separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
giovedì 18 luglio 2019 - ore 00.44 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Tutti i convocati azzurri per i Mondiali

Clicca sulla foto per ingrandire
Ravetto C.
Ravetto C.
commenti 92 Commenti icona rss

Tramite il sito fisi.org la FISI ha diramato poco fa la lista ufficiale dei convocati per i Mondiali di sci alpino di Schladming, in programma dal 5 al 17 febbraio prossimo.

I DT Ravetto e Plancker hanno convocato 24 atleti, 14 maschi e 10 donne.

Per il superg abbiamo a disposizione 5 pettorali, essendo Christof Innerhofer campione del mondo in carica della specialità.

Ecco il testo del comunicato federale:
"...I criteri di qualificazione ai Mondiali di sci alpino, approvati dal Consiglio federale ad inizio stagione, prevedono almeno un piazzamento fra i primi 8 in una gara di Coppa del mondo o 2 piazzamenti fra i primi 10. E' prevista anche la possibilità per il direttore agonistico, in accordo con il Presidente, di effettuare alcune scelte tecniche motivate fra gli atleti che non dovessero aver raggiunto la qualificazione sul campo.

Sulla base dei risultati acquisiti è stato deciso che per l'edizione 2013 dei Campionati Mondiali di sci alpino comporranno il contingente azzurro 14 atleti maschi e 10 atlete donne. Ecco i nomi dei convocati.

Nazionale maschile: Massimiliano Blardone, Cristian Deville, Peter Fill, Stefano Gross, Werner Heel, Christof Innerhofer, Siegmar Klotz, Matteo Marsaglia, Manfred Moelgg, Roberto Nani, Dominik Paris, Giuliano Razzoli, Davide Simoncelli, Patrick Thaler.

Ravetto: "Sono contento. Penso di portare una squadra forte e omogenea in tutte le discipline. Quasi tutti gli atleti hanno ottenuto la qualificazione, pur in qualche caso minima, sul campo e confido poter difendere al meglio le 5 medaglie conquistate a Garmisch".

Nazionale femminile: Michela Azzola, Chiara Costazza, Elena Curtoni, Irene Curtoni, Elena Fanchini, Nadia Fanchini, Sofia Goggia, Denise Karbon, Daniela Merighetti, Manuela Moelgg.

Plancker: "Quattro atlete si sono qualificate come da regolamento interno, altre quattro sono atlete che hanno corso tutta la stagione in Coppa del mondo e si sono piazzate almeno una volta fra le prime 15 e poi ci sono le due atlete giovani".

La squadra italiana al completo si presenterà ufficialmente a Milano, mercoledì 30 gennaio a partire dalle ore 17, presso la sede della Banca Popolare di Milano, dove si terrà una conferenza stampa ufficiale a cui seguirà una trasmissione in diretta realizzata da Rai Sport. Nella stessa occasione sarà annunciato un nuovo sponsor federale e sarà presentata la nuova tuta da gara realizzata dallo sponsor tecnico Kappa, appositamente per questa rassegna iridata.


(domenica 27 gennaio 2013)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • martedì 16 luglio 2019

    Menghini commissario per Comitato AA

    giovedì 11 luglio 2019

    Fisi Alto Adige commissariata

    venerdì 5 luglio 2019

    Roda: "Sestriere meritava l'opportunità della CdM"

  • martedì 2 luglio 2019

    Alpi Centrali: le squadre di comitato 2019/2020

    lunedì 1 luglio 2019

    Milano:2 giorni di confronto tra i tecnici azzurri

    martedì 25 giugno 2019

    Roda:"Occasione per rilanciare gli sport invernali

  • lunedì 24 giugno 2019

    Olimpiadi 2026: quest'oggi il verdetto finale

    martedì 18 giugno 2019

    100 anni FISI: parte il concorso per il logo

    lunedì 10 giugno 2019

    La Fisi a Palazzo Chigi: Goggia Collare d'Oro


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Rega il 27/01/2013 21.11.15
    Tra i maschi dentro tutti gli slalomisti (giustamente!), si farà selezione al momento. Nani preferito ad Eisath, ma condivido la scelta perché credo che abbia maggiormente l'exploit nelle gambe. Tra le ragazze, fuori la Stuffer e la Marsaglia tra quelle in dubbio, dentro a sorpresa la Goggia, ma se lo merita davvero.[:)]
    2 | lbrtg il 27/01/2013 21.21.21
    Rega ha scritto:
    Tra i maschi dentro tutti gli slalomisti (giustamente!), si farà selezione al momento.
    Non sono d'accordo. A meno di qulache infortunio (tocchiamoci) il quarto posto spetta a Thaler. Non ci sono storie, secondo me. E lo dico anche se sono un tifosissimo di Deville.
    3 | Rega il 27/01/2013 21.24.01
    Potrebbe essere che uno degli slalomisti (probabilmente Deville, visto che è quello con i risultati meno entusiasmanti) venga tenuto unicamente per il team event...
    4 | emanueza il 27/01/2013 21.24.42
    ahimè toccherà a Deville restare a guardare
    5 | manu86 il 27/01/2013 21.30.54
    Nani alla fine è stato preferito (giustamente) ad Eisath, Klotz probabilmente farà il superg al posto di Paris (avrà un pettorale molto più basso), in definitiva non ci sono sorprese in campo maschile, a parte la convocazione di Deville. In campo femminile coraggiosa ma condivisibile la scelta di portare la Goggia, sono molto curioso di vederla (penso che farà il gigante e chissà magari anche il superg), giusto escludere, dispiace dirlo, la Stuffer e la Marsaglia.
    6 | Admin il 27/01/2013 21.34.13
    secondo me Deville viene portato per il Team Event e come riserva per lo slalom.
    7 | lbrtg il 27/01/2013 21.35.12
    Probabile.
    8 | miky88techno il 27/01/2013 21.35.47
    per me eisath meritava la convocazione invece, è stato piu costante di nani durante la stagione ed è cresciuto molto quest'anno. sn d'accordo che il quarto posto x lo slalom spetta a thaler è piu in forma di deville.
    9 | humdrum il 27/01/2013 21.46.33
    Perchè giusto escludere la Stuffer, che in discesa è sempre andata discretamente?
    10 | Rega il 27/01/2013 22.02.00
    Ai Mondiali bisogna portare qualcuno in grado di fare gli exploit, più che di garantire un piazzamento nei 15: questa, secondo me, la motivazione che ha portato ad escludere Eisath nel maschile e la Stuffer nel femminile, atleti molto regolari, ma che difficilmente avrebbero potuto garantire qualcosa di sorprendente.
    11 | renatino il 27/01/2013 22.48.50
    Più o meno i nomi erano quelli. Hanno portato 14 maschi, il massimo possibile (Deville in slalom sarà sicuramente riserva ma pronto in caso di necessità); le ragazze dovevano essere 10 ed hanno preferito la Goggia alla Stuffer. Sofia non ha punti in coppa del mondo (ha fatto solo gigante) ma è andata bene in coppa europa: è una scommessa. Francamente era dura estromettere Manuela che ha talento ma forma fisica precaria, forse pensano di recuperarla in tempo almeno per lo slalom.
    12 | humdrum il 27/01/2013 23.20.57
    Sì, capisco il loro punto di vista, però è ovvio che Verena sia l'unica delle escluse che possa davvero ritenerla un'ingiustizia.
    13 | ugo il 28/01/2013 9.09.00
    Nessuno considera il nome di Lisa Agerer, che in effetti sta sciando male ma che in questa stagione ha in ogni caso fatto punti di coppa del mondo in quattro discipline. E' del 1991 come la Azzola ed è quindi giovane, viene da chiedersi perché le sia stata preferita la Goggia (1992), che ha molta meno esperienza ad altissimo livello
    14 | Admin il 28/01/2013 9.18.34
    forse perchè sta facendo molto bene in coppa europa
    15 | larousse il 28/01/2013 9.26.34
    ah, beh, allora tutti a far coppa europa per le qualifiche...
    16 | wlaputzer il 28/01/2013 9.41.31
    Dire che sono d'accordo con le convocazioni, mi spiace un po per Eisath ma la qualifica di Nani cista. Per le azzurre trovo giusta l'esclusione di Marsaglia e Stuffer, quest'anno entrambe veramente sottotono.
    17 | Maxicono il 28/01/2013 9.47.01
    larousse ha scritto:
    ah, beh, allora tutti a far coppa europa per le qualifiche...
    quello ovviamente no, ma probabilmente hanno tenuto in considerazione che la Goggia è andata sul podio nelle stesse gare di Coppa Europa nelle quali la Agerer è stata nelle retrovie...
    18 | larousse il 28/01/2013 9.54.51
    Marsaglia del '90, ( vecchia? ) è andata a punti in 5 discese su 6; Goggia non ha nemmeno MAI corso. Bah, decisioni sempre moooooolto strane e certamente non sempre condivisibili ( o quasi mai? )
    19 | quilodico il 28/01/2013 11.35.03
    lbrtg ha scritto:
    Rega ha scritto:
    Tra i maschi dentro tutti gli slalomisti (giustamente!), si farà selezione al momento.
    Non sono d'accordo. A meno di qulache infortunio (tocchiamoci) il quarto posto spetta a Thaler. Non ci sono storie, secondo me. E lo dico anche se sono un tifosissimo di Deville.
    stavo per scrivere la stessa identica cosa! ... sigh...
    20 | wlaputzer il 28/01/2013 11.57.09
    penso che Deville faccia il team event.. THALER ha diritto al 110% al posto
    21 | dave76 il 28/01/2013 13.41.47
    Non entro nel merito della Marsaglia perchè non riesco ad avere termini di confronto con la Goggia. Al contrario, giusto per rendere, oggi nella libera di Jasna la Goggia ha dato un secondo e mezzo alla Stuffer e non penso che Verena sia scesa a spazzaneve. Poi se la mettiamo nell'ottima del "facciamo economia" (si era vociferato che si sarebbe portata meno gente per risparmiare ed investire sulla prossima stagione di allenamenti) io avrei segato anche Goggia, Azzola, Costazza e Moelgg. Comunque a prescindere dalle mie drastiche idee di "tagli al bilancio [:D][:D]" da utente appassionato preferisco che a bruscarle dalla Vonn sia una del 1992 con esperienza zero piuttosto che una del 1984 con 7 stagioni di coppa, una quarantina di libere corse e solo (ahimè) due piazzamenti nelle 10 in tutta la sua carriera (non me ne volere Hum [:D][:D])
    22 | Admin il 28/01/2013 14.09.22
    larousse noto che tu hai molto spesso il dente avvelenato contro le decisioni di allenatori e DT, per lo più del settore femminile è legittimo, per carità, dal mio punto di vista solo in rarissimi casi ho visto situazioni palesemente "strane", per lo più ho visto situazioni dove c'era da fare una scelta, e non conoscendo tutti gli elementi di valutazione ritengo che gli allenatori ne sappiano più di me e mi fido del loro operato
    23 | brunodalla il 28/01/2013 15.59.47
    cosa vuoi, admin, è un conflitto d'interessi[;)][:D][:D]
    24 | sellata il 28/01/2013 16.02.16
    E' evidente che la convocazione della Goggia è anche un segnale dato a qualche altra atleta, da cui ci si attendeva molto di più [;)]
    25 | matly il 28/01/2013 16.46.54
    a me pare abbastanza sbagliato parlare di risultati per garantirsi la qualificazione e poi portare un sacco di atleti che quei risultati non li hanno raggiunti non ci troverei nulla di scandaloso a lasciare a casa Nani,Klotz e la quasi totalità delle ragazze,credo sinceramente che non se lo siano meritato questo mondiale,e non sta scritto da nessuna parte che bisogna portare tutto il contingente possibile e far partire 4 atleti in tutte le gare..
    26 | TheMustang100 il 28/01/2013 16.57.07
    Anche contro Klotz e Nani adesso?[:D]
    27 | paco il 28/01/2013 16.57.37
    convocazioni giustissime al 100 per cento,sopratutto quella della goggia che non ha risultati in coppa del mondo solo perche non l hanno mai fatta correre,ma vedrete che fara un ottimo mondiale,condivido anche la decisione di portare la azzola,nani e klotz.se la sono meritata sciando bene per tutta la stagione.[:D][8D]
    28 | cubodado il 28/01/2013 17.05.38
    Secondo me fan bene a portare il contingente pieno a livello maschile, l'annata è spettacolare, ricordo che spesso i meno attesi fanno i risultati migliori, mi ricordo gli ultimi due SuperG femminili, olimpiadi e mondiale, con Hanna arrivata all'ultmo, quarta a un passo dalla Vonn, e Elena Curtoni sesta davanti alla Vonn. Magari non sono medaglie ma sono state performance più che eccellenti.
    29 | Admin il 28/01/2013 17.07.37
    non la penso come te natly e per spiegarmi non cito l'italia ma ...la svizzera gli elvetici hanno, come tante altre nazionali, stilato un regolamento interno molto preciso, salvo poi verificare che in pochi avevano soddisfatto quei criteri, e sarebbe stato stupido non sfruttare il contingente ti ricordo che ai mondiali vanno solo 4 per nazione per disciplina, penso che sia veramente una follia non portare atleti solo perchè non hanno raggiunto i criteri. Non significa affatto che "non se lo meritino". Significa che la convocazione non è più "automatica" ma a discrezione del tecnico, che ha tutto il diritto, e il dovere, di tentare tutte le strade per portare a casa un buon risultato, fosse anche una tappa in un percorso di crescita, fosse anche l'esperienza che può fare un atleta.
    30 | TheMustang100 il 28/01/2013 17.21.28
    Perfettamente d'accordo con Grande Puffo![:)] Anche se ti sei rivolto ad un utente che non esiste, ma nemmeno Grande Puffo credo esista...[:D][:D][:D]
    31 | jos235 il 28/01/2013 17.52.45
    Per favore, evitiamo di quotare utenti che non esistono [:D]
    32 | Wolf III il 28/01/2013 18.01.57
    Convocazioni fatte con consapevolezza e discernimento.Sono d'accordo con i tecnici.
    33 | Lucas il 28/01/2013 18.51.42
    Nel complesso mi sembrano convocazioni piuttosto oculate e in linea con quanto era stato stabilito. Questione Stuffer- Bisogna ricordarsi che alla fine solo quattro ragazze si sono guadagnate la qualificazione, il resto... è mancia!! Ciò significa che, tolte quelle, era nel pieno diritto dei tecnici fare le opportune valutazioni e scelte, tra le quali, come annunciato, quella di dare spazio ad alcune giovani (per l'appunto Goggia e Azzola). Mi spiace per la simpatica Verena, alla quale la grinta non è mai mancata, ma oggettivamente è un'esclusione che ci può tranquillamente stare. Questione Deville- Non ho idea se lo portino per il Team Event o come riserva per gli slalomisti -probabilmente entrambe le cose- di sicuro c'è che, in assenza di fattori di un certo rilievo, se in slalom non gareggerà Thaler sarà una palese ingiustizia. Mi spiace molto per Cristian, il cui valore non è discussione, ma i risultati parlano chiaro e Patrick quel posto se l'è meritato!
    34 | Lucas il 28/01/2013 19.41.42
    Sulle ragazze aggiungerei una cosa. Il fatto che solo in quattro si fossero guadagnate la convocazione è un dato piuttosto emblematico sull'andamento della stagione corrente. Però il rovescio della medaglia è che, proprio perchè nessuno da loro si aspetta nulla, potranno gareggiare senza alcuna pressione e spero che questo sia un buon viatico per vederle autrici quantomeno di buone prestazioni e poi... chissà! Tenendo conto, ovviamente, che certe difficoltà palesate sinora sarà ben difficile risolverle come d'incanto...
    35 | Nick1 il 28/01/2013 21.03.56
    Secondo me la goggia e la azzola faranno una gran magra figura...spero di sbagliarmi ma guardate agerer e la cipriani...han spaccato il mondo in c.e. l'anno scorso e quest'anno dove sono??? zero assoluto...anche se io sulla agerer ci punterei ancora mentre sembra ultimamente non se la considerino in molti...
    36 | manu86 il 28/01/2013 21.38.57
    C'è da dire che la Agerer l'anno scorso oltre a vincere gare su gare in Coppa Europa ha avuto ottimi risultati anche nelle prime uscite in CdM (mi sembra anche un settimo posto), probabilmente è stato sbagliato qualcosa in estate (preparazione non adatta o qualcosa del genere), ho anche letto di problemi tecnici, di sciata, ma io mi chiedo, da profano, è mai possibile che una sciatrice disimpari a sciare da una stagione all'altra? Detto questo spero di cuore che si riprenda al più presto, sarebbe un vero peccato sprecare un talento del genere.
    37 | paco il 28/01/2013 22.00.54
    Nick1 ha scritto:
    Secondo me la goggia e la azzola faranno una gran magra figura...spero di sbagliarmi ma guardate agerer e la cipriani...han spaccato il mondo in c.e. l'anno scorso e quest'anno dove sono??? zero assoluto...anche se io sulla agerer ci punterei ancora mentre sembra ultimamente non se la considerino in molti...
    io penso esattamente il contrario,secondo me,la sparo grossa,faranno i migliori piazzamenti delle nostre,esclusa la merighetti in discesa.[8D]
    38 | GM1966 il 28/01/2013 22.05.05
    Sarcasmo fuori luogo per Nani e Klotz, che hanno ottenuto i migliori risultati della loro carriera e si discostano proprio di poco dai criteri indicati a inizio stagione dai tecnici per ottenere il posto ai mondiali.
    39 | Admin il 28/01/2013 22.33.13
    calma calma manu, una stagione sbagliata può capitare.... e poi il passaggio dalla Coppa Europa alla Cdm, lo abbiamo detto tante volte, non è semplice... guardiamo in casa d'altri: Christian Spescha, classe 1989, vincitore della Coppa Europa 2010, NEANCHE UN PUNTO in Cdm in 3 stagioni !+ Oppure Jessica Depauli, vincitrice nel 2011 e piuttosto maluccio da allora ad oggi... non sono tutti Hirscher, Pinturault e Lara Gut...[;)] Secondo me Lisa è forte, troverà la strada per risalire la china...
    40 | eugenio il 28/01/2013 22.49.17
    miky88techno ha scritto:
    per me eisath meritava la convocazione invece, è stato piu costante di nani durante la stagione ed è cresciuto molto quest'anno. sn d'accordo che il quarto posto x lo slalom spetta a thaler è piu in forma di deville.
    non direi che Thaler è più in forma di Deville e comunque lo stato di forma dei due va verificato fra un bel po' di tempo, alla vigilia dello slalom. Credo che sia più corretto dire che Thaler ha messo a segno piazzamenti più convincenti, ma Deville ha fatto manche intere o tratti di manche che giustificano la sua convocazione,come ottima alternativa a Thaler, se vogliamo, oppure come stimolo per Thaler a guadagnarsi il pettorale sul campo, nei prossimi allenamenti cronometrati. Al posto di Ravetto, criteri a parte, me li sarei portati dietro tutti e due e farei la scelta due giorni prima.
    41 | MARcNETT il 28/01/2013 23.41.27
    matly ha scritto:
    a me pare abbastanza sbagliato parlare di risultati per garantirsi la qualificazione e poi portare un sacco di atleti che quei risultati non li hanno raggiunti non ci troverei nulla di scandaloso a lasciare a casa Nani,Klotz e la quasi totalità delle ragazze,credo sinceramente che non se lo siano meritato questo mondiale,e non sta scritto da nessuna parte che bisogna portare tutto il contingente possibile e far partire 4 atleti in tutte le gare..
    se fosse per i tuoi criteri quindi ogni gara di mondiale o olimpiade vedrebbe 12-13 atleti gareggiare.....
    42 | MARcNETT il 28/01/2013 23.44.08
    eugenio ha scritto:
    miky88techno ha scritto:
    per me eisath meritava la convocazione invece, è stato piu costante di nani durante la stagione ed è cresciuto molto quest'anno. sn d'accordo che il quarto posto x lo slalom spetta a thaler è piu in forma di deville.
    non direi che Thaler è più in forma di Deville e comunque lo stato di forma dei due va verificato fra un bel po' di tempo, alla vigilia dello slalom. Credo che sia più corretto dire che Thaler ha messo a segno piazzamenti più convincenti, ma Deville ha fatto manche intere o tratti di manche che giustificano la sua convocazione,come ottima alternativa a Thaler, se vogliamo, oppure come stimolo per Thaler a guadagnarsi il pettorale sul campo, nei prossimi allenamenti cronometrati. Al posto di Ravetto, criteri a parte, me li sarei portati dietro tutti e due e farei la scelta due giorni prima.
    e infatti se li è portati tutti e due decidendo all'ultimo chi far gareggiare. E Deville si meriterebbe di star fuori,anche se continuo a pensare che sia ingiusto il contingente minimo.
    43 | eugenio il 29/01/2013 0.56.39
    secondo me si sta evidenziando troppo il fattore merito... un bravo allenatore/direttore tecnico non porta al mondiale una squadra da premiare per come si è guadagnata il posto, ma una squadra per avere le maggiori chance di andare a medaglia. Probabilmente il più delle volte chi si è guadagnato il posto secondo i criteri predefiniti è anche chi offre maggiori garanzie di risultato, ma non sempre è così. Nel caso dei nostri slalomisti penso che il merito abbia poco significato... abbiamo cinque atleti potenzialmente fortissimi e quel potenziale sarà una scommessa che è giusto che faccia il tecnico responsabile al momento opportuno. Nessuno merita di stare fuori perchè ha tirato alla morte per rischiare di vincere piuttosto che piazzarsi e ha fatto qualche risultato in meno. Qualcuno dovrà stare fuori comunque... per fortuna non siamo noi a decidere !!!
    44 | TheMustang100 il 29/01/2013 1.46.28
    Concordo in toto con Eugenio! Ravetto dovrà schierare la formazione che il giorno della gara gli offre più garanzie. Ai Mondiali contano solo 3 posti: 1° - 2° - 3°. Thaler è stato 1 volta 3° in carriera, 4 anni fa! Deville la stagione scorsa è salito 4 volte sul podio. A queste considerazioni, non bisogna dimenticare di considerare la PISTA. Dove si gareggia: Schladming. In questo caso entrambi si troverebbero a loro agio, per uno sciatore tecnico come Thaler non c'è nulla di meglio.
    45 | Pablok2 il 29/01/2013 11.12.17
    In vista de campionati mondiali, le donne del gigante si alleneranno a Gressoney S.J. sulla Leonardo David: [url]http://www.aostasera.it/articoli/2013/01/29/25619/sci-le-azzurre-dello-slalom-gigante-a-gressoney[/url]
    46 | Lucas il 29/01/2013 12.02.12
    Eugenio e Mustang permettetemi alcune puntualizzazioni. La stagione di Deville è stata sinora palesemente negativa e con l'avvicinarsi dell'appuntamento iridato la situazione non è cambiata, mentre da altri (vedasi Razzoli e Gross) lo squillo tanto atteso è arrivato. Lo stesso Thaler, in una gara per lui fondamentale (l'ultima a Kitz), è stato piuttosto bravo, a differenza del compagno (con le mezze manche si fa poca strada). Queste sono le premesse! Dopodichè se a Patrick viene un accidente alla vigilia dello slalom mondiale o magari si prende regolarmente un paio di secondi dal compagno in allenamento magari si potrebbe ragionare sull'eventualità di tenerlo fuori, altrimenti, lo ripeto, sarebbe un'ingiustizia! Sennò è inutile porre dei paletti agli atleti per poi dirgli "mi dispiace sai, ma l'altro è potenzialmente più bravo di te", tanto vale premettere "scelgo io a prescindere da tutto", così si evitano belle polemiche. Fermo restando poi che col potenziale sulla carta non si va da nessuna parte... Deville è stato fantastico la scorsa stagione, ma quella corrente è un'altra storia! Intendiamoci, io sono dispiaciuto per la situazione di Cristian, che ammiro e mi auguro di rivedere quanto prima nelle posizioni che gli competono, e non vorrei nemmeno essere nei panni di Ravetto, però se lo fossi farei il ragionamento di cui sopra (tradotto: rimetterei tutto in gioco solo in presenza di determinati eventi).
    47 | TheMustang100 il 29/01/2013 14.27.48
    La storia dei paletti (termine più appropiato per lo slalom non c'è[:D]), infatti, non ha molto senso. Potrebbero anche evitarli, così si taglia la testa al toro. A mio avviso, proprio il fattore potenzialità è decisivo. Estremizzo il concetto: se Deville miracolosamente mettesse insieme una manche intera (meglio 2 va [:D]), allora le speranza di podio sarebbero concrete. Bisogna valutare chi offre maggiori garanzia di medaglia, non di piazzamento. Chiaro se 1 dei 2 non va avanti (tipo la Moelgg) è un altro paio di maniche, altrimenti fossi Ravetto l'idea di giocare il jolly sarebbe concreta. Merita Thaler, ma al diavolo il merito in queste scelte![:D]
    48 | Maxicono il 29/01/2013 15.55.49
    ...e chi lo dice che Thaler non può andare sul podio? Con una seconda parte di seconda manche uguale alla prima parte a Kitzbühel ci sarebbe forse andato. Secondo me quel che stai dicendo può valere in casi estremi, come per esempio con un fuoriclasse al rienro dopo un infortunio. Fossi l'allenatore francese farei partecipare sicuramente Grange, anche se avessi 4 slalomisti che hanno avuto piazzamenti migliori. Se la Brignone fosse già prona al rientro la farei sicuramente partecipare, anche se avessimo (ahime... non le abbiamo) quattro atlete con piazzamenti migliori dei suoi. Ma qui parliamo di atleti al rientro da un infortunio che non si sono direttamente qualificati soltanto perchè erano infortunati. Deville invece ha gareggiato tutta la stagione e apparte un settimo posto, spiace dirlo, non ha ottenuto risultati. Nulla mi fa pensare che possa trovare proprio per i mondiali quella sicurezza che pare che manchi... è simile al Mölgg dell'anno scorso. Anche lui non aveva dimenticato come si scia, ma se non riesci a portare giù una gara buona, allora il problema inizia a diventare psicologico. E - ripeto - nulla mi fa pensare che possa risolversi proprio ai mondiali.
    49 | eugenio il 29/01/2013 16.44.51
    abbiamo avuto anni di vacche magre... questa volta il problema è l'abbondanza, quindi se ne parla volentieri [:D][;)] personalmente credo che lo slalom non sia una scienza esatta, quindi condivido solo in parte l'analisi di Lucas. La stagione di Deville non sarà stata all'altezza di quella scorsa, ma non possiamo dire che abbia disimparato a fare slalom... certo, quelli che vogliono destreggiarsi con le statistiche avranno vita facile a giudicare negativamente i suoi piazzamenti... è sotto gli occhi di tutti; io però credo che il Deville che si è calato dal canalone Miramonti nella prima manche possa fare altrettanto anche a Schladming, per non parlare di tutte le altre dimostrazioni di esserci con i migliori. Non sono minimamente condizionato dal fatto che con le mezze manche si fa poca strada, ne' dal fatto che sono stati stabiliti dei criteri di qualificazione e nemmeno del fatto che Patrick Thaler ha collezionato piazzamenti migliori. In realtà anche Thaler ha fatto i suoi flop, qui e là... stiamo parlando di due atleti che potrebbero equivalersi in una scelta tecnica, ma certamente Ravetto e Theolier sanno cosa valgono entrambi e infatti li hanno portati tutti e due e questo al momento fa giustizia dei criteri di qualificazione, perchè il "meritevole" Thaler a Schladming ci andrà. Lì, però, non ci sarà più la pressione di fare risultato per guadagnarsi una qualificazione... ci sarà una gara secca dove il più forte avrà maggiori possibilità e sfido chiunque a dire oggi che Patrick sia più forte di Christian, solo perchè ha qualche numero in più dalla sua parte.. se viene scelto perchè è più forte sarà certamente perchè arriva in condizioni di forma migliore, anche in relazione al tipo di pendio, non perchè a Kitz ha tagliato il traguardo. Per questo rifiuto il concetto che il pettorale ai mondiali debba essere un premio (magari alla carriera, come Gustavo a Lake Placid) e penso invece che debba essere una scelta precisa, magari azzardata, del tecnico responsabile. Se poi dobbiamo pensare che entrambi renderanno meno a causa del ritardo nella formazione del quartetto, allora tanto vale che facciamo correre Domme in slalom, che apparentemente questi problemi non se li fa.
    50 | franz62 il 29/01/2013 18.57.36
    Il regalo in ogni caso in base ai risultati sarebbe per Deville...poi vediamo tutti che ha un potenziale maggiore, la speranza di Ravetto è che venga l'influenza a Thaler e che Deville riesca a fare una gara con a testa libera, cosa che quest'anno non si è vista, in particolare proprio dall'uscita di Campiglio.
    51 | TheMustang100 il 29/01/2013 21.57.00
    Maxicono ha scritto:
    ...e chi lo dice che Thaler non può andare sul podio? Con una seconda parte di seconda manche uguale alla prima parte a Kitzbühel ci sarebbe forse andato. Secondo me quel che stai dicendo può valere in casi estremi, come per esempio con un fuoriclasse al rienro dopo un infortunio. Fossi l'allenatore francese farei partecipare sicuramente Grange, anche se avessi 4 slalomisti che hanno avuto piazzamenti migliori. Se la Brignone fosse già prona al rientro la farei sicuramente partecipare, anche se avessimo (ahime... non le abbiamo) quattro atlete con piazzamenti migliori dei suoi. Ma qui parliamo di atleti al rientro da un infortunio che non si sono direttamente qualificati soltanto perchè erano infortunati. Deville invece ha gareggiato tutta la stagione e apparte un settimo posto, spiace dirlo, non ha ottenuto risultati. Nulla mi fa pensare che possa trovare proprio per i mondiali quella sicurezza che pare che manchi... è simile al Mölgg dell'anno scorso. Anche lui non aveva dimenticato come si scia, ma se non riesci a portare giù una gara buona, allora il problema inizia a diventare psicologico. E - ripeto - nulla mi fa pensare che possa risolversi proprio ai mondiali.
    Ho scritto che Thaler non può andare sul podio? Dico semplicemente che un Deville, se azzecca la gara, dà più possibilità di medaglia. Thaler ha 1 podio in carriera, Deville 4 tutti lo scorso anno. Semplicemente la penso esattamente come Eugenio poco sopra, PAROLA PER PAROLA: non mi faccio "fregare" dai singoli numeri. Oltretutto, a volerlo fare, non è che ci sia tutta sta differenza di risultati, alla fin fine nel concreto Thaler ha un 5° posto in più nella notte dei tempi: 55 punti di differenza in classifica con Deville che ha 2 gare in meno all'attivo.
    52 | jos235 il 29/01/2013 22.11.01
    eugenio ha scritto:
    abbiamo avuto anni di vacche magre...
    ..per cui il puzzone sicuramente non veniva granchè, ma ora per fortuna è diverso, se le vacche sono grasse il sapore è decisamente migliore (dossi a parte, quelli lasciano un retrogusto un pò amaro) [;)]
    53 | Maxicono il 30/01/2013 9.41.23
    TheMustang100 ha scritto:
    Ho scritto che Thaler non può andare sul podio? Dico semplicemente che un Deville, se azzecca la gara, dà più possibilità di medaglia. Thaler ha 1 podio in carriera, Deville 4 tutti lo scorso anno. Semplicemente la penso esattamente come Eugenio poco sopra, PAROLA PER PAROLA: non mi faccio "fregare" dai singoli numeri. Oltretutto, a volerlo fare, non è che ci sia tutta sta differenza di risultati, alla fin fine nel concreto Thaler ha un 5° posto in più nella notte dei tempi: 55 punti di differenza in classifica con Deville che ha 2 gare in meno all'attivo.
    La notte dei tempi, della quale parli, è almeno stata in queste stagione. I podi di Deville invece no. E non sono d'accordo che non ci sia tanta differenza nei risultati. I piazzamenti 7, 14 e 19 secondo me non reggono minimamente il confronto con i piazzamenti 5, 6, 10, 17 e 20. Anzi, per Thaler sono più confrontabili i piazzamenti di Razzoli (4, 7, 12, 13, 21) e Gross (4, 5, 11, 21). Non fraintendetemi, sono tifoso di Deville. Ma lo sono anche di Thaler, e il mio senso di giustizia mi dice che lasciarlo fuori non sarebbe giusto.
    54 | TheMustang100 il 30/01/2013 11.45.37
    Diamo per scontato che non si facciano ragionamenti da "tifosi", nel senso non obiettivi![;)][:)] Soprattutto nello slalom, un periodo di 3 mesi è lunghissimo! Fra 3 mesi e lo scorso anno siamo lì... I PIAZZAMENTI? Non ha ALCUN SIGNIFICATO fare un raffronto numerico fra chi ha un 17°-20° posto con chi ha un 19°, un 10° con un 14°... Fosse tornato Rocca a far un 2 gare, scendendo senza prendersi rischi forse ne otteneva qualcuno pure lui.[:D] Bisogna valutare ESCLUSIVAMENTE chi ha maggiori chance di andare a medaglia, guardare solo i numeri è limitatissimo (figurarsi in slalom): se Deville a Campiglio fosse arrivato 3°? Una frazione di secondo può segnare il limite fra meritato o meno? Poi, come ha scritto eugenio, Thaler è "meritevole" per i criteri (idioti, opinione personale[:D]) di qualificazione. Spero con tutto il cuore che per i prossimi Eventi (Olimpiadi-Mondiali) venga cambiata la regola in: "E' rimessa alla totale discrezionalità del diretto tecnico la scelta dei convocati". Tante se.ghe mentali degli appassionati in meno e 0 polemiche.[:D][:D][:D]
    55 | franz62 il 30/01/2013 12.33.32
    Mah..il direttore tecnico può essere anche un pirla o impazzire o venderai per quattro denari prima di un mondiale o un' olimpiade. Un criterio oggettivo basato sui piazzamenti ci vuole, poi in caso di abbondanza il direttore tecnico deve scegliere, esattamente come adesso, lo sa lui e lo sanno gli atleti.
    56 | TheMustang100 il 30/01/2013 14.27.37
    Hai indubbiamente ragione franz, il punto è che nel caso in cui venisse convocato Deville non capisco perchè sarebbe uno scandalo...boh... Certo che Moelgg poteva anche vincerlo il Mondiale 2 anni orsono a Garmisch...[:o)][:D][:o)]
    57 | 1 POWER il 30/01/2013 20.51.39
    bravo-sono d`accordo con te--forza italia
    wlaputzer ha scritto:
    Dire che sono d'accordo con le convocazioni, mi spiace un po per Eisath ma la qualifica di Nani cista. Per le azzurre trovo giusta l'esclusione di Marsaglia e Stuffer, quest'anno entrambe veramente sottotono.
    [:)]
    58 | 1 POWER il 30/01/2013 21.01.38
    sono d`accordo Paco--allenatori e dt sono professionali e passano tutto l `anno con gli atleti e capiscono della materia-[:)] convocazioni che porteranno sucesso a l`ITALIA
    59 | Ravattina il 31/01/2013 1.01.24
    Oggi ho fatto l'infiltrata alla conferenza stampa di Milano e ho sentito Deville e Thaler dire la loro sulla questione...ma devo pensare se dirvela o meno...per ora vi lascio sulle spine[:D]
    60 | Maxicono il 31/01/2013 9.19.09
    Ravattina ha scritto:
    Oggi ho fatto l'infiltrata alla conferenza stampa di Milano e ho sentito Deville e Thaler dire la loro sulla questione...ma devo pensare se dirvela o meno...per ora vi lascio sulle spine[:D]
    Già letto in giornale... [:D] ma racconta tu, che l'hai sentita direttamente...
    61 | Maxicono il 31/01/2013 9.27.24
    TheMustang100 ha scritto:
    Diamo per scontato che non si facciano ragionamenti da "tifosi", nel senso non obiettivi![;)][:)] Soprattutto nello slalom, un periodo di 3 mesi è lunghissimo! Fra 3 mesi e lo scorso anno siamo lì...
    Guarda che parlando così stai involontariamente argomentando contro Deville...: il sesto posto di Thaler risale ad una settimana fa. Il settimo posto di Deville invece a quasi due mesi fa... e l'ha ottenuto meno di un mese dopo il quinto posto di Thaler... [;)]
    TheMustang100 ha scritto:
    se Deville a Campiglio fosse arrivato 3°?
    allora ora sarebbe senza dubbio nel team. Ma se invece anche Thaler fosse arrivato 3° a Kitzbühel... con i se e i ma non si crea un team. Poi ieri è stato lo stesso Deville a dire... no, questo lo lascio raccontare a Ravattina... [;)]
    62 | Ravattina il 31/01/2013 10.20.49
    Non so cosa abbiano scritto sul giornale...Io so solo che Deville non ha intenzione di andare a fare il team event e dice che se i criteri decisi a inizio stagione erano quelli allora è giusto che lui non sia ai mondiali, anche se è comunque contrariato perchè sta sciando bene. Thaler perplesso perchè lui è straconvinto di essersi ampiamente qualificato per i mondiali ma ora sente questi discorsi e non capisce perchè si dice che potrebbero cambiare le cose.
    63 | Ravattina il 31/01/2013 10.37.40
    Comunque Thaler è veramente una persona squisita[^] oltre che [:p][:o)][:o)]
    64 | TheMustang100 il 31/01/2013 10.45.37
    Maxicono ha scritto:
    TheMustang100 ha scritto:
    Diamo per scontato che non si facciano ragionamenti da "tifosi", nel senso non obiettivi![;)][:)] Soprattutto nello slalom, un periodo di 3 mesi è lunghissimo! Fra 3 mesi e lo scorso anno siamo lì...
    Guarda che parlando così stai involontariamente argomentando contro Deville...: il sesto posto di Thaler risale ad una settimana fa. Il settimo posto di Deville invece a quasi due mesi fa... e l'ha ottenuto meno di un mese dopo il quinto posto di Thaler... [;)]
    TheMustang100 ha scritto:
    se Deville a Campiglio fosse arrivato 3°?
    allora ora sarebbe senza dubbio nel team. Ma se invece anche Thaler fosse arrivato 3° a Kitzbühel... con i se e i ma non si crea un team. Poi ieri è stato lo stesso Deville a dire... no, questo lo lascio raccontare a Ravattina... [;)]
    Il discorso dei podi "qualcosa" significa: l'ultima volta a podio di Thaler risale a 4 anni e mezzo fa. L'anno scorso è stata la sua miglior stagione, eppure non è arrivato!!! Ha senso finire 5°-6°-7° ad un Mondiale? Le potenzialità di Deville (forse, lo raccontano i numeri tanto cari) sono maggiori, ed in una gara secca è un "azzardo" (giudichiamo anche la sciata, o solo il mero risultato?) che sarebbe assolutamente giustificato. Poi magari salta dopo 10 porte, lo slalom è così.
    65 | Ravattina il 31/01/2013 10.56.07
    Comunque in linea di massima l'impressione che ho avuto è che ai mondiali ci sarà Thaler e che Deville sarà solo riserva, perchè questo è il regolamento.
    66 | Maxicono il 31/01/2013 14.09.15
    Ravattina ha scritto:
    Non so cosa abbiano scritto sul giornale...Io so solo che Deville non ha intenzione di andare a fare il team event e dice che se i criteri decisi a inizio stagione erano quelli allora è giusto che lui non sia ai mondiali, anche se è comunque contrariato perchè sta sciando bene. Thaler perplesso perchè lui è straconvinto di essersi ampiamente qualificato per i mondiali ma ora sente questi discorsi e non capisce perchè si dice che potrebbero cambiare le cose.
    sì, è quello che ha scritto il giornale. Deville avrebbe detto che il posto spetta a Thaler. E la scelta di non voler fare il team event l'ha anche spiegata: dice che è una specialità che non gli si addice e alla quale lui non vorrebbe partecipare per non compormettere le possibilità della squadra di andare sul podio. Il senso mi pare sia stato questo: "per il team event ci sono altri che sono più forti di me."
    67 | Admin il 31/01/2013 14.30.21
    ieri all'evento c'erano un sacco di forumisti :)
    68 | eugenio il 31/01/2013 14.40.43
    resto del mio parere... il regolamento dice Thaler, Deville, che prima di tutto è un signore, dice Thaler... io dico che Deville ha qualche chance in più per andare a medaglia, ma se fossi al posto di Ravetto/Theolier aspetterei il momento giusto per fare la scelta. Thaler è anche un signore, ma il suo commento è un po' meno brillante, perchè sente di essersi meritato il posto nel quartetto, senza considerare che qualcuno gli potrebbe essere superiore. Ripeto, le medaglie non si danno al merito, ma si prendono sul campo, quel giorno
    69 | Ravattina il 31/01/2013 22.08.22
    Thaler e Deville hanno detto la stessa identica cosa...e cioè che in base al regolamento deciso a inizio stagione ai mondiali dovrebbe andare Thaler.
    70 | franz62 il 01/02/2013 5.56.58
    e ci mancherebbe che Deville non faccia il signore..non vedo poi chi possa ritenersi portato per quella czzta di team event. L'unico a cui giustamente non può fregare di meno del parere mio o di Eugeniio su chi ha più chance di medaglia è Thaler e nel momento in cui dovesse essere escluso da Ravetto potrebbe tranquillamente essere meno signore.
    71 | brunodalla il 01/02/2013 9.12.46
    come herbst, tanto per fare un nome a caso[;)]
    72 | Lucas il 01/02/2013 13.02.18
    Ravattina ha scritto:
    Oggi ho fatto l'infiltrata alla conferenza stampa di Milano
    E come hai fatto?? Grazie ai buoni uffici di Admin?? [:D][;)]
    73 | Lucas il 01/02/2013 13.20.32
    Tornando sulla questione Thaler-Deville, intanto ribadisco che le potenzialità vanno valutate sul periodo corrente, non sui meriti pregressi (che il buon Mustang, pur dicendo di non voler affidarsi ai numeri, continua a citare[;)]). E, per rimanere sull'attualità, a me non sembra che a Kitz Cristian, finchè è rimasto in gara, stesse facendo una discesa molto diversa da quella di Patrick, insomma non gli stava dando certo quel mezzo secondo o più che giustificherebbe frasi come "ecco, vedete, è chiaramente più forte..." Che poi io pure pensi che prendendo i due al massimo della forma Deville è migliore c'entra poco, qui l'unica cosa che conta è quello che l'atleta è in grado di dare ADESSO!! Quindi, come già detto, solo se ci fossero delle validissime ragioni io capirei l'esclusione di Thaler, se invece ciò avvenisse unicamente per quanto Cristian ha espresso in passato non lo riterrei giusto.
    74 | eugenio il 01/02/2013 13.31.03
    sono fermamente convinto che la convocazione di Cristian non ha nulla a che vedere con meriti passati, ma con potenzialità attuali... delle quali secondo me si dovrà ragionare fra un paio di settimane (fermo restando che Patrick parte avvantaggiato sulla carta)
    75 | Maxicono il 01/02/2013 14.33.21
    eugenio ha scritto:
    sono fermamente convinto che la convocazione di Cristian non ha nulla a che vedere con meriti passati, ma con potenzialità attuali... delle quali secondo me si dovrà ragionare fra un paio di settimane (fermo restando che Patrick parte avvantaggiato sulla carta)
    Secondo me non hanno pensato ne a meriti passati ne a potenzialità attuali. Secondo me hanno semplicemente convocato "per ufficio" tutti quelli che avevano un piazzamento negli 8 e quelli che erano arrivati due volte nei 10. Visto che così c'erano 13 qualificati (compreso Klotz, che ha due decimi posti, seppure in discipline differenti) e che quindi non solo potevano portare tutti quanti, ma che c'era pure un altro posto disponibile, hanno considerato che i gigantisti erano solo in tre, e quindi hanno scelto fra Nani e Eisath l'atleta per completare la rosa dei 14. Secondo me è andata così, senza troppe valutazioni di altro tipo. Quelle casomai sono poi venute dopo.
    76 | TheMustang100 il 01/02/2013 14.58.11
    Come ha scritto eugenio, sicuramente non si guarderà ai meriti passati. Deville e Thaler ATTUALMENTE sono su livelli simili, ma il 1° ha potenzialità maggiori. I numeri li cito proprio per corraborare la mia tesi.[;)] Dicono che lo scorso anno, quello della MIGLIOR STAGIONE NELLA CARRIERA, Thaler non è mai salito sul podio e quest'anno non è sui livelli di quello precedente! Nemmeno Deville? E' uscito parecchie volte, anche quando andava forte. In una gara secca, non ci troverei nulla di sbagliato se Ravetto giocasse il jolly. Io convocherei Deville, poi ci sono 60 milioni di Ct (ops...un po' meno va[:D]) e ognuno può pensarla diversamente. Mettiamola così in maniera secca, chiaro che bisognerà valutare quale sarà lo stato dei 2 nei pressi del giorno della gara, mancano parecchi giorni.
    77 | Ravattina il 01/02/2013 15.51.20
    Lucas ha scritto:
    Ravattina ha scritto:
    Oggi ho fatto l'infiltrata alla conferenza stampa di Milano
    E come hai fatto?? Grazie ai buoni uffici di Admin?? [:D][;)]
    No no l'Admin non c'entra[:D]
    78 | fabio farg team il 04/02/2013 11.44.37
    miky88techno ha scritto:
    per me eisath meritava la convocazione invece, è stato piu costante di nani durante la stagione ed è cresciuto molto quest'anno. sn d'accordo che il quarto posto x lo slalom spetta a thaler è piu in forma di deville.
    Mi associo anche io che Eisath meritava la convocazione,e la Stuffer e la Marsaglia si potevano portare rispettivamente per supercombinata e come riserva.
    79 | Lucas il 04/02/2013 13.15.59
    Secondo me c'è qualcosa che continua a sfuggire e cioè che nè Eisath, nè Stuffer e Marsaglia si sono guadagnati la convocazione. E quindi, come ampiamente preventivato e sbandierato dai due DT, si è approfittato per dare spazio a qualche giovane, il che poi non è certo un male, anzi, e talvolta può pure lasciar spazio a qualche piacevole sorpresa (vedasi Elena Curtoni a Vancouver).
    80 | Lucas il 04/02/2013 13.27.17
    @ Mustang e Eugenio Sono d'accordo con voi sul fatto che attualmente Deville e Thaler possano essere su livelli simili, a maggior ragione non si vede perchè un impiego del buon Patrick sarebbe per voi così inopportuno. Tu Mustang insisti con le differenti potenzialità e io ribadisco, che, pur concordando di base, le stesse vanno rapportate al recente, recentissimo passato, dove queste potenzialità sono rimaste perlopiù inespresse. Oltretutto, a mio parere, tralasciate un aspetto fondamentale nello slalom, ovverosia quello psicologico. E allora vi chiedo: quale sicurezza può avere un atleta che in stagione è quasi sempre saltato?? Sarebbe, per l'appunto, il voler giocarsi un jolly, ma se poi andasse male non credo, Mustang, che vorresti essere nei panni di Ravetto[;)]. Ciò detto -lo ribadisco- se negli allenamenti dei prossimi giorni fossimo in presenza di un Deville che viaggia come un treno io stesso prenderei in considerazione l'idea di farlo gareggiare, ma altrimenti ci penserei mooolto seriamente. L'unica cosa certa è che trattasi di una bella patata bollente per il buon Claudio!! [;)]
    81 | Lucas il 05/02/2013 18.22.20
    Lucas ha scritto:
    ...talvolta può pure lasciar spazio a qualche piacevole sorpresa (vedasi Elena Curtoni a Vancouver).
    A parte il lapsus Vancouver-Garmisch, cosa dicevo?? [:D][:D] Chi lamentava l'assenza di Marsaglia o Stuffer è tuttora convinto che avrebbero potuto far meglio della Goggia?? [;)]
    82 | TheMustang100 il 05/02/2013 20.17.26
    Torno sul tema slalomisti. Criticare il fatto che fosse stata portata la Goggia, invece di Marsaglia o Stuffer non ha alcun senso, quindi sorvolo. Le potenzialità di Deville nel recentissimo passato sono rimaste inespresse, ma prima di uscire ha dimostrato che andava, come si dice in gergo. Sulla questione psicologica, non credo sia un fattore. Anzi... Mettiamo che venga scelto Deville, si presenterebbe carico come una molla e senza nulla da perdere! Se andasse male e fossi Ravetto me ne fregheri altamente di quello che dicono giornalisti, tifosi. I quali non potrebbero certo sapere se Thaler sarebbe andato o meno sul podio. Far 4°, od uscire è la stessa cosa.
    83 | 1 POWER il 06/02/2013 18.44.27
    certo que no--i due dt sono professionisti fino in fondo.... fiducia e forza azzurri-------
    Lucas ha scritto:
    Lucas ha scritto:
    ...talvolta può pure lasciar spazio a qualche piacevole sorpresa (vedasi Elena Curtoni a Vancouver).
    A parte il lapsus Vancouver-Garmisch, cosa dicevo?? [:D][:D] Chi lamentava l'assenza di Marsaglia o Stuffer è tuttora convinto che avrebbero potuto far meglio della Goggia?? [;)]
    [:D][:)]
    84 | eugenio il 17/02/2013 11.17.10
    Stamattina Patrick Thaler ha indossato a pieno merito il pettorale nello slalom mondiale, ma non è riuscito a convincere il sottoscritto che il suo "pieno merito" fosse la scelta tecnica migliore... non avremo mai la controprova, ma qualsiasi attento osservatore avrebbe condiviso le maggiori chance di Christian in questa gara.
    85 | TheMustang100 il 18/02/2013 1.13.24
    Noi ci abbiamo provato Eugenio![:D] Purtroppo il concetto di merito non si sposa necessariamente con quello di miglior scelta tecnica.
    86 | Lucas il 18/02/2013 18.10.44
    Come dice Eugenio non avremo mai la controprova, tuttavia il mio personalissimo parere è che il Deville visto in questa stagione molto difficilmente potesse ambire al podio. Con tutto il rispetto per Cristian, non stiamo certo parlando di un fenomeno stile Tomba, uno insomma capace di tirar fuori una zampata da medaglia anche nel corso di un'annata storta. Consideriamo poi che il livello attuale dello slalomismo è piuttosto alto ed è davvero difficile ambire a qualcosa di importante se la forma psicofisica è quella che è (la prestazione di Gross ne è una lampante dimostrazione); se poi aggiungete che due gradini del podio salvo sorprese -che non ci sono state- erano praticamente già prenotati...
    87 | franz62 il 18/02/2013 18.48.35
    Io invece non riesco a capire perché avrebbe dovuto correre Deville se aveva risultati migliori (non manche o mezze manche) Thaler. Perché aveva maggiori possibilità di far vincere una medaglia all'Italia? Su questo son convinto anch'io....solo che m' importa zero della medaglia per l'Italia, importa il rispetto per gli atleti.
    88 | Rega il 18/02/2013 19.30.44
    Concordo con Lucas e franz. Aggiungo che la seconda manche di Thaler è stata di un'aggressività e di una "cattiveria" spesso mancata ai nostri slalomisti, Deville compreso, nell'arco della stagione. Non sapremo mai come sarebbe andato il fassano (per il quale ho il massimo rispetto, ci mancherebbe!), ma questo Mondiale lo meritava Thaler e, a posteriori, non credo che la scelta di Ravetto sia stata sbagliata. Comunque, sono convinto che entrambi dimostreranno ancora una volta, nel finale di stagione, il loro grande valore.
    89 | TheMustang100 il 20/02/2013 17.15.49
    franz62 ha scritto:
    Io invece non riesco a capire perché avrebbe dovuto correre Deville se aveva risultati migliori (non manche o mezze manche) Thaler. Perché aveva maggiori possibilità di far vincere una medaglia all'Italia? Su questo son convinto anch'io....solo che m' importa zero della medaglia per l'Italia, importa il rispetto per gli atleti.
    Allora potevano convocare me...[:D][:o)][:D]
    90 | franz62 il 20/02/2013 18.06.55
    Non credo proprio...prima la Kildow tecnicamente scarsa e senza una gamba[:D]
    91 | Lucas il 20/02/2013 18.12.16
    Ma lei è una donna... [:D][:D]
    92 | TheMustang100 il 20/02/2013 18.29.10
    franz62 ha scritto:
    Non credo proprio...prima la Kildow tecnicamente scarsa e senza una gamba[:D]
    Ma io sono ancora più scarso tecnicamente della Vonn...[:248][:D]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Schladmin 2013 convocazioni Claudio Ravetto Raimund Plancker Fisi )

      [16/07/2019] Menghini commissario per Comitato AA
      [11/07/2019] Fisi Alto Adige commissariata
      [05/07/2019] Roda: "Sestriere meritava l'opportunità della CdM"
      [02/07/2019] Alpi Centrali: le squadre di comitato 2019/2020
      [01/07/2019] Milano:2 giorni di confronto tra i tecnici azzurri
      [25/06/2019] Roda:"Occasione per rilanciare gli sport invernali
      [24/06/2019] Olimpiadi 2026: quest'oggi il verdetto finale
      [18/06/2019] 100 anni FISI: parte il concorso per il logo
      [10/06/2019] La Fisi a Palazzo Chigi: Goggia Collare d'Oro
      [08/06/2019] Accordo tra FISI, Credito Sportivo e Scuole Sci
      [08/06/2019] FISI:nota alla 10a riunione del Consiglio Federale
      [29/05/2019] Comitato AOC: deliberate le squadre di sci alpino
      [28/05/2019] Azzurre: il programma estivo degli allenamenti
      [22/05/2019] Max Blardone: "il progetto Giovani è innovativo"
      [16/05/2019] Squadra C: tutti i cambiamenti

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [17/07/2019] Swiss-ski,nuovo DT: Berthod e Reusser in corsa
      [17/07/2019] Slalomgigantisti e gruppo A2 allo Stelvio
      [16/07/2019] Aderlass: alleggerita posizione Hannes Reichelt
      [16/07/2019] Fisi Trentino incontra Gruppi Militari
      [16/07/2019] Ligety: "mi concentrerò sul gigante"
      [16/07/2019] Menghini commissario per Comitato AA
      [15/07/2019] Squadra C tra Stelvio (donne) e Formia (uomini)
      [14/07/2019] I programmi estivi della nazionale francese
      [14/07/2019] Julia Mancuso è diventata mamma!
      [11/07/2019] Fisi Alto Adige commissariata
      [10/07/2019] Gruppo Osservati al lavoro allo Stelvio
      [09/07/2019] FA Consulting gestirà l'immagine di Ema Buzzi
      [09/07/2019] Hanna Schnarf: "proseguirò solo se al 100%"
      [09/07/2019] Hirscher svelerà il suo futuro il 6 agosto
      [08/07/2019] Max Franz è tornato sugli sci
      [08/07/2019] Max Blardone si è sposato
      [08/07/2019] Le polivalenti allo Stelvio per 4 giorni
      [07/07/2019] Si ritira il canadese Phil Brown
      [05/07/2019] Buzzi, Fill, Casse e Marsaglia allo Stelvio
      [05/07/2019] Thomas Dressen è tornato sugli sci
      [05/07/2019] Rossel e Puyol coordineranno la Coppa Europa
      [05/07/2019] Gruppo Coppa Europa ad Amneville
      [05/07/2019] Roda: "Sestriere meritava l'opportunità della CdM"
      [03/07/2019] Comitato FVG: ecco le squadre 2019/2020
      [03/07/2019] Intervento per Ragnhild Mowinckel
      [02/07/2019] ARD: Maria Riesch lascia il posto a...Neureuther?
      [02/07/2019] Alpi Centrali: le squadre di comitato 2019/2020
      [01/07/2019] Milano:2 giorni di confronto tra i tecnici azzurri
      [28/06/2019] Nuovi ingressi nei Centro Sportivo Carabinieri
      [27/06/2019] JB Grange: "amo allenarmi e gareggiare"
      [26/06/2019] Stelvio: secondo giorno di raduno delle Azzurre
      [26/06/2019] Manuel Feller sarà papà
      [26/06/2019] Emanuele Buzzi è tornato sugli sci
      [25/06/2019] Il DT Cattin lascia Swiss-ski
      [25/06/2019] Roda:"Occasione per rilanciare gli sport invernali
      [24/06/2019] Goggia: "2026, per me forse l'ultima Olimpiade".

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti