separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
giovedì 9 aprile 2020 - ore 13.58 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

WJC Fassa: Radamus oro in superg.Molteni 9/o

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: PegasoMedia/Elvis
Vai al profilo di Radamus R.
commenti 0 Commenti icona rss

Sventola la bandiera a stelle e strisce al termine del SuperG maschile dei Campionati Mondiali Juniores della Val di Fassa: River Radamus, ventunenne del Colorado e già argento un anno fa a Davos, ha saputo mantenere fede ai pronostici della vigilia e staccare il miglior tempo in 1:09.29.
L'americano non ha lasciato scampo agli avversari ed è salito sul gradino più alto del podio davanti ai meno attesi Lucas Braathen, norvegese classe 2000 al debutto stagionale nella specialità (argento a 0"34), e al francese Florian Loriot, terzo a 48 centesimi.
Per il secondo giorno consecutivo, la pista La VolatA di Passo San Pellegrino è stata protagonista: perfetta la prova di Radamus, che si è garantito una medaglia per il terzo mondiale juniores consecutivo, considerando anche l’argento raccolto in combinata nel 2017 ad Are.
Ha motivi per festeggiare anche il diciottenne norvegese Braathen, in grande evidenza in questi mesi in gigante e slalom; sul terzo gradino del podio è salito Loriot, che ha regalato alla Francia la prima medaglia al Mondiale fassano. L’outsider di turno ha pensato bene di vivere ai piedi del Col Margherita e al cospetto delle Dolomiti la migliore giornata della carriera sportiva. 

Piazzamenti a ridosso del podio, invece, per i grandi protagonisti della discesa: solo sette centesimi hanno impedito all’austriaco Manuel Traninger, ieri terzo, di confermarsi in zona medaglia; seguito a breve distanza dallo svizzero Lars Roesti, oro nella discesa libera, e dal connazionale Julian Schutter, sesto, lui che mercoledì si era infilato al collo la medaglia d'argento.
Lo svizzero Arnaud Boisset e lo svedese Johan Hagberg hanno preceduto il migliore italiano al traguardo, il lombardo Nicolò Molteni, 9/o a +1.27, moderatamente soddisfatto per aver colto una duplice top ten iridata nel giro di due giorni.
Da segnalare anche il diciassettesimo posto dell’altoatesino Hugo Mittermair (+1oe92) che nel tratto finale della pista ha staccato un riferimento parziale degno dei migliori. Ventiseiesimo posto, quindi, per Matteo Canins (+2oe45) e 32° per Tobias Kastlunger (+2oe85), mentre Matteo Franzoso e Pietro Canzio non hanno completato la prova. 

Domani, venerdì 22 febbraio, il programma dei Mondiali Juniores della Val di Fassa propone alle 11 il superG femminile su La VolatA di Passo San Pellegrino e alle 18 il Team Event sull'Aloch di Pozza di Fassa. 

Le parole dei protagonisti:

River Radamus: "Ho trovato condizioni perfette e il risultato che volevo: sapevo cosa dovevo fare per conquistare il titolo mondiale e sono riuscito a esprimermi al meglio. Dodici mesi fa a Davos dovetti arrendermi di fronte ad un imbattibile Odermatt, ma quest’anno ci tenevo a vincere. È stata una gara intensa, su una neve veloce, divertente. Fare del proprio meglio nel giorno più importante della stagione è un segnale molto positivo, sono orgoglioso di me stesso".

Nicolò Molteni, 9/o: "Ho fatto una gara sulla falsa riga della discesa libera. Ho migliorato di una posizione in classifica, ma non sono soddisfatto al 100%. Volevo fare un bel risultato e forse, proprio per questo, mi sono fatto prendere un po’ troppo dalla foga, commettendo qualche errore di troppo. D’altronde a un Mondiale contano solo i primi tre posti ed era giusto provarci. Porto comunque a casa buone sensazioni, soprattutto nei tratti dove sono andato bene, conscio che devo lavorare nelle parti di scorrimento, dove faccio ancora fatica. Dovrei prendere il via anche alla combinata: non sono un grande slalomista ma… ci proverò".

 


(giovedì 21 febbraio 2019)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • martedì 28 gennaio 2020

    Casa Italia resta la Val di Fassa

    mercoledì 22 gennaio 2020

    I Gigantisti azzurri in Val di Fassa

    venerdì 3 gennaio 2020

    Val di Fassa "Casa Italia" di Brignone e Co.

  • giovedì 2 gennaio 2020

    Stuhec e Rebensburg in Val di Fassa

    lunedì 16 dicembre 2019

    Tommaso Sala: "sensazioni positive, sono contento"

    martedì 10 dicembre 2019

    Alice Robinson in allenamento all'Alpe di Lusia

  • venerdì 6 dicembre 2019

    Bassino,Pichler,Pirovano e Curtoni in Val di Fassa

    lunedì 6 maggio 2019

    Val di Fassa: dopo i Mondiali Jr si punta alla CdM

    mercoledì 27 febbraio 2019

    WJC Fassa: Juliana Suter oro in discesa.Pizzato 5a





      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Mondiali Juniores 2019 Val di Fassa River Radamus Nicolò Molteni )

      [28/01/2020] Casa Italia resta la Val di Fassa
      [22/01/2020] I Gigantisti azzurri in Val di Fassa
      [03/01/2020] Val di Fassa "Casa Italia" di Brignone e Co.
      [02/01/2020] Stuhec e Rebensburg in Val di Fassa
      [16/12/2019] Tommaso Sala: "sensazioni positive, sono contento"
      [10/12/2019] Alice Robinson in allenamento all'Alpe di Lusia
      [06/12/2019] Bassino,Pichler,Pirovano e Curtoni in Val di Fassa
      [06/05/2019] Val di Fassa: dopo i Mondiali Jr si punta alla CdM
      [27/02/2019] WJC Fassa: Juliana Suter oro in discesa.Pizzato 5a
      [26/02/2019] JWFassa: Alex Vinatzer è oro mondiale in slalom
      [26/02/2019] WJ Fassa 2019: Vinatzer sua la 1/a manche slalom
      [25/02/2019] WJC Fassa: 3/o Kastlunger in 1/a manche Gs
      [22/02/2019] Fassa 2019: cancellato per vento superG donne
      [21/02/2019] WJC Fassa: Radamus oro in superg.Molteni 9/o
      [20/02/2019] Mondiali Jr Fassa: Hrovat gigante,Della Mea 5a

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [09/04/2020] TdG - Canzio, lo step ci sarà
      [07/04/2020] Ninna Quario positiva, ora sta meglio
      [07/04/2020] Urs Lehmann si candida alla presidenza Fis
      [07/04/2020] TdG - Franzoni, un talento gigante
      [06/04/2020] Wendy Holdener cerca un nuovo allenatore
      [05/04/2020] TdG - Liberatore, la forza delle idee
      [03/04/2020] Roda e le Azzurre salutano Hanna Schnarf
      [03/04/2020] TdG - Maurberger, la pazienza paga
      [03/04/2020] Cortina2021: al via lavori funivia Tofane-5 Torri
      [02/04/2020] Federica Brignone:"ho ancora fame di vittorie!"
      [02/04/2020] All'asta i premi di Cortina 2020 per beneficenza
      [02/04/2020] La tedesca Veronique Hronek lascia l'agonismo
      [02/04/2020] Hanna Schnarf chiude la carriera
      [01/04/2020] TdG - Nani, oggi e domani
      [30/03/2020] Si è spento a 80 anni l'ex azzurro Ivo Mahlknecht
      [28/03/2020] Il tedesco Benedikt Staubitzer chiude la carriera
      [28/03/2020] La stagione FIS è finita...in Russia!
      [27/03/2020] Rimandato il Congresso FIS 2020
      [27/03/2020] Vlhova e Magoni: avanti insieme
      [26/03/2020] Elena Curtoni: "Il lavoro paga, sempre!"
      [26/03/2020] Tanguy Nef vince il premio Matteo Baumgarten
      [25/03/2020] Tina Weirather chiude la carriera
      [25/03/2020] Covid-19, caso Ischgl: le autorità indagano
      [25/03/2020] Federica, ora puoi baciare la Coppa!
      [23/03/2020] Si ritira il velocista tedesco Klaus Brandner
      [22/03/2020] Shiffrin dedica una canzone a Barilla e all'Italia
      [22/03/2020] TdG - Pensieri in quarantena
      [21/03/2020] Covid-19: il brutto caso di Ischgl
      [21/03/2020] Ivica Kostelic nuovamente papà
      [20/03/2020] Nina Haver-Loeseth saluta il Circo Rosa
      [20/03/2020] Si ritira il tedesco Dominik Stehle
      [19/03/2020] Kasper:"la famiglia dello sci deve rimanere unita"
      [18/03/2020] Si ritira Elia Zurbriggen
      [17/03/2020] Il bilancio di Petra Vlhova
      [15/03/2020] TdG - I bilanci al tempo del Covid-19
      [15/03/2020] Si ritira la tedesca Christina Ackermann

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti