separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
giovedì 20 febbraio 2020 - ore 14.46 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Nuovo capitolo del caso Shiffrin-Magoni

Clicca sulla foto per ingrandire
Shiffrin M.
Foto: GEPA pictures
Vai al profilo di Shiffrin M.
commenti 3 Commenti icona rss

SkiRacing, il magazine americano che ha 'aperto' il caso Shiffrin-Magoni lo scorso 4 gennaio dopo lo slalom di Zagabria, ha pubblicato un nuovo articolo sull'argomento nel tentativo di "agire con la massima chiarezza e trasparenza".

Qui trovate la prima parte del caso: in estrema sintesi Livio Magoni, coach di Petra Vlhova, viene descritto come ossessionato dall'analisi dei video (di gara e allenamento) di Mikaela per carpirne i segreti. E viene riportato il disappunto della stessa Shiffrin.

In questo nuovo articolo SkiRacing difende il senso del suo articolo originale attaccando la 'Gazzetta dello Sport' e lo stesso Magoni.
Andiamo con ordine: in primis secondo SkiRacing la 'Gazzetta' non ha riportato correttamente le dichiarazioni originali parlando di "spionaggio industriale" termine che sostengono di non aver mai usato; inoltre viene contestato il video dello stesso Magoni pubblicato da Race Skimagazine, dove il coach parla di "spionaggio" mentre SkiRacing sostiene di non aver mai usato questo termine.

SkiRacing traduce parte del discorso (in italiano) di Magoni e in particolare: "Noi siamo stati accusati di spionaggio industriale. Siamo stati accusati di aver fatto dei video all'atleta che abbiamo battuto. Questa è una cosa ridicola perchè non c'è nessuna regola FIS o internazionale che riguarda questo discorso. Ognuno può fare i video a chi vuole. Non ho mai inviato nessuno del mio team in altre località in cui non eravamo in allenamento o in gara. Non ho tempo di fare questo perchè il mio team è veramente piccolo, dobbiamo lavorare al 120% non abbiamo il tempo per queste cose."

Il punto è che nell'articolo originale era stato intervistato proprio Magoni, il 3 gennaio, dunque il giorno prima della gara di Zagabria, mentre quella a Shiffrin, che si trova nello stesso articolo e fatta in collaborazione con la NBC, risale addirittura a novembre, a Copper Mountain.

Dunque per dimostrare la sua buona fede SkiRacing pubblica le interviste integrali a entrambi, e non il 'montato' utilizzato nell'articolo.

Nella intervista originale (circa 9 minuti) Magoni parla dell'importanza di guardare i video di Mikaela e dell'importanza di imparare da lei (e dalle altre atlete top). E fin qui nulla di male.
Al minuto 2:00 l'intervistatrice chiede esplicitamente a Livio se c'è qualcuno che riprenda Mikaela e dove/come si procuri i video. Livio confessa di usare molto i video, non solo quelli di gara ma anche degli allenamenti estivi. Livio ammette tranquillamente che nello sci a differenza di altri sport puoi guardare quello che fanno gli altri.
Al minuto 3:40 Magoni dice chiaramente: "a volte lavoriamo sullo stesso tracciato e sei sveglio puoi imparare molto. Non solo dagli atleti ma anche come lavorano i team..."
Anche qui nulla di strano, è una pratica consueta, anche se probabilmente non se ne è mai parlato così esplicitamente.

SECONDA PARTE

 


(giovedì 16 gennaio 2020)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • domenica 16 febbraio 2020

    Vlhova:"meritava Anna.successo importante"

    domenica 16 febbraio 2020

    Fantaski Stats - Kranjska Gora - slalom femminile

    domenica 16 febbraio 2020

    Vlhova vince anche a Kranjska. Rossetti ottima 12a

  • sabato 15 febbraio 2020

    Sigillo Robinson sulla Podkoren, 5/a Bassino

    sabato 15 febbraio 2020

    Kranjska: Vhlova guida gigante, 5/a Bassino

    venerdì 14 febbraio 2020

    Shiffrin assente a Kranjska.Le parole del team USA

  • lunedì 10 febbraio 2020

    Il grazie a tutti di Mikaela Shiffrin e famiglia

    lunedì 10 febbraio 2020

    TdG - La "nuova" discesa femminile

    lunedì 3 febbraio 2020

    Lutto in casa Shiffrin: mancato papà di Mikaela


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Admin il 16/01/2020 17.10.34
    Al minuto 4:46 l'intervistatrice chiede se questo gli ha mai causato problemi visto che è risaputo che Mikaela è molto gelosa dei suoi video. Magoni risponde in sostanza che potrebbe non essere considerato corretto fare questi video ma d'altra parte è normale che si cerchi di scoprire come lavorano i migliori. Al minuto 6:54 l'intervistatrice insiste: fai spesso filmati? Quando ne hai la possibilità o qualcuno lo fa per te? La risposta di Livio è coerente: filmiamo quando ne abbiamo la possibilità, non andiamo apposta dove si trova Mikaela per fare video. Le risposte di Livio nell'intervista originale sono coerenti con la video risposta pubblicata in seguito, però nell'articolo originale Ski Racing scrive testualmente: "Magoni spesso manda persone a registrare le sessioni di allenamento di Mikaela durante la stagione. Il suo team non solo filma le discese, ma l'intero staff, per assorbire ogni elemento che possano ricavare guardando come lavora il miglior team di Coppa del Mondo." Dunque la sintesi di questa querelle sta tutta qui: da "addetto ai lavori" Magoni ha risposto coerentemente alle domande, confermando di guardare i video e di farli quando ne ha la possibilità, una pratica comune nel mondo dello sci. L'articolo di SkiMagazine invece sottolinea questo aspetto come se Magoni fosse l'unico a fare i video, e come se ne fosse ossessionato, tanto da registrare/far registrare video anche quando non si trova nella stessa località di Mikaela, e tanto da registrare ogni dettaglio di come lavora quel team. Proprio nel giorno della 'batosta' di Zagabria (maggior distacco mai subito da Shiffrin su un podio dello slalom) SkiMagazine oltre alla cronaca di gara lancia la questione dei video, e seppur non parlando mai di "spionaggio industriale" contrappone alle parole di Magoni le dichiarazioni di Shiffrin dove parla di "proprietà intellettuale". Sembra evidente che i rapporti tra i due team siano piuttosto tesi, ma forse è comprensibile visto che le due stanno lottando con il coltello tra i denti per la supremezia nello slalom, e alle altre rimangono le briciole. La dimostrazione sta in questi numeri: nelle ultime 25 gare - ovvero da Squaw Valley 2017, inizio della stagione 2017/2018 - Shiffrin ha vinto 19 volte contro 6 di Vlhova. Le due hanno occupato 40 posizioni sul podio (Shiffrin 24, Vlhova 16) su 75 disponibili, oltre il 50%! Tutte le avversarie si son dovute accontentare di inserirsi nel secondo e terzo gradino del podio lasciato libero dalle due, in particolare: Holdener 13 podi (7 volte 2/a), Hansdotter 10 podi (2 volte 2/a), Schild 4 podi (1 volta 2/a), Swenn-Larsson 3 podi (2 volte 2/a), Liensberger 2 podi; Truppe, Gisin e Zahrobska 1 podio. Da notare che Hansdotter e Zahrobska sono ritirate e Schild è infortunata da inizio di questa stagione.
    2 | masterA il 17/01/2020 10.04.54
    A me sembra tutto molto ridicolo. Sinceramente non vedo il problema se non il nervosismo della Shiffrin e del suo team per questa cosa. La giornalista americana, peraltro, nel suo incalzare con domande relative a questo aspetto sembra palesare che fosse stata indirizzata ad hoc sul punto nevralgico dal team Shiffrin.
    3 | balineuve il 17/01/2020 11.38.49
    Boh .... qualcuno sa cos'abbiano di particolare questi allenamenti della Shiffrin ??? E perché dovrebbe essere così infastidita o innervosita ??



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Mikaela Shiffrin Petra Vlhova Livio Magoni )

      [16/02/2020] Vlhova:"meritava Anna.successo importante"
      [16/02/2020] Fantaski Stats - Kranjska Gora - slalom femminile
      [16/02/2020] Vlhova vince anche a Kranjska. Rossetti ottima 12a
      [15/02/2020] Sigillo Robinson sulla Podkoren, 5/a Bassino
      [15/02/2020] Kranjska: Vhlova guida gigante, 5/a Bassino
      [14/02/2020] Shiffrin assente a Kranjska.Le parole del team USA
      [10/02/2020] Il grazie a tutti di Mikaela Shiffrin e famiglia
      [10/02/2020] TdG - La "nuova" discesa femminile
      [03/02/2020] Lutto in casa Shiffrin: mancato papà di Mikaela
      [26/01/2020] Fantaski Stats - Bansko 2020 - superg femminile
      [26/01/2020] Bansko:sigillo n.66 per Shiffrin davanti a Bassino
      [24/01/2020] Fantaski Stats - Bansko 2020 - discesa femminile
      [24/01/2020] Bansko:Shiffrin vince su Brignone,Curtoni 4a!
      [19/01/2020] Sestriere: 4 azzurre qualificate nel parallelo
      [18/01/2020] Fede Brignone: "Una seconda manche da infarto!"

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [20/02/2020] Crans-Montana:Ortlieb sfreccia in prova,Brignone 2
      [19/02/2020] Stagione finita per Battilani e Roger
      [19/02/2020] CE: a Sarentino è sempre Fest, bene Albano
      [19/02/2020] I 15 del US SKi Team per i Mondiali Jr 2020
      [18/02/2020] La Thuile:le Azzurre provano la "3-Franco Berthod"
      [18/02/2020] I 9 Azzurri per le gare tecniche in Giappone
      [18/02/2020] 70 anni fa l'oro iridato di Zeno Colò in discesa
      [18/02/2020] Brignone guida 8 Azzurre a Crans Montana
      [18/02/2020] TdG - Una strada in salita,ma che corre in discesa
      [17/02/2020] Controllo neve positivo a La Thuile
      [16/02/2020] Vlhova:"meritava Anna.successo importante"
      [16/02/2020] Ralph Weber deve chiudere anzitempo la stagione
      [16/02/2020] Innerhofer:"apripista in Norvegia e a Cortina"
      [16/02/2020] Fantaski Stats - Kranjska Gora - slalom femminile
      [16/02/2020] Vlhova vince anche a Kranjska. Rossetti ottima 12a
      [16/02/2020] CE: Albano sfiora il podio in superg
      [16/02/2020] Kranjska Gora: guida Swenn-Larsson.Curtoni 15a
      [15/02/2020] Marta Bassino: "contenta, ma quel centesimo..."
      [15/02/2020] TdG - Talenti, team privati, e Squadre nazionali
      [15/02/2020] CE: doppietta Austria a Crans, Cillara 5/a
      [15/02/2020] Sigillo Robinson sulla Podkoren, 5/a Bassino
      [15/02/2020] Dominik Paris:"il ginocchio sta sempre meglio!"
      [15/02/2020] Kranjska: Vhlova guida gigante, 5/a Bassino
      [15/02/2020] Manu Moelgg voce tv Eurosport
      [14/02/2020] Shiffrin assente a Kranjska.Le parole del team USA
      [14/02/2020] TdG - I tre giorni in EC di Giovanni Franzoni
      [14/02/2020] CE: Franzoni brilla a Sella Nevea
      [14/02/2020] Manfred Moelgg:"A breve si torna sugli sci"
      [14/02/2020] Kilde vince il superg di Saalbach.Casse 5/o
      [14/02/2020] Johanna Schnarf: "Tornerò la prossima stagione"
      [14/02/2020] Superg Saalbach: confermata partenza alle 13
      [14/02/2020] Brignone:"Podkoren con fondo duro,tosta"
      [14/02/2020] Fantaski Stats - Saalbach 2020 - discesa maschile
      [14/02/2020] Innerhofer a Cortina...da apripista.
      [13/02/2020] CE: Bosca a podio a Sella Nevea, bene Franzoni
      [13/02/2020] CE: Fest vince a Crans, Cillara 7/a

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti