separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
lunedì 18 novembre 2019 - ore 19.37 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Coppa del Gobbo - la Coppa è tornata,viva la Coppa

Clicca sulla foto per ingrandire
Gobbo C.
Gobbo C.
commenti 3 Commenti icona rss

Prima di tutto un caro saluto ed un abbraccio al meraviglioso mondo di Fantaski! Siete una nazione di autentici "campioni" e sono sicuro che se a Soelden, qualche atleta azzurro avesse avuto la vostra carica in corpo (e nella testa) ci sarebbero stati risultati diversi!

La febbre bianca si è fatta sentire una settimana prima delle gare e mi sono divertito a leggere previsioni, riflessioni, giudizi e pronostici! Il web questa volta si è proprio agitato e ci sono state notizie per tutti,...magari troppe! Il post gara è corredato da interventi di tecnici illustri, allenatori la cui qualità  di giudizio non si discute, difficile perciò non ripetersi!

Vorrei partire dicendo qualcosa di due belle novità: Karen Putzer, commentatrice femminile su Eurosport e Max Blardone analista negli studi di Rai Sport. Peccato che a Roma non abbiano dei computer sul tavolo, durante i loro approfondimenti potrebbero seguire la continuazione della gara ed aggiornarci sulle prestazioni degli azzurri  che scendono dopo il 30. Mi sono piaciuti entrambi e sono contento che venga data loro la possibilità di entrare nelle nostre case con la capacità tecnica di cui sono in possesso.

Un po' bloccati al loro esordio ma più che giustificati, meno scuse invece per i nostri sciatori che non ci hanno fatto trattenere il fiato, fatta eccezione per Marta Bassino, Sofia Goggia e (solo per la 2a manche) Luca De Aliprandini. Continuo a credere che Roberto Nani possa essere il riferimento agonistico per tutto il settore tecnico maschile e mi è dispiaciuto tantissimo vederlo sciare così! Leggo come le ragioni di questa prestazione sottotono dei ragazzi non debbano essere necessariamente imputate agli allenatori e neppure alla insufficiente adrenalina da Rettenbach...può essere, ma se ben ricordate quando il bravo Alessandro Serra fu elegantemente tagliato non esitai a scrivere di come tutto ciò fosse incomprensibile! Allevato, cresciuto a spese della Federazione e poi, quando era il momento..."ignorato". Adesso è diventato un bel gioco fare l'elenco dei tecnici italiani, con la casacca straniera, a Soelden è stato persino imbarazzante associarli alle prestazioni di tanti giovanotti che si esaltavano nell'aria fine del ghiacciaio austriaco.

Conosco bene Steve Locher, è un bravo ragazzo, ha vinto in Coppa e da tecnico ha dovuto lasciare la squadra svizzera per "incompatibilità ambientale"! Fui sorpreso quando seppi che veniva in Italia, mentre altri partivano! C’è qualcosa che non capisco, oppure che non ho coraggio di scrivere, però la situazione è davanti agli occhi di tutti...è sufficiente leggere i nomi dei tecnici che partono e di quelli che arrivano! Il puzzle è fatto! Mancano i risultati, peccato!

Mi dispiace moltissimo che Borsotti si sia infortunato di nuovo, mi dispiace che debba sempre rimandare il suo appuntamento con quei sogni che alimentano i suoi sacrifici e le troppe sofferenze. Anche Murisier si è fatto male più volte, crociati a ripetizione e stagioni a guardare la TV...e quando  torna stacca il terzo tempo nella prima manche...mah! 

Mi dispiace vedere come all'orizzonte non ci siano quei "giovani" di cui abbiamo bisogno, di cui lo sci ha bisogno! Non ho ben presente la lista Fis e non conosco le strategie della Direzione Agonistica ma, con tutto il bene che voglio a Paris e con tutto il rispetto che il suo valore di campione merita, una prova a Soelden poteva essere un bel premio per qualche ragazzo, magari sul tipo di Odermatt che con il 53 si è regalato una manche alla Von Gruenigen!

SECONDA PARTE


(martedì 25 ottobre 2016)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • giovedì 7 novembre 2019

    Sofia Goggia illesa dopo un tamponamento

    mercoledì 6 novembre 2019

    Niente Killington per Alice Robinson

    lunedì 4 novembre 2019

    Slalomgigantisti in Val Senales

  • sabato 2 novembre 2019

    La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario

    domenica 27 ottobre 2019

    Fantaski Stats - Soelden 2019 - gigante maschile

    domenica 27 ottobre 2019

    De Aliprandini:"nella seconda mi son sentito bene"

  • domenica 27 ottobre 2019

    Francia sugli scudi, gigante a Pinturault

    domenica 27 ottobre 2019

    300 pettorali di passione per Manfred Moelgg

    domenica 27 ottobre 2019

    Pinturault comanda gigante, azzurri lontani


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Admin il 25/10/2016 0.51.33
    SECONDA PARTE Un paio di stagioni fa il buon Claudio Ravetto mandò Innerhofer a Sharm el-Sheikh perchè ricaricasse un po' le batterie lontano dalla pressione mediatica. Fu un'ottima decisione, ma Claudio sapeva motivare gli atleti, li conosceva! Coraggio ragazzi... Ultima annotazione a proposito di materiali e soprattutto di scarponi. Ci sono stati molti sciatori azzurri che li hanno cambiati. Nell’aria si avvertono già brontolii...
    2 | Mikko il 25/10/2016 11.42.36
    Bentornato Carlo Gobbo! Buona Coppa del Mondo dei 50 anni! Apprezzo sempre il commento della giornata, perché, con “leggerezza”, si toccano tanti punti “pesanti”. Vorrei soffermarmi sull’utilizzo dei contingenti e, nel caso del giorno, da Paris. Dobbiamo dare atto all’attuale staff tecnico-dirigenziale di cercare di utilizzare tutti i posti a disposizione, a differenza di differente interpretazione durante il periodo Ravetto. E chiaramente qualunque scelta non avrebbe certo cambiato la Storia dello Sci Alpino. Però ciò che manca è sempre il disegno, oggi si dice “progetto”: già in passato si convocavano i discesisti come “tappabuchi”, ma risultati scarsi o nessuno: Marsaglia, che infatti discesista non è, e forse una qualifica di Fill nella notte dei tempi. E’ chiaro che non interessava allo staff tecnico e tantomeno ai singoli atleti che lo prendevano per un allenamento probante e nulla più. Oggi si prosegue sulla stessa linea, oltre a prendere il primo disponibile tra la rosa dei nazionali. Si vuole iniziare a incanalare un discesista sul gigante in vista del cambio dei raggi di curvatura, e, temo, dei tracciati per avere qualche “muscolo” in più? Bene, si decida su chi puntare… sempre che ci sia qualcuno disponibile. Oppure si vuole puntare su Sala facendolo crescere su due fronti? Rischioso ma è sempre una scelta. Quando si è infortunato Borsotti, si sapeva che avrebbe saltato Soelden (e forse altre): aggregare per qualche settimana chi rientra tra i 100 delle liste o della squadra B? Se poi mi si dice che è per ragioni di costi, avrei da obiettare su tante spese morte... Che poi una federazione che può contare su un bacino tra i più ampi del panorama alpino, fatichi a far affacciare (dico solo affacciare) un atleta all’anno o al massimo ogni due, almeno per il ricambio generazionale, è un mistero. Ma scontiamo, come qualcuno in questo forum ha già detto , anni durante i quali qualcuno ha vissuto di rendita sul lavoro svolto in precedenza, e una volta inserito la classe ’90 nei ranghi, si è fermato per un quinquennio. E’ altrattanto vero che chi diceva questo anni fa, veniva preso per disfattista o polemico. Ma leggo da più parti che il Sistema ha già trovato il capro espiatorio dopo una gara: l’allenatore straniero (attenzione al solito provincialismo….!!!). Strano però non aver udito gli stessi dubbi sugli allenatori allora in carica dopo intere stagioni senza podi.
    3 | GhiaccioVerde il 25/10/2016 22.42.39
    Bentornato Carlo! A me un Max in studio ha fatto piacere soprattutto per il suo coinvolgimento emotivo[:)] La prima gara e' un test non molto indicativo a mio parere, insegnera' molto ai nostri di come migliorarsi nei prossimi allenamenti visto che il prossimo gigante e' tra 5 settimane ..



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Coppa del Gobbo Soelden Luca De Aliprandini Karen Putzer Max Blardone Marta Bassino Sofia Goggia Claudio Ravetto )

      [07/11/2019] Sofia Goggia illesa dopo un tamponamento
      [06/11/2019] Niente Killington per Alice Robinson
      [04/11/2019] Slalomgigantisti in Val Senales
      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario
      [27/10/2019] Fantaski Stats - Soelden 2019 - gigante maschile
      [27/10/2019] De Aliprandini:"nella seconda mi son sentito bene"
      [27/10/2019] Francia sugli scudi, gigante a Pinturault
      [27/10/2019] 300 pettorali di passione per Manfred Moelgg
      [27/10/2019] Pinturault comanda gigante, azzurri lontani
      [27/10/2019] Slalomisti a Soelden, slalomiste in Senales
      [26/10/2019] Stagione finita per Bernadette Schild
      [26/10/2019] Soelden: i gigantisti azzurri pronti ad attaccare
      [26/10/2019] Meravigliosa Alice
      [26/10/2019] Si teme infortunio grave per Bernadette Schild
      [26/10/2019] Brignone: "ho sbagliato l'ingresso sul muro"

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [18/11/2019] Serio infortunio per Nicole Good
      [18/11/2019] Cornelia Huetter torna sulla neve
      [18/11/2019] Michelle Gisin presenta il libro del suo oro
      [17/11/2019] Innerhofer sempre più vicino al rientro
      [17/11/2019] Semaforo verde FIS per Lake Louise
      [16/11/2019] Elena Curtoni e le sorelle Delago verso Copper
      [16/11/2019] Francesi e Svizzeri per Levi
      [16/11/2019] Operazione riuscita per Elena Fanchini
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller è diventato papà
      [11/11/2019] Azzurre verso gli Usa, Schnarf resta a casa
      [11/11/2019] Brignone: "A Lake Louise solo superG".
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [10/11/2019] Solda: stage per Osservati centro-sud
      [08/11/2019] Il caso Liensberger non è ancora risolto
      [08/11/2019] Manuel Osborne-Paradis tornerà nel 2020/2021
      [07/11/2019] Sofia Goggia illesa dopo un tamponamento
      [06/11/2019] Niente Killington per Alice Robinson
      [06/11/2019] Milano-Cortina 2026: il CEO sarà Novari
      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [06/11/2019] A Lake Louise latita la neve, Copper ok
      [05/11/2019] Mario Cotelli non c'è più,se ne è andato a 76 anni
      [05/11/2019] Slalomiste e polivalenti in Val Senales
      [04/11/2019] Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal
      [04/11/2019] Slalomgigantisti in Val Senales
      [04/11/2019] Erik Guay entra nel board di Alpine Canada
      [04/11/2019] Paris cittadino onorario di Bormio
      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti