separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
sabato 20 luglio 2019 - ore 11.19 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Coppa del Gobbo - Il "mio" Alberto Tomba

Clicca sulla foto per ingrandire
Gobbo C.
Gobbo C.
commenti 2 Commenti icona rss

Leggenda dello Sport, Atleta del Secolo, Campione inimitabile, Icona dello Sci! Alberto Tomba può essere fiero ed orgoglioso di quanto abbia saputo consegnare alla storia con le sue gesta e le sue imprese sportive, riviste e rivisitate in questi giorni in occasione del suo "mezzo secolo" di vita! Ho conosciuto molto bene l'atleta, con il quale ho avuto infinite occasioni di incontro per il lavoro che facevo! All'inizio c'era stata anche qualche "schermaglia" a causa della sua legittima diffidenza verso i giornalisti, poi siamo entrati in sintonia ed è iniziata una bella Amicizia.

Vorrei parlarvi dell'Alberto Tomba che conosco io! Un ragazzo normale, vivace e non presuntuoso, modesto e sensibile, generoso e timido! Cosa...? Alberto Tomba timido...? ...ma per favore!
Il Tomba che conosco io è un ragazzone diverso da quello che siamo abituati ad applaudire sul palcoscenico...in mezzo a folle festanti che ancor oggi non vedono l'ora di avere un suo autografo o un selfie in qualsivoglia località...nei parterre delle gare di Coppa o tra le luci di teatri e casinò! Io conosco un Alberto Tomba che si intenerisce accanto ai suoi Amici del Fan Club Castel de' Britti ogni volta che ci si ritrova a Modena, nella casa di Loris.

In questo museo, tra le foto e gli schermi dove scorrono le immagini di ogni sua gara, Alberto si sente protetto da un abbraccio amorevole e si lascia riscaldare da quegli Amici che non lo hanno mai abbandonato! Un gruppo di fedelissimi che ogni anno si ritrova più volte, dipende dalle occasioni, per il solo piacere di consolidare e fortificare quei valori nati e cresciuti in tanti anni di girovagare per il mondo! Tra un bicchiere di lambrusco, qualche tigella, gnocchi fritti a volontà, è sempre entusiasmante ascoltare le storie che hanno contraddistinto e caratterizzato la sua lunga cavalcata nel Circo Bianco. Sino a pochi anni fa nella casa di Loris c'era mamma Maria a "dirigere il traffico", ed era un rito seguire i suoi desideri. La cucina sfornava cibo in continuazione e nella sala del "museo" ci si stringeva per non perdere neppure un'emozione! Giornate intere a ridere e scherzare, tutti coinvolti nella gara dei ricordi che puntualmente veniva aperta di fronte alle discese di Alberto: in quale anno, che piazzamento, cosa accadde! Poi mamma Maria è volata in cielo e da allora Alberto ha preso sottobraccio Loris e se lo coccola. Non lo ha mai lasciato solo!  

L'Alberto che conosco io indossa il camice bianco e va nelle corsie di un piccolo ospedale per regalare giochi e sorrisi ai bambini ammalati...ed ancora...va a sedersi tra gli anziani di una microcomunità per raccontare qualche storiella allegra nel dialetto della sua terra.
L'Alberto che conosco io ha un cuore grande così, fa tanta beneficenza...ed aiuta con slancio chi abbia bisogno...ma lo fa in silenzio, con discrezione, con quella sensibilità che è propria di quel ragazzo timido e rispettoso che lui è!

Di Alberto Tomba atleta penso che, più o meno, si sappia tanto, se non tutto! L'Alberto senza pettorale invece è un po' sperduto, quasi intimorito da un mondo del quale ha un po' paura. Ancora oggi ha spesso difficoltà nel concedere la propria fiducia, ad aprire i suoi sentimenti, se non a chi sappia di potersi fidare davvero! Il suo grande rammarico è stato quello di non essere riuscito a costruirsi una famiglia, con dei figli. Per lui è sempre stato difficile capire se la donna che stava al suo fianco lo facesse per amore o per "desiderio di apparire"! Guardate bene il suo volto...nei suoi occhi c'è sempre un po' di tristezza!

Alberto Tomba ha segnato un'epoca! Nel 1995 lo seguii a Furano....SECONDA PARTE


(mercoledì 21 dicembre 2016)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • domenica 10 febbraio 2019

    La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!

    lunedì 21 gennaio 2019

    La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile

    lunedì 24 dicembre 2018

    La Coppa del Gobbo - La calda neve

  • mercoledì 14 novembre 2018

    Coppa del Gobbo - il CSE da Courmayeur a Brunico

    domenica 18 marzo 2018

    La Coppa del Gobbo - Grazie Manu

    mercoledì 28 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Gli eroi dietro le quinte

  • mercoledì 7 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Senza fiamma e braciere, 1924

    venerdì 2 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Olimpiade "dal tubo"!

    martedì 16 gennaio 2018

    La Coppa del Gobbo - Non sarà facile!


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Admin il 21/12/2016 10.16.21
    SECONDA PARTE Alberto Tomba ha segnato un'epoca! Nel 1995 lo seguii a Furano, in Giappone, perchè se avesse vinto slalom e gigante si sarebbe aggiudicata la Coppa del Mondo. In quei giorni "Tomba san" era diventato più venerato dell'Imperatore. Sia in gigante, sia nello slalom fu tradito dalla neve e non arrivò al traguardo...ed ogni volta ai lati della pista migliaia di persone si allontanavano, se ne andavano via, perchè senza "Tomba san" la gara non aveva più interesse! Alberto Tomba, l'UNICO grande campione dello sci alpino di ogni tempo congedatosi dall'attività agonistica, VINCENDO l'ultima gara disputata!
    2 | rebus il 21/12/2016 11.11.36
    Grazie Carlo per questo bello e toccante tributo.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Coppa del Gobbo Alberto Tomba )

      [10/02/2019] La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!
      [21/01/2019] La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile
      [24/12/2018] La Coppa del Gobbo - La calda neve
      [14/11/2018] Coppa del Gobbo - il CSE da Courmayeur a Brunico
      [18/03/2018] La Coppa del Gobbo - Grazie Manu
      [28/02/2018] La Coppa del Gobbo - Gli eroi dietro le quinte
      [07/02/2018] La Coppa del Gobbo - Senza fiamma e braciere, 1924
      [02/02/2018] La Coppa del Gobbo - Olimpiade "dal tubo"!
      [16/01/2018] La Coppa del Gobbo - Non sarà facile!
      [02/01/2018] Coppa del Gobbo - Prima erano Cinque...
      [22/12/2017] Alberto Tomba ospite d'onore a SciVolando
      [17/12/2017] Alberto Tomba si complimenta con Marcel Hirscher
      [07/12/2017] Coppa del Gobbo - non è mai troppo tardi
      [29/11/2017] Coppa del Gobbo - Una pietra per Caillou
      [10/11/2017] Il mio ricordo di Bode Miller

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [18/07/2019] Justin Murisier può tornare sugli sci
      [18/07/2019] HBO ha prodotto un documentario su Lindsey Vonn
      [18/07/2019] Buzzi: "Punto a essere costante"
      [18/07/2019] Ispezione FIS OK a Madonna di Campiglio
      [17/07/2019] Swiss-ski,nuovo DT: Berthod e Reusser in corsa
      [17/07/2019] Slalomgigantisti e gruppo A2 allo Stelvio
      [16/07/2019] Aderlass: alleggerita posizione Hannes Reichelt
      [16/07/2019] Fisi Trentino incontra Gruppi Militari
      [16/07/2019] Ligety: "mi concentrerò sul gigante"
      [16/07/2019] Menghini commissario per Comitato AA
      [15/07/2019] Squadra C tra Stelvio (donne) e Formia (uomini)
      [14/07/2019] I programmi estivi della nazionale francese
      [14/07/2019] Julia Mancuso è diventata mamma!
      [11/07/2019] Fisi Alto Adige commissariata
      [10/07/2019] Gruppo Osservati al lavoro allo Stelvio
      [09/07/2019] FA Consulting gestirà l'immagine di Ema Buzzi
      [09/07/2019] Hanna Schnarf: "proseguirò solo se al 100%"
      [09/07/2019] Hirscher svelerà il suo futuro il 6 agosto
      [08/07/2019] Max Franz è tornato sugli sci
      [08/07/2019] Max Blardone si è sposato
      [08/07/2019] Le polivalenti allo Stelvio per 4 giorni
      [07/07/2019] Si ritira il canadese Phil Brown
      [05/07/2019] Buzzi, Fill, Casse e Marsaglia allo Stelvio
      [05/07/2019] Thomas Dressen è tornato sugli sci
      [05/07/2019] Rossel e Puyol coordineranno la Coppa Europa
      [05/07/2019] Gruppo Coppa Europa ad Amneville
      [05/07/2019] Roda: "Sestriere meritava l'opportunità della CdM"
      [03/07/2019] Comitato FVG: ecco le squadre 2019/2020
      [03/07/2019] Intervento per Ragnhild Mowinckel
      [02/07/2019] ARD: Maria Riesch lascia il posto a...Neureuther?
      [02/07/2019] Alpi Centrali: le squadre di comitato 2019/2020
      [01/07/2019] Milano:2 giorni di confronto tra i tecnici azzurri
      [28/06/2019] Nuovi ingressi nei Centro Sportivo Carabinieri
      [27/06/2019] JB Grange: "amo allenarmi e gareggiare"
      [26/06/2019] Stelvio: secondo giorno di raduno delle Azzurre
      [26/06/2019] Manuel Feller sarà papà

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti