separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
lunedì 23 settembre 2019 - ore 05.00 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Presentata l'Italia del Mondiale a Schladming

Clicca sulla foto per ingrandire
Azzurri
Azzurri
commenti 9 Commenti icona rss

Presentazione ufficiale quest'oggi a Milano, come da tradizione in queste occasioni, della nazionale italiana alla vigilia della partenza per il Mondiale di sci alpino a Schladming in Austria. Nella sala delle Colonne della Banca Popolare di Milano a fare gli onori di casa il presidente federale Flavio Roda, coadiuvato dai due direttori agonistici Raimund Plancker (donne) e Claudio Ravetto (uomini).

Era presente l'intera pattuglia azzurra – con le uniche due assenze dell'influenzato Christof Innerhofer e della debuttante Michela Azzola, impegnata in Coppa Europa.

La squadra azzurra sarà composta complessivamente da 24 atleti: 14 uomini e 10 donne. Tra le donne erano presenti: Chiara Costazza, Elena Curtoni, Irene Curtoni, Elena Fanchini, Nadia Fanchini, Denise Karbon, Daniela Merighetti, Manuela Moelgg e la debuttante Sofia Goggia. In campo maschile, assente quest'oggi il campione del mondo uscente di super-g Christof Innerhofer, erano presenti Massimiliano Blardone, Cristian Deville, Peter Fill, Stefano Gross e Manfred Moelgg (rientrati a tempo di record da Mosca), Werner Heel, Siegmar Klotz, Matteo Marsaglia, Roberto Nani, Dominik Paris, Giuliano Razzoli, Davide Simoncelli e Patrick Thaler.

Come è previsto dal regolamento internazionale – ha sottolineato il presidente Roda nel suo intervento - “l'Italia può schierare un contingente massimo di 24 atleti e solo 4 atleti per ogni gara. E' ininfluente, sulle quote totali del contingente, il fatto che l'Italia abbiamo un campione del mondo in carica (Christof Innerhofer nel superG). Il campione del mondo partecipa infatti di diritto alla gara di cui vanta il titolo, e perciò consente all'Italia di poter schierare un uomo in più in quella singola gara (quindi 5 anziché 4), ma non di superare il tetto di 24 atleti nella delegazione. Un presidente comunque fiducioso alla vigilia della rassegna iridata, come del resto lo è anche il Ct maschile Claudio Ravetto: "Sono contento. Penso di portare una squadra forte e omogenea in tutte le discipline. Quasi tutti gli atleti hanno ottenuto la qualificazione, pur in qualche caso minima, sul campo e confido poter difendere al meglio le 5 medaglie conquistate a Garmisch". La squadra femminile non parte certo con i favori del pronostico, visto i pochi risultati raccolti fino ad ora in coppa del mondo, ma le potenzialità ci sono, anche se non manca qualche polemica sulle convocazioni effettuate dal Ct Plancker, in particolar modo quella riguardante l'esclusione di Francesca Marsaglia. Il tecnico altoatesino così spiega le sue scelte: "Quattro atlete si sono qualificate come da regolamento interno, altre quattro sono atlete che hanno corso tutta la stagione in Coppa del mondo e si sono piazzate almeno una volta fra le prime 15 e poi ci sono le due atlete giovani Goggia e Azzola".

Nel corso della conferenza stampa è stata svelata la nuova tuta da gara della “Kappa che sarà indossata dai nostri ragazzi durante la rassegna iridata austriaca: si torna storico all'azzurro Savoia, sia per uomini che per le donne. Una tuta integrale per gli uomini, mentre lascia un po' perplessi la tuta femminile, in due pezzi con cerniera lampo verticalmente sul ventre, che sembra fare a pugni con l'aerodinamicità. Staremo comunque a vedere. Nell'occasione odierna è stato presentato un nuovo partner federale, la Banca Popolare di Milano, padrona di casa, che sponsorizzerà la nazionale per i Mondiali e nelle prossime gare di stagione della coppa del mondo.

Già a partire da domani gli atleti della velocità si trasferiranno in quel di Tarvisio per un paio di giorni di allenamento prima di raggiungere Schladming per partecipare alla cerimonia di apertura prevista lunedì sera, mentre da martedì con il super-g delle donne si inizierà a fare sul serio.


(mercoledì 30 gennaio 2013)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • lunedì 16 settembre 2019

    Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia

    venerdì 15 marzo 2019

    Soldeu: Svizzera vince team event, Italia out

    martedì 12 febbraio 2019

    Are 2019: Italia di bronzo, Svizzera d'oro

  • martedì 22 maggio 2018

    Squadre FISI 2018/2019: le formazioni maschili

    lunedì 21 maggio 2018

    Squadre FISI 2018/2019: le formazioni femminili

    venerdì 9 febbraio 2018

    PyeongChang 2018: acceso il braciere olimpico

  • lunedì 22 gennaio 2018

    Olimpiadi 2018:le pre-quote nazionali per l'alpino

    martedì 16 gennaio 2018

    Kitz: Junior Race, vince Austria2, 5/a l'Italia

    lunedì 8 gennaio 2018

    Flachau: 5 azzurre al via, debutta Vivien Insam


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | jos235 il 30/01/2013 21.11.32
    FantaskiNews ha scritto: Come è previsto dal regolamento internazionale – ha sottolineato il presidente Roda nel suo intervento - “l'Italia può schierare un contingente massimo di 24 atleti e solo 4 atleti per ogni gara. E' ininfluente, sulle quote totali del contingente, il fatto che l'Italia abbiamo un campione del mondo in carica (Christof Innerhofer nel superG). Il campione del mondo partecipa infatti di diritto alla gara di cui vanta il titolo, e perciò consente all'Italia di poter schierare un uomo in più in quella singola gara (quindi 5 anziché 4), ma non di superare il tetto di 24 atleti nella delegazione.
    Sarà, signor Presidente, però intanto l'austria ne porta 27 [;)]
    2 | seba92r il 30/01/2013 21.22.10
    la tuta a metà non ce l'hanno anche gli svedesi dello slalom?
    3 | 1 POWER il 30/01/2013 21.32.53
    non capisco come ci sono polemiche riguardante la marsaglia-- non ha risultati e non gareggia ai mondiali di Schladming--punto e basta--siamo viziati della squadra maschile che hanno ottenuto ottimi risultati quest`anno--ma sono sicuro che anche la squadra femminile ha tante potenzialità e sicuramente vedremo buoni risultati-e mi darete ragione a fine mondiale-- FORZA ITALIA
    4 | Ale85 il 30/01/2013 21.57.35
    seba92r ha scritto:
    la tuta a metà non ce l'hanno anche gli svedesi dello slalom?
    Di sicuro ce l'avevano gli anni scorsi. Francamente non ricordo se la hanno ancora quest'anno...
    5 | Ale85 il 30/01/2013 22.03.39
    FantaskiNews ha scritto: Nel corso della conferenza stampa è stata svelata la nuova tuta da gara della “Kappa che sarà indossata dai nostri ragazzi durante la rassegna iridata austriaca: si torna storico all'azzurro Savoia, sia per uomini che per le donne. Una tuta integrale per gli uomini, mentre lascia un po' perplessi la tuta femminile, in due pezzi con cerniera lampo verticalmente sul ventre, che sembra fare a pugni con l'aerodinamicità. Staremo comunque a vedere.
    Ma non è che la tuta integrale è destinata alle gare veloci di entrambi i sessi e lo spezzato per le gare tecniche? Io le ho viste alla TV e mi è sembrato che avessero conformazioni nettamente diverse. Quella di Marsaglia era molto attillata, quella della Curtoni un po' più abbondante... Boh[?][?][?]
    6 | viktorbz il 31/01/2013 8.37.13
    jos235 ha scritto:
    FantaskiNews ha scritto: Come è previsto dal regolamento internazionale – ha sottolineato il presidente Roda nel suo intervento - “l'Italia può schierare un contingente massimo di 24 atleti e solo 4 atleti per ogni gara. E' ininfluente, sulle quote totali del contingente, il fatto che l'Italia abbiamo un campione del mondo in carica (Christof Innerhofer nel superG). Il campione del mondo partecipa infatti di diritto alla gara di cui vanta il titolo, e perciò consente all'Italia di poter schierare un uomo in più in quella singola gara (quindi 5 anziché 4), ma non di superare il tetto di 24 atleti nella delegazione.
    27...perchè hanno 4 campioni del mondo uscenti... Sarà, signor Presidente, però intanto l'austria ne porta 27 [;)]
    7 | tommitja il 31/01/2013 9.25.44
    viktorbz ha scritto:
    jos235 ha scritto:
    FantaskiNews ha scritto: Come è previsto dal regolamento internazionale – ha sottolineato il presidente Roda nel suo intervento - “l'Italia può schierare un contingente massimo di 24 atleti e solo 4 atleti per ogni gara. E' ininfluente, sulle quote totali del contingente, il fatto che l'Italia abbiamo un campione del mondo in carica (Christof Innerhofer nel superG). Il campione del mondo partecipa infatti di diritto alla gara di cui vanta il titolo, e perciò consente all'Italia di poter schierare un uomo in più in quella singola gara (quindi 5 anziché 4), ma non di superare il tetto di 24 atleti nella delegazione.
    27...perchè hanno 4 campioni del mondo uscenti... Sarà, signor Presidente, però intanto l'austria ne porta 27 [;)]
    Ovvio che si pensi che le difficoltà economiche in cui versa la FISI possano avere influito sul numero di atleti portati ai Mondiali. Però non ci vedo nulla di distorto in queste convocazioni. Marsaglia e Agerer sono giovani, avranno tutto il tempo per dimostrare ciò che che valgono.
    8 | jos235 il 31/01/2013 9.44.25
    Non intendevo disquisire se sia meglio portare 24 o 25 atleti, ma sul fatto che in Fisi secondo me è stata data un'interpretazione errata delle regole sulle convocazioni, o quantomeno diversa da quella dell'austria, ne stiamo parlando nella discussione sui convocati austriaci
    9 | Ravattina il 31/01/2013 13.00.09
    Ale85 ha scritto:
    FantaskiNews ha scritto: Nel corso della conferenza stampa è stata svelata la nuova tuta da gara della “Kappa che sarà indossata dai nostri ragazzi durante la rassegna iridata austriaca: si torna storico all'azzurro Savoia, sia per uomini che per le donne. Una tuta integrale per gli uomini, mentre lascia un po' perplessi la tuta femminile, in due pezzi con cerniera lampo verticalmente sul ventre, che sembra fare a pugni con l'aerodinamicità. Staremo comunque a vedere.
    Ma non è che la tuta integrale è destinata alle gare veloci di entrambi i sessi e lo spezzato per le gare tecniche? Io le ho viste alla TV e mi è sembrato che avessero conformazioni nettamente diverse. Quella di Marsaglia era molto attillata, quella della Curtoni un po' più abbondante... Boh[?][?][?]
    Esatto...tra l'altro credo proprio che quella della Curtoni fosse abbondante perchè non era esattamente la sua taglia [:D]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Mondiali Schladming 2013 Italia )

      [16/09/2019] Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia
      [15/03/2019] Soldeu: Svizzera vince team event, Italia out
      [12/02/2019] Are 2019: Italia di bronzo, Svizzera d'oro
      [22/05/2018] Squadre FISI 2018/2019: le formazioni maschili
      [21/05/2018] Squadre FISI 2018/2019: le formazioni femminili
      [09/02/2018] PyeongChang 2018: acceso il braciere olimpico
      [22/01/2018] Olimpiadi 2018:le pre-quote nazionali per l'alpino
      [16/01/2018] Kitz: Junior Race, vince Austria2, 5/a l'Italia
      [08/01/2018] Flachau: 5 azzurre al via, debutta Vivien Insam
      [18/12/2017] Doppio passaporto agli atleti altoatesini da 2018?
      [15/03/2017] L'Italia eguaglia il record di 38 podi del 97
      [14/02/2017] St.Moritz2017: Francia oro a squadre; Italia out
      [12/10/2016] La neve fresca accoglie in Senales le nazionali
      [05/09/2016] Al via in Senales la stagione con Italia e Austria
      [08/06/2016] Fis: All'Italia 12 gare di coppa nel 2016-2017

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [21/09/2019] Salta il City Event di Stoccolma?
      [21/09/2019] Ushuaia: per Midali vittoria nel gigante FIS
      [20/09/2019] Schwzarz torna ad allenarsi coi compagni
      [20/09/2019] Brignone:"buon lavoro che servirà in inverno"
      [20/09/2019] Atomic Day il 10 ottobre senza però Hirscher
      [19/09/2019] Stop per Kira Weidle
      [19/09/2019] Bing Dwen Dwen sarà la mascotte di Pechino 2022
      [18/09/2019] Cerro Castor: riparte la SAC con azzurri sul podio
      [18/09/2019] Olimpiadi 2026: oggi prima riunione
      [16/09/2019] Atleta dell'anno FISI: in lizza Paris e Wierer
      [16/09/2019] Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia
      [15/09/2019] Clement Noel e Alex Vinatzer entrano in Red Bull
      [15/09/2019] Heinz Peter Platter nuovo coach della Cina
      [13/09/2019] Ushuaia: ultimi arrivi e prime partenze
      [11/09/2019] Rulfi:"programma rispettato,le ragazze stanno bene
      [11/09/2019] Madrid: una medaglia per Blanca Fernandez Ochoa
      [10/09/2019] Inner e Gross allo Stelvio
      [10/09/2019] Elena Curtoni e sorelle Delago verso Ushuaia
      [10/09/2019] Clement Noel rinnova con Dynastar
      [10/09/2019] Cardrona: a Walch e Klomhaus il circuito ANC
      [09/09/2019] Stelvio:stage tecnico per i giovani del centro-sud
      [08/09/2019] Ispezione FIS positiva a La Thuile
      [07/09/2019] Anna Veith rimette gli sci
      [06/09/2019] Hirscher Day: le reazioni
      [06/09/2019] L'addio di Hirscher: l'omaggio di Atomic
      [06/09/2019] Ushuaia: attese polivalenti e slalomiste
      [05/09/2019] Hischer: le tappe di una carriera straordinaria
      [04/09/2019] Marcel Hirscher annuncia: "mi ritiro!"
      [04/09/2019] Ispezione FIS al Sestriere in vista della CdM
      [04/09/2019] Trovata purtroppo morta Blanca Fernandez Ochoa
      [04/09/2019] Hirscher: vigilia di addio o ci ripenserà?
      [02/09/2019] Squadre di Coppa Europa verso Ushuaia
      [02/09/2019] ANC: chiusa la tappa di Coronet Peak
      [02/09/2019] Media austriaci sicuri: Marcel Hirscher si ritira
      [02/09/2019] Ad ottobre la Fisi si presenta
      [01/09/2019] Scomparsa misteriosa di Blanca Fernandez Ochoa

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti