separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
lunedì 21 ottobre 2019 - ore 15.15 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Da Soelden a Lenzerheide: dominio Tina Maze

Clicca sulla foto per ingrandire
Maze T.
Foto: GEPA
Vai al profilo di Maze T.
commenti 13 Commenti icona rss

Tina Maze finisce come aveva cominciando: vincendo. Da Soelden a Lenzerheide un lunghissimo viaggio tra 9 giganti, 9 slalom, 2 paralleli, 7 discese, 6 superg e 2 superk: su tutti o quasi il marchio di Tina Maze.
Undici vittorie (almeno una in ogni disciplina), ventiquattro podi, 2414 punti, 3 coppe (generale, gigante, superg): una stagione magica, unica, la migliore nella storia dello sci alpino mondiale maschile e femminile, una pioggia di record e di numeri che non danno del tutto la dimensione della superiorità manifestata dalla slovena in questa stagione.

Anche il gigante finale di oggi a Lenzerheide non sfugge alla regola: Tina Maze per la quinta volta su 9 gare, peggior risultato il terzo posto di Are!

Con una seconda manche tutta all'attacco Tina Maze ha ribaltato i 4 decimi di ritardo da Tessa Worley nella prima rifilandone altrettanti nella seconda. Niente può la francese, autrice della sua miglior prestazione stagionale.

Eccellente la prova di Lara Gut, terza dopo la prima manche e terza nel computo finale, nonostante una seconda frazione più accorta. Lara torna dopo 4 anni sul podio del gigante, mancava dal dicembre 2008, a Semmering.

In una stagione dove Maze, Riesch, Fenninger (e Vonn) hanno catalizzato l'attenzione del Circo Rosa, qualcuno forse non si è accorto che la ticinese ha chiuso al nono posto della classifica generale, realizzando la sua miglior stagione in carriera, con una vittoria, un podio e una serie di risultati nelle top10 in tutte le specialità, slalom escluso.

Rimangono giù dal podio Viktoria Rebensburg e Anna Fenninger, ma li vicino a loro c'è Nadia Fanchini, autrice di una prova splendida, seconda solo a Tina Maze nella seconda frazione.
Nadia eguaglia il suo miglior risultato di sempre in gigante, e segna il miglior risultato stagionale, argento mondiale escluso, ovviamente. La camuna è definitivamente tornata, abile ad entrare nelle top10 in gigante con un gara tutta all'attacco, non priva di sbavature ma capace di fare velocità. La rivedremo nella prossima stagione con un pettorale sempre più vicino al secondo gruppo di merito, con una nuova e ritrovata consapevolezza dei suoi mezzi, con la voglia di far bene nella velocità dove sta ritrovando le giuste sensazioni.

In questo momento però l'intero clan azzurro è in apprensione per quanto accaduto a Denise Karbon. La fatina di Castelrotto è caduta nel corso della seconda manche, e dopo aver inforcato una porta, ha sbattuto ad alta velocità contro il fondo durissimo, rimbalzando su se stessa prima di fermarsi.
E' stata subito soccorsa ed elitrasportata all'ospedale di Coira, siamo in attesa delle prime informazioni.

Denise aveva chiuso la prima manche con il quarto tempo, con una bella prova tutta all'attacco.
Anche Irene Curtoni ha chiuso anzitempo la sua prova, cadendo senza conseguenze nel corso della prima frazione.
La valtellinese rimane la migliore azzurra in classifica finale di specialità, nona con 193 punti.


(domenica 17 marzo 2013)





Lenzerheide | Slalom Gigante | 17.03.2013 - 10.00

bandierafoto sciatore
2:16.67
+0.35s
+1.38s
4. Viktoria Rebensburg (GER) +1.74s
5. Anna Fenninger (AUT) +1.87s
6. Nadia Fanchini (ITA) +1.95s
7. Elisabeth Goergl (AUT) +2.19s
8. Julia Mancuso (USA) +2.47s
9. Jessica Lindell-Vikarby (SWE) +2.55s
10. Anemone Marmottan (FRA) +2.63s
11. Mikaela Shiffrin (USA) +3.58s
12. Stefanie Koehle (AUT) +4.01s
13. Dominique Gisin (SUI) +4.31s
14. Eva-Maria Brem (AUT) +4.41s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • mercoledì 21 agosto 2019

    La Thuile ai nastri di partenza per la coppa

    venerdì 16 agosto 2019

    Il nuovo corso di Lara Gut

    giovedì 8 agosto 2019

    La Francia si allena a Breuil-Cevinia

  • domenica 14 luglio 2019

    I programmi estivi della nazionale francese

    martedì 4 giugno 2019

    Nadia Fanchini sarà mamma a dicembre

    venerdì 17 maggio 2019

    Le squadre francesi per la stagione 2019/2020

  • venerdì 26 aprile 2019

    Gli Svizzeri per la stagione 2019/2020

    venerdì 19 aprile 2019

    Gut: "stagione difficile ma continuo con il team"

    mercoledì 10 aprile 2019

    Intervento al ginocchio per Tessa Worley


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | paco il 17/03/2013 15.30.21
    frattura del malleolo e perone destro,ginocchio ok,circa 3 mesi di stop......che sf**a pero'.....giusto per chiudere una stagione veramente no, sia per infortuni che per risultati.Fortuna che é finita............[:(][:(][:(][:(][:(][:(][8][8][8][8][8][8]
    2 | cubodado il 17/03/2013 15.41.10
    Grande, grandissima, immensa Tina, parafrasandola, "a talent all over the years to inspire the world". Sarei curioso di vedere quali premi le verranno attribuiti a livello sportivo generale per i suoi risultati. Peccato veramente per gli infortuni all'ultima giornata , Karbon e Riesch, speriamo recuperino in tempo per preparare al meglio la prossima stagione.
    3 | alesfurl il 19/03/2013 10.54.56
    Io vado controcorrente...sinora contro la Maze non ho avuto niente, d'ora in poi le tifo contro.. L'episodio è stata la premiazione dello slalom sabato..son rimasto veramente male dal vedere una che ha vinto TUTTO questa stagione , stracciato record punti totali e vittorie stagionali, medaglie mondiali, e chi più ne ha più ne metta, metter giu una piva lunga un metro per un "miserevole" 3o posto in slalom... Cosa pensa? Di poter vincere a mani basse qualunque gara a cui prenda parte? Un vero campione sa vincere, ma sa anche perdere. Questo suo atteggiamento denota solo una cosa. Sciatrice eccelsa, sopraffina, incredibile, e tutto quello che si vuole..ma umanamente non ci siamo affatto. Un pò di sana umiltà, Tina. Verranno anche per te stagioni difficili, con meno vittorie, non è sempre domenica.. Se dopo uno "schifosissimo" 3 posto in slalom in una stagione in cui ha vinto tutto fa così...se inforcasse 3 gare a fila cosa dovrebbe fare?? Non è con questi atteggiamenti da primadonna altezzosa e piena di se che rimarrà al vertice piu a lungo e costruirà la sua immagine di vincente.. Sarò cattivo ma il podio di sabato è stata una bruttissima pagina per la sua immagine..
    4 | Nexus 7 il 19/03/2013 11.06.05
    scusa, Ale, ma allora cosa dovremmo dire di uno che tirava le coppe in testa ai giornalisti perché gli avevano fatto qualche torto più o meno immaginario? [}:)][;)][:p] Preferisco una persona sincera che non ha voglia di fare l'ipocrita e dirsi contenta del 3° posto quando si sente (ed è) in grado di vincere tutto... [8D]
    5 | brunodalla il 19/03/2013 11.07.35
    giudicare da fuori, senza conoscerla, si prendono sempre dei gran granchi...... a parte che non tutti hanno lo stesso carattere e soprattutto che può benissimo essere che non sia uguale a quello che NOI vorremmo, o meglio, che noi SOGNEREMMO CHE AVESSE. ma proprio non passa per l'anticamera del cervello che sia questo tipo di atteggiamento a farla vincere quello che ha vinto? che avendo un atteggiamento diverso in più di un decennio di gare ne aveva vinte pochine rispetto al suo talento? finisco la mi critica dicendo che il podio di sabato è stata una bellissima pagina di sport. e che tifare contro non è da sportivi ma da ultras.
    6 | UroDurotti il 19/03/2013 11.35.07
    sarò cattivo, ma il commento delle 10:54 è una bruttissima pagina per l'immagine di alesfurl.
    7 | alesfurl il 19/03/2013 11.45.47
    mi sono espresso male..non è che le gufo contro [:)] (questo si non è bello!) certo che se deve scendere un'altra atleta in seconda manche e c'è la Maze in testa, sono più contento se le finisce davanti..(questo è lecito, no?) Va be..pensatela come volete..a me l'atteggiamento che ha mostrato durante la premiazione non è piaciuto proprio per niente..era palesemente infastidita dal fatto di non essere nella posizione centrale e si trovava quasi a disagio nel fare le foto ricordo... (peraltro le stesse cose che ho detto sono state fatte notare in telecronaca anche dalla Merlin, di solito persona molto obiettiva..)
    8 | cubodado il 19/03/2013 11.51.12
    Ci mancherebbe che non possa avere un sfogo emotivo! Non so quanto si sia allenata per raggiungere questo traguardo, e se per la mancata coppa di discesa doveva accettare l'unica decisione possibile con il regolamento esistente, e sapeva che nonsoatnte l'ottimo livello raggiunto in discesa la mancata coppetta sarebe stata fortemente influenzata dall'infortunio della collega ( e sto parlando della discesa, la coppa in SuperG è strameritata e infatti anche la stessa Vonn si è pubblicamente complimentata con lei per lavittoria), in slalom ha raggiunto un livello di eccellenza notevole negli ultimi anni in quella che è la disciplina che forse richiede maggiore specificità, che le piace molto e in cui fino a 3-4 anni fa neanche gareggiava. Oltre al fatto che, vista l'angarafe della vincitrice, viene sicuramente in mente il pensiero che in futuro potrebbe essere molto più difficile arrivarle così vicini. (per la cronaca, è invece stata Mika a dire a Tina "you can never be beaten again) Comunque in questo aspetto assomiglia molto alla sua arcirivale americana (quella all'incirca coetanea), l'anno scorso aveva vinto di tutto, già superato il record di punti al femminile e pianto a dirotto per il mancato raggiungimento (molto sfortunato) della soglia dei 2000 punti all'ultima gara. Nel parallelo con Tomba, bisogna dire che a Tina è capitato un episodio simile a quello che ha scatenato le ire del nostro Albertone, forse ancora peggiore, visto che all'epoca penso fosse minorenne, si tratta di foto "rubate", forse anche artefatte quando non era ancora un personaggio pubblico e non facenti parte di un servizio, e la sfera di cristallo se l'è tenuta bel stretta e coccolata tra le mani. Nei festeggiamenti finali era sinceramente contenta ed emozionata. Aggiunta: non dimentichiamoci che si tratta di uno sport competitivo, e la coppetta di slalom era l'unico trofeo in cui c'è stato un confronto tra campionesse che si sono espresse al massimo, oltre ad avere un percorso lunghissimo con 11 gare durante la stagione.
    9 | magimail il 19/03/2013 15.23.48
    Mi chiedo se qualcuno qui sopra che scrive abbia mai fatto sport. Sport davvero, intendo, non leggere la "Gazza" al bar e commentare o la partitella al mare scapoli ammogliati! Sapete, intendo quella roba che ti porta via anni di adolescenza, di vita, ti fa faticare, sudare, farti male, perdere, riprovarci, tornare a sentire il proprio corpo, ri....vincere! Ecco, chi ci ha provato, e l'ha fatto, capisce perchè un po' di sano egoismo ci vuole ! E lasciamo perdere l'ipocrisia, per favore!
    10 | magimail il 19/03/2013 15.25.30
    Ah già, scusate: tutto merito - e solo - degli Stockli, adesso....[}:)]
    11 | eleonora il 19/03/2013 15.31.52
    Ti rispondo io...mai fatto sport seriamente quelli di cui parli, altrimenti conoscerebbero i caratteri e non li farebbero diventare un motivo di tifo.
    12 | franz62 il 19/03/2013 15.34.18
    Vabbè Eleonora non fa mai logout[:D]
    13 | magimail il 19/03/2013 15.39.30
    Ah, ma io avevo pensato fosse veramente Eli.....X sopportare te, ha fatto di più di quello che ho scritto sopra [:D][:D][:D][:D][:D][:D]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Tina Maze Tessa Worley Lara Gut Nadia Fanchini Coppa del Mondo Lenzerheide )

      [21/08/2019] La Thuile ai nastri di partenza per la coppa
      [16/08/2019] Il nuovo corso di Lara Gut
      [08/08/2019] La Francia si allena a Breuil-Cevinia
      [14/07/2019] I programmi estivi della nazionale francese
      [04/06/2019] Nadia Fanchini sarà mamma a dicembre
      [17/05/2019] Le squadre francesi per la stagione 2019/2020
      [26/04/2019] Gli Svizzeri per la stagione 2019/2020
      [19/04/2019] Gut: "stagione difficile ma continuo con il team"
      [10/04/2019] Intervento al ginocchio per Tessa Worley
      [08/04/2019] Tina Maze critica Slivnik
      [06/04/2019] Galà della Neve Gazzetta: premitati Paris e Goggia
      [03/04/2019] Come stanno Anna Veith e Lara Gut?
      [28/03/2019] CN Francia:titoli per Noel,Worley,Pinturault...
      [27/03/2019] Assoluti 2019: doppietta Fanchini, oro in superg
      [26/03/2019] Assoluti 2019: Nadia Fanchini oro in discesa

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [21/10/2019] Gigante donne in diretta anche prima manche
      [21/10/2019] Gli Svedesi per Soelden
      [21/10/2019] Doping: in Austria altri 10 casi?
      [21/10/2019] A Lindsey Vonn il premio Principessa delle Asturie
      [20/10/2019] Grave infortunio per Sabrina Maier,stagione finita
      [19/10/2019] Soelden: prima manche femminile non in diretta RAI
      [18/10/2019] Svizzeri, Francesi e Sloveni per Soelden
      [18/10/2019] Gli Austriaci per Soelden
      [18/10/2019] Tutti i convocati azzurri per Soelden
      [18/10/2019] La Fisi ai nastri di partenza, presentata stagione
      [17/10/2019] Azzurri a Soelden,ultimi posti da assegnare
      [17/10/2019] Luce verde per Soelden
      [17/10/2019] Skjoeld e Staalnacke ferme per infortunio
      [16/10/2019] Kitz: montepremi record per la 80/a edizione
      [16/10/2019] Archiviata posizione doping Hannes Reichelt
      [15/10/2019] Kristoffersen: "finalmente ho un team personale"
      [15/10/2019] Puelacher: "il calendario è troppo fitto"
      [14/10/2019] Azzurri in allenamento tra Senales e Pitztal
      [14/10/2019] Verso Soelden: 10 Azzurre a Hintertux
      [14/10/2019] Kranjec vuole essere protagonista in gigante
      [14/10/2019] Comitato Lazio e Sardegna:la squadra di sci alpino
      [14/10/2019] Osservati in stage a Saas Fee
      [14/10/2019] Caso Liensberger: Katharina torna in Rossignol
      [13/10/2019] Stop per Andrea Ballerin
      [13/10/2019] La Fisi ancora targata Audi
      [11/10/2019] Gruppo Coppa Europa tra Stelvio e Saas Fee
      [11/10/2019] Milano-Cortina 2026 al Festival di Trento
      [11/10/2019] Shiffrin inizia la nuova stagione da single
      [11/10/2019] Gardena, Badia, Campiglio e Bormio non si toccano
      [11/10/2019] Test atletici per le slalomiste
      [10/10/2019] Atomic Media Day con Shiffrin, Goggia e...Hirscher
      [09/10/2019] Azzurri in sessione di allenamento in Senales
      [09/10/2019] Fisi e Val Senales insieme per altri 3 anni
      [08/10/2019] Claudia Riegler consulente per l'Italia di Atomic
      [08/10/2019] A Soelden c'è la neve: tutto pronto per l'Opening
      [08/10/2019] Olimpiadi 2026: prima riunione a Verona

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti