separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
martedì 25 giugno 2019 - ore 18.17 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Schladming: poker Hirscher sulla Planai

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: GEPA
Vai al profilo di Hirscher M.
commenti 4 Commenti icona rss

Marcel Hirscher dopo un digiuno di sedici giorni torna sul gradino più alto del podio in uno slalom. Era da Adelboden, ultimo successo, che il campione austriaco era poi stato costretto a lasciare spazio al giovane talento francese Clement Noel, vincitore a Wengen e Kitzbuehel. Sulla Planai il francesino ha inforcato già nella prima manche e per Hirscher è stato il segnale per il via libera.

Il sette volte vincitore della coppa del mondo assoluta ha innestato il turbo già nella manche pomeridiana: sciata praticamente perfetta e devastante su quella lastra di vetro che era oggi la Planai ed alla fine per gli altri sono stati dolori e per i 50mila assiepati lungo la pista è stata l'apoteosi. Nella seconda il copione non è cambiato, anzi non pago è stato in grado di incrementare di 2 decimi il suo vantaggio chiudendo con il miglior tempo assoluto.

Per il 29enne di Annaberg si tratta del terzo successo in coppa sulla Planai, il secondo consecutivo, il quarto se si conta anche il Mondiale del 2013. Raggiunge così quota 68 successi assoluti, il 32/o in slalom.

Sul podio staccato di +1.21 il francese Alexis Pinturault, abile a soffiare la seconda piazza al vincitore di Campiglio, l'elvetico Daniel Yule finito comunque terzo a +1.60.

Tantissime quest'oggi le inforcate e a farne le spese oltre al francese Clement Noel (uscito nella prima), tra gli altri anche Andrè Myhrer e Henrik Kristoffersen, fuori entrambi nella seconda manche.

L'Italia si affida ai due sopravvissuti: Manfred Moelgg paga tantissimo nella parte finale del muro, oltre mezzo secondo, e per lui sfuma la possibilità di un piazzamento tra i top10, dopo aver concluso la prima manche in 9/a piazza. Il finanziere altoatesino alla fine è 12/o a +3.42.

Perde qualcosina un Alex Vinatzer comunque sceso in entrambe le manche attaccando sempre. Il gardenese con questo 16/o posto stacca quasi certamente il visto per il mondiale di Are come quarto slalomista azzurro.

Nella prima manche aveva inforcato Stefano Gross e Simon Maurberger dopo poche porte dal via; usciti anche Hans Vaccari e Fabian Bacher, mentre non si sono qualificati un deludente Giuliano Razzoli (33/o) e Riccardo Tonetti.

Ora il circo bianco si trasferisce a Garmisch per l'ultimo appuntamento prima del Mondiale di Are 2019: in programma una discesa libera ed un gigante sabato 2 e domenica 3 febbraio.


(martedì 29 gennaio 2019)





Schladming | Slalom Speciale | 29.01.2019 - 17.45

+1.60s
4. Ramon Zenhaeusern (SUI) +2.25s
5. Marco Schwarz (AUT) +2.59s
6. Albert Popov (BUL) +2.97s
7. Marc Digruber (AUT) +3.10s
8. Felix Neureuther (GER) +3.23s
9. David Ryding (GBR) +3.28s
10. Christian Hirschbuehl (AUT) +3.29s
11. Zan Kranjec (SLO) +3.41s
12. Manfred Moelgg (ITA) +3.42s
13. Michael Matt (AUT) +3.52s
14. Julien Lizeroux (FRA) +3.63s
15. Alexandr Khoroshilov (RUS) +3.72s
16. Alex Vinatzer (ITA) +3.98s
17. Sebastian-Foss Solevaag (NOR) +4.04s
18. Loic Meillard (SUI) +4.12s
19. Tanguy Nef (SUI) +4.23s
20. Johannes Strolz (AUT) +4.57s
21. Timon Haugan (NOR) +4.65s
22. Dominik Stehle (GER) +4.85s
23. Jonathan Nordbotten (NOR) +6.15s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • giovedì 13 giugno 2019

    Gigantisti allo Stelvio fino a martedì 18

    mercoledì 29 maggio 2019

    Tutti i nomi dell'Austria 2019/2020

    martedì 28 maggio 2019

    L'Austria dello sci 2019-2020, c'è Marcel Hirscher

  • sabato 25 maggio 2019

    Prima uscita in bici per Stefano Gross

    venerdì 12 aprile 2019

    A Prowinter la FISI celebra i suoi campioni

    mercoledì 10 aprile 2019

    Goggia e Vinatzer premitati con le Fiamme Gialle

  • giovedì 4 aprile 2019

    I medagliati Austriaci ricevuti dal Governo

    martedì 19 marzo 2019

    Hirscher:"Ritiro? Deciderò, ma non c'è un piano B"

    lunedì 18 marzo 2019

    Shiffrin e Hirscher Paperoni della Coppa 2019


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Wolf III il 30/01/2019 9.52.56
    Marcel è indubbiamente il più forte sciatore di tutti i tempi: coraggio, tecnica e sacrificio sono i suoi punti forti. Stiamo assistendo ad un'altra bellissima cdm !
    2 | JeanNoelAugert il 30/01/2019 12.30.21
    Wolf III ha scritto:
    Marcel è indubbiamente il più forte sciatore di tutti i tempi: coraggio, tecnica e sacrificio sono i suoi punti forti. Stiamo assistendo ad un'altra bellissima cdm !
    Per me bisogna tenere d'occhio quel coreano Dhongjung o come si chiama… gli ho già visto fare dei numeri mica male quando si ha la forza di resistere a vedere fino alle partenze dei pettorali sopra il 40...[:o)]
    3 | muntzer il 31/01/2019 9.05.11
    Wolf III ha scritto:
    Stiamo assistendo ad un'altra bellissima cdm !
    sei ironico, ovviamente!!! ormai si gareggia per le gare singole(e anche le coppette) nel maschile come nel femminile visto che la cdm è decisa da tempo!!!
    4 | fabio farg team il 01/02/2019 8.49.40
    Nelle ultime 3 gare di slalom però abbiamo assistito a slalom con molte uscite,e poi con atleti che che si qualificano con pettorali alti,soprattutto Khoroshilov.Non capisco perchè Feller,esce sempre,nonostante faccia de buoni tempi prima delle uscite.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Marcel Hirscher Manfred Moelgg Alex Vinatzer Coppa del Mondo Schladming )

      [13/06/2019] Gigantisti allo Stelvio fino a martedì 18
      [29/05/2019] Tutti i nomi dell'Austria 2019/2020
      [28/05/2019] L'Austria dello sci 2019-2020, c'è Marcel Hirscher
      [25/05/2019] Prima uscita in bici per Stefano Gross
      [12/04/2019] A Prowinter la FISI celebra i suoi campioni
      [10/04/2019] Goggia e Vinatzer premitati con le Fiamme Gialle
      [04/04/2019] I medagliati Austriaci ricevuti dal Governo
      [19/03/2019] Hirscher:"Ritiro? Deciderò, ma non c'è un piano B"
      [18/03/2019] Shiffrin e Hirscher Paperoni della Coppa 2019
      [17/03/2019] Razzoli: "contento per la stagione del ritorno"
      [17/03/2019] Soldeu: Shiffrin fa 60 davanti a Robinson
      [17/03/2019] Soldeu: tris Noel in slalom, 6/o Razzoli
      [17/03/2019] Soldeu: turbo Noel, sua la 1/a manche, 7/o Manni
      [17/03/2019] Soldeu: Shiffrin guida il gigante.Sorpresa Robinso
      [16/03/2019] De Aliprandini: "stagione difficile,oggi bene 7/o"

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [25/06/2019] Il DT Cattin lascia Swiss-ski
      [25/06/2019] Roda:"Occasione per rilanciare gli sport invernali
      [24/06/2019] Goggia: "2026, per me forse l'ultima Olimpiade".
      [24/06/2019] Milano-Cortina 2026: tutte le sedi olimpiche
      [24/06/2019] Milano-Cortina organizzerà i Giochi Olimpici 2026
      [24/06/2019] Olimpiadi 2026: quest'oggi il verdetto finale
      [23/06/2019] La squadra canadese per la stagione 2019/2020
      [21/06/2019] Attesa per i Giochi 2026: il programma di lunedì
      [21/06/2019] Ancora uno stop per Breezy Johnson
      [20/06/2019] Allo Stelvio Azzurre,velocisti e squadra C
      [19/06/2019] Lunedì 24 si assegnano i Giochi Olimpici 2026
      [18/06/2019] 100 anni FISI: parte il concorso per il logo
      [18/06/2019] Innerhofer: "il ginocchio reagisce bene!"
      [17/06/2019] Giovanni Borsotti passa a Rossignol
      [17/06/2019] Ad Aosta la Festa per il Centro Sportivo Esercito
      [17/06/2019] Neureuther vince 100mila euro in TV
      [16/06/2019] Peter Fill nuovamente papà, è nata Maja
      [13/06/2019] Formia: si conclude il lavoro delle Azzurre
      [13/06/2019] Gigantisti allo Stelvio fino a martedì 18
      [13/06/2019] Margot Bailet saluta il Circo Rosa
      [10/06/2019] La Fisi a Palazzo Chigi: Goggia Collare d'Oro
      [08/06/2019] La Germania accoglie ufficialmente Baumann
      [08/06/2019] Accordo tra FISI, Credito Sportivo e Scuole Sci
      [08/06/2019] FISI:nota alla 10a riunione del Consiglio Federale
      [07/06/2019] Le squadre ASIVA per la stagione 2019/2020
      [07/06/2019] Kristoffersen-Skidforbundet: accordo trovato!
      [06/06/2019] Kristoffersen: "punto a slalom e gigante"
      [05/06/2019] Anna Veith continua (almeno) per un anno
      [05/06/2019] I Calendari della Coppa del Mondo 2019/2020
      [04/06/2019] Quanta Italia nella gestione della Coppa del Mondo
      [04/06/2019] Nadia Fanchini sarà mamma a dicembre
      [02/06/2019] Le decisioni della FIS Calendar Conference
      [02/06/2019] Sestriere e La Thuile tornano in CdM
      [01/06/2019] Val Gardena e Badia in calendario fino al 2022/23
      [29/05/2019] Si ritira il finlandese Andreas Romar
      [29/05/2019] Comitato AOC: deliberate le squadre di sci alpino

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti