separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
giovedì 14 novembre 2019 - ore 05.42 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Worley gigante mondiale!Maze e Fenninger sul podio

Clicca sulla foto per ingrandire
Worley T.
Foto: www.fantaski.it
Vai al profilo di Worley T.
commenti 14 Commenti icona rss

E' sempre più il mondiale della Francia e a dimostrarlo è stata oggi una stratosferica Tessa Worley che è andata a mettersi al collo la medaglia d'oro del gigante femminile, sfilandolo letteralmente dal collo di Tina Maze, vincitrice annunciata ma costretta ad accontentarsi dell'argento, già un traguardo importante alla luce del quarto posto dopo la prima manche.

Ma attenzione, non è stata la Maze a perderlo, l'oro, ma la Worley a vincerlo perchè oggi la francesina era assolutamente imbattibile e la riprova più lampante sta tutta nella seconda manche, affrontata con il piglio giusto dalla slovena che ha trovato potenza e cattiveria agonistica dei giorni migliori per poi vedersi superata dalla transalpina anche nel tempo di manche. Soli tre centesimi, d'accordo, ma sommati all'1.09 della prima frazione rendono pieno onore all'impresa e al capolavoro della Worley che con il miglior tempo in entrambe le manche migliora il bronzo raccolto a Garmisch e lo trasforma in uno splendente oro, ideale sottolineatura al suo bagaglio tecnico di primissimo ordine, esaltato su un pista dalla doppia faccia come la Planai, insidiosa nella parte alta, ghiacciata sul muro finale. Era da un anno esatto che la Worley non passava la zampata giusta, dal 12 febbraio 2012 quando seppe firmare il gigante di Soldeu: ci ha messo 12 mesi e 2 giorni per tornare ad assaporare il gusto del gradino più alto del podio già conosciuto nelle 7 vittorie di Coppa. Ora sul trono iridato del gigante siede lei, "piccoletta" di 157 centimetri ma in grado di far risuonare per la seconda volta la marsigliese nell'Arena di Schladming. Due ori, un argento e un bronzo per i transalpini; e all'appello manca ancora Pinturault: un mondiale da sogno.

Terza medaglia personale invece per Tina Maze che da sola tiene testa alla squadra francese: all'oro del superg inaugurale sono seguiti due argenti che servono a rafforzare il concetto emerso sin da ottobre: questo è il suo inverno e pur se lei, nel suo intimo, magari ambiva ad una collezione di metalli più pregiata, i tre allori sin qui raccolti (potrebbero diventare 4 sabato con lo slalom) sono un bottino di eccezionale valore. A completare il podio, solo 6 centesimi dietro alla Maze, è un'Anna Fenninger che ha mandato letteralmente in visibilio la platea stiriana: terza anche dopo la prima manche, la ventiquattrenne austriaca ha saputo reggere alla pressione dell'intera nazione per regalare il "solito" bronzo al Wunderteam ma soprattutto per evitarsi di chiudere il mondiale "sottocasa" senza alcun sorriso dopo le uscite in superG e supercombi. Resta invece giù dal podio Kathrin Zettel, ahilei abituata alle medaglie di legno (è la quarta, tra mondiali e olimpiadi) e costretta a cedere spazio nella manche decisiva sia a Maze che a Fenninger: sabato in slalom potrà rifarsi, ma attenzione a Mikaela Shiffrin e a Frida Hansdotter, oggi rispettivamente sesta e quinta e pronte a lanciare importanti proclami per la giornata conclusiva del programma femminile. Settima Gut, nona Riesch e poi arrivano i colori azzurri, con Manuela Moelgg undicesima a braccetto con Viktoria Rebensburg dopo una piccola rimonta nella seconda manche (era 16ima a metà gara) che ha preso forma nel muro conclusivo, affrontato al passo delle migliori. Poco dietro ecco Irene Curtoni, 14ima e debilitata: di certo per le gigantiste azzurre non è stata una giornata memorabile, complici le uscite di Nadia Fanchini e Denise Karbon (31ima dopo la prima, ha rinunciato alla seconda), forse le due frecce più affilate della faretra italiana nel quartetto odierno. Ma l'argento della camuna nella discesa ha salvato (con margine) il bilancio della truppa di Raimund Plancker.


(giovedì 14 febbraio 2013)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • lunedì 11 novembre 2019

    Zinal: allenamento per 7 slalomiste

    sabato 26 ottobre 2019

    Robinson l'antiShiffrin vince gigante Soelden

    sabato 26 ottobre 2019

    Fantaski Stats - Soelden 2019 - gigante femminile

  • sabato 26 ottobre 2019

    Shiffrin-Robinson fanno il vuoto, 3/a Brignone

    venerdì 25 ottobre 2019

    Mikaela Shiffrin vince lo Skieur d'Or 2019

    giovedì 24 ottobre 2019

    Soelden: Shiffrin e Ligety guidano gli USA

  • lunedì 14 ottobre 2019

    Verso Soelden: 10 Azzurre a Hintertux

    venerdì 11 ottobre 2019

    Shiffrin inizia la nuova stagione da single

    giovedì 10 ottobre 2019

    Atomic Media Day con Shiffrin, Goggia e...Hirscher


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | draghetto il 14/02/2013 14.48.43
    Già eguagliato il medagliere di Garmisch [:D]
    2 | cubodado il 14/02/2013 15.51.14
    Una curiosità: fatto abbastanza raro in una disciplina tecnica, il podio coincide con la classifica dei tempi della seconda manche, quarto tempo di manche per Laretta, miglior risultato di sempre in gigante per Mika Shiffrin. Ultima piccola curiosità: Tina Maze continua, con il miglior risultato possibile, a non vincere nelle gare in cui Lindsey Vonn non prende il via.
    3 | adelmax il 14/02/2013 22.42.44
    eh probabilmente le viene a mancare lo stimolo alla Grande Tina !!! comunque mi vien da ridere x non piangere ke la stampa italiana e logicamente tutto lo staff dice ke l'italia femm. e' salva x un argento (bello eh e meritato)......tutte le altre cosa han fatto ??? veramente scandaloso !!! a Magoni coach di Tina e a Tina Maze se correrebbero x l'italia cosa sarebbe successo ??? il Santo Padre sarebbe passato in quarto piano....eh gia' dopo le 3 medaglie !!!! roba da matti!!! ave.
    4 | adelmax il 14/02/2013 22.55.32
    sfilandolo dal collo letteramente a Tina Maze .............. se l'italia avesse avuto dalla sua Tina con Solo 3 medaglie al COLLO in quattro gare voi della stampa............... incredibile !!! ave.
    5 | fabio farg team il 15/02/2013 1.58.25
    cubodado ha scritto:
    Una curiosità: fatto abbastanza raro in una disciplina tecnica, il podio coincide con la classifica dei tempi della seconda manche, quarto tempo di manche per Laretta, miglior risultato di sempre in gigante per Mika Shiffrin. Ultima piccola curiosità: Tina Maze continua, con il miglior risultato possibile, a non vincere nelle gare in cui Lindsey Vonn non prende il via.
    Strana coincidenza tra Tina Maze l'assenza della Vonn.Per quanto riguarda la Worley una vittoria un'pò pensata dal sottoscritto qualche giorno fà!Bene non c'è che dire sulla Worley,ma tra le prime 5,6 arrivate c'è stata battaglia.Per quanto riguarda le italiane la vedo positiva la prova visto come si era messa nella prima manche.
    6 | kaiser il 15/02/2013 5.51.38
    Ma siamo seri Adelmax...... con le prestazioni di Coppa del Mondo di quest'anno già un argento per le ragazze è oro colato..... e la prova di Manuela di oggi non può che farci sperare di rivederla presto tra le migliori...... dopodichè se si vuole analizzare il perchè di quest'annata priva di soddisfazioni ok, ma è un'altra storia.
    7 | tommitja il 15/02/2013 8.21.29
    Da detrattore dei francesi, credevo che il miglior tempo di Tessa nella prima manche fosse dovuto soprattutto al pettorale n.1... epic fail! Grande Tessa, meravigliosa sciata. E comunque anche Tina ha fatto una grande seconda manche.
    8 | roccaraso il 15/02/2013 9.23.52
    Una domanda per i tecnici della azzurre!! dov'è federica brignone? nessuno ancora ha rilasciato una qualsiasi dichiarazione al riguardo? nesuno si è ancora assunto la respondsabilità della gestione di federica?
    9 | Admin il 15/02/2013 9.25.12
    adelmax ha scritto:
    sfilandolo dal collo letteramente a Tina Maze .............. se l'italia avesse avuto dalla sua Tina con Solo 3 medaglie al COLLO in quattro gare voi della stampa............... incredibile !!! ave.
    ???????
    10 | sgatto il 15/02/2013 9.50.53
    Admin ha scritto:
    adelmax ha scritto:
    sfilandolo dal collo letteramente a Tina Maze .............. se l'italia avesse avuto dalla sua Tina con Solo 3 medaglie al COLLO in quattro gare voi della stampa............... incredibile !!! ave.
    ???????
    Già, hai ragione admin: ????
    11 | marcel de Aoste il 15/02/2013 10.34.02
    roccaraso ha scritto:
    Una domanda per i tecnici della azzurre!! dov'è federica brignone? nessuno ancora ha rilasciato una qualsiasi dichiarazione al riguardo? nesuno si è ancora assunto la respondsabilità della gestione di federica?
    Sta facendo tanta fisioterapia a Asti. Responsabilità? perchè mai? ha avuto un problema con una cisti al ginocchio, non credo che i tecnici abbiano resposabilità al riguardo. (ps nn sono un tecnico delle azzurre, solo un fan delle Fede)
    12 | franz62 il 15/02/2013 10.45.11
    Ginocchio basso..
    13 | cubodado il 15/02/2013 10.53.58
    Ovvio che non si può imputare ai tecnici la cisti, però la situazione poteva essere gestita diversamente, l'impressione è che il problema sia stato sottovalutato per far disputare a Fede le prime gare di Coppa. (Plancker, intervistato a inizio stagione, aveva parlato del problema, aggiungendo però che non poteva essere risolto prima delle gare e quindi Fede avrebbe dovuto gareggiare con il male).
    14 | Lucas il 15/02/2013 12.03.29
    Admin ha scritto:
    ???????
    Penso di aver capito dove vuole andare a parare Adelmax coi suoi post. E cioè che la "sua" Tina non è sufficientemente celebrata, mentre ci si esalta per molto meno quando si parla di Italia. Quello che probabilmente gli sfugge è che di solito si giudica in base alle aspettative, che nel caso delle nostre ragazze erano purtroppo -Kaiser dixit- piuttosto basse!



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Schladming Tessa Worley Tina Maze Anna Fenninger Irene Curtoni Manuela Moelgg Mikaela Shiffrin Frida Hansdotter Katrhin Zettel Lara Gut )

      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [26/10/2019] Robinson l'antiShiffrin vince gigante Soelden
      [26/10/2019] Fantaski Stats - Soelden 2019 - gigante femminile
      [26/10/2019] Shiffrin-Robinson fanno il vuoto, 3/a Brignone
      [25/10/2019] Mikaela Shiffrin vince lo Skieur d'Or 2019
      [24/10/2019] Soelden: Shiffrin e Ligety guidano gli USA
      [14/10/2019] Verso Soelden: 10 Azzurre a Hintertux
      [11/10/2019] Shiffrin inizia la nuova stagione da single
      [10/10/2019] Atomic Media Day con Shiffrin, Goggia e...Hirscher
      [06/10/2019] Circo Rosa: come stanno le infortunate (2020)
      [20/09/2019] Atomic Day il 10 ottobre senza però Hirscher
      [06/09/2019] Hirscher Day: le reazioni
      [16/08/2019] Il nuovo corso di Lara Gut
      [15/08/2019] Mikaela Shiffrin firma per Adidas
      [08/08/2019] La Francia si allena a Breuil-Cevinia

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller è diventato papà
      [11/11/2019] Azzurre verso gli Usa, Schnarf resta a casa
      [11/11/2019] Brignone: "A Lake Louise solo superG".
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [10/11/2019] Solda: stage per Osservati centro-sud
      [08/11/2019] Il caso Liensberger non è ancora risolto
      [08/11/2019] Manuel Osborne-Paradis tornerà nel 2020/2021
      [07/11/2019] Sofia Goggia illesa dopo un tamponamento
      [06/11/2019] Niente Killington per Alice Robinson
      [06/11/2019] Milano-Cortina 2026: il CEO sarà Novari
      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [06/11/2019] A Lake Louise latita la neve, Copper ok
      [05/11/2019] Mario Cotelli non c'è più,se ne è andato a 76 anni
      [05/11/2019] Slalomiste e polivalenti in Val Senales
      [04/11/2019] Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal
      [04/11/2019] Slalomgigantisti in Val Senales
      [04/11/2019] Erik Guay entra nel board di Alpine Canada
      [04/11/2019] Paris cittadino onorario di Bormio
      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario
      [01/11/2019] Le slalomiste per Levi e Killington
      [01/11/2019] Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019
      [01/11/2019] Corty, la mascotte di Cortina 2021
      [01/11/2019] Innerhofer in dubbio in gare Nord America
      [01/11/2019] Clement Noel torna sugli sci
      [01/11/2019] La Svizzera mette pressione all'Austria
      [01/11/2019] Le 4 candidate per il parallelo di novembre 2020
      [31/10/2019] Marcel Hirscher Sportivo dell'anno in Austria
      [31/10/2019] Vialattea firma il logo 100 anni Fisi

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti