separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
mercoledì 11 dicembre 2019 - ore 20.54 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Giochi2018: Myhrer d'oro in slalom, Moelgg 12/o

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: Bildbyran
Vai al profilo di Myhrer A.
commenti 33 Commenti icona rss

Tra i due litiganti, il terzo gode. E' quello che starà pensando il veterano Andrè Myhrer, oro a sorpresa in slalom quest'oggi a Yongpyong, nella giornata nera di Marcel Hirscher e Henrik Kristoffersen, entrambi fuorii, uno nella prima manche, l'altro nella seconda.

Il norvegese Henrik Kristoffersen getta, infatti, al vento l'occasione della vita regalando la medaglia d'oro al cugino svedese Andrè Myhrer. Cedono i nervi del vice campione del mondo e bronzo a Sochi 2014, primo dopo la prima manche che aveva visto anche l'uscita clamorosa del marziano Marcel Hirscher. Nella seconda il norvegese vuole forse strafare e dopo pochi secondi finisce lungo, cerca di risalire, ma ormai la gara è andata.

L'oro va così meritatamente al collo dello svedese Andrè Myhrer, andando a fare compagnia alla compagna di squadra Frida Hansdotter, anche lei oro in slalom nella giornata no di Mikaela Shiffrin. Per il 35enne di Bergsjo, 195 cm per 95 kg, già bronzo in slalom a Vancouver 2010 e con tre medaglie iridate, 1 argento e due bronzi, e vincitore della coppa del mondo di specialità nel 2012, questo oro rappresenta la consacrazione definitiva.

Sul podio con lo svedese sale un nome nuovo, quello dell'elvetico Ramon Zehnhausern, vincitore del city event di Stoccolma, che conferma i  grandi progressi di questo scorcio di stagione. Il giovane "lungagnone" elvetico recupera ben sei posizioni, rispetto alla prima prova, riuscendo così a mettersi una insperata medaglia d'argento a 34 centesimi dal vincitore. E bronzo con una grande recupero, ben 9 posizioni, per il fratello del campione olimpico di Sochi 2014 Mario Matt, Michael. Il 24enne di Flirsch ottiene così il suo primo alloro di un certo valore, dopo che in questa stagione di coppa aveva in un paio di occasioni gettato al vento delle vittorie certe.

L'austriaco salva così l'onore di un'Austria in lutto per l'uscita di scena anticipata dopo venti slalom consecutivi del loro beniamino Marcel Hirscher. Una uscita clamorosa quella del sei volte vincitore della coppa del mondo, dopo circa 20 secondi nella prima manche, incappato sicuramente in una giornata storta, frutto a suo dire anche di alcune lacune nella preparazione di questa gara sulle nevi coreane.

L'Italia esce da questo 12/o posto del veterano Manfred Moelgg (+1.25).  Il marebbano prima del terzo intermedio si intraversa per voler troppo tagliare e cede l'esiguo vantaggio che era riuscito a conservare nella prima parte di gara. Il 35enne finanziere altoatesino, alla sua ultima Olimpiade, non riesce così a raccogliere un alloro olimpico dopo le tre medaglie iridate conquistate negli ultimi dieci anni di carriera.

Nulla da fare anche per Stefano Gross, comunque bravo, e alle prese ancora con i problemi fisici ad un adduttore e al gluteo, incappato in un grave errore nella prima manche che poi ha cercato di recuperare nella seconda senza però riuscirvi. Il poliziotto di Pozza di Fassa alla fine chiude questa Olimpiade con un 16/o posto finale (+1.72). Nella prima manche erano, invece, usciti in casa Italia Riccardo Tonetti e il debuttante Alex Vinatzer.

L'Italia al maschile dunque si congeda, prima della gara a squadre, da questa rassegna a cinque cerchi senza aver raccolto medaglie. Un risultato di digiuno che si protrae dal Mondiale di Vail 2015, passando per quello di St. Moritz 2017 a questa Olimpiade e che deve far riflettere un po' tutti. 

Ora l'ultimo appuntamento con lo sci alpino è fissato per sabato notte con lo slalom parallelo maschile e femminile valido per assegnare le medaglie olimpiche del team event.


(giovedì 22 febbraio 2018)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • domenica 8 dicembre 2019

    Beaver: Ford comanda gigante, male De Aliprandini

    giovedì 5 dicembre 2019

    Isere: allenamento per Vinatzer,Razzoli,Gross,Sala

    domenica 24 novembre 2019

    Moelgg:"buon risultato,nella 2a ho perso il ritmo"

  • domenica 24 novembre 2019

    Fantaski Stats - Levi - slalom maschile

    domenica 24 novembre 2019

    Levi: vince Kristoffersen su Noel. Moelgg 10/o

    domenica 24 novembre 2019

    Levi: Noel davanti, Moelgg 6/o

  • venerdì 22 novembre 2019

    Levi, parola a Moelgg, Gross, Razzoli e Vinatzer

    venerdì 22 novembre 2019

    Esce lunedì la biografia di Marcel Hirscher

    giovedì 14 novembre 2019

    Luce verde per la tappa di Levi


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | franz62 il 22/02/2018 7.29.46
    Zen medaglia scontata..era scritto[:D] Myhrer la merita è sempre lì da una vita, Matt un nome una garanzia[:D] Hirscherino doveva uscire una volta o l'altra, Semola...il karma..[:D] Czzte a parte grande Olimpiade dei Nordici...Occhi e bocca della Mowinckel davanti a tutti.[:D]
    2 | GhiaccioVerde il 22/02/2018 9.07.12
    franz62 ha scritto:
    Zen medaglia scontata..era scritto[:D] Myhrer la merita è sempre lì da una vita, Matt un nome una garanzia[:D] Hirscherino doveva uscire una volta o l'altra, Semola...il karma..[:D] Czzte a parte grande Olimpiade dei Nordici...Occhi e bocca della Mowinckel davanti a tutti.[:D]
    Nelle Olimpiadi si vede veramente chi sono i migliori! [:245]
    3 | Lee Boon il 22/02/2018 9.13.00
    Pazzesco! E dire che Hirscher e Kristoffersen sono due che non escono mai. Casualità vuole che siano usciti entrambi nella stessa gara. Complimenti a Myhrer, si è fatto trovare pronto.
    4 | quilodico il 22/02/2018 9.13.45
    che podio strambo!... peccato per i nostri; qua purtroppo in slalom stiamo all'anno zero. Gross e Moelgg (onore a loro che hanno tirato la carretta in questi ultimi anni) alle prossime olimpiadi non ci saranno; dietro, non si intravedono ricambi. Tutto da rifare, purtroppo...
    5 | MARcN3TT il 22/02/2018 9.51.45
    Vinatzer sì, Sala , Liberatore e Maurberger li aspetto.....e Gross se i già citati non esploderanno credo che lo rivedremo a Pechino.
    6 | leo85 il 22/02/2018 10.02.16
    Beh....A Pechino potrebbe esserci Stefano....l'età in slalom si è alzata....I giovani ci sono ma bisogna dargli il tempo di crescere.....Senza troppe pressioni o pretese....E senza buttarli nella mischia troppo presto.....
    7 | GM1966 il 22/02/2018 10.34.46
    A Pechino avrà pochi mesi in più rispetto all'età che ha adesso Myhrer, quindi potrebbe anche esserci.
    8 | il_re88 il 22/02/2018 10.36.19
    Gara dal risultato non ipotizzabile.
    9 | quilodico il 22/02/2018 11.01.46
    Vero, Gross potrebbe ancora esserci... comunque le Olimpiadi sono proprio un terno al lotto..
    10 | il_re88 il 22/02/2018 11.07.09
    concordo con te.
    11 | otzi69spoleto il 22/02/2018 11.38.29
    è la solita storia delle gare uniche come i mondiali dove non sempre si rispecchiano i valori degli atleti che sono tra i primi in coppa del mondo lo abbiamo visto sia in slalom maschile che nel femminile . le gare secche esaltano qualcuno e ne mandano in crisi altri . peccato che gli italiani sono tra quelli che ne soffrono di più . sempre grandissima SOFIA
    12 | quilodico il 22/02/2018 11.40.04
    Per quanto riguarda l’età media degli slalomisti di punta (parlo da ignorante in materia) comunque è strano che in questi anni si sia alzata... voglio dire: una specialità così difficile ed estrema, al limite del funambolico, che esige reattività ed esplosività senza pari, non dovrebbe essere appannaggio dei più giovini? Chi mi spiega questa cosa?
    13 | il_re88 il 22/02/2018 13.40.24
    Anche Mario Matt è durato tantissimo vinse un mondiale nel 2001 e si ripetè nel 2007,restando al vertice della specialità sino al suo ritiro che arrivò dopo il fantastico oro alle olimpiadi di Sochi del 2014.
    14 | eugenio il 22/02/2018 15.38.48
    quilodico ha scritto:
    ... comunque le Olimpiadi sono proprio un terno al lotto..
    personalmente sono state essenzialmente un "torno a letto" [:D]
    15 | didibi il 22/02/2018 21.19.20
    Ci stavo pensando a cena. Ma gli slalomisti svedesi non li allena Theolier, quello che la nostra federazione ha fatto fuori tempo addietro con tanta "eleganza" ?
    16 | jos235 il 22/02/2018 21.25.48
    eugenio ha scritto:
    quilodico ha scritto:
    ... comunque le Olimpiadi sono proprio un terno al lotto..
    personalmente sono state essenzialmente un "torno a letto" [:D]
    [:261][:261]
    17 | christiansand il 22/02/2018 22.34.46
    Complimenti a Mahre e Premio Alla carriera sicuramente uno dei 5 migliori slalomisti degli ultimi 10 anni
    18 | eugenio il 22/02/2018 23.02.31
    Quale dei due ?
    19 | quilodico il 22/02/2018 23.06.32
    Con l’uscita dei due mostri questo slalom è stato un’occasionissima. Bravo chi l’ha colta, peccato per i nostri.
    20 | Katunga il 23/02/2018 8.02.54
    didibi ha scritto:
    Ci stavo pensando a cena. Ma gli slalomisti svedesi non li allena Theolier, quello che la nostra federazione ha fatto fuori tempo addietro con tanta "eleganza" ?
    E non solo lui
    21 | balineuve il 23/02/2018 9.46.29
    eugenio ha scritto:
    Quale dei due ?
    Steve ... quello che ha vinto SL olimpico .... almeno se ricordo bene .... dopo alcune notti sul divano non sono molto presente, mi sono sfuggiti cambi di pista, di versanti di umidità e persino la morte della neve ...
    22 | didibi il 23/02/2018 9.57.15
    balineuve ha scritto:
    eugenio ha scritto:
    Quale dei due ?
    Steve ... quello che ha vinto SL olimpico .... almeno se ricordo bene .... dopo alcune notti sul divano non sono molto presente, mi sono sfuggiti cambi di pista, di versanti di umidità e persino la morte della neve ...
    Fu Phil davanti a Steve (Sarajevo) Steve vinse il gigante ai mondiali battendo il mitico imbattibile stratosferico Ingo. Quella si che fu una sorpresa altro che la classifica di 'sto slalom
    23 | franz62 il 23/02/2018 11.57.45
    quante certezze..e che ne sappiamo di chi era Phil e chi Steve?[:D][:o)]
    24 | marc girardelli il 23/02/2018 12.59.47
    Scusate ma che c entrano i fratelli Mahre?.....[;)]
    25 | ManuCirce il 23/02/2018 15.45.54
    christiansand ha scritto:
    Complimenti a Mahre e Premio Alla carriera sicuramente uno dei 5 migliori slalomisti degli ultimi 10 anni
    ..... [:D] Pensavo che pochi se ne ricordassero. Cmq gemello solare /gemello lunare, quello lunare ha più bisogno di visibilità e si scanna di più x vincere... Gemello lunare Phil[:106]
    26 | franz62 il 23/02/2018 20.18.15
    ma che significa gemello solare/gemello lunare? e cosa stabilisce che Phil sia quello lunare?
    27 | balineuve il 23/02/2018 20.38.10
    Pure un mio amico ha avuto due gemelle omozigote ... però a tre anni mostrano personalità ed appetito molto diversi tra loro ..... boh ...
    28 | ManuCirce il 23/02/2018 21.01.14
    Esatto!!! Phil e Steve Mahre sono nati a 4 minuti di distanza e sono gemelli omozigoti (gemelli identici), risultato della scissione di qualcosa che all'origine era una sola entità. Dal momento che la personalità è formata dal lato affermativo (Sole) e dal lato ricettivo (Luna) per tutte le persone, queste caratteristiche vengono evidenziate in modo differente per ciascuno dei due. In ogni copia di gemelli ce n'è sempre uno/una che esprime maggiormente il lato solare ed uno/una che esprime maggiormente il lato lunare; ovvero un gemello/a è più aperto e allegro, l'altro/a è più "lunatico", chiuso e pensieroso. In astrologia psicologica questo è distinguibile, dato che, nascendo a qualche minuto di distanza, gli aspetti della Luna e dell'Ascendente sono diversi tra uno/a e l'altro/a. Parlando di maschietti c'è da vedere chi interpreta la parte solare, cioè si sente più sicuro di sè e meno bisognoso di riconoscimento da parte del mondo fuori: questo è il gemello più "tranquillo", quello ceh non ha bisogno di rassicurazioni riguardo al suo valore. Combatterà meno perchè vincere non gli cambia la sua sicurezza interiore. Il gemello "Lunare" è "contaminato" dalla parte femminile, ha bisogno di essere rassicurato riguardo al suo valore maschile e combatterà di più per avere un'immagine migliore di sè che gli viene ritornata dal pubblico plaudente. Indi : Steve = "solo" 1 oro mondiale, 1 argento olimpico e 9 vittorie in coppa = gemello SOLARE Phil = 2 medaglie olimpiche, 3 coppe assolute, 3 coppe di specialità, 27 vittorie in coppa e 69 podi = gemello LUNARE. Sufficit? [:)]
    29 | franz62 il 23/02/2018 21.12.22
    quindi è meglio perdere?[:D] non è male come soluzione[:D] seguendo la logica se sei dei gemelli è dunque normale fregarsene delle gare e inczzrsi se perdi.[:(!][:D]
    30 | fabio farg team il 24/02/2018 0.24.29
    christiansand ha scritto:
    Complimenti a Mahre e Premio Alla carriera sicuramente uno dei 5 migliori slalomisti degli ultimi 10 anni
    Mi associo.Comunque peccato per Hirscher e Krisstoffersen sarebbe stato bello una sfida in slalom per una medaglia tra loro due,sarà per l'anno prossimo,ai mondiali.Comunque bel podio lo stesso,con tre grandi atleti,poi senza Hirscher l'Austria con Matt è andata a medaglia uguale.Gli italiani non erano da podio secondo me.Poi altra cosa che nessuno ha detto,che le nazione possono portare solo 4 atleti,la detentrice 5;ha fatto sì che Clement Noel,sia partito stavolta prima del 30. Infine una curiosità,mentre vedevo la 1a manche(registrata)stavo leggendo dei fogli con la starting list,alzo lo sguardo e vedo Schwarz fermo da solo,senza nessuno attorno,e Labate dice che termina la prova.Io proprio perchè attorno non c'era nessuno,convinto che fosse uscito a metà gara;perchè poco pubblico,abituati in coppa a vederlo in una gara di slalom,già ai lati di metà pista,il pubblico stava solo in tribuna al traguardo,ed alla zona davanti ad essa fino alle recinzione.
    31 | GM1966 il 24/02/2018 9.53.11
    Non siamo ai mondiali, alle Olimpiadi la detentrice porta 4 atleti come tutti. E poi nello slalom maschile il detentore si è da tempo ritirato.
    32 | christiansand il 25/02/2018 8.41.57
    Ahah errore dell’i phone scusate!
    33 | eugenio il 25/02/2018 18.48.49
    la dotta esposizione di Manu ci sarebbe sfuggita se tu avessi avuto un samsung...[:D]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Marcel Hirscher Manfred Moelgg Stefano Gross Riccardo Tonetti Alex Vinatzer slalom uomini PyeongChang 2018 Yongpyong )

      [08/12/2019] Beaver: Ford comanda gigante, male De Aliprandini
      [05/12/2019] Isere: allenamento per Vinatzer,Razzoli,Gross,Sala
      [24/11/2019] Moelgg:"buon risultato,nella 2a ho perso il ritmo"
      [24/11/2019] Fantaski Stats - Levi - slalom maschile
      [24/11/2019] Levi: vince Kristoffersen su Noel. Moelgg 10/o
      [24/11/2019] Levi: Noel davanti, Moelgg 6/o
      [22/11/2019] Levi, parola a Moelgg, Gross, Razzoli e Vinatzer
      [22/11/2019] Esce lunedì la biografia di Marcel Hirscher
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [04/11/2019] Slalomgigantisti in Val Senales
      [27/10/2019] De Aliprandini:"nella seconda mi son sentito bene"
      [27/10/2019] Francia sugli scudi, gigante a Pinturault
      [27/10/2019] 300 pettorali di passione per Manfred Moelgg
      [27/10/2019] Pinturault comanda gigante, azzurri lontani
      [26/10/2019] Soelden: i gigantisti azzurri pronti ad attaccare

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [11/12/2019] A St. Moritz debutto di Albano al posto di Zenere
      [11/12/2019] CE: Worley vince in superg, Cillara ottima 6/a
      [11/12/2019] Innerhofer al rientro in Val Gardena
      [11/12/2019] Le 13 Azzurre per St.Moritz.Debutta Asja Zenere
      [11/12/2019] Val d'Isère: 50 anni fa nasceva il mito Thoeni
      [10/12/2019] CE: Dannewitz a segno in superg, Bassino 7/a
      [10/12/2019] CE: Prast 5/o a Santa Caterina, vince Weber
      [10/12/2019] Alice Robinson in allenamento all'Alpe di Lusia
      [10/12/2019] Ledecka sempre più alpina: sarà a St.Moriz
      [10/12/2019] Val d'Isere: maltempo cambia programma gare
      [10/12/2019] Francesi e Svizzeri per St.Moritz e Isere
      [09/12/2019] CE: in Valfurva la Francia domina la combinata
      [09/12/2019] Wada:Russia bandita 4 anni da Mondiali e Olimpiadi
      [09/12/2019] L''Austria piange in gigante, ma l'Italia non ride
      [08/12/2019] Delago:"Sul podio nella specialità meno attesa!"
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - GS maschile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - SG femminile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - DH maschile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - DH 2 femminile
      [08/12/2019] Beaver: Tommy Ford prima volta gigante
      [08/12/2019] Rebensburg fa suo il superG di Lake, 2/a Delago
      [08/12/2019] Vlhova con infiammazione tibiale
      [08/12/2019] Beaver: Ford comanda gigante, male De Aliprandini
      [07/12/2019] Marsaglia: "Sono commossa e felice!"
      [07/12/2019] Lake Louise,gara2: vince Schmidhofer,Marsaglia 3/a
      [07/12/2019] Beaver Creek: netto successo per Feuz; Paris 10/o
      [07/12/2019] Frattura alla mano per Linus Strasser
      [07/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - DH 1 femminile
      [07/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - SG maschile
      [07/12/2019] Val Gardena: positivo controllo neve
      [07/12/2019] Marta Bassino ospite a "Quelli che il calcio"
      [06/12/2019] Goggia: "Sofferto in alto e sull'ultimo salto"
      [06/12/2019] Lake Louise: Ledecka sorprende tutte.Goggia 6/a
      [06/12/2019] Primo sigillo di Odermatt a Beaver Creek
      [06/12/2019] CE: in combinata è ancora Fest, Galli 8/a
      [06/12/2019] Ginocchio KO per Ariane Raedler

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti