separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
venerdý 20 settembre 2019 - ore 12.05 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

St.Moritz 2017: le speranze Azzurre di medaglia

Clicca sulla foto per ingrandire
Goggia S.
Foto: Fisi/Pentaphoto
Vai al profilo di Goggia S.
commenti 6 Commenti icona rss

Il Mondiale di St.Moritz Ŕ ormai al via, proviamo ad analizzare la situazione in Casa Italia, le speranze di medaglia nel complesso e in ogni singola disciplina, ben sapendo quanto sia complicato per i media, ma anche per gli atleti, conquistare i primi tre posti in una gara secca.

L'Italia parte purtroppo con alcuni problemi fisici che nelle ultime ore hanno in parte ridisegnato la squadra: si Ŕ infortunato Luca De Aliprandini, che salterÓ sicuramente il superg e proverÓ a recuperare per il gigante; si Ŕ infortunata alla spalla Hanna Schnarf, che (probabilmente) salterÓ la combinata e proverÓ ad esserci in discesa; Patrick Thaler si Ŕ infortunato al collaterale a Schladming e lotta contro il tempo per esserci; infine ha dichiarato forfait Christof Innerhofer, l'eroe di Garmisch, secondo nel superg di Kitz, e uno degli azzurri pi¨ attesi quando si sente profumo di medaglie.

E veniamo al pronostico, sapendo che ci saranno 10 eventi da medaglia individuale (30 medaglie disponibili) + le tre del Team Event.
Negli ultimi Mondiali abbiamo raccolto 2 medaglie a Isere '09 (1 argento e 1 bronzo), 6 a Garmisch 2011 (1 oro, 2 argenti, 3 bronzi) (e metÓ bottino grazie al solo Innerhofer), 3 a Schladming (2 argenti un bronzo) e "zeru tituli" a Vail 2015.
Il possibile bottino di St.Moritz 2017? 5 medaglie.

Se quindi fare peggio di Vail non sarÓ difficile, anche ripetere l'acuto di Garmisch non sarÓ facile, ma a proposito di quell'edizione Ŕ interessante notare che tutti i medagliati (Innerhofer, Moelgg, Fill, Brignone) non solo sono ancora in squadra, ma sono di nuovo loro, con qualche importante aggiunta, a cui ci affidiamo per questa edizione. Purtroppo, come detto, Innerhofer non sarÓ della partita.

Nel settore femminile l'Italia arriva come prima nazione del ranking, con una sola vittoria conquistata (Brignone), ma un grande risultato di squadra (14 podi) e addirittura 49 "top10" conquistate, staccando nettamente tutte le altre in questa speciale classifica.
La squadra maschile ha conquistato meno punti (4/a nel ranking) ma ha due vittorie (grazie a Paris e Moelgg) e 12 podi.

Vediamo le speranze disciplina per disciplina, seguendo il programma mondiale e cominciando quindi dal superg femminile.

SUPERG FEMMINILE - parteciperanno Sofia Goggia, Elena Curtoni, Federica Brignone e Francesca Marsaglia.
Vi ricordate l'ultimo superg mondiale? A Schladming 2013 Sofia Goggia arriv˛ da totale outsider convocata un po' a sorpresa dal DT Plancker, che ripag˛ sfiorando l'impresa e chiudendo con il 4/o posto.
Proprio Sofia Ŕ la nostra prima freccia, nonchŔ la prima disciplina in cui pu˛ andare a medaglia: saranno importanti le prime prove della libera, la tracciatura affidata ad un tecnico italiano e la sua capacitÓ di assecondare le insidie della "Engiadina".
Fede Brignone Ŕ stata capace di vincere in superg nella scorsa stagione, mentre in questa ha raccolto un 7/o posto come miglior risultato. E' al primo superg mondiale della carriera, ma la 26enne milanese trapianta a La Salle pu˛ essere l'outsider di lusso della gara.

SUPERG MASCHILE - Dominik Paris e Peter Fill sono i nostri uomini di punta, Paris in particolare ha dato prova di essere tra i migliori della disciplina grazie ai due terzi posti di S.Caterina e Val d'Isere, ed Ŕ secondo in classifica di specialitÓ.
Con il forfait di Innerhofer probabilmente completeranno il quartetto Mattia Casse e (aggiornamento) Emanuele Buzzi

COMBINATA FEMMINILE - ... SECONDA PARTE

á


(lunedý 6 febbraio 2017)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • venerdý 20 settembre 2019

    Atomic Day il 10 ottobre senza per˛ Hirscher

    lunedý 16 settembre 2019

    Atleta dell'anno FISI: in lizza Paris e Wierer

    lunedý 16 settembre 2019

    Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia

  • mercoledý 11 settembre 2019

    Rulfi:"programma rispettato,le ragazze stanno bene

    mercoledý 28 agosto 2019

    Goggia, Brignone e Bassino in volo verso Ushuaia

    lunedý 26 agosto 2019

    Test atletici per Goggia, Brignone e Bassino

  • giovedý 22 agosto 2019

    Goggia nuova Ambassador Cortina 2021

    venerdý 16 agosto 2019

    I velocisti partono il 19 per Ushuaia

    martedý 6 agosto 2019

    Kitz: un'altra gondola per Dominik Paris


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Admin il 06/02/2017 10.31.58
    COMBINATA FEMMINILE - forse la gara pi¨ difficile da pronosticare. Goggia e Brignone possono comunque ambire ai primi posti: Sofia ha dimostrato in Val d'Isere di sapersela cavare tra i rapid gates, mentre Federica ha stupito a Cortina con il 12/o tempo in discesa, Ŕ una discreta slalomista e forse l'azzurra pi¨ polivalente. DISCESA MASCHILE - Peter Fill Ŕ pettorale rosso della specialitÓ, Dominik Paris ha vinto a Kitzbuehel: tanto basta per dire che i due sono attesi alla prova di maturitÓ sulla Free Fall. DISCESA FEMMINILE - I risultati stagionali indicano in Goggia, Schnarf, Elena Fanchini, e Verena Stuffer il quartetto pi¨ probabile. Le maggiori speranza, anche qui, sono su Sofia Goggia che in questa straordinaria stagione ha giÓ colto 3 podi nella disciplina. COMBINATA MASCHILE - le speranza di medaglia non sono molte, ma come detto Ŕ una gara 'strana' dove certi equilibri si possono spezzare facilmente. Sia Fill che Paris proveranno a guadagnare margine nella manche di discesa per poi difendersi in slalom: Paris ci riuscý molto bene a Chamonix un anno fa, chiudendo al secondo posto. Non ci sarÓ Innerhofer, bronzo a Sochi 2014 e Garmisch 2011, e potrebbero correre Casse e Tonetti per completare il quartetto. TEAM EVENT - gara mai troppo digerita dall'Italia, per diverse ragioni. Ma Ŕ evento da medaglia e non va sottovalutato, e a livello di squadra siamo certamente tra le prime 3, e dobbiamo dimostrarlo. GIGANTE FEMMINILE - la disciplina dove abbiamo le maggiori probabilitÓ di medaglia in assoluto, stando almeno a quanto fin qui dimostrato in stagione. Un vittoria e sei podi il bottino conquistato da Sofia Goggia, Federica Brignone, Marta Bassino e Manuela Moelgg. Tutte con almeno un podio; tutte con la possibilitÓ di ripetersi. GIGANTE MASCHILE - la squadra maschile che soffre di pi¨ a livello di risultati, ma sopratutto di capacitÓ di avvicinare le posizioni pi¨ importanti della classifica. Il migliore finora Ŕ stato Florian Eisath, nella top10 della specialitÓ, che in Alta Badia ha coronato il sogno del primo podio in CdM. Saranno al via anche Luca De Aliprandini, Manfred Moelgg e Riccardo Tonetti. SLALOM FEMMINILE - Chiara Costazza, Manuela Moelgg, Irene Curtoni e, probabilmente, Federica Brignone, sono chiamate a tirare fuori il meglio, ma i risultati stagionali non autorizzano sogni di gloria. Parallelo a parte il miglior risultato Ŕ l'8/o posto a Zagabria e Semmering di Chiara. SLALOM MASCHILE - la concorrenza Ŕ altissima e numerosa, ma la vittoria e i podi di Moelgg e la grinta (podio a Madonna di Campiglio) di Gross autorizzano a sognare una medaglia in questa disciplina. Razzoli arriverÓ in recupero e da outsider, il quarto pettorale sarÓ per Thaler oppure Sala, se l'altoatesino non recuperasse in tempo.
    2 | Fabski il 06/02/2017 13.02.29
    Tenendo conto delle piste, del livello degli avversari e delle condizioni degli azzurri, secondo me le speranze maggiori di medaglia le abbiamo in gigante, principalmente con Sofia ma con buonissime chance anche per Federica e Marta, in discesa con Paris e Fill, e forse in superG se Sofia e Domme azzeccano le linee giuste. Difficile ma non impossibile che ci scappi un bronzetto per Manni in slalom.
    3 | Katunga il 06/02/2017 13.47.37
    Se io dovessi puntare du qualcuno lo farei sulla Brignone, anche in SG. Mi sembra in un ottimo momento di forma anche in velocitÓ
    4 | GM1966 il 06/02/2017 14.17.08
    Non punto su nessuno, lasciamo parlare le piste e il cronometro.
    5 | TrucePalander il 06/02/2017 21.45.47
    SOGNO un podio tricolore in gigante Goggia Bassino Brignone in ordine sparso :-D
    6 | rebus il 07/02/2017 9.04.10
    Worley ha il podio di gigante in tasca (non necessariamente il gradino pi¨ alto)... gli altri due posti ce li giochiamo



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Mondiali St.Moritz 2017 Peter Fill Dominik Paris Sofia Goggia )

      [20/09/2019] Atomic Day il 10 ottobre senza per˛ Hirscher
      [16/09/2019] Atleta dell'anno FISI: in lizza Paris e Wierer
      [16/09/2019] Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia
      [11/09/2019] Rulfi:"programma rispettato,le ragazze stanno bene
      [28/08/2019] Goggia, Brignone e Bassino in volo verso Ushuaia
      [26/08/2019] Test atletici per Goggia, Brignone e Bassino
      [22/08/2019] Goggia nuova Ambassador Cortina 2021
      [16/08/2019] I velocisti partono il 19 per Ushuaia
      [06/08/2019] Kitz: un'altra gondola per Dominik Paris
      [30/07/2019] Velocisti allo Stelvio,gruppo C ad Amneville
      [24/07/2019] Brignone,Goggia e Bassino in pista a Les 2 Alpes
      [22/07/2019] Imola: i campioni FISI in pista con Audi
      [22/07/2019] Goggia e Roda mercoledý a San Marino
      [05/07/2019] Buzzi, Fill, Casse e Marsaglia allo Stelvio
      [26/06/2019] Stelvio: secondo giorno di raduno delle Azzurre

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [20/09/2019] Atomic Day il 10 ottobre senza per˛ Hirscher
      [19/09/2019] Stop per Kira Weidle
      [19/09/2019] Bing Dwen Dwen sarÓ la mascotte di Pechino 2022
      [18/09/2019] Cerro Castor: riparte la SAC con azzurri sul podio
      [18/09/2019] Olimpiadi 2026: oggi prima riunione
      [16/09/2019] Atleta dell'anno FISI: in lizza Paris e Wierer
      [16/09/2019] Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia
      [15/09/2019] Clement Noel e Alex Vinatzer entrano in Red Bull
      [15/09/2019] Heinz Peter Platter nuovo coach della Cina
      [13/09/2019] Ushuaia: ultimi arrivi e prime partenze
      [11/09/2019] Rulfi:"programma rispettato,le ragazze stanno bene
      [11/09/2019] Madrid: una medaglia per Blanca Fernandez Ochoa
      [10/09/2019] Inner e Gross allo Stelvio
      [10/09/2019] Elena Curtoni e sorelle Delago verso Ushuaia
      [10/09/2019] Clement Noel rinnova con Dynastar
      [10/09/2019] Cardrona: a Walch e Klomhaus il circuito ANC
      [09/09/2019] Stelvio:stage tecnico per i giovani del centro-sud
      [08/09/2019] Ispezione FIS positiva a La Thuile
      [07/09/2019] Anna Veith rimette gli sci
      [06/09/2019] Hirscher Day: le reazioni
      [06/09/2019] L'addio di Hirscher: l'omaggio di Atomic
      [06/09/2019] Ushuaia: attese polivalenti e slalomiste
      [05/09/2019] Hischer: le tappe di una carriera straordinaria
      [04/09/2019] Marcel Hirscher annuncia: "mi ritiro!"
      [04/09/2019] Ispezione FIS al Sestriere in vista della CdM
      [04/09/2019] Trovata purtroppo morta Blanca Fernandez Ochoa
      [04/09/2019] Hirscher: vigilia di addio o ci ripenserÓ?
      [02/09/2019] Squadre di Coppa Europa verso Ushuaia
      [02/09/2019] ANC: chiusa la tappa di Coronet Peak
      [02/09/2019] Media austriaci sicuri: Marcel Hirscher si ritira
      [02/09/2019] Ad ottobre la Fisi si presenta
      [01/09/2019] Scomparsa misteriosa di Blanca Fernandez Ochoa
      [30/08/2019] Da Salisburgo Marcel Hirscher svelerÓ il futuro
      [30/08/2019] Ushuaia: tanti Azzurri e Azzurre al lavoro
      [30/08/2019] Bormio: un nuovo comitato per la Coppa del Mondo
      [30/08/2019] Liski fornitore per Pechino 2022

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti