separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
sabato 19 ottobre 2019 - ore 12.07 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Cortina: Lara Gut Regina sull'Olympia, 2/a Goggia

Clicca sulla foto per ingrandire
Goggia S.
Foto: Fisi/Pentaphoto
Vai al profilo di Goggia S.
commenti 8 Commenti icona rss

L'elvetica Lara Gut è la nuova regina di Cortina d'Ampezzo. La ticinese brucia per soli 5 centesimi la gioia del primo successo in carriera alla nostra Sofia Goggia. Alla vigilia del Mondiale di St. Moritz Sofia Goggia trova dunque ancora un podio nella velocità pura sulle nevi di casa, sulla pista che nel 2021 ospiterà il Mondiale. Una gara tutta all'attacco per la Goggia, prendendosi tutti quei rischi a cui siamo abituati e che quest'anno le sono costate anche alcune uscite. Per la bergamasca si tratta dell'ottavo podio stagionale (4 terzi posti e 4 secondi posti). Una Lara Gut rimasta dietro all'azzurra per tre quarti di gara e solo nell'ultima parte la ticinese è riuscita ad effettuare il sorpasso. Per la Gut si tratta della 23 vittoria in carriera, la prima in discesa quest'anno, la quarta stagionale (3 in super-g, 1 in discesa). Sul podio, terza, è la leader della classifica di specialità Ilka Stuhec staccata di 47 centesimi.

Quarta piazza per la tedesca Viktoria Rebensburg a precedere l'austriaca Nicole Schmidhofer. Bellissima gara per Verena Stuffer, reduce dal miglior tempo in prova ieri. La velocista gardenese chiude 6/a riuscendo così a strappare il visto per il Mondiale e ottenendo il suo miglior risultato stagionale. Settima è Johanna Schnarf sempre tra le top10 in velocità quest'anno. Dodicesima piazza per un'ottima Federica Brignone,  a pari tempo con l'austriaca Stephanie Venier (+1.28), ormai a suo agio anche nelle velocità pura. Elena Fanchini, è 16/a.

Fuori, invece, Wonder Woman Lindsey Vonn, nello stesso punto dove era caduta ieri in prova, alla curva "Delta" in uscita dalla zona di Rumerlo. La statunitense finisce in derapata nelle reti, ma rialzandosi prontamente., facendo così tirare un sospiro di sollievo anche al suo fidanzato, Kenan Smith, assistente al "Wide Receiver Coach" dei L.A. Rams, la squadra di football americano della NFL che gioca a Los Angeles., presente al parterre d'arrivo dell'Olympia delle Tofane.

Discreta nel complesso la prova delle altre azzurre. Dopo una eccellente prima parte Elena Curtoni cerca delle linee leggermente diverse pagando troppo concludendo  in 21/a piazza, mentre Francesca Marsaglia è 30/a. Fuori dalla zona punti Marta Bassino, mentre non ha concluso Nicole Delago.

Dopo aver disputato le due prove ha rinunciato alla tappa ampezzana Julia Mancuso al rientro dopo una lunga assenza dovuta anche all'operazione all'anca. La rivedremo forse in pista a St. Moritz.

Domani appuntamento con il super-g, l'ultimo prima del mondiale di St. Moritz, con inizio alle ore 11.30 (diretta su Raisport1HD ed EurosportHD).


(sabato 28 gennaio 2017)





Cortina d Ampezzo | Discesa Libera | 28.01.2017 - 10.30

bandierafoto sciatore
1:37.08
+0.05s
+0.47s
4. Viktoria Rebensburg (GER) +0.53s
5. Nicole Schmidhofer (AUT) +0.77s
6. Verena Stuffer (ITA) +0.78s
7. Johanna Schnarf (ITA) +0.92s
8. Kajsa Kling (SWE) +0.96s
9. Tamara Tippler (AUT) +1.00s
10. Breezy Johnson (USA) +1.18s
11. Stacey Cook (USA) +1.27s
12. Federica Brignone (ITA) +1.28s
12. Stephanie Venier (AUT) +1.28s
14. Tina Weirather (LIE) +1.33s
15. Ragnhild Mowinckel (NOR) +1.34s
16. Elena Fanchini (ITA) +1.42s
17. Jacqueline Wiles (USA) +1.48s
18. Alice Mckennis (USA) +1.50s
19. Anna Fenninger (AUT) +1.51s
19. Fabienne Suter (SUI) +1.51s
21. Elena Curtoni (ITA) +1.60s
22. Laurenne Ross (USA) +1.65s
23. Denise Feierabend (SUI) +1.69s
24. Michelle Gisin (SUI) +1.84s
25. Corinne Suter (SUI) +1.86s
26. Maria Therese Tviberg (NOR) +1.91s
27. Michaela Wenig (GER) +1.92s
28. Mirjam Puchner (AUT) +1.94s
29. Ricarda Haaser (AUT) +1.95s
30. Francesca Marsaglia (ITA) +1.97s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • giovedì 17 ottobre 2019

    Azzurri a Soelden,ultimi posti da assegnare

    lunedì 14 ottobre 2019

    Verso Soelden: 10 Azzurre a Hintertux

    venerdì 11 ottobre 2019

    Gardena, Badia, Campiglio e Bormio non si toccano

  • giovedì 10 ottobre 2019

    Atomic Media Day con Shiffrin, Goggia e...Hirscher

    lunedì 30 settembre 2019

    Goggia, Brignone e Bassino tornano in Italia

    mercoledì 25 settembre 2019

    In vendita la casa di Vail di Lindsey Vonn

  • venerdì 20 settembre 2019

    Atomic Day il 10 ottobre senza però Hirscher

    mercoledì 11 settembre 2019

    Rulfi:"programma rispettato,le ragazze stanno bene

    venerdì 6 settembre 2019

    Hirscher Day: le reazioni


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | matly il 28/01/2017 13.35.02
    l'ha detto bene la Maze in telecronaca,i centesimi vanno e vengono,quest'anno per la Goggia sono sempre in eccesso,ma basta poco per invertire la tendenza,le prestazioni ci sono sempre,la vittoria arriverà
    2 | renatino il 28/01/2017 14.28.07
    Non so voi, ma personalmente sono molto colpito dai risultati di Federica in discesa, tre piazzamenti nelle quindici nelle tre gare disputate più un 11° in quella per la combinata; molto meglio di tutti i suoi risultati in slalom. Adesso è nelle trenta della WCSL (togliendo le infortunate) e nelle 25 della stagionale, potrebbe andare alle finali anche senza i 500 punti (che ancora non ha). Se penso che poco tempo fa non faceva nemmeno i superg, mi viene da pensare che qualcuno ha sbagliato nell'indirizzarla nelle sole discipline tecniche. Dovevano puntare sulla velocità molto prima perché è un vera polivalente (tipo Gut)
    3 | GRINGO il 29/01/2017 7.25.19
    La vittoria in gigante le ha dato una grandissima fiducia, ora tutto le riesce bene e si trova in uno stato di forma molto buono, possiamo ben sperare per i mondiali che ormai sono alle porte. Penso che in ambito femminile l´Italia non abbia mai partecipato ad un mondiale o olimpiade con cosi´ tante possibilita´ di medaglie, e´ vero che manca la punta di diamante come poteva essere la Compagnoni ma la Goggia e´ arrivata manca l´ultimo passettino e dietro abbiamo almeno altre 5 ragazze che hanno le potenzialita´ per puntare alle posizioni che contano. Mi dispiace molto per l´assenza della grande Nadia Fanchini che sarebbe stata un´altra freccia pesante da schierare in superg e discesa, peccato e forza Nadia. Una squadra, quella azzurra, che oltre ad essere forte ti regala emozioni e sorprese settimana dopo settimana. Dopo la vittoria della Brignone oggi sono rimasto molto sorpreso dal sesto posto della Stuffer che le consentira´ di partire anche lei per S. Moritz. Pensate che le italiane a punti in coppa in questa stagione sono 13, al 99% 11 di loro verranno convocate, rimane fuori la Delago con un 9 posto e la sfortunata Nadia, anche questo penso sia un record. Ultima considerazione, se Nadia fosse stata della partita probabilmente la sorella Elena sarebbe stata esclusa anche con un sesto posto, oppure l´avrebbero portata lo stesso per fare selezione in discesa, tutto poteva essere, queste ragazze se lo meritano. Un gruppo molto coeso e contagioso e sicuramente grande merito va dato ai tecnici che stanno facendo un grande lavoro senza tante strombazzate. Grandi risultati, grande gruppo, grandi emozioni che state regalando a noi tifosi.
    4 | renatino il 29/01/2017 10.02.38
    Concordo. Le ragazze attualmente conducono la classifica a squadre con 250 punti di vantaggio sulla Svizzera, 500 sull'Austria, 1000 sugli Stati Uniti, 1800 sulla Francia. Le polemiche sulla poca voglia di lavorare e sull'allontanamento di Livio Magoni (che non ha ancora ottenuto grandi risultati con la Vlhova) sembrano lontane secoli[;)]
    5 | fabio farg team il 29/01/2017 10.13.09
    La Gut è stata la migliore,ma per la Goggia ci ho sperato.
    6 | Katunga il 29/01/2017 13.40.12
    renatino ha scritto:
    Concordo. Le ragazze attualmente conducono la classifica a squadre con 250 punti di vantaggio sulla Svizzera, 500 sull'Austria, 1000 sugli Stati Uniti, 1800 sulla Francia. Le polemiche sulla poca voglia di lavorare e sull'allontanamento di Livio Magoni (che non ha ancora ottenuto grandi risultati con la Vlhova) sembrano lontane secoli[;)]
    I punti non li sta facendo chi chiese l'allontanamento di Magoni. Le capitane, Brignone a parte, allora erano altre e di punti ne han portati pochino. Le cose oltre a dirle bisogna argomentarle
    7 | renatino il 29/01/2017 14.38.39
    Può darsi, ma quello che volevo dire è che i risultati possono venire anche con altri tecnici, altrettanto bravi e forse più accettati dall'ambiente. E poi la Vlhova non va più forte dell'anno scorso, non tutte sono come la Maze e certi carichi di lavoro e certi metodi non sempre portano risultati. Spero piuttosto che a fine stagione non ci siano i soliti viavai, perché in vista delle olimpiadi va continuata la strada intrapresa un anno fa.
    8 | GRINGO il 29/01/2017 16.57.14
    Katunga ha scritto:
    renatino ha scritto:
    Concordo. Le ragazze attualmente conducono la classifica a squadre con 250 punti di vantaggio sulla Svizzera, 500 sull'Austria, 1000 sugli Stati Uniti, 1800 sulla Francia. Le polemiche sulla poca voglia di lavorare e sull'allontanamento di Livio Magoni (che non ha ancora ottenuto grandi risultati con la Vlhova) sembrano lontane secoli[;)]
    I punti non li sta facendo chi chiese l'allontanamento di Magoni. Le capitane, Brignone a parte, allora erano altre e di punti ne han portati pochino. Le cose oltre a dirle bisogna argomentarle
    Non concordo e te lo dice uno che e´ rimasto molto male dopo l´allontanamento di Magoni. Anche le vecchie capitane hanno portato punti e podi ma soprattutto il clima in seno alla squadra e´ profondamente cambiato in meglio, si nota in tutte le immagini a fine gara e nelle interviste. Non sappiamo se con Magoni le cose sarebbero andate anche meglio ma e´ certo che sicuramente e´ la miglior squadra femminile italiana di tutti i tempi dirigendo la classifica per nazioni con ben 400 punti in piu´ sulla Svizzera e 500 sull´Austria e tutto sommato anche in slalom si e´ visto qualche piccolo miglioramento.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Lara Gut Sofia Goggia Lindsey Vonn Verena Stuffer Johanna Schnarf Coppa del Mondo Cortina )

      [17/10/2019] Azzurri a Soelden,ultimi posti da assegnare
      [14/10/2019] Verso Soelden: 10 Azzurre a Hintertux
      [11/10/2019] Gardena, Badia, Campiglio e Bormio non si toccano
      [10/10/2019] Atomic Media Day con Shiffrin, Goggia e...Hirscher
      [30/09/2019] Goggia, Brignone e Bassino tornano in Italia
      [25/09/2019] In vendita la casa di Vail di Lindsey Vonn
      [20/09/2019] Atomic Day il 10 ottobre senza però Hirscher
      [11/09/2019] Rulfi:"programma rispettato,le ragazze stanno bene
      [06/09/2019] Hirscher Day: le reazioni
      [28/08/2019] Goggia, Brignone e Bassino in volo verso Ushuaia
      [26/08/2019] Test atletici per Goggia, Brignone e Bassino
      [24/08/2019] Fiori d'arancio in vista per Lindsey Vonn
      [23/08/2019] Johanna Schnarf: "Quanto è bello sciare!".
      [22/08/2019] Goggia nuova Ambassador Cortina 2021
      [21/08/2019] La Thuile ai nastri di partenza per la coppa

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [18/10/2019] Svizzeri, Francesi e Sloveni per Soelden
      [18/10/2019] Gli Austriaci per Soelden
      [18/10/2019] Tutti i convocati azzurri per Soelden
      [18/10/2019] La Fisi ai nastri di partenza, presentata stagione
      [17/10/2019] Azzurri a Soelden,ultimi posti da assegnare
      [17/10/2019] Luce verde per Soelden
      [17/10/2019] Skjoeld e Staalnacke ferme per infortunio
      [16/10/2019] Kitz: montepremi record per la 80/a edizione
      [16/10/2019] Archiviata posizione doping Hannes Reichelt
      [15/10/2019] Kristoffersen: "finalmente ho un team personale"
      [15/10/2019] Puelacher: "il calendario è troppo fitto"
      [14/10/2019] Azzurri in allenamento tra Senales e Pitztal
      [14/10/2019] Verso Soelden: 10 Azzurre a Hintertux
      [14/10/2019] Kranjec vuole essere protagonista in gigante
      [14/10/2019] Comitato Lazio e Sardegna:la squadra di sci alpino
      [14/10/2019] Osservati in stage a Saas Fee
      [14/10/2019] Caso Liensberger: Katharina torna in Rossignol
      [13/10/2019] Stop per Andrea Ballerin
      [13/10/2019] La Fisi ancora targata Audi
      [11/10/2019] Gruppo Coppa Europa tra Stelvio e Saas Fee
      [11/10/2019] Milano-Cortina 2026 al Festival di Trento
      [11/10/2019] Shiffrin inizia la nuova stagione da single
      [11/10/2019] Gardena, Badia, Campiglio e Bormio non si toccano
      [11/10/2019] Test atletici per le slalomiste
      [10/10/2019] Atomic Media Day con Shiffrin, Goggia e...Hirscher
      [09/10/2019] Azzurri in sessione di allenamento in Senales
      [09/10/2019] Fisi e Val Senales insieme per altri 3 anni
      [08/10/2019] Claudia Riegler consulente per l'Italia di Atomic
      [08/10/2019] A Soelden c'è la neve: tutto pronto per l'Opening
      [08/10/2019] Olimpiadi 2026: prima riunione a Verona
      [07/10/2019] Stelvio: Innerhofer prosegue fino a mercoledì
      [07/10/2019] Liensberger: ora Soelden è a rischio
      [07/10/2019] SAC Corralco: vincono Simari Birkner e Yakovishina
      [07/10/2019] A Soldeu le Finali di CdM 2022/2023
      [07/10/2019] FIS: le regole per paralleli e combinate
      [06/10/2019] Circo Rosa: come stanno le infortunate (2020)

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti