separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
venerdì 22 novembre 2019 - ore 00.50 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Maurizio Marcacci alla guida dello sci catalano

Clicca sulla foto per ingrandire
Marcacci M.
Foto: facebook / FCEH
Marcacci M.
commenti 7 Commenti icona rss

Il tecnico Maurizio Marcacci, emiliano di Vidiciatico, sarà il nuovo responsabile tecnico della squadra di sci alpino della FCEH, la federazione catalana di sport invernali.

Marcacci ha un lunghissimo curriculum: allenatore delle azzurre di Coppa del Mondo fino al 2006, poi al lavoro con la federazione spagnola e quella andorrana, poi di nuovo in Italia per il Comitato Appennino Emiliano e la direzione sportiva dello sci club Tutto Bianco.

Il presidente della FCEH Oscar Cruz ha così salutato il tecnico italiano: "La FCEH è entusiasta di accogliere Maurizio. Nelle ultime settimane abbiamo lavorato insieme e possiamo già dire che guiderà la squadra di sci alpino con Ainhoa Ibarra. Per noi è una grande gioia che un tecnico con la sua esperienza abbiamo creduto e scommesso sul nostro progetto. Siamo convinti che rappresenterà un passo avanti nella crescita dei nostri atleti."

 

 


(lunedì 13 maggio 2019)

Argomenti:


@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • lunedì 13 maggio 2019

    Maurizio Marcacci alla guida dello sci catalano


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | rebus il 14/05/2019 8.43.01
    In bocca al lupo Maurizio!
    2 | JeanNoelAugert il 14/05/2019 23.24.30
    Sci Catalano? Federazione catalana di sport invernali? Hanno dichiarato l'indipendenza anche nello sci??
    3 | didibi il 15/05/2019 8.27.42
    JeanNoelAugert ha scritto:
    Sci Catalano? Federazione catalana di sport invernali? Hanno dichiarato l'indipendenza anche nello sci??
    mi sa che è un po' come la federazione bavarese di sci BSV all'interno del DSV. Viaggeranno un poco in parallelo, un po' per i cavoli loro e poi nelle gare internazionali ci sarà comunque scritto SPA
    4 | rebus il 15/05/2019 9.52.34
    I più buffi sono i britannici che, negli sport che contano (per loro) come calcio, rugby ecc. gareggiano con le nazionali divise (Inghilterra, Scozia, Galles, Irlanda del Nord). Negli sport "minori" invece, come lo sci, sono tutti uniti [:)]
    5 | max fox il 15/05/2019 11.14.43
    In alcuni sport i britannici sono rimasti divisi penso perché siano gli sport che hanno inventato loro (tipo calcio, rugby, cricket)... quindi gli unici incontri tra nazionali che potevano fare all’inizio erano quelli sfidandosi tra loro, poi la divisione è rimasta... pensa che nel rugby l’Irlanda è rimasta unita come era prima del 1922... Sulla Catalogna boh non avevo mai sentito... immagino che allora ci sarà anche la federazione dei Paesi Baschi, che poi sono gli unici 2 posti che possono fornire sciatori agli spagnoli[:)]
    6 | Jeppo il 17/05/2019 0.17.36
    La questione UK è solo dovuta alle diverse federazioni riconoscute dal CIO. Il CIO riconosce grosso modo le nazioni riconoscute dall'ONU, con alcune eccezioni dovute vuoi a criteri più laschi che c'erano in passato (esempio Puerto Rico) o a nazioni che politicamente non sono riconoscute da tutti ma dalla maggioranza (esempio Taiwan, Kosovo...). Ora, ovviamente in quegli sport che vivono principalmente dei finanziamenti provenienti dai comitati olimpici, la nazionalità rimane quella del comitato quindi Regno Unito. CI sono eccezioni, ad esempio nel nuoto le Far Oer gareggiano separate ai mondiali e agli europei (Joensen ha fatto medaglie) e rimangono sotto la Danimarca solo per le Olimpiadi, dove il criterio del comitato CIO è ferreo. Nel calcio conta principalmente la FIFA, e la FIFA ha sempre storicamente riconosciuto molte più federazioni del CIO, e.g. Gibilterra, le 4 britanniche, le 3 danesi, etc etc. Tant'è che poi alle Olimpiadi nel calcio non possono partecipare, se si esclude il 2012 quando giocarono sotto bandiera UK grazie alla qualificazione automatica. Qui la curiosità è che mentre Scozia, Inghilterra, Baviera, Far Oer & C sono effettivamente stati all'interno di una federazione, la Catalogna non lo è, trattasi di regione e basta. Alla fine sarà solo un nome più forte dato ad un comitato in sostanza. [:D] Unica cosa, max, in realtà quasi tutti gli spagnoli che hanno raggiunto risultati in passato, vengono dall'Andalusia (Ruiz Castillo, Rienda Contreras) o dalla Castiglia (gli Ochoa).
    7 | jos235 il 17/05/2019 12.44.06
    Jeppo ha scritto: Nel calcio conta principalmente la FIFA, e la FIFA ha sempre storicamente riconosciuto molte più federazioni del CIO, e.g. Gibilterra, le 4 britanniche, le 3 danesi, etc etc. Tant'è che poi alle Olimpiadi nel calcio non possono partecipare, se si esclude il 2012 quando giocarono sotto bandiera UK grazie alla qualificazione automatica.
    La Fifa riconosce anche federazioni che non rappresentano uno "stato" in senso stretto purchè la federazione calcistica dello stato di appartenenza dia il nulla osta. Fu il caso delle Far Oer ad esempio, dal momento che la federazione calcistica danese non esercitò alcuna opposizione, in passato anche delle Antille Olandesi (che ora non esistono più) o della Nuova Caledonia in oceania (la nuova Caledonia è un territorio francese d'oltremare). In un prossimo futuro potrebbe affiliarsi alla Fifa Zanzibar, territorio che pur essendo entro i confini Tanzaniani è da anni membro provvisorio della Confederazione Africana (l'equivalente dell'Uefa per l'europa) ed i suoi club partecipano alle coppe africane.



      Cerca una parola nelle news:        

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [21/11/2019] Tedeschi e Austriaci per Levi: torna Schwarz
      [21/11/2019] Katharina Gallhuber torna in gara a Levi
      [20/11/2019] 50 anni del Ghedo: la mitica spaccata a Kitz
      [20/11/2019] I Norvegesi per Levi: torna Nina Loeseth
      [20/11/2019] Nor-Am Copper: doppietta per Lila Lapanja
      [20/11/2019] Matteo Marsaglia e Melesi si infortunano a Copper
      [20/11/2019] Guadagnini: "in SL è stato fatto uno step avanti"
      [20/11/2019] Tanti Azzurri a Copper.Inner ancora in dubbio
      [20/11/2019] Gruppo Coppa Europa maschile verso Trysil
      [19/11/2019] Gigantisti al lavoro a Livigno,torna Ballerin
      [19/11/2019] Stagione finita per Charlotta Saefvenberg
      [19/11/2019] Cortina 2021:i 50 anni di Ghedina e un nuovo salto
      [19/11/2019] Slalomisti azzurri approdano a Levi
      [18/11/2019] Serio infortunio per Nicole Good
      [18/11/2019] Cornelia Huetter torna sulla neve
      [18/11/2019] Michelle Gisin presenta il libro del suo oro
      [17/11/2019] Innerhofer sempre più vicino al rientro
      [17/11/2019] Semaforo verde FIS per Lake Louise
      [16/11/2019] Elena Curtoni e le sorelle Delago verso Copper
      [16/11/2019] Francesi e Svizzeri per Levi
      [16/11/2019] Operazione riuscita per Elena Fanchini
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller è diventato papà
      [11/11/2019] Azzurre verso gli Usa, Schnarf resta a casa
      [11/11/2019] Brignone: "A Lake Louise solo superG".
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [10/11/2019] Solda: stage per Osservati centro-sud
      [08/11/2019] Il caso Liensberger non è ancora risolto

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti