separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
mercoledì 2 dicembre 2020 - ore 13:12 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Max Blardone: "il progetto Giovani è innovativo"

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: maxblardone.com
Vai al profilo di Blardone M.
commenti 2 Commenti icona rss

Sul suo sito personale l'ex gigantista azzurro Max Blardone ha pubblicato ieri una intervista che spiega meglio il suo ruolo nel nuovo progetto Giovani della FISI e dimostra tutta la carica e la grinta dell'ossolano.


Max Blardone torna in FISI e collabora ad un nuovo progetto per i giovani dello sci alpino. Di cosa si tratta?
E' un progetto innovativo, un'idea che coltivo da tempo e che prende spunto dalla mia esperienza personale abbinata a tecniche di preparazione all'avanguardia con un occhio attento anche a format vincenti utilizzati da alcune Nazionali straniere. L'idea di base è un rinnovato concetto di "lavoro di squadra": l'obiettivo è fornire una preparazione a 360 gradi per formare da subito dei professionisti. Non solo dunque lavoro in pista ma anche uno specifico programma di allenamento atletico con un'attenzione agli aspetti motivazionali e psicologici. Pur essendo lo sci alpino uno sport individuale, il ruolo della squadra, soprattutto nella fase sportiva di questi giovani atleti, è fondamentale: fare gruppo è molto importante, dai compagni di squadra si può trarre ispirazione, il confronto aiuta a migliorarsi e un clima positivo e vincente può avere una grande influenza sulla prestazione.

Come sono state composte le squadre?
Abbiamo selezionato atleti che hanno dimostrato importanti doti tecniche e fisiche, dall’alto potenziale e soprattutto dalla giusta attitudine; io la definisco "fame di vittoria", che in un'atleta vincente non deve mai mancare. Sono ragazzi che osservo con attenzione da alcuni anni e oggi hanno una grande opportunità, essere i protagonisti di un progetto importante che mira a preparare nel modo giusto coloro che potrebbero diventare gli atleti della squadra nazionale italiana dei prossimi anni.

Max, hai parlato di esperienza personale...
Nel 1999 divento Campione del Mondo Junior e in quell’anno, l'allora Responsabile di squadra Flavio Roda, oggi Presidente della Federazione, propose di convocare in prima squadra dei giovani di talento, tra cui appunto figuravo anche io. Dubbi e perplessità non mancarono ma un determinato lavoro di squadra, supervisionato dall'occhio attento di quell'allenatore all’avanguardia, fece sì che le perplessità si tramutarono in risultati. Nella nostra squadra c'erano tanti atleti forti e questo stimolava la sfida positiva all’interno del gruppo in modo da alzare il livello di competitività. Da questo spunto nasce oggi il nostro progetto per mettere nelle condizioni i giovani atleti di affacciarsi in Coppa del Mondo da veri professionisti.

E' un punto di vista indubbiamente innovativo, almeno in Italia...
Il nostro sport non è fatto solo di sci, è una disciplina complessa, articolata, in cui tutto deve funzionare al meglio: il lavoro sul fisico è molto importante, ecco perché, per esempio, sono stati introdotti nel programma nuovi e più lunghi ritiri atletici ma anche il giusto equilibrio emotivo e l'aspetto motivazionale sono fondamentali per completare la formazione di veri e propri professionisti. Negli ultimi anni il livello degli atleti vincenti si è alzato ed è necessario restare al passo non lasciando nulla al caso.

Quali sono dunque gli altri tasselli che compongono il progetto?
Sono tanti gli aspetti che ho condiviso con il Presidente Roda ed è per questo che si è deciso di aggiungere ingredienti importanti al progetto: sessioni di allenamento atletico ben strutturate nei tanti centri all'avanguardia distribuiti sul nostro territorio

CONTINUA

 


(mercoledì 22 maggio 2019)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • giovedì 26 novembre 2020

    Zecchini: "La montagna deve rimanere fruibile,serve all'Italia!"

    martedì 24 novembre 2020

    FISI: anche giovani e master sono "atleti di interesse nazionale"

    lunedì 9 novembre 2020

    Le Fis di Solda tra normative federali e "zona rossa"

  • sabato 7 novembre 2020

    FISI: nuova definizione per atleti di "interesse nazionale"

    sabato 7 novembre 2020

    A Solda presenti i gruppi Coppa Europa e Junior

    giovedì 5 novembre 2020

    Gardena, Alta Badia, Campiglio e Bormio senza pubblico

  • domenica 1 novembre 2020

    Comitato AOC: il punto del coach Platinetti

    sabato 31 ottobre 2020

    Federica Brignone è l'atleta dell'anno FISI 2020

    mercoledì 28 ottobre 2020

    Fisi venerdì in diretta streaming e proclamazione atleta dell'anno


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Admin il 22/05/2019 11:32:52
    ma anche supporto psicologico e formativo che miri ad approfondire le strategie pre-gara, le tempistiche prima e durante la ricognizione, il rapporto con i media e la comunicazione. Tutti elementi per me molto importanti e che sono convinto possano fare la differenza. Quale sarà il tuo ruolo specifico? Il mio ruolo sarà quello di seguire i ragazzi per l'intero programma, quindi sci e preparazione atletica, stimolando – anche sotto l'aspetto motivazionale – la loro crescita sportiva e umana. Sono onorato di poter lavorare con queste giovani promesse e di far parte dello staff tecnico della Federazione e ringrazio il Presidente Roda di aver creduto in questo programma consentendomi di metterlo in pratica. Quali sono gli obiettivi? Gli obiettivi principali sono prima di tutto le medaglie dei Campionati del mondo Junior poi la Coppa del Mondo e la partecipazione ai Campionati del Mondo di Cortina 2021. Quest'ultimo appuntamento può essere alla portata di questi giovani atleti e noi lavoreremo proprio per essere presenti al meglio.
    2 | JeanNoelAugert il 23/05/2019 17:53:10
    La preparazione per essere al top negli sport è sempre più "Allround" e giustamente tiene in conto gli aspetti psicofisici, attitudinali e motivazionali, ben venga Max in questo suo nuovo ruolo e speriamo di vedere i risultati in qualche stagione. Ma, chiedo, perdiamo un commentatore tecnico su RaiSport ?



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Max Blardone FISI Squadra C Gruppo Giovani )

      [26/11/2020] Zecchini: "La montagna deve rimanere fruibile,serve all'Italia!"
      [24/11/2020] FISI: anche giovani e master sono "atleti di interesse nazionale"
      [09/11/2020] Le Fis di Solda tra normative federali e "zona rossa"
      [07/11/2020] FISI: nuova definizione per atleti di "interesse nazionale"
      [07/11/2020] A Solda presenti i gruppi Coppa Europa e Junior
      [05/11/2020] Gardena, Alta Badia, Campiglio e Bormio senza pubblico
      [01/11/2020] Comitato AOC: il punto del coach Platinetti
      [31/10/2020] Federica Brignone è l'atleta dell'anno FISI 2020
      [28/10/2020] Fisi venerdì in diretta streaming e proclamazione atleta dell'anno
      [27/10/2020] Covid19: comunicazione di Flavio Roda agli Sci Club
      [26/10/2020] Roda: "Gli Sport Invernali devono tornare aperti"
      [21/10/2020] Atleta dell'Anno FISI 2020: Brignone e Wierer le finaliste
      [16/10/2020] Aperte le votazione per l'Atleta del'Anno FISI con 7 candidati
      [15/10/2020] Tutti negativi al Covid19 gli azzurri per Soelden
      [15/10/2020] Fisi: Via libera all'attività agonistica nazionale ed internazionale

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [02/12/2020] Cancellata la tappa preolimpica di Yanqing
      [01/12/2020] Nicol Delago si infortuna, operata al tendine d'Achille
      [01/12/2020] Manfred Moelgg torna a sciare dopo la sua positività al Covid19
      [01/12/2020] Cortina 2021: ispezione finale della Fis sulle piste iridate
      [01/12/2020] Cornelia Huetter torna sugli sci
      [01/12/2020] Velocisti e gruppo CE a Sola.Slalomiste in Senales
      [01/12/2020] Isere: Semaforo verde per tappa maschile di coppa il 12 e 13 dicembre
      [01/12/2020] Mikaela Shiffrin rinuncia a St. Moritz causa ritardo di preparazione
      [01/12/2020] Nevica a Val d'Isere e Courchevel, gare verso la conferma.
      [30/11/2020] Coppa Europa: i convocati per le gare di Gurgl
      [30/11/2020] Sulla Aloch doppio appuntamento con la Coppa Europa a dicembre
      [30/11/2020] L'elvetico Marc Gisin chiude con lo sci agonistico dopo 11 anni
      [30/11/2020] Allenamenti a Solda per le Azzurre
      [30/11/2020] Slalomgigantisti al lavoro a Livigno
      [30/11/2020] Alexis Pinturault arriva a quota 30 vittorie
      [29/11/2020] Alex Vinatzer entra nel team Banca Generali
      [28/11/2020] Stop per Matteo Franzoso
      [27/11/2020] Lech-Zuers: Pinturault vince il parallelo, Kristoffersen è 2/o
      [27/11/2020] Parallelo di Lech: Luitz guida le qualifiche, Azzurri tutti fuori
      [26/11/2020] Parallelo di Lech: vince Vlhova su Moltzan. Bassino 5/a Brignone 7/a
      [26/11/2020] Zecchini: "La montagna deve rimanere fruibile,serve all'Italia!"
      [26/11/2020] S.Caterina recupera i giganti della Val d'Isere
      [26/11/2020] Parallelo di Lech: guida Gut, Bassino/Brignone si qualificano
      [26/11/2020] Lutto nello sci: se ne è andato Valerio "Ghiro" Ghirardi
      [25/11/2020] Senoner:"Gardena lavora per le proprie gare. No a richiesta recuperi"
      [25/11/2020] Peterlini assente al parallelo di Lech
      [25/11/2020] Brignone: "nel parallelo conta la partenza e non fare errori"
      [25/11/2020] Stagione a rischio per Dressen: problemi all'anca
      [25/11/2020] Mikaela Shiffrin non sarà al via al parallelo di Lech
      [25/11/2020] Schwarz positivo.Gli Austriaci ed Elvetici convocati per Lech
      [24/11/2020] Luce verde per St.Moritz
      [24/11/2020] Gruppo Osservati in allenamento a Solda fino a domenica 29
      [24/11/2020] Chi è Rosa Pohjolainen? Irene Curtoni nella top10 a 35 anni
      [24/11/2020] A Lech il nuovo parallelo con 13 Azzurri
      [24/11/2020] L'appello di Tomba e Brignone: "riapriamo gli impianti!"
      [24/11/2020] Lech: Hector unica svedese. 10 francesi convocati

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti