separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
giovedì 12 dicembre 2019 - ore 14.03 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Congresso FIS: Mondiali 2019 assegnati a Are!

Clicca sulla foto per ingrandire
Are 2019
Foto: are2019.com
Are 2019
commenti 27 Commenti icona rss

Incredibile! Non è bastato a Cortina il quarto tentativo. Il Congresso FIS di Barcellona ha svelato pochi secondi l'esito delle votazioni: sarà Are ad organizzare il Campionato del Mondo di Sci Alpino 2019, avendo battuto l'agguerrita concorrenza della nostra Cortina.

Dodici anni dopo l'edizione 2007 i Mondiali tornano in Svezia, e per Cortina dovremo aspettare ancora...

Inutile nascondere la grande amarezza della delegazione ampezzana che mai come in questa occasione sentiva vicino il traguardo. Evidentemente gli sforzi di Cortina non sono bastati, non è bastato un progetto forte e curato nei minimi dettagli, non è bastata la bellezza della Dolomiti diventate Patrimonio dell'Umanità.

Per 9 voti contro 8 i Mondiali tornano ad Are, che li aveva ospitati da poco, pochissimo tempo, ovvero nel 2007.

Il Presidente del Comitato Organizzatore Enrico Valle ad esprimere i ringraziamenti a tutti coloro che hanno appoggiato il progetto italiano: "Desidero ringraziare le autorità, gli imprenditori e le istituzioni che ci hanno sostenuto e accompagnato fin qui. Ci siamo presentati con le carte in regola per vincere e non abbiamo lasciato nulla di intentato. Purtroppo, la scelta è caduta sulla nostra avversaria alla quale non possiamo che fare i complimenti. Ora torneremo in patria e valuteremo se esisteranno le condizioni per un'ulteriore candidatura"

Dunque dodici anni dopo il Congresso 2002, che vide assegnare l'edizione 2007, il Comitato Organizzatore di Are torna ad esultare: sul piatto ha messo proprio i risultati ottenuti nel 2007, in termini di macchina organizzativa e spettatori (circa 80.000), senza dimenticare l'ospitalità di 10.000 posti letti nel raggio di 15km dal centro di Are, e tutta una serie di interventi programmati nella "Race Arena" ovvero l'area dove arrivano tutte le piste mondiali e che già contiene le strutture necessarie.

Nel corso della cerimonia sono state annunciate le località che ospiteranno i Mondiali delle altre discipline FIS: scontate le assegnazioni, essendo candidate uniche, di Oberstdorf (GER) per i Mondiali di Salto con gli sci e di Park City (USA) per i Mondiali di Freestyle e Snowboard, mentre per i Mondiali di Sci Nordico 2019 l'austriaca Seefeld ha battuto la concorrenza di Almaty (KAZ), Oberstdorf (GER) e Planica (SLO).

 


(giovedì 5 giugno 2014)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • lunedì 7 ottobre 2019

    FIS: le regole per paralleli e combinate

    martedì 26 febbraio 2019

    JWFassa: Alex Vinatzer è oro mondiale in slalom

    domenica 3 febbraio 2019

    Are2019: le big arrivano in volo da Maribor

  • mercoledì 30 gennaio 2019

    Gli Svizzeri per Are 2019

    mercoledì 30 gennaio 2019

    Mondiali: i 19 azzurri per Are 2019

    lunedì 21 gennaio 2019

    Luce verde della FIS per i Mondiali di Are

  • sabato 19 gennaio 2019

    Ecco le tute dell'Italia per Are 2019

    giovedì 17 gennaio 2019

    La Ledecka sceglie il Mondiale di sci ad Are

    mercoledì 9 gennaio 2019

    Hirscher non sarà al via della combinata mondiale


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | quilodico il 05/06/2014 19.16.13
    Non me l'aspettavo; pensavo e speravo che questa fosse finalmente la volta buona. Per la candidatura di Cortina (quarta volta) ora mi sa che sia una botta micidiale. Mi dispiace...
    2 | Jeppo il 05/06/2014 19.19.16
    Quanto possono aver influito gli scandali usciti in questi giorni? Veramente assurdo comunque, riuscire a perdere 4 volte di fila e contro un alocalità che ha ospitato la rassegna 7 anni fa... è un vero e proprio record...
    3 | brunodalla il 05/06/2014 19.27.19
    non capisco perchè vi stupite. non le sentite le cronache giudiziarie di questi giorni? da una parte mi dispiace (piccola parte) ma dall'altra sono contento (grande parte): soldi pubblici risparmiati in tangenti e corruzioni mancate.
    4 | Katunga il 05/06/2014 19.28.26
    Cortina centra poco, è il peso politico che conta e noi non l'abbiamo, in tutti i campi contiamo come il due di picche [:(] Peccato ne ero certo questa volta [:(] Vorrà dire che Staudacher rivincerà il Supeggi vendicando lo smacco [:)]
    5 | quilodico il 05/06/2014 19.34.23
    sbaglierò ma questo è uno schiaffo al sistema-italia... Cortina non meritava la quarta bocciatura di fila (hanno preferito Are! dove hanno fatto i mondiali sette anni fa!); l'italia purtroppo si. Lo stivale sta raggiungendo i livelli più bassi di considerazione internazionale, ci piaccia o non ci piaccia.
    6 | franz62 il 05/06/2014 19.59.58
    Potremmo fare sempre delle dighe in entrata di cortina, tanto per mangiarci qualcosina, può essere che con il global warming in futuro l'adriatico diventi minaccioso.
    7 | lbrtg il 05/06/2014 20.05.06
    Che mazzata ragazzi!!!!' Questa volta ci credevo.
    8 | jos235 il 05/06/2014 20.22.18
    lo sapevo che Tomba non ci voleva.. dopo che per tutta la carriera ha detto peste e corna della fis, ti pare che gliela facevano passare liscia? Hujara dovevano assumere come portabandiera, allora sì [:246]
    9 | Katunga il 05/06/2014 20.25.51
    Mi sorge spontanea una domanda: la rinuncia di Bormio può aver influito a livello di immagine?
    10 | lbrtg il 05/06/2014 20.34.50
    Possiamo pensarle tutte, ma il succo del discorso rimane quello che anche stavolta le gare mi tocca vederle in tv.
    11 | Mikko il 05/06/2014 20.51.51
    Concordo totalmente con brunodalla. Non penso che all'estero le notizie su corruzione di ministri, deputati, sindaci, ecc, ecc... sia vissuta come un aspetto folkloristico stile pizza e mandolino. Le notizie al giorno d'oggi viaggiano in tempo reale sul web. Inoltre la delibera di Cortina per la pista Sailer è del 26 Maggio (2014) e conoscendo i nostri tempi di realizzazione (tipici del Brasile) il 2019 è troppo vicino [:I]; e poi i ritardi, sappiamo, portano soldi sporchi a tutti. Inoltre Cortina ha un sindaco indagato ed "esiliato" per turbativa d'asta, 19 vigili, oltre che il sopracitato sindaco, indagati ieri l'altro per peculato. La notizia buona è che chi già aveva visto un altro piatto ricco per ladrerie varie oggi si debba leccare la ferite. L'aspetto triste è che in Italia la magigoranza della popolazione sia anestetizzata a tutto e si meravigla perchè Cortina non abbia vinto.
    12 | wlaputzer il 05/06/2014 20.55.51
    me lo aspettavo.. oltre a quello che avete detto, a Cortina l'organizzazione delle gare e' molto all'acqua di rose.. io ci sono stato e devo dire che per trovare la pista ci ho impiegato un bel po'.. non c'era nemmeno un cartello per arrivarci.. bus dell'anteguerra con fila dal parcheggio alle piste.. biglietteria improvvisata, che a saperlo prima non pagavo il biglietto visto che si poteva vedere gratis a bordo pista a 2 metri dall'ingresso.. per non parlare delle tribune..
    13 | simon70 il 05/06/2014 21.06.28
    Katunga ha scritto:
    Mi sorge spontanea una domanda: la rinuncia di Bormio può aver influito a livello di immagine?
    secondo me no. perchè avrebbe dovuto? non è stata l'italia a tirarsi indietro. è stata Bormio.E in ambito della coppa del mondo. Oltretutto non è che neppure Bormio nel 2005 abbia "brillato" con la sua rassegna iridata.. Piuttosto penso che quanto si è sentito nei telegiornali in tempi non sospetti abbia avuto un peso decisamente maggiore...
    14 | didibi il 05/06/2014 21.22.19
    in altra discussione - e me ne dispiace - avevo già espresso un fondato timore che sarebbe finita così (mentre per chi se lo è scordato Katunga si è giocato le sue calvizie su Cortina [;)]) comunque come qualcuno ha già detto l'organizzazione a Cortina è abbastanza deboluccia, poi in Fis sono un poco diffidenti con noi visto p.e. che certe infrastrutture che erano in programma per i mondiali si Sestriere furono poi ultimate solo per le olimpiadi e così via, poi più che gli scandali ai piedi della Tofana è il nostro sistema paese di cui non ci si fida, corruzione, disorganizzazione, Berlusconi poi spesso non ce ne si rende conto ha distrutto l'immagine dell'Italia all'estero e ora il nuovo premier viene considerato un bambinone chiacchierone espressione tipica dell'italiano come lo si percepisce all'estero insomma tra un candidato che ha già tutto pronto ed uno italiano che promette che farà tutto per tempo voi a chi avreste concesso la vostra fiducia ?
    15 | credici2014 il 05/06/2014 21.43.21
    Mi chiedo.... non sarà che l'esclusione di Cortina è legata alla poca autorevolezza ed autorità che il presidente Roda ha in ambito internazionale?
    FantaskiNews ha scritto:
    Congresso FIS: Mondiali 2019 assegnati a Are!<br>di Matteo Pavesi<br><br><img align="left]http://www.fantaski.it/images/media/img_gt13461.jpg" id="left[/img]<p>Incredibile! Non è bastato a Cortina il quarto tentativo. Il Congresso FIS di Barcellona ha svelato pochi secondi l'esito delle votazioni: sarà Are ad organizzare il Campionato del Mondo di Sci Alpino 2019, avendo battuto l'agguerrita concorrenza della nostra Cortina.</p><p>Dodici anni dopo l'edizione 2007 i Mondiali tornano in Svezia, e per Cortina dovremo aspettare ancora...</p><p>Inutile nascondere la grande amarezza della delegazione ampezzana che mai come in questa occasione sentiva vicino il traguardo. Evidentemente gli sforzi di Cortina non sono bastati, non è bastato un progetto forte e curato nei minimi dettagli, non è bastata la bellezza della Dolomiti diventate Patrimonio dell'Umanità.</p><p>Per 9 voti contro 8 i Mondiali tornano ad Are, che li aveva ospitati da poco, pochissimo tempo, ovvero nel 2007.</p><p>Il Presidente del Comitato Organizzatore Enrico Valle ad esprimere i ringraziamenti a tutti coloro che hanno appoggiato il progetto italiano: "Desidero ringraziare le autorità, gli imprenditori e le istituzioni che ci hanno sostenuto e accompagnato fin qui. Ci siamo presentati con le carte in regola per vincere e non abbiamo lasciato nulla di intentato. Purtroppo, la scelta è caduta sulla nostra avversaria alla quale non possiamo che fare i complimenti. Ora torneremo in patria e valuteremo se esisteranno le condizioni per un'ulteriore candidatura"</p><p>Dunque dodici anni dopo il Congresso 2002, che vide assegnare l'edizione 2007, il Comitato Organizzatore di Are torna ad esultare: sul piatto ha messo proprio i risultati ottenuti nel 2007, in termini di macchina organizzativa e spettatori (circa 80.000), senza dimenticare l'ospitalità di 10.000 posti letti nel raggio di 15km dal centro di Are, e tutta una serie di interventi programmati nella "Race Arena" ovvero l'area dove arrivano tutte le piste mondiali e che già contiene le strutture necessarie.</p><p>Nel corso della cerimonia sono state annunciate le località che ospiteranno i Mondiali delle altre discipline FIS: scontate le assegnazioni, essendo candidate uniche, di Oberstdorf (GER) per i Mondiali di Salto con gli sci e di Park City (USA) per i Mondiali di Freestyle e Snowboard, mentre per i Mondiali di Sci Nordico 2019 l'austriaca Seefeld ha battuto la concorrenza di Almaty (KAZ), Oberstdorf (GER) e Planica (SLO).</p><p> <blockquote class="twitter-tweet" lang="it"><p>Ha vinto Are. Ci dispiace ma hanno prevalso interessi diplomatici e business. Auguriamo buon lavoro ad Are.</p>— Cortina_2019 (@Cortina_2019) <a href="https://twitter.com/Cortina_2019/statuses/474599434991726593">5 Giugno 2014</a></blockquote><script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script></p>
    16 | franz62 il 05/06/2014 22.18.52
    Come Renzi bambinone chiaccherone....80 euri ci ha dato e ha già anche qualche capello bianco ha detto il nero e poi ha anche detto cosa deve fare l'Europa e ha parlato con la cu lona e anche con Hollande,per cui tutto a posto...pensandoci pare impossibile che non ci abbiano dato i mondiali.
    17 | Gobbo Carlo il 05/06/2014 22.38.25
    ...mi dispiace molto,...sono sincero,..nel pezzo che avevo scritto il 27 maggio scorso ...tra le righe ...avevo cercato di nascondere un pò le mie preoccupazioni . Non ci sono troppe parole da dire perchè tutto ciò non risolverebbe nulla ed il risultato della votazione rimarrebbe invariato. Ciò che mi sento di dire , con quella modesta conoscenza dell'ambiente e delle voci raccolte tra gli amici ( ben prima del voto ..) , è che lo scandalo di Venezia non abbia influito sulla decisione del Consiglio Fis....Il risultato era già maturato e nelle ultime ore - come sempre accade - si è avuto solo lo spostamento di qualche , ininfluente voto.!! Mi dispiace molto,..mi dispiace per tutti coloro che credevano in questo sogno ....!!
    18 | TEX il 05/06/2014 23.32.23
    Almeno nel 1956 questo da Cortina ci passava, ora non più. Stessa sorte per le ferrovie di Val Brembana, Val Seriana, Val Gardena (quella di Fantozzi [:246]) e chissà quante altre che ora mi scordo. Le valli Svizzere sono piene di treni che ti scaricano sulle piste da sci. In Italia c'erano e li abbiamo tolti tutti. Costruiamo mega impianti per i grandi eventi e dal giorno dopo li lasciamo tranquillamente andare a bagasce. E poi ci stupiamo se all'estero non ci ca.gano più...[xx(]
    19 | capriolo il 06/06/2014 9.42.17
    questa è dura. nel mio cuore spero non siano stati i fatti sul mose a determinare la sconfitta,mi domando infatti come la sperduta are che ha già organizzato i mondiali nel 2007 possa rivaleggiare con le bellezze delle dolomiti che allo spettatore della domenica piacerebbero più delle gare stesse. mi domando anche che ritorno può avere are ad organizzare i mondiali dopo solo 12 anni di distanza. visto che si tratta di investimenti economici ci saranno pure degli studi sul tempo in cui si esaurisce l'effetto pubblicitario dell'oraganizzazione di un evento simile, dal 1950 in poi il tempo minimino intercorso tra un mondiale e l'altro nello stsso posto era 14 anni a saint moritz 205-2017.
    20 | quilodico il 06/06/2014 10.47.22
    Questa volta la bocciatura di Cortina è particolarmente dolorosa, e per più ragioni. Questa volta Cortina non aveva contro calibri massimi come S. Moritz, Schladming, Garmisch e compagnia bella. Questa volta, per Cortina era la quarta; e al quarto tentativo, una bocciatura suona davvero impietosa. La FIS ha praticamente detto: "cari italiani, piuttosto che voi scegliamo la vostra unica concorrente, una località alla sua seconda candidatura, sperduta in cima al mondo e non in mezzo alle Alpi, che ha già avuto i mondiali 7 anni fa". Poi sul Corriere Veneto leggi frasi tipo "Se ne va quindi un Mondiale che avrebbe portato 100 milioni di euro in opere urbanistiche" e un brividino corre lungo la schiena...
    21 | Pablok2 il 06/06/2014 11.03.55
    Se il ragionamento FIS è stato quello indicato da quilodico, oltre a dimostrare quanto nulla poco contiamo a livello internazionale, ancora una volta dimostra quanto NULLA fiducia ispiriamo sempre all'estero. Il problema non è lo scandalo MOSE o EXPO, ma tutto quello che è successo negli anni passati e la certezza che anche questi Mondiali avrebbe comportato le medesime "conseguenze giudiziarie". Quindi, probabile che il ragionamento sia stato meglio affidarli a posti che, almeno sulla carta, ispirano maggior fiducia ed onestà. La colpa è nostra, finché non si cambia mentalità e non si dimostra di averla cambiata coi fatti, e non solo a bla bla bla, non otterremo più nulla. Senza contare l'altra parte della nostra mentalità, ovvero il famoso SE: se otterremo i Mondiali rifaremo il comprensorio; all'estero prima sistemano il comprensorio poi presentano la candidatura. Questa mentalità la vedo ogni giorno....poi ci troviamo con progetti non finanziati a favore di altri Stati dove non solo hanno già finito il progetto, ma hanno presentato la domanda europea di finanziamento a lavori aggiudicati/avviati!!! SVEGLIAMOCI!!!!
    22 | Katunga il 06/06/2014 14.22.06
    Quoto appieno. E se poi aggiungiamo le figuracce fatte con i mondiali di Bormio 2005 con lo sciopero TV ed i continui ricorsi per bloccare la pista Compagnoni di Santa Caterina, il cui ok definitivo arrivò a fine luglio 2004 con il ponte d'arrivo da fare, la cabinovia da piazzare e tutta la pista da sistemare, possiamo anche capire perché non abbiamo tanti estimatori. Penso che qualcuno ne avrà tenuto conto [:(]
    23 | cancliatomic il 06/06/2014 16.08.23
    purtroppo il rammarico c'è, avere un evento così nel proprio paese è sempre bello e devo ammettere che ero convinto dell'assegnazione. Nonostante questo devo condividere quanto scritto nel primo messaggio di bruno, forse è proprio meglio così. Magari non centrano gli ultimi scandali in ordine di tempo, ma è tutto il sistema in Italia che non funziona. Giustamente Katunga ricorda Santa Caterina 2005, località dove è ancora evidente come sono stati spesi male i soldi a disposizione (ecomostro in cemento incompleto e che non si completerà mai, nuova cabinovia secondo me costruita in un posto sbagliato lontano dal centro paese, seggiovia Paradiso non sostituita....); Non dimentichiamo le olimpiadi di Torino con siti abbandonati e atleti che devono migrare all'estero per allenarsi; E i mondiali di nuoto a Roma....altro esempio di spreco; Ci metto pure la questione stadi di calcio, in tutta Europa sono un vanto delle società, da noi sono delle schifezze che cadono a pezzi. Ecco tutto questo e altro sono sicuramente degli esempi di come è meglio non "investire" in Italia, dispiace...dispiace tanto, ma è la dura verità[:(]
    24 | simon70 il 06/06/2014 19.41.34
    beh, non vorrei portare una nota stonata o girare il coltello nella piaga ampezzana ma qualcuno le cose le ha fatte per bene.Anche in Italia. E la Fis ha molto apprezzato (parole di Kasper in conferenza stampa..). E pensare che durante la "campagna" per la prima candidatura di Cortina (per i mondiali 2013), i promotori volevano che i "vicini di casa" si ritirassero... http://www.fisi.org/node/54440
    25 | Enrico il 06/06/2014 21.40.52
    Non dimentichiamo la patetica figura di melma fatta dalla regione Abruzzo sull'organizzazione dei mondiali juniores di Roccaraso!! Il quadro è competo!
    26 | Wolf III il 07/06/2014 9.57.34
    Speravo in un'assegnazione all'Italia. Due candidature andate a vuoto. Va beh!
    27 | Carcentina il 07/06/2014 11.48.39
    Riporto qui quanto scritto nell altra discussione dico solo questo: siamo quel che siamo perchè ci consideriamo (non necessariamente siamo...) come descritti nell'articolo di race... i mondiali e le olimpiadi li meritano ALTRI quelli virtuosi, incorruttibili come gli Americani di Salt Lake City 2002, I Brasiliani dei mondiali 2014 e delle olimpiadi 2016, gli integerrimi Russi di Sochi 2014...e Russia 2018 e i simpatici Qatarini dei mondiali di calcio del 2022...(decisi da uno Svizzero ..ovviamente esempio di rettitudine per tutti)...multipli esempi di Democrazie perfette e purificate da ogni forma di corruzione, interesse politico e personale......non come noi UNICHE m***aCCIE CORROTTE in un mondo perfetto..... l'erba del vicino è sempre più verde...peccato che il prato sia dipinto .... come diceva Totò....ma mi faccccia il piacere CLAP CLAP CLAP avanti grande nazione di tafazzi..... e poi ci lamentiamo se la Kulona ci fa un mazzo così PS detto questo a Cortina consiglio di concentrarsi sul Polo e non insistere con lo sci alpino....avrà più successo....qs storia della candidatura mi sembra icome Bode Miller degli ultimi anni in SL...meglio dedicarsi ad altro :-)



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Mondiali 2019 Are 2019 Barcellona Congresso FIS )

      [07/10/2019] FIS: le regole per paralleli e combinate
      [26/02/2019] JWFassa: Alex Vinatzer è oro mondiale in slalom
      [03/02/2019] Are2019: le big arrivano in volo da Maribor
      [30/01/2019] Gli Svizzeri per Are 2019
      [30/01/2019] Mondiali: i 19 azzurri per Are 2019
      [21/01/2019] Luce verde della FIS per i Mondiali di Are
      [19/01/2019] Ecco le tute dell'Italia per Are 2019
      [17/01/2019] La Ledecka sceglie il Mondiale di sci ad Are
      [09/01/2019] Hirscher non sarà al via della combinata mondiale
      [19/12/2018] Ester Ledecka: "Non so ancora quale mondiale fare"
      [18/05/2018] FIS:Kasper rieletto Presidente.Roda in Consiglio
      [17/05/2018] Il calendario della Coppa del Mondo 2018/2019
      [17/05/2018] Congresso FIS: gli argomenti discussi
      [11/05/2018] Costa Navarino: al via il 51/o Congresso FIS
      [09/05/2018] Il programma dei Mondiali di Are 2019

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [12/12/2019] Val Isere:i convocati azzurri per slalom e gigante
      [12/12/2019] Fassa: Aperta la stagione dello Ski Stadium Aloch
      [11/12/2019] A St. Moritz debutto di Albano al posto di Zenere
      [11/12/2019] CE: Worley vince in superg, Cillara ottima 6/a
      [11/12/2019] Innerhofer al rientro in Val Gardena
      [11/12/2019] Le 13 Azzurre per St.Moritz.Debutta Asja Zenere
      [11/12/2019] Val d'Isère: 50 anni fa nasceva il mito Thoeni
      [10/12/2019] CE: Dannewitz a segno in superg, Bassino 7/a
      [10/12/2019] CE: Prast 5/o a Santa Caterina, vince Weber
      [10/12/2019] Alice Robinson in allenamento all'Alpe di Lusia
      [10/12/2019] Ledecka sempre più alpina: sarà a St.Moriz
      [10/12/2019] Val d'Isere: maltempo cambia programma gare
      [10/12/2019] Francesi e Svizzeri per St.Moritz e Isere
      [09/12/2019] CE: in Valfurva la Francia domina la combinata
      [09/12/2019] Wada:Russia bandita 4 anni da Mondiali e Olimpiadi
      [09/12/2019] L''Austria piange in gigante, ma l'Italia non ride
      [08/12/2019] Delago:"Sul podio nella specialità meno attesa!"
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - GS maschile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - SG femminile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - DH maschile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - DH 2 femminile
      [08/12/2019] Beaver: Tommy Ford prima volta gigante
      [08/12/2019] Rebensburg fa suo il superG di Lake, 2/a Delago
      [08/12/2019] Vlhova con infiammazione tibiale
      [08/12/2019] Beaver: Ford comanda gigante, male De Aliprandini
      [07/12/2019] Marsaglia: "Sono commossa e felice!"
      [07/12/2019] Lake Louise,gara2: vince Schmidhofer,Marsaglia 3/a
      [07/12/2019] Beaver Creek: netto successo per Feuz; Paris 10/o
      [07/12/2019] Frattura alla mano per Linus Strasser
      [07/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - DH 1 femminile
      [07/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - SG maschile
      [07/12/2019] Val Gardena: positivo controllo neve
      [07/12/2019] Marta Bassino ospite a "Quelli che il calcio"
      [06/12/2019] Goggia: "Sofferto in alto e sull'ultimo salto"
      [06/12/2019] Lake Louise: Ledecka sorprende tutte.Goggia 6/a
      [06/12/2019] Primo sigillo di Odermatt a Beaver Creek

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti