separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 23 febbraio 2020 - ore 22.03 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Italia ski team: torna Max Carca, lascia Rulfi?

Clicca sulla foto per ingrandire
Carca M.
Carca M.
commenti 12 Commenti icona rss

E' notizia di queste ore: il presidente Flavio Roda ha annunciato che Max Carca, ex tecnico degli azzurri,  sarebbe di ritorno in casa Italia per la prossima stagione. Carca, dimissionario dal ruolo di allenatore nel settore maschile canadese, incarico ricoperto negli ultimi due anni, tornerebbe ad allenare in Italia.

Secondo quanto ha fatto intendere il presidente Flavio Roda per lui non ci sarebbe un ruolo da direttore tecnico come qualcuno aveva ipotizzato, ruolo vacante da quando è stato defenestrato la scorsa estate Claudio Ravetto, ma quello di responsabile degli allenatori azzurri.

Resta, invece, incerto il destino dell'altro tecnico italiano Gianluca Rulfi, fino a oggi responsabile della velocità maschile, incarico ricoperto dalla stagione 2006-2007.  Per Rulfi non è ancora chiaro se resterà in seno allo staff tecnico azzurro o se migrerà verso altri lidi. Diverse federazioni estere sarebbero interessate ai suoi servigi. Staremo a vedere quale saranno le sue decisioni in merito. Intanto il tecnico dei velocisti è convalescente a casa dopo la frattura di tibia e perone rimediata la scorsa settimana in Norvegia a causa di una caduta accidentale mentre scendeva una scala in hotel.


(giovedì 19 marzo 2015)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • domenica 26 gennaio 2020

    Italia, sei davanti a tutte!

    giovedì 23 gennaio 2020

    TdG - I giovani di Carca

    lunedì 9 dicembre 2019

    L''Austria piange in gigante, ma l'Italia non ride

  • domenica 10 novembre 2019

    Solda: stage per Osservati centro-sud

    lunedì 14 ottobre 2019

    Osservati in stage a Saas Fee

    lunedì 16 settembre 2019

    Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia

  • mercoledì 11 settembre 2019

    Rulfi:"programma rispettato,le ragazze stanno bene

    lunedì 9 settembre 2019

    Stelvio:stage tecnico per i giovani del centro-sud

    venerdì 30 agosto 2019

    Bormio: un nuovo comitato per la Coppa del Mondo


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | lbrtg il 19/03/2015 11.52.01
    Da "RACE" RULFI, DIVORZIO DAL "DREAM TEAM" 19/03 | di Gabriele Pezzaglia © RIPRODUZIONE RISERVATA Gianluca: «E' stata una grande avventura, ma non ci sono più le condizioni» Dopo il ritorno di Max Carca, un'altra 'bomba di mercato'. Infatti Gianluca Rulfi non sarà più l'allenatore responsabile dei velocisti azzurri. La decisione era nell'aria in questi giorni ed ora sembra proprio ufficiale. Rulfi ha condiviso con i 'jet' azzurri un'infinità di successi: dalle medaglie olimpiche, a quelle mondiali, passando per le vittorie in Coppa del Mondo di tutte le 'classiche monumento'. Di tutto di più. Dopo nove anni insomma il tecnico cuneese è stato lasciato a casa dal 'dream team'. Le motivazioni non sono ancora certe, anche se si parla di malumori in squadra e della voglia di cambiamento, nonostante i tanti successi. ECCO RULFI - Ma sentiamolo il tecnico piemontese ora nel suo domicilio genovese in quanto infortunato: «Non ho ancora ricevuto una comunicazione ufficiale in merito, sto aspettando. E' stata una grande avventura con i ragazzi della velocità, sicuramente indimenticabile, mi rendo conto però che non ci sono più le condizioni per andare avanti. Aspetto cosa ha da dirmi la FISI, sono a disposizione. Francia? Non ho sentito nessuno al momento». Che dire? Rulfi è stato un grande allenatore della squadra di velocità, un vincente, e aggiungiamo noi, un signore...
    2 | viktorbz il 19/03/2015 12.01.17
    Il titolo è forviante visto che poi nel pezzo parlano al condizionale di un suo divorzio e lo stesso Rulfi dice che non ha ancora ricevuto comunicazioni ufficiali dalla Fisi....
    3 | lbrtg il 19/03/2015 14.08.25
    Già....
    4 | lbrtg il 19/03/2015 16.17.26
    Sempre da "RACE". SHIFFRIN VUOLE PORTARCI VIA MAGONI PER IL 2016? 19/03 | di Gianmario Bonzi © RIPRODUZIONE RISERVATA Livio: «Vorrei restare, ma...». Contatti anche con altre squadre Ne avevamo già parlato, ora l'argomento torna d'attualità. Anche se non cambiamo idea: se ci saranno le condizioni per restare, Livio Magoni, tecnico bergamasco che vinto la Coppa del Mondo con Tina Maze nella stagione 2012-2013 e che da due anni guida la squadra italiana femminile di slalom e gigante, resterà con le azzurre. Perché? Perché in gigante ha una squadra giovane e competitiva e perché c'è una Marta Bassino sulla rampa di lancio per esplodere. Bisogna anche rifondare lo slalom... SHIFFRIN - Certo, le alternative non macano. All'estero Magoni è molto apprezzato e lo sappiamo bene. Soprattutto Mikaela Shiffrin, con il suo staff, che comunque fa parte integralmente del team americano, non è privato, vorrebbe inserire nei quadri proprio il fratello dell'olimpionica Paoletta, a quanto scrive un quotidiano sportivo italiano. «Sì, ci sono stati contatti, ma nulla di firmato - ha ammesso Livio a Giorgio Pasini di Tuttosport, martedì 17 marzo -. Ho ricevuto offerte da due/tre Nazioni, ma a tutti ho detto che devo vedere cosa succede qui. Non ne abbiamo ancora parlato con la Federazione, prima voglio finire bene la stagione. Ci manca la vittoria e vorrei ottenerla proprio a Meribel. Se mi lasciano lavorare con le ragazze in un certo modo, resto. Hanno fatto vedere che potrebbero fare qualcosa di grande, bisognerebbe seguirle bene. Decide la FISI. La squadra di gigante femminile italiana è fortissima, lo sanno tutti. I tecnici stranieri sono venuti più volte a farci i complimenti anche per la capacità di restare in forma tutta la stagione».
    5 | didibi il 20/03/2015 14.38.40
    Oggi sul giornale altoatesino in lingua tedesca più rappresentativo in un articolo sulle gare di ieri si scrive che Fill e Heel avrebbero chiesto la testa di Rulfi.
    6 | leo85 il 20/03/2015 15.04.19
    addirittura....e Rulfi non c'era nemmeno....
    7 | kaiser il 20/03/2015 16.17.46
    didibi ha scritto:
    Oggi sul giornale altoatesino in lingua tedesca più rappresentativo in un articolo sulle gare di ieri si scrive che Fill e Heel avrebbero chiesto la testa di Rulfi.
    Dolomiten?
    8 | didibi il 20/03/2015 16.33.40
    kaiser ha scritto:
    didibi ha scritto:
    Oggi sul giornale altoatesino in lingua tedesca più rappresentativo in un articolo sulle gare di ieri si scrive che Fill e Heel avrebbero chiesto la testa di Rulfi.
    Dolomiten?
    Ja!
    9 | GRINGO il 20/03/2015 16.54.42
    Pero' che caratterino Fill e Heel, sarebbe interessante sapere il motivo.
    10 | didibi il 20/03/2015 17.15.58
    Forse lo hanno fatto perché sono i senatori in squadra e magari c'erano altri atleti con loro. La cosa più preoccupante che emerge oramai da un po' di tempo è che le squadre sia atleti che tecnici vengano assemblate in base a simpatie e cordate di potere. Alcuni atleti come abbiamo già visto poi possono fare il bello e cattivo tempo a piacimento visto che hanno un filo diretto con Roda tipo fare o non fare il team event dei mondiali. Innerhofer poi è il caso più eclatante, a ottobre invece che allenamenti aveva in programma partecipazione a trasmissioni televisive (poi annullate), ultimamente ha saltato le gare di CdM ma risulterebbe fra i partecipanti del RedBullEvent a Lenzerheide, proprio la cosa giusta per una schiena malandata. Vabbè che ha vinto tanto, però o scii o fai altro. Non sei Tomba che era in grado di fare tutte e due le cose contemporaneamente.
    11 | lbrtg il 20/03/2015 20.33.34
    Sono d'accordo conte, didibi, al 1000 per 1000!!!!![;)]
    12 | GRINGO il 21/03/2015 11.23.25
    Didibi, questa nuova "chicca" che hai illustrato chiarisce parecchie cose, dall'allontanamento di Ravetto, alla fuga di molti tecnici italiani all'estero per passare alla gestione dilettantistica dei mondiali. Per quanto riguarda Innerhofer sinceramente sono un paio d'anni che non mi convince piu' sia come persona che come atleta; non sono mai stato d'accordo sul comportamento di Tomba poi sfociato in lite con i compagni di squadra e a maggior ragione non lo sono in questo caso. Nello sport, specialmente se lo si vive in squadra, le regole e la disciplina sono fondamentali. Addirittura il team event gestito dagli atleti? Se fossi stato Roda mi sarei già dimesso da un bel pezzo.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Max Carca Flavio Roda Italia Gianluca Rulfi )

      [26/01/2020] Italia, sei davanti a tutte!
      [23/01/2020] TdG - I giovani di Carca
      [09/12/2019] L''Austria piange in gigante, ma l'Italia non ride
      [10/11/2019] Solda: stage per Osservati centro-sud
      [14/10/2019] Osservati in stage a Saas Fee
      [16/09/2019] Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia
      [11/09/2019] Rulfi:"programma rispettato,le ragazze stanno bene
      [09/09/2019] Stelvio:stage tecnico per i giovani del centro-sud
      [30/08/2019] Bormio: un nuovo comitato per la Coppa del Mondo
      [01/08/2019] Formia: Roda con i gruppi Coppa Europa e Osservati
      [22/07/2019] Goggia e Roda mercoledì a San Marino
      [16/07/2019] Menghini commissario per Comitato AA
      [15/07/2019] Squadra C tra Stelvio (donne) e Formia (uomini)
      [10/07/2019] Gruppo Osservati al lavoro allo Stelvio
      [05/07/2019] Roda: "Sestriere meritava l'opportunità della CdM"

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [23/02/2020] CE: Holtmann regina a Folgaria
      [23/02/2020] La FISI sospende tutti gli eventi in calendario
      [23/02/2020] Brignone: "La Coppa? Ora penso a La Thuile!"
      [23/02/2020] Crans: Brignone regina di combinata e di coppa
      [23/02/2020] Crans: Brignone guida combinata su Vlhova
      [23/02/2020] Problemi al ginocchio per Petra Vlhova?
      [23/02/2020] Cancellato per vento lo slalom di Naeba
      [23/02/2020] Naeba: partenza rimandata alle 3.20 italiane
      [23/02/2020] C'è vita nello sci croato post Kostelic
      [23/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana - DH2 femminile
      [22/02/2020] Finali Cortina 2020: tutte le qualificate in disc
      [22/02/2020] Brignone: "oggi ho osato.Vlhova favorita"
      [22/02/2020] Crans: Gut fa bis, coppa a Suter, 4/a Brignone
      [22/02/2020] Fantaski Stats - Yuzawa Naeba - gigante maschile
      [22/02/2020] A Naeba la prima vittoria di Zubcic. DeAlip 10/o
      [22/02/2020] Naeba: super Kristoffersen dopo la 1a.De Alip 14o
      [21/02/2020] TdG - Il ritorno di Roberto Nani
      [21/02/2020] Rasmus Windingstad chiude la stagione
      [21/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana 2020 - DH1 donne
      [21/02/2020] CE: Riis beffa Fest in combinata, male le azzurre
      [21/02/2020] Possibile infortunio per Elisabeth Reisinger
      [21/02/2020] Brignone: "domani cercherò di fare meglio"
      [21/02/2020] Crans: Lara Gut torna al successo, Brignone 7/a
      [20/02/2020] Brignone: "Pista fortunata. Sono pronta".
      [20/02/2020] Christine Scheyer chiude la stagione
      [20/02/2020] CE: Nani sul podio, ok Ballerin e Franzoni
      [20/02/2020] CE: inarrestabile Fest a Sarentino
      [20/02/2020] Loic Meillard a rischio per le gare giapponesi
      [20/02/2020] Crans-Montana:Ortlieb sfreccia in prova,Brignone 2
      [19/02/2020] Stagione finita per Battilani e Roger
      [19/02/2020] CE: a Sarentino è sempre Fest, bene Albano
      [19/02/2020] I 15 del US SKi Team per i Mondiali Jr 2020
      [18/02/2020] La Thuile:le Azzurre provano la "3-Franco Berthod"
      [18/02/2020] I 9 Azzurri per le gare tecniche in Giappone
      [18/02/2020] 70 anni fa l'oro iridato di Zeno Colò in discesa
      [18/02/2020] Brignone guida 8 Azzurre a Crans Montana

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti