separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
giovedì 25 febbraio 2021 - ore 18:02 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Bolle, tamponi, assenza di pubblico...verso uno sci virtuale

Clicca sulla foto per ingrandire
Soelden
Foto: facebook/fisalpine
Soelden
commenti 2 Commenti icona rss

Il Covid19 stravolge le abitudini dello sci mondiale targato Fis. Quattro bolle stabilite, tamponi obbligatori per tutti gli accreditati, gare senza pubblico e zona rossa a Soelden dove si dovrà alloggiare, pranzare e cenare solo in locali stabiliti dagli organizzatori locali. Questo lo scenario da film di fantascienza che si prospetta ai pochissimi che avranno la fortuna di vivere sul campo questa vigilia di nuova stagione di coppa del mondo, al via sabato e domenica prossimi sul ghiacciaio del Rettenbach. Ma sarà così anche nel prosieguo della stagione almeno fino a gennaio, quando, secondo la FIS, la situazione dovesse migliorare. 

Disposizioni che riguardano però non solo la Coppa del mondo, ma anche la Coppa Europa e tutte le altre gare internazionali sotto l'egida della Federsci internazionale e di tutte le altre discipline invernali (fondo, salto, combinata nordica, snowboard, freestyle). Per non parlare dei prossimi Mondiali di Cortina d’Ampezzo dove, dalle voci che circolano, le norme potrebbero essere ancora più severe.

Se la Coppa del mondo inizierà comunque regolarmente, punti interrogativi macroscopici restano per la Coppa Europa, ma soprattutto per tutto il resto del movimento delle gare Fis che saranno sottoposte ad un aumento dei costi organizzativi e dei budget familiari. Come si può pretendere che delle famiglie si accollino ulteriori costi obbligatori (un tampone può costare privatamente dai 60 ai 100 Euro di media) oltre a quelli che già sostengono per finanziare l’attività dei figli (attrezzature, skipass e trasferte ecc.)? Di media un giovane in una stagione può disputare anche 20-30 gare Fis, e se si moltiplica questo dato con il costo di un tampone il conto salato è presto fatto. Lo stesso discorso vale per gli organizzatori delle singole manifestazioni che dovranno provvedere per tutti i loro volontari oltre al vitto anche all’ulteriore spesa dei tamponi obbligatori. In Val Gardena sono circa 600 i volontari e il locale comitato ha dovuto mettere a bilancio circa 40mila euro per i soli tamponi. La Coppa Europa è stata calendarizzata, ma non è ancora certa di partire come pure quello della gare Fis. Quanti organizzatori saranno in grado di gestire e di accollarsi questi ulteriori costi aggiuntivi? E tutto con il rischio magari di veder cancellata per Covid la propria gara e vanificati tutti gli sforzi economici.

Al momento, solo la Fis come federazione sportiva internazionale ha previsto un protocollo così rigido. Nel ciclismo ed in tanti altri sport sono previste delle cosiddette “bolleoe e delle limitazioni di pubblico, ma per quanto riguarda gli accreditati si procede con autocertificazioni. Certo, qualcuno dirà: ma così salviamo la stagione e garantiamo la sicurezza sanitaria degli atleti. Al Tour de France, per fare un esempio, nessuno degli accreditati è risultato positivo, atleti compresi, fra le centinaia di accreditati autocertificati. Al Giro d’Italia nonostante queste “bolleoe 3 atleti dopo i test di controllo quotidiano a spese dell’organizzazione sono risultati positivi. Questa la dimostrazione che non ci sono “bolleoe sicure al 100%, a meno che tu non rinchiuda tutti ad Alcatraz in isolamento totale. 

Questo per dire che uno sci così blindato a mio avviso è destinato a morte certa. Niente pubblico e quindi niente turisti, con ristoratori ed albergatori che in futuro non vedranno più di buon occhio manifestazioni così blindate, sale stampa completamente vuote e quindi con calo dell’attenzione mediatica. Di conseguenza tutto questo porterà a cascata sempre meno giovani ad avvicinarsi agli sport invernali, destinati a praticanti sempre più  ricchi. Ricordiamoci in Italia l’era Tomba, che portava migliaia di persone sul campo ad assistere alle gare, e di conseguenza anche ad avvicinarsi alla pratica dello sci. Ricordiamoci degli anni ‘70, con i Mondiali di sci della Val Gardena che fecero fare un salto mediatico al turismo della neve a livello italiano. 

Uno sci sempre più virtuale, fatta solo di telecronache televisive e in massima parte commentate da studio, senza pubblico sugli spalti ed in pista e blindato in questa maniera è destinato inesorabilmente a scomparire, portando anche a ricadute gravi su tutta l’economia del turismo della montagna che su esso ruota. 

"A guardare ciò che accade nel mondo siamo quasi messi peggio della primavera, noi dello sci andiamo avanti giorno per giorno senza sapere cosa potrà accadere tra una settimana". Così all'AGI, Markus Waldner, altoatesino, responsabile della Coppa del mondo maschile di sci alpino in merito alle possibili ripercussioni sul 'Circo Bianco' a seguito del forte incremento di casi di Covid-19 in tutta Europa, in particolare in Nazioni storicamente sede degli eventi di sciistici, quali Austria e Germania. Parlando dei tamponi che dovranno sottoporsi le persone ammesse all'opening di Coppa di Soelden, Waldner dice, "tutti devono presentare un documento non più vecchio di 72 ore che attesti la negatività al Covid-19 rilasciato da una struttura sanitaria: se qualcuno non verrà, cosa che potrà accadere, correttamente dovrà dire se è risultato positivo e non celarsi dietro ad altre motivazioni". 

In conclusione speriamo che questa situazione come auspicato da tutti sia solo temporanea e che dalla prossima stagione si possa tornare finalmente alla normalità.

 

(giovedì 15 ottobre 2020)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • venerdì 19 febbraio 2021

    Cortina 2021: positivo a Covid nell'hotel della Norvegia e di Croazia

    giovedì 18 febbraio 2021

    Cortina 2021: 4 casi di variante inglese al Covid individuati

    giovedì 18 febbraio 2021

    Cortina 2021: Minacce di morte al Race Director Markus Waldner

  • lunedì 15 febbraio 2021

    Lo sci non riparte e Roda attacca: "mancano serietà e chiarezza"

    venerdì 12 febbraio 2021

    Cortina 2021: Domme Paris: "Questa non è una discesa da mondiale"

    lunedì 8 febbraio 2021

    Cortina 2021: Luis Prenn, allenatore di Holdener positivo al covid

  • lunedì 8 febbraio 2021

    Cortina 2021: Markus Waldner assente, resta a casa.

    domenica 7 febbraio 2021

    Cortina 2021: Cerimonia apertura, da stasera il via ufficiale

    giovedì 4 febbraio 2021

    Cortina 2021: Paolo De Chiesa torna in campo, ma via web


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | franz62 il 15/10/2020 18:06:53
    Tanto le strutture grandi che fanno i numeri come turismo in varie località già hanno detto che manco apriranno, risalite a scaletta dove c'è funivia altrimenti mi sento assembrato[:D] il discorso gare è relativo.
    2 | runner il 16/10/2020 11:05:08
    comunque sia il fatto che lo sci torni in TV è un segnale importante a sostegno del movimento invernale.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Soelden Covid19 Markus Waldner Cortina 2021 )

      [19/02/2021] Cortina 2021: positivo a Covid nell'hotel della Norvegia e di Croazia
      [18/02/2021] Cortina 2021: 4 casi di variante inglese al Covid individuati
      [18/02/2021] Cortina 2021: Minacce di morte al Race Director Markus Waldner
      [15/02/2021] Lo sci non riparte e Roda attacca: "mancano serietà e chiarezza"
      [12/02/2021] Cortina 2021: Domme Paris: "Questa non è una discesa da mondiale"
      [08/02/2021] Cortina 2021: Luis Prenn, allenatore di Holdener positivo al covid
      [08/02/2021] Cortina 2021: Markus Waldner assente, resta a casa.
      [07/02/2021] Cortina 2021: Cerimonia apertura, da stasera il via ufficiale
      [04/02/2021] Cortina 2021: Paolo De Chiesa torna in campo, ma via web
      [04/02/2021] Cortina 2021: Raisport perde anche Max Blardone causa Covid19
      [03/02/2021] Cortina 2021: il cammino storico del Mondiale ampezzano
      [02/02/2021] Cortina 2021: Wendy Siorpaes portabandiera Italia all'apertura
      [02/02/2021] Le nove azzurre per il Mondiale di Cortina, tre le debuttanti
      [01/02/2021] Le parole di Sofia Goggia all'indomani dell'addio al Mondiale
      [01/02/2021] Cortina 2021: Italia senza Goggia, ecco le probabili convocate

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [25/02/2021] CE: a Sella Nevea vince Arvidsson, Molteni 11/o
      [25/02/2021] 9 Azzurre domani in gara in Val di Fassa
      [25/02/2021] Della Mea, Ballerin e Dresden operati con successo
      [25/02/2021] Val di Fassa: Johnson la più rapida nella 2/a prova
      [25/02/2021] Lutto per Martina Dubovska
      [25/02/2021] Brignone nominata miglior atleta per il Laureus Sport Award
      [25/02/2021] Stagione finita per Jacqueline Wiles
      [24/02/2021] Coppa Europa: Molteni 12/o a Sella Nevea
      [24/02/2021] Federico Liberatore operato per ernia
      [24/02/2021] Ivica Kostelic duro contro la FIS e i migliori slalomisti
      [24/02/2021] Mondiali Juniores 2021: i quattro moschettieri azzurri per Bansko
      [24/02/2021] Val di Fassa: Norvegese Lie più veloce in 1/a prova, 4/a Nadia Delago
      [23/02/2021] Cortina 2021: tutti i risultati degli Azzurri
      [22/02/2021] Wendy Holdener: "E' stato un mondiale difficile per me"
      [22/02/2021] Bansko: De Aliprandini guida 8 gigantisti
      [22/02/2021] Passo San Pellegrino: le 7 + 4 Azzurre convocate
      [22/02/2021] Cortina 2021: Kriechmayr, Faivre, Gut, Liensberger protagonisti
      [21/02/2021] Cortina 2021: Austria regina del medagliere, Italia 6/a
      [21/02/2021] Roda:"Ci aspettavamo più medaglie". Vinatzer:"segnale positivo"
      [21/02/2021] Cortina 2021:oro in slalom a Foss-Solevaag, Vinatzer medaglia di legno
      [21/02/2021] Cortina 2021,slalom: Vinatzer secondo dopo la prima manche
      [21/02/2021] Cortina 2021: il 46/o Mondiale saluta con "From Ski to the Sky"
      [20/02/2021] Cortina 2021: nello slalom maschile inversione dei primi 15
      [20/02/2021] Cortina 2021: Vinatzer,Moelgg,Gross e Razzoli a caccia dello slalom
      [20/02/2021] Cortina 2021: Livio Magoni:"Due medaglie di Petra sono un bel bottino"
      [20/02/2021] Cortina 2021: Brignone potrebbe non fare tappa Val di Fassa
      [20/02/2021] Irene Curtoni: "Difficile rialzarsi e lottare,ma è bello sognare"
      [20/02/2021] Cortina 2021: al giapponese Kato lo slalom di qualifica
      [20/02/2021] Cortina 2021: Liensberger regina dello slalom, 18/a Curtoni
      [20/02/2021] Marcel Hirscher cade sciando, rimedia un occhio blu
      [20/02/2021] Stagione finita per Julia Scheib
      [20/02/2021] Cortina 2021: Liensberger domina 1a manche slalom, insegue Vlhova
      [19/02/2021] Cortina 2021: si chiude con lo slalom, Shiffrin può fare la Storia
      [19/02/2021] CE: Sala sfiora un altro podio
      [19/02/2021] Cortina 2021: presentata candidatura Mondiali Sestriere del 2029
      [19/02/2021] Cortina 2021: Federico-Annabella promessa di matrimonio iridata

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti