separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
mercoledì 10 agosto 2022 - ore 17:00 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski
- RICERCA NELLE NOTIZIE

" Bianchi " è presente in queste 39 notizie:

Prima  | Prossima >>< Precedente | Ultima
[ 14/06/2022 ] - Alpi Centrali: le squadre per la stagione 2023
Definita la composizione delle squadre regionali Alpi Centrali per lo sci alpino che, per la stagione 2022/23 sono composte da 21 ragazzi e 13 ragazze divisi tra squadra maschile, squadra femminile, osservati prove tecniche e osservati prove veloci.A coordinare il settore, oltre al presidente Franco Zecchini, il responsabile Marco Gualazzi.Alessandro Serra, Michelangelo Tentori e Sabrina Fanchini guideranno le squadre di sci alpino del Comitato: riconfermato lo staff allenatori con Alessandro Serra che guiderà il settore femminile; Michelangelo Tentori sarà il responsabile delle squadre maschili, mentre Sabrina Fanchini ricoprirà il ruolo di aiuto allenatore per la categoria giovani e di responsabile della categoria Children.I primi appuntamenti sono per il 16 e 20 giugno con i test atletici che si svolgeranno presso il Centro Mapei di Olgiate Olona.SQUADRA MASCHILE: Glauco Antonioli (SC Bormio), Jacopo Luigi Antonioli (SC Bormio), Andrea Bertoldini (SC Lecco), Alberto Claudani (Val Palot Ski), Jacopo Claudani (Val Palot Ski), Enrico Giacomelli (SC Bormio), Gabriel Masneri (G.B. Ski Club), Marco Luigi Surini (SC Ubi Banca Goggi).OSSERVATI MASCHILE - Prove Tecniche: Luca Bianchi (SC Lecco), Mattia Cremaschini (Brixia Sci Centro Agonistico), Jacopo Ferretti (Skiing A.S.D.), Lorenzo Gerosa (SC Radici Group), Niccolò Pedroncelli (Ski Racing Camp), Valerio Pedroncelli (CS Madesimo), Hans Peter Picco (Skiing A.S.D.), Luca Ruffinoni (Skiing A.S.D.).OSSERVATI MASCHILE - Prove Veloci: Lorenzo Magoni (SC Radici Group), Matteo Rossi (Reit Ski Team Bormio), Lorenzo Sambrizzi (SC Bormio), Andrea Schranz (SC Macugnaga), Francesco Valzelli (Val Palot Ski)SQUADRA FEMMINILE - Sofia Amigoni (SC Radici Group), Nadia Fenini (G.B. Ski Club), Ginevra Gaiani (SC Radici Group), Martina Lazzeri (SC Bormio), Martina Marangon (Revolution Ski Race), Elisa Maria Negri (G.B. Ski Club), Sofia Parravicini (SC Lecco), Eleonora Pizzi (SC Lecco)OSSERVATI FEMMINILE - Prove Tecniche: Angelica Bettoni ... (continua)

[ 19/05/2022 ] - La Equipe de France per la stagione 2022/2023
La federsci francese FFS ha annunciato le squadre nazionale di sci alpino per la prossima stagione.Come noto il DT dei galletti Fabien Saguez ha lasciato l'incarico dopo 16 anni, e in attesa che sia nominato il sostituto è Eric Lazzaroni a ricoprire l'incarico ad interim.Nel settore femminile è nominata Nastasia Noens, ma la sciatrice nizzarda deve ancora sciogliere il nodo sul suo futuro.Cerutti passa dalla B alla A, mentre entrano in B Abouly, Vatinel e Pogneux dalla C e Paslier.Non trova più spazio Tea Lamboray, e non è più presente Tiffany Gauthier che si è ritirata in aprile.Praticamente invariata la squadra A maschile, formalmente c'è l'ingresso dalla B di Sarazzin. Ducros e Lardon salgono dalla C alla B.Non trova più spazio Evan Klufts, mentre si sono ritirati Roy Piccard (annuncio ad aprile), e Nicolas Raffort (annuncio una decina di giorni fa).Raffort lascia a 30 anni, con 62 pettorali in CdM: il transalpino ha ottenuto una ventina di risultati nei top30, quasi tutti in discesa, con il miglior risultato della carriera - un 9/o posto - ottenuto a Kvitfjell nel 2020.Ha vinto due volte in Coppa Europa dove ha conquistato altri due podi; ai Campionati Nazionali ha vinto 3 bronzi, tutti in discesa, nel 2013, 2018 e 2021.Squadre NazionaliSettore femminileSquadra A: DIREZ Clara, CERUTTI Camille, FRASSE SOMBET Coralie, GAUCHE Laura,  MIRADOLI Romane, NOENS Nastasia, WORLEY TessaSquadra B: ABOULY Lois, BRECHE Clarisse, CHEVRIER Marion, DAHON Alizee, ERRARD Anouck, ESCANE Doriane, HARO Carmen, LACHEB Kenza, LAMURE Marie, MCFARLANE Caitlin, PASLIER Esther, POGNEAUX Chiara , ROUX Tifany, SMADJA CLEMENT Karen, SOCQUET DAGOREAU Julia, VATINEL JulieSquadra C/Giovani: ACCAMBRAY Louison, BRAND June, GUILLAUME Capucine, MEYER Garance, ORECCHIONI PaolaSettore maschileSquadra A: ALLEGRE Nils, BAILET Matthieu, CLAREY Johan, FAIVRE Mathieu, FAVROT Thibaut, GIEZENDANNER Blaise, MUFFAT JEANDET Victor, MUZATON Maxence, NOEL Clement, PINTURAULT Alexis, ROGER Brice, SARRAZIN ... (continua)

[ 23/02/2022 ] - CE: Amiez a segno in slalom, 7/o Liberatore
Von Gruenigen ieri, Amiez oggi: la Coppa Europa sembra davvero un revival del Circo Bianco anni Novanta, con due figli d'arte che si sono imposti nei due slalom disputati in Svezia ad Almaasa.Steven Amiez, figlio del più celebre Sébastien e di un'altra ex atleta come Béatrice Filiol, stacca nettamente la concorrenza grazie al tempo complessivo di 1:38.27: il promettente norvegese Alexander Steen Olsen gli rende 57 centesimi, precedendo a sua volta di un centesimo l'elvetico Tanguy Nef. Fuori dal podio, invece, il tedesco Fabian Himmelsbach e il già citato Noel Von Gruenigen quest'oggi in 5/a posizione.Non c'è da scorrere a lungo la classifica, fortunatamente, per trovare il primo azzurro: Federico Liberatore chiude infatti 7/o, in coabitazione con l'iberico Juan Del Campo (preceduti entrambi dall'altro transalpino Augustin Bianchini). Pettorale numero 31, il 26enne delle Fiamme Ore ha centrato così il miglior risultato stagionale nel circuito. Si conferma poi in buona crescita l'abruzzese Gianlorenzo Di Paolo, che anche oggi mette in carniere qualche punto grazie alla 26/a piazza nonostante il pettorale 56; poco più indietro, Hannes Zingerle 28/o. Restano fuori dai trenta Tommaso Saccardi e Tobias Kastlunger, mentre non concludono la gara Matteo Canins, Manuel Ploner, Filippo Della Vite e Hans Vaccari, con Pietro Canzio anche oggi non partito.Tra tre settimane, sulle nevi andorrane di Soldeu-El Tarter andranno in scena le finali, con Giovanni Franzoni, ancora saldamente in vetta alla classifica generale, che dovrà difendere un pur rassicurante margine di 140 punti sul rossocrociato Ralph Weber. (continua)

[ 28/11/2021 ] - Si chiamerà Gran Becca la pista tra Zermatt e Cervinia per la CdM
Un paio di mesi fa era arrivata l'ufficialità: la FIS aveva deciso di inserire in calendario il nuovo progetto di una tappa veloce transnazionale tra Zermatt e Cervinia a inizio novembre, dopo l'opening di Soelden.La pista si chiamerà "Gran Becca", partirà dalla Gobba di Rollin a Zermatt a quota 3800, sul versante svizzero, attraverserà il Klein Matterhorn, per concludersi a Laghi Cime Bianchi (2865 metri), sul versante italiano, per un totale di 4km di lunghezza e 935m di dislivello.Il tracciato, a cui lavorato Didier Defago, ex velocista e campione olimpico elvetico, poteva essere incluso in calendario già dalla prossima stagione, ma i lavori della nuova funivia, che collegherà Testa Grigia al Piccolo Cervino, hanno subito rallentamenti durante la scorsa estate a causa del maltempo, e quindi si comincerà nel 2023, come peraltro previsto dal progetto iniziale.E' possibile però che la pista debutti già nell'autunno 2022 con il 'test event' in Coppa Europa.Così si potranno avere gare veloci di Coppa del Mondo con tre settimane di anticipo rispetto a quanto avviene oggi, con velocisti e velociste che iniziano la stagione sulle nevi nordamericane.Per questo gli organizzatori offriranno a tutte le squadre tre settimane di allenamento in vista delle gare.L'organizzazione sarà al 50% italiana e 50% elvetica, con alcuni compiti suddivisi mentre il responsabile di pista dovrebbe essere Rainer Senoner, che gestisce la Coppa del Mondo in Val Gardena.Il 95% del tracciato fa già parte del comprensorio sciisticio, e ci sarà minor necessità di produrre neve artificiale perchè buona parte della pista è sul ghiacciaio, e per la parte inferiore sarà accumulata neve dall'inverno e prodotta con un nuovo impianto di innevamento.   (continua)

[ 01/10/2021 ] - E' ufficiale: la Coppa del Mondo sbarca sul Cervino!
La FIS ha ufficializzato che la prima discesa cross nazionale, proposta da FISI e Swiss-ski all'ombra del Cervino, si farà!Zermatt/Cervinia ospiteranno una discesa e un superg sia maschile e femminile e questo nuovo 'speed opening' si terrà dopo Soelden, dando così ai velocisti la possibilità di misurarsi sul campo un mese in anticipo rispetto a quanto avviene oggi, con le gare nordamericane in programma a fine novembre.Le gare saranno inserite in calendario già dalla prossima stagione, concretizzando così in tempi molto rapidi il progetto congiunto ideato e proposto da Italia e Svizzera.La partenza è fissata sulla Gobba di Rollin (3899 metri), in territorio svizzero, attraverserà il Klein Matterhorn, per concludersi a Laghi Cime Bianchi (2814 metri), sul versante italiano; al tracciato ha lavorato Didier Defago, ex velocista e campione olimpico elvetico."Entrambe le Federazioni hanno avuto un ruolo attivo nell’organizzare l’evento – ha commentato il presidente della FISI Flavio Roda -. Non siamo in competizione con altri, ma siamo in grado di colmare un vuoto nel calendario attuale della Coppa del Mondo".Oltre alle due Federazioni, sono coinvolti come stakeholder chiave nella "Cervino World Cup" gli impianti della Cervino SpA e Zermatt Bergbahnen AG, le destinazioni turistiche e sciistiche Cervinia e Zermatt, la Regione italiana Valle d'Aosta e il cantone Vallese così come Valtournenche, Cervinia e Zermatt.Il presidente della FIS Johan Eliasch ha dichiarato: "Sono felice di poter promuovere idee che migliorano il nostro sport e offrono nuove soluzioni. Il concept di Zermatt/Cervinia è innovativo. Ci permetterà di avere una Coppa del Mondo da ottobre a marzo senza interruzioni, e di rafforzare la presenza delle discipline veloci in calendario. Inoltre Zermatt/Cervinia ha offerta la possibilità a tutti gli atleti di allenarsi nelle tre settimane precedenti alla gara. E' un primo importante passo verso l'obiettivo di offrire uguali possibilità di allenamento a tutti ... (continua)

[ 19/05/2021 ] - Le Equipe de France per la stagione 2021/2022
La federsci francese FFS ha annunciato le squadre nazionale di sci alpino per la prossima stagione.Il DT dei galletti Fabien Saguez insieme con il direttore del settore femminile, l'ex nazionale azzurro Alberto Senigagliesi, e con il direttore del settore maschile David Chastan hanno selezionato gli atleti divisi nei gruppi A, B e C.Poche novità nella squadra A mentre in entrambi i settori ci sono state diverse promozioni dalla squadra C alla B.Tra le donne Gauche viene promossa dalla B alla A, mentre 8 atlete (Breche, Chevrier, Dahon, Lambqray, Mcfarlane, Socquet Dagoreua, Lacheb, Lamure ) entrano in B dalla C o dai comitati.Non sono più presenti Josephine Forni e Jennifer Piot che hanno annunciato il ritiro nei mesi scorsi mentre Madeleine Chirat e Esther Palier non trovano più spazio nelle squade nazionali, e quest'ultima ha confermato via social di voler continuare.Nel settore maschile Giezendanner è l'unico promosso dalla B alla A, mentre Amiez, Bianchini, Desgrippes, Fresquet, Favre, Orecchioni, Parand, Rassat e Schuller passano dalla C alla B.Confermati gli annunciati ritiri di JB Grange, Remy Falgoux, Julien Lizeroux e Victor Guillot.Squadre NazionaliSettore femminileSquadra A: DIREZ Clara, FRASSE SOMBET Coralie, GAUCHE Laura, GAUTHIER Tiffany, MIRADOLI Romane, NOENS Nastasia, WORLEY TessaSquadra B: BRECHE Clarisse, CERUTTI Camille, CHEVRIER Marion, DAHON Alizee, ERRARD Anouck, ESCANE Doriane (* si allenerà con la squadra A), LACHEB Kenza, LAMBORAY Téa, LAMURE Marie, MCFARLANE Caitlin, ROUX Tifany, SMADJA CLEMENT Karen, SOCQUET DAGOREAU JuliaSquadra C/Giovani: ABOULY Lois, ACCAMBRAY Louison, CHEVRIER Axelle, DAVID Candice, GUILLAUME Capucine, LUGON-MOULIN Laurine, MEYER Garance, ORECCHIONI Paola, POGNEAUX Chiara, VATINEL JulieSettore maschileSquadra A: ALLEGRE Nils, BAILET Matthieu, CLAREY Johan, FAIVRE Mathieu, FAVROT Thibaut, GIEZENDANNER Blaise, MUFFAT JEANDET Victor, MUZATON Maxence, NOEL Clement, PINTURAULT Alexis, ROGER Brice, THEAUX AdrienSquadra B: ... (continua)

[ 26/02/2021 ] - Francia, Svezia e Svizzera per i Mondiali Jr di Bansko
Le federsci nazionali stanno comunicando le selezioni per i Mondiali Jr di Bansko, in programma dal 3 al 10 marzo, con un programma ridotto a causa del covid19: solo tre specialità (slalom, gigante, superg) e solo 4 convocati per nazioni per sesso.FranciaDonne: Marion Chevrier, Alizee Dahon, Caitlin Mcfarlane, Julia Socquet DagoreauUomini: Augustin Bianchini, Guerlain Favre, Thomas Lardon, Diego OrecchioniSveziaDonne: Sara Rask, Hanna Aronsson Elfman, Hilma LoevblomUomini: Carl Jonsson, Gustaf Lindqvist, Axel Lindqvist, William HanssonSvizzeraDonne: Darbellay Delphine, Durrer Delia, Egloff Selina, Klopfenstein AmelieRiserve: Michel Melanie, Volken LenaUomini: Janutin Fadri, Luetolf Joel, Monney Alexis, Spoerri Nick Riserve: Maechler Reto, Zulauf Gael (continua)

[ 12/05/2020 ] - La Equipe de France per la stagione 2020/2021
Anche la Francia ha diramato le composizioni ufficiali per lo sci alpino in vista della stagione 2020/2021, sotto la responsabilità del DT del settore alpino Fabien Saguez, con il responsabile del settore femminile Alberto Senigagliesi, del settore maschile David Chastan, e del settore giovanile Stephane Sorrel.Nel settore maschile il gruppo B e C sono divisi in due sottogruppi, che lavoreranno rispettivamente con la squadra A e con la squadra B.Tra le ragazze nessun cambio in squadra A, al netto del ritiro di Adeline Baud Mugnier, annunciato lo scorso agosto.Nella B Escane, Forni, Gauche, Piot si alleneranno con la A.Marie Lamure passa dalla B alla C, ma si allenerà con la A, mentre Pijolet passa dalla B alla C.Tra gli uomini solo Raffort passa dalla B alla A, percorso inverso per Giezendanner, Giraud-Moine e Lizeroux. Da notare che Lizeroux, classe 1979, compirà 41 anni il prossimo settembre.Letitre, Kaillot sono promossi dalla da C a B, mentre Guillot, Perrier, Schuller passano dalla B alla C. Si ritira Robin Buffet.Settore femminileSquadra A: Clara DIREZ, Coralie FRASSE-SOMBET, Tiffany GAUTHIER, Romane MIRADOLI, Nastasia NOENS, Tessa WORLEYSquadra B: Doriane ESCANE, Joséphine FORNI, Laura GAUCHÉ, Jennifer PIOT, Camille CERUTTI, Madeleine CHIRAT, Anouck ERRARD, Esther PASLIER, Tifany ROUX, Karen SMADJA CLEMENTSquadra C: Louison ACCAMBRAY, Stella AMIEZ, Clarisse BRECHE, Axelle CHEVRIER, Marion CHEVRIER, Perinne CLAIR, Alizée DAHON, Candice DAVID, Capucine GUILLAUME, Téa LAMBORAY, Laurine LUGON MOULIN, Caitlin MCFARLANE, Cloé MERLOZ, Clara PIJOLET, Chiara POGNEAUX, Julia SOCQUET DAGOREAU, Julie VATINEL Settore maschile:Squadra A: Nils ALLEGRE, Matthieu BAILET, Johan CLAREY, Mathieu FAIVRE, Thibaut FAVROT, Jean-Baptiste GRANGE, Victor MUFFAT JEANDET, Maxence MUZATON, Clément NOEL, Alexis PINTURAULT, Nicolas RAFFORT, Brice ROGER, Cyprien SARRAZIN,Adrien THEAUXSquadra B1: Léo ANGUENOT, Nils ALPHAND, Rémy FALGOUX, Blaise GIEZENDANNER, Valentin GIRAUD-MOINE, Théo ... (continua)

[ 06/05/2020 ] - Le squadre femminili FISI per stagione 2020/2021
La FISI ha ufficializzato la composizione delle squadre di sci alpino femminile per la stagione 2020/2021. Confermato il direttore sportivo Massimo Rinaldi, ecco nome per nome i protagonisti della prossima annata.Direttore sportivo: Rinaldi Massimo        Direttore tecnico: Rulfi Giovanni Luca   Responsabile Preparazione Atletic: Roberto Manzoni          GRUPPO COPPA DEL MONDO ELITE               Allenatore responsabile: Rulfi Giovanni Luca    Allenatore: Simoncelli Daniele    Preparatore atletico: Tavola Marcello    Skiman Ditta Atomic: Greppi BarnabaSkiman Ditta Rossignol: Sbardellotto Mauro             ATLETE         Federica BrignoneSofia GoggiaMarta Bassino          GRUPPO COPPA DEL MONDO POLIVALENTI                   TECNICI         Allenatore responsabile: Feltrin GiovanniAllenatore: Deflorian PaoloAllenatore: Stefanini PaoloPreparatore atletico: Scarian LucaSkiman: Atz ChristophSkiman: Sberze MarcoSkiman: Borgis LucaSkiman: Tuti Thomas          ATLETE         Elena CurtoniNadia DelagoNicol DelagoFrancesca MarsagliaLaura PirovanoRoberta MelesiVerena Gasslitter GRUPPO COPPA DEL MONDO SLALOM         TECNICI         Allenatore responsabile: Guadagnini Matteo    Preparatore atletico: Marchetti Davide   Skiman: Arioli AlbertoSkiman: Martini Nicola          ATLETE         Irene CurtoniMartina PeterliniLara Della MeaMarta RossettiGRUPPO COPPA EUROPA       TECNICI         Allenatore responsabile: Scolari DamianoAllenatore: Muzzarelli RuggeroAllenatore: Dorigo DanielAllenatore/Skiman: Prati CesarePreparatore Atletico: Mondin DavideSkiman: Favre GuglielmoSkiman: Valenti LucaSkiman: Molema Elias Edwin          ATLETEMonica ZanonerGiulia AlbanoCarlotta Da CanalIlaria GhisalbertiAsja ZenereSerena VivianiAnita GulliVera TschurtschenthalerPetra UnterholznerGruppo Interesse NazionaleLuisa BertaniValentina Cillara-RossiVivien InsamGRUPPO JUNIORTECNICIAllenatore: Weiss AngeloAllenatore: Butelli GiuseppePreparatore: Gabella AndreaSkiman/Allenatore: Canavese StefanoSkiman: ... (continua)

[ 17/05/2019 ] - Le squadre francesi per la stagione 2019/2020
Anche la Francia ha diramato le composizioni ufficiali per lo sci alpino in vista della stagione 2019/2020.Alla guida del settore femminile c'è Alberto Senigagliesi tra gli uomini David Chastan.Sia nel settore maschile che femminile gli atleti non vengono divisi per gruppo di lavoro, come nelle passate stagioni, ma solo per lo "status": A, B o Giovani.Alcuni cambi tra le ragazze: confermati i ritiri di Barioz e Barthet, Clara Direz passa dalla B alla A, percorso inverso per Gauche e Piot; Lamure passa da Giovani a B, mentre Pijolet entra direttamente in B.Non trova più spazio Margot Bailet, che nella scorsa stagione, al rientro dopo un anno perso per infortunio, ha partecipato ad alcune gare veloci, conquistando solo un 27/o posto in combinata.Escono dalla squadra B ben 4 atlete: Johanna Boeuf, Ninon Esposito, Jade Grillet-Aubert e Noemie Larrouy.Tra gli uomini innanzitutto si nota la presenza di Julien Lizeroux, che a settembre compirà 40 anni ed ha chiuso la stagione al 24/o posto della classifica di slalom!Confermati i ritiri di Mermillod-Blondin, Fanara e Missillier.Allegre, Bailet, Favrot passano dalla B alla A, Sam Alphand e Loriot dalla C alla B, Raffort retrocede dalla A alla B. Non trova spazio Rizzo.Settore femminileSquadra A:DIREZ Clara, FRASSE-SOMBET  Coralie, GAUTHIER Tiffany, MIRADOLI Romane, MUGNIER Adeline,NOENS Nastasia, WORLEY TessaSquadra B:CERUTTI Camille – CHIRAT Madeleine, ESCANE Doriane, FORNI Joséphine, GAUCHE Laura, LAMURE Marie, PASLIER Esther, PIJOLET Clara, PIOT Jennifer, ROUX Tifany, SMADJA CLEMENTSquadra Giovani:ACCAMBRAY Louison – AMIEZ Stella, BERTHOLIN Lara, BRECHE Clarisse, CHEVRIER Axelle, CHEVRIER Marion, DAHON Alizee, ERRARD Anouck, LUGON MOULIN Laurine, MCFARLANE Caitlin, MERLOZ Cloe, POGNEAUX ChiaraSettore maschileSquadra A:ALLEGRE Nils, BAILET Matthieu, CLAREY Johan, FAIVRE Mathieu, FAVROT Thibaut, GIEZENDANNER Blaise, GIRAUD-MOINE Valentin, GRANGE Jean-Baptiste, LIZEROUX Julien, MUFFAT-JEANDET Victor, MUZATON Maxence, NOEL ... (continua)

[ 12/02/2019 ] - Fassa:USA,Canada e Francia per i Mondiali Jr
Lo US Ski & Snowboard ha nominato 14 atleti che parteciperanno ai Mondiali Junior in Val di Fassa dal 18 al 27 febbraio.La squadra, selezionata da elementi dei gruppo nazionali B, C e D sarà guidata da River Radamus, che un anno fa a Davos ha vinto l'argento in superg, per poi guadagnare i primi punti in Alta Badia alla quinta partecipazione nel massimo circuito.Donne: Keely Cashman, Katie Hensien, AJ Hurt, Nellie-Rose Talbot, Claire Thomas, Alix WilkinsonUomini: Cooper Cornelius, Jacob Dilling, Bridger Gile, Jimmy Krupka, Kyle Negomir, River Radamus, Ben Ritchie, Jett SeymourPronta anche la squadra canadese, la cui federsci ha selezionato 5 donne e 6 uomini, secondo criteri basati sui risultati delle gare Nor-Am e secondo il ranking internazionali.Squadra: Ali Nullmeyer, Amelia Smart, Asher Jordan, Beatrix Lever, Declan McCormack, Jamie Casselman, Justine Clement, Kyle Alexander, Marina Vilanova, Raphael Lessard + Liam Wallace (selezionato ma impossibilitato a partecipare)Svelti infine anche i Francesi, 8 uomini (+2 riserve).Uomini: AMIEZ Steven, ANGUENOT Leo, BIANCHINI Augustin, CAILLOT Ken, LAGIER Jeremie, LORIOT Florian, PARAND Loevan, TUAIRE Louis + FIVEL Sacha, ORECCHIONI Diego (continua)

[ 10/06/2018 ] - Comitato Abruzzo: Ciminelli rieletto presidente
Ieri mattina a L’Aquila, presso il Palazzo CONI in via Montorio Al Vomano, si è riunita l’assemblea elettiva del Comitato Regionale Abruzzese FISI con la presenza del Consigliere Federale Stefano Longo.Presenti quasi la totalità degli sci club di tutta la regione Abruzzo per una espressione di voto pari a 2.386 votiConfermato PRESIDENTE per il prossimo quadriennio olimpico Angelo Ciminelli con 2.376 voti pari al 99.58%Ciminelli conduce il comitato dal 31 agosto 2014; di Ovindoli sposato con Tania Di Giovanni con tre figli Aurora, Elsa e Mario, è Maestro di Sci e Allenatore di Sci Alpino.  Ecco le parole del Presidente: “Sono soddisfatto della riconferma,  sinonimo di apprezzamento del lavoro svolto e di condivisione del programma per i prossimi quattro anni. Ringrazio tutti e soprattutto la mia famiglia che mi sostiene nel costante impegno a servizio della nostra  federazioneoe.Otre al Presidente sono stati eletti consiglieri:CONSIGLIERE LAICO (aventi diritto 2.386):MAMMARELLA Andrea 1685 votiCOMO Arturo 1639 votiSCIULLO Emidio  1471 votiDONATI Elvio 1403 votiFISCO Nicolò 1376 votiFORLANI Ezio Valentino 1230 votiFERELLA Massimo 932 votiCONSIGLIERE TECNICO (aventi diritto 138 voti):BIANCHINI Carlo 138 voti CONSIGLIERE ATLETA (aventi diritto 276 voti)LOLLI Adolfo 224 votiCIMINI Elisabetta 178 votiREVISORI DEI CONTI (aventi diritto 2.386 voti)1. DI CORPO Venturino 2049 voti2. SANTARELLI Rocco 896 voti   (continua)

[ 07/06/2018 ] - Elezioni Comitati: Alpi Centrali, Abruzzo e AA
Si avvicina il momento per i Comitati regionali di eleggere attraverso le Assemblee Regionali Elettive i componenti dei nuovi Consigli per il quadriennio 2018/2022 con la novità del numero di consiglieri sceso a 10 (7 in rappresentanza degli affiliati, 2 atleti con equa rappresentanza tra maschi e femmine e un tecnico).Ad aprire le danze sabato 9 giugno sono il Comitato Alpi Centrali (AC) a Milano (dove l'unico candidato è l'attuale Presidente Gianfranco Zecchini) e il Comitato Abruzzese (CAB) a L'Aquila (anche in questo caso l'unico candidato è l'attuale Presidente Angelo Ciminelli), seguiti domenica 10 giugno dal Comitato Alto Adige (AA), chiamato a decidere fra l'attuale Presidente Hermann Ambach e Helmuth Senfter.ALPI CENTRALI - L'assemblea elettiva del comitato lombardo sarà presieduta dal Presidente della Federazione Italiana Sport Invernali, Flavio Roda.Qui di seguito l’elenco dei candidati:Presidente: 1. Zecchini GianfrancoConsiglieri Laici: 1. Bartesaghi Carlo Giuseppe 2. Camarda Michele 3. Barzasi Giuseppe 4. Bocchiola Marco 5. Carminati  Paolo Angelo 6. Cozzi Marco 7. Dal Sasso Guidina 8. Dorigatti Raffaele 9. Gualazzi Marco 10. Maculotti Walter 11. Mantovani Luca12. Ranisi Fabrizio Arturo 13. Ripamonti Marco 14. Sosio Federico 15. Vanoi AlessandroSi sono invece ritirati: Castiglioni Carlo - Ritirata il 04.06.2018; Madella Giorgio Luigi Enrico - Ritirata il 31.05.2018Consiglieri Atleta:  1. Arsuffi Licia  2. Pegurri MattiaMentre la candidatura di Giorgia Bertoncini è stata respinta in quanto pervenuta a mezzo mail (ROF art.30 comma 3) e oltre il termine ultimo (ROF art.30 comma 3)Consiglieri Tecnici:  1. Sorio SilvanoSi è ritirata in data 25 maggio invece Elisabetta BiavaschiPresidente Rev.Conti: 1.D'Abramo AngeloMembri Rev. Conti: 1. Corbelli Paolo Francesco 2. Pandiani Pierpaolo 3. Pizio Andrea 4. Vollono PaoloABRUZZO - Come detto il candidato unico è Angelo Ciminelli. A L'Aquila saranno eletti gli atleti candidati:Consiglieri Laici: 1. COMO Arturo 2. ... (continua)

[ 02/06/2018 ] - Le squadre francesi per la stagione 2018/2019
Mancava solo la Francia per completare il quadro delle principali compagini dello sci alpino in vista della stagione 2018/2019.Nel settore femminile confermate ufficialmente le nomine di Alberto Senigagliesi come nuovo DT del settore femminile e di Marco Viale (dalla nostra squadra nazionale velocità femminile) come responsabile delle velociste.Michel Lucatelli si occuperà delle slalomiste, Lionel Pellicier delle polivalenti, mentre Emilien Astier e Mathias Rolland del gruppo Coppa Europa.Tra le atlete, la squadra A passa da 9 a 11 atlete, suddivise tra velocità, polivalenti e tecniche.  Piot e Gauche salgono dalla B alla A. Dalla B escono Anouk Bessy (ritiro), Marie Massios (ritiro), Lea Chapuis e Romane Geraci.Nazionale A gruppo velocità: Margot Bailet, Anne-Sophie Barthet, Laura Gauche, Tiffany Gauthier, Romane Miradoli, Jennifer PiotNazionale A polivalenti: Taina Barioz, Adeline Baud, Coralie Frasse-Sombet, Tessa WorleyNazionale A discipline tecniche: Nastasia NoensNazionale B: Johanna Boeuf, Camille Cerutti, Madeleine Chirat, Clara Direz, Doriane Escane, Ninon Esposito, Josephine Forni, Jade Grillet-Aubert, Noemie Larrouy, Esther Paslier, Tiffany Roux, Karen Smadja ClementNazionale Juniores: Louison Accambray, Clarisse Breche, Lara Bertholin, Axelle Chevrier, Marion Chevrier, Alizee Dahon, Anouk Errard, Marie Lamure, Laurine Lugon Moulin, Caitlin McFarlane, Chiara Pogneaux, Coline SaguezPochi cambi nel settore maschile, gestito dal DT David Chastan. La velocità è guidata da Xavier Fournier-Bidoz, il gruppo tecnico/polivalenti da Frederic Perrin, gli slalomisti da Simone Deldio, mentre la Coppa Europa è affidata a Christophe Saioni.Raffort sale dalla nazionale B alla A, mentre nel gruppo slalom esce Buffet (convocato per St.Moritz 2017) ed entra il nuovo fenomeno Noel. Ritiro per Fayed.Nazionale A gruppo velocità: Johan Clarey, Blaise Giezendanner, Valentin Giraud-Moine, Thomas Mermillod-Blondin, Maxence Muzaton, Nicolas Raffort, Brice Roger, Adrien ... (continua)

[ 16/03/2016 ] - St.Moritz: Longines Future all'austriaco Sturm
Si è tenuta ieri la terza edizione dei Longines Future Ski Champions, una gara internazionale rivolta agli under 16 (selezionati dalle rispettive federazioni) in concomitanza con le Finali di Coppa del Mondo. Per la prima volta a St.Moritz, dopo due anni in Val d'Isere, il trofeo vuole premiare i giovani più promettenti.Dunque in questa edizione i giovani atleti hanno avuto la possibilità di gareggiare nelle stesse condizioni dei 'professionisti' di Coppa del Mondo. Erano rappresentate Austria, Canada, Croazia, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Giappone, Slovacchia, Slovenia, Sud Corea, Svezia, Svizzera e Stati Uniti.Lunedì le prime prove, con madrina d'eccezione Mikaela Shiffrin, Ambasciatrice d'Eleganza Longines. Martedì gigante in due manche sulla pista di Coppa del Mondo.Ha vinto l'austriaco Joshua Sturm, davanti all'americano Benjamin Ritchie e al francese Augustin Bianchini.Joshua si è così aggiudicato il trofeo, un elegante orologio Longines e un assegno per la sua federazione da destinare al sostegno dei giovani atleti.Un anno fa vinse la quindicenne piemontese Carlotta Saracco. (continua)

[ 30/11/2015 ] - In mostra gli sci di san Giovanni Paolo II
Giovedì scorso 26 novembre, presso il "Pepperone Restaurant" di San Giovanni Lupatolo, in provincia di Verona, si è tenuto il secondo "Galà dello Sci", presentato da Elisa Calcamuggi di Sky Sport.Tra le varie iniziative è stata presentata al pubblico per la prima volta in Italia, tutta l'attrezzatura utilizzata da san Giovanni Paolo II, il papa sciatore.Ospite d'onore Lino Zani, il maestro di sci diventato amico di Giovanni Paolo II, autore del libro "Era santo, era uomo" pubblicato nel 2011, da cui è stata tratta la fiction televisiva "Non avere paura, un'amicizia con Papa Wojtyla".Erano presenti anche Marcin Kokoszka, direttore del museo di Opoka (Polonia), Alberto Bozza, assessore allo sport del comune di Verona, Sara Simeoni, medaglia d'oro nel salto in alto alle Olimpiadi di Mosca 1980, Isolde Kostner, ex nazionale sci alpino che ha donato un pettorale, Angelika Reiner tre voltre campionessa del mondo di scalata su ghiaccio, il campione olimpico di canoa Daniele Scarpa e la moglie Sandra Truccolo, medaglia d'oro paralimpica nel tiro con l'arco.Presso il "Pepperone", della famiglia Zanini, è stato creato un museo dello sport, che raccoglie cimeli e ricordi, comprese le torce olimpiche di Cortina 1956 e Torino 2006, le due edizioni disputate in Italia. C'è anche una finalità solidale: offrirà, infatti, un sostegno economico alla Fondazione Hope (European hospital and Healtcare Federation) Exchange, che intende promuovere lo scambio di conoscenze e competenze in seno all’Unione europea e formare i professionisti ospedalieri e sanitari in tale ambito.L'attrezzatura proviene dal Museo di papa Wojtyla a Opoka, cittadina a un centinaio di chilometri da Cracovia, e resterà esposta al Pepperone fino al 15 gennaio.Ecco la descrizione dell'attrezzatura: gli sci, di colore nero e giallo dorati al centro con sfumatura che svanisce verso le code e le punte, sono di marca Volkl, modello Sis, e lunghi 178 centimetri. Gli attacchi, marca Marker, modello M30, sono neri con ... (continua)

[ 19/08/2015 ] - La Thuile: grande entusiasmo per la CdM
Emozione e entusiasmo ieri sera 18 agosto a La Thuile nell’ambito della presentazione delle prossime gare di Coppa del Mondo previste e febbraio. Ricca la partecipazione di autorità e di pubblico. I prossimi 20 e 21 febbraio 2016 ben 1.500.000 spettatori di tutto il Mondo, grazie ai TV e media avranno modo di conoscere La Thuile e le sue infinite potenzialità.Una serata emozionante, ricca di ospiti tra i quali Augusto Rollandin, Presidente della Regione Autonoma Valle d’Aosta, Marco Mosso, presidente del Comitato Organizzatore per le gare di Coppa del mondo di sci a La Thuile, Dante Berthod, consigliere Federale della FISI, Joel Chenal medaglia olimpica ai XX giochi invernali e per la "valanga rosa" Federica Brignone, Daniela Merighetti, Elena Fanchini, Elena Curtoni, Francesca Marsaglia, Marta Bassino accompagnate dall’allenatore Alberto Ghezze, dal responsabile della velocità Gianluca Rulfi nonché dal direttore sportivo della FISI Massimo Rinaldi.Nella serata è stata ripercorsa la storia che ha visto la trasformazione di La Thuile da località con una realtà prevalentemente contadina agli inizi del 1900, all’avanzatissima stazione invernale che conosciamo oggi. Un percorso nel quale la storia mineraria di La Thuile si intreccia con la passione sportiva di alcuni atleti locali che hanno conquistato titoli di livello nazionale e internazionale tra i quali Franco Berthod, al quale è dedicata la pista n.3 - scenario il 20 e il 21 febbraio 2016 delle gare di discesa libera e di superG femminili della Coppa del Mondo. Una metamorfosi segnata anche da importanti eventi quali la nascita dello Sci Club La Thuile Rutor nel 1915 nonché dalla costruzione della prima seggiovia che dal paese portava a Les Suches nel 1948, la nascita della Scuola di Sci Rutor nel 1964 per merito di Delfino Blanchet, nonché, ovviamente, il lavoro per far diventare la pista 3 un tracciato di gara per la velocità omologato per la coppa del mondo e fortemente voluto, pensato e disegnato da due ... (continua)

[ 02/06/2015 ] - Verso le Olimpiadi 2022: Pechino favorita
Il 2022 è una data ancora lontano nel tempo: è andata in archivio tre mesi fa l'edizione 2015 dei Mondiali a Vail, e prima del 2022 ci saranno i Mondiali 2017 a St.Moritz, le Olimpiadi 2018 a Pyeongchang, i Mondiali 2019 ad Are e quelli del 2021 a Cortina.Eppure mancano meno di due mesi per l'assegnazione ufficiale: il prossimo 31 luglio al 128esimo congresso del CIO di Kuala Lumpur, in Malesia, ad una tra Almaty (Kazakistan) e Pechino (Cina) sarà assegnato il compito di organizzare i XXIV Giochi Olimpici Invernali.Ieri, primo giugno, è stata pubblicata l'attesa relazione della Commissione di Valutazione del CIO sulle due candidature, un momento formale importantissimo, un documento redatto dopo una visita ufficiale ai due siti (a febbraio Almaty, a fine marzo Pechino).Come già scrivevamo lo scorso ottobre, Pechino è decisamente favorita: i cinesi sono più forti economicamente, e possono vantare la buona riuscita dell'Olimpiade estiva 2008. E inoltre il Comitato Olimpico aveva già assentato alcuni "voti" ai Comitati Organizzatori, divisi per categorie, e Pechino aveva fatto registrare tre insufficienze (alle voci "ambiente e meteo", "concetto e sede" e "trasporti") ma Almaty ben 9.In quest'ultima relazione, dove come è ovvio il CIO non si sbilancia troppo, si nota che Pechino con 1.558 milioni di dollari di budget ha un 'basso rischio' di esecuzione, e 'nessun rischio' nell'accoglienza, nei trasporti e nelle 'media operations'.Pechino distribuirà le gare in una area immensa: lo sci alpino nella zona di Yanqing (tutto da costruire!), a 94km nordovest della capitale, le discipline nordiche, il freestyle e lo snowboard a Zhangjiakou, a ben 243km di distanza. Questo problema, secondo il CIO, potrà essere mitigato grazie alla ferrovia ad alta velocità. (60/70 minuti previsti per arrivare dal Villaggio Olimpico a Zhangjiakou)Inoltre il CIO ha sottolineato il problema della dipendenza dalla neve artificiale, con il rischio che alcune sedi di gara siano puntini bianchi in ... (continua)

[ 21/05/2014 ] - Fill-Ghedo-Runghi al World Stars Football Match
Questa sera alle 19, allo Stadio Louis II di Montecarlo, si è tenuta la 21/a edizione del World Stars Football Match 2014, una partita di beneficenza che ha visto scendere in campo la Nazionale Piloti F1 conto l'AS Star Team For Children MC, capitanata da SAS Principe Alberto II, nella settimana del 72/o Gran Premio del Principato.Il ricavato dell'incasso sarà devoluto in beneficenza a "Fondation Princesse Charlène de Monaco": la fondazione sostiene i giovani sportivi che sono dotati di un potenziale da campioni, ma che non hanno i mezzi sufficienti per intraprendere una carriera sportiva.Al fischio finale esulta lo Star Team che vince per 3 a 2 con gol del tennista serbo Novak Djokovic (#2 ranking ATP) che ha voluto dedicare, con una maglietta con scritte di incoraggiamento, un gol alle vittime dell'alluvione che ha colpito Serbia e Bosnia. Per i piloti hanno segnato Danil Kvyat e Maro Engel.Tra i piloti attivo e combattivo Fernando Alonso, che sfiora il gol con una bella punizione nel secondo tempo; in campo tra i tanti anche Felipe Massa, l'ex F1 Giancarlo Fisichella (che ha ricordato l'impegno e la bravura di Schumacher nella speranza di vederlo di nuovo in campo), il pilota DTM Maro Engel, il pilota di GP2 Stefano Coletti (fratello di Alexandra, velocista ex azzurra e ora monegasca), Sergio Perez, Jules Bianchi, e i centauri Max Biaggi e Loris Capirossi.Per i piloti in difesa ha giocato un granitico Kristian Ghedina, che di fronte aveva l'amico-rivale di sempre Peter Runggaldier. Presente anche Peter Fill, come nel 2011, a confermare una lunga tradizione di sciatori invitati a questo evento, che negli anni scorsi ha visto in campo anche Giuliano Razzoli. (continua)

[ 29/09/2013 ] - Il Comitato Veneto presenta gli atleti dell'alpino
E' intervenuto anche il presidente della FISI Flavio Roda alla cerimonia di consegna del premio Fair Play Ascotrade 2013 organizzato da Fisi Veneto a Longarone Fiere (Belluno).Il premio, organizzato dal comitato regionale dal 1990, è dedicato a personalità che si sono distinte nel mondo degli sport invernali.Il premio è andato a tre atleti che si sono distinti negli anni a livello internazionale: i bellunesi Ilaria Sommavilla e Fausto Cerentin e il vicentino Edoardo Frau che ai recenti mondiali di sci d'erba di Shichikashuku Miyagi (Giappone), hanno portato a casa cinque medaglie (2 argenti e 3 bronzi)Nello stesso pomeriggio il Comitato ha presentato le squadre agonistiche della stagione 2013/2014: "Siamo pronti per un'altra stagione – ha affermato Roberto Bortoluzzi, presidente di Fisi Veneto -. Ancora una volta i nostri sci club mettono in pista energia, professionalità, entusiasmo, disponibilità. I nostri sodalizi sono un patrimonio prezioso, non solo sportivo, per tutta la montagna".Ecco il gruppo femminile di sci alpino del Comitato Veneto:- BIANCHI Carolina- CARLI Stefania- CURTOLO Francesca- DALMASSO Giorgia Andrea- DALMASSO Lucia- GALANTE Alice- GNECH Martina- ILLY Jacqueline- MORICONI Michela- MINOTTO Matilde- PAMPANIN Chiara- PIZZATO Sofia- RADICE Silvia- SCARPA Carlotta Allegra- SCUSSEL Martina- VINELLI Federica- ZENERE AsjaEcco il gruppo maschile di sci alpino del Comitato Veneto:- BOSIO Riccardo- CANZIO Pietro- CALANDRI Francesco- CIPRIANI Pietro- CIRILLO Marco Enrico- CRAPISI Matteo- DALLA COSTA Diego- DELL'ANTONIO Gianandrea- GALLUCCI Michele- GARBIN Michele- GUIDOLIN Tiberio- LONGO Edoardo- MAINO Luca- PETRI Omar- PINCINI Mattia- PRADAL Matteo- ROSSI Andrea- SCUCCATO Andrea- TONON Andrea- TRULLA Mattia- VALDESALICI Andrea (continua)

[ 19/09/2013 ] - Stella d'oro al merito sportivo per Flavio Roda
Ieri si è tenuto a Roma il 228/o Consiglio Nazionale del CONI, presieduto da Giovanni Malagò.Era presente anche il Presidente della FISI Flavio Roda, con il quale è stato approfondito il tema della candidatura di Cortina per il Mondiale 2019.Inoltre ieri alcuni membri del Consiglio e della Giunta, tra cui lo stesso Roda, sono stati insigniti con le Stelle d'Oro al merito sportivo.Questa onorificenza venne istituita nel 1933 per premiare i presidenti delle federazioni sportivi che si erano maggiormente distinte in manifestazioni internazionali, e in seguito fu estesa a atleti, tecnici e dirigenti che si fossero distinti nel dare lustro allo sport azzurro.Ecco l'elenco completo dei premiati:ABBAGNALE GIUSEPPE - Presidente - Federazione Italiana CanottaggioBIANCHI LUIGI - Presidente - Federazione Italiana TriathlonBRASCA ALBERTO - Presidente - Federazione Pugilistica ItalianaDELL'OLIO MICHELE - Presidente - Federazione Ital.Sci Nautico e WakeboardGAVAZZI ALFREDO - Presidente - Federazione Italiana RugbyRODA FLAVIO - Presidente - Federazione Italiana Sport InvernaliZAMBLERA CHRISTIAN - Presidente - Federazione Italiana Danza SportivaABATE GIUSEPPE - Rappresentante - Organi Periferici - Deleg.Prov. SudGIANI EUGENIO - Rappresentante - Organi Periferici - Deleg.Prov. CentroPASTORE GIAMPIERO - Rappresentante - Atleti - Federazione Italiana SchermaTOMMASI DAMIANO - Rappresentante - Atleti - Federazione It. Giuoco CalcioCAMPAGNA ALESSANDRO - Rappresentante - Tecnici - Federazione Italiana NuotoMEDUGNO GIOVANNI - Rappresentante - Tecnici - Federazione Ital.Gioco BridgeMANCINO ANDREA - Rappresentante - Discipline Sportive Associate - FIBISPAGNONCELLI GIAMPIETRO - Rappresentante - Discipline Sportive Associate - FSIFORTUNA LUIGI - Rappresentante - Enti Promozione Sportiva - CSAINMANCO VINCENZO - Rappresentante - Enti Promozione Sportiva - UISPMOLEA BRUNO - Rappresentante - Enti Promozione Sportiva - AICSANESI SERGIO - DirigenteTURISINI VALENTINA - Tecnico - UITS (continua)

[ 12/09/2013 ] - Il Comitato Alpi Centrali riparte dallo Stelvio
Riprende l’attività della formazione maschile e femminile dello sci alpino del Comitato FISI Alpi Centrali. Dopo due giorni di attività alla Clinica di Verano Brianza per una serie di test, i ragazzi di Simone Stiletto e le ragazze di Elio Presazzi tornano sugli sci con il primo collettivo della formazione regionale.L’appuntamento è per sabato 14 settembre sulle nevi dello Stelvio. Un collettivo di tre giorni in cui gli atleti del Comitato FISI Alpi Centrali saranno impegnati in allenamenti di slalom speciale e di slalom gigante. In tutto saranno 13 gli atleti convocati per questo primo collettivo a cui si aggiungono anche un nutrito gruppo di “controllatioe.Qui di seguito l’elenco dei convocati: Matteo Baruffaldi, Norman Cerini, Matteo Confortola, Matteo Furli, Pier Francesco Monaci, Alessio Scilligo, Dino Vanghetti.Per il settore femminile: Angelica Casartelli, Jole Galli, Giulia Lorini, Roberta Midali, Martina Nobis e Sola YmerIl gruppo dei “controllatioe sarà invece composto da:Nicholas Bellini, Filippo Beretta, Guido Malanni, Pietro Migliazza, Filippo Nana, Pietro Zazzi, Elisa Bazzi Bianchi, Gaia Martinelli, Tiziana Sala, Petra Smaldore“Le pile sono cariche e siamo pronti a ripartireoe dicono i due allenatori Simone Stiletto ed Elio Presazzi che proseguono: “è il primo collettivo, i ragazzi hanno lavorato, comunque, con i propri sci club durante l’estate ed ora inizia questa nuova stagione. Il collettivo, a cui prendono parte tutti gli atleti del Comitato sarà un primo test per vedere a che punto è la preparazione e per ricominciare a fare gruppo.oe  (continua)

[ 17/08/2013 ] - Ushuaia: lavoro proficuo per gli slalomgigantisti
Sarà oggi il sesto giorno di lavoro per gli slalomgigantisti azzurri impegnati al Cerro Castor, il comprensorio sciistico a 26km da Ushuaia, Argentina.Il gruppo guidato da Jacques Theolier ha dedicato la prima giornata al campo libero, per assorbire il fuso orario, poi dal secondo giorno pali: c'è sempre un tracciato da slalom e uno da gigante disponibili, e a seconda delle esigenze i ragazzi si dividono.Stessa flessibilità per le "pause": i blocchi di lavoro possono durare 3 o 4 giorni o altro a seconda delle esigenze, per cui anche le giornate libere vengono prese individualmente a seconda delle esigenze.Le condizioni sono buone e si riesce a lavorare con profitto anche quando cambia il tempo. Nella Terra del Fuoco sono presenti Roberto Nani, Giovanni Borsotti, Florian Eisath, Giuliano Razzoli, Luca De Aliprandini, Cristian Deville, Stefano Gross, Manfred Moelgg e Davide Simoncelli oltre ai coach Jacques Theolier, Alexander Prosch, Simone Del Dio, Stefano Costazza, Corrado Momo e il preparatore Vittorio Micotti; nei prossimi giorni dovrebbe arrivare anche il DT Claudio Ravetto.Presenti anche i service man Patrick Luzzo Merlo per Razzoli, Giuseppe Bianchini per i fassani Deville e Gross, Gianluca Petrulli per Giovanni Borsotti, Davide Simoncelli e Luca De Aliprandini, Paolo Ferrari per Roberto Nani, Michael Moelgg per Manfred, Heino Pfeifer per Eisath.E' tornato a lavorare sugli anche Giovanni Borsotti, dopo l'operazione al menisco: qualche giro cauto tra i pali, e tantissima voglia di tornare da parte del carabiniere di Bardonecchia. (continua)

[ 24/05/2013 ] - Alpi Centrali: la squadra per la stagione 2014
Le commissioni tecniche del Comitato FISI Alpi Centrali del settore sci alpino, sci di fondo e biathlon hanno approvato le formazioni per la prossima stagione dei tre settori.Per lo sci alpino ci saranno 24 atleti, fra maschi e femmine, agli ordini rispettivamente di Simone Stiletto e Elio Presazzi.Qui di seguito la composizione delle squadre per la prossima stagione.SQUADRA FEMMINILE:CASARTELLI Angelica (1995) - S.C. LeccoGALLI Jole (1995) - S.C. LivignoLORINI Giulia (1995) - C.S. MadesimoMIDALI Roberta (1994) - S.C. RadiciNOBIS Martina (1995) - S.C. LeccoSOLA Ymer (1995) - S.C. RadiciAggregate:BIANCHI BAZZI Elisa (1995) -  C.S. MadesimoSALA Tiziana (1994) - S.C. RadiciMARTINELLI Gaia (1995) - S.C. LeccoSMALDORE Petra (1997) - Derviese Ski TeamSQUADRA MASCHILE:BARUFFALDI Matteo (1994) - A.S.D. CaspoggioCERINI Norman (1993) - S.C. FormazzaCONFORTOLA Matteo (1995) - Alta Valtellina A.S.FURLI Marco (1996) - Alta Valtellina A.S.MONACI Pierfrancesco (1993) - S.C. UBI Banca GoggiRIGAMONTI Giacomo (1996) - S.C. LeccoSCILLIGO Alessio (1996) - S.C. FormazzaTANGHETTI Dino (1996) - S.C. RadiciAggregati:BELLINI Nicholas (1994) - Alta Valtellina A.S.BERETTA Filippo (1996) - CS MadesimoMALZANNI Guido (1996) - S.C. LeccoMIGLIAZZA Pietro (1995) - S.C. LeccoNANA Filippo (1994) - S.C. LivignoZAZZI Pietro (1994) - Reit Ski Team (continua)

[ 19/11/2012 ] - In pista con Deville e Svindal
Due gare alle spalle, la stagione che sta per entrare nel video, gli allenamenti che si susseguono a ritmi serrati...Ma come si allenano i campioni di Coppa del Mondo?Ecco due video: nel primo, realizzato dallo skiman Beppe Bianchini giovedì scorso a Livigno, vediamo Cristian Deville in azione in una manche di slalom d'allenamento.Nel secondo la telecamera è sul casco di Aksel Lund Svindal, in azione in gigante a Vail... (continua)

[ 02/10/2012 ] - Alpi Centrali: raduno allo Stelvio
Prosegue senza soste la preparazione dei ragazzi membri della squadra del Comitato Regionale Alpi Centrali di sci alpino. Agli ordini degli allenatori Elio Presazzi e Simone Stiletto, tutto il gruppo, compresi 4 atleti osservati, saranno in ritiro sulle nevi dello Stelvio dal 4 al 7 ottobre prossimi per una 4 giorni di allenamento incentrato prevalentemente sullo slalom gigante. I 4 "osservati" sono: Andrea Provera, sci club Domobianca e Stefano Zucchi, sci club Gogi per il settore maschile, mentre in campo femminile le 2 atlete convocate sono Alice Prati, sci club Antigiorio e Elisa Bazzi Bianchi dello sci club Medesimo. "Dopo aver lavorato tanto in slalom speciale – ha detto Elio Presazzi allenatore della squadra femminile – durante lo scorso raduno al capannone di Amneville in Francia abbiamo deciso di impostare questo raduno lavorando sui pali larghi. I ragazzi sono molto uniti e sono coscienti del lavoro che stanno facendo in vista della prossima stagione." I due allenatori imposteranno il lavoro su due sessioni, una al mattino ed una al pomeriggio, se il meteo lo consentirà. (continua)

[ 11/08/2012 ] - Slalomgigantisti verso Ushuaia
Giovedì tecnici e skiman del gruppo tecnico azzurro maschile si sono imbarcati alla volta di Ushuaia, dove saranno raggiunti dagli atleti che partono oggi. Con il coach responsabile Jacques Theolier sono presenti i tecnici Simone Del Dio, Alexander Prosch, gli skiman Patrick Luzzo Merlo, Giuseppe Bianchini, Paolo Ferrari, Gianluca Petrulli, Michael Moelgg, Heino Pfeifer e Walter Ronconi.Il primo allenamento è in programma domenica 12 e il lavoro proseguirà fino al 5 settembre. Gli azzurri presenti: Stefano Gross, Cristian Deville, Manfred Moelgg, Giuliano Razzoli, Giovanni Borsotti e Max Blardone, con aggregati Florian Eisath, Luca De Aliprandini e Roberto Nani. Ovviamente non fa parte del gruppo Davide Simoncelli, ancora convalescente per l'infortunio patito in Francia. (continua)

[ 01/08/2012 ] - Val di Fassa rinnova con Deville,Gross e Costazza
Hanno regalato sogni agli appassionati di sci, e non solo, collezionando successi, medaglie e portando con loro la valle sui gradini più alti dei podi di Coppa del Mondo di slalom. Cristian Deville e Stefano Gross, dopo un inverno chiuso rispettivamente al quarto e al quinto posto del ranking mondiale, assieme a Chiara Costazza, pronta a tornare agli alti livelli del 2007, hanno già cominciato l'allenamento per fare incetta di medaglie anche nella stagione 2012-2013. E l'Azienda per il Turismo della Val di Fassa è al loro fianco. L'Apt ha rinnovato, in questi giorni, la sponsorizzazione agli atleti di casa. Una prova di fiducia ma anche un incoraggiamento ai ragazzi che sono i migliori testimonial di una valle che ha un sodalizio indissolubile con lo sport, in particolare con lo sci. "Abbiamo fatto un investimento importante - afferma Enzo Iori, presidente della Apt ladina - per abbinare l'immagine della Val di Fassa e quella sana e vincente di Deville e Gross, che hanno firmato un contratto biennale, e di Costazza, che invece l'ha siglato annuale (rinnovabile). Scommettiamo sui nostri ragazzi, e sarebbe un delitto non farlo visto che poche località possono vantare talenti del loro calibro. Sono l'orgoglio della valle, di cui saranno i principali testimonial con campagne su web e stampa". E già un'iniziativa sarà lanciata nei prossimi giorni: poster e cartonati pubblicitari dei tre big dello sci saranno esposti negli Uffici Turistici (e distribuiti ai soci dell'Apt) per attirare l'attenzione, dei turisti dell'estate, sulla stagione degli sport bianchi alle porte.Senz'altro, poi, Deville e Gross, icone dello sci azzurro dalla faccia pulita e vittoriosa, hanno contribuito all'assegnazione dei Campionati Italiani di slalom che la Fisi ha anticipato al 30 dicembre a Pozza. Un premio all'impegno agonistico della valle, candida palestra della Nazionale di sci alpino fino alle Olimpiadi di Sochi 2014, e allo Ski Team Fassa, società fucina di fuoriclasse e tecnici e ... (continua)

[ 23/10/2011 ] - Ligety su tutti a Soelden, mentre l'Italia arranca
La bandiera a stelle e strisce sventola sul pennone più alto del Rettenbach anche in campo maschile. Dopo il successo di ieri di Lindsey Vonn il team statunitense fa bottino pieno in questa prima stagione della coppa del mondo portandosi a casa il successo finale anche tra gli uomini grazie all'ogni presente Ted Ligety, l'uomo da battere anche in questa stagione tra i pali del gigante. Sul secondo gradino del podio ancora colori blu, rossi e bianchi, a sventolare, con quelli del tricolore transalpino che lanciano tra i big quel talento ventenne che risponde al nome di Alexis "pinturicchio" Pinturault. Il francese nella seconda manche rosicchia qualcosa a tutti e dopo aver chiuso la prima tra i top5, scalza dal podio quel Carlo Janka troppo falloso nella seconda discesa. Terzo gradino del podio ancora targato Austria. Dopo il terzo posto di ieri di Elisabeth Goergl, oggi è Philipp Schoerghofer ad addolcire la pillola ancora troppo amara per i tifosi del Wunder Team a secco di vittorie sul ghiacciaio di Soelden da ormai troppo tempo (2005 Maier). Tra i top5 oltre a Janka ritroviamo anche Ivica Kostelic: il croato è tra i migliori della seconda discesa, recuperando tredici posizioni, per fare già la voce grossa in chiave coppa del mondo. In graduatoria generale tra i top10 c'è spazio anche per Hirscher, Fanara, Missillier, Miller e Jansrud.
Falliscono, invece, l'appuntamento per questa "prima" stagionale Didier Cuche, finito fuori nella seconda manche e Kalle Palander, un altro dei grandi decaduti di questa specialità. Per gli azzurri è stata una giornata non certo delle più esaltanti, per quella che era considerata la squadra più forte al mondo di gigante: Davide Simoncelli non si ripropone come nella prima manche chiusa con il decimo tempo e nella seconda precipita (21/o) alle spalle anche dei due compagni Max Blardone (18/o) e Manfred Moelgg (17/o). L'ossolano e l'altoatesino devono ancora aggiustare qualche ... (continua)

[ 24/06/2010 ] - Sci estivo al via a Cervinia
Riparte sabato 26 giugno a Breuil Cervinia la stagione dello sci estivo, propiziata al momento da ottime condizioni di neve che permettono di sciare anche sul versante italiano sfruttando la parte alta della pista Ventina fino ai 2812 metri di quota di Cime Bianchi Laghi. Proprio per questo motivo la Società Impianti Cervino ha introdotto due novità: sarà possibile acquistare uno ski pass per sciare solo sul versante italiano fino a quando l'innevamento lo consentirà. Inoltre è previsto uno speciale ski pass per Mountain Bike, costo di 18 euro, valido per risalire fino a Cime Bianche e sfruttare le piste del nuovo park dedicato al freeride. Al momento è agibile solo la pista da Plan Maison. Con il pacchetto completo da 41 euro gli sportivi più esigenti e completi potranno sciare al mattino sul versante italiano e sugli impianti svizzeri del Plateau Rosa e nel pomeriggio sfruttare i percorsi con la Mountain Bike. Sempre valide le speciali promozioni Famiglia, Gruppi e University Card. (continua)

[ 16/06/2010 ] - Squadre Fisi 2011: le formazioni maschili
Il Consiglio Federale tenutosi a Milano ha deliberato la composizione degli staff tecnici e delle squadre di sci alpino maschile in vista della prossima stagione. SCI ALPINO MASCHILE DIRETTORE AGONISTICO - RAVETTO Claudio RESPONSABILE ORGANIZZATIVO - RINALDI Massimo COORDINATORE GRUPPO GIOVANI STF ALPINO - DALMASSO Stefano ALLENATORE RESPONSABILE Gruppo GS - GUADAGNINI Matteo ALLENATORE RESPONSABILE Gruppo SL - THEOLIER Jacques ALLENATORE RESPONSABILE Gruppo DH - RULFI Gianluca ALLENATORE RESPONSABILE Gruppo Combinata - CARCA Massimo ALLENATORE RESPONSABILE Coppa Europa - SERRA Alessandro COORDINATORE SETTORE PULCINI - RODA Flavio COORDINATORE SETTORE CHILDREN - BRENNER Roland RESPONSABILE PREPARAZIONE ATLETICA - MICOTTI Vittorio Allenatore Gruppo DH e Responsabile video - CORRADINO Christian C.S. ESERCITO Allenatore - PASTORE Cesare Allenatore - PROSCH Alexander C.S. CARABINIERI Allenatore (solo inverno) - FIABANE Roberto Allenatore/Preparatore Atletico - FRILLI Tommaso Fisioterapista (solo inverno) - LECHTALER Ignaz Fisioterapista - CORNETTI Roberto Fisioterapista - CASELLI Luca Skiman/Allenatore FISI - MAZAGG Richard C.S. FORESTALE Skiman SALOMON - PETRULLI Gianluca Skiman SALOMON - BRUGGER Reinhard Skiman HEAD - TUTI Thomas Skiman ATOMIC - KUPPELWIESER Josep Skiman ROSSIGNOL - KALAMARA Alec Skiman FISCHER - MOELGG Michael Skiman VOELKL - BIANCHINI Giuseppe Skiman NORDICA - MERLO Patrick Skiman NORDICA - ZANON Sepp GRUPPO COPPA DEL MONDO BLARDONE Massimiliano 1979 G.S. FIAMME GIALLE DEVILLE Cristian 1981 G.S. FIAMME GIALLE FILL Peter 1982 C.S. CARABINIERI GUFLER Michael 1979 C.S. CARABINIERI HEEL Werner 1982 G.S. FIAMME GIALLE INNERHOFER Christof 1984 G.S. FIAMME GIALLE MOELGG Manfred 1982 G.S. FIAMME GIALLE PARIS Dominik 1989 C.S. FORESTALE PLONER Alexander 1978 C.S. CARABINIERI RAZZOLI Giuliano 1984 C.S. ESERCITO SCHIEPPATI Alberto 1981 C.S. CARABINIERI SIMONCELLI Davide 1979 G.S. FIAMME ORO STAUDACHER ... (continua)

[ 09/06/2008 ] - Aspettando La Neve: evento del Razzoli Fan Club
di Emanuele Zanella Nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 presso la zona impianti sportivi di Villa Minozzo (RE), si è svolta la seconda edizione di ASPETTANDO LA NEVE, festa organizzata dal Giuliano Razzoli Fan Club. La due giorni reggiana, nonostante l’incertezza meteo ,è stata caratterizzata da una folta affluenza di pubblico che ha approfittato dell’ottima cucina, della buona musica nonché delle numerose iniziative folkloristico-culturali messe in pista con entusiasmo encomiabile da tutti i volontari presenti e dall’intera famiglia Razzoli, con particolare menzione a Giordana, sorella di Giuliano, ed al marito Gaetano presidente del fan club. Alla manifestazione, patrocinata dal Comune di Villa Minozzo col supporto dell’Ente Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano presieduto da Fausto Giovannelli, sono intervenuti, oltre al festeggiato Giuliano, il sindaco Luigi Fiocchi, il presidente della provincia Sonia Masini, il Colonnello Marco Mosso in rappresentanza del Gruppo Sportivo Esercito, gli allenatori della nazionale maschile Max Carca e Matteo Guadagnini, lo slalomista azzurro Cristian Deville accompagnato dallo skiman Beppe Bianchini e l’azzurra della velocità Daniela Merighetti. (continua)

[ 06/12/2007 ] - Giro di Fis: Luca Tiezza a segno in Valgardena
Puntuale come ogni settimana, eccoci a tirare il bilancio di quanto successo in giro per l'Europa nei circuiti Fis. La settimana scorsa ci eravamo lasciati con le prove giovanili di Livigno che nella prova di apertura avevano riproposto la più giovane delle sorelle Fanchini, Sabrina; bene, il programma è continuato e qualche spunto interessante l'ha sollevato anche un'altra sorella d'arte, Elena Curtoni, sorella minore di Irene fresca vincitrice dello slalom di Coppa Europa di Rovaniemi. Per la giovane lombarda un terzo posto in gigante alle spalle della polacca Berezik e della coetanea (classe '91) Michela Azzola seguite dalla trentina Tania DellaGiacoma e dalla stessa Fanchini junior. La Curtoni nei giorni seguenti si è poi imposta nei due slalom previsti, mentre in campo maschile si sono messi in mostra soprattutto Saul Bianchini, vincitore di 2 giganti e secondo in uno slalom, Matteo Magnani costante sul terzo gradino del podio in gigante e quarto in slalom e la coppia Andrea Martinelli e Roberto Nani che si è spartita la vittoria nei due slalom in programma. Passando alle gare Fis si giunge in Engandina, con due giganti maschili disputati a St. Moritz; in chiave italiana più interessante senza dubbio il secondo con Pirmin a salire sul terzo gradino del podio alle spalle dei due austriaci Unterdechler e Gmeiner che hanno bissato il trionfo biancorosso della giornata precedente.
Impegni svizzeri anche per le ragazze, chiamate ad una corposa tappa in quel di Davos dove si è rivista all'opera anche Camilla Borsotti, appena rientrata dalla trasferta finlandese di Coppa Europa. La diciannovenne piemontese, certamente non esaltante da quanto fatto in terra di scandinavia, ha completato in seconda posizione lo slalom inaugurale alle spalle della padrona di casa Pascal Berthod con positivi riscontri anche dalla giovane speranza altoatesina Lisa Maddalena Agerer. Di certo non un risultato eclatante per Camilla, ma l'augurio è che possa rappresentare il primo ... (continua)

[ 16/11/2006 ] - La Coppa del Mondo si trasferisce oltreoceano
Ad una settimana dall'inizio delle prime gare nordamericane, sono molte le squadre nazionali che stanno ultimando la trasferta Oltreoceano. Giorgio Rocca e compagni sono appena decollati in direzione Canada e saranno seguiti domani dalle ragazze delle discipline tecniche che troveranno ad attenderle i bianchi pendii del Colorado. A bruciare tutti sul tempo sono stati però gli austriaci, partiti poco dopo lo slalom di Levi: il WC4, il gruppo di allenamento che comprende Hermann Maier, Benjamin Raich, Michael Walchhofer e Mario Scheiber, ha già potuto assaggiare le piste nordamericane, condividendo il tracciato con le ragazze a stelle e strisce tra cui anche una Julia Mancuso in cerca della miglior condizione fisica dopo l'operazione dello scorso aprile. Più sfortunate le ragazze del Wunderteam: decollate direttamente da Levi, hanno dovuto aspettare più di un giorno l'arrivo del bagaglio, perdutosi nei tragitti internazionali: insomma, anche la perfetta macchina austriaca a volte si inceppa!
Già in terra americana i portacolori sloveni e svizzeri: per gli uomini venerdì 24 prenderà il via la stagione della velocità, con 3 appuntamenti sulla velocissima pista di Lake Louise, due discese ed un super-g. Sabato e domenica invece le ragazze saranno ad Aspen per un gigante ed uno slalom prima di "sostituire" i maschi nel resort canadese il primo week-end di dicembre. (continua)

[ 13/02/2006 ] - Carole Montillet è tornata al Sestriere
Respiro di sollievo anche per Carole Montillet. Dopo la paurosa caduta di oggi e i timori per un infortunio al ginocchio, le visite eseguite dagli specialisti dell'ospedale di Torino hanno dato esito negativo e la discesita transalpina ha quindi potuto far ritorno al villaggio olimpico del Sestriere in compagnia di Marie Philippe Rousseau-Bianchi, medico responsabile della federazione francese. Il ginocchio non preoccupa, il dolore maggiore arriva dalla schiena e da diverse escoriazioni facciali rimediate nell'impatto con le reti. Lo staff francese si dice seriamente dubbioso riguardo una sua possibile partecipazione alla discesa di mercoledì. Si pensa soprattutto alla salute dell'atleta e non si vuole rischiarla se non al 100% delle sue possibilità. (continua)

[ 27/05/2005 ] - Gli sci di Bergamelli nelle mani di Bianchini
Giuseppe Bianchini sarà il nuovo skiman, in forza alla ditta Volkl, di Gianchi Bergamelli: ecco il nuovo skiman del "Fulmine della Val Cavallina". Bianchini l'anno passato era con la squadra B delle discipline tecniche. Oltre al trentenne di Trescore Balneario si occuperà anche degli sci di Cristian Deville, per il momento in B ma dalla trasferta a in Argentina in agosto riaggregato in A. (continua)

[ 20/12/2003 ] - Gardena: il ritorno di Lasse Kjus
(Groden/Val Gardena, Ita). Vista e considerata la stagione scorsa, nessuno avrebbe mai scommesso su una vittoria quest'anno di Lasse Kjus. Non tanto per i suoi rinomati problemi respiratori (per qualcuno nel circo bianco era "sinusite Kjus") o per la "pancia piena" data dalle coppe e medaglie vinte nella sua formidabile carriera: semplicemente si parlava di Lasse come di un atleta oramai sulle soglie del tramonto. Invece, quando uno ha classe, viene sempre "fuori" e può stupire anche i più scettici. Quest'anno Kjus, ha iniziato ad andar forte da subito, in tutte le discipline tra l'altro: sul Saslong, nel terzo super-g della stagione, è addirittura salito sul gradino più alto del podio. Ha trionfato, il "vecchio vikingo dai capelli bianchi" (i pochi che gli restano tuttavia). Una vittoria d'altri tempi. Grande Lasse. Come d'altri tempi sembra questo podio in cui salgono insieme i compagni di squadra Stephan Eberharter ed Hermann Maier, che hanno scritto la storia di questo sport negli ultimi 6/7 anni, vincendo praticamente tutto. D'altronde, i tre, hanno sempre trovato nel supergigante, la specialità più congeniale, dove meglio riuscivano ad esprimersi ed annullare ogni forma di concorrenza. Non è la prima volta che sono inieme sul podio. Quindi Hans Knaus 4° ex-equo con Daron Rahlves e Aksel Lund Svindal 6°. In Val Gardena, invece, sono stati i jet di Alberto Ghidoni ha non dare segni di risveglio. Neanche con il giovane polivalente Peter Fill, già 4° a Lake Louise. Il Carabiniere di Castelrotto termina 23°. Segni di risveglio, seppur timidi, per Alessandro Fattori da Tizzano Val Parma, 20°. Benino anche il gigantista Michael Gufler 28°. Gli altri più indietro. Kristian Ghedina non ha partecipato al super-g: domani darà tutto nella dicesa libera. Sul Saslong ha vinto già quattro volte: mai dire mai, il grande Lasse ce l'ho ha insegnato... (continua)

[ 16/10/2003 ] - La squadra B in Val Senales
(Schnalstal/Val Senales, Ita). La squadra B - Gruppo Coppa Europa, si trova in Val Senales per la preparazione in vista delle prime uscite stagionali, in calendario dall'inizio di dicembre tra Svezia e Norvegia (due slalom e due giganti). Agli ordini di Christian Thoma, allenatore responsabile, degli altri tecnici Alessandro Spaliviero e Patrick Holzer, del preparatore atletico Stefano Fumagalli, degli skiman Gianluca Zanitzer - Beppe Bianchini - Stefano Rella e del fisioterapista David Ceroni: Cristian Deville, Alex Happacher, Luca Senoner, Omar Longhi, Luca Moretti, Alexander Polig, Luca Tiezza, Michel Davare, Mirko Deflorian, Edoardo Zardini. Quest'ultimo, sta effettuando delle prove di slalom con la A di Claudio Ravetto, cercando di spuntare un posto per il primo speciale di Coppa del Mondo di fine novembre a Park City. Deville, tra gli slalomisti più in palla della B e già al cancelletto della WC lo scorso anno a Kranjsca Gora, sta lavorando sodo per catapultarsi definitivamente nella massima serie. Sullo slalom, puntano maggiormente anche Luca Moretti (il livignasco, in questi giorni, se la sta cavando bene anche tra le porte larghe), Alexander Polig, Luca Tiezza e Michel Davare. Davare, è l'atleta della B con la miglior punteggio Fis per le "rapid gates": peccato che il poliziotto cortinese abbia da solo un mese rimesso gli sci, e stenti ancora a provare tra i pali. Longhi, Happacher e in particolar modo Deflorian, posseggono le migliori cartucce per quel che concerne il gigante. Infine Luca Senoner: il giovane carabiniere gardenese, sta imboccando la strada della polivalenza. Già 3° in combinata all'ultima edizione dei Campionati Italiani Assoluti, ha effettuato anche dei raduni insieme alla squadra dei giovani discesisti coadiuvata da Guadagnini. La partenza per la Svezia (prime gare a Are 1 e 2 dicembre con due slalom), è fissata per il 20 novembre. (continua)

[ 16/07/2003 ] - Allo Stelvio la squadra B continua la preparazione
(Passo dello Stelvio/Stilferjoch, Ita). Al Passo dello Stelvio, continua la preparazione della squadra B allenata da Christian Thoma. Agli ordini dell’allenatore responsabile di Prato allo Stelvio, vi sono Edoardo Zardini, Luca Moretti, Mirko Deflorian, Cristian Deville, Omar Longhi, Luca Tiezza, Alexander Polig e Alex Happacher. Luca Senoner, raggiungerà il gruppo a metà settimana, in quanto è impegnato in un corso con il gruppo sportivo dei Carabinieri. Michael Davare, infortunato, rientrerà a settembre. La sveglia all’ Hotel Passo Stelvio - Capitani alle 6, e alle 7 sulla prima corsa della funivia per raggiungere il Livrio. I ragazzi, devono sfruttare al meglio le prime ore di lavoro, visto le condizioni della neve non particolarmente dure per sedute di allenamneto agonistico. Thoma, che è coadiuvato da Patrick Holzer (il campione pusterese ha abbandonato quest’anno il circo bianco), divide i ragazzi in sotto-gruppi con due tracciati differenti, uno di slalom speciale ed uno di gigante. Si utilizza il cronometro, nonostante sia ancora presto per indicazioni precise su chi va più o meno forte. Il pomeriggio, sedute atletiche sotto la guida del preparatore Stefano Fumagalli. Lo staff della compagine cadetta (che esordirà in Coppa Europa con due slalom ad Are, Svezia, l’1 ed il 2 dicembre), è inoltre composto dal fisioterapista David Ceroni e dagli ski-man Stefano Rella e Giuseppe Bianchini. Il programma futuro della squadra, vede quattro giorni di preparazione atletica a Pavullo - Appennino Modenese - la settimana prossima. Quindi una settimana di riposo, e la prima settimana di agosto trasferimento a Breuil-Cervinia per un raduno sciistico sul ghiacciaio di Zermatt. (continua)


Prima  | Prossima >>< Precedente | Ultima


 
titoletto copyright fantaski
 baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti