separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
mercoledì 16 giugno 2021 - ore 21:15 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

TdG - Innerhofer: successo non casuale (1)

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: Christof Innerhofer
Vai al profilo di Innerhofer C.
commenti 0 Commenti icona rss

Christof Innerhofer non avrebbe bisogno di un’introduzione, tutti sanno chi è e cosa ha fatto, ma rinfreschiamoci la memoria: argento alle Olimpiadi di Sochi 2014 in discesa (a +0.06 dall’oro Mayer), bronzo in supercombinata, oro ai Mondiali di Garmisch 2011 in superg, bronzo in discesa e argento in super combinata, 6 vittorie in WC e 18 podi totali, 262 gli start.

Ci piace ricordare come nasce il velocista elegante e super-veloce che conosciamo: Inner apre la sua carriera in WC in slalom, a Levi nel 2006, non in discesa o superg; continua per anni a correre in slalom (e in gigante) in WC, parallelamente alle ‘sue’ veloci, segnando tra i rapid gates (e in gigante) anche alcune top 30, non in combi (dove vince), proprio in slalom.

Quando guardiamo Inner allenarsi e divertirsi in slalom, ricordiamoci che è stato ‘anche’ slalomista.
Un velocista non si costruisce facendolo andare sempre veloce, e Innerhofer è il prototipo di un successo non casuale: una dose massiccia di talento (e questo non è ‘programmabile’), una altrettanto grande di passione, e un percorso giusto, coerente.
Nulla accade per caso nello sci, si vince per caso solo col ‘gratta e vinci’.
Abbiamo parlato a lungo con Inner, ecco cosa ci ha raccontato.

Per prima cosa, come stai fisicamente?
Adesso sto bene. Il mio ginocchio è molto migliorato, faccio tanta preparazione atletica, bici, gambe...Sento di nuovo il ginocchio ‘mio’ al 90%, a novembre non era ancora ‘mio’, poi sempre meglio. Il ginocchio non era messo bene, menischi interni ed esterni, ma fa parte del gioco, è capitato a moltissimi, sono cose che purtroppo possono succedere.

Nella passata stagione hai ovviamente corso pochissime gare...Quanto è stato difficile recuperare?
Non è stata dura in realtà. A me piace andare a letto ogni giorno avendo fatto tutto quello che devo fare: riabilitazione o preparazione atletica, sponsor, qualunque cosa sia utile e in tutti i campi.
Curo ogni obiettivo, ogni traguardo, e sono tutti importanti.


Io ho avuto l’impressione che tu quest’anno fossi abbastanza ‘pronto’ a correre, ma magari mi sbaglio, solo tu ‘sei nella tua pelle’ e puoi saperlo. Ci racconti perché correvi le prove e poi preferivi non correre la gara? C’era chi parlava di punti FIS e di WCSL, ma a me questi motivi non convincevano molto...Forse non ti fidavi di spingerla a tutta?
Come ti dicevo, ci voleva tempo, anche se io inizialmente volevo bruciare le tappe.
A Lake Louise per me era scontato rientrare, però poi è risultato impossibile e nemmeno a Beaver, e sono tornato in Italia.
Apripista in super g in Gardena, dolore e sangue nel ginocchio, tutto lo staff mi ha detto che non potevo.
La testa c’era, ero pronto, ma il ginocchio non faceva quello che diceva la testa.
A Wengen tre giri di super g e dopo ginocchio molto gonfio.
Kitz prima prova della discesa ginocchio molto gonfio, molto male e antidolorifici.
Poi ok, il superg l’ho fatto, e il ginocchio prima della gara era già gonfio, 15/o in quelle condizioni non era neanche male.
Tutti mi hanno di nuovo detto che non potevo correre con il ginocchio in quello stato.
A Garmisch una sola prova, ginocchio di nuovo gonfio, e sono tornato a casa.
Insomma, le gare non le ho fatte perché non era possibile farle. Se la bici ha una gomma bucata, tu puoi correre, se vuoi: ma con quale risultato?
Dressen è tornato dopo un anno, la Huetter anche e non ha fatto una gara...
Insomma, ci vuole un anno per rientrare da un infortunio come Il mio.
Ho provato, ho fatto il possibile, ma non era possibile: era troppo presto.

LEGGI LA SECONDA PARTE (SOLO PER WEB)


(venerdì 8 maggio 2020)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • lunedì 31 maggio 2021

    TdG - Nicolò Molteni, A 2 discipline veloci

    giovedì 13 maggio 2021

    TdG - Pietro Zazzi, A 2 discipline veloci

    martedì 11 maggio 2021

    TdG - Matteo Marsaglia, professione velocista. Come sempre

  • venerdì 23 aprile 2021

    Zoncolan: Velocisti e slalomgigantisti in allenamento

    giovedì 8 aprile 2021

    5 Azzurri da lunedì in allenamento a Livigno

    sabato 3 aprile 2021

    TdG - Il sistema Carca

  • domenica 28 marzo 2021

    Buzzi nuovo campione italiano in superg.A Franzoni titolo giovani

    lunedì 15 marzo 2021

    Lenzerheide: prove confermate, ma rimane l'incognita meteo

    domenica 14 marzo 2021

    Finali Lenzerheide 2021: tutte gli Azzurri e Azzurre qualificati





      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Il Taglio di Grasscutter Christof Innerhofer )

      [31/05/2021] TdG - Nicolò Molteni, A 2 discipline veloci
      [13/05/2021] TdG - Pietro Zazzi, A 2 discipline veloci
      [11/05/2021] TdG - Matteo Marsaglia, professione velocista. Come sempre
      [23/04/2021] Zoncolan: Velocisti e slalomgigantisti in allenamento
      [08/04/2021] 5 Azzurri da lunedì in allenamento a Livigno
      [03/04/2021] TdG - Il sistema Carca
      [28/03/2021] Buzzi nuovo campione italiano in superg.A Franzoni titolo giovani
      [15/03/2021] Lenzerheide: prove confermate, ma rimane l'incognita meteo
      [14/03/2021] Finali Lenzerheide 2021: tutte gli Azzurri e Azzurre qualificati
      [06/03/2021] Finali 2021: tutti i qualificati in discesa
      [04/03/2021] Saalbach: Paris e Innerhofer 1/o e 3/o tempo in ultima prova discesa
      [23/02/2021] Cortina 2021: tutti i risultati degli Azzurri
      [15/02/2021] Franzoni, debutto positivo a Cortina2021
      [15/02/2021] Cortina 2021,Komb:Tonetti:"slalom ostico". Innerhofer:"sopravvivere"
      [15/02/2021] Cortina 2021: Schwarz Re della combinata, Pinturault si inchina

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [15/06/2021] Marcel Hirscher ed Atomic si dicono addio dopo 20 anni
      [14/06/2021] Brignone, Vlhova e Liensberger rinnovano con Rossignol
      [13/06/2021] FISI AOC: le squadre di comitato in allenamento a Les 2 Alpes
      [12/06/2021] I 4 candidati ufficiali per il Presidium di Swiss-ski
      [12/06/2021] Livio Magoni: "guardo sempre avanti"
      [12/06/2021] Formia:velocità maschile e slalomiste in allenamento per 7 giorni
      [10/06/2021] Il primo bilancio di Salvadori. Slalomiste non andranno in Argentina
      [08/06/2021] La Slovenia presenta la squadra femminile discipline tecniche
      [07/06/2021] Le Polivalenti a Cervinia fino al 11 giugno: torna Nicol Delago
      [07/06/2021] Si ritira l'austriaco Magnus Walch
      [06/06/2021] I Canadesi per la stagione 2021/2022
      [04/06/2021] Fiocco azzurro in casa Heel Moelgg: è nato Ben
      [04/06/2021] FIS: Johan Eliasch è il nuovo presidente; Roda nel Consiglio
      [04/06/2021] Slalomiste a Cervinia, uomini a Formia
      [03/06/2021] FIS: domani l'elezione del nuovo presidente
      [03/06/2021] Le squadre 2022 del Comitato Alpi Occidentali
      [03/06/2021] Gruppo C maschile in pista a Les 2 Alpes dal 5 giugno
      [31/05/2021] Shiffrin-Kilde: la nuova love story dello sci
      [31/05/2021] TdG - Nicolò Molteni, A 2 discipline veloci
      [28/05/2021] Mondiali 2029: Badia si spacca, Gardena avanti, Fassa vuole accodarsi
      [28/05/2021] Sabato 5 a Cuneo la festa di Marta Bassino
      [27/05/2021] Marta Rossetti: "Ritorno sugli sci in estate"
      [26/05/2021] Sofia Goggia incontra i "Cadetti" della Guardia di Finanza
      [26/05/2021] Molteni, Schieder e Zazzi a Livigno per quattro giorni di atletica
      [26/05/2021] Stefan Luitz passa a Head
      [25/05/2021] Roda: "Profondo cordoglio per le famiglie delle vittime"
      [25/05/2021] Le squadre ASIVA per la stagione 2021/2022
      [21/05/2021] Alpi Centrali: le squadre per la stagione 2022
      [20/05/2021] Si allarga la famiglia Miller: Bode e Morgan in dolce attesa
      [19/05/2021] Le Equipe de France per la stagione 2021/2022
      [19/05/2021] OESV: sarà Karl Schmidhofer il successore di Peter Schroecksnadel
      [18/05/2021] Il Gruppo Osservati per la stagione 2021/2022
      [18/05/2021] Dal 22 maggio riaprono al pubblico gli impianti di risalita!
      [17/05/2021] Filippo Della Vite si affida a Energiapura
      [17/05/2021] Sport Service Mapei: test per le polivalenti, torna Nicol Delago
      [17/05/2021] Torino ospiterà i Giochi Mondiali Universitari Invernali 2025

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti