separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
lunedì 23 settembre 2019 - ore 09.41 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Slalom Isere: trionfa Pinturault. Buon 7/o Deville

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Pinturault A.
commenti 24 Commenti icona rss

Merveilleux! Dallo Stade Olympique de Bellevarde sale fortissimo l'urlo dei tifosi e le note della marsigliese, in onore di Alexis Pinturault che ha conquistato questo pomeriggio la sua prima vittoria in slalom, la prima "vera" dopo il trionfo nel City Event della passata stagione.
Il campione di casa, classe 1991, ha conquistato una vittoria cristallina grazie ad una manche spettacolare, perfetta, decisamente superiore agli avversari, superando le difficoltà di una pista rovinata, martellata da una fitta nevicata e da 10 gradi sottozero.

E per rendere il tutto più epico dobbiamo ricordare che a fine luglio Alexis si è gravemente lesionato i legamenti della caviglia perdendo buona parte della preparazione estiva e rinunciando al gigante inaugurale di Soelden. Pinturault è un campione del presente e certamente anche del futuro: in tre stagioni "tra i grandi" è già salito sul podio di tutte le specialità, fatta eccezione per la discesa. Con la vittoria di oggi il suo processo di maturazione fa un ulteriore passo in avanti, e presto, molto presto, lo vedremo lottare per la Sfera di Cristallo.

I 7 decimi di vantaggio di Marcel Hirsher non sono bastati, anzi l'austriaco fa segnare uno dei tempi più alti e chiude sul terzo gradino del podio, e solo la sua immensa reattività gli ha permesso di recuperare da un errore che avrebbe fatto deragliare quasi tutti. Tra i due si infila il tedesco Neureuther, secondo come a Schladming e Zagabria in questo 2012, bravo a disegnare due manche di ottimo livello nonostante.

Ai piedi del podio ci sono gli svedesi Myhrer e Byggmark, stesso tempo al centesimo nella seconda frazione, bravo Andre a recuperare 8 posizioni dopo una prima manche in cui aveva subito troppo le buche, ottimo Jens soprattutto per aver corso tutta la prima senza un bastoncino. Gli svedesi ci sono, come testimonia anche il 13/o posto di Hargin; Myhrer pur rimanendo ai piedi del podio dopo 3 vittorie consecutive mantiene la leadership nella specialità.

Completano la top10 Manfred Pranger, Cristian Deville, Mario Matt, Wolfgang Hoerl e Fritz Dopfer.
Il settimo posto di Deville lascia un po' di amaro in bocca per quanto espresso in pista: il fassano è apparso teso, spesso arretrato, ha affrontato la "Face" in trattenuta, facendo segnare il 24/o tempo nella seconda manche dopo  il 5/o della prima...
Peggio è andata a Stefano Gross: il quarto tempo della prima autorizzava a sognare un posto sul podio, ma il trentino ha inforcato alla seconda porta, verso sinistra. Peccato. La stagione di Stefano, tra Levi e Isere, non è iniziata nel migliore dei modi, ma oggi è stato solo un episodio da lasciarsi alle spalle il prima possibile, e pensare subito a Madonna di Campiglio, in casa, tra dieci giorni.

Sorride invece Manfred Moelgg che taglia il traguardo con l'11/o tempo recuperando 7 posizioni, un risultato che avrebbe potuto essere più rotondo senza un errore nell'ultimo tratto di gara che gli è costato mezzo secondo.

Vanno a punti anche Patrick Thaler (20/o), Giuliano Razzoli (21/o) e Roberto Nani (24/o). In ottica Coppa del Mondo da segnalare il 12/o posto di Ligety e i primi punti per il 20enne austriaco Manuel Feller, pettorale n.50.

Domani ancora protagonista la Face de Bellevarde con il gigante maschile, mentre gli specialisti dei pali stretti torneranno in pista a Madonna di Campiglio, sul Canalone Miramonti, il prossimo 18 dicembre.


(sabato 8 dicembre 2012)





Val d Isere | Slalom Speciale | 08.12.2012 - 14.00

4. Andre Myhrer (SWE) +1.06s
5. Jens Byggmark (SWE) +1.09s
6. Manfred Pranger (AUT) +1.10s
7. Cristian Deville (ITA) +1.32s
8. Mario Matt (AUT) +1.51s
9. Wolfgang Hoerl (AUT) +1.55s
10. Fritz Dopfer (GER) +1.56s
11. Manfred Moelgg (ITA) +1.61s
12. Ted Ligety (USA) +1.63s
13. Mattias Hargin (SWE) +1.66s
14. Reinfried Herbst (AUT) +1.69s
15. David Chodounsky (USA) +1.73s
16. Ivica Kostelic (CRO) +1.81s
16. Adam Zampa (SVK) +1.81s
18. Markus Vogel (SUI) +1.87s
19. Mitja Valencic (SLO) +1.89s
20. Patrick Thaler (ITA) +1.92s
21. Giuliano Razzoli (ITA) +1.97s
22. Axel Baeck (SWE) +1.99s
23. Manuel Feller (AUT) +2.01s
24. Roberto Nani (ITA) +2.15s
25. Steve Missillier (FRA) +2.18s
26. Benjamin Raich (AUT) +2.44s
27. Thomas Mermillod Blondin (FRA) +2.50s
28. Reto Schmidiger (SUI) +4.34s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • venerdì 6 settembre 2019

    Hirscher Day: le reazioni

    mercoledì 21 agosto 2019

    La Thuile ai nastri di partenza per la coppa

    domenica 14 luglio 2019

    I programmi estivi della nazionale francese

  • mercoledì 22 maggio 2019

    Si allarga il team di Alexis Pinturault

    giovedì 28 marzo 2019

    CN Francia:titoli per Noel,Worley,Pinturault...

    lunedì 18 marzo 2019

    Shiffrin e Hirscher Paperoni della Coppa 2019

  • domenica 17 marzo 2019

    Soldeu: Shiffrin fa 60 davanti a Robinson

    domenica 17 marzo 2019

    Soldeu: tris Noel in slalom, 6/o Razzoli

    domenica 17 marzo 2019

    Soldeu: turbo Noel, sua la 1/a manche, 7/o Manni


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | paco il 08/12/2012 20.08.34
    buon settimo posto?
    2 | emanueza il 08/12/2012 20.14.09
    paco ha scritto:
    buon settimo posto?
    Bravo Paco...la penso esattamente come te...quando potenzialmente hai atleti da podio non ci si può definire "buono" un 7 posto. Abbiamo 4 atleti, forse 5 dalla prossima gara, nel gruppo dei 15 di parteza, il podio e la vittoria deve essere il solo obiettivo degli azurri
    3 | Admin il 08/12/2012 20.41.04
    Il "buon" è stato messo nel titolo, è una sintesi, estrema. Nel pezzo è spiegato come il 7/o posto lasci l'amaro in bocca. Nonostante tutto però non concordo con voi: ritengo che in molti casi il 7/o posto si possa ritenere buono, considerando la concorrenza e le variabili dello slalom
    4 | eugenio il 08/12/2012 20.51.23
    quoto Admin al 101%...
    5 | paco il 08/12/2012 21.14.23
    in molti casi si,ma non per la nostra squadra di slalom che oggi a detta di tutti doveva spaccare il mondo.....ma poi hanno sciato proprio male.....
    6 | franz62 il 08/12/2012 21.21.33
    A detta di tutti chi?
    7 | brunodalla il 08/12/2012 21.23.31
    no franz, tranquillo, solo di paco e pochi altri.
    8 | Ale85 il 08/12/2012 21.25.49
    La delusione per i nostri colori è assai cocente visto che abbiamo una squadra fortissima... Va detto che però il livello nello slalom è talmente alto che andare a vincere e persino salire sul podio è davvero dura: persino André Myhrer, dominatore assoluto delle ultime gare, si è dovuto accontentare della quarta posizione! Forse avevamo ancora la bocca dolce dopo i trionfi della scorsa settimana[:I]
    9 | paco il 08/12/2012 21.26.52
    anche da theolier stesso.....ma poi ditemi che anche voi non vi aspettavate di piu'...
    10 | skitzato il 08/12/2012 21.27.53
    Anch'io la penso come l'Admin,allo stesso tempo,sono convinto che la squadra di slalom,sia una delle migliori,se non la migliore,ma da li,a spaccare il mondo........................?
    11 | paco il 08/12/2012 21.35.06
    avete per caso letto la gazzetta dello sport?theolier dice che oggi si apetta la vittoria e che se gross non vinceva con l'uno lo prendeva a calci..... anchea me é sembrato un po' esagerato e sinceramente non credo abbia detto esattamente cosi...pero' comunque le apettative erano altre.
    12 | brunodalla il 08/12/2012 21.39.18
    paco ha scritto:
    anche da theolier stesso.....ma poi ditemi che anche voi non vi aspettavate di piu'...
    direi di no, io quando parte uno slalom non mi aspetto mai niente, sto solo ad osservare cosa accade. lo stesso theolier si aspettava la vittoria così come se l'aspettava qualunque altro allenatore di qualunque altra nazionale. ma è addirittura pelonastico "aspettarsi" una vittoria o comunque una buona prestazione, si allenano tutti per quello. ma dall'aspettarsi all'ottenerla ce ne passa.
    13 | mary92 il 08/12/2012 21.39.41
    Speriamo che la prossima volta vada meglio! Forza ragazzi:)!!!!!!!!!!
    14 | draghetto il 08/12/2012 23.10.48
    [:0][:0][:0] Assurdo quello che ha fatto oggi Alexis... sembrava un ibrido delle migliori manches di Grange e Lizeroux messi insieme.
    15 | TheMustang100 il 08/12/2012 23.39.16
    Partiamo dal presupposto fondamentale: lo slalom è un terno al lotto, per tutti tranne Kostelic.[:D] Moelgg partiva col 19, alla fine è a ridosso dei 10; Razzoli è da un po' che non è più lo stesso ed in questo momento non è così competitivo. Deville era in giornata no, nella 2a era evidentemente contratto. Per Thaler e Gross è andata male, il secondo si è trovato fuori prima di partire. Succede. Dobbiamo massacrare Gross perchè ha inforcato alla 2a porta? Sottolinerei l'ottima gara di Nani, che ha potenziale.
    16 | emanueza il 09/12/2012 15.04.55
    TheMustang100 ha scritto: Razzoli è da un po' che non è più lo stesso ed in questo momento non è così competitivo.
    Razzoli...spero tanto che riesca a ritrovarsi al più presto in quanto al momento sembra la controfigura dello slalomista che abbiamo ammirato tutti nelle 3 delle ultime 4 stagioni....eppure quest'anno la preparazione non ha subito rallentamenti a causa di infortuni...io penso, che oltre al materiale (scarponi) col quale è ancora alla ricerca del feeling giusto, l'aver avvicinato i cambi di direzione da 11/12 mt a 9/10 mt è stato per lui decisamente penalizzante
    17 | ellisse il 09/12/2012 23.18.52
    Razzoli..l'aver avvicinato i cambi di direzione da 11/12 mt a 9/10 mt è stato per lui decisamente penalizzante
    in quel raggio non riesce a girare il piede, figurarsi lo sci..[:246]
    18 | emanueza il 09/12/2012 23.39.29
    ellisse ha scritto:
    Razzoli..l'aver avvicinato i cambi di direzione da 11/12 mt a 9/10 mt è stato per lui decisamente penalizzante
    in quel raggio non riesce a girare il piede, figurarsi lo sci..[:246]
    sicuramente col suo 47 non è agevolato nell'operazione....prevedo sviluppi interessanti già dalla prossima gara
    19 | TheMustang100 il 10/12/2012 0.32.24
    emanueza ha scritto:
    TheMustang100 ha scritto: Razzoli è da un po' che non è più lo stesso ed in questo momento non è così competitivo.
    Razzoli...spero tanto che riesca a ritrovarsi al più presto in quanto al momento sembra la controfigura dello slalomista che abbiamo ammirato tutti nelle 3 delle ultime 4 stagioni....eppure quest'anno la preparazione non ha subito rallentamenti a causa di infortuni...io penso, che oltre al materiale (scarponi) col quale è ancora alla ricerca del feeling giusto, l'aver avvicinato i cambi di direzione da 11/12 mt a 9/10 mt è stato per lui decisamente penalizzante
    In continuità ha sempre difettato a dir il vero, però aveva una velocità di base incredibile! Sul piano era un mostro, nel ripido aveva fatto progressi enormi: spesso faceva segnare intermedi incredibili, salvo poi uscire per il solito problema: per le sue caratteristiche fisiche gli basta arretrare di 1 millimetro con quel bacino alto che recuperare diventa un'impresa. Adesso è "bloccato": scarponi, distanze e magari la mancanza di quel risultato che ti sblocca. Forza Razzo!!!
    20 | lbrtg il 10/12/2012 8.59.47
    TheMustang100 ha scritto:
    emanueza ha scritto:
    TheMustang100 ha scritto: Razzoli è da un po' che non è più lo stesso ed in questo momento non è così competitivo.
    Razzoli...spero tanto che riesca a ritrovarsi al più presto in quanto al momento sembra la controfigura dello slalomista che abbiamo ammirato tutti nelle 3 delle ultime 4 stagioni....eppure quest'anno la preparazione non ha subito rallentamenti a causa di infortuni...io penso, che oltre al materiale (scarponi) col quale è ancora alla ricerca del feeling giusto, l'aver avvicinato i cambi di direzione da 11/12 mt a 9/10 mt è stato per lui decisamente penalizzante
    In continuità ha sempre difettato a dir il vero, però aveva una velocità di base incredibile! Sul piano era un mostro, nel ripido aveva fatto progressi enormi: spesso faceva segnare intermedi incredibili, salvo poi uscire per il solito problema: per le sue caratteristiche fisiche gli basta arretrare di 1 millimetro con quel bacino alto che recuperare diventa un'impresa. Adesso è "bloccato": scarponi, distanze e magari la mancanza di quel risultato che ti sblocca. Forza Razzo!!!
    Io tifo sempre per lui, ma devo dire che è irriconoscibile.[:(] C'è veramente qualche cosa che non va e che non si riesce a capire.....
    21 | didibi il 10/12/2012 9.27.49
    me lo sono immaginato io o gli italiani hanno tutti interpretato male la lunga verso sinistra nella parte bassa nella seconda manche ? premetto che io la gara la ho vista solo in tv, male, in piedi, facendo lo slalom [:)] per vedere qualcosa
    22 | Lucas il 10/12/2012 13.22.34
    brunodalla ha scritto:
    paco ha scritto:
    anche da theolier stesso.....ma poi ditemi che anche voi non vi aspettavate di piu'...
    direi di no, io quando parte uno slalom non mi aspetto mai niente, sto solo ad osservare cosa accade. lo stesso theolier si aspettava la vittoria così come se l'aspettava qualunque altro allenatore di qualunque altra nazionale. ma è addirittura pelonastico "aspettarsi" una vittoria o comunque una buona prestazione, si allenano tutti per quello. ma dall'aspettarsi all'ottenerla ce ne passa.
    Beh Bruno, fermo restando che, come ben sai, ognuno di noi qui ha il suo modo di vivere lo sport e lo sci in particolare, ci sono dei distinguo da fare. Intanto è ovvio che in ogni squadra si lavori per il meglio (l'hai sottolineato tu stesso), anche se non per tutte, va detto, quel "meglio" significa vittoria... tanto per fare un esempio, non credo che in Svizzera, per il momento, i tecnici si aspettino un successo in slalom.[;)] Ma soprattutto un conto è fare certe valutazioni all'interno delle singole nazionali, un altro è sbandierarle ai media. Quindi se Theolier prima della gara fa determinate dichiarazioni è evidente che poi almeno in una fetta di appassionati si crei una certa aspettativa! E, parimenti, se poi Ravetto dice alla stampa, senza mezzi termini, di ritenersi ben poco soddisfatto del weekend appena trascorso, non c'è da stupirsi che molti siano propensi a giudicare il risultato della gare francesi in maniera piuttosto negativa. Se poi a questo aggiungi che il potenziale della squadra è, già di per se stesso, noto a tutti direi che il "gioco" è fatto![;)]
    23 | brunodalla il 10/12/2012 14.10.17
    vero, ma questo non è un problema nè dei tecnici nè degli atleti. è un problema di chi ascolta. e se proprio bisogna dirla tutta, theolier ha parlato di POSSIBILE VITTORIA NEL WEEKEND, non nello slalom. che poi non sia arrivata è irrilevante, per i tecnici e gli atleti è una lezione che hanno imparato, si spera. chi non imparerà mai, qualunque cosa succeda, è chi fa certi commenti.
    24 | jos235 il 10/12/2012 16.34.54
    un disastro.. una debacle totale.. una delusione.. delle mezzeseghe totali.. ma perchè non si danno all'ippica? Come minimo ci vogliono sette/otto faccine tristi tiè [:(][:(][:(][:(][:(][:(][:(]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Alexis Pinturault Cristian Deville Val Isere Coppa del Mondo )

      [06/09/2019] Hirscher Day: le reazioni
      [21/08/2019] La Thuile ai nastri di partenza per la coppa
      [14/07/2019] I programmi estivi della nazionale francese
      [22/05/2019] Si allarga il team di Alexis Pinturault
      [28/03/2019] CN Francia:titoli per Noel,Worley,Pinturault...
      [18/03/2019] Shiffrin e Hirscher Paperoni della Coppa 2019
      [17/03/2019] Soldeu: Shiffrin fa 60 davanti a Robinson
      [17/03/2019] Soldeu: tris Noel in slalom, 6/o Razzoli
      [17/03/2019] Soldeu: turbo Noel, sua la 1/a manche, 7/o Manni
      [17/03/2019] Soldeu: Shiffrin guida il gigante.Sorpresa Robinso
      [16/03/2019] Fantaski Stats - Soldeu - gigante maschile
      [16/03/2019] Soldeu: Shiffrin sigla l'ultimo slalom stagionale
      [16/03/2019] Soldeu: a Pintu l'ultimo gigante,De Aliprandini 7o
      [16/03/2019] Soldeu:Holdener-Shiffrin duello a due nello slalom
      [16/03/2019] Pinturault domina la 1/a manche a Soldeu

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [21/09/2019] Salta il City Event di Stoccolma?
      [21/09/2019] Ushuaia: per Midali vittoria nel gigante FIS
      [20/09/2019] Schwzarz torna ad allenarsi coi compagni
      [20/09/2019] Brignone:"buon lavoro che servirà in inverno"
      [20/09/2019] Atomic Day il 10 ottobre senza però Hirscher
      [19/09/2019] Stop per Kira Weidle
      [19/09/2019] Bing Dwen Dwen sarà la mascotte di Pechino 2022
      [18/09/2019] Cerro Castor: riparte la SAC con azzurri sul podio
      [18/09/2019] Olimpiadi 2026: oggi prima riunione
      [16/09/2019] Atleta dell'anno FISI: in lizza Paris e Wierer
      [16/09/2019] Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia
      [15/09/2019] Clement Noel e Alex Vinatzer entrano in Red Bull
      [15/09/2019] Heinz Peter Platter nuovo coach della Cina
      [13/09/2019] Ushuaia: ultimi arrivi e prime partenze
      [11/09/2019] Rulfi:"programma rispettato,le ragazze stanno bene
      [11/09/2019] Madrid: una medaglia per Blanca Fernandez Ochoa
      [10/09/2019] Inner e Gross allo Stelvio
      [10/09/2019] Elena Curtoni e sorelle Delago verso Ushuaia
      [10/09/2019] Clement Noel rinnova con Dynastar
      [10/09/2019] Cardrona: a Walch e Klomhaus il circuito ANC
      [09/09/2019] Stelvio:stage tecnico per i giovani del centro-sud
      [08/09/2019] Ispezione FIS positiva a La Thuile
      [07/09/2019] Anna Veith rimette gli sci
      [06/09/2019] Hirscher Day: le reazioni
      [06/09/2019] L'addio di Hirscher: l'omaggio di Atomic
      [06/09/2019] Ushuaia: attese polivalenti e slalomiste
      [05/09/2019] Hischer: le tappe di una carriera straordinaria
      [04/09/2019] Marcel Hirscher annuncia: "mi ritiro!"
      [04/09/2019] Ispezione FIS al Sestriere in vista della CdM
      [04/09/2019] Trovata purtroppo morta Blanca Fernandez Ochoa
      [04/09/2019] Hirscher: vigilia di addio o ci ripenserà?
      [02/09/2019] Squadre di Coppa Europa verso Ushuaia
      [02/09/2019] ANC: chiusa la tappa di Coronet Peak
      [02/09/2019] Media austriaci sicuri: Marcel Hirscher si ritira
      [02/09/2019] Ad ottobre la Fisi si presenta
      [01/09/2019] Scomparsa misteriosa di Blanca Fernandez Ochoa

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti