separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
martedì 10 dicembre 2019 - ore 16.48 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Pechino favorita per le Olimpiadi 2022

Clicca sulla foto per ingrandire
Pechino 2022
Pechino 2022
commenti 1 Commenti icona rss

Torniamo a parlare di Olimpiadi, perché la rinuncia di pochi giorni fa di Oslo ha un significato molto forte, ed apre scenari forse inattesi. Il prossimo 31 luglio 2015 a Kuala Lumpur, in Malesia, il CIO sceglierà la sede per i Giochi Olimpici 2022, ma non c'è bisogno di attendere quel giorno per sottolineare come Pechino è favoritissima per l'assegnazione, e sarebbe storica perché per la prima volta una città organizzerebbe i giochi Invernali dopo aver organizzato quelli estivi.

Avrebbero potuto realizzare l'impresa anche Barcellona e Monaco, che però hanno rinunciato strada facendo, così come Stoccolma, Leopoli e Cracovia.
In lizza rimangono dunque solo due città asiatiche: Almaty in Kazakistan e Pechino in Cina. La massima competizione mondiale degli sport di neve e ghiaccio rimarranno quindi sulle montagne asiatiche, per la terza volta consecutiva (mai accaduto prima) dopo Sochi 2014 e Pyongchang in Corea del Sud che le ospiterà nel 2018. E con Tokyo 2020 (Olimpiadi Estive) l'Asia continuerà ad essere protagonista.

Dopo la rinuncia di Oslo, candidata "ideale" del Vecchio Continente, il CIO ha sottolineato, per bocca del presidente Thomas Bach, che il processo di selezione non cambierà, non saranno invitati altri candidati e si continuerà il processo già pianificato.

Come è noto nè Cina nè Kazakistan hanno una grande tradizione negli sport invernali nè a livello di atleti e quindi risultati sportivi, nè a livello di resort e impianti.
Per quanto riguarda lo sci alpino in Kazakistan si correrebbe a Shymbulak, località a 25km a sud di Almaty, ad una altitudine di 2200 metri; in questo momento sono in funzione tre impianti che portano fino a 3200m di quota.
Pechino distribuirebbe le gare in una area immensa: lo sci alpino nella zona di Yanqing, a 94km nordovest della capitale, le discipline nordiche, il freestyle e lo snowboard a Zhangjiakou, a ben 243km di distanza.

In questo momento siamo nella "fase 2" del processo formale di assegnazione: entro il 7 gennaio 2015 i candidati dovranno inviare al CIO la presentazione del fascicolo di candidatura e le garanzie; tra febbraio e marzo 2015 la commissione del CIO svolgerà dei sopralluoghi nelle città candidate; tra maggio e giugno 2015 la commissione e le città relazioneranno i membri del CIO; infine, come detto, il 31 luglio 2015 avverrà l'assegnazione ufficiale dei XXIV Giochi Olimpici Invernali.

Pechino favorita, dicevamo, e non è difficile crederlo: i cinesi sono più forti economicamente, e possono vantare la buona riuscita dell'Olimpiade estiva 2008. E inoltre il Comitato Olimpico aveva già assentato alcuni "voti" indicativi alle diverse voci dell'organizzazione e Oslo era decisamente in vantaggio, seconda Pechino (insufficienze alle voci "ambiente e meteo", "concetto e sede" e "trasporti") e terza Almaty, con 9 categorie insufficienti.

Non è la prima volta che rimangono due soli candidati: nel 1988 Seul vinse su Nagoya (Giappone), nel 1980 Lake Placid superò Vancouver.

Infine è evidente che alla base di tutto ci sia il discorso economico, l'enorme quantità di denaro necessario per organizzare i Giochi spaventa qualunque candidato, in particolare in Europa. Se per Torino 2006 sono stati spesi 1.5-2 miliardi di euro, e per Vancouver 2010 circa 8/9, a Sochi 2014 si è raggiunto il mostruoso budget di 51 miliardi di dollari, la manifestazione olimpica più costosa di sempre.

Certo a Sochi era necessario costruire praticamente tutto, mentre ad Oslo sarebbero bastati interventi mirati, e comunque nettamente più contenuti.  Ma anche il CIO fa la sua parte, con una serie di richieste e di garanzie che fanno tremare i polsi a chiunque...non a Pechino, evidentemente.


(domenica 5 ottobre 2014)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • giovedì 19 settembre 2019

    Bing Dwen Dwen sarà la mascotte di Pechino 2022

    giovedì 15 giugno 2017

    Il CIO ispeziona Pechino per i Giochi 2022

    sabato 4 febbraio 2017

    Giulio Bosca oro in gigante ad Almaty 2017

  • giovedì 27 ottobre 2016

    Pechino 2022: Sport Invernali obbligatori a scuola

    venerdì 24 giugno 2016

    Pechino 2022: approvato il treno ad alta velocità

    sabato 26 settembre 2015

    Mondiali Calcio 2022:quali conseguenze sullo sci?

  • venerdì 31 luglio 2015

    A Pechino l'Olimpiade invernale del 2022

    martedì 2 giugno 2015

    Verso le Olimpiadi 2022: Pechino favorita

    mercoledì 4 febbraio 2015

    CIO: Team Event dello Sci Alpino nei Giochi 2018


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | didibi il 05/10/2014 22.51.12
    Sochi geograficamente è Europa Smirnov correva per il Kazakstan pertanto loro un atleta olimpionico lo hanno poi vincerà quello che riuscirà ad imbustare meglio i verdoni cioè a farcene stare il numero maggiore nei singoli involucri da consegnare ai votanti e qua tutti e due hanno notevoli risorse poi a maggio conterà anche la situazione politica p.e. cosa dovesse succedere a Hongkong nel frattempo



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Pechino Almaty Olimpiadi 2022 )

      [19/09/2019] Bing Dwen Dwen sarà la mascotte di Pechino 2022
      [15/06/2017] Il CIO ispeziona Pechino per i Giochi 2022
      [04/02/2017] Giulio Bosca oro in gigante ad Almaty 2017
      [27/10/2016] Pechino 2022: Sport Invernali obbligatori a scuola
      [24/06/2016] Pechino 2022: approvato il treno ad alta velocità
      [26/09/2015] Mondiali Calcio 2022:quali conseguenze sullo sci?
      [31/07/2015] A Pechino l'Olimpiade invernale del 2022
      [02/06/2015] Verso le Olimpiadi 2022: Pechino favorita
      [04/02/2015] CIO: Team Event dello Sci Alpino nei Giochi 2018
      [05/10/2014] Pechino favorita per le Olimpiadi 2022
      [02/10/2014] Oslo rinuncia all'Olimpiade 2022
      [07/07/2014] Il CIO ufficializza le tre candidature per il 2022
      [30/06/2014] Leopoli ritira candidatura per le Olimpiadi 2022
      [27/05/2014] Cracovia rinuncia alle Olimpiadi 2022
      [17/01/2014] Stoccolma rinuncia alle Olimpiadi 2022

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [10/12/2019] Ledecka sempre più alpina: sarà a St.Moriz
      [10/12/2019] Val d'Isere: maltempo cambia programma gare
      [10/12/2019] Francesi e Svizzeri per St.Moritz e Isere
      [09/12/2019] CE: in Valfurva la Francia domina la combinata
      [09/12/2019] Wada:Russia bandita 4 anni da Mondiali e Olimpiadi
      [09/12/2019] L''Austria piange in gigante, ma l'Italia non ride
      [08/12/2019] Delago:"Sul podio nella specialità meno attesa!"
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - GS maschile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - SG femminile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - DH maschile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - DH 2 femminile
      [08/12/2019] Beaver: Tommy Ford prima volta gigante
      [08/12/2019] Rebensburg fa suo il superG di Lake, 2/a Delago
      [08/12/2019] Vlhova con infiammazione tibiale
      [08/12/2019] Beaver: Ford comanda gigante, male De Aliprandini
      [07/12/2019] Marsaglia: "Sono commossa e felice!"
      [07/12/2019] Lake Louise,gara2: vince Schmidhofer,Marsaglia 3/a
      [07/12/2019] Beaver Creek: netto successo per Feuz; Paris 10/o
      [07/12/2019] Frattura alla mano per Linus Strasser
      [07/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - DH 1 femminile
      [07/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - SG maschile
      [07/12/2019] Val Gardena: positivo controllo neve
      [07/12/2019] Marta Bassino ospite a "Quelli che il calcio"
      [06/12/2019] Goggia: "Sofferto in alto e sull'ultimo salto"
      [06/12/2019] Lake Louise: Ledecka sorprende tutte.Goggia 6/a
      [06/12/2019] Primo sigillo di Odermatt a Beaver Creek
      [06/12/2019] CE: in combinata è ancora Fest, Galli 8/a
      [06/12/2019] Ginocchio KO per Ariane Raedler
      [06/12/2019] Shiffrin:"Mamma Eileen ha fatto un passo indietro"
      [06/12/2019] Bassino,Pichler,Pirovano e Curtoni in Val di Fassa
      [05/12/2019] Vikhoff-Lie veloce in 2/a prova, 7/a Delago
      [05/12/2019] CE: Albano e Cillara al 5/o posto in superg
      [05/12/2019] Beaver Creek: cancellata la 2/a prova
      [05/12/2019] Isere: allenamento per Vinatzer,Razzoli,Gross,Sala
      [05/12/2019] Le Big in allenamento sulle Dolomiti
      [05/12/2019] Marc Gisin rinuncia a Beaver Creek

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti