separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
lunedì 17 dicembre 2018 - ore 00.51 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Nel 2015 in Coppa Europa la gara in 3 manches

Clicca sulla foto per ingrandire
Gigante
Foto: gardenissima.eu
Gigante
commenti 16 Commenti icona rss

Ricordate il congresso FIS di Barcellona dello scorso giugno? Oltre ad assegnare le sedi per i prossimi Mondiali, gli addetti ai lavori hanno parlato a lunga del futuro degli sport invernali, e dello sci alpino in particolare.

Nell'executive board dello sci alpino si è discusso dello slalom in tre manche, un'idea proposta dalla federsci francese per rendere più spettacolari e televisivamente attraenti le gare di sci.

La formula proposta prevede che i migliori 30 accedano ad una seconda manche di "semifinale", nelle quale selezionare i migliori 15 che si giocano il podio nella terza e decisiva manche.
La seconda e la terza si disputerebbero una dopo l'altra, senza cambio di tracciatura, con partenze ravvicinate e intervalli ridotti al minimo.

Lo "sprint slalom" non è solo un'idea rimasta nelle pieghe delle discussioni estive, ma la FIS ha intenzione di sperimentarla già dalla prossima stagione, in Coppa Europa: grazie al magazine SkiChrono scopriamo infatti che il Comitato Organizzatore di Lelex, località francese che ospiterà due giganti maschili di Coppa Europa il prossimo 26/27 gennaio, ha avuto mandato per provare la formula in tre manche. Sarà un esperimento molto interessante, seguito con grande attenzione dalla FIS che vorrebbe proporlo in Coppa del Mondo dalla stagione 2015/2016.
Inoltre proprio il 27 gennaio, con lo slalom in notturna di Schladming, si fermerà anche la Coppa del Mondo in vista della lunga "pausa" Mondiale, per cui è più che probabile che alcuni gigantisti di Coppa si rechino a Lelex per provare questa nuova formula...


(martedì 14 ottobre 2014)

Argomenti:


@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • sabato 15 dicembre 2018

    La FIS conferma le gare di Bormio

    venerdì 14 dicembre 2018

    CE: bis di Gasienica ad Andalo, Melesi 5/a

    giovedì 13 dicembre 2018

    CE: Melesi sfiora il podio nel gigante di Andalo

  • mercoledì 12 dicembre 2018

    CE: festa svizzera a St.Moritz, bene Cazzaniga

    lunedì 10 dicembre 2018

    CE: ad Andalo i GS uomini di Pozza e i GS donne

    domenica 9 dicembre 2018

    Isere: cancellato per vento lo slalom maschile

  • venerdì 7 dicembre 2018

    Luce verde della Fis per la Gran Risa

    venerdì 7 dicembre 2018

    CE: in combinata vince Barthet, Dellantonio 11/a

    giovedì 6 dicembre 2018

    CE: Cillara sfiora il podio a Kvitfjell


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | lbrtg il 14/10/2014 8.08.50
    Boh...... Vedarem![?]
    2 | didibi il 14/10/2014 11.18.09
    non capisco visto che la proposta verteva sullo slalom perché ora si faccia il test con un gigante boh
    3 | Mikko il 14/10/2014 12.26.32
    Questa notizia che rimbalza sui media dai primi di giugno, non è mai stata corredata da approfondimenti di tipo regolamentare (o almeno io non ne ho trovato traccia). La prima domanda che sorge spontanea è : Chi vince la gara? La miglior somma delle tre manche o solo il tempo della terza, considerando le prime due come qualifiche stile Formula 1? Con entrambe sarebbero inseriti in classifica al massimo 15 atleti: i punti FIS andrebbero solo a loro? Qualora in un futuro si decidesse di gareggiare sempre in tre manche, si arriverebbe al paradosso di avere atleti intorno al 20 posto della WCSL che gareggiano sempre in CdM senza un punteggio FIS decente (addirittura superiore alla 100 posizione). Qualcuno è più informato di me?
    4 | leo85 il 14/10/2014 13.07.45
    Mah....a me sembra che "qualcuno" brancoli nel buio.... Dai ricordi che ho dello slalom in 3 manche sperimentato qualche anno fa (mi sembra in Italia, fra l'altro...se non ricordo male...o forse al posto delle manche c'era una sorta di "qualifica" per le manche successive...boh...), direi che era una schifezza vera e propria....ed emozione zero.... Mah....
    5 | lbrtg il 14/10/2014 13.50.17
    Vorrei il parere di Franz![;)]
    6 | mntr86 il 14/10/2014 14.53.58
    personalmente, di tutte le idee partorite negli ultimi anni mi sembra la meno peggio, personalmente la applicherei solo allo slalom se no stiamo in ballo 8 ore per fare una gara... Io vedo la formula molto adatta a gare negli skidome o gare in città su piste corte.
    7 | didibi il 14/10/2014 14.55.34
    @ Mikko: mi verrebbe da dire che i punti Fis te li danno con la somma dei primi due tempi (come avviene tutt'ora in CdM) mentre poi si vince la gara e si becca i punti di CE in base al risultato della terza manche ed a seguire gli altri 15 (qui sarà da capire se in base al tempo della seconda manche o alla somma dei due tempi - io propenderei alla seconda soluzione perché è poi quella che seleziona i migliori 15 che si rigiocano tutto in una manche secca) @ Leo: ci fu il KO Slalom che veniva disputato per alcune stagioni in CE, credo di ricordare a S. Vigilio e anche al coperto in Olanda; se non mi ricordo male prima si facevano due manche per la classifica Fis e per selezionare quelli (30) che poi in un secondo tempo si facevano fuori la vittoria in 3 manche, la prima di scrematura e poi la somma della 2° e 3° dava il vincitore; la nuova formula è più snella e semplice della serie che la può anche capire lo spettatore a digiuno di sci io trovo utile fare degli esperimenti; è finita l'era Hujara, il quale non voleva mollare le sue due creazioni SC e TeamEvent; ora si ha il coraggio di percorrere nuove strade, a me personalmente piacerebbe riprendere in mano anche il discorso delle tracciature e della preparazione dei tracciati delle libere che anni fa si tentò, ma che venne affossato dagli austriaci perché non li favoriva più [;)]
    8 | franz62 il 14/10/2014 17.43.51
    Per lo slalom non mi dispiace, però quella di Albertone che ne avrebbe fatte tre scartandone una secondo me era meglio per lo spettacolo, tutti a canna. Per il gigante mi pare una gran cagata,anche solo perchè se non son vecchio come Hujara non è che manchi chissà quanto...il gigante non è da toccare mai.[:)]
    9 | jos235 il 14/10/2014 23.08.13
    a me pare una cagata sia in slalom che gigante [:D].. non è che non mi piaccia, ma sono abbastanza convinto che all'atto pratico quest'idea da sola non possa influire più di tanto sull'appeal esercitato sul pubblico. Secondo me in quanto a spettacolarità tra la formula attuale e quella poposta dalla federsci francese cambia poco, tranne per il fatto (certamente non trascurabile per carità) che si vedrebbero i protagonisti impegnati per tre volte anzichè due. Solo che ho il sospetto che le televisioni, per questioni di eccessiva lunghezza del collegamento, finirebbero per snobbare la prima manche anche perchè dopo un pò mi sa che la maggior parte della gente (non io di sicuro) accenderebbe la tele solo per le fasi decisive anzichè perdere la mattinata davanti alla tele [:D]
    10 | jos235 il 14/10/2014 23.17.52
    Mikko ha scritto: Con entrambe sarebbero inseriti in classifica al massimo 15 atleti: i punti FIS andrebbero solo a loro? Qualora in un futuro si decidesse di gareggiare sempre in tre manche, si arriverebbe al paradosso di avere atleti intorno al 20 posto della WCSL che gareggiano sempre in CdM senza un punteggio FIS decente (addirittura superiore alla 100 posizione).
    Sul regolamento per le continental cups 2014/2015 non è ancora fatta alcuna menzione riguardo questa formula, anche perchè probabilmente questa decisione è stata presa da poco. Il che vuol dire che presumibilmente dovrà uscire qualcosa sulle "precisazioni e istruzioni per l'emisfero nord", che dovrebbero essere pubblicate sul sito a breve credo, visto che la stagione sta per cominciare. Sono d'accordo con Didibi comunque, in teoria probabilmente faranno così come ha detto lui. Anche il City Event di Coppa Europa funziona in maniera similare, lo slalom mattutino di qualificazione dà i punti fis, mentre il CE vero e proprio disputato la sera e dove partecipano solo 32 atleti dà solo i punti per la classifica di Coppa Europa.
    11 | manuel99 il 20/10/2014 20.19.51
    Già i nostri non arrivano al traguardo in 2 manche figuriamoci in 3.........
    12 | manuel99 il 20/10/2014 20.20.41
    Già i nostri non arrivano al traguardo in 2 manche figuriamoci in 3.........
    13 | alessandro troncatti il 26/10/2014 22.26.19
    a parer mio va benissimo sl in 3 manches e anche gs in 3 , però non al chiuso , al limite in notturna , e farei 3 manches normali sommando i tempi , equidistanti una dall'altra in termini di tempo e su tre tracciature diverse , invertendo prima i 30 e poi , i 15 della terza , non invertiti . (p.s.: se proprio desiderano possono aggingergene una quarta con i primi 7 invertiti) . io però non toccherei ssg e dh fossi al posto vs (o loro) .
    14 | Hundschopf il 27/10/2014 7.44.14
    didibi ha scritto:
    non capisco visto che la proposta verteva sullo slalom perché ora si faccia il test con un gigante boh
    Il gigante è uno slalom. Per noi vecchietti le due gare si chiamano "speciale" e "gigante", ed entrambi sono tipi di slalom La proposta non mi dispiace, anche se apprezzerei di più questo tipo di gara se ci fosse uno stacco temporale pure tra la seconda e la terza manche. Le manche attaccate l'una all'altra, come ad esempio le Q1, Q2 e Q3 nella formula 1, non mi piacciono tanto, è meglio secondo me avere il tempo di assaporare i risultati, prima di prepararsi a vederne altri. Ma capisco che sarebbe molto difficile inserire in un palinsesto televisivo tre manche separate. A questo punto rilancio anche una mia vecchia idea, che tanto non verrà mai presa in considerazione: superK in tre manche nei grandi eventi (Olimpiadi e mondiali), con discesa al mattino, gigante all'ora di pranzo e speciale di sera
    15 | Mikko il 27/10/2014 9.41.27
    In realtà nelle tre lingue ufficiali FIS le due specialità tecniche sono definite come slalom (SL) e giant slalom/riesenslalom/slalom géant (GS). Pertanto quando si dice che si vuole fare una gara a tre manche per lo slalom non c'è ombra di dubbio che si stia parlando del "nostro" slalom speciale. Quindi le perplessità di Didibi sono condivisibili.
    16 | didibi il 27/10/2014 9.59.32
    presumo che Hundschopf sia un giovincello e non si ricordi che una volta esisteva solo lo slalom inteso come speciale [;)] Pertanto la dizione slalom viene usata dai vecchietti, dai tradizionalisti e da quelli che prendono come riferimento il regolamento Fis per lo slalom speciale. E per chi usa il termine rapid gates fucilazione seduta stante senza possibilità di appello [:)]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Lelex Coppa Europa FIS )

      [15/12/2018] La FIS conferma le gare di Bormio
      [14/12/2018] CE: bis di Gasienica ad Andalo, Melesi 5/a
      [13/12/2018] CE: Melesi sfiora il podio nel gigante di Andalo
      [12/12/2018] CE: festa svizzera a St.Moritz, bene Cazzaniga
      [10/12/2018] CE: ad Andalo i GS uomini di Pozza e i GS donne
      [09/12/2018] Isere: cancellato per vento lo slalom maschile
      [07/12/2018] Luce verde della Fis per la Gran Risa
      [07/12/2018] CE: in combinata vince Barthet, Dellantonio 11/a
      [06/12/2018] CE: Cillara sfiora il podio a Kvitfjell
      [06/12/2018] La Val Gardena recupera le gare della Val Isere
      [05/12/2018] CE: il gigante parla norvegese, rabbia Liberatore
      [04/12/2018] CE: Maurberger a segno in Svezia
      [04/12/2018] CE: Della Mea ad un passo dalla vittoria
      [03/12/2018] CE: Della Mea sfiora il podio in slalom
      [02/12/2018] Luce verde della FIS per la Val Gardena

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [16/12/2018] Serra: "Perdiamo di velocità, capire perchè".
      [16/12/2018] Parallelo: tre gli azzurri in gara domani
      [16/12/2018] Marc Gisin stabile, fratture varie, ma bacino sano
      [16/12/2018] Badia,De Aliprandini:"nella seconda ho dato tutto"
      [16/12/2018] Per la sesta volta Hirscher Re della Badia
      [16/12/2018] Fantaski Stats - Alta Badia - gigante maschile
      [16/12/2018] Badia: Hirscher in totale dominio nella 1a manche
      [15/12/2018] De Aliprandini:"la Gran Risa è ben preparata"
      [15/12/2018] La FIS conferma le gare di Bormio
      [15/12/2018] Le parole di Paris, Inner e Buzzi dopo la discesa
      [15/12/2018] Caduta Marc Gisin: stabile, ora visite a Lucerna
      [15/12/2018] Gardena: Kilde doma la Saslong, 15/ Buzzi
      [15/12/2018] Gardena: caduta di Marc Gisin, è all'ospedale
      [14/12/2018] La FIS pronta a squalificare Stefan Luitz
      [14/12/2018] Stagione finita per Katharina Gallhuber
      [14/12/2018] Innerhofer: "Mi piego come Valentino Rossi..."
      [14/12/2018] CE: bis di Gasienica ad Andalo, Melesi 5/a
      [14/12/2018] Fantaski Stats - Val Gardena - superg maschile
      [14/12/2018] Gardena: Innerhofer 2/o bruciato da Svindal
      [14/12/2018] Vitalini Speed Contest al debutto sulla Saslong
      [13/12/2018] CE: Melesi sfiora il podio nel gigante di Andalo
      [13/12/2018] Gardena: Peter Fill al via in superG
      [13/12/2018] Stop per Resi Stiegler e Daniel Meier
      [13/12/2018] Gardena: Franz davanti in 2/a prova, 12/o Paris
      [13/12/2018] La Fis pronta ad emettere sentenza caso Luitz
      [12/12/2018] CE: festa svizzera a St.Moritz, bene Cazzaniga
      [12/12/2018] Prima prova Saslong a Ganong, 4/o Innerhofer
      [12/12/2018] Gli otto azzurri per il gigante dell'Alta Badia
      [12/12/2018] Slalom Val d'Isere a Saalbach il 20 dicembre
      [12/12/2018] Azzurre a Pfedlsers,Azzurri a S.Vigilio
      [11/12/2018] Stop per Cornelia Huetter
      [11/12/2018] Peter Fill salta la discesa della Val Gardena
      [11/12/2018] Hannes Reichelt sarà presto papà
      [11/12/2018] Tessa Worley rinuncia anche alla Val Gardena
      [10/12/2018] Val Gardena: i 10 azzurri convocati
      [10/12/2018] CE: ad Andalo i GS uomini di Pozza e i GS donne

      Altre notizie Fantaski:

      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP
      [13/01/2016] Swatch Freeride World Tour 2016 al via



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti