separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
mercoledý 20 novembre 2019 - ore 11.13 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

La Coppa del Gobbo - XI - Il sogno di Rocca...

Clicca sulla foto per ingrandire
Gobbo C.
Gobbo C.
commenti 11 Commenti icona rss
Ho seguito Giorgio Rocca sin dalla sua prima gara di Coppa del Mondo, era la stagione 95/96, ed il 6 gennaio 1996 commentavo la caduta nella prima manche del gigante di Flachau...crociato anteriore, collaterale interno e menisco mediale interno del ginocchio destro! I primi punti ottenuti l'anno dopo, con il 23/o posto nello slalom di Shigakogen, il primo podio con il terzo posto di Kitzbuhel(1999 ), il podio sfumato ai mondiali di Vail, la prima vittoria 2003 a Wengen (primo nella prima manche e secondo tempo nella seconda, era la sua 72/a gara in coppa del mondo, la 42/a in slalom ). I suoi successi sono diventati undici, i podi ventidue, ed ancora..tre medaglie iridate (di bronzo) , una coppa di slalom cristallo purissimo), ed il momento pi¨ intenso nella carriera di un atleta...la lettura del Giuramento Olimpico! Sono molto legato a Giorgio, potrebbe essere mio figlio, ed il suo ultimo infortunio mi ha colpito in maniera profonda. Aveva preparato la sua ultima stagione con una precisione maniacale, non trascurando alcun dettaglio e l'avvicinamento allo slalom di Vancouver stava avvenendo come egli aveva previsto..."Mi stavo convincendo sempre pi¨ che quel titolo olimpico che Torino mi aveva negato poteva essere mio sulle nevi canadesi. Stavo rientrando nel primo sottogruppo e a Whistler sentivo che avrei avuto un gran pettorale..." Il sogno di Giorgio si Ŕ frantumato ancora una volta sulla scogliera dei cinque cerchi, giÓ cinque ...come il filotto di vittorie che l'aveva portato all'appuntamento di Torino 2006. Molte volte mi avete rimproverato (a ragione...) delle telefonate che disturbavano la cronaca diretta delle gare, la lunga conversazione con Giorgio Rocca all'inizio del gigante di Adelboden avrÓ forse tolto un po' di centralitÓ alle prime discese e mi scuso con i telespettatori di Eurosport (anche se Giorgio si Ŕ confermato splendido commentatore tecnico!), ma mi sembrava un atto dovuto al nostro Campione, al Capitano degli azzurri, ad un ragazzo che ci ha dato tante emozioni e che non ha ricevuto dallo sci tutte le gioie che avrebbe meritato per l'impegno e le energie profuse! Mi auguro che possa recuperare anche questa volta...ma su quel treno dei sogni non potrÓ pi¨ salire ...ChissÓ quanti di Voi hanno ascoltato Giorgio raccontare agli amici di Eurosport il segreto tecnico di Hirscher...dei suoi attacchi Atomic cosý speciali ("...sono gli stessi che uso io..."), Ŕ stato un "regalo" che abbiamo apprezzato e che forse non sarÓ l'ultimo.
Ed ora il giusto onore al bravo Razzo ed al suo coraggio di osare sempre...alla ricerca del risultato. In Alta Badia aveva superato l'esame di maturitÓ e a Zagabria...si Ŕ laureato!! E' stato fantastico raccontare le discese dei nostri ragazzi. Manfred sempre pi¨ padrone degli automatismi giusti...Thaler pronto a ritornare sul podio e Deville in costante crescita. Bravo Theolier! Dicevo di Giuliano Razzoli...avete visto la seconda manche di Lizeroux? Se hai i mezzi tecnici e sai osare un po' pi¨ degli altri...
Peccato per i gigantisti...mannaggia! Davide Simoncelli ha un credito in sospeso con gli dei della neve (c'Ŕ anche lo sci rovinato nella prima manche in Alta Badia) e sono certo che a Kraniska o a Whistler (magari) il conto sarÓ saldato!
Ho parlato con Sulzenbacher...Il suo ginocchio non Ŕ a posto...Si Ŕ allenato per tutta l'estate ma vuole tornare a gareggiare solo se saprÓ di essere competitivo! Continua a crederci e noi lo sosteniamo con il nostro affetto! Forza Sulz! Alessandro Roberto spera di poter fare Coppa Europa in queste settimane. Se non dovesse avere questa possibilitÓ "...non mi resterebbe altro da fare che ritirarmi..."
Andiamo all'ombra dell'Orco..nel regno della nobiltÓ dello sci..che a Murren mosse i primi passi...

(martedý 12 gennaio 2010)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • sabato 2 novembre 2019

    La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario

    domenica 10 febbraio 2019

    La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!

    lunedý 21 gennaio 2019

    La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile

  • lunedý 24 dicembre 2018

    La Coppa del Gobbo - La calda neve

    mercoledý 14 novembre 2018

    Coppa del Gobbo - il CSE da Courmayeur a Brunico

    giovedý 8 novembre 2018

    Luce verde per gli slalom di Levi

  • domenica 18 marzo 2018

    La Coppa del Gobbo - Grazie Manu

    mercoledý 28 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Gli eroi dietro le quinte

    mercoledý 7 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Senza fiamma e braciere, 1924


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | leo85 il 12/01/2010 12.17.25
    Si Carlo....Giorgio si meritava davvero quel posto aalle Olimpiadi...e scarico di responsabilitÓ avrebbe potuto davvero sentirsi libero di sciare come lui sa fare...Un peccato enorme per tutti noi....[V] Ma sentirlo al telefono con te sabato Ŕ stato davvero bello, soprattutto per le sue grandi annotazioni tecniche che ci fanno capire molto di pi¨ sugli atleti e sul loro modo di sciare....Non ci resta che stringerci forte ad un grande campione come lui! In bocca la lupo Giorgio![;)]
    2 | enzigua il 12/01/2010 13.35.59
    E' davvero un peccato che Giorgio dovrÓ rinunciare alle Olimpiadi di Vancouver, era l'occasione per rifarsi dopo la delusione di Torino 2006.. Purtroppo non ho sentito la telefonata durante la telecronaca di Adelboden..cavoli, ma c'Ŕ stata la diretta in entrambe le manche??? PerchŔ io non sono riuscita a vederla, e ho seguito su rai sport pi¨ mannaggia!!!
    3 | canadien il 12/01/2010 13.38.55
    concordo con te Carlo!!!....se la sorte fosse riconoscente nei confronti di Giorgione, dovrebbe almeno dargli la fortuna di un recupero lampo e poter partecipare alle olimpiadi! Quando ho letto dell'infortunio mi sono cadute le braccia, non ci credevo, proprio quest'anno che tutto stava andando come doveva!![V][}:)]
    4 | lbrtg il 12/01/2010 13.43.35
    Come altre volte Carlo, sono completamente d'accordo su tutto quello che hai scritto. In pi¨, grazie per le news relative gli altri atleti, dei quali non si sapeva pi¨ nulla.
    5 | sgatto il 12/01/2010 15.24.05
    Io la telecronaca in italiano dal portogallo me la sogno... Cosa si Ŕ detto degli attacchi atomic? Sono molto curioso. :)
    6 | emanueza il 12/01/2010 20.20.10
    grazie Carlo e...Grazie Giorgio ma aspetto che sia lui a dire basta
    7 | Admin il 12/01/2010 22.26.53
    anche io
    8 | brunodalla il 12/01/2010 22.34.52
    qualche piccola speranza che continui ce l'ho anche io.
    9 | kaleos il 12/01/2010 22.49.29
    Giuro che se fosse possibile a Giorgio presterei il mio ginocchio![:(]
    10 | ciulina il 13/01/2010 9.08.31
    idem... quest'infortunio proprio non ci voleva....l'olimpiade, indipendentemente dal risultato DOVEVA essere la giusta sede per dire addio, ad uno sport e ad un mondo a cui ha dato tanto...
    11 | Enrico il 13/01/2010 15.56.43
    Ti prego Giorgio non ti abbattere vedrai che ti risolleverai anche questa volta e pi¨ forte che mai.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Giorgio Rocca Coppa del Gobbo )

      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario
      [10/02/2019] La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!
      [21/01/2019] La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile
      [24/12/2018] La Coppa del Gobbo - La calda neve
      [14/11/2018] Coppa del Gobbo - il CSE da Courmayeur a Brunico
      [08/11/2018] Luce verde per gli slalom di Levi
      [18/03/2018] La Coppa del Gobbo - Grazie Manu
      [28/02/2018] La Coppa del Gobbo - Gli eroi dietro le quinte
      [07/02/2018] La Coppa del Gobbo - Senza fiamma e braciere, 1924
      [02/02/2018] La Coppa del Gobbo - Olimpiade "dal tubo"!
      [16/01/2018] La Coppa del Gobbo - Non sarÓ facile!
      [02/01/2018] Coppa del Gobbo - Prima erano Cinque...
      [07/12/2017] Coppa del Gobbo - non Ŕ mai troppo tardi
      [29/11/2017] Coppa del Gobbo - Una pietra per Caillou
      [10/11/2017] Il mio ricordo di Bode Miller

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [19/11/2019] Gigantisti al lavoro a Livigno,torna Ballerin
      [19/11/2019] Stagione finita per Charlotta Saefvenberg
      [19/11/2019] Cortina 2021:i 50 anni di Ghedina e un nuovo salto
      [19/11/2019] Slalomisti azzurri approdano a Levi
      [18/11/2019] Serio infortunio per Nicole Good
      [18/11/2019] Cornelia Huetter torna sulla neve
      [18/11/2019] Michelle Gisin presenta il libro del suo oro
      [17/11/2019] Innerhofer sempre pi¨ vicino al rientro
      [17/11/2019] Semaforo verde FIS per Lake Louise
      [16/11/2019] Elena Curtoni e le sorelle Delago verso Copper
      [16/11/2019] Francesi e Svizzeri per Levi
      [16/11/2019] Operazione riuscita per Elena Fanchini
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller Ŕ diventato papÓ
      [11/11/2019] Azzurre verso gli Usa, Schnarf resta a casa
      [11/11/2019] Brignone: "A Lake Louise solo superG".
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [10/11/2019] Solda: stage per Osservati centro-sud
      [08/11/2019] Il caso Liensberger non Ŕ ancora risolto
      [08/11/2019] Manuel Osborne-Paradis tornerÓ nel 2020/2021
      [07/11/2019] Sofia Goggia illesa dopo un tamponamento
      [06/11/2019] Niente Killington per Alice Robinson
      [06/11/2019] Milano-Cortina 2026: il CEO sarÓ Novari
      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [06/11/2019] A Lake Louise latita la neve, Copper ok
      [05/11/2019] Mario Cotelli non c'Ŕ pi¨,se ne Ŕ andato a 76 anni
      [05/11/2019] Slalomiste e polivalenti in Val Senales
      [04/11/2019] Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti