separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
venerdì 24 gennaio 2020 - ore 21.16 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Paura per Viletta,poi Hujara chiede scusa

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Viletta S.
commenti 6 Commenti icona rss

Attimi di panico questa mattina nel corso della manche di libera valevole per la superk iridata: lo svizzero Sandro Viletta ha trovato un lisciatore in mezzo alla pista e lo superato sulla sinistra proseguendo con la sua prova.

Non è successo niente, nessuno si è fatto male, Sandro non si è nemmeno fermato, ma indubbiamente il rischio corso è stato altissimo, tanto che nel dopo gara il Race Director Guenther Hujara ha chiesto scusa per l'accaduto: "non ci sono 'se' e 'ma' non posso far altro che scusarmi, questo cose non devono accadere. Ringrazio Sandro che l'ha presa molto bene e fortunatamente non è successo niente di grave".

Purtroppo non sono poi così rari gli scontri in pista tra atleti e tecnici/lisciatori. Citiamo quanto accadde ad un altro Mondiale, quello di Sierra Nevada 96: nel corso della prima prova cronometrata in vista della libera femminile (miglior tempo per Isolde Kostner), la russa Tatiana Lebedeva si scontrò ad altissima velocità con un ex allenatore che non doveva trovarsi in pista. Frattura frammentaria non esposta della tibia e del perone: per l'atleta fu l'ultima gara della carriera.

Nell'ottobre del 2001 un incidente simile, in allenamento a Pitztal, costò la vita a Regine Cavagnoud, che si scontrò contro un coach tedesco.

Un episodio simile capitò anche a Michaela Dorfmeister nel 2006, a St.Moritz: la campionessa austriaca stava scendendo ad oltre 100km/h quando all'improvviso un guardiaporte attraversò il tracciato...Michaela lo evitò per un soffio arrivando al traguardo visibilmente sotto shock.

 


(martedì 12 febbraio 2013)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • martedì 18 dicembre 2018

    Sandro Viletta chiude la carriera

    domenica 11 marzo 2018

    Stagione finita per Robnik, Huetter e Viletta

    sabato 17 dicembre 2016

    Stagione finita per Sandro Viletta

  • lunedì 2 maggio 2016

    Sandro Viletta passa ad Head

    domenica 17 gennaio 2016

    Wengen e la nebbia: polemiche da Fayed

    martedì 12 gennaio 2016

    Problemi al ginocchio: Viletta chiude la stagione

  • mercoledì 30 dicembre 2015

    Droni e Caprioli: quando in pista succede di tutto

    venerdì 18 dicembre 2015

    Corea: manca la neve, la Fis decide il 20 gennaio

    lunedì 28 settembre 2015

    A Zermatt la presentazione della Squadra Svizzera


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | lbrtg il 12/02/2013 8.18.41
    Che rischio però...........
    2 | Maxicono il 12/02/2013 11.48.28
    e pensare che a Viletta alla fine sono mancati 25 centesimi al bronzo e 27 all'argento... anche se non si è fermato e non ha a vista frenato, qualcosina l'avrà pure perso... chissà se non andava sul podio
    3 | TheMustang100 il 12/02/2013 12.11.56
    Mi si è raggelato il sangue nelle vene quando ho visto quel addetto in pista, anche perchè non era fermo! Inutile dire che su queste cose non si scherza, si prendano 10 secondi in più di tempo per accertarsi che la pista sia libera.
    4 | cubodado il 12/02/2013 17.13.08
    Chissà perché Hujara si scusa sempre quando alla fine non ci sono danni e non corre il rischio di incappare in un'azione risarcitoria in cui le scuse potrebbero essere prese come elemento di ammissione di responsabilità (es. per le prove di Kitz si è scusato con Kroell, non con Jerman. Non mi sembra neanche di aver sentito scuse di Skaardal verso Lindsey Vonn)
    5 | Mike Von Gruenigen il 12/02/2013 19.02.34
    per me è una cosa scandalosa.....
    6 | TheMustang100 il 12/02/2013 19.09.09
    cubodado ha scritto:
    Chissà perché Hujara si scusa sempre quando alla fine non ci sono danni e non corre il rischio di incappare in un'azione risarcitoria in cui le scuse potrebbero essere prese come elemento di ammissione di responsabilità (es. per le prove di Kitz si è scusato con Kroell, non con Jerman. Non mi sembra neanche di aver sentito scuse di Skaardal verso Lindsey Vonn)
    Esatto. Per la Vonn comunque è quantomeno discutibile che Skaardal dovesse scusarsi...



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Sandro Viletta Guenther Hujara Mondiali Schladming 2013 )

      [18/12/2018] Sandro Viletta chiude la carriera
      [11/03/2018] Stagione finita per Robnik, Huetter e Viletta
      [17/12/2016] Stagione finita per Sandro Viletta
      [02/05/2016] Sandro Viletta passa ad Head
      [17/01/2016] Wengen e la nebbia: polemiche da Fayed
      [12/01/2016] Problemi al ginocchio: Viletta chiude la stagione
      [30/12/2015] Droni e Caprioli: quando in pista succede di tutto
      [18/12/2015] Corea: manca la neve, la Fis decide il 20 gennaio
      [28/09/2015] A Zermatt la presentazione della Squadra Svizzera
      [06/08/2015] Sandro Viletta: ritorno sugli sci a pieno ritmo
      [16/04/2015] La FIS ispeziona PyeongChang 2018
      [03/02/2015] Il campione di Sochi Sandro Villetta torna a casa
      [22/01/2015] Miller camera-tv a Kitz, Hujara a St. Moritz
      [04/08/2014] Nuove Audi per i campioni olimpici elvetici
      [04/06/2014] Markus Waldner è il nuovo Chief Race Director

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [24/01/2020] Lindsey Vonn a Kitzbuehel come madrina del podio
      [24/01/2020] Nervi tesi tra Rebensburg e il DT Maier
      [24/01/2020] CE: Schieder 7/o in discesa a Orcieres
      [24/01/2020] Coppa Europa: Peterlini a segno in slalom!
      [24/01/2020] Kitzbuehel: Guglielmo Bosca torna a casa
      [24/01/2020] Brignone: "sono molto soddisfatta del mio podio"
      [24/01/2020] Fantaski Stats - Kitzbuhel 2020 - superg maschile
      [24/01/2020] Fantaski Stats - Bansko 2020 - discesa femminile
      [24/01/2020] Bansko: domani discesa posticipata ore 10.15
      [24/01/2020] Innerhofer: "Niente discesa domani sulla Streif"
      [24/01/2020] Kitz: resuscita Jansrud, suo il superG, 5/o Casse
      [24/01/2020] Solo una lieve contusione per Goggia:domani riposo
      [24/01/2020] Bansko:Shiffrin vince su Brignone,Curtoni 4a!
      [24/01/2020] Stagione finita per Ricarda Haaser
      [24/01/2020] Buon compleanno Kitzbuehel, auguri Streif
      [23/01/2020] Waldner: "La tappa in Cina? Decidiamo a Garmisch".
      [23/01/2020] CE: Rossetti-Peterlini ancora a podio
      [23/01/2020] Peter Fill: "Mai pensato di ritirarmi quest'anno".
      [23/01/2020] TdG - I giovani di Carca
      [23/01/2020] Paris: "Tutto andato bene, ci sentiamo presto".
      [23/01/2020] Innerhofer: "Deciderò domani se correre a Kitz".
      [23/01/2020] Kitz: Clarey veloce in 2/a prova, 7/o Casse
      [23/01/2020] Bansko: Brignone 2/a nell'unica prova cronometrata
      [23/01/2020] Oggi a Ortisei conferenza stampa Dominik Paris
      [22/01/2020] I Gigantisti azzurri in Val di Fassa
      [22/01/2020] Plancker: "Paris oggi voleva correre la prova"
      [22/01/2020] Stagione finita per Sejersted.Mano KO per Direz
      [22/01/2020] CE: Cillara Rossi a podio in discesa
      [22/01/2020] Oggi si opera ad Ortisei Dominik Paris
      [22/01/2020] Kitz: Jansrud il più veloce in prova.Marsaglia 7/o
      [22/01/2020] Paris: "Mai un infortunio così, grazie a tutti".
      [21/01/2020] Dada Merighetti a maggio sarà mamma
      [21/01/2020] Kitzbuehel: gli otto slalomisti azzurri in gara
      [21/01/2020] La Fis da semaforo verde a Garmisch
      [21/01/2020] CE: tanta Austria nella discesa in due manche
      [21/01/2020] Shock Paris: si rompe il crociato in allenamento

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti