separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
venerdý 15 novembre 2019 - ore 16.11 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Feuz profeta in patria a Wengen, Paris 8/o

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: facebook/aksellundsvindal
Vai al profilo di Feuz B.
commenti 3 Commenti icona rss

Nona vittoria in carriera per Beat Feuz: lo svizzero, davanti al pubblico di casa, doma i 4270m del Lauberhorn di Wengen chiudendo la sua prova in 2:26.50, e conquistando la 88/a edizione del trofeo.
Pettorale #1, Feuz non sembra impeccabile eppure passa attraverso Hundschopf, Minschkante e Kernen-S con poche sbavature, scia bene nel lungo tratto che porta al Hanneggschuss, e interpreta al meglio l'insidiosa Ziel-S finale, quando i muscoli bruciano per la grande stanchezza.
Nessuno dopo di lui ha saputo far meglio, per la gioia delle decine di migliaia di tifosi e appassionati snodati lungo tutto il tracciato: ci ha provato poco dopo Aksel Lund Svindal con il pettorale #3, ma si Ŕ giocato la vittoria proprio nella S finale.

Dopo i primissimi pettorali Ŕ stato pi¨ difficile fare il tempo nella parte alta: vale lo stesso anche per gli austriaci Matthis Mayer (+0.67) e Hannes Reichelt (+0.77) , che per˛ sono stati tra i migliori in assoluto dal Hundschopf in avanti. Il distacco da Feuz si alza ancora con il tedesco Dressen, 5/o a +0.93 (seconda miglior discesa della carriera dopo il podio di Beaver Creek) e con l'austriaco Kriechmayr 6/o a +0.98, gli ultimi a rimanere sotto il secondo.

Per gli azzurri, visto l'andamento delle prove e della manche di libera della combinata di ieri, Ŕ stata una giornata deludente: Domink Paris Ŕ 8/o a +1.22, metÓ dei quali accusati prima di arrivare al Hundschopf e senza errori vistosi; Peter Fill Ŕ 10/o a +1.79, ma la sua gara Ŕ certamente condizionata da un problema in fase di spinta con il suo sci destro che si pianta nella neve.
Il carabiniere di Castelrotto arriva al primo intermedio giÓ con 65 centesimi (30/a posizione), poi prova a recuperare terreno, dimostrando - se non altro - che il podio era ampiamente alla sua portata.
Tra i tre azzurri pi¨ quotati fa peggio Christof Innerhofer, che arriva ai primi due rilevamenti con un tempo altissimo (problema di materiali?), e poi sbaglia vistosamente alla Kernen-S finendo contro i materassi e cadendo, rischiando non poco nell'impatto con la gamba destra.

Punti anche per Emanuele Buzzi 23/o a +2.42, mentre esce dai top30 Mattia Casse 35/o, e non chiude la prova Davide Cazzaniga.

Completano la top10 Maxence Muzaton 7/o e Kjetil Jansrud 9/o. In classifica di specialitÓ Feuz sale al secondo posto portandosi a 58 lunghezze da Svindal, mentre Jansrud e Paris procedono pi¨ o meno appaiati al terzo posto.

Domani Ŕ in programma lo slalom che completa la tappa di Wengen, prima manche alle 10.30 (Raisport ed Eurosport)


(sabato 13 gennaio 2018)





Wengen | Discesa Libera | 13.01.2018 - 12.30

bandierafoto sciatore
2:26.50
+0.67s
4. Hannes Reichelt (AUT) +0.77s
5. Thomas Dressen (GER) +0.93s
6. Vincent Kriechmayr (AUT) +0.98s
7. Maxence Muzaton (FRA) +1.18s
8. Dominik Paris (ITA) +1.22s
9. Kjetil Jansrud (NOR) +1.53s
10. Peter Fill (ITA) +1.79s
11. Martin Cater (SLO) +1.84s
11. Adrien Theaux (FRA) +1.84s
13. Max Franz (AUT) +1.88s
14. Gilles Roulin (SUI) +2.00s
15. Gian Luca Barandun (SUI) +2.16s
16. Christian Walder (AUT) +2.18s
17. Bryce Bennett (USA) +2.24s
17. Aleksander Aamodt Kilde (NOR) +2.24s
19. Marc Gisin (SUI) +2.32s
20. Manuel Osborne-Paradis (CAN) +2.36s
21. Bostjan Kline (SLO) +2.38s
22. Mauro Caviezel (SUI) +2.40s
23. Emanuele Buzzi (ITA) +2.42s
24. Manuel Schmid (GER) +2.43s
25. Nicolas Raffort (FRA) +2.44s
26. Adrian Smiseth Sejersted (NOR) +2.48s
27. Romed Baumann (GER) +2.52s
28. Steven Nyman (USA) +2.62s
29. Johan Clarey (FRA) +2.68s
29. Andreas Sander (GER) +2.68s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • mercoledý 6 novembre 2019

    Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America

    lunedý 4 novembre 2019

    Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal

    lunedý 4 novembre 2019

    Paris cittadino onorario di Bormio

  • venerdý 1 novembre 2019

    Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019

    domenica 27 ottobre 2019

    Francia sugli scudi, gigante a Pinturault

    domenica 27 ottobre 2019

    Pinturault comanda gigante, azzurri lontani

  • sabato 26 ottobre 2019

    Soelden: i gigantisti azzurri pronti ad attaccare

    sabato 26 ottobre 2019

    Robinson l'antiShiffrin vince gigante Soelden

    sabato 26 ottobre 2019

    Shiffrin-Robinson fanno il vuoto, 3/a Brignone


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | franz62 il 13/01/2018 14.49.26
    Matteo senza errori evidenti fino a un certo punto...nel curvone a destra prima dell'hundschopf ha tirato su un polverone che pareva un unimog con la pala a spazzar neve..[:)]
    2 | il_re88 il 13/01/2018 16.18.44
    Jansrud Ŕ sempre il solito alterna garoni a seghe eccelse :)
    3 | fabio farg team il 14/01/2018 10.16.02
    Feuz ha avuto come in questi casi,la sua di partire col n░1,ma ha meritato.I primi sei posti di questa gara,6 posti tutti di rispetto.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Wengen Coppa del Mondo Beat Feuz Aksel Lund Svindal Matthias Mayer Dominik Paris )

      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [04/11/2019] Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal
      [04/11/2019] Paris cittadino onorario di Bormio
      [01/11/2019] Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019
      [27/10/2019] Francia sugli scudi, gigante a Pinturault
      [27/10/2019] Pinturault comanda gigante, azzurri lontani
      [26/10/2019] Soelden: i gigantisti azzurri pronti ad attaccare
      [26/10/2019] Robinson l'antiShiffrin vince gigante Soelden
      [26/10/2019] Shiffrin-Robinson fanno il vuoto, 3/a Brignone
      [14/10/2019] Azzurri in allenamento tra Senales e Pitztal
      [13/10/2019] La Fisi ancora targata Audi
      [04/10/2019] I velocisti in raduno allo Stelvio
      [23/09/2019] Coppa senza Hirscher, cosa accadrÓ?
      [16/09/2019] Atleta dell'anno FISI: in lizza Paris e Wierer
      [16/09/2019] Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller Ŕ diventato papÓ
      [11/11/2019] Azzurre verso gli Usa, Schnarf resta a casa
      [11/11/2019] Brignone: "A Lake Louise solo superG".
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [10/11/2019] Solda: stage per Osservati centro-sud
      [08/11/2019] Il caso Liensberger non Ŕ ancora risolto
      [08/11/2019] Manuel Osborne-Paradis tornerÓ nel 2020/2021
      [07/11/2019] Sofia Goggia illesa dopo un tamponamento
      [06/11/2019] Niente Killington per Alice Robinson
      [06/11/2019] Milano-Cortina 2026: il CEO sarÓ Novari
      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [06/11/2019] A Lake Louise latita la neve, Copper ok
      [05/11/2019] Mario Cotelli non c'Ŕ pi¨,se ne Ŕ andato a 76 anni
      [05/11/2019] Slalomiste e polivalenti in Val Senales
      [04/11/2019] Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal
      [04/11/2019] Slalomgigantisti in Val Senales
      [04/11/2019] Erik Guay entra nel board di Alpine Canada
      [04/11/2019] Paris cittadino onorario di Bormio
      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario
      [01/11/2019] Le slalomiste per Levi e Killington
      [01/11/2019] Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019
      [01/11/2019] Corty, la mascotte di Cortina 2021
      [01/11/2019] Innerhofer in dubbio in gare Nord America
      [01/11/2019] Clement Noel torna sugli sci
      [01/11/2019] La Svizzera mette pressione all'Austria
      [01/11/2019] Le 4 candidate per il parallelo di novembre 2020
      [31/10/2019] Marcel Hirscher Sportivo dell'anno in Austria

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti