separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
sabato 15 giugno 2019 - ore 23.29 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Manni Moelgg esorcizza il Rettenbach: secondo!

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Moelgg M.
commenti 1 Commenti icona rss
Jacques Theolier l'aveva detto: si punta al podio. Forse però Manni Moelgg non era la sua prima scelta. Ma oggi nel turbinio di condizioni meteo in continua mutazione e con una seconda manche sempre più invisibile, il trentenne di San Vigilio di Marebbe ha sorpreso tutti, compreso il Rettenbach che fino ad oggi l'aveva soddisfatto solo nel 2007, quando aveva chiuso sesto. Prima e dopo solo tante delusioni da queste parti, ripagate con gli interessi in questa giornata nevrotica in cui il finanziere ladino ha saputo essere il primo alle spalle di Ted Ligety.
Il terzo posto della prima manche è diventato uno splendente secondo per la retromarcia ingranata da Thomas Fanara: praticamente Manni è stato il primo degli umani, dato che Ligety ha fatto gara a sè, infliggendo un distacco di 2.75 all'azzurro e superiore ai 3 secondi al resto del gruppo, Marcel Hirscher incluso: il suo terzo posto vale comunque un sorriso in casa Austria, tanto più che l'eccellente sua seconda manche è coincisa con il momento di peggior visibilità in assoluto.
Erano oltre 4 anni che Manni Moelgg non saliva sul podio del gigante: bisogna tornare indietro a Kranjska Gora 2008 per ritrovarlo sotto i riflettori tra le porte larghe e quello odierno è il segnale migliore per rilanciare la carriera dell'altoatesino che ha pagato qualche battuta a vuoto di troppo negli ultimi mesi. In fase di presentazione della gara Moelgg aveva scherzato sul suo scarso feeling con la pista di Soelden, un'antipatia che oggi è stata cancellata insieme alla nebbia, insieme alla fitta nevicata che poteva comprometterne il cammino come poco prima era avvenuto per Davide Simoncelli, 16imo a metà gara.
Con quella di oggi sono 15 le presenze di Moelgg sui podi di Coppa, incluse le due vittorie di Garmisch e Kranjska (in slalom) ed è proprio sul terreno da lui meno amato che ritrova il carburante (emotivo) per ripartire con le marce alte sin dal prossimo impegno di Levi.
Nel giorno delle uscite di Simoncelli e Blardone, Jacques Theolier ha trovato un importante contributo da Florian Eisath, eccellente undicesimo e da Roberto Nani, bravo a qualificarsi prima e successivamente a risalire in 18ima piazza: per entrambi si tratta del miglior risultato in carriera, l'altoatesino pareggia lo stesso piazzamento della supercombi di Wengen '08 mentre il valtellinese bagna con 13 punti d'oro il debutto nel gigante di Coppa.
Difficile invece trovare aggettivi per descrivere la discesa di Ligety: per il secondo anno consecutivo il Rettenbach e l'intero Circo Bianco si inchinano ai suoi piedi, ma oggi più della vittoria conta la sensazione di esagerata superiorità manifestata sia dal distacco, sia dalla sicurezza con cui lo statunitense si è buttato in un rodeo spumeggiante e inattaccabile: l'imperatore del gigante è ancora e sempre lui.
Così dietro a Ligety e Moelgg c'è posto per Hirscher che riparte con un fondamentale podio per scavalcare Fanara, Didier Defago ed Hannes Reichelt, con Raich ottavo e Kostelic 15imo, Svindal out.
Così anche questo secondo gigante di Soelden è stato portato in porto: la neve fresca della prima manche e la nebbia della seconda hanno reso il tutto molto difficile da gestire; in alcuni momenti della seconda discesa la visibilità era limitatissima, per usare un eufemismo: la voglia di non annullare tutto è stata superiore alle contingenze del momento e, a bocce ferme, la vera fortuna è che nessuno si sia fatto male.

(domenica 28 ottobre 2012)





Soelden | Slalom Gigante | 28.10.2012 - 09.30

bandierafoto sciatore
2:36.02
+2.75s
4. Thomas Fanara (FRA) +3.23s
5. Didier Defago (SUI) +3.43s
6. Hannes Reichelt (AUT) +3.60s
7. Gauthier De Tessieres (FRA) +3.73s
8. Benjamin Raich (AUT) +3.78s
9. Adam Zampa (SVK) +3.81s
10. Matts Olsson (SWE) +4.00s
11. Florian Eisath (ITA) +4.08s
12. Marcel Mathis (AUT) +4.32s
13. Leif Kristian Haugen (NOR) +4.34s
14. Ivica Kostelic (CRO) +4.38s
15. Kjetil Jansrud (NOR) +4.42s
16. Thomas Mermillod Blondin (FRA) +4.49s
17. Jean-Philippe Roy (CAN) +4.75s
18. Roberto Nani (ITA) +4.91s
19. Tim Jitloff (USA) +5.01s
20. Romed Baumann (AUT) +5.58s
21. Janez Jazbec (SLO) +5.63s
22. Dustin Cook (CAN) +5.73s
23. Christoph Noesig (AUT) +5.81s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • mercoledì 29 maggio 2019

    Tutti i nomi dell'Austria 2019/2020

    martedì 28 maggio 2019

    L'Austria dello sci 2019-2020, c'è Marcel Hirscher

    sabato 25 maggio 2019

    Prima uscita in bici per Stefano Gross

  • martedì 14 maggio 2019

    Il Team USA per la stagione 2019/2020

    mercoledì 1 maggio 2019

    Nani fuori squadra: "neanche una telefonata"

    giovedì 4 aprile 2019

    I medagliati Austriaci ricevuti dal Governo

  • martedì 19 marzo 2019

    Hirscher:"Ritiro? Deciderò, ma non c'è un piano B"

    lunedì 18 marzo 2019

    Shiffrin e Hirscher Paperoni della Coppa 2019

    domenica 17 marzo 2019

    Soldeu: Shiffrin fa 60 davanti a Robinson


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | lbrtg il 28/10/2012 18.08.00
    Nel complesso, bene i nostri. Benissimo Manni. Da paura il buon Ted!



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Soelden Manfred Moelgg Ted Ligety Marcel Hirscher Florian Eisath Roberto Nani Coppa del Mondo )

      [29/05/2019] Tutti i nomi dell'Austria 2019/2020
      [28/05/2019] L'Austria dello sci 2019-2020, c'è Marcel Hirscher
      [25/05/2019] Prima uscita in bici per Stefano Gross
      [14/05/2019] Il Team USA per la stagione 2019/2020
      [01/05/2019] Nani fuori squadra: "neanche una telefonata"
      [04/04/2019] I medagliati Austriaci ricevuti dal Governo
      [19/03/2019] Hirscher:"Ritiro? Deciderò, ma non c'è un piano B"
      [18/03/2019] Shiffrin e Hirscher Paperoni della Coppa 2019
      [17/03/2019] Soldeu: Shiffrin fa 60 davanti a Robinson
      [17/03/2019] Soldeu: tris Noel in slalom, 6/o Razzoli
      [17/03/2019] Soldeu: turbo Noel, sua la 1/a manche, 7/o Manni
      [17/03/2019] Soldeu: Shiffrin guida il gigante.Sorpresa Robinso
      [16/03/2019] De Aliprandini: "stagione difficile,oggi bene 7/o"
      [16/03/2019] Soldeu: Shiffrin sigla l'ultimo slalom stagionale
      [16/03/2019] Soldeu: a Pintu l'ultimo gigante,De Aliprandini 7o

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [13/06/2019] Formia: si conclude il lavoro delle Azzurre
      [13/06/2019] Gigantisti allo Stelvio fino a martedì 18
      [13/06/2019] Margot Bailet saluta il Circo Rosa
      [10/06/2019] La Fisi a Palazzo Chigi: Goggia Collare d'Oro
      [08/06/2019] La Germania accoglie ufficialmente Baumann
      [08/06/2019] Accordo tra FISI, Credito Sportivo e Scuole Sci
      [08/06/2019] FISI:nota alla 10a riunione del Consiglio Federale
      [07/06/2019] Le squadre ASIVA per la stagione 2019/2020
      [07/06/2019] Kristoffersen-Skidforbundet: accordo trovato!
      [06/06/2019] Kristoffersen: "punto a slalom e gigante"
      [05/06/2019] Anna Veith continua (almeno) per un anno
      [05/06/2019] I Calendari della Coppa del Mondo 2019/2020
      [04/06/2019] Quanta Italia nella gestione della Coppa del Mondo
      [04/06/2019] Nadia Fanchini sarà mamma a dicembre
      [02/06/2019] Le decisioni della FIS Calendar Conference
      [02/06/2019] Sestriere e La Thuile tornano in CdM
      [01/06/2019] Val Gardena e Badia in calendario fino al 2022/23
      [29/05/2019] Si ritira il finlandese Andreas Romar
      [29/05/2019] Comitato AOC: deliberate le squadre di sci alpino
      [29/05/2019] Azzurri: il programma estivo degli allenamenti
      [29/05/2019] Tutti i nomi dell'Austria 2019/2020
      [28/05/2019] L'Austria dello sci 2019-2020, c'è Marcel Hirscher
      [28/05/2019] Azzurre: il programma estivo degli allenamenti
      [28/05/2019] Dubrovnik: al via la FIS Calendar Conference
      [27/05/2019] Dave Ryding guida i Britannici per il 2019/2020
      [27/05/2019] Doping, Operazione Aderlass: interrogato Reichelt
      [27/05/2019] Olimpiadi 2026: report del CIO.Alpino a Cortina?
      [25/05/2019] Prima uscita in bici per Stefano Gross
      [25/05/2019] Romed Baumann correrà per la Germania
      [24/05/2019] L'intervista doppia di Lindsey Vonn e Sofia Goggia
      [24/05/2019] Saioni coach dei velocisti francesi
      [23/05/2019] Test al Centro Mapei per le Azzurre
      [22/05/2019] Si allarga il team di Alexis Pinturault
      [22/05/2019] Max Blardone: "il progetto Giovani è innovativo"
      [21/05/2019] Le squadre tedesche per la stagione 2019/2020
      [21/05/2019] Kitzbuehel piange Niki Lauda, amico della Streif

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti