separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 22 settembre 2019 - ore 22.27 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

La FIS pronta a squalificare Stefan Luitz

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: Fisi/Pentaphoto
Vai al profilo di Luitz S.
commenti 33 Commenti icona rss

Al termine del superg maschile odierna in Val Gardena, il responsabile dello sci alpino tedesco Wolfgang Maier ha confermato che la sua federsci ha ricevuto una lettera dalla FIS in cui si conferma la possibile squalifica per Stefan Luitz per violazione delle norme antidoping.

Come noto lo slalomgigantista tedesco ha inalato ossigeno tramite maschera tra una manche e l'altra del gigante di Beaver Creek, che poi ha vinto, nella zona di partenza e pubblicamente, convinto come la sua federsci che la pratica fosse permessa (come da regolamento WADA) mentre durante la gara è vietata dal regolamento FIS.

La federsci tedesca ha ora 15 giorni di tempo per rispondere, poi si capirà se la vittoria sarà assegnata al secondo classificato, Marcel Hirscher, oppure confermata al tedesco.

In un primo momento l'accaduto sembrava potesse essere considerato solo una infrazione al regolamento FIS e quindi gestita come una multa, ma se riguarda le norme FIS antidoping e mediche deve essere gestita diversamente


(venerdì 14 dicembre 2018)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • lunedì 12 agosto 2019

    Caso Luitz: aggiornato il regolamento FIS

    martedì 6 agosto 2019

    A Kilde il 4/o Sudtirol Ski Trophy

    martedì 23 luglio 2019

    Controllo FIS in Gardena:nuova partenza per superg

  • mercoledì 5 giugno 2019

    I Calendari della Coppa del Mondo 2019/2020

    domenica 2 giugno 2019

    Sestriere e La Thuile tornano in CdM

    sabato 1 giugno 2019

    Val Gardena e Badia in calendario fino al 2022/23

  • martedì 7 maggio 2019

    Marc Gisin è tornato in Val Gardena

    lunedì 1 aprile 2019

    A Brignone e Casse la Gardenissima 2019

    venerdì 15 marzo 2019

    Il Tas revoca la squalifica di Stefan Luitz


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | brunodalla il 15/12/2018 9.53.47
    ah quindi è pronta? e perchè non lo fa?
    2 | GhiaccioVerde il 15/12/2018 10.24.03
    La Fis ci fa stare tutti sulle spine [:D] Prossima notizia: "Prossimamente e a breve forse partirà il conto alla rovescia per la squalifica di Luitz"
    3 | qrier il 15/12/2018 11.03.13
    Mi spiace per Luitz ma se c'è un regolamento questo va applicato, pur riconoscendo che ci sono incoerenze e cioè il fatto che non sia vietato in allenamento e nemmeno dalla WADA.
    4 | balineuve il 15/12/2018 11.23.32
    Tanta birra fino al 30 dicembre .... poi spumante/champagne il 31 e sentenza la mattina di capodanno davanti ad un buon caffè.
    5 | Katunga il 15/12/2018 12.22.29
    qrier ha scritto:
    Mi spiace per Luitz ma se c'è un regolamento questo va applicato, pur riconoscendo che ci sono incoerenze e cioè il fatto che non sia vietato in allenamento e nemmeno dalla WADA.
    Non è proibito in allenamento perché non considerato doping da Wada e Fis non può interferire in attività private quali sono gli allenamenti. Già però è libera di regolamentare come vuole le sue attività e chi vuole parteciparvi le deve rispettare
    6 | Katunga il 15/12/2018 12.24.25
    Già = Fis Perché non posso correggere post col cellulare?
    7 | Katunga il 15/12/2018 12.44.08
    brunodalla ha scritto:
    ah quindi è pronta? e perchè non lo fa?
    Semplice, da quel che scrive Matteo ha squalificato Luiz con comunicazione ai tedeschi e l'eventuale sanzione sarà ufficiale dopo il ricorso. Comunque nell'articolo di Matteo c'è un errore perché si parla di doping. Solo la Wada può stabilire cosa lo sia e per loro non lo è. I casi sono due: o è un errore di comunicazione o un errore Fis nel definirlo doping. Forse questo può essere il motivo delle titubanze.
    8 | eugenio il 15/12/2018 13.21.12
    Si tratta di capire, se l'infrazione è di natura regolamentare interna alla FIS (alla Già per Katunga), come si coordina l'eventuale squalifica e la conseguente modifica della classifica, con l'assenza di un reclamo nei termini previsti.... è possibile che un paio di birre non bastino
    9 | brunodalla il 15/12/2018 13.44.49
    sai qual'è il motivo delle titubanze? la fis si è resa conto, parlando con la wada, che quella regola è una boiata, ha paura del ricorso al tas, e quindi prendono tempo per arrivare ad un accordo con i tedeschi che salvi capra e cavoli.
    10 | eugenio il 15/12/2018 14.12.04
    quindi possiamo quotarla a tre birre e mezzo sulla piazza di Francoforte...
    11 | franz62 il 15/12/2018 14.26.55
    brunodalla ha scritto:
    sai qual'è il motivo delle titubanze? la fis si è resa conto, parlando con la wada, che quella regola è una boiata, ha paura del ricorso al tas, e quindi prendono tempo per arrivare ad un accordo con i tedeschi che salvi capra e cavoli.
    Sarà banale come la racconti però ho sempre qualche dubbio...se la FIS non vieta ossigeno in allenamento automaticamente non lo considera doping, di conseguenza WADA ci entrerebbe una mazza, la FIS può dire che tu non devi usare mutande a strisce nel suo circuito e tu non le usi...piuttosto in questo caso avrebbe senso il discorso di Eugenio..se è un regolamento interno il ricorso dovrebbe essere presentato entro i termini di qualunque ricorso a fine gara.
    12 | jos235 il 15/12/2018 14.38.50
    Tutto un gomblotto per favorire l’industria della birra
    13 | eugenio il 15/12/2018 14.43.30
    dezemberfest...
    14 | Katunga il 15/12/2018 17.52.56
    franz62 ha scritto:
    brunodalla ha scritto:
    sai qual'è il motivo delle titubanze? la fis si è resa conto, parlando con la wada, che quella regola è una boiata, ha paura del ricorso al tas, e quindi prendono tempo per arrivare ad un accordo con i tedeschi che salvi capra e cavoli.
    Sarà banale come la racconti però ho sempre qualche dubbio...se la FIS non vieta ossigeno in allenamento automaticamente non lo considera doping, di conseguenza WADA ci entrerebbe una mazza, la FIS può dire che tu non devi usare mutande a strisce nel suo circuito e tu non le usi...piuttosto in questo caso avrebbe senso il discorso di Eugenio..se è un regolamento interno il ricorso dovrebbe essere presentato entro i termini di qualunque ricorso a fine gara.
    Chi controlla le mutande dopo Kitz? Io no! Ci vuole uno che abbia appena bevuto quattro birre e mezza
    15 | eugenio il 15/12/2018 18.13.42
    Siamo alle solite... abbiamo appena messo a cuccia lo spread e tu mi fai salire le quotazioni del luppolo !!!
    16 | eugenio il 15/12/2018 18.18.57
    Comunque riflettevo sul fatto che la sanzione potenziale che può irrogare la FIS potrebbe essere la multa per infrazione regolamentare (confessata, pare, dalla stessa federsci tedesca). Chi ipotizza l'annullamento della vittoria di Luitz deve prima dimostrare che l'ossigeno ha alterato la sua prestazione sportiva, il che è complicato dal fatto che le alterazioni della prestazione sportiva sono per definizione riservate al doping... sono curioso di vedere come se la cavano.
    17 | Mikko il 15/12/2018 18.33.00
    Estratto dal documento FIS ANTI-DOPING RULES (COMPILED IN ACCORDANCE WITH THE WORLD ANTI-DOPING CODE) 2.12 Prohibited scientific and medical Equipment at FIS Events It is prohibited for any National Ski Association, its representative or team members to bring and/or use any of the following scientific or medical equipment (“Equipment”) into/at any Event Venue during FIS World Championships, World Cups and other competitions registered in the FIS Calendar: - Oxygen tanks, cylinders and related devices; [OMISSIS] Failure to respect this Article 2.12 constitutes an Anti-Doping Rule Violation to be adjudicated by the FIS Doping Panel. [OMISSIS] All competition results achieved after the use of the Equipment shall be automatically disqualified.
    18 | balineuve il 15/12/2018 18.39.44
    Beh ma allora è facilissimo l'event venue è la pista di gara ... se come dice Bruno avrebbe un vantaggio solo chi si porta bombola e maschera durante la discesa di gara, basta ossigenarsi a distanza dalla pista di gara e il regolamento FIS è pienamente rispettato. ..... soluzione all'italiana senza arrecare troppi squilibri al mercato del luppolo ....
    19 | Mikko il 15/12/2018 18.44.22
    balineuve ha scritto:
    Beh ma allora è facilissimo l'event venue è la pista di gara ... se come dice Bruno avrebbe un vantaggio solo chi si porta bombola e maschera durante la discesa di gara, basta ossigenarsi a distanza dalla pista di gara e il regolamento FIS è pienamente rispettato. ..... soluzione all'italiana senza arrecare troppi squilibri al mercato del luppolo ....
    Non banalizzerei... Venue non è solo la pista...significa la sede della gara comprese tutte le infrastrutture e viene definita evento per evento. Definizione ufficiale Event Venues: Those venues so designated by the ruling body for the Event. All venues which require an accreditation or ticket to gain entry, including the team accommodation, the competition venue/s and the training and practice venue/s.
    20 | brunodalla il 15/12/2018 19.10.18
    eugenio ha scritto:
    Comunque riflettevo sul fatto che la sanzione potenziale che può irrogare la FIS potrebbe essere la multa per infrazione regolamentare (confessata, pare, dalla stessa federsci tedesca). Chi ipotizza l'annullamento della vittoria di Luitz deve prima dimostrare che l'ossigeno ha alterato la sua prestazione sportiva, il che è complicato dal fatto che le alterazioni della prestazione sportiva sono per definizione riservate al doping... sono curioso di vedere come se la cavano.
    oooohhhhh, finalmente siamo arrivati al nocciolo della questione. siccome per la wada l'ossigeno in bombola non è doping, la regola della fis è collega la bombola ad ossigeno alla violazione dell'antidoping è una michiata, e un eventuale ricorso al tas smaschererebbe l'inghippo, facendo fare la figura da cioccolatai a chi scrive le regole della fis. stanno cercando il compromesso con i tedeschi, che è probabile che gli avranno già detto che ricorreranno al tas. ricordo a chi non lo sa, e quindi lo informi, che per evidenziare che l'ossigeno in bombola abbia alterato la prestazione sportiva servono una serie di emogas analisi fatte prima e dopo la prestazione stessa, altrimenti è impossibile. e che per farle bisogna fare una piccola puntura su un'arteria in zona radiale del polso, prelevare un piccolo campione di sangue e analizzarlo. cosa che non hanno fatto. quindi è un bell'inghippo.
    21 | eugenio il 15/12/2018 19.43.31
    Insomma.... abbiamo una norma (grazie Mikko per averla individuata) che trova il suo apparente fondamento in un codice antidoping (WADA) che in realtà non considera l'ossigeno come elemento dopante. La lista delle sostanze proibite, che per la verità viene aggiornata periodicamente, non consente alla FIS di inquadrare l'utilizzo di ossigeno come doping, quindi la norma ha dei limiti evidenti già nella sua stessa formulazione. A questo aggiungiamo che il riscontro scientifico (momento determinante del procedimento antidoping) è inattuabile a posteriori, come ci spiega Bruno. Cosa ci rimane? Un presunto comportamento antisportivo per avere tentato di avvantaggiarsi sui concorrenti ? Ma quale vantaggio se non può essere più dimostrato ? (ogni tre domande una birra)
    22 | balineuve il 15/12/2018 19.59.47
    Mikko ha scritto:
    balineuve ha scritto:
    Beh ma allora è facilissimo l'event venue è la pista di gara ... se come dice Bruno avrebbe un vantaggio solo chi si porta bombola e maschera durante la discesa di gara, basta ossigenarsi a distanza dalla pista di gara e il regolamento FIS è pienamente rispettato. ..... soluzione all'italiana senza arrecare troppi squilibri al mercato del luppolo ....
    Non banalizzerei... Venue non è solo la pista...significa la sede della gara comprese tutte le infrastrutture e viene definita evento per evento. Definizione ufficiale Event Venues: Those venues so designated by the ruling body for the Event. All venues which require an accreditation or ticket to gain entry, including the team accommodation, the competition venue/s and the training and practice venue/s.
    Appunto ... per quanto la definizione di event venue si estenda agli alberghi degli atleti ed a tutti i luoghi con accesso controllato, basterebbe andare in un qualsiasi posto aperto al pubblico per essere in regola ... è una regola veramente mal scritta ....
    23 | Katunga il 15/12/2018 20.08.26
    Quindi meglio controllare le mutande di Franz e dopo beviamo cinque birre e mezza e poi scendiamo dalla pista DH di Wengen cercando di centrare il buco del tunnel del trenino. Chi ce la fa paga birra a chi si schianta, è chi si schianta ne paga due a chi passa, così nella seconda manche si schiantano anche loro. La Fis, o Già, porta l'ossigeno per rianimazione in vista della terza manche. Chi supera la terza prova vince un buono consumazione presso tutti gli stand alla prossima Octoberfest
    24 | Katunga il 15/12/2018 20.10.33
    Scritto dopo un'ottima Erdinger Weißbier
    25 | eugenio il 15/12/2018 20.41.57
    Franco, dovresti cambiare bevanda... a SCANZO di equivoci
    26 | didibi il 15/12/2018 21.12.54
    Come avevo già fatto presente in altro post e come da perfetto azzeccagarbugli Eugenio è riuscito a spiegare meglio di me Già ha fatto un poco di casino nel stilare il documento FIS ANTI-DOPING RULES COMPILED IN ACCORDANCE WITH THE WORLD ANTI-DOPING CODE dove quello che Mikko aveva messo tra parentesi (anche se nel documento ufficiale le parentesi non ci sono) è a mio avviso il vulnus. Dici di fare qualcosa in accordo ma poi invece questo risulta in disaccordo. Sono anch'io curioso come ne verrà fuori la Già. Che poi a pensarci bene domani c'è un gigante e si parte con una Wcsl che tiene conto del risultato di Baever e pertanto potrebbe essere sfalsata e nessuno che protesta.
    27 | ellisse il 15/12/2018 22.32.15
    mi son letta tutta la discussione ma nessuno mi ha ancora offerto una birra[V] farò ricorso alla Già
    28 | franz62 il 15/12/2018 22.39.19
    La cosa a cui ancora non ho avuto risposta è se la FIS può vietare in accordo o disaccordo con chicchessia le mutande a righe (a ossigeno in questo caso)...se può vietarle senza ledere i diritti umani di un qualcheccosaqualchedduno ti tocca adeguarti... poi se punirà e come il tedesco è un altro paio di mutande. Difendo la FIS solo ed esclusivamente perché son contro all’ andare in giro in furgone con le bombole a ossigeno quando raddrizzi i tornanti[:D] poi devono avere il fiatone in gigante come da regolamento senza nemmeno l’illusione di non averlo.[:D]
    29 | franz62 il 16/12/2018 10.25.43
    in ogni caso luitz senza ossigeno nella pianura badiota è la controfigura fisica del luitz ossigenato a 3000 metri rispetto agli altri.
    30 | jos235 il 16/12/2018 16.26.14
    Non so se le mutande a righe possano alterare o no le prestazioni, ma di sicuro troppa birra può influire sulle decisioni da prendere. Quindi a mio avviso la Già deve darsi una bella regolata altrimenti Wada o non Wada per me va squalificata per doping [:D]. P.S. Ellisse qua per avere una birra bisogna prima ossigenarsi, a quanto ho capito.. prova a sentire il tuo parrucchiere che dice [:D]
    31 | GhiaccioVerde il 16/12/2018 16.46.29
    franz62 ha scritto:
    in ogni caso luitz senza ossigeno nella pianura badiota è la controfigura fisica del luitz ossigenato a 3000 metri rispetto agli altri.
    Povero Luitz così però infierite![:245]
    32 | franz62 il 16/12/2018 17.09.15
    infierisco nulla...scritto alle dieci e trenta appena visto sciare nella prima..mica son cieco e ho visto come sgrillettava a destra e sinistra a 3000 metri 15 giorni fa...poi che sia l'ossigeno, la fidanzata o la pastasciutta non è dato sapere ma tant'è.[:)] nella seconda poi Manu Circe ha confermato la forma improvvisamente cadaverica del nostro.[:D]
    33 | franz62 il 16/12/2018 17.10.55
    ...sempre tra il serio e lo scherzo...basta la testa a farti andare indietro se ha preso male 'sta storia.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Wolfgang Maier Stefan Luitz antidoping Val Gardena )

      [12/08/2019] Caso Luitz: aggiornato il regolamento FIS
      [06/08/2019] A Kilde il 4/o Sudtirol Ski Trophy
      [23/07/2019] Controllo FIS in Gardena:nuova partenza per superg
      [05/06/2019] I Calendari della Coppa del Mondo 2019/2020
      [02/06/2019] Sestriere e La Thuile tornano in CdM
      [01/06/2019] Val Gardena e Badia in calendario fino al 2022/23
      [07/05/2019] Marc Gisin è tornato in Val Gardena
      [01/04/2019] A Brignone e Casse la Gardenissima 2019
      [15/03/2019] Il Tas revoca la squalifica di Stefan Luitz
      [16/02/2019] Are 2019: Stagione finita per Stefan Luitz
      [30/01/2019] Stefan Luitz si appella al TAS
      [16/01/2019] Stop per Stefan Luitz
      [10/01/2019] Caso Luitz: la FIS squalifica il tedesco
      [27/12/2018] Caso Luitz: la federsci tedesca chiede più tempo
      [27/12/2018] Marc Gisin: "Non ricordo nulla della caduta".

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [21/09/2019] Salta il City Event di Stoccolma?
      [21/09/2019] Ushuaia: per Midali vittoria nel gigante FIS
      [20/09/2019] Schwzarz torna ad allenarsi coi compagni
      [20/09/2019] Brignone:"buon lavoro che servirà in inverno"
      [20/09/2019] Atomic Day il 10 ottobre senza però Hirscher
      [19/09/2019] Stop per Kira Weidle
      [19/09/2019] Bing Dwen Dwen sarà la mascotte di Pechino 2022
      [18/09/2019] Cerro Castor: riparte la SAC con azzurri sul podio
      [18/09/2019] Olimpiadi 2026: oggi prima riunione
      [16/09/2019] Atleta dell'anno FISI: in lizza Paris e Wierer
      [16/09/2019] Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia
      [15/09/2019] Clement Noel e Alex Vinatzer entrano in Red Bull
      [15/09/2019] Heinz Peter Platter nuovo coach della Cina
      [13/09/2019] Ushuaia: ultimi arrivi e prime partenze
      [11/09/2019] Rulfi:"programma rispettato,le ragazze stanno bene
      [11/09/2019] Madrid: una medaglia per Blanca Fernandez Ochoa
      [10/09/2019] Inner e Gross allo Stelvio
      [10/09/2019] Elena Curtoni e sorelle Delago verso Ushuaia
      [10/09/2019] Clement Noel rinnova con Dynastar
      [10/09/2019] Cardrona: a Walch e Klomhaus il circuito ANC
      [09/09/2019] Stelvio:stage tecnico per i giovani del centro-sud
      [08/09/2019] Ispezione FIS positiva a La Thuile
      [07/09/2019] Anna Veith rimette gli sci
      [06/09/2019] Hirscher Day: le reazioni
      [06/09/2019] L'addio di Hirscher: l'omaggio di Atomic
      [06/09/2019] Ushuaia: attese polivalenti e slalomiste
      [05/09/2019] Hischer: le tappe di una carriera straordinaria
      [04/09/2019] Marcel Hirscher annuncia: "mi ritiro!"
      [04/09/2019] Ispezione FIS al Sestriere in vista della CdM
      [04/09/2019] Trovata purtroppo morta Blanca Fernandez Ochoa
      [04/09/2019] Hirscher: vigilia di addio o ci ripenserà?
      [02/09/2019] Squadre di Coppa Europa verso Ushuaia
      [02/09/2019] ANC: chiusa la tappa di Coronet Peak
      [02/09/2019] Media austriaci sicuri: Marcel Hirscher si ritira
      [02/09/2019] Ad ottobre la Fisi si presenta
      [01/09/2019] Scomparsa misteriosa di Blanca Fernandez Ochoa

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti