separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
sabato 30 maggio 2020 - ore 21.11 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Neureuther vince lo slalom di Wengen.Moelgg 4/o

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Neureuther F.
commenti 5 Commenti icona rss

Ancora un quarto posto, il quarto della stagione: la rimonta di Manfred Moelgg, decimo alla fine della prima manche, si ferma ai piedi del podio. Il numero 4 caratterizza questo slalom di Wengen, perché Marcel Hirscher non riesce nell'impresa di vincere quattro slalom di fila, anche se rimane sul podio nella piazza d'onore, e perché a trionfare è Felix Neureuther, alla sua quarta vittoria in carriera, in quella che è certamente la sua miglior stagione di sempre.
Tanto che il tedesco, tra slalom, giganti e paralleli, si permette di portarsi al quarto posto della classifica generale, alle spalle di Hirscher, Svindal e Ligety.
Già dalla prima manche Felix, in ritardo di soli 5 centesimi rispetto al campionissimo austriaco, aveva capito che poteva essere la giornata giusta per la zampata. Da settimane il tedesco stava sciando bene, in forma, brillante tanto tra i rapid gates quanto tra le porte larghe del giganti. Oggi Marcel non era imbattibile, e la prima manche tracciata dal suo allenatore sembra averlo limitato più che favorito. Alla fine della prima frazione si sono ritrovati in 15 racchiusi in un secondo: bisognava approfittarne. L'ha fatto Ivica Kostelic, quarto tempo di manche, che ritrova il secondo podio in tre giorni. Queste montagne gli sono indubbiamente amiche: in 11 anni gli hanno regalato 6 vittorie e 6 podi!

Abbiam già detto del quarto posto del marebbano Moelgg, secondo tempo di manche e sei posizioni recuperate: il terzo posto nella classifica di specialità si avvicina. Non sorride solo Moelgg, ma tutta la squadra azzurra, autrice oggi di una prestazione molto buona, pur senza l'acuto del podio. Stefano Gross è 5/o, Giuliano Razzoli, recupera 7 posizioni ed è 7/o; Patrick Thaler è 17/o e Cristian Deville 19/o.
Proprio il fassano è la nota meno lieta della gara odierna: Cristian è apparso un po' troppo impacciato, e non solo a causa di una neve "molle" che non predilige.
Peccato per Roberto Nani fuori gara per una inforcate dopo poche porte nella prima frazione.
Tra gli azzurri è lotta aperta per la qualificazione mondiale: Moelgg e Gross sono i più tranquilli, mentre Thaler Razzoli Deville e Nani si giocheranno tutto a Kitz.

Infine a completare la top10 c'è ancora germania con Fritz Dopfer 6/o, e tanta Svezia con Mattias Hargin, Axel Baeck e Markus Larsson.

Per la Germania è la 6/a vittoria in Coppa negli ultimi 15 anni, nello stesso giorno in cui a Cortina trionfa Viktoria Rebensburg. Per Felix la gioia è doppia perchè  proprio a Wengen, 39 anni fa il 20 gennaio 1974, suo padre Christian conquistava la quarta vittoria in Coppa.

Da notare il ritorno a punti del giapponese Sasaki dopo due stagioni, e il miglior tempo della seconda manche fatto segnare da un certo JB Grange...il Campione del Mondo in carica! Il francese sta ancora recuperando dalla lunga inattività, e non riesce a mettere insieme due manche ad altissimo livello, ma la sua classe c'è tutta, ed il 14/o tempo odierno è il risultato migliore degli ultimi 12 mesi.


(domenica 20 gennaio 2013)





Wengen | Slalom Speciale | 20.01.2013 - 10.15

4. Manfred Moelgg (ITA) +0.46s
5. Stefano Gross (ITA) +0.62s
6. Fritz Dopfer (GER) +0.66s
7. Giuliano Razzoli (ITA) +1.04s
8. Mattias Hargin (SWE) +1.10s
9. Axel Baeck (SWE) +1.11s
9. Markus Larsson (SWE) +1.11s
11. Steve Missillier (FRA) +1.22s
12. Mario Matt (AUT) +1.26s
13. Ted Ligety (USA) +1.33s
14. Jean-Baptiste Grange (FRA) +1.41s
15. Reinfried Herbst (AUT) +1.51s
16. Manfred Pranger (AUT) +1.65s
17. Patrick Thaler (ITA) +1.79s
18. Benjamin Raich (AUT) +1.88s
19. Cristian Deville (ITA) +1.97s
20. Manuel Feller (AUT) +2.02s
21. Ramon Zenhaeusern (SUI) +2.13s
22. Wolfgang Hoerl (AUT) +2.21s
23. Jens Byggmark (SWE) +2.24s
24. Akira Sasaki (JPN) +2.31s
25. Marc Gini (SUI) +2.33s
26. Michael Janyk (CAN) +2.81s
27. Markus Vogel (SUI) +3.09s
28. Thomas Mermillod Blondin (FRA) +3.34s
29. Alexandr Khoroshilov (RUS) +3.79s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • martedì 26 maggio 2020

    I calendari per la stagione 2020/2021

    domenica 24 maggio 2020

    Donazione privata per salvare Wengen

    venerdì 22 maggio 2020

    Zermatt annuncia la discesa più lunga del mondo

  • mercoledì 20 maggio 2020

    Zermatt sostituirà Wengen dal 2022?

    mercoledì 20 maggio 2020

    Wengen a rischio cancellazione dal 2021-22

    martedì 19 maggio 2020

    Come sarà la prossima Coppa del Mondo?

  • mercoledì 13 maggio 2020

    Marcel Hirscher presentà un programma in TV

    mercoledì 6 maggio 2020

    Le squadre maschili FISI per stagione 2020/2021

    lunedì 20 aprile 2020

    Pircher e papà Hirscher nuovi tecnici Gs Austria


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | lbrtg il 20/01/2013 20.21.36
    Da "winter sport news". News | Sci Alpino FELIX NEUREUTHER: "ORGOGLIOSO DI AVERE VINTO A WENGEN COME MIO PADRE" di Max Valle, pubblicato domenica 20 gennaio 2013 alle 17:10 Ecco le dichiarazioni dei tre protagonisti saliti sul podio dell'entusiasmante slalom maschile di Wengen. Felix Neureuther: "Il mio allenatore ha tracciato questa seconda manche. Era davvero difficile. Mi sono detto 'Ehi ragazzo devi rischiare tutto!' L'ho fatto e nel modo migliore. Sono orgoglioso di aver vinto a Wengen come mio padre. Ovviamente questo mi dà molta fiducia per Kitzbühel ma specialmente per i Mondiali di Schladming". Marcel Hirscher: "Ho sentito che al secondo intermedio ero avanti di 4 centesimi. Ho rischiato tutto ma ho commesso un piccolo errore e da quel momento era difficile battere Felix. Spesso ci alleniamo coi tedeschi, sapeva perfettamente come avrebbe tracciato il mio allenatore come io sapevo perfettamente come avrebbe tracciato il suo. Pertanto oggi non c'erano vantaggi dalla tracciatura". Ivica Kosteli#263;: "Ieri ho visto che detenevo insieme a Stenmark e Girardelli il record di podi nella stessa località, undici. Oggi volevo battere questo record: sono molto felice. E' bello aver raggiunto il top della forma appena prima dei Mondiali".
    2 | lbrtg il 20/01/2013 20.25.31
    Gran bella seconda manche. Uno spettacolo! I nostri sono sempre li, pronti a balzare sulla preda. Magari ai Mondiali.[;)]
    3 | magimail il 21/01/2013 13.06.26
    Si', basta pero' che la smettiamo con 'sta storia della neve: "....Questo qui ama la molle, perche' sull'Appenninp bla bla, quelli la' amano il barrato perche' bla bla..." E BASTAAAAA! I migliori vincono sempre, pappa o ghiaccio, nebbia o sole! E questa è stata - nella seconda manche- la piu' bella tracciatura degli ultimi due anni, altro che.
    4 | lbrtg il 21/01/2013 13.48.01
    D'accordo su tutto.[:D]
    5 | fabio farg team il 25/01/2013 3.41.24
    Magimail non fa una piega su quello che dice.Per quanto rigurda Neureuther ha meritato la vittoria che già la meritava prima,Hirscher all'inizio della seconda manche sembrava che stesse scendendo facendo dei calcoli,ma poi dopo è sembrato il contrario.Kostelic come al solito da Gennaio in poi va quasi sempre forte.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Manfred Moelgg Felix Neureuther Marcel Hirscher Ivica Kostelic Wengen Coppa del Mondo )

      [26/05/2020] I calendari per la stagione 2020/2021
      [24/05/2020] Donazione privata per salvare Wengen
      [22/05/2020] Zermatt annuncia la discesa più lunga del mondo
      [20/05/2020] Zermatt sostituirà Wengen dal 2022?
      [20/05/2020] Wengen a rischio cancellazione dal 2021-22
      [19/05/2020] Come sarà la prossima Coppa del Mondo?
      [13/05/2020] Marcel Hirscher presentà un programma in TV
      [06/05/2020] Le squadre maschili FISI per stagione 2020/2021
      [20/04/2020] Pircher e papà Hirscher nuovi tecnici Gs Austria
      [20/04/2020] Il clan Hirscher in soccorso dell'Austria Team
      [18/04/2020] Ivica Kostelic punta alle Olimpiadi di Parigi 2024
      [21/03/2020] Ivica Kostelic nuovamente papà
      [14/03/2020] Shiffrin e Pinturault Paperoni della Coppa 2020
      [12/03/2020] Cancellate le gare di Kranjska Gora.Coppa a Kilde
      [12/03/2020] Kranjska Gora: ha davvero senso?

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [29/05/2020] Gli Azzurri ripartono dallo Stelvio!
      [29/05/2020] Mikaela Shiffrin rinnova con Atomic
      [28/05/2020] Buzzi rinnova con Head,Marsaglia con Salomon
      [28/05/2020] FISI:aggiornate le disposizioni per gl allenamenti
      [27/05/2020] Roda: "Saracco non sarà sostituito"
      [27/05/2020] Roda:"Mondiali Cortina 2022 al posto delle Finali"
      [26/05/2020] I calendari per la stagione 2020/2021
      [26/05/2020] Tutte le decisioni del Consiglio FIS
      [25/05/2020] Rinvio Cortina 2021: decisione Fis il 1 luglio
      [25/05/2020] Asta di beneficenza per i cimeli di Fede Brignone
      [25/05/2020] Rinvio Cortina 2021: il segreto di Pulcinella
      [25/05/2020] Murisier passa ad Head,Chable a Salomon
      [24/05/2020] Cortina 2021 verso il rinvio di un anno
      [24/05/2020] Donazione privata per salvare Wengen
      [23/05/2020] E' ufficiale: Anna Veith si è ritirata
      [23/05/2020] TdG - Saracco torna in famiglia
      [22/05/2020] Roberto Saracco lascia i gigantisti azzurri
      [22/05/2020] Marta Rossetti si affida a Energiapura
      [22/05/2020] Zermatt annuncia la discesa più lunga del mondo
      [22/05/2020] Gardena, Kronplatz e poi Sestriere in calendario
      [22/05/2020] Oltre 100 resort sperano di riaprire in giugno
      [22/05/2020] Brignone su RaiUno il 2 giugno
      [21/05/2020] Parallelo: cambiano le regole
      [21/05/2020] FISI: Nota del 17/o Consiglio Federale
      [20/05/2020] Veith annuncerà il ritiro sabato sulla ORF?
      [20/05/2020] Zermatt sostituirà Wengen dal 2022?
      [20/05/2020] Wengen a rischio cancellazione dal 2021-22
      [19/05/2020] Come sarà la prossima Coppa del Mondo?
      [17/05/2020] Riaprono a breve Hintertux e Les Deux Alpes?
      [17/05/2020] L'amarezza di Maren Skjoeld
      [15/05/2020] I Norvegesi per la stagione 2020/2021
      [15/05/2020] Primo caso Covid19 nell'Austria Ski Team
      [14/05/2020] Le squadre tedesche per la stagione 2020/2021
      [14/05/2020] Maurberger: "il recupero sta andando bene"
      [14/05/2020] Schroecksnadel guiderà la OESV fino a giugno 2021
      [14/05/2020] Ilka Stuhec torna ad allenarsi sugli sci

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti