separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
lunedì 18 novembre 2019 - ore 15.38 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Werner Heel: "sciare mi rende nuovamente felice!"

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Heel W.
commenti 0 Commenti icona rss

La pazza discesa della Val Gardena, 7 rinvii e ultimo atleta sceso poco prima delle 16, ha collocato sul gradino più alto del podio l'americano Steven Nyman, che proprio domani domenica avrebbe festeggiato i 6 anni dalla sua prima e unica vittoria, ottenuta proprio in Val Gardena:

"Le condizioni climatiche sono state determinanti oggi. Quando ho sentito che Rok aveva conquistato la leadership, ho capito che la pista era diventata più veloce. Si era aperta una porta e volevo entrare ad ogni costo. Avevo già ottenuto due buoni risultati nelle prove cronometrate e qui comunque avevo già vinto. Oggi ho trovato la linea ideale e ho attaccato al massimo. Questo è quello che ho fatto. Mi sempre tranquillo in Val Gardena e su questo tipo di percorso. L'anno scorso mi sono rotto il tendine d'achille, poi ho riportato anche la rottura di due costole e per questo sono rimasto fuori a lungo. Ero entusiasta di tornare a gareggiare qui e avevo voglia di sciare bene. Ho lavorato duramente tutta l'estate, ho cercato di convincermi che potevo ancora farcela e non è stato facile. Poi è arrivata una giornata come questa..."

Felicissimo, non potrebbe essere diversamente, anche lo sloveno Rok Perko, mai nei top10 in Coppa prima di oggi, e ancora incredulo sul podio:

"Prima di questa gara il mio miglior risultato era il 12esimo posto di Kvitfjell. Oggi per la prima volta sono riuscito a salire sul podio, ma anche ad entrare tra i primi 10. Spero non sia il primo e ultimo risultato di questo tipo, la nostra squadra è molto giovane, motivata e penso che siamo sulla strada giusta. Ovviamente sono contentissimo di questo secondo posto"

Un po' più amaro il terzo posto del canadese Erik Guay, che già sentiva profumo di vittoria:
"Finché sono sul podio posso ritenermi soddisfatto. Chiaramente sarebbe stato meglio vincere, ma comunque è meglio finire terzo che quarto. Sicuramente chi è partito dopo ha sfruttato le migliori condizioni della pista e della visibilità. Gareggiamo all'aperto e quindi può nevicare, può esserci vento, insomma, può capitare di tutto. E per questo sono felice di essere salito sul podio. Nella mia testa ho vinto io oggi. Non voglio togliere nulla ai due che mi precedono e che si sono avvantaggiati dei loro numeri di partenza, era quello che andava fatto e l'han fatto"

Delle mutate condizioni ne ha approfittato anche Werner Heel che però aveva già dato ampi segnali di essere sulla strada buona in questa prima parte di stagione:

"Sono veramente felice di questo sesto posto e dei punti che mi dà in classifica. Il mio obiettivo è quello di tornare tra i migliori 15 nelle due specialità veloci. Siamo sulla giusta strada e sciare mi rende nuovamente felice. Questo è quello che conta. Mi dispiace per i miei due compagni Peter e Siegmar Klotz. Sono scesi tra i primi e praticamente hanno fatto da apripista, liberando il percorso dalla neve. Ma si sa che lo sci è fatto anche di imprevisti e che dunque possono capitare anche questi inconvenienti".

Chi mastica amaro, nonostante il 4/o posto, è Kjetil Jansrud:

"Penso che non tutti gli atleti abbiano trovato le stesse condizioni della pista, che è diventata molto più veloce per chi è partito con un numero di pettorale alto. Ma lo sci è uno sport che si disputa all'aperto e non è la prima volta che succede una cosa simile. Comunque posso parlare solo per me e penso alla fine di aver fatto una buona gara. Abbiamo lavorato molto sul materiale e posso dire di trovarmi bene".


(domenica 16 dicembre 2012)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • lunedì 4 novembre 2019

    Erik Guay entra nel board di Alpine Canada

    sabato 26 ottobre 2019

    Cortina e le Classiche italiane insieme

    mercoledì 23 ottobre 2019

    Jansrud: "voglio il record di Kvitfjell"

  • venerdì 11 ottobre 2019

    Gardena, Badia, Campiglio e Bormio non si toccano

    lunedì 23 settembre 2019

    Coppa senza Hirscher, cosa accadrà?

    martedì 6 agosto 2019

    A Kilde il 4/o Sudtirol Ski Trophy

  • martedì 23 luglio 2019

    Controllo FIS in Gardena:nuova partenza per superg

    mercoledì 5 giugno 2019

    I Calendari della Coppa del Mondo 2019/2020

    domenica 2 giugno 2019

    Sestriere e La Thuile tornano in CdM





      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Steven Nyman Werner Heel Erik Guay Rok Perko Kjetil Jansrud Val Gardena )

      [04/11/2019] Erik Guay entra nel board di Alpine Canada
      [26/10/2019] Cortina e le Classiche italiane insieme
      [23/10/2019] Jansrud: "voglio il record di Kvitfjell"
      [11/10/2019] Gardena, Badia, Campiglio e Bormio non si toccano
      [23/09/2019] Coppa senza Hirscher, cosa accadrà?
      [06/08/2019] A Kilde il 4/o Sudtirol Ski Trophy
      [23/07/2019] Controllo FIS in Gardena:nuova partenza per superg
      [05/06/2019] I Calendari della Coppa del Mondo 2019/2020
      [02/06/2019] Sestriere e La Thuile tornano in CdM
      [01/06/2019] Val Gardena e Badia in calendario fino al 2022/23
      [14/05/2019] Il Team USA per la stagione 2019/2020
      [07/05/2019] Marc Gisin è tornato in Val Gardena
      [05/05/2019] I Norvegesi per la stagione 2019/2020
      [29/04/2019] Steve Skavik nuovo DT della Norvegia
      [24/04/2019] Christian Mitter lascia la Norvegia

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [18/11/2019] Michelle Gisin presenta il libro del suo oro
      [17/11/2019] Innerhofer sempre più vicino al rientro
      [17/11/2019] Semaforo verde FIS per Lake Louise
      [16/11/2019] Elena Curtoni e le sorelle Delago verso Copper
      [16/11/2019] Francesi e Svizzeri per Levi
      [16/11/2019] Operazione riuscita per Elena Fanchini
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller è diventato papà
      [11/11/2019] Azzurre verso gli Usa, Schnarf resta a casa
      [11/11/2019] Brignone: "A Lake Louise solo superG".
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [10/11/2019] Solda: stage per Osservati centro-sud
      [08/11/2019] Il caso Liensberger non è ancora risolto
      [08/11/2019] Manuel Osborne-Paradis tornerà nel 2020/2021
      [07/11/2019] Sofia Goggia illesa dopo un tamponamento
      [06/11/2019] Niente Killington per Alice Robinson
      [06/11/2019] Milano-Cortina 2026: il CEO sarà Novari
      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [06/11/2019] A Lake Louise latita la neve, Copper ok
      [05/11/2019] Mario Cotelli non c'è più,se ne è andato a 76 anni
      [05/11/2019] Slalomiste e polivalenti in Val Senales
      [04/11/2019] Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal
      [04/11/2019] Slalomgigantisti in Val Senales
      [04/11/2019] Erik Guay entra nel board di Alpine Canada
      [04/11/2019] Paris cittadino onorario di Bormio
      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario
      [01/11/2019] Le slalomiste per Levi e Killington
      [01/11/2019] Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti