separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
sabato 28 marzo 2020 - ore 22.18 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Italia, sei davanti a tutte!

Clicca sulla foto per ingrandire
Curtoni E.
Foto: Fisi/Pentaphoto
Vai al profilo di Curtoni E.
commenti 6 Commenti icona rss

Con il weekend di Bansko vanno in archivio 21 gare sulle 40 in calendario per la stagione 2019/2020 dello sci alpino femminile.

L'Italia per il momento guarda tutte dall'altro in basso: le nostre ragazze hanno conquistato finora esattamente 2796 punti, un bottino ricchissimo, poco più di 200 punti di vantaggio sulla rivale Austria (2590) che praticamente sempre riesce a chiudere in testa questa speciale classifica.

Nelle ultime stagione l'Italia era riuscita a rompere questa egemonia già nel 2016/2017, quando chiuse con 4911 punti, miglior squadra in gigante, superg, combinata e discesa.

Oggi, giunti a metà del percorso, la situazione è simile anzi proporzionalmente ancora migliore.

In quella stagione l'Italia chiuse con 25 podi di cui 5 vittorie, mentre a oggi le nostre alfiere hanno già conquistato 18 podi, di cui ben 6 vittorie, grazie a Brignone (3), Bassino (2), Goggia(1) e Curtoni (1). Vittorie e podi arrivano grazie al gigante (e parallelo)  con 6, poi altri 4 dal superg, 6 dalla discesa e due dalla combinata.
Siamo primi in gigante, discesa e combinata, mentre in superg siamo secondi con 500 punti ad un solo punticino dall'Austria, dunque in piena lotta.
In slalom, il nostro punto debole, siamo solo 9/i con 150 punti, con Irene Curtoni autrice di 84 punti e 14/a in classifica di specialità.

Se l'Austria vanta - come sempre - una maggior coralità (23 atlete a punti), l'Italia con la Svizzera è la seconda nazione per atlete a punti, 14.
Brignone (855) e Bassino (620), entrambe in stato di grazia, hanno conquistato insieme 1475 punti, cioè più della metà del totale, poi hanno dato il loro contributo Goggia (349), Elena Curtoni (297), Nicol Delago (207), Marsaglia (182), Irene Curtoni (125), Pirovano (80), Nadia Delago (27), Della Mea (14), Rossetti (9), Melesi (7), e Gasslitter (1).

In gigante la supremazia azzurra è netta: 765 punti contro i 429 della Norvegia, già detto dell'equilibrio in superg, poi in discesa vantiamo 904 punti contro i 783 dell'Austria, con cui ce la giocheremo, e infine la combinata è tutta da giocare con una sola gara disputata su 3.

Nella stagione 2017 Goggia chiuse al 3/o posto, obiettivo personale ampiamente alla portata della nostra Brignone: la 'milanese di La Salle' lotterà fino all'ultimo con Petra Vlhova, per il secondo posto nella generale e in questo momento, calcolando la media punti di ogni singola disciplina, Brignone è leggermente in vantaggio, ma calcolando che mancano due combinate e che i paralleli sono meno pronosticabili, regna sovrano l'equilibrio.
Entrambe stanno facendo di tutto per rendere un po' meno facile la vita a Mikaela Shiffrin, che però - a nostro giudizio - non ha nulla da temere: a Bansko ha vinto una discesa e un superg in tre giorni, può tranquillamente saltare il weekend di Sochi, riposarsi e allenarsi.

Tornando agli obiettivi personali l'uscita di oggi di Fede Brignone, mentre viaggiava verso la vittoria o quantomeno verso un podio, complica i piani nel superg, ma la valdostana ha la concreta possibilità di mettere la mani sulla classifica di gigante e di combinata.
In particolare tra le porte larghe ha 375 punti in 5 gare, con Shiffrin a quota 314, quando mancano le gare di Maribor, Ofterschwang, Are e le finali di Cortina.

Certo ottenere nella seconda parte di stagione lo stesso rendimento stellare di queste prime 21 gare sarà difficilissimo, ma abbiamo il dovere di continuare a lottare e di crederci!


(domenica 26 gennaio 2020)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • giovedì 26 marzo 2020

    Elena Curtoni: "Il lavoro paga, sempre!"

    mercoledì 25 marzo 2020

    Federica, ora puoi baciare la Coppa!

    sabato 14 marzo 2020

    La Svizzera vince tra le Nazioni.Italia 1/a donne

  • sabato 14 marzo 2020

    Shiffrin e Pinturault Paperoni della Coppa 2020

    giovedì 12 marzo 2020

    Brignone: "Vi racconto la mia infinita emozione"

    mercoledì 11 marzo 2020

    Fede Brignone: "si realizza il sogno di una vita!"

  • mercoledì 11 marzo 2020

    Cancellata la tappa di Are, Coppa a Brignone!

    mercoledì 11 marzo 2020

    Brignone: "Bello giocarsela tra noi tre"

    martedì 10 marzo 2020

    TdG - Si chiude (quasi) il sipario


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Wolf III il 27/01/2020 16.40.29
    E' tornata la valanga rosa !!!
    2 | rebus il 27/01/2020 16.56.24
    No, questa nazionale è molto più forte della Valanga Rosa che fu... e ritengo anche di quella dei tempi d'oro di Compagnoni/Kostner (infatti sono già a tre triplette azzurre contro una) [:)] Godiamocela [:p]
    3 | GRINGO il 27/01/2020 22.32.44
    Grande rispetto per la valanga rosa ma questa squadra ha sicuramente piu' quantita' per andare a podio e in quasi tutte le discipline. Manca lo slalom che sapevamo da qualche anno sarebbe quasi sparito. Come si dice in zona Cesarini si incomincia a vedere la luce.
    4 | draghetto il 28/01/2020 1.35.43
    Al femminile invece la Francia si colloca ad un deprimente nono posto, con meno punti di Petra Vlhova. Certo, l'assenza di Worley nelle ultime settimane e qualche infortunio di troppo non hanno giovato, ma serviranno anni per recuperare un livello di squadra decente, fatte salvo alcune individualità. Andrebbe anche detto del maschile, dove l'Austria attualmente è addirittura quarta: non credo che sia mai accaduto, ammesso naturalmente che a fine stagione la situazione sia la stessa. Davanti ci sono Svizzera, Norvegia e Francia, nell'ordine. L'Italia è quinta, ma a debita distanza da tutte le altre, nonostante i venti atleti andati a punti. L'Italia è infine il Paese che ha vinto più gare in questa stagione: alle sei vittorie femminili vanno infatti aggiunte le due di Paris, portando questo totale ad otto. Seguono Svizzera e Stati Uniti con sette, Francia con sei e Austria, quinta con appena cinque successi. Oltre a questi Paesi, solamente la Germania è riuscita a vincere almeno una gara in entrambi i settori.
    5 | GRINGO il 28/01/2020 4.42.17
    draghetto ha scritto:
    Al femminile invece la Francia si colloca ad un deprimente nono posto, con meno punti di Petra Vlhova. Certo, l'assenza di Worley nelle ultime settimane e qualche infortunio di troppo non hanno giovato, ma serviranno anni per recuperare un livello di squadra decente, fatte salvo alcune individualità. Andrebbe anche detto del maschile, dove l'Austria attualmente è addirittura quarta: non credo che sia mai accaduto, ammesso naturalmente che a fine stagione la situazione sia la stessa. Davanti ci sono Svizzera, Norvegia e Francia, nell'ordine. L'Italia è quinta, ma a debita distanza da tutte le altre, nonostante i venti atleti andati a punti. L'Italia è infine il Paese che ha vinto più gare in questa stagione: alle sei vittorie femminili vanno infatti aggiunte le due di Paris, portando questo totale ad otto. Seguono Svizzera e Stati Uniti con sette, Francia con sei e Austria, quinta con appena cinque successi. Oltre a questi Paesi, solamente la Germania è riuscita a vincere almeno una gara in entrambi i settori.
    L'Italia maschile fino a pochi giorni fa ha avuto i punti pesanti di Paris, ora piu che al quarto posto puo' scivolare al sesto se non al settimo. In questo momento la disciplina dove puo' prendere piu' punti e' lo slalom.
    6 | draghetto il 28/01/2020 17.19.54
    Anche con Paris non potrebbe comunque ambire a fare meglio del quinto posto, il distacco nei confronti delle prime quattro è eccessivo. Allo stesso tempo, il distacco sugli inseguitori è abbastanza confortante. Quindi la presenza o meno di Paris non sarà un fattore determinante per la classifica nazioni maschile.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Italia Coppa Nazioni Federica Brignone Marta Bassino Nicol Delago Sofia Goggia Elena Curtoni Francesca Marsaglia Irene Curtoni Laura Pirovano Nadia Delago Lara Della Mea Marta Rossetti Roberta Melesi Verena Gasslitter )

      [26/03/2020] Elena Curtoni: "Il lavoro paga, sempre!"
      [25/03/2020] Federica, ora puoi baciare la Coppa!
      [14/03/2020] La Svizzera vince tra le Nazioni.Italia 1/a donne
      [14/03/2020] Shiffrin e Pinturault Paperoni della Coppa 2020
      [12/03/2020] Brignone: "Vi racconto la mia infinita emozione"
      [11/03/2020] Fede Brignone: "si realizza il sogno di una vita!"
      [11/03/2020] Cancellata la tappa di Are, Coppa a Brignone!
      [11/03/2020] Brignone: "Bello giocarsela tra noi tre"
      [10/03/2020] TdG - Si chiude (quasi) il sipario
      [09/03/2020] FISI:gli unici Azzurri impegnati nelle ultime gare
      [06/03/2020] Brignone: "Dispiaciuta per no a Cortina".
      [02/03/2020] Finali Cortina 2020:tutte le qualificate in superg
      [01/03/2020] CE: Della Mea sfiora la vittoria a Bad Wiessee
      [01/03/2020] Brignone: "Emozione incredibile arrivata dal cielo
      [01/03/2020] La Thuile: cancellata per neve combinata alpina

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [28/03/2020] Il tedesco Benedikt Staubitzer chiude la carriera
      [28/03/2020] La stagione FIS è finita...in Russia!
      [27/03/2020] Rimandato il Congresso FIS 2020
      [27/03/2020] Vlhova e Magoni: avanti insieme
      [26/03/2020] Elena Curtoni: "Il lavoro paga, sempre!"
      [26/03/2020] Tanguy Nef vince il premio Matteo Baumgarten
      [25/03/2020] Tina Weirather chiude la carriera
      [25/03/2020] Covid-19, caso Ischgl: le autorità indagano
      [25/03/2020] Federica, ora puoi baciare la Coppa!
      [23/03/2020] Si ritira il velocista tedesco Klaus Brandner
      [22/03/2020] Shiffrin dedica una canzone a Barilla e all'Italia
      [22/03/2020] TdG - Pensieri in quarantena
      [21/03/2020] Covid-19: il brutto caso di Ischgl
      [21/03/2020] Ivica Kostelic nuovamente papà
      [20/03/2020] Nina Haver-Loeseth saluta il Circo Rosa
      [20/03/2020] Si ritira il tedesco Dominik Stehle
      [19/03/2020] Kasper:"la famiglia dello sci deve rimanere unita"
      [18/03/2020] Si ritira Elia Zurbriggen
      [17/03/2020] Il bilancio di Petra Vlhova
      [15/03/2020] TdG - I bilanci al tempo del Covid-19
      [15/03/2020] Si ritira la tedesca Christina Ackermann
      [14/03/2020] Matts Olsson chiude la carriera
      [14/03/2020] La Svizzera vince tra le Nazioni.Italia 1/a donne
      [14/03/2020] Shiffrin e Pinturault Paperoni della Coppa 2020
      [13/03/2020] Anche Austria e Svizzera chiudono gli impianti
      [13/03/2020] Fritz Dopfer chiude la carriera
      [12/03/2020] Brignone: "Vi racconto la mia infinita emozione"
      [12/03/2020] Cancellate le gare di Kranjska Gora.Coppa a Kilde
      [12/03/2020] Kranjska Gora: ha davvero senso?
      [11/03/2020] Narvik: annullate le restanti gare dei Mondiali Jr
      [11/03/2020] Fede Brignone: "si realizza il sogno di una vita!"
      [11/03/2020] WJC - Domani GS maschile a Narvik.C'è Vinatzer
      [11/03/2020] Roda: "E' un successo epocale per Federica!"
      [11/03/2020] Cancellata la tappa di Are, Coppa a Brignone!
      [11/03/2020] WJC: Oro Rask, niente Austria oggi
      [11/03/2020] Brignone: "Bello giocarsela tra noi tre"

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti