separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
sabato 30 maggio 2020 - ore 20.05 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Manny Moelgg e Ieie Curtoni tricolori di slalom

Clicca sulla foto per ingrandire
Curtoni I.
Vai al profilo di Curtoni I.
commenti 4 Commenti icona rss

Con una cornice di pubblico così, si è capito che si può: l'intuizione di anticipare nel cuore della stagione la prova tricolore assoluta di slalom si è rivelata vincente. Oltre 3000 persone ieri hanno letteralmente invaso lo ski stadium dell'Alloch a Pozza di Fassa per seguire da vicino i migliori slalomisti azzurri impegnati in una duplice sfida che - a conti fatti - ha premiato coloro che maggiormente si sono messi in evidenza in questo primo scorcio di inverno.

Manfred Moelgg da una parte ed Irene Curtoni dall'altra hanno superato la concorrenza dei due padroni di casa Cristian Deville e Chiara Costazza, costretti a rinunciare alle velleità di trionfo sulla loro pista a fronte di una maggiore solidità del marebbano e di un errore che ha costretto la fassana a chiudere anzitempo la propria prova all'ultima porta della seconda manche dopo il miglior tempo della prima.

Nel complesso due buone prove, che confermano la bontà della salute di Moelgg e sottolineano come Deville e l'altro fassano doc Stefano Gross (quinto assoluto e quarto italiano) debbano ancora lavorare per raggiungere la brillantezza tecnico-fisico-mentale dello scorso anno. Ma questo intenso mese di gennaio che proporrà cinque appuntamenti in rapida successione da Monano a Kitzbuhel potrebbe consentire di cartavetrare definitivamente tutta la ruggine sui rispettivi ingranaggi.

Ma intanto alle spalle di Moelgg e Deville a farsi largo è il ventenne laziale Giordano Ronci, autoritario in entrambe le manche a dimostrazione di una maturazione costante e ormai prossima al completamento, così come per l'aspirante Davide Da Villa, trentino di Lavarone, classe '95 e ieri capace di staccare l'ottavo tempo assoluto, il sesto tra gli italiani; nulla da fare nella seconda manche invece per Roberto Nani e Roberto Tonetti.

1. Manfred Moelgg, Fiamme Gialle 1'47"25
2. Cristian Deville, Fiamme Gialle +0"79
3. Giordano Ronci,  Cs Esercito +0"84
4. Akira Sasaki, JPN +1"17
5. Stefano Gross, Fiamme Gialle +1"34
6. Dalibor Samsal, Cro +2"44
7. Nicola Rota, Ubi Banca Goggi +2"70
8. Davide Da Villa, Fiamme Gialle +3"22
9. Andrea Ballerin, Fiamme Oro +3"36
10. Adam Peraudo, Cs Carabinieri +3"69

Duello fino all'ultimo è invece stato in campo femminile: a metà gara Chiara Costazza guidava con sette centesimi di vantaggio sulla maggiore delle Curtoni, ma nella seconda manche la valtellinese ha messo il turbo e scaricando tutta la propria determinazione in pista ha completato un sorpasso sancito dall'uscita in extremis della padrona di casa, comunque ormai completamente ritrovatasi dopo anni a dir poco bui. A completare il podio la sempre sorridente Nicole Gius e la giovane Michela Azzola, quarta l'altra Curtoni, Elena.

1. Irene Curtoni, Cs Esercito 1'47"81
2. Nicole Gius, Cs Esercito +0"98
3. Michela Azzola, Fiamme Gialle +1"39
4. Elena Curtoni, Cs Esercito +2"16
5. Sarah Pardeller, Cs Esercito +2"48
6. Camilla Borsotti, Cs Carabinieri +2"68
7. Marine Oberson, Sui +2"84
8. Marta Benzoni, Cs Esercito +3"06
9. Michela Borgis, Ski Club Pila +3"46
10. Marina Nigg, Lie +4"01

Commenti entusiastici da parte di tutti, atleti e appassionati. E questa è forse la vittoria più importante per un campionato italiano finalmente "sentito" da tutti. "Grazie alla mia valle per l'impegno organizzativo in un periodo così intenso, mi si apre il cuore a vedere tanta gente sulle piste" è stata la chiosa di Deville.


(lunedì 31 dicembre 2012)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • mercoledì 6 maggio 2020

    Le squadre maschili FISI per stagione 2020/2021

    lunedì 9 marzo 2020

    FISI:gli unici Azzurri impegnati nelle ultime gare

    giovedì 5 marzo 2020

    Azzurri in allenamento sulla Aloch in Val di Fassa

  • domenica 16 febbraio 2020

    Kranjska Gora: guida Swenn-Larsson.Curtoni 15a

    venerdì 14 febbraio 2020

    Manfred Moelgg:"A breve si torna sugli sci"

    martedì 11 febbraio 2020

    Gigantiste a Tarvisio, velociste in Val di Fassa

  • venerdì 7 febbraio 2020

    Irene Curtoni: "Questa forse l'ultima stagione".

    lunedì 3 febbraio 2020

    Nove Azzurre convocate per Garmisch

    venerdì 31 gennaio 2020

    Giovanni Borsotti vittima di caduta in allenamento


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | emanueza il 31/12/2012 11.30.47
    io c'ero. Mi trovavo in vacanza proprio in Val di Fassa e non potevo perdermi lo spettacolo dal bordo pista. Confermo la straordinaria riuscita dell'evento da parte degli organizzatori. Pista vera, barrata come se si trattase di una gara di CDM,gara vera e sentita tanto per i maschi quanto per le femmine. Deville che ha provato a vincere il titolo forte, assieme a Gross, di un tifo da stadio da Moelgg che ha voluto recitare il ruolo del guastafeste e la Costazza che, tolta l'inforcata, può dirsi recuperata ad alti livelli. Forse, prendendo spunto dal tennis dove il vincitore dei campionati italiani assoluti ottiene una wild card per l'ingresso nel tabellone principle degli Internazionali d'Italia al Foro Italico, all'evento sarebbe stato aggiunto un pò di pepe offrendo l'immediata convocazione ai mondiali di Schladming in caso di vittoria. Posso affermare che senza timore di essere smentito che c'era più pubblico ieri sera che gli anni scorsi in alta Badia quando si organizzava uno slalom di CDM al lunedì. Lo sci ha bisogno di rinnovarsi profondamente e di rivedere alcune formule organizzative....gli slalom in notturna sono una formula vincente le collocazione del calendario sono altrettanto fondamentali
    2 | emanueza il 31/12/2012 11.34.04
    permettetemi di spedere una post dedicato al 3° classificato, il romano di Roma GIORDANO RONCI che col podio di ieri molto probabilmente si è guadagnato la convocazione nel prossimo slalom di CDM a Zagabria....una bella storia da raccontare che ha come protagonisti il ragazzo ed il padre
    3 | Lucas il 31/12/2012 13.12.48
    emanueza ha scritto:
    Forse, prendendo spunto dal tennis dove il vincitore dei campionati italiani assoluti ottiene una wild card per l'ingresso nel tabellone principle degli Internazionali d'Italia al Foro Italico, all'evento sarebbe stato aggiunto un pò di pepe offrendo l'immediata convocazione ai mondiali di Schladming in caso di vittoria.
    Beh no, dai, questo mi parrebbe esagerato! Discorso diverso se mi parli della convocazione, nel caso di un giovane, per qualche gara di Coppa.
    4 | emanueza il 31/12/2012 13.22.33
    Lucas ha scritto:
    emanueza ha scritto:
    Forse, prendendo spunto dal tennis dove il vincitore dei campionati italiani assoluti ottiene una wild card per l'ingresso nel tabellone principle degli Internazionali d'Italia al Foro Italico, all'evento sarebbe stato aggiunto un pò di pepe offrendo l'immediata convocazione ai mondiali di Schladming in caso di vittoria.
    Beh no, dai, questo mi parrebbe esagerato! Discorso diverso se mi parli della convocazione, nel caso di un giovane, per qualche gara di Coppa.
    ho estremizzato il concetto ma la tue ipotesi non sarebbe certo da sottovalutare



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Campionati Italiani Pozza di Fassa Irene Curtoni Manfred Moelgg )

      [06/05/2020] Le squadre maschili FISI per stagione 2020/2021
      [09/03/2020] FISI:gli unici Azzurri impegnati nelle ultime gare
      [05/03/2020] Azzurri in allenamento sulla Aloch in Val di Fassa
      [16/02/2020] Kranjska Gora: guida Swenn-Larsson.Curtoni 15a
      [14/02/2020] Manfred Moelgg:"A breve si torna sugli sci"
      [11/02/2020] Gigantiste a Tarvisio, velociste in Val di Fassa
      [07/02/2020] Irene Curtoni: "Questa forse l'ultima stagione".
      [03/02/2020] Nove Azzurre convocate per Garmisch
      [31/01/2020] Giovanni Borsotti vittima di caduta in allenamento
      [30/01/2020] Stop per Mattias Roenngren
      [28/01/2020] Manny Moelgg: "A volte le situazioni cambiano..."
      [26/01/2020] Italia, sei davanti a tutte!
      [25/01/2020] Irene Curtoni: "Ho sempre creduto in Elena".
      [21/01/2020] TdG - Gli italiani in WC e EC: un primo bilancio
      [15/01/2020] Marta Rossetti:"un sogno la poltrona del leader!"

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [29/05/2020] Gli Azzurri ripartono dallo Stelvio!
      [29/05/2020] Mikaela Shiffrin rinnova con Atomic
      [28/05/2020] Buzzi rinnova con Head,Marsaglia con Salomon
      [28/05/2020] FISI:aggiornate le disposizioni per gl allenamenti
      [27/05/2020] Roda: "Saracco non sarà sostituito"
      [27/05/2020] Roda:"Mondiali Cortina 2022 al posto delle Finali"
      [26/05/2020] I calendari per la stagione 2020/2021
      [26/05/2020] Tutte le decisioni del Consiglio FIS
      [25/05/2020] Rinvio Cortina 2021: decisione Fis il 1 luglio
      [25/05/2020] Asta di beneficenza per i cimeli di Fede Brignone
      [25/05/2020] Rinvio Cortina 2021: il segreto di Pulcinella
      [25/05/2020] Murisier passa ad Head,Chable a Salomon
      [24/05/2020] Cortina 2021 verso il rinvio di un anno
      [24/05/2020] Donazione privata per salvare Wengen
      [23/05/2020] E' ufficiale: Anna Veith si è ritirata
      [23/05/2020] TdG - Saracco torna in famiglia
      [22/05/2020] Roberto Saracco lascia i gigantisti azzurri
      [22/05/2020] Marta Rossetti si affida a Energiapura
      [22/05/2020] Zermatt annuncia la discesa più lunga del mondo
      [22/05/2020] Gardena, Kronplatz e poi Sestriere in calendario
      [22/05/2020] Oltre 100 resort sperano di riaprire in giugno
      [22/05/2020] Brignone su RaiUno il 2 giugno
      [21/05/2020] Parallelo: cambiano le regole
      [21/05/2020] FISI: Nota del 17/o Consiglio Federale
      [20/05/2020] Veith annuncerà il ritiro sabato sulla ORF?
      [20/05/2020] Zermatt sostituirà Wengen dal 2022?
      [20/05/2020] Wengen a rischio cancellazione dal 2021-22
      [19/05/2020] Come sarà la prossima Coppa del Mondo?
      [17/05/2020] Riaprono a breve Hintertux e Les Deux Alpes?
      [17/05/2020] L'amarezza di Maren Skjoeld
      [15/05/2020] I Norvegesi per la stagione 2020/2021
      [15/05/2020] Primo caso Covid19 nell'Austria Ski Team
      [14/05/2020] Le squadre tedesche per la stagione 2020/2021
      [14/05/2020] Maurberger: "il recupero sta andando bene"
      [14/05/2020] Schroecksnadel guiderà la OESV fino a giugno 2021
      [14/05/2020] Ilka Stuhec torna ad allenarsi sugli sci

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti