separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 11 aprile 2021 - ore 17:55 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Stelvio: positivo un coach azzurro

Clicca sulla foto per ingrandire
Azzurri
Foto: fisi.org
Azzurri
commenti 10 Commenti icona rss

La FISI questa mattina ha confermato che è stato identificata una positività al test sierologico per il covid19, si tratterebbe di un tecnico appena salita sul ghiacciaio e che mostrava deboli sintomi influenzali.

Il tecnico è stato quindi immediatamente condotto presso l’ospedale di Sondalo  e dopo la scoperta della positività sottoposto ad un tampone.
Seguendo i protocolli sanitari in vigore, la stessa ATS ha sottoposto a tampone tutti coloro che si trovano in questi giorni presso l’hotel Livrio.

Oggi si è attivata anche l’ATS di Bolzano, essendo il Livrio in territorio altoatesino, che effettuerà un nuovo tampone.

La situazione complessiva è costantemente monitorata dalla Commissione medica FISI, in continuo contatto con ATS, che provvederà immediatamente ad isolare eventuali casi di positività.

Il tecnico ora sta bene e gli esami non hanno evidenziato ulteriori sintomi di nessun tipo.

 


(domenica 28 giugno 2020)

Argomenti:


@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • lunedì 15 febbraio 2021

    Lo sci non riparte e Roda attacca: "mancano serietà e chiarezza"

    domenica 7 febbraio 2021

    I 15 Azzurri per i Mondiali di Cortina 2021

    sabato 6 febbraio 2021

    L'Italia ai Mondiali: 15 atleti e un puzzle complicato da comporre

  • venerdì 5 febbraio 2021

    Paris a quota 19, L'Italia a 190

    giovedì 4 febbraio 2021

    FISI: domenica aprirà "Casa Italia Collection"

    mercoledì 27 gennaio 2021

    Le 8 Azzurre per Garmisch e gli 8 Azzurri per Chamonix

  • sabato 23 gennaio 2021

    L'Italia arriva a 100 vittorie in Coppa del Mondo!

    martedì 19 gennaio 2021

    FISI: Informativa sulla 13/a riunione di Consulta Nazionale

    martedì 5 gennaio 2021

    Via libera della FISI per le gare regionali dal 9 gennaio


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Katunga il 28/06/2020 10:23:34
    Sul sito della Gazzetta dicono che nessuno è stato sottoposto a test preventivi. Fisi smentisci, dì che non è vero. 180 persone che vivono assieme e zero test non sarebbe ammissibile
    2 | Katunga il 28/06/2020 10:27:02
    Copio e incollo dal sito Gazzetta. Assurdo! Prima di tornare ad allenarsi allo Stelvio a giugno, nessuno era mai stato testato: soltanto coloro che avevano dichiarato di aver avuto sintomi.
    3 | quilodico il 28/06/2020 11:32:22
    senza voler fare la cassandra (che odio), se succede una cosa simile durante la coppa del mondo che si fa? si ferma la squadra in quarantena nell'albergo dove si trova? avete visto nel tennis che casino? mi sa che per quest'inverno si dovranno inventare soluzioni eccezionali. pubblico a bordo pista poi, nemmeno parlarne. Sempre a meno che non arrivi il vaccino...
    4 | Jeppo il 28/06/2020 19:24:03
    Abbastanza strano che abbiano fatto il sierologico ad una persona che aveva appena iniziato ad accusare sintomi... A meno che non li avesse da un po'... In quel caso sarebbe abbastanza grave che si fosse recato sul posto malgrado questo.
    5 | didibi il 28/06/2020 22:21:07
    A parte che qua si sta a fare supposizioni e quello che scrive la Gazzetta del Calcio vale poco o nulla succede spesso che persone che salgono in quota accusino alcune linee di febbre, se poi sono già ammalate questo può portare ad un accentuarsi della malattia. Pertanto è possibile che il tecnico prima di salire non avesse sintomi. Comunque questi imho vanno monitorati costantemente. E ci vuole prudenza anche perché gli ultimi studi dicono che anche chi se lo è già preso non è immune come si pensava. Dopo 3-4 mesi sei di nuovo a rischio
    6 | brunodalla il 28/06/2020 22:43:25
    didibi, io direi che quegli studi sulla non immunità sono tutti da verificare. direi che è l'esatto contrario, per adesso.
    7 | didibi il 29/06/2020 09:27:55
    brunodalla ha scritto:
    didibi, io direi che quegli studi sulla non immunità sono tutti da verificare. direi che è l'esatto contrario, per adesso.
    Io le ultime due settimane ho letto altre cose. Ovviamente speriamo che questa volta non ti sbagli di nuovo tu e che invece vengano smentiti questi pre-print paper ma è meglio rimanere prudenti comunque.
    8 | Katunga il 29/06/2020 09:50:16
    Intanto i casi confermati positivi anche da Fisi sono saliti a tre: due tecnici e un (o una) atleta. Uno con sintomi e due senza. Mi chiedo però perché non sono stati fatti tamponi preventivi prima del raduno. Non conosco il protocollo dello sci e presumo non lo preveda e non capisco il perché. Essendo uno sport professionistico ritengo avrebbe dovuto essere equiparato al calcio prof., mentre pare basti il controllo della temperatura come in una qualsiasi attività dilettantistica o amatoriale.
    9 | brunodalla il 29/06/2020 10:19:21
    didibi ha scritto:
    brunodalla ha scritto:
    didibi, io direi che quegli studi sulla non immunità sono tutti da verificare. direi che è l'esatto contrario, per adesso.
    Io le ultime due settimane ho letto altre cose. Ovviamente speriamo che questa volta non ti sbagli di nuovo tu e che invece vengano smentiti questi pre-print paper ma è meglio rimanere prudenti comunque.
    è da tre mesi, da prima di pasqua, che non vediamo più nessuno entrare in terapia intensiva. e poco meno di tre mesi che non si vede più nessuno con tampone positivo neanche in pronto soccorso. ed è anche qualche mese che vedo "studi scientifici" sull'argomento che vedo venire ritirati su prestigiose riviste scientifiche. io per deformazione professionale la prudenza la applico da circa 25 anni, anche quando non c'era questa malattia. per adesso ho visto più danni dati dalla paura che da questa malattia.
    10 | Jeppo il 29/06/2020 11:07:46
    didibi, chiaro che si fanno solo supposizioni. Ma qui non si parla di Gazzetta, e` la "precisazione" della FISI che era strana perche` parlava di sierologico fatto ad un tecnico appena dopo che aveva accusato sintomi. Ovviamente puo` anche solo darsi che non avessero il reagente per fare il tampone e nel frattempo gli abbiano fatto il sierologico, per quel che ne sappiamo. Ma proprio perche` era una "precisazione" si poteva anche spiegarla un po' meglio. Sugli studi, da quelli che ho letto potrebbero esserci effettivamente le prime evidenze di persone che non hanno piu` anticorpi dopo circa 3-4 mesi, soprattutto casi asintomatici e paucisintomatici. Ma ancora non c'e` evidenza che questo possa portare a reinfezione, potrebbero esserci altri meccanismi di protezione. Ovviamente questo non toglie che concordo che si debba essere attenti usando il principio di precauzione.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Stelvio FISI Coronavirus )

      [15/02/2021] Lo sci non riparte e Roda attacca: "mancano serietà e chiarezza"
      [07/02/2021] I 15 Azzurri per i Mondiali di Cortina 2021
      [06/02/2021] L'Italia ai Mondiali: 15 atleti e un puzzle complicato da comporre
      [05/02/2021] Paris a quota 19, L'Italia a 190
      [04/02/2021] FISI: domenica aprirà "Casa Italia Collection"
      [27/01/2021] Le 8 Azzurre per Garmisch e gli 8 Azzurri per Chamonix
      [23/01/2021] L'Italia arriva a 100 vittorie in Coppa del Mondo!
      [19/01/2021] FISI: Informativa sulla 13/a riunione di Consulta Nazionale
      [05/01/2021] Via libera della FISI per le gare regionali dal 9 gennaio
      [03/01/2021] Paris, Inner & co in allenamento sulla Stelvio
      [31/12/2020] Roda: "Complimenti per la Coppa, ma ora Bormio deve muoversi"
      [26/12/2020] Bormio: si inverte il programma, lunedì superG
      [26/12/2020] Stelvio: Cochran-Siegle sfreccia in prova
      [24/12/2020] Lettera del presidente Roda dopo le ultime disposizioni ministeriali
      [26/11/2020] Zecchini: "La montagna deve rimanere fruibile,serve all'Italia!"

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [11/04/2021] Giordano Ronci saluta l'agonismo
      [11/04/2021] CN USA, discesa: titolo a Laurenne Ross e a Biesemeyer/Goldberg
      [11/04/2021] Si ritirano la velocista Alice McKennis e i francesi Falgoux e Guillot
      [09/04/2021] Si ritira Laurenne Ross: "che gioia poter scendere da una montagna"
      [08/04/2021] 5 Azzurri da lunedì in allenamento a Livigno
      [08/04/2021] CN USA: titolo in superg per Radamus, combinata a Winters
      [07/04/2021] CN USA: a Ritchie il titolo in slalom, a Gile in gigante
      [07/04/2021] Pechino 2022: a rischio la partecipazione di Shiffrin e compagne
      [07/04/2021] Sarà Andrea Massi il successore di Livio Magoni?
      [06/04/2021] Petra Vlhova e Livio Magoni si separano dopo 5 anni
      [06/04/2021] Si ritira la velocista tedesca Michaela Wenig
      [06/04/2021] L'ex segretaria Fis Sarah Lewis in corsa per la presidenza
      [06/04/2021] Il gruppo Elite donne e velocisti uomini a Santa Caterina
      [04/04/2021] Saluta il circo Eva Maria Brem, si ritira la gigantista tirolese
      [04/04/2021] Se ne è andato Rolando Thoeni, grande ex della valanga azzurra
      [03/04/2021] TdG - Il sistema Carca
      [01/04/2021] GP Italia Giovani/Aspiranti:vittorie per Agnelli/Sola e Alliod/Saracco
      [31/03/2021] Petra Vlhova ricevuta dalla Presidente della Slovacchia Caputova
      [31/03/2021] CN Giovani: titoli in slalom a Della Vite (bis) e Celina Haller
      [31/03/2021] CN Francia: doppietta Escane, tripletta Muffat-Jeandet
      [31/03/2021] FIS e Longines insieme fino al 2025/2026
      [30/03/2021] Luca Taranzano in Nazionale grazie al GPI Senior
      [30/03/2021] Ghisalberti vince il titolo nazionale Giovani in gigante
      [30/03/2021] Filippo Della Vita Campione Italiano Giovani in gigante
      [30/03/2021] Milano Cortina 2026: Futura l'emblema della Olimpiade invernale
      [29/03/2021] CN Svizzera: tripletta per Durrer; titoli a Zenhaeusern, Rast,Meillard
      [29/03/2021] Urs Lehmann e il futuro della Coppa del Mondo
      [28/03/2021] Franzoni e Paini vincono il titolo Assoluto in combinata
      [28/03/2021] Buzzi nuovo campione italiano in superg.A Franzoni titolo giovani
      [28/03/2021] Francesca Marsaglia vince il titolo nazionale in superg e combinata
      [27/03/2021] Nadia Delago conquista il titolo nazionale in discesa
      [27/03/2021] Paris campione italiano di discesa, secondo Innerhofer
      [26/03/2021] Brignone-Magoni insieme? La grande bolla di sapone
      [25/03/2021] Aline Danioth: "non voglio mollare il mio sogno!"
      [25/03/2021] I dati TV della ORF per la stagione 2020/2021
      [25/03/2021] Lo svedese Arjes candidato alla presidenza della FIS

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti