separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
sabato 31 ottobre 2020 - ore 23:40 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Palander: il miglior sciatore finlandese di sempre

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Palander K.
commenti 1 Commenti icona rss
Qualcuno di voi era davanti alla tv il 14 febbraio 1999? Quel giorno, a Vail, un 21enne finlandese, nazione non di primo piano nello sci alpino, conquistò la medaglia d'oro Mondiale in slalom, mettendosi alle spalle Lasse Kjus e Christian Mayer, e lasciando il "legno" al nostro Giorgio Rocca. Non era esattamente uno sconosciuto Kalle Palander, alla sua prima stagione vera di Coppa: nelle 6 settimane precedenti aveva conquistato in sequenza un 10/o, 6/o, 7/o e 6/o posto. Insomma un giovane di talento ma non certo un candidato alle medaglie.
Nelle successive tre stagioni Kalle conquista qualche buon piazzamento nei top10 ma senza acuti, deludendo a Salt Lake City 2002 dove esce sia in slalom che in gigante. Nell'ottobre 2002 ricomincia il Circus dalla classica di Soelden, e Kalle non arriva a qualificarsi per la seconda, a Park City è 20/o, in Isere non si qualifica, in Badia è 25/o, a Kranjska Gora, il 4 gennaio, nuovamente non si qualifica. Siamo ai primi giorni del 2003, i risultati fin qui ottenuti sono più che deludenti. Ma con lo slalom di Kranjska Gora cambia tutto: Kalle fa il miglior risultato della carriera, è 4/o alle spalle di Kostelic, Schoenfelder e Vidal. Una settimana più tardi è 5/o a Bormio, poi 4/o a Wengen, poi a Kitz, nel tempio dello sci, il primo importantissimo sigillo, ribadito due giorni più tardi a Schladming. Chi lo ferma più? Kalle vince anche a Yongpyong e Shigakogen, mentre a Lillehammer si arrende solo a Giorgio Rocca. Con 658 punti in slalom la coppa di specialità è sua, così come il 4/o posto finale nella generale.
Kalle è il n.1 dello slalom ma vuole esserlo anche in gigante: nel 2004 conquista 944 punti complessivi, 2/o sia nella classifica di slalom che di gigante, grazie a 6 vittorie e 3 podi!
I suoi risultati e a quelli di Tanja Poutiainen trainano tutte lo sci finlandese come mai prima. Kalle apre il 2005 con un ottimo 3/o posto a Soelden ma poi non riesce a mantenere l'alto livello della stagione precedente, qualche uscita di troppo nelle seconde manche lo penalizzano, sale 4 volte sul terzo gradino del podio mentre a Bormio, ai Mondiali 2005, deve accontentarsi del "legno" in gigante.
Nel 2006, l'anno Olimpico, Kalle torna a macinare podi e ritrova la vittoria tra i pali stretti a Schladming e a Shigakogen. Il 25 febbraio, al Sestriere, va in scena lo slalom olimpico: apripista Giuliano Razzoli e Luca Moretti, Kalle chiude la prima manche con 1" di ritardo da Raich, poi, nella seconda, un'inforcata nelle prime porte lo mette fuori gioco. Nella penultima gara dell'anno, il gigante di Are, cade e si rompe i crociati del ginocchio destro.
Nonostante l'infortunio Kalle si ripresenta nel 2007 in buona forma con tanti risultati nei top10 e la vittoria in gigante in Alta Badia. Sarà il suo ultimo podio in Coppa.
Infatti a fine gennaio 2008 cominciano i guai per il finnico: i medici diagnosticano una "microfrattura alla tibia", costringendolo a chiudere la stagione. Dopo l'operazione e la riabilitazione Kalle si prepara per il 2009 ma il dolore non se ne va e ad ottobre decide di consultare lo stesso dottore che aveva curato la gamba di Hermann Maier: un nuovo intervento è necessario, la stagione già finita prima di cominciare. Cominciano a girare le prime voci di un possibile ritiro, ma ad aprile 2009 Kalle smentisce tutti, vuole tornare al cancelletto. Ma una nuova caduta ad ottobre non gli permette di essere a Soelden, il rientro viene posticipato, la stagione è persa. Kalle è nuovamente ad un passo dal ritiro. Le notizie si fanno rare e frammentarie, almeno fino al giugno 2010: Kalle ha deciso di continuare, vuole riprovarci. (continua)

(giovedì 20 settembre 2012)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • martedì 13 ottobre 2020

    Si ritira il velocista canadese Manuel Osborne-Paradis

    venerdì 2 ottobre 2020

    Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2021)

    venerdì 11 settembre 2020

    Si ritirano Pierre Bugnard e Chiara Bissig

  • venerdì 11 settembre 2020

    Si ritirano Pierre Bugnard e Chiara Bissig

    martedì 1 settembre 2020

    Annuncio a sorpresa: Viktoria Rebensburg si ritira

    martedì 11 agosto 2020

    Si ritira il norvegese Marcus Monsen

  • giovedì 16 luglio 2020

    Si ritira l'austriaca Michaela Dygruber

    martedì 9 giugno 2020

    Si ritira il norvegese Stian Saugested

    mercoledì 3 giugno 2020

    Maren Skjoeld annuncia il ritiro


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Admin il 20/09/2012 16:03:52
    (continua) Ad agosto ritrova le giuste sensazioni ed è pronto per una stagione "vera" dopo oltre due anni di stop. A Soelden il finlandese realizza un mezzo miracolo chiudendo la prima manche con l'11/o tempo, gara poi annullata. Kalle colleziona qualche punticino e un lungo elenco di gare non finite. E' una stagione di basso profilo, ma è normale che sia così, e nell'estate 2011 continua ad allenarsi a pieno ritmo. Ed eccoci ancora una volta a Soelden, ottobre 2011: Kalle si qualifica per la seconda, ed è già un buon risultato, poi scivola sulla parte alta del Rettenbach e finisce tra le reti. Sembra una caduta senza conseguenze, al parterre scherza, ma nei giorni successivi il dolore aumenta, le paura anche: la risonanza evidenzia ancora una lesione al crociato anteriore del ginocchio destro. Un nuova operazione, l'ennesima stagione da buttare ancora prima di poterla vivere. Dopo mesi di silenzio lo scorso febbraio Palander aveva pubblicamente dichiarato di voler continuare, di voler addirittura arrivare a Sochi.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Kalle Palander fine carriera )

      [13/10/2020] Si ritira il velocista canadese Manuel Osborne-Paradis
      [02/10/2020] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2021)
      [11/09/2020] Si ritirano Pierre Bugnard e Chiara Bissig
      [11/09/2020] Si ritirano Pierre Bugnard e Chiara Bissig
      [01/09/2020] Annuncio a sorpresa: Viktoria Rebensburg si ritira
      [11/08/2020] Si ritira il norvegese Marcus Monsen
      [16/07/2020] Si ritira l'austriaca Michaela Dygruber
      [09/06/2020] Si ritira il norvegese Stian Saugested
      [03/06/2020] Maren Skjoeld annuncia il ritiro
      [23/05/2020] E' ufficiale: Anna Veith si è ritirata
      [20/05/2020] Veith annuncerà il ritiro sabato sulla ORF?
      [13/05/2020] Finisce anche la carriera di Anna Veith Fenninger
      [29/04/2020] Si ritirano Wiley, Larrouy e Debelak
      [22/04/2020] Elena e Nadia Fanchini:cadere, rialzarsi e vincere
      [22/04/2020] Elena e Nadia Fanchini si ritirano

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [31/10/2020] L'Austria in lockdown, ma resta al momento confermata tappa Zuers/Lech
      [31/10/2020] Val d'Isere: decisione rimandata al 13 novembre
      [29/10/2020] Slalomisti in Val Senales da lunedì 2
      [28/10/2020] Fisi venerdì in diretta streaming e proclamazione atleta dell'anno
      [28/10/2020] Val d'Isere a rischio cancellazione causa lockdown in Francia
      [28/10/2020] Il trailer del film di Aksel Lund Svindal
      [27/10/2020] La 35/a edizione dell'Alta Badia World Cup sarà a porte chiuse
      [27/10/2020] Covid19: comunicazione di Flavio Roda agli Sci Club
      [27/10/2020] Shiffrin: "lavoro per essere in pista a Levi"
      [27/10/2020] Condizioni difficili sui ghiacciai e allenamenti rivoluzionati
      [26/10/2020] Roda: "Gli Sport Invernali devono tornare aperti"
      [25/10/2020] Kilde positivo al Covid dopo Soelden
      [24/10/2020] A Piztal i Velocisti, e i gruppi Coppa Europa
      [24/10/2020] In Val Senales gruppo Elite e gigantisti
      [22/10/2020] Lindsey Vonn investe sul calcio femminile
      [21/10/2020] Lorenzo Conci: "Ad oggi Canalone Miramonti senza pubblico".
      [21/10/2020] Atleta dell'Anno FISI 2020: Brignone e Wierer le finaliste
      [20/10/2020] Si prospetta un lungo stop per Aline Danioth
      [19/10/2020] In Senales le squadre azzurre proseguono gli allenamenti
      [19/10/2020] WCSL: Brignone-Bassino-De Alip in 1o gruppo,Goggia nel 2o
      [19/10/2020] De Alip: "so cosa mi manca".Borsotti:"che bel gruppo!"
      [18/10/2020] Fantaski Stats - Soelden 2020 - gigante maschile
      [18/10/2020] Soelden:primo successo in carriera per Braathen.De Aliprandini 10/o
      [18/10/2020] Soelden: Gino Caviezel guida la prima manche.De Aliprandini 9/o
      [17/10/2020] Bassino:"ero fiduciosa! Lo dedico alla famiglia,fan club e mia terra"
      [17/10/2020] Fantaski Stats - Soelden 2020 - gigante femminile
      [17/10/2020] Soelden: Marta Bassino regina del Rettenbach, Fede Brignone è 2/a
      [17/10/2020] Cortina 2021: il 19 ottobre via alla vendita online dei biglietti
      [17/10/2020] Bassino: "sono soddisfatta, trovato subito buone sensazioni"
      [17/10/2020] Soelden: Bassino e Brignone comandano la prima manche
      [16/10/2020] Gli sci Carpani sbarcano in Coppa del Mondo
      [16/10/2020] Soelden: le Azzurre pronte per la prima gara della stagione
      [16/10/2020] Slalomisti e Polivalenti da lunedì in Val Senales
      [16/10/2020] Wengen dopo Kitzbuehel sarà a porte chiuse
      [16/10/2020] Secondo caso di Covid a Soelden dopo il tecnico svedese
      [16/10/2020] Aperte le votazione per l'Atleta del'Anno FISI con 7 candidati

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti