separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
venerdì 22 novembre 2019 - ore 19.06 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

La Coppa del Gobbo - Ad un passo dalla Storia

Clicca sulla foto per ingrandire
Gobbo C.
Gobbo C.
commenti 8 Commenti icona rss

E adesso ragazzi andate in Norvegia a prenderVi questa benedetta Coppa di discesa! Sarebbe diabolico, frustrante e anche un po' ingeneroso se, al termine di una stagione così esaltante, i nostri magnifici uomini-jet non riuscissero nell'intento di portare in Italia quel trofeo che manca ancora nella raccolta dello sci maschile.

Il bravo Kristian Ghedina ha accarezzato questo sogno per tutta la durata della sua sontuosa carriera, sfiorandola nel 1995 (solo 11 punti da Alphand), nel 1997 (79 punti sempre da Alphand) e nel 2000 con Maier lontanissimo (Ghedo fu poi terzo anche nel 2002)! Quello che non riuscì al simpatico campione ampezzano fu realizzato invece dalla bravissima Isi Kostner che vinse la Coppa di Discesa nel 2001 e nel 2002 (già terza nel 2000) concretizzando una supremazia tecnica che, in quelle stagioni, la vide primeggiare contro atlete formidabili: Renate Goetschl, Régine Cavagnoud, Miki Dorfmeister, Corinne Rey Bellet...!

Bene, ora è giunto il tempo dei maschietti e sulla pista olimpica di Kvitfjell dovranno volare...TUTTI...come mai siano riusciti a farlo in questa stagione.
Svindal guida la classifica con 10 punti su Paris e 15 su Innerhofer, uno Svindal che viene dato per stanco (frottole), uno Svindal che si presenta davanti al suo pubblico con il fresco titolo di campione del mondo della specialità (già vinto ad Are nel 2007) e che, da grande campione, non è mai sazio di successi. Oltre al norvegese bisognerà tenere a bada l'austriaco Kroell che quassù da cinque anni va regolarmente sul podio e che mastica un po' amaro per questa supremazia italica così forte quest'anno da impedirgli sinora di vincere. Anche Reichelt merita rispetto, ma sul tracciato dei Giochi di Lillehammer non si è mai trovato bene, neppure in superg. Non è più campione del mondo Guay, ma dopo la bella prova di Kitz anche lui vuole provare a gettare gli italiani giù dal podio.

Ebbene, lo squadrone di Rulfi deve arrivare in Norvegia carico come non mai, cattivo al punto giusto, cazzuto come se in palio ci fosse la medaglia olimpica, perché la storia ci ha insegnato come il "meteo" a Lenzerheide possa essere poco affidabile e ci sia il serio rischio di dover chiudere la partita già in Norvegia. Mancheranno gli infortunati Jansrud e Clarey e, Heel per esempio, ha in mano una carta pesantissima da giocare potendo recuperare molto su questi sfortunati avversari. Werner qui ha già vinto (ricordate la famosa tuta con il marchio...un po' storto) e se non si farà distrarre dagli gnomi del bosco può tornare sul podio.

Ecco, questo è lo snodo della spedizione azzurra, andare sul podio...in tanti, anche tre, quattro, perché no! E' già accaduto e i nostri ragazzi possono farlo senza che nessuno si scandalizzi o peggio gridi al miracolo! Innerhofer, Paris, Heel, Fill, Klotz, Marsaglia e Varettoni sono la "pattuglia acrobatica" più veloce della Coppa del Mondo e non devono aver timore di alcuno, anzi! Ravetto, Rulfi, Carca, Ghidoni, Frilli, Corradino, "Volpe" e tutto il resto del Gruppo devono farli arrivare al cancelletto (prove o gara vera, non importa!) con la massima concentrazione possibile, caricati e convinti, consapevoli di recitare un ruolo da protagonisti su di un palcoscenico dove il coraggio e la bravura non bastano per vincere, questa volta per imporsi bisognerà esorcizzare i propri muscoli stanchi e appesantiti dalle sfide dell'inverno, bisognerà rinvigorire ogni fibra con quelle qualità del cuore e dell'anima che ti aiutano a sopportare la sofferenza e ti fanno vincere contro avversari impossibili!

Non voglio neppure immaginare...(continua)


(martedì 26 febbraio 2013)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • mercoledì 6 novembre 2019

    Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America

    sabato 2 novembre 2019

    La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario

    venerdì 4 ottobre 2019

    I velocisti in raduno allo Stelvio

  • martedì 1 ottobre 2019

    Ragnhild Mowinckel è tornata sugli sci

    venerdì 30 agosto 2019

    Ushuaia: tanti Azzurri e Azzurre al lavoro

    giovedì 20 giugno 2019

    Allo Stelvio Azzurre,velocisti e squadra C

  • mercoledì 29 maggio 2019

    Azzurri: il programma estivo degli allenamenti

    martedì 5 marzo 2019

    Stop per Tonetti, Tumler, Hintermann e Mani

    lunedì 4 marzo 2019

    Fantaski Stats - Kvitfjell - superg maschile


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Admin il 26/02/2013 10.25.42
    (continua) Non voglio neppure immaginare che la Coppa del Mondo di Discesa, quest'anno, vada ad impreziosire una vetrina che non sia italiana! Tutti per uno ed uno per tutti, è vero, solo Dominique Paris e Christof Innerhofer possono imporsi ma questo Trofeo sarebbe una vittoria di tanti, di tutti, di tutti quei ragazzi che nel tempo passato hanno provato a farlo, lo hanno sognato e non ci sono riusciti (grazie Ghedo), sarebbe una vittoria per la storia della discesa italiana, per tutti coloro che hanno "battuto" la pista e fatto traccia, sarebbe la vittoria per quei giovani che - tra mille difficoltà e sacrifici - stanno percorrendo il sentiero che li porterà a raccogliere il testimone di Inner e compagni, sarebbe una vittoria ed uno stimolo in più per quei ragazzi e tecnici (Salvadori con Battilani, Gu Bosca, Buzzi, Zingerle, Baruffaldi...)che in Canada, nel Quebec, stanno dando l'anima per essere degni della nostra tradizione! Coraggio allora, l'obiettivo è esaltante, accessibile e prezioso. Dovete crederci fino in fondo...e non dimenticate che tutti noi Vi crediamo capaci di farlo!
    2 | lbrtg il 26/02/2013 15.10.48
    Parole "sante", Carlo! Però, lasciamo stare i pronostici, se non altro per scaramanzia![;)]
    3 | Umberto il 26/02/2013 17.21.20
    sarebbe bello se finalmente arrivasse questa benedetta coppa di discesa... però svindal è forte...e si giocerà la coppa su 2 piste che gli piacciono molto! Inner penso che abbia più chance di Paris perchè Lenzerheide non è una gran pista per il secondo...
    4 | lbrtg il 26/02/2013 17.59.38
    .... e poi per il Ghedo, come aggettivo, userei, più che "bravo", MITICOOOOOOOOOO!!!!!!!!!![;)]
    5 | leo85 il 26/02/2013 21.28.57
    Io invece trovo Paris pronto a puntare alla Coppa di discesa....una sicurezza e determinazione impressionanti...Guardate come ha gestito magnificamente la pressione a Schladming!!!! Grande Carlo....il termine "cazzuto" rende proprio l'idea.....e....CI PIACE!!!!!!![:D][:D][;)]
    6 | paco il 26/02/2013 23.37.57
    anch'io penso che paris sia l'unico che possa battere kroell e svindal in norvegia,speriamo bene.[;)]
    7 | marc girardelli il 28/02/2013 8.15.09
    Speriamo bene...però meglio averne due sul podio...secondo e terzo....che uno primo e poi il nulla....in due han vinto 5 discese su 7, di cui una non la conterei per le condizioni particolari di quel giorno (credo che l'avrebbero vinta o Paris o Svindal in condizioni normali)....
    8 | christiansand il 01/03/2013 0.41.45
    Purtroppo, guardando la carriera di discesista di svindal, si nota che ha fatto sempre bene in america (magari non a lake louise e beaver simultaneamnete, ma almeno in una delle due località) e a kvitfjell (quasi sempre a ridosso del podio), mentre ha avuto più difficoltà nelle grandi classiche (il podio di bormio di quest'anno è il suo risultato migliore)..inoltre, è un vero soecialista della discesa delle finali, da quella rocambolesca di lenzerheide (appunto) nel 2006/97 a quella di are 2008/09, fino all'ultima dell'anno scorso..se non sbaglio ha vinto 4 discese alle finali, ovvero più della metà delle sue vittorie totali in discesa in coppa del mondo..per tutto ciò ritengo svindal favorito, ma spero vivamente che i nostri mi smentiscano..



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Coppa del Gobbo Kvitfjell velocisti )

      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario
      [04/10/2019] I velocisti in raduno allo Stelvio
      [01/10/2019] Ragnhild Mowinckel è tornata sugli sci
      [30/08/2019] Ushuaia: tanti Azzurri e Azzurre al lavoro
      [20/06/2019] Allo Stelvio Azzurre,velocisti e squadra C
      [29/05/2019] Azzurri: il programma estivo degli allenamenti
      [05/03/2019] Stop per Tonetti, Tumler, Hintermann e Mani
      [04/03/2019] Fantaski Stats - Kvitfjell - superg maschile
      [04/03/2019] Fantaski Stats - Kvitfjell - discesa maschile
      [03/03/2019] Domme domina anche in superG, e siamo a 14
      [03/03/2019] Le 14 vittorie di Dominik Paris in coppa
      [02/03/2019] Paris:"mi diverto un sacco,vittoria che mi piace"
      [02/03/2019] Paris vince la discesa di Kvitfjell
      [01/03/2019] Kvitfjell: Jansrud il più veloce in prova.Paris 6o

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [22/11/2019] Levi, parola a Moelgg, Gross, Razzoli e Vinatzer
      [22/11/2019] Niente Lake Louise per Innerhofer e Marsaglia
      [22/11/2019] Lindsey Vonn presenta "RISE", la sua biografia
      [22/11/2019] Esce lunedì la biografia di Marcel Hirscher
      [22/11/2019] Controllo neve positivo a Killington
      [21/11/2019] Tedeschi e Austriaci per Levi: torna Schwarz
      [21/11/2019] Katharina Gallhuber torna in gara a Levi
      [20/11/2019] 50 anni del Ghedo: la mitica spaccata a Kitz
      [20/11/2019] I Norvegesi per Levi: torna Nina Loeseth
      [20/11/2019] Nor-Am Copper: doppietta per Lila Lapanja
      [20/11/2019] Matteo Marsaglia e Melesi si infortunano a Copper
      [20/11/2019] Guadagnini: "in SL è stato fatto uno step avanti"
      [20/11/2019] Tanti Azzurri a Copper.Inner ancora in dubbio
      [20/11/2019] Gruppo Coppa Europa maschile verso Trysil
      [19/11/2019] Gigantisti al lavoro a Livigno,torna Ballerin
      [19/11/2019] Stagione finita per Charlotta Saefvenberg
      [19/11/2019] Cortina 2021:i 50 anni di Ghedina e un nuovo salto
      [19/11/2019] Slalomisti azzurri approdano a Levi
      [18/11/2019] Serio infortunio per Nicole Good
      [18/11/2019] Cornelia Huetter torna sulla neve
      [18/11/2019] Michelle Gisin presenta il libro del suo oro
      [17/11/2019] Innerhofer sempre più vicino al rientro
      [17/11/2019] Semaforo verde FIS per Lake Louise
      [16/11/2019] Elena Curtoni e le sorelle Delago verso Copper
      [16/11/2019] Francesi e Svizzeri per Levi
      [16/11/2019] Operazione riuscita per Elena Fanchini
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller è diventato papà

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti