separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
venerdì 28 febbraio 2020 - ore 14.10 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Luca De Aliprandini può tornare a gareggiare

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: Fisi/Pentaphoto
Vai al profilo di De Aliprandini L.
commenti 0 Commenti icona rss

(da fisi.org) Luca De Aliprandini può riprendere l'attività agonistica. E' il responso della valutazione effettuata oggi dalla Commissione medica FISI, dopo che l'atleta trentino si è sottoposto ai test presso l'Istituto neurologico "Besta" di Milano.

Dopo la caduta di un mese fa a Livigno, nell'allenamento di superG che precedeva l'appuntamento con le gare iridate di St. Moritz, De Aliprandini si era dovuto fermare per le conseguenze del trauma cranico riportato. Neppure i controlli precedenti il gigante iridato avevano dato buon esito. Ora, invece, tutto è rientrato nella normalità e De Aliprandini ha ottenuto l'idoneità per prendere parte alle Finali americane di Aspen, dove gareggerà nel gigante del 18 marzo.

Ecco come lo stesso Luca, una settimana fa, ha raccontato il suo particolare momento dalle pagine del blog, partendo dall'incidente del 4 febbraio: "...una giornata da dimenticare quella sulle nevi livignasche, una caduta mentre stavo svolgendo un allenamento di super gigante in vista della tappa iridata. "Fortunatamente" il mio corpo ha rimosso quella data, meglio ancora ha cancellato quella brutta mattinata dove al primo giro sono caduto ed ho sbattuto violentemente a terra. Sono stato soccorso immediatamente dallo staff della federazione, successivamente sono sceso con le mie gambe fino in hotel, sempre accompagnato dal doc "Zanca", che poi mi ha accompagnato in ospedale per le dovute visite. Tutto questo mi è stato raccontato, personalmente non ricordo neanche un secondo dell'accaduto, tanto meno oserei immaginare di essere riuscito a trascinarmi a valle da solo. Gambe, braccia e schiena sono rimaste intatte, dai vari esami è stato purtroppo riscontrato un forte trauma cranico ed una conseguente amnesia di quasi 24 ore. (...). Dopo la notte in osservazione, sono tornato a casa dove nei 4/5 giorni seguenti ho dormito quasi continuamente, senza mai vedere la luce. Piano piano ho iniziato a stare meglio, anche la medaglia d'argento di Michelle mi ha dato molta energia, tanto che ho sempre sperato di poter gareggiare nel gigante iridato di Sankt Moritz. Cosi il lunedì che precedeva la gara, 10 giorni dopo la caduta, sono andato a Milano per sottopormi ad una visita neurologica, che purtroppo ha dato esito negativo. Questo è stato un duro colpo da accettare, significava che il mondiale per me era gia finito senza mai essere stato in Svizzera.

La mattina dopo a mente fredda ho capito che forse non ero ancora nelle condizioni di gareggiare, da atleta non si vuole mai dover alzare bandiera bianca, purtroppo questa volta era opportuno farlo, soprattutto per la salute. Nelle ultime settimane trascorse tra Tuenno ed Engelberg, la situazione è sicuramente migliorata, ma mai un giorno era uguale ad un'altro. Qualche giorno stavo meglio, altri meno. Nonostante questo non ho mai mollato ed ho sempre sperato di tornare il prima possibile a fare ciò che amo, trascorrere ore e giornate sulla neve, semplicemente sciare. Ogni giorno sedevo sulla bici da spinning, sudavo e mi liberavo di tutta quella rabbia ed energia che volentieri avrei voluto mettere in pista, a Sankt Moritz, ai mondiali.

Venerdì mi sono sottoposto ad un ulteriore visita, quella che speravo fosse definitiva per riavere l'idoneità per poter tornare a sciare. Purtroppo l'elettroencefalogramma non è stato così positivo, ci sono ancora tracce del trauma sofferto ormai quasi un mese fa, dovrò ripetere questo test la settimana prossima e poi valuteremo di giorno in giorno cosa è opportuno fare. Questo significa che non potrò partecipare anche alla prossima tappa di coppa del mondo, il gigante di sabato a Kranjska Gora. Mi brucia forte ma non posso accelerare i tempi di recupero, sarebbe ingenuo, controproducente e soprattutto rischioso."


(martedì 7 marzo 2017)

Argomenti:


@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • martedì 25 febbraio 2020

    Gli Azzurri convocati per Hinterstoder

    sabato 22 febbraio 2020

    Fantaski Stats - Yuzawa Naeba - gigante maschile

    sabato 22 febbraio 2020

    A Naeba la prima vittoria di Zubcic. DeAlip 10/o

  • martedì 18 febbraio 2020

    I 9 Azzurri per le gare tecniche in Giappone

    domenica 9 febbraio 2020

    Parallelo Chamonix: Borsotti e De Alip davanti

    martedì 4 febbraio 2020

    I 10 Azzurri per Chamonix

  • domenica 2 febbraio 2020

    Meillard guida il gigante di Garmisch.De Alip 14o

    martedì 14 gennaio 2020

    Slalomisti a Champorcher,Gigantisti a Folgaria

    lunedì 13 gennaio 2020

    De Aliprandini:"ho dato tutto,ora testa a Garmisch





      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Luca De Aliprandini )

      [25/02/2020] Gli Azzurri convocati per Hinterstoder
      [22/02/2020] Fantaski Stats - Yuzawa Naeba - gigante maschile
      [22/02/2020] A Naeba la prima vittoria di Zubcic. DeAlip 10/o
      [18/02/2020] I 9 Azzurri per le gare tecniche in Giappone
      [09/02/2020] Parallelo Chamonix: Borsotti e De Alip davanti
      [04/02/2020] I 10 Azzurri per Chamonix
      [02/02/2020] Meillard guida il gigante di Garmisch.De Alip 14o
      [14/01/2020] Slalomisti a Champorcher,Gigantisti a Folgaria
      [13/01/2020] De Aliprandini:"ho dato tutto,ora testa a Garmisch
      [11/01/2020] Adelboden: guida Luca De Aliprandini su Borsotti!
      [08/01/2020] Gli Azzurri convocati per Adelboden
      [22/12/2019] Kristoffersen vince il gigante dell'Alta Badia
      [22/12/2019] Alta Badia: Nestvold-Haugen guida gigante
      [08/12/2019] Beaver: Tommy Ford prima volta gigante
      [08/12/2019] Beaver: Ford comanda gigante, male De Aliprandini

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [28/02/2020] Hinterstoder: nuovo programma gare
      [28/02/2020] CE: Cazzaniga 5/o nel trionfo di Giraud Moine
      [28/02/2020] Cancellata per maltempo la Comb di Hinterstoder
      [27/02/2020] CE: Bertani sul podio in Slovenia
      [27/02/2020] TdG - La squadra femminile per i Mondiali Juniores
      [27/02/2020] Ofterschwang cancellata dalla Fis
      [26/02/2020] US Ski Team: "non sappiamo quando tornerà Mikaela"
      [26/02/2020] TdG - La squadra maschile per i Mondiali Juniores
      [26/02/2020] I 15 Azzurrini per i Mondiali Jr di Narvik
      [26/02/2020] Confermate le gare a La Thuile
      [26/02/2020] Kristoffersen in gara ad Hinterstoder
      [25/02/2020] Svedesi e Norvegesi per i Mondiali Jr di Narvik
      [25/02/2020] Gli Azzurri convocati per Hinterstoder
      [24/02/2020] CE: Cillara 7/a a Folgaria nel bis di Holtmann
      [24/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana - superk femminile
      [24/02/2020] Brignone in testa alla CdM:si lotterà per 11 gare
      [23/02/2020] CE: Holtmann regina a Folgaria
      [23/02/2020] La FISI sospende tutti gli eventi in calendario
      [23/02/2020] Brignone: "La Coppa? Ora penso a La Thuile!"
      [23/02/2020] Crans: Brignone regina di combinata e di coppa
      [23/02/2020] Crans: Brignone guida combinata su Vlhova
      [23/02/2020] Problemi al ginocchio per Petra Vlhova?
      [23/02/2020] Cancellato per vento lo slalom di Naeba
      [23/02/2020] Naeba: partenza rimandata alle 3.20 italiane
      [23/02/2020] C'è vita nello sci croato post Kostelic
      [23/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana - DH2 femminile
      [22/02/2020] Finali Cortina 2020: tutte le qualificate in disc
      [22/02/2020] Brignone: "oggi ho osato.Vlhova favorita"
      [22/02/2020] Crans: Gut fa bis, coppa a Suter, 4/a Brignone
      [22/02/2020] Fantaski Stats - Yuzawa Naeba - gigante maschile
      [22/02/2020] A Naeba la prima vittoria di Zubcic. DeAlip 10/o
      [22/02/2020] Naeba: super Kristoffersen dopo la 1a.De Alip 14o
      [21/02/2020] TdG - Il ritorno di Roberto Nani
      [21/02/2020] Rasmus Windingstad chiude la stagione
      [21/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana 2020 - DH1 donne
      [21/02/2020] CE: Riis beffa Fest in combinata, male le azzurre

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti