separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
sabato 19 ottobre 2019 - ore 11.27 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Paris: "gare sulla Saslong più difficili che mai"

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: Fisi/Pentaphoto
Vai al profilo di Paris D.
commenti 2 Commenti icona rss

Quattro vittorie e due secondi posti su sei gare veloci...Un ruolino di marcia impressionante per Kjetil Jansrud, ancor meglio del suo capitano Aksel Lund Svindal: "E' una bella sensazione quando scendi e vedi la luce verde illuminata sul tabellone - dichiara il norvegese all'ufficio stampa dell'Organizzatore - Si vuole sempre vincere, lottare ogni giorno e attaccare sempre. Quest'anno, in qualche modo, mi ritrovo sempre davanti. E' una situazione quasi surreale. Anche oggi ho commesso qualche piccolo errore, che per fortuna non si è trasformato in un pasticcio. Ho trovato un buon equilibrio nel fare andare gli sci e attaccare, ma anche gli altri lo fanno, solo che evidentemente a me funziona meglio. E' una sensazione incredibile."

Ma anche gli azzurri sono protagonisti oggi, con il secondo posto di Dominik Paris, il 5/o di Christof Innerhofer e il 7/o di Matteo Marsaglia.

Ecco il forestale della Val d'Ultimo: "Il weekend è andato benissimo: due podi in due giorni, cosa chiedere di più? Penso sia irripetibile perché è difficile essere sempre al top e sciare senza commettere errori gravi. La colonna sonora di questa gara? Non saprei, ma sicuramente una canzone di festa. Temevo la neve, ma ha tenuto benissimo. Bisogna fare veramente i complimenti all’organizzazione, che fino a qualche giorno fa la pista era un prato verde e invece grazie a loro il weekend è stato fantastico. Non è stato facile trovare la linea giusta perché non era semplice capire dove e quando rischiare. Solitamente la Saslong è un'autostrada con i salti. Quest’anno non è stato così. Le gare sulla Saslong sono state più difficili che mai. Questa sera non riuscirò a festeggiare con il mio fan-club "Heilosen", ma già domani mattina faremo a casa una bella colazione tipica tutti assieme allo Schwemmalm".

E all'ufficio stampa FISI aggiunge: "la tracciatura si adattava alle mie caratteristiche, però non pensavo di arrivare addirittura secondo. Certo Jansrud è ancora lì davanti, ma io so di avere dei margini di miglioramento e posso avvicinarmi ancora di più. E' importante anche il risultato della squadra soprattutto perché si crea quel sano clima in cui tutti si sentono forti e anche in allenamento ci possiamo tirare l'uno con l'altro. E poi una volta ci sono io sul podio, una volta c'è Innerhofer, una volta c'è Marsaglia o un altro e così l'Italia è sempre davanti. Ora ci aspetta l'appuntamento con la nuova discesa di Santa Caterina Valfurva dove è tutto nuovo. L'abbiamo provata qualche giorno fa, ma bisognerà vedere come sarà la tracciatura. Sicuramente sarà una discesa difficile, nella parte alta quasi simile ad un superG e poi sotto più filante. Sarà interessante provarla nella prima prova e io proverò a fare un altro buon risultato".

Christof Innerhofer: "Oggi non è stato molto diverso rispetto a ieri, ma ho sempre più fiducia dopo ogni gara che faccio. Lentamente sto ritrovando l'equilibrio tra attacco e flessibilità durante la sciata. Piano piano sto tornando. Dalla prima gara della stagione ad oggi mi sento molto meglio. Certo, devo ancora lavorare per ritrovare quel poco che mi manca per tornare ai miei livelli. Ma questo risultato è una bella iniezione di fiducia e non fa altro che motivarmi nel continuare a lavorare duro."

Contento Matteo Marsaglia, che rientra nei top10: "Sono contento perché rivedo la parte alta della classifica, anche se mi resta un velo di rammarico per qualche errore di troppo che mi ha impedito di essere ancora più avanti in classifica. Comunque è un buon risultato, che mi spinge a cercare di migliorarmi ancora. Il mal di schiena è un problema che gestisco da un po', ma che non mi condiziona più di tanto."


(sabato 20 dicembre 2014)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • lunedì 14 ottobre 2019

    Azzurri in allenamento tra Senales e Pitztal

    domenica 13 ottobre 2019

    La Fisi ancora targata Audi

    venerdì 11 ottobre 2019

    Gardena, Badia, Campiglio e Bormio non si toccano

  • lunedì 7 ottobre 2019

    Stelvio: Innerhofer prosegue fino a mercoledì

    venerdì 4 ottobre 2019

    Circo Bianco: come stanno gli infortunati (2020)

    venerdì 4 ottobre 2019

    I velocisti in raduno allo Stelvio

  • lunedì 23 settembre 2019

    Innerhofer e Gross proseguono il recupero

    lunedì 23 settembre 2019

    Coppa senza Hirscher, cosa accadrà?

    lunedì 16 settembre 2019

    Atleta dell'anno FISI: in lizza Paris e Wierer


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | lbrtg il 20/12/2014 16.56.17
    Oggi, Ravetto, ospite Rai in telecronaca, ha detto che il buon Paris potrebbe essere lo Svindal del futuro. Spero molto che si buon profeta![:D]
    2 | Ravattina il 20/12/2014 23.21.16
    Il nome giusto del fan club di Paris è Die Heilousn [;)]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Val Gardena Kjetil Jansrud Dominik Paris Christof Innerhofer Matteo Marsaglia )

      [14/10/2019] Azzurri in allenamento tra Senales e Pitztal
      [13/10/2019] La Fisi ancora targata Audi
      [11/10/2019] Gardena, Badia, Campiglio e Bormio non si toccano
      [07/10/2019] Stelvio: Innerhofer prosegue fino a mercoledì
      [04/10/2019] Circo Bianco: come stanno gli infortunati (2020)
      [04/10/2019] I velocisti in raduno allo Stelvio
      [23/09/2019] Innerhofer e Gross proseguono il recupero
      [23/09/2019] Coppa senza Hirscher, cosa accadrà?
      [16/09/2019] Atleta dell'anno FISI: in lizza Paris e Wierer
      [16/09/2019] Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia
      [10/09/2019] Inner e Gross allo Stelvio
      [27/08/2019] Stelvio:Gruppo Coppa Europa,Innerhofer e Vlhova
      [16/08/2019] I velocisti partono il 19 per Ushuaia
      [14/08/2019] Innerhofer torna a sciare dopo 144 giorni di stop
      [06/08/2019] A Kilde il 4/o Sudtirol Ski Trophy

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [18/10/2019] Svizzeri, Francesi e Sloveni per Soelden
      [18/10/2019] Gli Austriaci per Soelden
      [18/10/2019] Tutti i convocati azzurri per Soelden
      [18/10/2019] La Fisi ai nastri di partenza, presentata stagione
      [17/10/2019] Azzurri a Soelden,ultimi posti da assegnare
      [17/10/2019] Luce verde per Soelden
      [17/10/2019] Skjoeld e Staalnacke ferme per infortunio
      [16/10/2019] Kitz: montepremi record per la 80/a edizione
      [16/10/2019] Archiviata posizione doping Hannes Reichelt
      [15/10/2019] Kristoffersen: "finalmente ho un team personale"
      [15/10/2019] Puelacher: "il calendario è troppo fitto"
      [14/10/2019] Azzurri in allenamento tra Senales e Pitztal
      [14/10/2019] Verso Soelden: 10 Azzurre a Hintertux
      [14/10/2019] Kranjec vuole essere protagonista in gigante
      [14/10/2019] Comitato Lazio e Sardegna:la squadra di sci alpino
      [14/10/2019] Osservati in stage a Saas Fee
      [14/10/2019] Caso Liensberger: Katharina torna in Rossignol
      [13/10/2019] Stop per Andrea Ballerin
      [13/10/2019] La Fisi ancora targata Audi
      [11/10/2019] Gruppo Coppa Europa tra Stelvio e Saas Fee
      [11/10/2019] Milano-Cortina 2026 al Festival di Trento
      [11/10/2019] Shiffrin inizia la nuova stagione da single
      [11/10/2019] Gardena, Badia, Campiglio e Bormio non si toccano
      [11/10/2019] Test atletici per le slalomiste
      [10/10/2019] Atomic Media Day con Shiffrin, Goggia e...Hirscher
      [09/10/2019] Azzurri in sessione di allenamento in Senales
      [09/10/2019] Fisi e Val Senales insieme per altri 3 anni
      [08/10/2019] Claudia Riegler consulente per l'Italia di Atomic
      [08/10/2019] A Soelden c'è la neve: tutto pronto per l'Opening
      [08/10/2019] Olimpiadi 2026: prima riunione a Verona
      [07/10/2019] Stelvio: Innerhofer prosegue fino a mercoledì
      [07/10/2019] Liensberger: ora Soelden è a rischio
      [07/10/2019] SAC Corralco: vincono Simari Birkner e Yakovishina
      [07/10/2019] A Soldeu le Finali di CdM 2022/2023
      [07/10/2019] FIS: le regole per paralleli e combinate
      [06/10/2019] Circo Rosa: come stanno le infortunate (2020)

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti