separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
venerdì 18 ottobre 2019 - ore 01.34 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Coppa del Gobbo - Sarà così anche a Sochi?

Clicca sulla foto per ingrandire
Gobbo C.
Gobbo C.
commenti 6 Commenti icona rss

Capperi...quale spettacolo sulla Face de Bellevarde! Immagini molto belle e suggestioni antiche in un crescendo di emozioni di cui le discipline tecniche azzurre avevano un gran bisogno! I risultati li conosciamo ed anche i dettagli delle diverse prestazioni, perchè le analisi ci permettono di ricordare come nella seconda manche i gigantisti italiani siano stati fantastici, un viatico eccezionale per De Aliprandini, Nani, Zingerle e Borsotti...una bella e scanzonata compagnia che può prendere in mano le sorti di questa disciplina e riportarla su quelle posizioni di prestigio mondiale che  merita. E non dimentichiamoci che Marsaglia anche in gigante se la cava alla grande!
La Bellevarde non mi fa impazzire, un tracciato dove non è possibile dimostrare quali siano i dettami tecnici che fanno di questa specialità un punto preciso di partenza per tutte le altre discipline. L'eleganza e l'armonia di Stenmark, Tomba (anche se qui vinse l'oro olimpico nel 1992), Von Gruenigen, Maier, Thoeni, non troverebbero spazio su questo palcoscenico!
 
A Val d'Isere c'è stato dunque un sussulto d'orgoglio dei nostri giovanotti...bravi! Altri giovanotti invece faticano ancora un po' troppo nello slalom, ma è questione di tempo perchè, anche qui i vari puzzle si stanno mettendo a posto. Nel gigante la caduta di Blardone è stata un colpo improvviso, non me l'aspettavo perchè stava scendendo benissimo. Chissà per quali colpe questo ragazzo debba scontare pene così severe, adesso il suo compito è durissimo e in Val Badia e ad Adelboden dovrà compiere un mezzo miracolo...anche perchè nella WCSL è sceso al numero 15 (alle spalle c'è il giovane Faivre Mathieu, in crescita). E' in grado di farlo e lotterà come un leone per agguantare Sochi. Stesso discorso per Simoncelli, autore di una fantastica prima manche, Moelgg è più vicino di tutti al podio, è il più in forma dei nostri nelle prove tecniche e prima dei Giochi si toglierà più di una soddisfazione, con nostra grande gioia.

Sono dispiaciuto per Mattia Casse, non riesce a reagire, non so quali siano le cause, ma sono convinto che la Federazione gli sia accanto perchè è impensabile perdere colui che da più parti viene considerato uno dei più grandi talenti espressi dallo sci italiano! Coraggio Mattia...reagisci, come ha fatto Janka per esempio, che in pratica ha fatto tutto da solo e si sta riappropriando di quel ruolo che gli compete. Casse due stagioni fa aveva fatto punti in quattro specialità e il posto fisso in Coppa del Mondo di superg, quindi la caduta a Lake Louise e l'intervento alla spalla sinistra! Non posso pensare che ci si possa perdere per un infortunio simile, spero che mamma Pucci dal cielo aiuti il suo bimbo!
 
Mi è piaciuto Razzoli, certo sempre un po' arretrato ma è fisicamente forte quel basta per tenere la posizione, a Giuliano manca poco per mettere assieme le sequenze. Ho una gran fiducia in Deville, è umile, modesto ed onesto, sa di avere problemi, ma se un giorno si svegliasse nel modo giusto allora sarebbero dolori per tutti, perchè non si vince a Kitz se non si hanno le carte in regola! In slalom l'esperienza è un patrimonio enorme, non voglio fare riferimenti a Matt, sarebbe troppo facile, ma penso a Herbst, a Grange, a Cousineau, a Lizeroux, al nostro Thaler che si è reinventato e che si coccola un podio indimenticabile. Grande Patrick...Perciò: non mollare Cristian, non farlo!
 
Una considerazione a questo punto per giustificare il titolo... (SECONDA PARTE)


(lunedì 16 dicembre 2013)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • lunedì 14 ottobre 2019

    Azzurri in allenamento tra Senales e Pitztal

    mercoledì 9 ottobre 2019

    Azzurri in sessione di allenamento in Senales

    venerdì 4 ottobre 2019

    Saas Fee: gigantisti verso Soelden

  • venerdì 4 ottobre 2019

    I velocisti in raduno allo Stelvio

    giovedì 3 ottobre 2019

    Val Senales:il 9 ottobre Media Day con gli Azzurri

    martedì 24 settembre 2019

    Test atletici per De Aliprandini, Tonetti e Moelgg

  • lunedì 16 settembre 2019

    Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia

    lunedì 26 agosto 2019

    I gigantisti partono per Ushuaia

    venerdì 16 agosto 2019

    I velocisti partono il 19 per Ushuaia


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Admin il 16/12/2013 17.49.48
    (SECONDA PARTE) Una considerazione a questo punto per giustificare il titolo, già perchè a Sochi questo ghiaccio non ci sarà, anzi, le piste avranno tutt'altro fondo, dato che le previsioni parlano di meteo mite, molto mite! Allora? Prendiamo questo stato di euforia del dopo Val d'Isère, teniamocelo stretto e trasformiamolo in energie positive! Ne abbiamo tutti bisogno. Voglio ringraziare l'Amico Paolo de Chiesa perchè, durante la prima manche del gigante, ha ricordato Amato Cerise, l'allenatore valdostano morto la scorsa settimana. Amato era stato, con Lorenzo Cancian, tecnico degli azzurri ai tempi di De Crignis, Nana...ed era un prezioso aiuto quando Paolo ed io raccontavamo lo sci in Rai. Lo spettacolo di Bode Miller in gigante è stato impareggiabile, geniale, lo aveva sottolineato subito Francesco Nava, ribadito da Bruno Dalla, ma il recupero dello sci esterno durante la caduta può essere messo nella teca accanto alla discesa sulla Stelvio con uno sci solo! Un grande grazie anche alla regia della gara francese. Quando ha capito di aver vinto il superg di Sankt Moritz Tina Weirather è corsa tra il pubblico ad abbracciare una signora, bella e radiosa come lei...era la mamma, Hanni Wenzel! Peccato non sottolinearlo in tv. Ultima cosa...avete osservato Tessa Worley, all'arrivo, nell'angolo del vincitore? Aveva in bocca una specie di bite con il quale aspirava a pieni polmoni per facilitare l'ossigenazione del sangue. A quella quota non ci sono molte piante e per recuperare bene dopo lo sforzo la medicina offre anche queste soluzioni. Non l'avevo mai visto prima...
    2 | leo85 il 16/12/2013 19.51.45
    La Bellevarde non piace nemmeno a me...vedere il gigante "massacrato" in questa maniera direi che è una cosa che non sopporto proprio...comunque....voglio prendere il vero lato positivo del weekend: la nostra squadra di gigante è tutt'altro che morta e il materiale su cui lavorare e sognare soprattutto c'è eccome!!!! La fiammella che c'era sotto il fuoco andava solo un pò ravvivata, e il pendio francese, col suo fondo di marmo, ha aiutato ciò! Abbiamo una squada di giovni e talnti che altri si sognano....l'Austria non mi sembra messa poi così tanto bene se togliamo Hirscher...è vero che poi fa anche presto ad estrarre due-tre conigli dal cilindro al momento giusto...ma per ora all'orizzonte non si scorge tanto...e lo stesso vale per lo slalom...tanto che deve affidarsi allo squadrone del decennio scorso (che per carità, se i risultati sono questi, ben vengano i vecchietti!!!!!) Occhio però a non adagiarsi su questi risultati...e dobbiamo ricordarci che, come sottolineato più volte, i pendii e i fondi saranno sempre più distanti da quello trovato in Val d'Isere...e meglio lavorare su questo aspetto fin da subito...almeno per non ricadere nella solita frase scusante fin troppo ricorrente: "Ah, ma noi aspettiamo il duro e il ripido!". Anche perchè questi giovani hanno un gran talento e una sciata davvero spettacolare ma allo stesso tempo veramente efficace! Ovvio che vedere scendere Bode in quella maniera e in quello stato di grazia (frutto di tanta fatica e tanto lavoro) ha emozionato tutti noi...!!!!
    3 | franz62 il 16/12/2013 21.24.10
    In effetti se è quella pappetta che si vede nel filmato di Ted in allenamento a Sochi non siamo messi bene, però quando fa caldo se viene una gelata diventa vetro, basta un po' di kulo[:D]
    4 | kaiser il 17/12/2013 5.55.38
    Non vorrei fare il gufazzo.... ma i nostri giovani sono scesi nell'unico momento in cui la pista era praticamente tutta al sole...... come prima non eravamo dei brocchi, adesso non siamo dei fenomeni.....
    5 | jos235 il 17/12/2013 10.02.39
    Avevo notato anch'io questa cosa Kaiser, anche se non l'avevo detta per non essere linciato subito [:246]. Però in effetti quelli prima di loro hanno avuto la nuvola, per quelli dopo è arrivata l'ombra, in effetti un vantaggio credo ci sia stato.. però mi sono piaciuti uguale [:D]
    6 | lbrtg il 17/12/2013 10.03.47
    Spero che sia Casse, che Deville, leggano questo tuo incitamento Carlo e ne facciano buon uso!!



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Coppa del Gobbo Val Isere St.Moritz Bode Miller Roberto Nani Patrick Thaler Matteo Marsaglia Luca De Aliprandini )

      [14/10/2019] Azzurri in allenamento tra Senales e Pitztal
      [09/10/2019] Azzurri in sessione di allenamento in Senales
      [04/10/2019] Saas Fee: gigantisti verso Soelden
      [04/10/2019] I velocisti in raduno allo Stelvio
      [03/10/2019] Val Senales:il 9 ottobre Media Day con gli Azzurri
      [24/09/2019] Test atletici per De Aliprandini, Tonetti e Moelgg
      [16/09/2019] Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia
      [26/08/2019] I gigantisti partono per Ushuaia
      [16/08/2019] I velocisti partono il 19 per Ushuaia
      [13/08/2019] Bode Miller di nuovo padre: aspetta due gemelli
      [30/07/2019] Velocisti allo Stelvio,gruppo C ad Amneville
      [22/07/2019] Imola: i campioni FISI in pista con Audi
      [17/07/2019] Slalomgigantisti e gruppo A2 allo Stelvio
      [05/07/2019] Buzzi, Fill, Casse e Marsaglia allo Stelvio
      [20/06/2019] Allo Stelvio Azzurre,velocisti e squadra C

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [17/10/2019] Azzurri a Soelden,ultimi posti da assegnare
      [17/10/2019] Luce verde per Soelden
      [17/10/2019] Skjoeld e Staalnacke ferme per infortunio
      [16/10/2019] Kitz: montepremi record per la 80/a edizione
      [16/10/2019] Archiviata posizione doping Hannes Reichelt
      [15/10/2019] Kristoffersen: "finalmente ho un team personale"
      [15/10/2019] Puelacher: "il calendario è troppo fitto"
      [14/10/2019] Azzurri in allenamento tra Senales e Pitztal
      [14/10/2019] Verso Soelden: 10 Azzurre a Hintertux
      [14/10/2019] Kranjec vuole essere protagonista in gigante
      [14/10/2019] Comitato Lazio e Sardegna:la squadra di sci alpino
      [14/10/2019] Osservati in stage a Saas Fee
      [14/10/2019] Caso Liensberger: Katharina torna in Rossignol
      [13/10/2019] Stop per Andrea Ballerin
      [13/10/2019] La Fisi ancora targata Audi
      [11/10/2019] Gruppo Coppa Europa tra Stelvio e Saas Fee
      [11/10/2019] Milano-Cortina 2026 al Festival di Trento
      [11/10/2019] Shiffrin inizia la nuova stagione da single
      [11/10/2019] Gardena, Badia, Campiglio e Bormio non si toccano
      [11/10/2019] Test atletici per le slalomiste
      [10/10/2019] Atomic Media Day con Shiffrin, Goggia e...Hirscher
      [09/10/2019] Azzurri in sessione di allenamento in Senales
      [09/10/2019] Fisi e Val Senales insieme per altri 3 anni
      [08/10/2019] Claudia Riegler consulente per l'Italia di Atomic
      [08/10/2019] A Soelden c'è la neve: tutto pronto per l'Opening
      [08/10/2019] Olimpiadi 2026: prima riunione a Verona
      [07/10/2019] Stelvio: Innerhofer prosegue fino a mercoledì
      [07/10/2019] Liensberger: ora Soelden è a rischio
      [07/10/2019] SAC Corralco: vincono Simari Birkner e Yakovishina
      [07/10/2019] A Soldeu le Finali di CdM 2022/2023
      [07/10/2019] FIS: le regole per paralleli e combinate
      [06/10/2019] Circo Rosa: come stanno le infortunate (2020)
      [04/10/2019] Circo Bianco: come stanno gli infortunati (2020)
      [04/10/2019] Saas Fee: gigantisti verso Soelden
      [04/10/2019] I velocisti in raduno allo Stelvio
      [03/10/2019] Frattura al malleolo per Nastasia Noens

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti