separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 2 ottobre 2022 - ore 08:40 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Mondiali sci Ipc Sestriere: tedeschi protagonisti

Fantaski News
icona rss
(Comunicato stampa) - Saranno i Mondiali dell’equilibrio. Lo si è visto ieri con la prima prova iridata, la discesa libera, su una bellissima Kandahar Banchetta Nasi, preparata alla perfezione. Condizioni ottimali, con neve durissima e un bel sole, ma un tracciato molto impegnativo che ha punito il minimo errore. Protagonisti della giornata i tedeschi grazie alle medaglie d’oro di Gerd Schoenfelder e della ventunenne Andrea Rothfuss, trionfatori nelle categorie standing. Tra i maschi, con il tedesco, vincono il francese Nicolas Berejny,tra gli ipovedenti e il giapponese Akira Kano nel sitting. A premiare le categorie maschili Sir Philip Craven, Presidente dell'IPC. Per Schoenfelder è l’ennesimo titolo: “che faticaccia - confessa raggiante il tedesco - ho commesso un grave errore di linea e mi sono trovato a pochi centimetri dalle reti. Ho preso una paura… Poi mi sono ripreso ed evidentemente ho sbagliato meno degli altri ed ho avuto un pizzico di fortuna in più, che non guasta mai! Questa è il mio tredicesimo oro ai Mondiali, ed ovviamente sono soddisfatto, ma se mi guardo in giro e vedo questa bella giornata, queste montagne, tanti amici… mi rendo conto che mi sto solo divertendo e che voglio passare questa settimana così. E’ la mia ultima settimana da atleta e voglio solo godermi queste giornate. Se poi vinco… non mi dispiace” Diverso l’umore di Christian Lanthaler, unico rappresentate della truppa maschile azzurra, che ha concluso undicesimo nella categoria standing, quella di Schoenfelder: “Oggi la pista era ancora più veloce e non avendo l’abitudine alla velocità ho fatto fatica a trovare il passo giusto. Peccato. Domani speriamo di poter fare ancora un po’ di allenamento sulla velocità sulla pista di gara e poi vediamo il superG. Per ora il risultato non è arrivato, ma vedo un organizzazione perfetta, bellissime giornate e il sorriso mi tornerà presto, anche se per ora non sono soddisfatto dei miei mondiali”. Nelle prove femminili, oltre alla tedesca Andrea Rothfuss si impongono la slovacca Henrieta Farkasova, che conferma il titolo mondiale del 2009 nel visually impaired, e la stella statunitense Alana Nichols tra le sitting. A premiare le campionesse iridate Tiziana Nasi, Presidente della FISIP e Membro della Giunta del CIP. La standing femminile, dove abbiamo schierato Melania Corradini, è stata la gara più tirata. La trentina ha chiuso al quarto posto. Giù dal podio per 85 centesimi: “sono delusa – racconta un imbronciata Melly - perché ero sicura di poter fare bene. Le condizioni erano perfette. Materiali a punto. Pista ideale. Ma io ci ho messo del mio è ho sbagliato troppo. C’è poco altro da dire. Puntavo alla medaglia, ma questa prima occasione l’ho buttata e nel superG non sarà facile”. Bilancio azzurro che Luca De Martin Pinter, responsabile della neonata FISIP (Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici), prova ad analizzare: “Sicuramente poteva andare meglio. Mi dispiace per Melania, ma le prime tre erano davvero attaccate e non sarebbe stato facile inserirsi sul podio. E’ mancata la preparazione sulla velocità, ma dobbiamo ripartire da qui e impostare, per la prossima stagione un piano di lavoro che sia più efficace. Martedì saremo di nuovo in pista con Lanthaler e Corradini nel superG. Melania ha la possibilità di andare sul podio. Poi spero di recuperare Gemma Pedrini per le prove tecniche. L’aduttore della gamba destro va meglio e direi che ha il 10% di possibilità di fare lo slalom e il 90% di fare il gigante. Su di lei puntiamo molto in futuro…”
(lunedì 17 gennaio 2011)



@RIPRODUZIONE RISERVATA





      Cerca una parola nelle news:        

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [01/10/2022] Tiziano Gravier e Lara Colturi vincono la South American Cup
      [01/10/2022] Crans-Montana annulla lo slalom notturno esibizione
      [01/10/2022] Federica Brignone diventa Vice Brigadiere dei Carabinieri
      [01/10/2022] Atleta dell'Anno FISI 2022: in lizza Brignone, Goggia e Boscacci
      [01/10/2022] Da domani Dominik Paris in allenamento in Val Senales
      [29/09/2022] Milano-Cortina 2026:allarme di Malagò, le rassicurazioni della Meloni
      [29/09/2022] Gigantisti a Saas Fee fino al 5 ottobre
      [26/09/2022] Slalomisti in allenamento a Saas Fee
      [25/09/2022] Russi e Bielorussi potranno gareggiare in Coppa del Mondo?
      [24/09/2022] Aksel Lund Svindal rivela di avere un cancro ai testicoli
      [24/09/2022] Irene Curtoni al fianco di Alessandro Falez
      [24/09/2022] FISI: Il tribunale federale rigetta il ricorso, Roda può candidarsi
      [23/09/2022] Ginocchio KO per Tina Robnik
      [22/09/2022] Si ritira l'elvetica Carole Bissig
      [22/09/2022] Luce verde della FIS per la Matterhorn Cervino Speed Opening
      [21/09/2022] La crisi energetica potrebbe cancellare molte gare di coppa del mondo
      [20/09/2022] Federica Brignone: "Ottime condizioni a Ushuaia, allenamento positivo"
      [20/09/2022] Gruppo C maschile verso Ushuaia
      [20/09/2022] Ispezione FIS positiva in Val Gardena
      [20/09/2022] La FISI ufficializza l'accordo con Armani
      [19/09/2022] Stefano Gross si è sposato
      [16/09/2022] Patrick Ferustein, Matthieu Bailet e Jessica Hilzinger passano a Head
      [16/09/2022] Giovanni Malagò non si sbilancia sulla candidatura di Flavio Roda
      [16/09/2022] Comitati: Veltro presidente Appennino Emiliano,Barulli al Campano
      [15/09/2022] SAC Cerro Castor, slalom: Dalla Mea e Kastlunger a podio
      [15/09/2022] Elezioni FISI: tutte le candidature ufficiali
      [15/09/2022] Il Ministro Garavaglia:"Accordo con la FISI per promuovere il turismo"
      [13/09/2022] SAC Cerro Castor: vittorie per Borsotti e Vinatzer in gigante
      [13/09/2022] Giacomo Bisconti si candida alla presidenza della FISI
      [11/09/2022] Francesco Contorni riconfermato alla guida del Comitato Toscano
      [11/09/2022] Paris e Goggia a Ushuaia con lo sguardo a Cervinia
      [10/09/2022] Elezioni Comitati: Visentin vince in Veneto, Ciminelli in Abruzzo
      [09/09/2022] I 12 candidati al premio Atleta dell'Anno FISI 2022
      [08/09/2022] Gruppo Coppa Europa maschile verso Ushuaia; Squadre C a Saas Fee
      [08/09/2022] Comitato Friuli: si torna a votare il 1/o ottobre
      [06/09/2022] Elezioni FISI: Tiziana Candoni si candida al Consiglio

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti