separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
venerdì 21 febbraio 2020 - ore 20.11 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Ligety cannibale sul Rettenbach, l'Italia affonda

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: fis-ski.com
Vai al profilo di Ligety T.
commenti 12 Commenti icona rss

LIVE DA SOELDEN - Ci ritroviamo dove ci eravamo lasciati: con un Ted Ligety che detta ancora legge. Lo statunitense vince il primo gigante della stagione dominando letteralmente le due manche e infliggendo a tutti distacchi abissali. Conquista il terzo successo su questa pista, eguagliando il record di Hermann Maier. Non ci sono e non ci posso essere parole per cercare di descrivere quello che lo statunitense ha dimostrato sulla neve austriaca. Non ce ne è per nessuno quest'oggi, nemmeno per quel Marcel Hirscher che ambiva, dopo otto anni di digiuno prolungato - l'ultimo a vincere qui fu Hermann Maier nel 2005 - a riportare il Wunder Team sul gradino più alto del podio sul ghiacciaio del Rettenbach. Ed anche quest'anno lui ne è stato - come del resto tutti gli altri - semplice comparsa. Alla fine il salisburghese chiude terzo (+1.02), alle spalle anche del talentuoso Alexis Pinturault, uno che darà del filo da torcere quest'anno a tutti in gigante. Fuori dal podio restano il francese Steve Missilier e il norvegese Aksel Lund Svindal - quarti a pari tempo - a precedere il finlandese Marcus Sandell ed l'altro trenino francese composto da Fanara, Richard e un giovane - classe 1992 - Mathieu Faivre che regala alla Francia una giornata da incorniciare (sei transalpini nei primi nove) e con Mermillond-Blondin (11/o) sette tra i primi undici.

L'Italia, invece, non riesce a tingere di azzurro come accaduto lo scorso anno, con il podio di Moelgg, il cielo di Soelden ed affonda  nonostante alcuni proclami ottimistici della vigilia. Ha in Max Blardone il migliore dei nostri unici tre qualificati per la seconda manche. L'ossolano chiude alla fine 17/o a +3.27, mentre più attardati sono Manfred Moelgg (25/o), comunque soddisfatto per i segnali che arrivano dalla sua malandata schiena, e Florian Eisath (26/o), autore di due manche discrete, ma nulla più. Senza voto gli altri sei azzurri convocati per questo gigante ad iniziare da quel Davide Simoncelli, ancora in credito con la fortuna qui, incappato subito in un grave errore che lo ha messo inesorabilmente fuori combattimento.

Nel giorno di Ligety, un altro statunitense era molto atteso qui sul Rettenbach: Bode Miller. Il cow-boy di Franconia con quindici chili di meno e qualche gara in meno sulle gambe torna sul palcoscenico che aveva lasciato nel febbraio del 2012 a Bansko, chiudendo 13/o nella prima e, infine, 19/o nella seconda e andando nuovamente a punti in gigante (ultima volta in Alta Badia 2011). Da spettacolo come sempre con quella sciata targa Bode, dimostrando di essere tornato e di poter dire la sua anche in chiave Olimpiade. 

Ora la coppa del mondo si ferma per due settimane: appuntamento a Levi il 16 e 17 novembre prossimi con uno slalom femminile ed uno maschile.


(domenica 27 ottobre 2013)





Soelden | Slalom Gigante | 27.10.2013 - 09.30

4. Steve Missillier (FRA) +1.73s
4. Aksel Lund Svindal (NOR) +1.73s
6. Marcus Sandell (FIN) +1.82s
7. Thomas Fanara (FRA) +2.08s
8. Cyprien Richard (FRA) +2.16s
9. Mathieu Faivre (FRA) +2.18s
10. Philipp Schoerghofer (AUT) +2.30s
11. Ivica Kostelic (CRO) +2.37s
11. Thomas Mermillod Blondin (FRA) +2.37s
13. Benjamin Raich (AUT) +2.51s
14. Didier Defago (SUI) +2.79s
15. Hannes Reichelt (AUT) +2.84s
16. Marcel Mathis (AUT) +2.97s
17. Massimiliano Blardone (ITA) +3.27s
18. Leif Kristian Haugen (NOR) +3.28s
19. Bode Miller (USA) +3.29s
20. Tim Jitloff (USA) +3.31s
21. Fritz Dopfer (GER) +3.36s
22. Stefan Luitz (GER) +3.46s
23. Andre Myhrer (SWE) +3.50s
24. Gino Caviezel (SUI) +3.56s
25. Manfred Moelgg (ITA) +3.58s
26. Florian Eisath (ITA) +3.66s
27. Thomas Tumler (SUI) +3.86s
28. Matts Olsson (SWE) +4.48s
29. Gauthier De Tessieres (FRA) +4.65s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • venerdì 21 febbraio 2020

    Crans: Lara Gut torna al successo, Brignone 7/a

    domenica 16 febbraio 2020

    Vlhova vince anche a Kranjska. Rossetti ottima 12a

    sabato 15 febbraio 2020

    Sigillo Robinson sulla Podkoren, 5/a Bassino

  • sabato 15 febbraio 2020

    Kranjska: Vhlova guida gigante, 5/a Bassino

    venerdì 14 febbraio 2020

    Kilde vince il superg di Saalbach.Casse 5/o

    giovedì 13 febbraio 2020

    Dressen vince la libera di Saalbach.Marsaglia 19o

  • domenica 9 febbraio 2020

    Chamonix:Meillard vince il parallelo,Maurberger 8

    domenica 9 febbraio 2020

    Frattura del radio per Sofia Goggia

    domenica 9 febbraio 2020

    Garmisch: Suter centra il superG, 5/a Brignone


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | christiansand il 27/10/2013 14.12.08
    Mi dicono che su eurosport han detto che ligety è il quarto gigantista di tutti i tempi insieme a tomba..su che basi?cosa si son fumati?chi sarebbe il terzo?qualcuno può confermarmi sta cosa?
    2 | TheMustang100 il 27/10/2013 14.33.14
    Lo avranno messo dietro Stenmark, Von Gruningen e Tomba. Nonostante lo yankee abbia più vittorie della "Bomba".
    3 | brunodalla il 27/10/2013 15.06.14
    si su eurosport hanno sbagliato. è il terzo. entro l'anno il secondo.[;)]
    4 | kalel77 il 27/10/2013 18.07.24
    Mamma mia la squadra azzurra, speriamo bene per il futuro :-(
    5 | Patamunzo il 27/10/2013 19.29.51
    Io vista l'età media della squadra e la notte fonda finiti i 30enni il futuro lo vedo molto magro!
    6 | Lothar il 27/10/2013 23.47.31
    francesi in formina eeehhhhhh[:0]
    7 | Wolf III il 27/10/2013 23.54.49
    Grande Ligety...non avevo dubbi!
    8 | lbrtg il 28/10/2013 8.39.00
    Patamunzo ha scritto:
    Io vista l'età media della squadra e la notte fonda finiti i 30enni il futuro lo vedo molto magro!
    Infatti. Il futuro, per il momento, fa paura![:(]
    9 | mntr86 il 28/10/2013 9.13.42
    La situazione per gli azzurri è brutta, c'è un gap prima di tutto fisico e di reattività, poi sicuramente tecnico. Nani fisicamente mi sembra l'unico con una reattività buona ma tecnicamente è da rivedere. Max ha perso al reattività e la potenza di un tempo, ora ci mette la grinta ma non è sufficiente perchè lo sci va dove vuole e la sciata non è fluida. Auguriamoci che Moelgg si riprenda dai malanni ma l'età avanza anche per lui. E se guardiamo i giovani è anche peggio...
    10 | capriolo il 28/10/2013 10.03.22
    ligety pinturuolt e hircher sono dei fenomeni e saranno sempre sul podio ameno di uscite o gravissimi errori quest'anno
    11 | Patamunzo il 28/10/2013 13.39.35
    Mah che fisicamente a Soelden si possa essere ancora "imballati" per i carichi di lavoro ci può stare. Potenza Blardone secondo me ne ha pure troppa, ma a 34 anni se non si cambiano le metodologie di allenamento ( e forse anche cambiandole...) la reattività decresce in un amen. Quindi non mi preoccuperei troppo per Blardone, Simoncelli o Moellg, sicuramente il periodo di forma per un over 30 ha una durata più breve rispetto ad un ventenne che magari riesce a stare al top per 6 mesi. Moellg soffre con la schiena e nessuno meglio di me capisce la problematica, dopo uno stop anche se non hai più dolore ritrovare le sensazioni giuste è un vero casino. Non capisco invece quelli che predicano per mari e monti che bisogna lasciare spazio ai giovani e poi non commentano i 6 secondi (sei) presi da Borsotti in una manche, un secondino peggio di un altro giovane gigantista emergente come Deville. Così come non capisco perchè andrebbero convocati giovani che alle selezioni pre cdm si fanno sonoramente bastonare dai vecchietti...
    12 | cesare il 28/10/2013 14.15.03
    Putroppo, non vedo niente di buono per la Coppa del Mondo e Olimpiadi nel Gigante. Spero che gli slalomisti e discesisti non ci deludano, in quel settore abbiamo atleti che tutti ci invidiano. (Paris, inghiottendo amara per i suoi successi, gli Austiaci lo considerano non Italiano, ma uno di loro. Nelle Donne bisogna sperare nel recupero di Nadia e della Brignone- Cesare



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Ted Ligety Max Blardone Coppa del Mondo Soelden )

      [21/02/2020] Crans: Lara Gut torna al successo, Brignone 7/a
      [16/02/2020] Vlhova vince anche a Kranjska. Rossetti ottima 12a
      [15/02/2020] Sigillo Robinson sulla Podkoren, 5/a Bassino
      [15/02/2020] Kranjska: Vhlova guida gigante, 5/a Bassino
      [14/02/2020] Kilde vince il superg di Saalbach.Casse 5/o
      [13/02/2020] Dressen vince la libera di Saalbach.Marsaglia 19o
      [09/02/2020] Chamonix:Meillard vince il parallelo,Maurberger 8
      [09/02/2020] Frattura del radio per Sofia Goggia
      [09/02/2020] Garmisch: Suter centra il superG, 5/a Brignone
      [09/02/2020] Parallelo Chamonix: Borsotti e De Alip davanti
      [08/02/2020] Noel vince in casa a Chamonix,Liberatore 11/o
      [08/02/2020] Garmisch: Risorge Rebensburg, ma Fede è 2/a
      [08/02/2020] Yule al comando dello slalom di Chamonix.Gross 3o
      [03/02/2020] Batosta storica per il gigante maschile austriaco
      [02/02/2020] Pinturault si prende il gigante di Garmisch

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [21/02/2020] Rasmus Windingstad chiude la stagione
      [21/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana 2020 - DH1 donne
      [21/02/2020] CE: Riis beffa Fest in combinata, male le azzurre
      [21/02/2020] Possibile infortunio per Elisabeth Reisinger
      [21/02/2020] Brignone: "domani cercherò di fare meglio"
      [21/02/2020] Crans: Lara Gut torna al successo, Brignone 7/a
      [20/02/2020] Brignone: "Pista fortunata. Sono pronta".
      [20/02/2020] Christine Scheyer chiude la stagione
      [20/02/2020] CE: Nani sul podio, ok Ballerin e Franzoni
      [20/02/2020] CE: inarrestabile Fest a Sarentino
      [20/02/2020] Loic Meillard a rischio per le gare giapponesi
      [20/02/2020] Crans-Montana:Ortlieb sfreccia in prova,Brignone 2
      [19/02/2020] Stagione finita per Battilani e Roger
      [19/02/2020] CE: a Sarentino è sempre Fest, bene Albano
      [19/02/2020] I 15 del US SKi Team per i Mondiali Jr 2020
      [18/02/2020] La Thuile:le Azzurre provano la "3-Franco Berthod"
      [18/02/2020] I 9 Azzurri per le gare tecniche in Giappone
      [18/02/2020] 70 anni fa l'oro iridato di Zeno Colò in discesa
      [18/02/2020] Brignone guida 8 Azzurre a Crans Montana
      [18/02/2020] TdG - Una strada in salita,ma che corre in discesa
      [17/02/2020] Controllo neve positivo a La Thuile
      [16/02/2020] Vlhova:"meritava Anna.successo importante"
      [16/02/2020] Ralph Weber deve chiudere anzitempo la stagione
      [16/02/2020] Innerhofer:"apripista in Norvegia e a Cortina"
      [16/02/2020] Fantaski Stats - Kranjska Gora - slalom femminile
      [16/02/2020] Vlhova vince anche a Kranjska. Rossetti ottima 12a
      [16/02/2020] CE: Albano sfiora il podio in superg
      [16/02/2020] Kranjska Gora: guida Swenn-Larsson.Curtoni 15a
      [15/02/2020] Marta Bassino: "contenta, ma quel centesimo..."
      [15/02/2020] TdG - Talenti, team privati, e Squadre nazionali
      [15/02/2020] CE: doppietta Austria a Crans, Cillara 5/a
      [15/02/2020] Sigillo Robinson sulla Podkoren, 5/a Bassino
      [15/02/2020] Dominik Paris:"il ginocchio sta sempre meglio!"
      [15/02/2020] Kranjska: Vhlova guida gigante, 5/a Bassino
      [15/02/2020] Manu Moelgg voce tv Eurosport
      [14/02/2020] Shiffrin assente a Kranjska.Le parole del team USA

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti