separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
giovedì 25 febbraio 2021 - ore 00:39 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

"Meet the Legends" by FIS: Kristian Ghedina

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Ghedina K.
commenti 6 Commenti icona rss

Prosegue con il "nostro" Kristian Ghedina la serie delle interviste "Meet the Legends", pubblicate su fis-ski.com, il sito ufficiale della Federazione Internazionale, e inaugurate da Pernilla Wiberg.

Il cortinese, classe 1969, è conosciuto come uno dei più importanti velocisti dello sci alpino azzurro, 13 volte vincitore in Coppa del Mondo, capace di conquistare 33 podi in 253 gare, e  due argenti e un bronzo Mondiale (tra il 1991,1996 e 1997). Oltre che per i suoi successi sportivi Kristian è conosciuto e amato per la sua simpatia, disponibilità e "pazzia", impossibile non citare la ormai famosissima spaccata in volo realizzata a Kitzbuehel nel 2004, a 137 km/h sul salto finale della Streif.

Com'è la tua vita ora, dopo la fine della carriera agonistica?
Ho chiuso nel 2006 ad Are. Avrei voluto appendere gli sci al chiodo dopo aver vinto una medaglia a Torino 2006, ma non ci sono riuscito. Vivo ancora a Cortina, mi piace correre in auto, e partecipo a numerosi eventi di beneficenza o come testimonial per i miei sponsor. Inoltre sono diventato allenatore di Ivica Kostelic, il che mi occupa per la maggior parte del tempo, specialmente in inverno.

Come è nata questa collaborazione con Kostelic?
Qualche anno fa Ivica ha contattato uno skiman della Fischer per una consulenza sui materiali, e questa persona gli ha consigliato una serie di persone che avrebbero potuto aiutarlo. C'era anche il mio nome e così papà Ante mi ha contattato. Era una bella sfida, che volevo affrontare, e così abbiamo cominciato ad allenarci. Sebbene io sia il suo allenatore, io stesso ho imparato moltissimo da Ivica e dal suo team. Penso sia una collaborazione proficua per entrambi.

Parlando della tua carriera quali sono stati i momenti più importanti?
Il primo sicuramente la vittoria a Cortina, in Coppa, a soli 20 anni, nel 1990. La felicità che ho provato in quel momento difficilmente può essere superata da qualcos'altro...Poi la vittoria a Kitz nel 1998, un momento speciale anche grazie ad una atmosfera spettacolare. Penso che una vittoria a Kitz possa essere paragonata ad una medaglia olimpica.

A chi eri più legato quando gareggiavi?
A Peter Runggaldier e poi Alessandro Fattori: eravamo spesso in stanza assieme e viaggiavamo assieme. Al di la dei compagni di squadra devo ricordare Luc Alphand: oltre a sciare abbiamo la stessa passione per la velocità e gli sport motoristici. Ci piaceva gareggiare ma eravamo amici anche fuori dalle piste, e poi in quel periodo ci piaceva sfidare lo squadrone austriaco...

Chi è l'atleta con cui ti piacerebbe uscire a bere qualcosa?
Sebbene non sia un atleta impegnato professionalmente in uno sport, mi piacerebbe conoscere Felix Baumgartner che recentemente ha realizzato il record mondiale per il salto più alto...E' un ragazzo interessante e condivide con me molti interessi come la voglia di prendersi rischi, andare oltre i limiti ed espandere i confini. Penso che condividiamo la stessa filosofia di vita e quel che fa è d'ispirazione per molti. Mi piacerebbe un giorno incontrarlo e conoscerlo meglio.


(giovedì 30 maggio 2013)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • mercoledì 24 febbraio 2021

    Ivica Kostelic duro contro la FIS e i migliori slalomisti

    venerdì 12 febbraio 2021

    Cortina 2021: Domme Paris: "Questa non è una discesa da mondiale"

    venerdì 12 febbraio 2021

    Cortina 2021: polemiche sulla tracciatura della discesa uomini

  • giovedì 11 febbraio 2021

    Cancellata la tappa di Kvitfjell a causa del covid19

    giovedì 11 febbraio 2021

    Possiamo schierare 15 atleti? La FIS chiarisca sulle quote ai Mondiali

    domenica 7 febbraio 2021

    Cortina 2021: Assente al via il presidente della Fis Kasper

  • domenica 7 febbraio 2021

    Cortina 2021: domani la combinata inizia con lo slalom

    lunedì 11 gennaio 2021

    La Val di Fassa recupera il superg cancellato a St.Moritz

    domenica 10 gennaio 2021

    Wengen: autorità sanitarie svizzere danno via libera alle gare


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | lbrtg il 30/05/2013 16:51:33
    Ghedo. Un mitoooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    2 | Wolf III il 30/05/2013 22:57:07
    Leggenda pura!!!
    3 | magimail il 31/05/2013 17:37:53
    Matteo, Matteo..... quando imparerete che dare del "cortinese" ad un "Ampezzano" Doc non va bene ?
    4 | kaiser il 31/05/2013 17:44:50
    Verissimo... si incazzano come quando a un triestino dai del friulano!
    5 | Admin il 06/06/2013 23:16:42
    magi confesso la mia ignoranza...spiegami per bene...
    6 | magimail il 07/06/2013 14:37:48
    Allora...(ehm, l'ho appreso da qualche anno anh'io, vedendo le facce moooolto scaz.ate degli ampezzani quando gli davi dei Cortinesi...). E' un po' come quando un veneziano doc (o un Chioggiotto, molto piu'...Bad...) permette al nuovo siorotto che ha comprato casa sui canali di definirsi Veneziano: per gli autoctoni, saranno sempre dei "Parvegnu", mutuato dal francese... Ampezzano è colui che vanta da sempre dna e stirpe tra il Faloria e i prati del Ciaslat, tanto per spiegarsi. Questo per nascita familiare ed antenati. Non so dirti di preciso dove comincia e finisce invece il confine, geograficamente parlando (che so, S.Vito di Cadore?), ma è cosi'. E ci tengono moltissimo. A titolo personale, ricordo che un dieci anni fa fornimmo le divise della Descente ad una scuola sci, c'era tra loro un maestro di quasi ottant'anni, trasferitosi a Cortina da Milano negli anni di Colo', quindi nel '53 o '54. E - seppur bonariamente- non gli permettevano di definirsi ancora "Ampezzano"......



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (FIS Meet the Legends Kristian Ghedina Ivica Kostelic Luc Alphand Felix Baumgartner )

      [24/02/2021] Ivica Kostelic duro contro la FIS e i migliori slalomisti
      [12/02/2021] Cortina 2021: Domme Paris: "Questa non è una discesa da mondiale"
      [12/02/2021] Cortina 2021: polemiche sulla tracciatura della discesa uomini
      [11/02/2021] Cancellata la tappa di Kvitfjell a causa del covid19
      [11/02/2021] Possiamo schierare 15 atleti? La FIS chiarisca sulle quote ai Mondiali
      [07/02/2021] Cortina 2021: Assente al via il presidente della Fis Kasper
      [07/02/2021] Cortina 2021: domani la combinata inizia con lo slalom
      [11/01/2021] La Val di Fassa recupera il superg cancellato a St.Moritz
      [10/01/2021] Wengen: autorità sanitarie svizzere danno via libera alle gare
      [09/01/2021] Gare di Wengen in bilico causa CoronaVirus
      [09/01/2021] Controllo neve positivo a Kitz
      [08/01/2021] Poca neve a Maribor: il Circo Rosa va a Kranjska Gora
      [01/01/2021] Controllo neve positivo ad Adelboden e Wengen
      [26/12/2020] Bormio: si inverte il programma, lunedì superG
      [19/12/2020] Crans Montana recupera il superg di St.Moritz

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [25/02/2021] Brignone nominata miglior atleta per il Laureus Sport Award
      [25/02/2021] Stagione finita per Jacqueline Wiles
      [24/02/2021] Coppa Europa: Molteni 12/o a Sella Nevea
      [24/02/2021] Federico Liberatore operato per ernia
      [24/02/2021] Ivica Kostelic duro contro la FIS e i migliori slalomisti
      [24/02/2021] Mondiali Juniores 2021: i quattro moschettieri azzurri per Bansko
      [24/02/2021] Val di Fassa: Norvegese Lie più veloce in 1/a prova, 4/a Nadia Delago
      [23/02/2021] Cortina 2021: tutti i risultati degli Azzurri
      [22/02/2021] Wendy Holdener: "E' stato un mondiale difficile per me"
      [22/02/2021] Bansko: De Aliprandini guida 8 gigantisti
      [22/02/2021] Passo San Pellegrino: le 7 + 4 Azzurre convocate
      [22/02/2021] Cortina 2021: Kriechmayr, Faivre, Gut, Liensberger protagonisti
      [21/02/2021] Cortina 2021: Austria regina del medagliere, Italia 6/a
      [21/02/2021] Roda:"Ci aspettavamo più medaglie". Vinatzer:"segnale positivo"
      [21/02/2021] Cortina 2021:oro in slalom a Foss-Solevaag, Vinatzer medaglia di legno
      [21/02/2021] Cortina 2021,slalom: Vinatzer secondo dopo la prima manche
      [21/02/2021] Cortina 2021: il 46/o Mondiale saluta con "From Ski to the Sky"
      [20/02/2021] Cortina 2021: nello slalom maschile inversione dei primi 15
      [20/02/2021] Cortina 2021: Vinatzer,Moelgg,Gross e Razzoli a caccia dello slalom
      [20/02/2021] Cortina 2021: Livio Magoni:"Due medaglie di Petra sono un bel bottino"
      [20/02/2021] Cortina 2021: Brignone potrebbe non fare tappa Val di Fassa
      [20/02/2021] Irene Curtoni: "Difficile rialzarsi e lottare,ma è bello sognare"
      [20/02/2021] Cortina 2021: al giapponese Kato lo slalom di qualifica
      [20/02/2021] Cortina 2021: Liensberger regina dello slalom, 18/a Curtoni
      [20/02/2021] Marcel Hirscher cade sciando, rimedia un occhio blu
      [20/02/2021] Stagione finita per Julia Scheib
      [20/02/2021] Cortina 2021: Liensberger domina 1a manche slalom, insegue Vlhova
      [19/02/2021] Cortina 2021: si chiude con lo slalom, Shiffrin può fare la Storia
      [19/02/2021] CE: Sala sfiora un altro podio
      [19/02/2021] Cortina 2021: presentata candidatura Mondiali Sestriere del 2029
      [19/02/2021] Cortina 2021: Federico-Annabella promessa di matrimonio iridata
      [19/02/2021] Cortina 2021, De Aliprandini: "Rotto un tabu, è un sogno!"
      [19/02/2021] Cortina 2021: argento di Finferlo De Aliprandini, oro a Faivre
      [19/02/2021] Cortina 2021: positivo a Covid nell'hotel della Norvegia e di Croazia
      [19/02/2021] Cortina 2021: Anche Filippo Della Vite ha avuto il suo Mondiale
      [19/02/2021] Cortina 2021: Pinturault comanda il gigante, ma De Aliprandini è 2/o

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti