separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
mercoledì 22 gennaio 2020 - ore 05.23 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

A rischio il futuro del Parallelo di Monaco

Clicca sulla foto per ingrandire
Monaco
Foto: ski-worldcup.de
Monaco
commenti 12 Commenti icona rss

Nel lunghissimo calendario della stagione 2016, priva dei grandi appuntamenti mondiali o olimpici, ci sarà spazio anche per i paralleli di Monaco e Stoccolma, ma quello della capitale bavarese, cancellato negli ultimi due anni per mancanza di neve, è già a rischio.

Le edizioni precedenti del parallelo di capodanno al Munchner Olympiapark fu un successo, ma le ragioni per un futuro a tinte scure non sono la presenza della neve, bensì saldamente economiche.
Lo ha dichiarato Arno Hartung, CEO dell'evento: "la situazione è critica, non possiamo assumerci tutti i rischi da soli. Abbiamo bisogno di un aiuto dalla DSV".
L'evento ha un budget di circa 1.2 milioni di euro, una buona parte spesi per la produzione e il mantenimento della neve, in particolare con alte temperature, oltre alla preparazione della pista e l'organizzazione.

Inoltre pare che l'evente non sia più "sponsorizzato" politicamente come in passato in seno al consiglio cittadino, e dunque manchi la base istituzionale per continuare ad investire nel progetto.

D'altra parte, pur senza entusiasmare gli atleti, la FIS continua a proporre la formula, tanto da aver inserito in calendario anche la tappa di Stoccolma.
Nelle ultime stagioni però, tra annullamenti vari, si è corso solo 5 volte: a Mosca (2012, 2013) e a Monaco (2011, 2013).

Fonte: Sueddeutschen Zeitung, Agenzia APA, Skionline.ch


(sabato 19 settembre 2015)

Argomenti:


@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • sabato 4 gennaio 2020

    A Davos un parallelo nella stagione 2020/2021

    venerdì 3 gennaio 2020

    Controllo neve positivo a Campiglio e Adelboden

    lunedì 23 dicembre 2019

    Kristoffersen-Fis: nessuna squalifica

  • lunedì 25 novembre 2019

    Le decisioni del Consiglio FIS Autunno 2019

    sabato 23 novembre 2019

    FIS,si chiude l'era Kasper: lascerà nel 2020

    venerdì 22 novembre 2019

    Controllo neve positivo a Killington

  • giovedì 14 novembre 2019

    Luce verde per la tappa di Levi

    mercoledì 30 ottobre 2019

    Chi ospiterà il parallelo tra Soelden e Levi?

    giovedì 17 ottobre 2019

    Luce verde per Soelden


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Fabski il 19/09/2015 20.27.48
    Egoisticamente, se salta sono contento. Dover stare davanti la tv anche a Capodanno non mi va proprio[:D] Se proprio decidono di continuare a proporlo che lo spostino di data.
    2 | lbrtg il 19/09/2015 20.59.26
    Personalmente, non mi disperso certamente se l'evento dovesse "saltare". Le gare vere sono altre!
    3 | qrier il 20/09/2015 13.02.55
    A me i paralleli non piacciono. O meglio non mi piace che incidano nella classifica di coppa del mondo, li vedo più come un'esibizione a sè stante. E non mi piace nemmeno il Team Event. Hanno fatto un po' di esperimenti ma alla fine secondo me le gare più belle restano quelle classiche. Sarebbe meglio occupare le date in calendario con qualche gigante in più.
    4 | didibi il 20/09/2015 20.32.30
    Come manifestazione era una gran bella cosa e anche tanta pubblicità per lo sci. Tanta gente, bella festa, per di più in una grande città. A Capodanno era proprio il momento giusto per una cosa del genere. Non spezzava il ritmo delle altre gare. Che però abbia influenza sulla Coppa no. Un bel montepremi però per invogliare i migliori si.
    5 | brunodalla il 21/09/2015 3.03.53
    a me invece i paralleli piacciono, ma non come quello di monaco, anche se bisogna dire che come manifestazione aveva un suo perchè, proprio per i motivi elencati da didibi. io vedo i paralleli fatti su pendii seri, tipo i famosissimo della val gardena. piste serie, un pelo più lunghe e più larghe. sarebbe una gara appassionante, va però organizzata e pensata meglio di adesso, di certo non mi metterò a piangere se a monaco non lo si correrà più.
    6 | Fairyking il 21/09/2015 10.14.11
    I paralleli sono abbastanza spettacolari se sono su un percorso tecnico, dopodiché sono gare a parte. Nessuno ne farà un dramma se verranno cancellati. Mi chiedo però visto che se ne è parlalo in altro topic, se questa struttura rende e viene utilizzata da amatori e sciatori della domenica e quanto rende... Visto che l'argomento Skidome è stato fonte di discussione...
    7 | didibi il 21/09/2015 14.16.47
    Il parallelo di Monaco viene o veniva disputato all'Olympiapark su una collinetta e tutto veniva messo in piedi esclusivamente per la gara. Il problema era proprio che si trattava solo di una collinetta. Se avesse avuto un poco più di dislivello poteva diventare una gara interessante. Così era una gran festa ma comunque una gran pubblicità visto che a quell'ora di quel giorno tanti telespettatori se ne stanno spaparnzati comunque davanti alla tv. Come parallelo è spettacolare quello che viene disputato a S. Vigilio di Marebbe in occasione della CE e questo viene disputato su una pista normale in cui vengono piazzati dei salti ed è anche lungo il giusto
    8 | franz62 il 21/09/2015 18.56.08
    paralleli più divertenti da fare che da guardare, comunque non male, però si stanno rivelando decisamente pericolosi con i materiali di oggi e il gioco non vale la candela dal punto di vista prettamente sportivo.
    9 | didibi il 21/09/2015 22.16.13
    franz62 ha scritto:
    paralleli più divertenti da fare che da guardare, comunque non male, però si stanno rivelando decisamente pericolosi con i materiali di oggi e il gioco non vale la candela dal punto di vista prettamente sportivo.
    Nei paralleli normali stai a debita distanza, è il team event che è rischioso anche perché alla fine non ci si guadagna nulla a parte rischiare di farsi male Comunque a Monaco gnocca ce n'è
    10 | franz62 il 22/09/2015 11.53.27
    sarà che ultimamente debite distanze ne ho viste poche...poi sai come la penso del raggio dei materiali in rapporto alla velocità...per cui per me curva un po' b******a quella del parallelo con gli sci che usano.
    11 | fabio farg team il 24/09/2015 22.17.07
    Fabski ha scritto:
    Egoisticamente, se salta sono contento. Dover stare davanti la tv anche a Capodanno non mi va proprio[:D] Se proprio decidono di continuare a proporlo che lo spostino di data.
    Concocordo pienamente.
    12 | lbrtg il 28/09/2015 17.59.56
    Da "RACE" PARALLELO DI CAPODANNO, DA MONACO A GARMISCH? 28/09 | di Gianmario Bonzi © RIPRODUZIONE RISERVATA Scoop di merkur.de: l'annuncio già dal meeting FIS di Zurigo? E arrivò lo scoop di merkur.de: il parallelo di Monaco di Baviera previsto il prossimo 1° gennaio 2015 e valido come gara di Coppa del Mondo di sci alpino si disputerà, ma non più nella località che ha organizzato le edizioni 2012-2013 e si è vista annullare per mancanza di neve quelle 2011-2014-2015, bensì a Garmisch-Partenkirchen, sempre in Germania, sempre nel land della Baviera. Possibile? Possibile. NOTIZIA - La notizia ufficiale non c'è ancora e, secondo il portale tedesco, potrebbe/dovrebbe arrivare domani dal meeting FIS di Zurigo. Il tutto nonostante Garmisch nella stessa giornata solitamente ospita la gara valevole come seconda tappa della Tournee dei Quattro Trampolini di salto speciale, inserita nel calendario di Coppa del Mondo della disciplina. La gara di sci alpino vedrebbe ai nastri di partenza i migliori 16 slalomisti del circuito, tra uomini e donne (32 in totale). Lo spostamento da Monaco a Garmisch sarebbe dovuto a problemi economici: la situazione finanziaria dell'organizzazione dell'evento a Monaco (Olympiapark München GmbH) pare non sia rosea e per la preparazione e il mantenimento della neve e della struttura serve un budget attorno a 1,2 milioni di euro. Il portale tedesco si mostra sicuro: Garmisch-Partenkirchen pare avere tutte le carte in regola per organizzare il parallelo. A breve sapremo.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Monaco FIS )

      [04/01/2020] A Davos un parallelo nella stagione 2020/2021
      [03/01/2020] Controllo neve positivo a Campiglio e Adelboden
      [23/12/2019] Kristoffersen-Fis: nessuna squalifica
      [25/11/2019] Le decisioni del Consiglio FIS Autunno 2019
      [23/11/2019] FIS,si chiude l'era Kasper: lascerà nel 2020
      [22/11/2019] Controllo neve positivo a Killington
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [30/10/2019] Chi ospiterà il parallelo tra Soelden e Levi?
      [17/10/2019] Luce verde per Soelden
      [11/10/2019] Gardena, Badia, Campiglio e Bormio non si toccano
      [07/10/2019] A Soldeu le Finali di CdM 2022/2023
      [25/09/2019] Tra una settimana al via il Meeting FIS di Zurigo
      [21/09/2019] Salta il City Event di Stoccolma?
      [08/09/2019] Ispezione FIS positiva a La Thuile
      [20/08/2019] Sestriere di candida per i Mondiali 2029

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [21/01/2020] Dada Merighetti a maggio sarà mamma
      [21/01/2020] Kitzbuehel: gli otto slalomisti azzurri in gara
      [21/01/2020] La Fis da semaforo verde a Garmisch
      [21/01/2020] CE: tanta Austria nella discesa in due manche
      [21/01/2020] Shock Paris: si rompe il crociato in allenamento
      [21/01/2020] TdG - Gli italiani in WC e EC: un primo bilancio
      [20/01/2020] Rinviato a domani controllo neve a Garmisch
      [20/01/2020] Gli otto velocisti per la tappa di Kitz
      [20/01/2020] Le 9 Azzurre convocate per Bansko
      [19/01/2020] Rottura del crociato per Aline Danioth
      [19/01/2020] Bassino: "Il parallelo mi piace.Stagione positiva"
      [19/01/2020] Fantaski Stats - Wengen 2020 - slalom maschile
      [19/01/2020] Coppa Europa: Borsotti, gioia ex aequo a Kirchberg
      [19/01/2020] Noel vince a Wengen su Kristoffersen, Razzoli 11o
      [19/01/2020] Bassino è podio nel parallelo, vince Direz
      [19/01/2020] Noel in testa a Wengen dopo la 1a.Razzo 11/o
      [19/01/2020] Sestriere: 4 azzurre qualificate nel parallelo
      [18/01/2020] Tre atlete in un centesimo!
      [18/01/2020] Al Sestriere debutta il gigante parallelo in coppa
      [18/01/2020] Il Taglio di Grasscutter - il Sistema Coppa Europa
      [18/01/2020] Fede Brignone: "Una seconda manche da infarto!"
      [18/01/2020] Fantaski Stats - Sestriere 2020 - GS femminile
      [18/01/2020] CE: Borsotti 7/o nel gigante di Kirchberg
      [18/01/2020] Fantaski Stats - Wengen 2020 - discesa maschile
      [18/01/2020] CE: Della Mea, altro podio a Zell
      [18/01/2020] Paris: "nessun rammarico, sono felicissimo!"
      [18/01/2020] Una poltrona per 2:Brignone-Vlhova vincono gigante
      [18/01/2020] Wengen: Feuz profeta in patria in discesa,Paris 2o
      [18/01/2020] Kitzbuehel: confermata mercoledì 1/a prova discesa
      [18/01/2020] Sestriere: Brignone guida gigante su Vlhova
      [18/01/2020] Sestriere: tutto confermato nonostante la neve
      [18/01/2020] Wengen: partenza discesa abbassata causa nevicata
      [17/01/2020] Marcel Hirscher rimette gli sci ai piedi
      [17/01/2020] Sestriere, Azzurre in coro: "pista tosta!"
      [17/01/2020] Tonetti:"felice per la discesa,non bene lo slalom"
      [17/01/2020] Innerhofer rinuncia a Wengen e tornerà a Kitz

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti