separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
lunedì 25 marzo 2019 - ore 09.37 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Svindal in Norvegia, Barthet e Fanara lunghi stop

di Luca Perenzoni

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Svindal A.
commenti 17 Commenti icona social icona rss
Dopo undici giorni esatti di degenza nell'ospedale di Vail, Aksel Svindal è rientrato nella notte di venerdì in Norvegia, con un volo privato organizzato dal padre Bjorn in collaborazione con un imprenditore norvegese. Appena sbarcato sul suolo natio il vincitore della scorsa coppa del mondo ha voluto rispondere alle domande dei giornalisti di mezza Europa, con il solito sorriso e i modi pacati, nonostante la stanchezza per il lungo viaggio. "Ora inizio a stare meglio, anche se l'incidente mi limita ancora parecchio per quanto riguarda l'alimentazione. In questi dieci giorni ho perso una decina di chili, ma sono cose che possono succedere." Ora il campione scandinavo continuerà il lungo cammino di convalescenza, prima di riprendere l'attività di atleta, ma senza fretta. "Ho avuto conferme che l'incidente non graverà sul mio futuro: a 25 anni credo di avere ancora qualche anno per togliermi delle soddisfazione e un mese di pausa in più non cambierà di certo le cose. La mia convinzione è quella di tornare solo quando sarò nuovamente competitivo per la vittoria."
Da Svindal a Alexandra Meissnitzer, incappata in una brutta caduta nella discesa si sabato. Le condizioni della veterana di Abtenau sono decisamente migliori di quanto potessero sembrare a prima vista: l'austriaca se la caverà con un paio di settimane di stampelle e potrà tornare a sciare già nei primi giorni di gennaio: "L'obiettivo della stagione era quello di centrare una vittoria, credo di potercela ancora fare e voglio tornare in Coppa già a gennaio: Cortina o St. Moritz fanno al caso mio con due bei super-g."
Decisamente più sfortunato invece l'esito della caduta della francesina Anne Sophie Barthet, tradita dalla neve soffice di Aspen pochi minuti dopo la Meissnitzer. Le sue grida hanno letteralmente gelato il sangue nelle vene ed il referto ospedaliero non permette certo di tirare sospiri di sollievo: dislocazione della rotula con rottura di tre dei quattro legamenti del ginocchio: dopo una prima operazione l'attende un lungo stop. Lo stesso che dovrà osservare anche il gigantista Thomas Fanara che ci penserà due volte prima di tornare a Bad Kleinkirchheim. Dopo il miglior tempo nella prima manche del gigante, il talentuoso francese è incappato in una caduta che l'ha risvegliato dai sogni di vittoria, per poi infortunarsi gravemente nel corso dello slalom, riportando la lesione dei legamenti crociati del ginocchio: per lui ritorno a Lione ed operazione in vista, a suggellare un avvio di stagione davvero difficile e sfortunato per la nazionale transalpina che perde per un paio di mesi anche il gigantista Raphael Burtin vittima di una caduta con conseguente incrinamento di alcune costole. Grave infortunio anche per il norvegiese Lars Myhre che sulle nevi di Bad ha riportato la lesione dei legamenti crociati del ginocchio destro: anche per lui lungo stop e arrivederci alla prossima stagione.
Ma vediamo lo stato di salute di altri infortunati celebri: Stephane Tissot ha ripreso a sciare e dopo aver dato il suo assenso a tornare sulle nevi del Parallelo di Natale lo si potrà vedere in Coppa in quel di Adelboden. Discorso simile per Michael Janyk che continua i propri allenamenti in Val di Fiemme per preparare il ritorno tra i rapid gates: difficile che sia presente a La Villa, quasi sicuro sul Kuonigsbergli. Ancora problemi al ginocchio sinistro per Hans Grugger: dopo il precipitoso rientro in Europa la situazione non è migliorata ed il tirolese non prenderà parte alle prove gardenesi con la speranza di riuscire a presentarsi sulla Stelvio anche se non è ancora chiaro quando lo stesso Grugger potrà tornare ad allenarsi. E' attesa invece per oggi ad Innsbruck la visita di controllo al ginocchio destro di Michaela Kirchgasser, infortunatasi la scorsa settimana a Keystone, Colorado: nessun problema a legamenti, ma probabile guaio al menisco; da valutare i tempi di recupero.
(lunedì 10 dicembre 2007)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

I primi 3  su 17  commenti disponibili
1 | Lothar il 10/12/2007 14.54.27
in pratica siamo obbligati a vendere tutti quelli citati, forse si può attendere ancora per Janyk e Tissot ma con che rischi!!! Meglio disfarsi anche di loro.[:(][:(][:(]
2 | Lothar il 10/12/2007 14.55.03
inoltre da verificare le condizioni di MAZE e BUDER



  Cerca una parola nelle news:        

  Altre notizie di Coppa del Mondo:

  [24/03/2019] Assoluti 2019: Zingerle oro in gigante
  [23/03/2019] Assoluti 2019: Canzio supera tutti in slalom
  [23/03/2019] Assoluti 2019: Bassino oro in gigante
  [23/03/2019] GP Italia Giovani: vince Franzoni,Cason in azzurro
  [23/03/2019] Stefano Gross operato a Brescia
  [22/03/2019] Cortina: sorpresa Tschurtschenthaler in slalom
  [22/03/2019] Infortunio per Christof Innerhofer
  [22/03/2019] Assoluti 2019: Marsaglia oro anche in superg
  [22/03/2019] Mathias Berthold lascia la Germania
  [21/03/2019] Marsaglia-Innerhofer tricolori in discesa e combi
  [20/03/2019] C.I.Cortina: Paris e Innerhofer veloci in prova DH
  [20/03/2019] Julia Mancuso diventerà mamma
  [19/03/2019] Saluta anche Thomas Mermillod Blondin
  [19/03/2019] Hirscher:"Ritiro? Deciderò, ma non c'è un piano B"
  [19/03/2019] Lesione al menisco per Odermatt
  [18/03/2019] Coppa Europa: il resoconto finale
  [18/03/2019] Shiffrin e Hirscher Paperoni della Coppa 2019
  [18/03/2019] Cortina:da giovedì i Campionati Italiani assoluti
  [17/03/2019] Razzoli: "contento per la stagione del ritorno"
  [17/03/2019] Soldeu: Shiffrin fa 60 davanti a Robinson
  [17/03/2019] Soldeu: tris Noel in slalom, 6/o Razzoli
  [17/03/2019] Sella Nevea: Maurberger vince la Coppa Europa!
  [17/03/2019] Coppa Europa: Della Mea regina dello slalom!
  [17/03/2019] Soldeu: turbo Noel, sua la 1/a manche, 7/o Manni
  [17/03/2019] Soldeu: Shiffrin guida il gigante.Sorpresa Robinso
  [16/03/2019] Ciao Felix! Si ritira Neureuther
  [16/03/2019] CE: Maurberger vince in combinata e sogna la coppa
  [16/03/2019] Costazza:"ho dato tutto allo sci,nessun rimpianto"
  [16/03/2019] De Aliprandini: "stagione difficile,oggi bene 7/o"
  [16/03/2019] Thomas Fanara chiude la carriera

  Altre notizie Neve&Ghiaccio:

  [19/02/2011] Zoeggeler tocca quota dieci coppe
  [19/01/2011] Fischnaller bronzo iridato nello snowboard
  [19/01/2011] Nel SuperG brillano Stati Uniti e Francia
  [17/01/2011] Mondiali sci Ipc Sestriere: tedeschi protagonisti
  [10/01/2011] Podio azzurro nello snowboard di March con dedica
  [06/01/2011] CIASPOLADA, RIVINCE IL NEOZELANDESE WYATT
  [06/01/2011] Zoeggeler sempre vincente: 53 vittorie
  [19/12/2010] Zoeggeler a quota 52 vittorie
  [19/12/2010] Bob a due azzurro vince a Lake Placid
  [17/12/2010] Val Gardena: premiati Lange, Trovati e Bianco
  [12/12/2010] Zoeggeler tocca quota 51 vittorie
  [11/12/2010] Carolina Kostner seconda a Pechino
  [11/12/2010] Doppietta azzurra nello snowboard
  [05/12/2010] Armin Zoeggeler a quota 50 e raggiunge Tomba
  [03/12/2010] Ciaspolada 2011: si corre su neve naturale
  [11/11/2010] St.Caterina torna nel giro dello sci nordico
  [06/11/2010] In Val di Fiemme mondiale fondo junior 2014
  [12/03/2010] Biathlon: Italia sul podio nella staffetta mista
  [18/02/2010] Quarta medaglia per l'Italia dallo short track
  [16/02/2010] Piller Cottrer d'argento nella 15 km
  [15/02/2010] Prime medaglie olimpiche per l'Italia: due bronzi
  [14/02/2010] Modificata pista slittino dopo tragedia georgiano
  [14/02/2010] Oro freestyle targato Usa; decima la Scanzio
  [11/02/2010] Club Olimpico si allarga e nuovi premi
  [11/02/2010] Vancouver 2010: nevica a Cypress Mountain
  [30/01/2010] Elena Runggaldier oro iridato nel salto donne
  [30/01/2010] Nona coppa del mondo per Zoeggeler
  [22/01/2010] Magda Genuin seconda in coppa; 4/ Cristian Zorzi
  [17/01/2010] Azzurri sul trono d'Europa nello slittino naturale
  [13/01/2010] Biathlon: la coppa approda ad Anterselva

  Altre notizie Fantaski:

  [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
  [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
  [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
  [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
  [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
  [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
  [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
  [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
  [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP
  [13/01/2016] Swatch Freeride World Tour 2016 al via
  [08/01/2016] La Thuile: il 16 e 17 gennaio solidarietà in pista
  [16/12/2015] Yetech, La Montagna in Tasca
  [20/11/2015] La Skiers Cup 2016 emigra ad Andorra
  [09/11/2015] Riparte Skimagazine e Skionlinetv
  [25/09/2015] Fantaski: tra 2 settimane apre la stagione 2016



 
titoletto copyright fantaski
 baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti