separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
giovedì 20 febbraio 2020 - ore 15.07 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Peter Fill: "Il mio addio sarà a Garmisch"

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: Fantaski-Vittorio Savio
Vai al profilo di Fill P.
commenti 21 Commenti icona rss

LIVE DA KITZBUEHEL - Sarà Garmisch il teatro dell'addio alle competizioni di Peter Fill.

Il 37enne carabiniere di Castelrotto, vincitore di due coppe del mondo di discesa, una di combinata alpina, un argento ed un bronzo iridato e tre vittorie in coppa del mondo tra cui una proprio qui nel 2016 in discesa sulla Streif.

L'annuncio è arrivato da lui stesso quest'oggi in occasione di una conferenza stampa nel Media Center di Kitzbuehel al termine della discesa libera sulla Streif conclusa purtroppo per lui con una uscita dopo 13 secondi di gara.

"Dopo l'uscita oggi in discesa - ha detto Fill in conferenza stampa - mi sono rialzato, mi sono avvicinato al mio tecnico Ghidoni e gli ho detto di organizzarmi una conferenza stampa al media center per annunciare il mio ritiro dopo Garmisch. Una decisione maturata un po' questa estate, ma speravo di rinviarla un po' più avanti. Ed, invece, è arrivato il momento anche per me di appendere gli sci al fatidico chiodo".

I risultati non certo esaltanti e alcuni problemi fisici hanno dunque convinto il velocista ad alzare bandiera bianca anzitempo alle sue previsioni che forse lo volevano ancora in pista il prossimo anno in occasione dei Mondiali di Cortina d'Ampezzo di febbraio 2021.

 

 


(sabato 25 gennaio 2020)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • lunedì 10 febbraio 2020

    Goggia: "Ricorda, dal dolore si può ricominciare".

    domenica 9 febbraio 2020

    Operazione riuscita per Sofia Goggia

    domenica 9 febbraio 2020

    Garmisch: Suter centra il superG, 5/a Brignone

  • domenica 9 febbraio 2020

    Sofia Goggia in ospedale per accertamenti

    sabato 8 febbraio 2020

    Weirather: "Non ho corso oggi? Ho detto io no".

    sabato 8 febbraio 2020

    Brignone: "L'attegiamento sta facendo differenza".

  • sabato 8 febbraio 2020

    Garmisch: Risorge Rebensburg, ma Fede è 2/a

    venerdì 7 febbraio 2020

    La Valanga Rosa a "Quelli che il calcio".

    venerdì 7 febbraio 2020

    Garmisch: Brignone 3/o tempo in prova, 1/a Suter


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | GhiaccioVerde il 25/01/2020 16.10.19
    Decisione maturata un po' quest'estate?? Anche se non ci avesse mai pensato, perdere uno sci nei dintorni della Stailang farebbe togliere ogni dubbio a chiunque [:D][:D] Chissene di Cortina 2021, il ragazzo ha già vinto tutto quello che poteva vincere, e il suo nome è scritto nella storia dello sci, voglio vedere se sarò ancora vivo quando un altro italiano mi vincerà due coppette di discesa e una di combinata !!![8D] GRANDISSIMO PETER!!! [:87]DH[:87]DH[:87]CA
    2 | fabio farg team il 26/01/2020 9.18.36
    Peccato meritava di finire meglio.
    3 | christiansand il 26/01/2020 11.11.35
    Ghiaccio verde sai cosa penso di quelle due coppe di discesa e della loro importanza nella storia dello sci..detto questo applausi per la carriera longeva e la polivalenza di peter..
    4 | marc girardelli il 26/01/2020 11.16.52
    christiansand ha scritto:
    Ghiaccio verde sai cosa penso di quelle due coppe di discesa e della loro importanza nella storia dello sci..detto questo applausi per la carriera longeva e la polivalenza di peter..
    La fortuna aiuta gli audaci....certo che vincerla ora con gente come Paris, Feuz, Mayer, Krieckmaier e Kilde è un po piu duretta....
    5 | GhiaccioVerde il 26/01/2020 15.10.52
    christiansand ha scritto:
    Ghiaccio verde sai cosa penso di quelle due coppe di discesa e della loro importanza nella storia dello sci..detto questo applausi per la carriera longeva e la polivalenza di peter..
    Certo, lo so.Son cose da tutti i giorni se guardi negli Albi d Oro della CDM. Ma appena un altro azzurrO, oltre a te, sapranno fare altrettanto ti chiedo di avvisarmi con un sms..sperando di non essere entrambi giá talmente rinco da ricordarcela..la storia dello sci..e soprattutto cosa sia..lo sci [:245] Ci conto eh? Fammi sapere [:264]
    6 | GhiaccioVerde il 26/01/2020 15.24.11
    marc girardelli ha scritto:
    christiansand ha scritto:
    Ghiaccio verde sai cosa penso di quelle due coppe di discesa e della loro importanza nella storia dello sci..detto questo applausi per la carriera longeva e la polivalenza di peter..
    La fortuna aiuta gli audaci....certo che vincerla ora con gente come Paris, Feuz, Mayer, Krieckmaier e Kilde è un po piu duretta....
    ChristianSand guarda qui! Hai già una possibile scusa pronta e gia' pensata nel caso che la cosa non accada: " EH MA a quei tempi c era gente con Kirk Mayer Feuz Kilde.. mica come quando le ha vinte Fill che non c era nessuno..MA SE c era Paris le avrebbe vinte di sicuro lui al suo posto!" [:D][:D]
    7 | christiansand il 26/01/2020 20.42.38
    Ghiaccio verde puoi metterla come vuoi,è un dato di fatto che in questi ultimi due-tre anni i migliori siano molto più costanti e che in quei due anni fossero o infortunati,o al rientro da infortuni,o incostanti..ovviamente merito a fill di essere stato costante ma la media punti è li a testimoniare..poi ognuno la vede come vuole per carità,per le rientra molto più nella storia vincere più di 10 discese e trionfare più volte a Bormio e kitz che non vincere una discesa a lake Louise in condizione metereologiche strane (kitz ovviamente non la conto quello è stato il suo merito principale)
    8 | christiansand il 26/01/2020 20.48.35
    Faccio un altro esempio extra italiano :se dovessimo basarci sulle coppe di specialità vinte dovremmo dire che aamodt è stato un miglior slalomista che Mario Matt..
    9 | GhiaccioVerde il 26/01/2020 23.26.37
    Vabbe' puoi fare 7/8 esami universitari anche difficili dove prendi il massimo quindi 30 e vantarti a vita di quello senza mai laurearti e dire agli amici del bar che eri un bravissimo studente. Poi ci sono quelli che si sono laureati magari non con un votone, ma che però ci sono arrivati in fondo e hanno la pergamena in mano. In quegli anni Fill non era solo, c erano tutti gli stessi di oggi, se guardi la classifica del 2016, anche il tuo Paris che le ha prese sia in DH per due anni e in CA. Se il TUO Domme studiava di piu magari batteva il MIO Pietro che é l UNICO italiano discesista che ha vinto, ma te l ho detto, cerca di non farmi aspettare invano quel giorno in cui sarò ben contento di darti ragione! [:255]
    10 | ManuCirce il 27/01/2020 9.12.59
    Non è certo questione di studio. Ci sono annate - purtroppo - nelle quali la mediocrità paga di più, soprattutto quando quelli veramente forti si infortunano. Vedi quel famoso 2016, quando a Kitz si infortunarono Svindal, Reichelt e Streitberger, e dopo il n°30 hanno fermato la gara (quindi... non c'erano proprio "tutti"). Sono annate così, in cui chi vince ha la fortuna di trovarsi la strada spianata. Come quando la generale è andata alla Gut, dopo l'ennesimo infortunio della Vonn. E possiamo risalire molto indietro... anche nel 1979 la generale maschile l'ha vinta un certo Peter Luescher, con tre sole vittorie delle quali 2 in combinata, alla faccia di un certo Ingemar Stenmark che di gare quell'inverno ne aveva vinte "solo" 13. O quando Accola la vinse nel 1992, con 7 vittorie contro le 9 di Tomba. Poi ... ognuno ha i suoi preferiti, ovviamente. [;)]
    11 | balineuve il 27/01/2020 9.52.05
    Scusa Maga, pensiamo in tanti che Domme sia il più forte velocista dell'era moderna ..... ma che la mediocrità nello spot paghi mi giunge nuovo .... anche con i migliori passaggi astrali possibili. OT .... Ho sentito che la Barillina ha fatto dei gran complimenti alle italiane (Brignone/Bassino) ...... "Sciano veramente bene ,loro sono molto difficili da battere" ........(mica come quell'altra ...... ndr). Vi ricorda qualcuno ??
    12 | GhiaccioVerde il 27/01/2020 11.29.07
    OK, ma per la proprietà transitiva, ammesso che Pietro sia un mediocre, TUTTI GLI ALTRI sotto di lui come si potrebbero definire??? [:0][:0] [:251][:137] 2015-2106 DH 1 Peter Fill ITA 462 2 Aksel Lund Svindal NOR 436 3 Dominik Paris ITA 432 4 Kjetil Jansrud NOR 432 5 Beat Feuz SUI 414 6 Steven Nyman USA 386 7 Adrien Theaux FRA 370 8 Guillermo Fayed FRA 323 9 Carlo Janka SUI 312 10 Hannes Reichelt AUT 296 11 Travis Ganong USA 250 12 Christof Innerhofer ITA 247 13 Erik Guay CAN 247 14 Aleksander Aamodt Kilde NOR 247 15 Johan Clarey FRA 235 16 Romed Baumann GER 199 17 Bostjan Kline SLO 185 18 Vincent Kriechmayr AUT 182 19 David Poisson FRA 173 20 Valentin Giraud Moine FRA 171 21 Manuel Osborne-Paradis CAN 153 22 Andrew Weibrecht USA 149 23 Klaus Kroell AUT 145 24 Otmar Striedinger AUT 138 25 Andreas Sander GER 133 26 Marc Gisin SUI 122 27 Max Franz AUT 116 28 Benjamin Thomsen CAN 88 29 Blaise Giezendanner FRA 72 30 Matteo Marsaglia ITA 55 31 Mattia Casse ITA 51 32 Maxence Muzaton FRA 49 33 Patrick Kueng SUI 44 34 Bryce Bennett USA 42 35 Matthias Mayer AUT 42 DH 2016-217 1 Peter Fill ITA 454 2 Kjetil Jansrud NOR 431 3 Dominik Paris ITA 371 4 Beat Feuz SUI 259 5 Erik Guay CAN 255 6 Hannes Reichelt AUT 253 7 Carlo Janka SUI 240 8 Matthias Mayer AUT 237 9 Adrien Theaux FRA 233 10 Bostjan Kline SLO 230 11 Manuel Osborne-Paradis CAN 220 12 Travis Ganong USA 215 13 Aleksander Aamodt Kilde NOR 178 14 Vincent Kriechmayr AUT 160 15 Aksel Lund Svindal NOR 140 16 Max Franz AUT 139 17 Johan Clarey FRA 132 18 Andreas Sander GER 128 19 Romed Baumann GER 118 20 Patrick Kueng SUI 114 21 Valentin Giraud Moine FRA 106 22 Steven Nyman USA 102 23 Guillermo Fayed FRA 95 24 Mauro Caviezel SUI 74 25 Thomas Dressen GER 69 26 Bryce Bennett USA 67 27 Josef Ferstl GER 55 28 Klaus Kroell AUT 55 29 Maxence Muzaton FRA 51 30 Christof Innerhofer ITA 49 CA 2017 2018 Immagine:

    35,1 KB Non mi pare che oggi ci siano cognomi molto diversi in CdM!! Paris ha fatto molto esami brillantemente e ha una laurea in Super G e Pietro ha ben 3 lauree che nessun'altro aveva mai avuto e credo francamente che neanche lo stesso Domme potrà mai avere! E poi non è certo colpa di Pauli se Alberto non faceva le combinate e usciva ogni tanto nelle sue gare e nemmeno di Laretta, per quanto i due svizzeri non mi stiano troppo simpatici! Anche Manfred ha vinto una Coppa di slalom non vincendo troppe gare nel 2009..quindi mediocrello anche lui? [:D][:D]
    13 | rebus il 27/01/2020 11.39.15
    Accola fece una stagione eccezionale e mai più ripetuta e vinse quella coppa con grande merito. Sfortuna volle che successe proprio in un anno in cui anche Albertone era in gran palla e avrebbe meritato anche lui, peccato. Ma dubito che qualcuno avrà mai il coraggio di sostenere che Pauli fosse forte quanto Alberto. [:)]
    14 | ManuCirce il 27/01/2020 14.29.17
    rebus ha scritto:
    Accola fece una stagione eccezionale e mai più ripetuta e vinse quella coppa con grande merito. Sfortuna volle che successe proprio in un anno in cui anche Albertone era in gran palla e avrebbe meritato anche lui, peccato. Ma dubito che qualcuno avrà mai il coraggio di sostenere che Pauli fosse forte quanto Alberto. [:)]
    [:257]
    15 | ManuCirce il 27/01/2020 14.37.01
    O che Peter ([:D]) Luescher fosse forte quanto Stenmark [;)]
    16 | ManuCirce il 27/01/2020 14.41.49
    O Peter più di Axel... O più di Beat... O più di Domme...
    17 | brunodalla il 27/01/2020 15.08.32
    comunque alla fine le due coppe di cristallo ce le ha in bacheca Peter e non altri.....e valgono come quelle degli altri.
    18 | Jeppo il 27/01/2020 15.15.55
    Io semplicemente non giudicherei la grandezza di uno o dell' altro in senso assoluto guardando un singolo indicatore, che questo siano medaglie olimpiche, mondiali, vittorie in coppa, coppette o stile nelle piroette. Peter Fill è stato un gran discesista che ha avuto una continuità pazzesca per due anni e mezzo almeno ed ha meritatamente vinto due coppe di discesa. Paris certamente superiore in senso assoluto ma, fino a quest anno, dove aveva fallito solo beaver, non aveva ancora raggiunto la stessa continuità di rendimento. E dato che la coppa premia continuità e versatilità ancora non l ha vinta, ma infortuni permettendo la vincerà. Nessun motivo per sminuire le vittorie di chicchessia, se vinci sei stato il più forte al mondo quell anno. Se gli altri si sono stesi per provare a batterti esagerando, non vedo perché poi si debba sminuire il successo. Non mi sognerei mai di dire che Quest' anno la Coppa di feuz varrebbe meno perché Paris si è fatto male.
    19 | GhiaccioVerde il 28/01/2020 10.43.34
    Ecco, qualcuno ha colto il senso di quello che si intendeva [;)] Ok che Pietro non ti stia molto simpatico, ma togliere quei pochi riconoscimenti ottenuti dai nostri sul campo dopo numerose gare...che ci rimane?? Le uniche bandierine italiane in DH e CA nella storia della Cdm sono sue.[:0] In fondo quando un connazionale si approccia alla storia dello sci va a cercare quelle.
    rebus ha scritto:
    Accola fece una stagione eccezionale e mai più ripetuta e vinse quella coppa con grande merito. Sfortuna volle che successe proprio in un anno in cui anche Albertone era in gran palla e avrebbe meritato anche lui, peccato. Ma dubito che qualcuno avrà mai il coraggio di sostenere che Pauli fosse forte quanto Alberto. [:)]
    Non si stava parlando di "forza" in senso assoluto, ma dei risultati record ottenuti di Pietro. Realtà oggettiva non accettata da alcuni utenti che non avrebbero voluto saperlo e vederlo vincitore e che ancora oggi cercano ostinatamente di cambiare la storia [:)] Come quelli che non accettano che Albertone non abbia vinto il coppone sul campo quell'anno. Accola è stato più forte di lui, punto. Oggi è più forte Paris, in quegli anni però le ha prese e il vincitore ha sempre ragione. Sarà ancora più forte quando starà davanti a tutti alla fine, anche se qualcuno potrebbe opinare che le avrà vinte perchè si sono ritirati Feuz, Svindal e per assurdo anche il babbo di Estelle [xx(][xx(]
    20 | rebus il 28/01/2020 11.14.57
    Ma guarda che io ammiro moltissimo Peter e ritengo che tutto quello che ha vinto se lo sia sudato e meritato. Che sia stato più o meno forte di Paris o di Svindal o di Feuz o di altri conta relativamente... anzi dà maggior valore a coppe conquistate contro avversari più forti di lui. Poi per vedere il prossimo azzurro che scriverà il suo nome sulle cabine dell'Hahnnenkamm (a parte Domme che l'ha già fatto) temo che passerà un po' di tempo [:)]
    21 | GhiaccioVerde il 28/01/2020 12.04.39
    rebus ha scritto:
    Ma guarda che io ammiro moltissimo Peter e ritengo che tutto quello che ha vinto se lo sia sudato e meritato.
    Mi riferivo in generale ai detrattori del povero Pietro caratterizzato da "mediocrità" e vincitore più volte e in più discipline per caso fortuito [:250][:245] Ma poi..cos'ha fatto di male?? [:211][:83] Solo perchè non scherza e ride ai microfoni? [:251]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Peter Fill ritiro Kitzbuehel Garmisch-Partenkirchen )

      [10/02/2020] Goggia: "Ricorda, dal dolore si può ricominciare".
      [09/02/2020] Operazione riuscita per Sofia Goggia
      [09/02/2020] Garmisch: Suter centra il superG, 5/a Brignone
      [09/02/2020] Sofia Goggia in ospedale per accertamenti
      [08/02/2020] Weirather: "Non ho corso oggi? Ho detto io no".
      [08/02/2020] Brignone: "L'attegiamento sta facendo differenza".
      [08/02/2020] Garmisch: Risorge Rebensburg, ma Fede è 2/a
      [07/02/2020] La Valanga Rosa a "Quelli che il calcio".
      [07/02/2020] Garmisch: Brignone 3/o tempo in prova, 1/a Suter
      [03/02/2020] Discesa cancellata a Sochi verso Crans Montana
      [01/02/2020] L'ultima discesa di Peter "Pietro" Fill
      [01/02/2020] Fantaski Stats - Garmisch 2020 - discesa maschile
      [01/02/2020] Garmisch:Dressen vince in casa.Buzzi 10.Fill salut
      [01/02/2020] L'Ultima discesa di Pietro "Il Grande" Fill
      [31/01/2020] Giovanni Borsotti vittima di caduta in allenamento

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [20/02/2020] Crans-Montana:Ortlieb sfreccia in prova,Brignone 2
      [19/02/2020] Stagione finita per Battilani e Roger
      [19/02/2020] CE: a Sarentino è sempre Fest, bene Albano
      [19/02/2020] I 15 del US SKi Team per i Mondiali Jr 2020
      [18/02/2020] La Thuile:le Azzurre provano la "3-Franco Berthod"
      [18/02/2020] I 9 Azzurri per le gare tecniche in Giappone
      [18/02/2020] 70 anni fa l'oro iridato di Zeno Colò in discesa
      [18/02/2020] Brignone guida 8 Azzurre a Crans Montana
      [18/02/2020] TdG - Una strada in salita,ma che corre in discesa
      [17/02/2020] Controllo neve positivo a La Thuile
      [16/02/2020] Vlhova:"meritava Anna.successo importante"
      [16/02/2020] Ralph Weber deve chiudere anzitempo la stagione
      [16/02/2020] Innerhofer:"apripista in Norvegia e a Cortina"
      [16/02/2020] Fantaski Stats - Kranjska Gora - slalom femminile
      [16/02/2020] Vlhova vince anche a Kranjska. Rossetti ottima 12a
      [16/02/2020] CE: Albano sfiora il podio in superg
      [16/02/2020] Kranjska Gora: guida Swenn-Larsson.Curtoni 15a
      [15/02/2020] Marta Bassino: "contenta, ma quel centesimo..."
      [15/02/2020] TdG - Talenti, team privati, e Squadre nazionali
      [15/02/2020] CE: doppietta Austria a Crans, Cillara 5/a
      [15/02/2020] Sigillo Robinson sulla Podkoren, 5/a Bassino
      [15/02/2020] Dominik Paris:"il ginocchio sta sempre meglio!"
      [15/02/2020] Kranjska: Vhlova guida gigante, 5/a Bassino
      [15/02/2020] Manu Moelgg voce tv Eurosport
      [14/02/2020] Shiffrin assente a Kranjska.Le parole del team USA
      [14/02/2020] TdG - I tre giorni in EC di Giovanni Franzoni
      [14/02/2020] CE: Franzoni brilla a Sella Nevea
      [14/02/2020] Manfred Moelgg:"A breve si torna sugli sci"
      [14/02/2020] Kilde vince il superg di Saalbach.Casse 5/o
      [14/02/2020] Johanna Schnarf: "Tornerò la prossima stagione"
      [14/02/2020] Superg Saalbach: confermata partenza alle 13
      [14/02/2020] Brignone:"Podkoren con fondo duro,tosta"
      [14/02/2020] Fantaski Stats - Saalbach 2020 - discesa maschile
      [14/02/2020] Innerhofer a Cortina...da apripista.
      [13/02/2020] CE: Bosca a podio a Sella Nevea, bene Franzoni
      [13/02/2020] CE: Fest vince a Crans, Cillara 7/a

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti