separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
giovedì 21 novembre 2019 - ore 04.04 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

La Coppa del Gobbo - IX - Grazie Daniel!

Clicca sulla foto per ingrandire
Gobbo C.
Gobbo C.
commenti 19 Commenti icona rss
Ricordate la discesa nella superk di Wengen dello scorso anno? Daniel Albrecht si infila nel cunicolo della Wasserstation, si immette nel piano successivo, ma è troppo veloce e ad un tratto si ferma, ha paura, si blocca come se i demoni della caduta di Kitz lo stessero soffocando! Rientra in albergo quasi di soppiatto, è sconvolto! La settimana successiva va a Kitz, ritorna su quella pista dove due anni prima era caduto sull'ultimo salto nelle prove della discesa, forse riesce a rivedersi in quegli istanti terribili...gli sci che si impennano...le braccia che si stendono verso il basso per attutire la caduta, invano, precipita sulla schiena...rimbalza in avanti picchiando con violenza il capo sulla neve ghiacciata. Resta immobile, privo di sensi, con il viso copert odi sangue, gli occhiali sono lontano, al polso destro tiene ancora stretto il bastoncino! Forse riesce a rivedersi...avverte nel suo cuore un segnale speciale, quasi un messaggio e vuole capire subito quale possa essere la risposta. Di nascosto, con molta discrezione, gli organizzatori gli lasciano fare una discesa...la Streif però non gli sorride e all'arrivo il suo sguardo non si concede ad alcuna emozione! La sua storia è fatta di tre mesi di coma, poi il recupero, lento, la rieducazione...e tutto il resto, tra l'affetto ed una dedizione assoluta di tutti! Rimette gli sci e, dopo un po', vuole provare ad essere più veloce, trasmette gli impulsi al corpo, ed il corpo esegue, ma è sempre un po' in ritardo con la percezione visiva e quindi nell'atteggiamento sugli sci non riesce a raggiungere i "tempi" che ci avevano permesso di ammirarlo ed applaudirlo! Nella stagione 2009/2010 vola inColorado ma l'altitudine di Vail lo stanca, e torna in patria. Continua a lavorare e scherzare amabilmente con tutti, è socievole, di compagnia, un sorriso aperto, coinvolgente e spiritoso. Ad ottobre 2010 cade durante un allenamento a Saas Fee, lesione legamento ginocchio destro! Vola in Canada, fa le prove per la discesa di Lake Louise...ma non la gara! Si presenta comeapripista nel gigante Nor/Am di Aspen e...cade! Non ci sta, testardo come un mulo, ma convinto di aver fatto tutto il possibile e soprattutto sentendo dentro di se le giuste sensazioni il 5 dicembre 2010 esce dal cancelletto di partenza del gigante di Beaver Creek, pettorale n. 13...è 17/o nella prima manche e conclude al 21/o posto! Confesso, per chi non se ne fosse accorto, che un groppo in gola mi impedì quasi di commentarlo! Si presenta in Badia ma è 55/o dopo la prima manche e non si qualifica. Ad Adelboden acciuffa la qualificazione per un pelo ed è 29/o: conclude la stagione anzitempo ad Hinterstoder. In estate cambia materiali, lascia Atomic e sceglie Head...dice "ciò che conterà sono le sensazioni, non i risultati" In Cile, a La Parva, è 11/o in una discesa per la SAC...la prima dopo Kitz. Non si qualifica a Soelden, è 46/o nella prima manche; pochi giorni dopo in allenamento cade e si rompe un dito della mano destra; fa le prove della discesa di Lake Louise, ma non la gara; a Beaver è 42/o nel primo gigante e salta nel secondo. Salta anche nella prima manche in Badia...e nella prima manche ad Adelboden...
Daniel Albrecht, lo dicevo sopra, è un ragazzo fantastico, uno di quei personaggi che fanno un gran bene allo sci proprio per quella capacità di socializzare e di stare in mezzo alla gente, rendendosi disponibile con tutti, in qualsiasi momento. Mi piace accostare in questo momento il suo sorriso a quello di Lara Gut, per rimarcare le notevoli qualità che questi due atleti abbiano anche al di fuori dei campi da sci.(continua)

(lunedì 9 gennaio 2012)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • sabato 2 novembre 2019

    La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario

    domenica 10 febbraio 2019

    La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!

    lunedì 21 gennaio 2019

    La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile

  • lunedì 24 dicembre 2018

    La Coppa del Gobbo - La calda neve

    mercoledì 14 novembre 2018

    Coppa del Gobbo - il CSE da Courmayeur a Brunico

    domenica 18 marzo 2018

    La Coppa del Gobbo - Grazie Manu

  • mercoledì 28 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Gli eroi dietro le quinte

    mercoledì 7 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Senza fiamma e braciere, 1924

    venerdì 2 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Olimpiade "dal tubo"!


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Admin il 09/01/2012 19.15.31
    (continua) La storia agonistica di Daniel si intreccia con quella di Marc Berthod, un rapporto di intensa amicizia, quasi fraterna e sul podio dei mondiali di superk ad Are nel 2007, la loro gioia esplode con una tale intensità che non sarà possibile dimenticare. Oro per Daniel e bronzo per Marc...ed ancora argento per Daniel in gigante. Nei miei ricordi quelle interviste, quelle chiacchierate, hanno un posto speciale. Il trofeo del Lauberhorn è dietro l'angolo e dalla maestosa Jungfrau giungono gelidi refoli di vento che trasportano i pensieri di abbandono del Circo Bianco di Daniel Albrecht, pensieri in cui la consapevolezza di quanto sia sempre più difficile conseguire in Coppa risultati appaganti si unisce alla tristezza nel dover lasciare un mondo in cui sapeva di poter diventare uno dei suoi protagonisti più brillanti ed amati. Se così dovesse essere, caro Daniel, sappi che il tuo sorriso leale e la tua enorme simpatia rimarranno per tanto tempo in tutti noi, ti abbiamo seguito con ammirazione, poi con tanto amore ed ansia, quindi con rispetto... Grazie Daniel
    2 | franz62 il 09/01/2012 19.38.13
    Bravo Carlo[:)]
    3 | Cle88 il 09/01/2012 19.59.09
    Bravo Carlo con le tue parole spesso poetiche riesci sempre a descrivere queste delicate situazioni ed emozioni. Grazie anche da parte mia Daniel
    4 | cancliatomic il 09/01/2012 20.49.00
    Belle parole Carlo...mi dispiace proprio tanto per Daniel
    5 | Codarroc il 09/01/2012 21.34.07
    La sfortuna si è accanita su Daniel. Senza di essa sarebbe stato tra i big per varie stagioni. Grazie Daniel e grazie al "fotografo" Carlo [:)]
    6 | TheMustang100 il 09/01/2012 21.39.27
    daniel albrecht e marc berthod...2 storie diverse, ma allo stesso tempo così tristemente simili... è davvero un peccato immane che a questi 2 talenti il destino abbia tarpato le ali, pensate che valore aggiunto avrebbero rappresentato, albrecht in primis ovviamente per la coppa del mondo! quanto sarebbe bello rivedere almeno una volta albrecht sul podio, i believe in miracles![:)]
    7 | giò il 09/01/2012 22.05.18
    Daniel per il semplice fatto di averci riprovato è un grande, merita tutto l'affetto e la stima che si possano dare. Carlo, se non esistessi bisognerebbe inventarti, poche persone mostrano la tua sensibilità e bravura.
    8 | leo85 il 09/01/2012 23.50.43
    Grande cuore Carlo...grande davvero! Ci stringiamo tutti attorno ad un abbraccio che vorrebbe accompagnare Daniel di nuovo sul podio...Ma nella realtà, Daniel, è già sul grandino più alto!!! Un enorme GRAZIE!"!!
    9 | Mike Von Gruenigen il 10/01/2012 0.16.08
    Che bello leggerti, era già poetico ascoltarti, ora leggerti è sublime!
    10 | noborderbiking.com il 10/01/2012 0.59.10
    Sempre parlando di atleti che si sono ripresi dopo le cadute si sa qualcosa di Grugger che lo scorso anno rischiò la vita sempre a kitz?
    11 | lbrtg il 10/01/2012 8.33.53
    Perfetto Carlo!
    12 | Gobbo Carlo il 10/01/2012 10.19.14
    ..anche per Hans Grugger il ritorno sulla neve non è ..semplice! Ci sono tante difficoltà..., un amico prezioso e serio mi ha detto che Hans ..i primi giorni..non si ricordasse neppure come si mettessero gli scarponi...!! Non credo lo rivedremo più sfrecciare in pista e ..sorridere al traguardo nell'angolo dei vincitori...!!Coraggio Hans..
    13 | leo85 il 10/01/2012 10.29.37
    Mamma mia....che brividi a sentire ste cose....sempre duro scontrarsi con la realtà dei fatti...[:(][:(][V]
    14 | Wolf III il 10/01/2012 11.48.13
    Non ho parole ma solo emozioni a commento di quanto scritto da Carlo.
    15 | magimail il 10/01/2012 20.44.58
    Beh....Ma son vivi, caz zo! Vuol dire mangiare, andare al mare, far figli....VIVERE, insomma! Ecchecca..o!
    16 | noborderbiking.com il 11/01/2012 0.54.14
    Gobbo Carlo ha scritto:
    ..anche per Hans Grugger il ritorno sulla neve non è ..semplice! Ci sono tante difficoltà..., un amico prezioso e serio mi ha detto che Hans ..i primi giorni..non si ricordasse neppure come si mettessero gli scarponi...!! Non credo lo rivedremo più sfrecciare in pista e ..sorridere al traguardo nell'angolo dei vincitori...!!Coraggio Hans..
    Grazie Carlo!! sono davvero contento che Hans sta tornando ad una vita normale e chissene se non gareggerà piu!! la sua vittoria più grande l'ha già ottenuta!!!
    17 | emanueza il 11/01/2012 19.15.38
    articolo da PELLEDOCA...
    18 | dani1965 il 18/01/2012 10.51.01
    Daniel, un ragazzo dal cuore d'oro che lotta come un leone... Grazie, Carlo.
    19 | lbrtg il 18/01/2012 11.51.12
    Che razza di foto! Bravo Dani e grande Daniel.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Coppa del Gobbo Daniel Albrecht )

      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario
      [10/02/2019] La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!
      [21/01/2019] La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile
      [24/12/2018] La Coppa del Gobbo - La calda neve
      [14/11/2018] Coppa del Gobbo - il CSE da Courmayeur a Brunico
      [18/03/2018] La Coppa del Gobbo - Grazie Manu
      [28/02/2018] La Coppa del Gobbo - Gli eroi dietro le quinte
      [07/02/2018] La Coppa del Gobbo - Senza fiamma e braciere, 1924
      [02/02/2018] La Coppa del Gobbo - Olimpiade "dal tubo"!
      [16/01/2018] La Coppa del Gobbo - Non sarà facile!
      [02/01/2018] Coppa del Gobbo - Prima erano Cinque...
      [07/12/2017] Coppa del Gobbo - non è mai troppo tardi
      [29/11/2017] Coppa del Gobbo - Una pietra per Caillou
      [10/11/2017] Il mio ricordo di Bode Miller
      [21/03/2017] Coppa del Gobbo - Dove andranno i palloncini

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [20/11/2019] 50 anni del Ghedo: la mitica spaccata a Kitz
      [20/11/2019] I Norvegesi per Levi: torna Nina Loeseth
      [20/11/2019] Nor-Am Copper: doppietta per Lila Lapanja
      [20/11/2019] Matteo Marsaglia e Melesi si infortunano a Copper
      [20/11/2019] Guadagnini: "in SL è stato fatto uno step avanti"
      [20/11/2019] Tanti Azzurri a Copper.Inner ancora in dubbio
      [20/11/2019] Gruppo Coppa Europa maschile verso Trysil
      [19/11/2019] Gigantisti al lavoro a Livigno,torna Ballerin
      [19/11/2019] Stagione finita per Charlotta Saefvenberg
      [19/11/2019] Cortina 2021:i 50 anni di Ghedina e un nuovo salto
      [19/11/2019] Slalomisti azzurri approdano a Levi
      [18/11/2019] Serio infortunio per Nicole Good
      [18/11/2019] Cornelia Huetter torna sulla neve
      [18/11/2019] Michelle Gisin presenta il libro del suo oro
      [17/11/2019] Innerhofer sempre più vicino al rientro
      [17/11/2019] Semaforo verde FIS per Lake Louise
      [16/11/2019] Elena Curtoni e le sorelle Delago verso Copper
      [16/11/2019] Francesi e Svizzeri per Levi
      [16/11/2019] Operazione riuscita per Elena Fanchini
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller è diventato papà
      [11/11/2019] Azzurre verso gli Usa, Schnarf resta a casa
      [11/11/2019] Brignone: "A Lake Louise solo superG".
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [10/11/2019] Solda: stage per Osservati centro-sud
      [08/11/2019] Il caso Liensberger non è ancora risolto
      [08/11/2019] Manuel Osborne-Paradis tornerà nel 2020/2021
      [07/11/2019] Sofia Goggia illesa dopo un tamponamento

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti