separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
venerdì 22 novembre 2019 - ore 18.25 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

La federsci Argentina motiva le sue scelte

Clicca sulla foto per ingrandire
FASA
FASA
commenti 38 Commenti icona rss

In un articolo pubblicato sabato abbiamo riportato la protesta della sciatrice argentina Maria Belen Simari Birkner delusa per non essere stata convocata per Sochi ed esclusa, a suo dire immeritatamente, nonostante i risultati conseguiti.

Nello stesso articolo abbiamo evidenziato che il contingente argentino, grazie al nuovo regolamento FIS in ottica olimpica, e al lavoro dei tecnici del paese sudamericano, sia arrivato a ben sei unità, del quale fanno parte quattro "nomi nuovi" dello sci argentino, che per la prima volta parteciperanno ad una Olimpiade. Stiamo parlando di Jorge Birkner, Sebastiano Gastaldi, Julietta Quiroga e Salome Bancora, cui si aggiungono i veterani, e fratelli, Cristian Javier e Macarena Simari Birkner.

Ma una convocazione olimpica è pur sempre una convocazione olimpica, anche in un paese che al momento non ambisce alle medaglie. Abbiamo quindi raggiunto Matteo Gatti, allenatore della nazionale Argentina da quattro anni, che grazie all'appoggio della FASA, la federsci argentina, e dell'ENARD (Ente Nacional de Alto Rendimiento), ha lavorato sodo per creare un bacino di atleti di discreto livello. Secondo Matteo: "...nella passata stagione, in Sud America, Maria in gigante e slalom non è mai riuscita a chiudere davanti a tutte e due le atlete che parteciperanno alle Olimpiadi tranne che in due gare su dodici. Dal mio punto di vista non mi sembra che la federazione e il comitato olimpico argentino stiano facendo qualcosa di terribile non convocando Maria. L'Argentina non partecipa alle Olimpiadi per vincere una medaglia, almeno per il momento, quindi non è sbagliato pensare di lasciare a nuovi atleti la possibilità di partecipare ad un evento così importante, anche perchè arrivare 60/a o 62/a non cambia molto, ma si dà la possibilità di vivere il sogno olimpico ad atleti dello stesso livello. Quando i risultati sono sostanzialmente paritari è discrezione dei tecnici e delle federazioni decidere chi convocare, considerando tutti gli aspetti della vita di un atleta all'interno dello sport."

Se guardiamo i puri risultati (slalom e gigante), Salome ha 2 podi e 6 top10 in South American Cup, e 4 podi (3 vittorie) nei Campionati Nazionali Argentini e Cileni.
Julietta Quiroga vanta 2 vittorie, 1 podio e 4 top10 in SAC e 3 podi nei Nazionali (1 vittoria).
Di contro Maria nelle stesse gare ha ottenuto 1 podio e 7 top10 in SAC, e due podi ai Nazionali.
I risultati recenti, in questi circuiti, sono dunque sostanzialmente equivalenti.

Dalla sua Maria (classe 1982) ha l'esperienza di 117 pettorali in Coppa del Mondo e 95 in Coppa Europa; la Quiroga (classe 1988) ha 7 pettorali in CE e 3 partecipazioni Mondiali; la Bancora (classe 1993) due partecipazioni Mondiali.


(giovedì 30 gennaio 2014)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • lunedì 7 ottobre 2019

    SAC Corralco: vincono Simari Birkner e Yakovishina

    giovedì 30 agosto 2018

    A Las Lenas ha preso il via la SAC 2018

    giovedì 14 settembre 2017

    SAC Cerro Catedral: slalom a Pau e Tomas Birkner

  • martedì 12 settembre 2017

    SAC Chapelco: vittorie per Gastaldi e Barahona

    lunedì 14 agosto 2017

    Cerro Catedral: SAC a Gastaldi, titolo a Birkner

    sabato 18 febbraio 2017

    St.Moritz 2017:qualifiche slalom, Kostelic OK

  • giovedì 29 settembre 2016

    SAC: Gastaldi 3/o e coppa, Franceschetti KO

    mercoledì 28 settembre 2016

    SAC Cerro Castor: a Gastaldi slalom e coppetta

    martedì 27 settembre 2016

    SAC Ushuaia: Baud vince l'ultimo slalom


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | lbrtg il 30/01/2014 9.11.16
    Polemiche? Tutto il mondo è paese!
    2 | brunodalla il 30/01/2014 9.48.14
    direi che almeno per una volta si parla ancora di spirito olimpico. la federazine argentina nelle sue motivazioni, giuste o sbagliate che siano, lo dice chiaramente. non ambiscono a medaglie, non gliene può fregare nulla, e allora sotto con qualche giovane, che faccia soprattutto una esperienza di vita, viva appunto il sogno olimpico, che può essere anche da stimolo futuro. un pò come diceva franz[;)]
    3 | jos235 il 30/01/2014 10.33.05
    Sono sicuro che se Franz fosse stato argentino sarebbe rimasto molto contento.. lasciare a casa una Simari Birkner in Argentina in fondo equivale a lasciare a casa un campione olimpico da noi
    4 | franz62 il 30/01/2014 10.42.00
    concordo con il ragionamento sempre che ci sia stata parità di risultati. quale è più carina? giusto per tagliare la testa al toro[:D]
    5 | brunodalla il 30/01/2014 10.44.55
    esatto, è esattamente il discorso che faceva franz altrove. hai da scegliere se portare una 32enne o una ventenne. porti la più giovane, vive l'esperienza olimpica, la vive senza assolutamente una pressione che è una, si diverte, si appassiona, continuerà a fare sport, la federazione argentina si assicura il futuro. non vincerà mai medaglie? fa niente, farà sport e avrà l'onore di rappresentare il suo paese comunque. è lo spirito olimpico. discorso che quelli seduti sul divano che imprecano perchè uno inforca in slalom e non arriva almeno sul podio una gara si e una no non capiranno MAI.
    6 | jos235 il 30/01/2014 11.11.08
    Non posso quotare il messaggio precedente, sennò ti quoterei
    7 | Katunga il 30/01/2014 11.21.13
    brunodalla ha scritto:
    è lo spirito olimpico. discorso che quelli seduti sul divano che imprecano perchè uno inforca in slalom e non arriva almeno sul podio una gara si e una no non capiranno MAI.
    Bruno, non facciamo passare l'Argentina per quello che non è. Là dello sci non gliene frega niente a nessuno, esattamente coma da noi con lo skeleton (chi ci va?). Prova a fare una cosa del genere nel calcio o nel basket o pallavolo e poi vedi, come da noi o forse peggio, altro che spirito olimpico
    8 | brunodalla il 30/01/2014 11.26.08
    non ho parlato di argentina, ho parlato di federazione argentina, è diverso.[;)] e poi si parla di federazione argentina incidentalmente, è il pretesto per il discorso più generale che faceva franz, una questione di mentalità.
    9 | TheMustang100 il 30/01/2014 12.52.14
    I presupposti, come mi pare di aver capito questo dalle parole di Katunga, sono diversi. Un conto è non portare Maria Belen Simari Birkner per Julietta Quiroga, un altro lasciare a casa il campione olimpico in casa Razzoli per la Agnelli... Il ragionamento di Matteo Gatti non fa una piega e si base su questo punto: non siamo competitivi, faccio vivere il sogno olimpico anche agli altri, ad una ragazza giovane. Voglio vedere se ai Mondiali di basket spagnoli di questa estate il ct dell'Argentina non convoca Ginobili per un pinco pallino qualsiasi...scoppia una guerra![:D]
    10 | brunodalla il 30/01/2014 13.05.45
    no, i presunti presupposti[:D] sono secondo me sbagliati. non si tratta nè di campioni olimpici o di possibilità di medaglia, si tratta di mentalità, sia che si parli di nazioni al top in uno sport che di nazioni di terzo-quarto livello. capisco il vostro ragionamento, ma non è quello che volevo far intendere io.
    11 | Lucas il 30/01/2014 13.11.34
    Mah, a me sembra che, nelle grandi manifestazioni, lo spazio per le giovani leve anche da noi non sia mai mancato, basti pensare a Elena Curtoni nel 2011 o a Sofia Goggia lo scorso anno. E per Sochi è stata convocata Francesca Marsaglia, che non sarà giovanissima, ma nemmeno una veterana (ha appena compiuto i 24).
    12 | TheMustang100 il 30/01/2014 13.52.05
    Con mazioni che in uno sport sono da "terzo mondo" è facile avere mentalità... e qualsiasi scelta è decisamente più facile da prendere. Magari Ravetto e Plancker sverneranno in Argentina gli ultimi anni di carriera...una bella pensione, polemiche pressochè a 0.[:D] Ottimo ambiente per fare sci, ci fossero più pista per sciare...
    13 | franz62 il 30/01/2014 14.00.58
    @mustang non farla così semplice dicendo Agnelli per Razzoli.. Ho detto che una federazione non fessa se ha dei polivalenti deve appoggiarli e favorirli in caso di parità di risultati nei confronti degli specialisti,senza bisogno di stare a spiegare i motivi. per cui al posto di Razzoli porto Marsaglia non la Agnelli.. Porto la Curtoni per lo stesso motivo detto sopra e lascio a casa a vostra scelta Merighetti, Karbon o Simoncelli. Poi porto anche la Agnelli o la Bassino (ma qui sono io che esagero per sottolineare il concetto) lasciando a casa uno dei due rimasti della selezione di prima. Non vi piace? Che mi frega [:D] Stiamo facendo i Dittì.. Dimenticavo che comunque, solo per una questione di risultati in questa stagione, se vogliamo fare i rompicoglioni, c'è pure la Azzola con gli stessi diritti di Razzoli.
    14 | Lucas il 30/01/2014 16.43.36
    Franz, io la Merighetti la toglierei dalla tua lista, dato che in carriera ha fatto almeno 4 discipline e a Sochi potrebbe tranquillamente correre in 3.[;)] Per il resto, vabbè, io rimango dell'idea che si debba comporre la selezione migliore possibile per quello che è -De Coubertin mi perdonerà [:D]- lo scopo primario, cioè avvicinarsi alla zona medaglie. Il che non significa, beninteso, chiudere ogni spazio ad altri inserimenti (vedasi esempi che ho fatto nel post precedente), ma nemmeno impostare una rappresentativa basandosi solo su altri parametri, del tipo "facciamogli fare un po' d'esperienza" (ammesso poi che in alcuni casi, vedasi Curtoncina, ce ne sia ancora bisogno). Cosa che, tra l'altro, equivarrebbe a declassarci automaticamente a nazione di seconda o terza fascia senza pretese, che è un po' il discorso che faceva Mustang.
    15 | franz62 il 30/01/2014 17.15.46
    Merighetti non per le discipline che ha fatto ma per le discipline che fa e che farà..porto Curtoni, nessuna delle due sta sciando bene per cui porto la più giovane, sperando che le sia da stimolo per continuare a farsi il kulo in tutte le specialità. a parte che da noi frega un czzo di queste cose visto che manco uno straccio di slalom in coppa le fanno fare..in una situazione da deserto dei tartari in slalom.. poi ci lamentiamo che polivalenti per la coppa assoluta non ne produciamo.
    16 | TheMustang100 il 30/01/2014 17.25.52
    Ah, io piuttosto mi porterei la Agnelli... la Curtoni sarà polivalente, ma a livelli mediocri. Qui contano solo le medaglie, non arrivare 15° - 22° e 23° in 3 discipline. Meglio uno che può impazzire in una gara secca (Razzoli), od un giovane come la Agnelli. Sconosciuta, parte senza pensieri e chissà...
    17 | franz62 il 30/01/2014 17.59.36
    si vabbè inutile discutere sul principio di costruire uno sciatore polivalente... senza nemmeno star a discutere che Agnelli in gigante e Curtoni in SK vincono le stesse medaglie..cioè zero probabilmente. le medaglie se le vinciamo sono riservate a quattro nomi Inner Paris Moelgg Brignone per cui gli altri dovresti portarli con una visione futura. Curtoni sciatrice scarsa mica tanto..ha vinto il topolino e ai mondiali all'esordio ha fatto sesta...la Goggia che adesso vi sembra il messia ha fatto quarta ai mondiali...per me tra federazione e chirurgia riusciamo a sprecarle entranbe[:D]
    18 | Lucas il 30/01/2014 18.04.11
    franz62 ha scritto:
    Merighetti non per le discipline che ha fatto ma per le discipline che fa e che farà..porto Curtoni, nessuna delle due sta sciando bene per cui porto la più giovane, sperando che le sia da stimolo per continuare a farsi il kulo in tutte le specialità.
    E' proprio qui che non ti seguo Franz! Se tra gli esclusi ci fossero atleti che si sono distinti e avrebbero meritato sono d'accordo che una mancata convocazione sarebbe anche potuta essere una mazzata a livello psicologico, ma sappiamo bene che non è così! Quindi non vedo problemi in tal senso... se uno ama lo sci andrà avanti a impegnarsi per migliorare e meritarsi (davvero) una convocazione in futuro. Allora, seguendo il tuo ragionamento, avrebbero dovuto convocare pure Lisa Agerer (che in questo momento, purtroppo, non va neanche a spingerla) per infonderle fiducia e speranza nel futuro, ma non credo sarebbe stata una scelta corretta. A meno che, lo ribadisco, il nostro obiettivo sia una mera presenza simbolica, il che non farebbe onore a una nazione come la nostra, pur sempre fra le prime al mondo.
    19 | franz62 il 30/01/2014 18.21.04
    Certo...vuol dire che andremo bene nei prossimi anni facendo fare le Olimpiadi a Razzoli Merighetti Karbon Simoncelli.. atleti che han tutto il mio rispetto ovviamente. Per il resto non ha molto senso riponderti...si parlava di Agnelli e Curtoni...una seconda e l'altra quarta in gigante in coppa europa (tra l'altro davanti alla Marsaglia) mi spieghi com'era in classifica la Agerer? Non ti pare un paragone del cavolo in questo momento povera Agerer?
    20 | Lucas il 30/01/2014 18.46.53
    No, non mi pare un paragone del cavolo, visto che mi parlavi di giovani a cui infondere stimoli e fiducia.[;)] E francamente non capisco il perchè dai Giochi di Sochi dovrebbe dipendere il futuro del nostro sci. Per come la vedo io un'Olimpiade dovrebbe essere un punto d'arrivo, o comunque il premio per l'ottimo lavoro svolto, non una palestra per giovani talenti. Con qualche eccezione che confermi la regola, non che lo diventi essa stessa (la regola)! E all'Olimpiade devi cercare di portare i migliori, perchè quel che importa è il qui e ora, non il futuro: non è la sede adatta per quello! Abbiamo poche chance di medaglia?? D'accordissimo, ma è giusto che le nostre carte ce le giochiamo tutte e fino in fondo, visto, lo ripeto, quello che è il nostro valore a livello mondiale. Non so, su una certa linea continuo a non seguirti... [;)]
    21 | franz62 il 30/01/2014 18.49.51
    Non seguirmi, vivo lo stesso[:D]
    22 | Lucas il 30/01/2014 19.01.08
    Si si, non ne dubitavo! [:D]
    23 | Lucas il 30/01/2014 19.08.52
    Però, in tema di giovani, se convocano una certa Bianca ci sto!!! [:o)][:)][;)]
    24 | TheMustang100 il 30/01/2014 19.21.37
    La Curtoni tecnicamente è forte, affatto scarsa, il problema è che le nostre (come la Marsaglia) prendono secondi sui piani... poi non recuperi 1 secondo e passa sul tecnico. E rispetto a gente come Fenninger, Maze, Weirather, Gut, ecc. se ti va bene perdi poco.
    25 | TheMustang100 il 30/01/2014 19.29.54
    franz62 ha scritto:
    le medaglie se le vinciamo sono riservate a quattro nomi Inner Paris Moelgg Brignone
    Anche Fill, Heel, Thaler, Moelgg hanno possibilità più o meno concrete. Io, ma è una opinione personalissima, credo moltissimo nella Karbon per questi giochi. Quest'anno avrà rovinato manche, buttato via risultati ma faceva segnare intertempi di tutto valore. Se mette insieme i pezzi... Inoltre in gigante la Rebensburg è in difficoltà, la Worley è infortunata, la Gut deve arrivare in fondo, insomma inserirsi è possibile.
    26 | Katunga il 30/01/2014 19.31.27
    Secondo me per far crescere i giovani e/o polivalenti ci sono la CdM e CE. Alle Olimpiadi ed ai mondiali si portano i migliori del momento, senza guardare il passato prossimo o remoto. La riconoscenza la concedi solo se avanzano posti da riempire.
    27 | franz62 il 30/01/2014 20.39.38
    guardando il presente Razzoli non arriva o prende tre secondi, non è il migliore del momento così come non lo sono i giovani, via che lui è stato campione olimpico, gli altri potrebbero un giorno diventarlo...più facile se hai già un'esperienza olimpica alle spalle.
    28 | brunodalla il 30/01/2014 22.19.57
    e vabbè, io volevo portare il discorso ad un livello un pò più alto, quasi filosofico, e voi mi scadete ancora con nomi e convocazioni, tsk.....[:D][:D][:D]
    29 | TheMustang100 il 31/01/2014 1.01.53
    Non si tratta di semplici nomi, ma concetti: ad una Olimpiadi porti i migliori e scegli quelli che potrebbero portarti a casa una medaglia. L'Argentina con lo sci, in fondo, non c'entra nulla con l'Olimpiade...[:D][:D][:D]
    30 | franz62 il 31/01/2014 5.43.05
    la filosofia non esclude il pratico compito di fare dei nomi, la mia filosofia l'ho detta e non c' è niente di male a fare dei nomi, sennò non è il gioco di fare il Ditti. la filosofia della federazione è altrettanto chiara e si capisce sia dai limiti di qualificazione più bassi rispetto alle altre nazioni che dall'intervista a Ravetto in cui si dispiace.....più logico sarebbe spiegare le scelte, solo che poi toccherebbe fare altri nomi che non sono magari di atleti.[:D]
    31 | brunodalla il 31/01/2014 8.13.51
    TheMustang100 ha scritto: L'Argentina con lo sci, in fondo, non c'entra nulla con l'Olimpiade...[:D][:D][:D]
    filosoficamente sbagliato [;)][:D]
    32 | jos235 il 31/01/2014 8.32.01
    franz62 ha scritto:
    guardando il presente Razzoli
    e ti pareva
    33 | jos235 il 31/01/2014 8.33.00

    TheMustang100 ha scritto: L'Argentina con lo sci, in fondo, non c'entra nulla con l'Olimpiade...
    Cioè affermi che l'Argentina è esterna rispetto all'interno dell'Olimpiade?
    34 | TheMustang100 il 31/01/2014 10.13.22
    Dipende dal fotogramma con cui la si guarda.[:D]
    35 | Katunga il 31/01/2014 15.39.39
    Ossignur, stiamo entrando anche qui nel filosofico discorso delle inforcate, vere, presunte, probabili, ipotetiche, mancate, ecc ecc. Per avere la matematica certezza propongo di avvolgere la parte passa del palo con del filo spinato ed a fine discesa si fa un controllo sulle gambe degli atleti. Chi all'interno presenta graffi, tagli, escoriazioni, verrà squalificato. Problema risolto [:)]
    36 | TheMustang100 il 31/01/2014 15.43.36
    Povero Herbst...senza inforcare, gambe lacerate e squalifica.[:246]
    37 | franz62 il 02/02/2014 20.27.35
    Sentivo oggi in una telecronaca che la Merighetti ha dichiarato che non parteciperà alla SK perché lei punte alle medaglie e non ai piazzamenti. Già per questo spirito olimpico la lasciavo a casa...poi mi fa davvero ridere che la nostra polivalente olimpica a questo punto sarà la Brignone, grandissima gigantista, potrebbe persino diventare una Ligety in gonnella per quanto mi riguarda, ma polivalente proprio no...nemmeno slalomista.
    38 | ellisse il 02/02/2014 23.36.46
    propongo di avvolgere la parte passa del palo con del filo spinato
    [:4]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Argentina Matteo Gatti Maria Belen Simari Birkner Cristian Javier Simari Birkner Sebastiano Gastaldi Julietta Quiroga Salome Bancora Jorge Birkner )

      [07/10/2019] SAC Corralco: vincono Simari Birkner e Yakovishina
      [30/08/2018] A Las Lenas ha preso il via la SAC 2018
      [14/09/2017] SAC Cerro Catedral: slalom a Pau e Tomas Birkner
      [12/09/2017] SAC Chapelco: vittorie per Gastaldi e Barahona
      [14/08/2017] Cerro Catedral: SAC a Gastaldi, titolo a Birkner
      [18/02/2017] St.Moritz 2017:qualifiche slalom, Kostelic OK
      [29/09/2016] SAC: Gastaldi 3/o e coppa, Franceschetti KO
      [28/09/2016] SAC Cerro Castor: a Gastaldi slalom e coppetta
      [27/09/2016] SAC Ushuaia: Baud vince l'ultimo slalom
      [30/08/2016] SAC El Colorado: Franceschetti 11/o
      [14/08/2016] SAC: vittorie per Gastaldi e Dubovska
      [13/08/2016] Simari Birkner e Bancora Campioni Argentini
      [10/08/2016] Al via la SAC:Franceschetti vince il primo gigante
      [15/07/2016] Maria Belen Simari Birkner nuda su ESPN
      [25/09/2015] SAC: Noelle Barahona vince il titolo

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [22/11/2019] Levi, parola a Moelgg, Gross, Razzoli e Vinatzer
      [22/11/2019] Niente Lake Louise per Innerhofer e Marsaglia
      [22/11/2019] Lindsey Vonn presenta "RISE", la sua biografia
      [22/11/2019] Esce lunedì la biografia di Marcel Hirscher
      [22/11/2019] Controllo neve positivo a Killington
      [21/11/2019] Tedeschi e Austriaci per Levi: torna Schwarz
      [21/11/2019] Katharina Gallhuber torna in gara a Levi
      [20/11/2019] 50 anni del Ghedo: la mitica spaccata a Kitz
      [20/11/2019] I Norvegesi per Levi: torna Nina Loeseth
      [20/11/2019] Nor-Am Copper: doppietta per Lila Lapanja
      [20/11/2019] Matteo Marsaglia e Melesi si infortunano a Copper
      [20/11/2019] Guadagnini: "in SL è stato fatto uno step avanti"
      [20/11/2019] Tanti Azzurri a Copper.Inner ancora in dubbio
      [20/11/2019] Gruppo Coppa Europa maschile verso Trysil
      [19/11/2019] Gigantisti al lavoro a Livigno,torna Ballerin
      [19/11/2019] Stagione finita per Charlotta Saefvenberg
      [19/11/2019] Cortina 2021:i 50 anni di Ghedina e un nuovo salto
      [19/11/2019] Slalomisti azzurri approdano a Levi
      [18/11/2019] Serio infortunio per Nicole Good
      [18/11/2019] Cornelia Huetter torna sulla neve
      [18/11/2019] Michelle Gisin presenta il libro del suo oro
      [17/11/2019] Innerhofer sempre più vicino al rientro
      [17/11/2019] Semaforo verde FIS per Lake Louise
      [16/11/2019] Elena Curtoni e le sorelle Delago verso Copper
      [16/11/2019] Francesi e Svizzeri per Levi
      [16/11/2019] Operazione riuscita per Elena Fanchini
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller è diventato papà

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti