana prima dell'inizio della manifestazione, Amelie ha vinto l'oro in superg, poi il bronzo in combinata e oggi nuovamente l'oro in gigante.Quarta dopo la prima manche, ha recuperato fino alla vetta - 2:08.68 il tempo totale - superando la finlandese Rosa Pohjolainen, che chiude a +0.14, mentre per un centesimo la figlia d'arte Amanda Salzgeber, ieri oro in combinata, chiude con il terzo tempo e si mette al collo il bronzo.L'Italia ci ha provato con Sophie Mathiou 9/a a +1.43 dall'oro e con Alice Calaba 10/a, mentre Annette Belfrond recupera 11 posizioni nella seconda manche ma paga il risultato della prima, e chiude 17/a.Domani a Les Diablerets si corre il gigante maschile, in pista per l'Italia Edoardo Saracco, Marco Abbruzzese e Gian Maria Illariuzzi. (continua)

[ 11/01/2020 ] - Losanna 2020: oro in combi a Salzgeber,Mathiou 5a
Giornata dedicata alla combinata ai Giochi Olimpici Giovanili di Losanna 2020: lo slalom di questa mattina, unito al superg di ieri, assegna le medaglie.Tra le ragazze l'azzurra Sophie Mathiou, classe 2002, risale 7 posizioni e si ferma al quinto posto, a +1.35 dell'oro.La medaglia pregiata va ad Amanda Salzgeber, una delle favorite nonchè doppia figlia d'arte (mamma Anita Wachter e papà Rainer Salzgeber), che chiude in 1:33.74, quasi un secondo sull'israeliana Noa Szollos (a medaglia anche ieri) e +1.11 sull'oro del superg Amelie Klopfenstein.Alice Calaba è 14/a a +3.11, non chiude lo slalom Annette Belfrond.In campo maschile oro ex-aequo in 1:28.41 per il francese Auguste Aulnette e il norvegese Mikkel Remsoey, mentre il bronzo va allo svedese Adam Hofstedt (+0.28), ieri oro in superg.Il primo e unico azzurro è Edoardo Saracco 12/o a +2.12, mentre Abbruzzese non chiude lo slalom.Domani è in programma il gigante femminile, prima manche alle 10.  (continua)

[ 10/01/2020 ] - Losanna 2020: superg a Svizzera e Svezia
Con il superg femminile e quello maschile si è aperto a Les Diablerets, in Svizzera, il programma di gare dello sci alpino, nell'ambito delle Olimpiadi Invernali Giovanili di Losanna.Tra le ragazze subito protagoniste le atlete di casa, con l'oro ad Amelie Klopfenstein, classe 2002, che ha chiuso in 56'27, 8 centesimi sulla francese Caitlin McFarlane e 9 sulla israeliana Noa Szollos.Sesto tempo per la prima azzurra, la valdostana Alice Calaba, staccata di 48 centesimi.Seconda azzurra in classifica è Sophie Mathiou, 12/a a +1.02, mentre Annette Belfrond ha chiuso 23/a a +1.81.Alle 13.30 ha preso il via la prova maschile, con condizioni meteo differenti e peggiorate rispetto alla prova femminile.Oro alla Svezia grazie ad Adam Hofstedt, miglior tempo in 54'56, sei centesimi sullo sloveno Rok Aznoh e venti sull'elvetico Luc Roduit, che agguanta il bronzo.Distacchi contenutissimi: il miglior azzurro è Marco Abbruzzese, 15/o a +0.96; gli altri azzurri: Gian Maria Illariuzzi 16/o a +1.05, Edoardo Saracco 30/o a +2.30.Domani è in programma lo slalom della combinata, che assegnerà le relative medaglie sommando il tempo del superg odierno.Qui la gara di Amelie Klopfenstein:  (continua)

[ 30/10/2019 ] - Val Senales: stage del gruppo Osservati
Da lunedì 28 ottobre a venerdì 1 novembre, si svolgerà in Val Senales uno stage tecnico per il gruppo osservati sotto la direzione tecnica di Massimo Carca.Prenderà parte agli allenamenti un nutrito gruppo di giovani composto dai seguenti atleti: Martino Rizzi, Federico Scussel, Marco Abbruzzese, Tommaso Saccardi, Giovanni Zazzaro, Luca Isabella, Davide Seppi, Goffredo Mammarella e Corrado Barbera. Delle donne ci saranno Sophie Mathiou, Diletta Flavia Giordano, Ellen Pedevilla, Alice Pazzaglia, Alessia Guerinoni, Annette Belfrond, Laura Rota, Andrea Craievich, Martina Piaggio e Lucia Pizzato.Ad accompagnarli ci sarà il tecnico FISI Matteo Ponato oltre a quelli dei comitati regionali ossia Franco Cadin, Marco Gullino, Chiara Costanza, Stefano Trilli e Mauro Baldo.   (continua)

[ 01/08/2019 ] - Formia: Roda con i gruppi Coppa Europa e Osservati
Continua, intensa, la preparazione estiva delle squadre FISI che, a turno, stanno usufruendo dell'ottimale ospitalità del Centro di Preparazione Olimpica "Bruno Zauli" di Formia (Lt) per affrontare al meglio la prossima stagione di competizioni. In questi giorni nella struttura laziale sono presenti i componenti del gruppo di Coppa Europa maschile, a cui si sono aggiunti per la prima volta anche il nutrito team degli osservati (nati fra il 2000 e 2002), composto da ben trentacinque ragazzi, diviso fra ventuno ragazze e quattordici ragazzi.Il raduno segue quello tenutosi nelle scorse settimane sul ghiacciaio del Passo dello Stelvio e si è svolto alla presenza del Presidente Flavio Roda, che ha fatto visita alla struttura nella quale vengono alternati test di valutazione sulle mobilità articolari e sulla forza ad altre sessioni dedicate a lavori specifici riguardanti il metabolismo dell’ossigeno e a lavori sulle abilità articolari.Il tutto nell'ambito della valorizzazione dei talenti dello sci alpino, attraverso un allargamento della base, con la massima apertura verso nuovi e successivi ingressi. Il progetto ha l’ambizione di essere applicato alle altre discipline federali, alla luce dell’adesione positiva riscontrata in termini numerici.Il Presidente Roda ha colto l'occasione per ringraziare i tecnici presenti per la volontà collaborativa e le sinergie poste in essere verso gli allenatori di club e di comitato, con il fine comune di crescere grandi talenti, che possano un giorno diventare campioni.A Formia sono presenti Alberto Battisti (AA), Francesco Gatto (AA), Martino Rizzi (TN), Federico Scussel (VE), Marco Abbruzzese (AOC), Tommaso Saccardi (CAE), Luca Isabella (TN), Davide Seppi (TN), Corrado Barbera (AOC), Goffredo Mammarella (CAB), Luca Resinelli (AC), Andrea Maddii (CAT) e le giovani Laura Steinmair (AA), Elisa Pilar Lucchini (VA), Diletta Flavia Giordano (CAM), Ellen Pedevilla (AA), Alice Pazzaglia (CAE), Alessia Guerinoni (AC), Annette Belfrond (VA), ... (continua)

[ 10/07/2019 ] - Gruppo Osservati al lavoro allo Stelvio
E' in pieno svolgimento lo stage del gruppo osservati di sci alpino, convocati fino a domenica 14 luglio sul ghiacciaio del Passo dello Stelvio dal direttore tecnico Giovanile Massimo Carca, rientrante nel programma di allenamenti stilati in collaborazione con i Comitati Regionali.Sulle nevi del ghiacciaio saranno presenti nove ragazzi e undici ragazze: Martino Rizzi (Fiamme Oro), Federico Scussel (Veneto), Marco Abbruzzese (Alpi Occidentali), Alberto Battisti (Esercito), Tommaso Saccardi (Appennino Emiliano), Luca Isabella (Trentino), Davide Seppi (Trentino), Goffredo Mammarella (Carabinieri), Corrado Barbera (Alpi Occidentali), Laura Steinmair (Carabinieri), Elisa Pilar Lucchini (Asiva), Sophie Mathiou (Asiva), Diletta Flavia Giordano (Campania), Ellen Pedevilla (Alto Adige), Alice Pazzaglia (Appennino Emiliano), Alessia Guerinoni (Alpi Centrali), Annette Belfrond (Asiva), Laura Rota (Alpi Centrali), Andrea Craievich (Friuli Venezia Giulia) e Martina Piaggio (Alpi Occidentali). Ad assistere i ragazzi anche l'allenatore responsabile della squadra C femminile Angelo Weiss, i tecnici Matteo Ponato, Ivan Imberti e Riccardo Coriani e i tecnici dei Comitati Regionali Franco Cadin (Asiva), Marco Gullino (Alpi Occidentali), Simone Stiletto (Alpi Centrali), Dario Della Libera (Friuli Venezia Giulia), Enrico Vicenzi (Trentino) e Andrea Sonda (Trentino)."Siamo a metà di questa prima tappa del percorso dedicata all'addestramento - spiega Carca -. Nelle prime due giornate abbiamo utilizzato maggiormente gli sci da slalom, sfruttando ogni condizione della neve, da quella perfetta di oggi alle buche di giorni scorsi, c'è stato tempo persino per un po' di skicross e nei prossimi giorni punteremo l'attenzione in gigante su una pista ondulata. L'obiettivo degli allenatori è pure quello di organizzare una giornata in supergigante. Conosciamo dal punto di vista tecnico tutti questi ragazzi, però è importante osservarli prima di proporre qualcosa, siamo molto soddisfatti dell'aiuto ... (continua)

[ 07/06/2019 ] - Le squadre ASIVA per la stagione 2019/2020
Sono state approvate nella riunione del Consiglio direttivo, le squadre agonistiche Asiva per la stagione 2019/2020.Sei discipline per un totale di 46 atleti effettivi, 26 aggregati e 14 tecnici e preparatori atletici.Nello Sci alpino femminile, con tante ragazze nel gruppo Osservati della Fisi, confermato il blocco della scorsa stagione, con l’inserimento di Alice Mus (Sc Azzurri del Cervino). Nelle Aggregate, entrano due atlete al primo anno in categoria: Cecilia Bianco (Sc Gressoney MR) e Martine Brumin (Sc Aosta); la squadra femminile sarà guidata dal riconfermato Franco Cadin, al quale si aggiunge, anche per il maschile, il preparatore atletico Pietro Cassius.Al maschile, escono dalla squadra Michael Tedde, Giacomo Bernardotti e Alessandro Milanesi e, rispetto alla passata stagione, la novità è Thomas Larivière (Sc Crammont MB), mentre i ‘volti nuovi’ entrano dal gruppo Aggregati.Sono sei gli Aggregati, tre dei quali direttamente dalla categoria Allievi: Philippe Quey (Sc Val d'Ayas), Filippo Segala (Sc Chamolé) e Tommaso Canonico (Sc Aosta); gli allenatori sono il riconfermato Massimiliano Iezza e Luca Liore (ex responsabile slalomgigantiste azzurre), che si concentrerà in maniera specifica al progetto FuturAsiva dedicato ai Children.Squadra maschile: Benjamin Alliod (2000), Peter Bieller (2001), Emile Boniface (2002), Elia Facchini (2000), Thomas Lariviere (2002), Elliot Perretta (2002)Squadra femminile: Carole Agnelli (2001), Annette Belfrond (2002), Nadine Brunet (2000), Sofia Brustia (2000), Alice Calaba (2002), Martina Carrel (2000), Heloise Edifizi (2000), Elisa Pilar Lucchini (2001), Sophie Mathiou (2002), Alice Mus (2000) fonte: asiva.it (continua)

[ 15/05/2019 ] - Gruppo Osservati: pronti tutti i nomi
Ieri sono state ufficializzate dalla Commissione Giovani le squadre C di sci alpino per la prossima stagione, nonchè la composizione dei gruppi Osservati.Il progetto prevede un incremento dei raduni dei gruppi, con 35 giorni complessivi sulla neve (20 giorni per le discipline tecniche, 15 giorni per le discipline veloci) e 7 giorni di preparazione atletica, con l'obiettivo di monitorare e sostenere con sempre maggiore efficacia le eccellenze territoriali, con la volontà di dare la possibilità agli atleti che lo meriteranno, di entrare nel team.GRUPPO OSSERVATI         ATLETI PROVE TECNICHE         Abbruzzese Marco - 18/02/2002 - Mondolè Ski TeamBarbera Corrado - 14/11/2002 - Sci Club Ski College LimoneBattisti Alberto - 25/01/2001 - C.S. EsercitoHofer Damian - 20/04/1999 - G.S. Fiamme Gialle *Isabella Luca - 26/01/2001 - Ski Team FassaMammarella Goffredo - 20/03/2001 - C.S. CarabinieriRizzi Martino - 04/08/2000 - G.S. Fiamme Oro MoenaSaccardi Tommaso - 16/07/2001 - Cus ParmaScussel Federico - 02/01/2001 -  Ski College VenetoSeppi Davide Leonardo - 02/04/2002 - Val di Fiemme Ski TeamZazzaro Giovanni - 20/05/1999 - C.S. Carabinieri *          Galdiolo Francesco - 01/03/1998 - Wonderski A.S.D. **Mencaccini Lorenzo - 14/02/1998 - Sci Cai Monte Lussari **Van Loon Patrick - 16/10/1998 - G.S. Fiamme Oro Moena **          * su convocazione         ** su convocazione a proprie spese (junior)                     ATLETI PROVE VELOCI         Abbruzzese Marco - 18/08/2002 - Mondolè Ski TeamBattisti Alberto - 25/01/2001 -  C.S. EsercitoDalmasso Giacomo - 04/05/2000 - G.S. Fiamme GialleGatto Francesco - 20/01/1999 - Renngemeinschaft WiptalMaddii Andrea - 06/01/1999 - S.C. Tracce BiancheResinelli Luca - 01/09/1999 - Ski Team BormioRizzi Martino - 04/08/2000 - G.S. Fiamme Oro MoenaScussel Federico - 02/01/2001 - Ski College VenetoTalacci Simon - 03/01/2001 - Ski Racing Camp          Knollseisen Tobias - 27/06/1998 - Kronplatz Ski Team **Mittermair Hugo - 03/0271998 - C.S. ... (continua)

[ 03/04/2019 ] - GP Italia Aspiranti:vincono Lucchini e Franzoni
(da fisi.org) Le gare dei Campionati italiani Aspiranti disputate la settimana scorsa hanno messo fine anche al Gran Premio Italia. I vincitori di questa stagione sono Pilar Elisa Lucchini, valdostana classe 2001 dello Sci Club Azzurri del Cervino, che ha trionfato con 640 punti mettendosi alle spalle le corregionali Alice Calaba e Sophie Mathiou, e, tra gli uomini, Giovanni Franzoni.Il veneto ha dominato la stagione con 1030 punti e l'anno prossimo sarà in Nazionale avendo vinto anche il Gran Premio Italia Giovani: tra gli Aspiranti ha concluso davanti a Manuel Ploner e Simon Talacci.Classifica finale GP Italia femminile Aspiranti1. LUCCHINI Pilar Elisa 2001 (S.C. Azzurri del Cervino - Val d'Aosta) 640 punti2. CALABA Alice 2002 (S.C. Gressoney Monte Rosa - Val d'Aosta) 464 3. MATHIOU Sophie 2002 (Ski Club Pila - Val d'Aosta) 4534. PAZZAGLIA Alice 2002 (CUS Parma - Appennino Emiliano) 4225. NOGLER KOSTNER Nicole 2001 (Sci Club Gardena - Alto Adige) 405 6. BLANGERO Gaia 2001 (Equipe Limone - Alpi Occidentali) 3527. PIAGGIO Martina 2001 (Mondolé Ski Team - Alpi Occidentali) 3308. BELFROND Annette 2002 (Crammont Mont Blanc - Val d'Aosta) 3249. CAPPELLINI Vittoria 2002 (Bachmann Sport College - Friuli Venezia Giulia) 2809. GIORDANO Flavia Diletta 2001 (SAI Napoli - Campania) 280Classifica finale GP Italia maschile Aspiranti1. FRANZONI Giovanni 2001 (Ski College Veneto-Falcade - Veneto) 1030 punti2. PLONER Manuel 2001 (Ski Club Ladinia-Alta Badia - Alto Adige) 6703. TALACCI Simon 2001 (Ski Racing Camp - Alpi Centrali) 5054. ABRUZZESE Marco 2002 (Mondolé Ski Team - Alpi Occidentali) 4945. SCUSSEL Federico 2001 (Ski College Veneto-Falcade - Veneto) 4826. BATTISTI Alberto 2001 (A.S.E. Catinaccio-S.C. Rosengarten - Alto Adige) 3657. PIZIO Alessandro 2001 (S.C. Radici Group - Alpi Centrali) 3468. D'AMICO Edoardo 2002 (Agonistica Campiglio Valrendena - Trentino) 2569. DELLA VITE Filippo 2001 (S.C. Radici Group - Alpi Centrali) 25010. RANZI Maximilian 2001 (Ski Club Vigiljoch ... (continua)

[ 12/03/2019 ] - Fantaski Stats - Kranjska Gora - gigante maschile
33/a gara su 38 in calendario per il Circo Bianco; 8/o di 9 giganti della stagione 59/a gara maschile in Kranjska Gora dalla stagione 1990/1991 albo d'oro delle ultime edizioni: 2018: 1) Hirscher M. 2) Kristoffersen H. 3) Pinturault A. 2017: 1) Hirscher M. 2) Haugen L. 3) Olsson M. 2016: 1) Hirscher M. 2) Pinturault A. 3) Kristoffersen H. 2016: 1) Pinturault A. 2) Schoerghofer P. 3) Hirscher M. 2015: 1) Pinturault A. 2) Hirscher M. 3) Fanara T. plurivincitori in Kranjska Gora: Ted Ligety (6); Marcel Hirscher (6); Benjamin Raich (4); Alberto Tomba (4); Giorgio Rocca (2); Thomas Sykora (2); Ivica Kostelic (2); Henrik Kristoffersen (2); Mario Matt (2); Christian Mayer (2); Bode Miller (2); Fredrick Nyberg (2); Alexis Pinturault (2); 18/a vittoria in carriera per Henrik Kristoffersen (NOR), la 3/a in gigante i top5 plurivincitori in gigante dal 1990/1991: Marcel Hirscher (AUT) - 33; Ted Ligety (USA) - 24; Michael Von Gruenigen (SUI) - 23; Hermann Maier (AUT) - 14; Benjamin Raich (AUT) - 14; 53/o podio in carriera per Henrik Kristoffersen (NOR), il 19/o in gigante 147/a vittoria per Norvegia in Coppa del Mondo dal 1990/1991; la 20/a in gigante per Rasmus Windingstad è il 1/o podio della carriera, il 1/o in gigante per Marco Odermatt è il 1/o podio della carriera, il 1/o in gigante l'ultima doppietta per Norvegia in questa specialità è stata a Alta Badia 2015/2016 il miglior azzurro è Manfred Moelgg, 24/o in 2.28.91, pettorale #17 l'Italia ha conquistato 7 punti in questa gara. La classifica completa: Norvegia 180; Svizzera 171; Austria 80; Francia 74; Canada 44; U.S.A. 39; Slovenia 29; Svezia 24; Germania 22; Belgio 22; Croazia 20; Italia 7; Slovacchia 4; gli atleti più anziani e più giovani a punti: Thomas Fanara (FRA) pos.16 [#6] - 1981 ; Sam Maes (BEL) pos.12 [#35] - 1998 ; segnano o eguagliano il miglior risultato in carriera: Henrik Kristoffersen (NOR)[pos.1], Rasmus Windingstad (NOR)[pos.2], Marco Odermatt (SUI)[pos.3], Cedric Noger (SUI)[pos.4], Sam Maes ... (continua)

[ 07/03/2019 ] - CN giovani: Allemand vince il GS,Franzoso lo SL
(da fisi.org) Matteo Franzoso re dello slalom maschile, Sara Allemand regina del gigante femminile. Sono stati assegnati altri due titoli delle discipline tecniche ai campionati nazionali giovani a Campo San Felice e in entrambe le gare i due vincitori hanno dominato.Franzoso si è classificato al primo posto con 96 centesimi di vantaggio su Damian Hofer (argento e primo classificato nel Gran Premio Italia Giovani) e oltre un secondo su tutti gli altri. Manuel Ploner, invece, festeggia il 18esimo compleanno celebrato mercoledì 6 marzo con una bellissima medaglia di bronzo e il primo posto nel Gran Premio Italia Aspiranti, dove ha preceduto per appena 3 centesimi il suo coetaneo Tommaso Saccardi.Nel gigante femminile Sara Allemand (che si è aggiudicata anche la tappa del Gran Premio Italia Giovani) ha trionfato nettamente precedendo di oltre un secondo le colleghe che fanno già parte del gruppo C della Nazionale come Giulia Paventa (argento) e Veronika Calati (bronzo).Di poco fuori dal podio Giulia Tintorri, Francesca Fanti, Elena Sandulli e Laura Rota con sei atlete racchiuse nello spazio di 23 centesimi. Primo posto nel Gran Premio Italia Aspiranti per Pilar Elisa Lucchini, classe 2001, davanti a Sophie Mathiou e Annette Belfrond, di un anno più piccole. Ordine d'arrivo SL maschile Campionati italiani Giovani/GP Italia Giovani/Aspiranti 1 FRANZOSO Matteo 1999 ITA 49.41 53.27 1:42.682 HOFER Damian 1999 ITA 49.72 53.92 1:43.64 +0.96 (1° GP Italia Giovani)3 PLONER Manuel 2001 ITA 50.31 53.51 1:43.82 +1.14 (2° GP Italia Giovani, 1° GP Italia Aspiranti)4 SACCARDI Tommaso 2001 ITA 50.78 53.07 1:43.85 +1.17 (3° GP Italia Giovani, 2° GP Italia Aspiranti)5 BATTISTI Alberto 2001 ITA 50.05 54.14 1:44.19 +1.51 (4° GP Italia Giovani, 3° GP Italia Aspiranti)6 GARAY Aingeru 1998 ESP 49.71 54.67 1:44.38 +1.70 (fuori classifica)7 ALLEGRINI Riccardo 2000 ITA 50.03 54.43 1:44.46 +1.78 (5° GP Italia Giovani)8 KASTLUNGER Tobias 1999 ITA 49.71 54.84 1:44.55 +1.879 CANINS Matteo 1998 ITA ... (continua)

[ 23/01/2019 ] - Gli 8 Azzurri per gli EYOF di Sarajevo
La 1084/a riunione della Giunta Coni, riunita oggi a Bolzano, ha approvato la composizione della missione italiana che parteciperà alla 14^ edizione del Festival Invernale della Gioventù Europea (EYOF), in programma a Sarajevo dal 9 al 16 febbraio.Sci alpinoMaschiPloner Manuel (AA)Franzoni Giovanni (VE)Della Vite Filippo (AC)Bendotti Matteo (AC)FemmineTeroni Chiara (VA)Giordano Fulvia Diletta (CAM)Mathiou Sophie (VA)Belfrond Annette (VA) (continua)

[ 22/06/2018 ] - Le squadre ASIVA per la stagione 2018/2019
Si apre nella commozione la 26° riunione del Consiglio Asiva, con un minuto di silenzio a ricordare Roberto Fiabane. E per tutta la serata un velo di tristezza permea tutta la sessione, direttivo convocato per ratificare le squadre agonistiche e la composizione dei Centri di Sci alpino e i Centri e Mezzi Centri di Sci nordico.Concluse le comunicazioni del presidente, Riccardo Borbey, la parola è passata al consigliere federale, Dante Berthod, che ha riferito su quanto accaduto nell’ultimo consiglio federale. Tra le altre cose, ha ufficializzato il sopralluogo della Fis a Cogne, il prossimo 28 giugno, in vista della tappa di Coppa del Mondo di Fondo, programmata a febbraio 2019. Dopo la bocciatura, arrivata dal referendum popolare, della candidatura di Sion a ospitare le Olimpiadi, entro breve il Coni e la Fisi dovranno decidere della candidatura italiana per il 2026; in lizza tre località: Milano, Torino e Cortina.Ufficializzati anche i tecnici per la prossima stagione. Nello Sci alpino, dopo la rinuncia all’incarico di Thierry Marguerettaz, sono confermati Franco Cadin e Massimiliano Iezza; nel Fondo confermati André Fragno e Manuel Tovagliari; nel Biathlon, partito con destinazione nazionale azzurra Fabio Cianciana, sarà un altro alpino ad affiancare Marino Oreiller: René Laurent Vuillermoz; confermato Emanuel Conta nello Sci alpinismo, mentre non è stato ancora deciso l’allenatore dello Snowboard, dove Fabio Colella ha deciso di prendere altre strade.Corposa la squadra dello Sci alpino maschile che, come ha spiegato il responsabile Ottavio Bieller: “Mai abbiamo avuto tante ragazze di così grande talento, e abbiamo deciso d’inserire da subito le ‘primo anno’ Aspiranti. D’altra parte abbiamo inserito nel giro azzurro ben sei atlete: in squadra Carlotta Da Canal e, per scelta tecnica degli allenatori della nazionale, Carlotta Welf; nelle Osservate Giulia Albano, Sofia Brustia, Héloïse Edifizi, Elisa Pilar Lucchini. Carol Agnelli e, appena uscita dalla categoria ... (continua)

[ 03/03/2018 ] - Fantaski Stats - Kranjska Gora 2018 - GS maschile
30/a gara su 37 in calendario per il Circo Bianco;7/o di 8 giganti della stagione 55/a gara maschile in Kranjska Gora dalla stagione 1990/1991 albo d'oro delle ultime edizioni: 2017: 1) Hirscher M. 2) Haugen L. 3) Olsson M. 2016: 1) Hirscher M. 2) Pinturault A. 3) Kristoffersen H. 2016: 1) Pinturault A. 2) Schoerghofer P. 3) Hirscher M. 2015: 1) Pinturault A. 2) Hirscher M. 3) Fanara T. 2014: 1) Ligety T. 2) Raich B. 3) Kristoffersen H. plurivincitori in Kranjska Gora: Ted Ligety (6); Marcel Hirscher (5); Benjamin Raich (4); Alberto Tomba (4); Giorgio Rocca (2); Thomas Sykora (2); Ivica Kostelic (2); Mario Matt (2); Christian Mayer (2); Bode Miller (2); Fredrick Nyberg (2); Alexis Pinturault (2); 56/a vittoria in carriera per Marcel Hirscher (AUT), la 27/a in gigante i top5 plurivincitori in gigante dal 1990/1991: Marcel Hirscher (AUT) - 27; Ted Ligety (USA) - 24; Michael Von Gruenigen (SUI) - 23; Hermann Maier (AUT) - 14; Benjamin Raich (AUT) - 14; 121/o podio in carriera per Marcel Hirscher (AUT), il 54/o in gigante 356/a vittoria per Austria in Coppa del Mondo dal 1990/1991; la 75/a in gigante per Henrik Kristoffersen è il 43/o podio della carriera, il 13/o in gigante per Alexis Pinturault è il 46/o podio della carriera, il 27/o in gigante il miglior azzurro è Giulio Giovanni Bosca, 18/o in 2.26.90, pettorale #46 l'Italia ha conquistato 41 punti in questa gara. Classifica: Norvegia 179; Austria 149; Francia 96; U.S.A. 73; Slovenia 49; Italia 41; Svizzera 36; Germania 31; Finlandia 24; Canada 18; Slovacchia 16; Croazia 5; Rasmus Windingstad (NOR) è partito con il pettorale 36 chiudendo in 8/a posizione. gli atleti più anziani e più giovani a punti: Manfred Moelgg (ITA) pos.19 [#15] - 1982 ; Loic Meillard (SUI) pos.12 [#17] - 1996 ; segnano o eguagliano il miglior risultato in carriera: Marcel Hirscher (AUT)[pos.1], Rasmus Windingstad (NOR)[pos.8], Tommy Ford (USA)[pos.9], Ryan Cochran-siegle (USA)[pos.10], Giulio Giovanni Bosca (ITA)[pos.18], Johannes Strolz ... (continua)

[ 18/03/2017 ] - Fantaski Stats - Aspen - gigante maschile
35/a gara su 36 in calendario per il Circo Bianco;9/o di 9 giganti della stagione 13/a gara maschile in Aspen dalla stagione 1991/1992 albo d'oro delle ultime edizioni: 1994: 1) Nyberg F. 2) Mayer C. 3) Belfrond M. plurivincitori in Aspen: Kjetil André Aamodt (2); 45/a vittoria in carriera per Marcel Hirscher (AUT), la 22/a in gigante i top5 plurivincitori in gigante dal 1991/1992: Ted Ligety (USA) - 24; Michael Von Gruenigen (SUI) - 23; Marcel Hirscher (AUT) - 22; Hermann Maier (AUT) - 14; Benjamin Raich (AUT) - 14; 107/o podio in carriera per Marcel Hirscher (AUT), il 47/o in gigante 339/a vittoria per Austria in Coppa del Mondo dal 1991/1992; la 70/a in gigante per Felix Neureuther è il 45/o podio della carriera, il 7/o in gigante per Mathieu Faivre è il 5/o podio della carriera, il 5/o in gigante l'Italia ha conquistato 91 punti in questa gara. La classifica completa: Austria 132; Germania 130; Francia 120; Italia 91; Norvegia 65; Svezia 45; Svizzera 20; Roland Leitinger (AUT) è partito con il pettorale 23 chiudendo in 8/a posizione. gli atleti più anziani e più giovani a punti: Manfred Moelgg (ITA) pos.12 [#16] - 1982 ; Henrik Kristoffersen (NOR) pos.7 [#6] - 1994 ; Cyprien Sarrazin (FRA) pos.10 [#19] - 1994 segnano o eguagliano il miglior risultato in carriera: Marcel Hirscher (AUT)[pos.1],; Tutti i risultati azzurri nella top5 in questa gara: 3/o Matteo Belfrond (1994); 5/o Florian Eisath (2017); la somma dei pettorali dei top10 è 97. La media in gigante nelle ultime due stagioni è 117 classifica di gigante dopo Aspen (top5): 1) Marcel Hirscher (733) 2) Mathieu Faivre (440) 3) Alexis Pinturault (439) 4) Felix Neureuther (370) 5) Henrik Kristoffersen (328) classifica generale dopo Aspen (top5): 1) Marcel Hirscher (1549) 2) Kjetil Jansrud (924) 3) Henrik Kristoffersen (903) 4) Alexis Pinturault (875) 5) Felix Neureuther (710) classifica di gigante per nazioni (top5): Francia 1410; Austria 1244; Norvegia 795; Germania 689; Italia 642; classifica generale ... (continua)

[ 04/03/2017 ] - Fantaski Stats - Kranjska Gora - gigante maschile
31/a gara su 36 in calendario per il Circo Bianco;8/o di 9 giganti della stagione 51/a gara maschile in Kranjska Gora dalla stagione 1991/1992 albo d'oro delle ultime edizioni: 2016: 1) Hirscher M. 2) Pinturault A. 3) Kristoffersen H. 2016: 1) Pinturault A. 2) Schoerghofer P. 3) Hirscher M. 2015: 1) Pinturault A. 2) Hirscher M. 3) Fanara T. 2014: 1) Ligety T. 2) Raich B. 3) Kristoffersen H. 2013: 1) Ligety T. 2) Hirscher M. 3) Pinturault A. plurivincitori in Kranjska Gora: Ted Ligety (6); Marcel Hirscher (4); Benjamin Raich (4); Alberto Tomba (3); Giorgio Rocca (2); Thomas Sykora (2); Ivica Kostelic (2); Mario Matt (2); Christian Mayer (2); Bode Miller (2); Fredrick Nyberg (2); Alexis Pinturault (2); 44/a vittoria in carriera per Marcel Hirscher (AUT), la 21/a in gigante i top5 plurivincitori in gigante dal 1991/1992: Ted Ligety (USA) - 24; Michael Von Gruenigen (SUI) - 23; Marcel Hirscher (AUT) - 21; Hermann Maier (AUT) - 14; Benjamin Raich (AUT) - 14; 106/o podio in carriera per Marcel Hirscher (AUT), il 46/o in gigante 336/a vittoria per Austria in Coppa del Mondo dal 1991/1992; la 69/a in gigante per Leif Kristian Haugen è il 1/o podio della carriera, il 1/o in gigante per Matts Olsson è il 2/o podio della carriera, il 2/o in gigante l'Italia ha conquistato 47 punti in questa gara. La classifica completa: Austria 215; Norvegia 134; Germania 90; Svizzera 80; Svezia 72; Italia 47; Francia 42; U.S.A. 19; Slovenia 8; Canada 7; Repubblica Ceca 6; Daniel Meier (AUT) è partito con il pettorale 47 chiudendo in 18/a posizione. gli atleti più anziani e più giovani a punti: Philipp Schoerghofer (AUT) pos.16 [#6] - 1983 ; Andre Myhrer (SWE) pos.19 [#8] - 1983 ; Loic Meillard (SUI) pos.10 [#30] - 1996 ; segnano o eguagliano il miglior risultato in carriera: Marcel Hirscher (AUT)[pos.1], Leif Kristian Haugen (NOR)[pos.2], Manuel Feller (AUT)[pos.4], Elia Zurbriggen (SUI)[pos.8], Marcus Monsen (NOR)[pos.17], Daniel Meier (AUT)[pos.18],; Tutti i risultati azzurri nella top5 ... (continua)

[ 06/03/2016 ] - Fantaski Stats - Kranjska Gora - gigante2 maschile
37/a gara su 44 in calendario per il Circo Bianco;10/o di 11 giganti della stagione 47/a gara maschile in Kranjska Gora dalla stagione 1992/1993 albo d'oro delle ultime edizioni: 2016: 1) Pinturault A. : 2) Schoerghofer P. : 3) Hirscher M. 2015: 1) Pinturault A. : 2) Hirscher M. : 3) Fanara T. 2014: 1) Ligety T. : 2) Raich B. : 3) Kristoffersen H. 2013: 1) Ligety T. : 2) Hirscher M. : 3) Pinturault A. 2012: 1) Ligety T. : 2) Pinturault A. : 3) Hirscher M. plurivincitori in Kranjska Gora: Ted Ligety (6); Benjamin Raich (4); Giorgio Rocca (2); Thomas Sykora (2); Alberto Tomba (2); Mario Matt (2); Christian Mayer (2); Bode Miller (2); Fredrick Nyberg (2); Alexis Pinturault (2); Marcel Hirscher (2); Ivica Kostelic (2); 38/a vittoria in carriera per Marcel Hirscher (AUT), la 18/a in gigante i top5 plurivincitori in gigante dal 1992/1993: Ted Ligety (USA) - 24; Michael Von Gruenigen (SUI) - 23; Marcel Hirscher (AUT) - 18; Hermann Maier (AUT) - 14; Benjamin Raich (AUT) - 14; 89/o podio in carriera per Marcel Hirscher (AUT), il 39/o in gigante 326/a vittoria per Austria in Coppa del Mondo dal 1992/1993; la 66/a in gigante per Alexis Pinturault è il 35/o podio della carriera, il 19/o in gigante per Henrik Kristoffersen è il 22/o podio della carriera, il 7/o in gigante il miglior azzurro è Florian Eisath, 17/o in 2.16.06, pettorale #14 l'Italia ha conquistato 59 punti in questa gara. La classifica completa: Austria 184; Francia 169; Germania 97; Norvegia 82; Svizzera 67; Italia 59; Finlandia 24; Slovenia 15; Repubblica Ceca 10; Croazia 7; Slovacchia 4; Loic Meillard (SUI) è partito con il pettorale 34 chiudendo in 8/a posizione. gli atleti più anziani e più giovani a punti: Massimiliano Blardone (ITA) pos.18 [#22] - 1979 ; Loic Meillard (SUI) pos.8 [#34] - 1996 ; segnano o eguagliano il miglior risultato in carriera: Marcel Hirscher (AUT)[pos.1], Loic Meillard (SUI)[pos.8],; segnano o eguagliano il miglior risultato in carriera in gigante: Justin Murisier ... (continua)

[ 04/03/2016 ] - Fantaski Stats - Kranjska Gora - gigante1 maschile
36/a gara su 44 in calendario per il Circo Bianco;9/o di 11 giganti della stagione 46/a gara maschile in Kranjska Gora dalla stagione 1992/1993 albo d'oro delle ultime edizioni: 2015: 1) Pinturault A. : 2) Hirscher M. : 3) Fanara T. 2014: 1) Ligety T. : 2) Raich B. : 3) Kristoffersen H. 2013: 1) Ligety T. : 2) Hirscher M. : 3) Pinturault A. 2012: 1) Ligety T. : 2) Pinturault A. : 3) Hirscher M. 2011: 1) Janka C. : 2) Pinturault A. : 3) Ligety T. plurivincitori in Kranjska Gora: Ted Ligety (6); Benjamin Raich (4); Giorgio Rocca (2); Thomas Sykora (2); Alberto Tomba (2); Mario Matt (2); Christian Mayer (2); Bode Miller (2); Fredrick Nyberg (2); Alexis Pinturault (2); Ivica Kostelic (2); 15/a vittoria in carriera per Alexis Pinturault (FRA), la 6/a in gigante i top5 plurivincitori in gigante dal 1992/1993: Ted Ligety (USA) - 24; Michael Von Gruenigen (SUI) - 23; Marcel Hirscher (AUT) - 17; Hermann Maier (AUT) - 14; Benjamin Raich (AUT) - 14; 34/o podio in carriera per Alexis Pinturault (FRA), il 18/o in gigante 60/a vittoria per Francia in Coppa del Mondo dal 1992/1993; la 11/a in gigante per Philipp Schoerghofer è il 5/o podio della carriera, il 5/o in gigante per Marcel Hirscher è il 88/o podio della carriera, il 38/o in gigante il miglior azzurro è Florian Eisath, 13/o in 1.54.38, pettorale #12 l'Italia ha conquistato 48 punti in questa gara. La classifica completa: Francia 234; Austria 209; Norvegia 93; Italia 48; Svizzera 48; Germania 35; Slovenia 15; Slovacchia 10; U.S.A. 9; Finlandia 8; Repubblica Ceca 6; David Chodounsky (USA) è partito con il pettorale 58 chiudendo in 26/a posizione. gli atleti più anziani e più giovani a punti: Cyprien Richard (FRA) pos.9 [#40] - 1979 ; Henrik Kristoffersen (NOR) pos.4 [#3] - 1994 ; segnano o eguagliano il miglior risultato in carriera: Alexis Pinturault (FRA)[pos.1], Eemeli Pirinen (FIN)[pos.23],; segnano o eguagliano il miglior risultato in carriera in gigante: Justin Murisier (SUI)[pos.10], Tutti i risultati azzurri ... (continua)

[ 29/02/2016 ] - Gli Azzurri per Kranjska Gora
Il DS Max Rinaldi ha convocato 10 azzurri per la tappa slovena di Kranjska Gora, dove venerdì 4 e sabato 5 sono in programma due giganti (il primo recupera quello annullato a Garmisch) e domenica 6 lo slalom.In gigante saranno al via Roberto Nani, Luca De Aliprandini, Florian Eisath, Manfred Moelgg, Max Blardone, Andrea Ballerin, Riccardo Tonetti, Alex Zingerle e Daniele Sorio, oltre ad un pettorale ancora da assegnare. In slalom: Stefano Gross, Patrick Thaler, Manfred Moelgg, Andrea Ballerin, Riccardo Tonetti e Cristian Deville.Sul Podgorje l'Italia vanta un'ottima tradizione con 4 vittorie in gigante e 6 in slalom.Ecco il quadro completo (in gigante): 1/o  Alberto Tomba (1990 e 1995); Sergio Bergamelli (1992); Patrick Holzer (1999); 2/o Roberto Erlacher (1985 e 1986); Matteo Belfrond (1994); Alberto Schieppati (2004); Massimiliano Blardone (2005); Manfred Moelgg (2008); 3/o Richard Pramotton (1986); Alberto Tomba (1992); Alexander Ploner (2004); Massimiliano Blardone (2007, 2008 e 2009);In slalom: 1/o Alberto Tomba (1987, 1992, 1995); Giorgio Rocca (2005, 2006); Manfred Moelgg (2008)2/o Richard Pramotton (1987); Alberto Tomba (1992); Giuliano Razzoli (2009 e 2015); Cristian Deville (2012); 3/o Leonardo David (1978); Alberto Tomba (1988); Manfred Moelgg (2007). (continua)

[ 24/12/2002 ] - Parallelo di Natale. Intanto, conferma per Bormio.
Si è svolto a Limone Piemonte, il tradizionale Parallelo di Natale. Classico appuntamento prenatalizio, in cui il mondo dello sci azzurro si ritrova per farsi gli auguri prima delle feste. La gara è stata vinta da Giorgio Rocca, che si è aggiudicato quattro delle ultime cinque edizioni. L'atleta livignasco, reduce dal secondo posto di Sestriere ad un centesimo da Kostelic, dice di sentirsi in forma per affrontare l'intenso mese di gennaio in cui si disputeranno ben 5 slalom, e puntare alla vittoria. Rocca ha preceduto Edoardo Zardini. Anche l'Edo da Cortina, si sente in palla in vista dei prossimi appuntamenti; forte anche del fatto che non lamenta più un problema al ginocchio sinistro. Nella gara femminile vittoria per la valdostana Annalisa Ceresa. Tra i master vince Matteo Belfrond, che si impone su Fabio De Crignis, entrambi ex-azzurri ed autori di podi in Coppa del Mondo. A Toni Morandi, personaggio dello sci e legato allo Sci Club Selvino - organizzatore della manifestazione - è stato intitolato il Memorial, vinto dall'olimpionica di super-g Daniela Ceccarelli. A fine gara, Piero Gros, Paolo De Chiesa ed Alberto Tomba, hanno onorato la memoria di Fausto Radici con una applaudita discesa. Intanto, il delegato tecnico FIS Sepp Messner, ha dato il via libera per la disputa della discesa del 29 a Bormio. Sulla pista Stelvio, si è lavorato per aumentare l'innevamento artificiale ed inoltre, sono state introdotte un maggior numero di reti di sicurezza. Le prove cronometrate della gara valtellinese, saranno disputate il 27 ed il 28 alle 12. Ad Udine, infine, presso la sede della Regione Friuli Venezia Giulia, sono state presentate le Universiadi Invernali. Il 16 Gennaio, a Tarvisio, nell'Arena di Prampero, si svolgerà la cerimonia inaugurale con Gustav Thoeni, Marc Girardelli ed Alberto Tomba. (continua)


Prima  | Prossima >>< Precedente | Ultima


 
titoletto copyright fantaski
 baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti