separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
lunedì 17 dicembre 2018 - ore 01.20 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

A St.Moritz i Mondiali 2017. Cortina si ritira

Clicca sulla foto per ingrandire
St.Moritz
St.Moritz
commenti 17 Commenti icona rss
Sarà St.Moritz ad organizzare i Mondiali 2017 di sci alpino. Lo ha annunciato pochi minuti fa Gian Franco Kasper, al congresso FIS di Kangwonland 2012. I Mondiali di sci nordico sono stati assegnati a Lahti, Finlandia. Dunque dopo 14 anni i Mondiali tornano in Svizzera, nella stessa località che organizzò l'edizione 2003, certamente di grande successo. L'annuncio è stato accolto con applausi e felicità da parte del comitato organizzatore: "grazie al consiglio FIS che ci ha dato fiducia e ha creduto in noi! Organizzeremo dei fantastici Mondiali. Ringrazio tutti quelli che hanno lavorato per questo risultato, ai cittadini di St.Moritz e alla federazione elvetica". St.Moritz ha vinto per 12 voti contro i 3 di Are.
A sorpresa, questa mattina alle 11 ora italiana, la FISI ha annunciato la rinuncia di Cortina alla candidatura: il Presidente FISI Flavio Roda ha consegnato la seguente lettera al Presidente FIS Gian Franco Kasper.
"Spett. Presidente Kasper, Membri del Consiglio FIS, con questa mia lettera comunico a lei e a tutto il Consiglio FIS che la FISI ritira la candidatura di Cortina per i mondiali di sci alpino del 2017. Mi farebbe piacere che lei leggesse questa lettera a tutti i consiglieri prima della votazione.
Ciò che mi ha spinto a questa decisione è la consapevolezza che questa volta non è il momento di Cortina e che in certe situazioni difficili come questa servono scelte forti e coraggiose anche se non semplici da prendere. In linea con quanto la stessa FIS ha riconosciuto negli anni passati ai Paesi oggi candidati, ritengo sia doveroso fare un passo indietro nel rispetto della rotazione fra nazioni.
La mia decisione è frutto di un processo di elaborazione lungo e sofferto. Essa non è facile perché il gruppo che ha portato avanti questa candidatura, a cui io mi sono aggiunto solo recentemente, ha svolto un lavoro eccellente per la preparazione del dossier, per tutti gli eventi collaterali alla candidatura e per la presentazione di martedì scorso. Il mio primo pensiero va a tutti loro.
Proprio per questo però siamo convinti di proseguire subito l'attività e candidarci per i mondiali del 2019 con ancora più energia e dimostrando che Cortina sarà in grado di far vedere nel 2014 a Barcellona i nuovi lavori di rinnovamento della località, i quali saranno funzionali ai mondiali ma che non saranno fini a se stessi.La condivisione tra FISI e Comitato Promotore del progetto di candidatura, alla luce dei recentissimi stanziamenti economici per la realizzazione di un nuovo impianto di risalita e per il rinnovamento degli impianti turistico-sportivi, permetterà di aggiungere al valore straordinario della vallata, già riconosciuta Patrimonio UNESCO, le integrazioni che miglioreranno tale progetto in corso di realizzazione."

(giovedì 31 maggio 2012)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • sabato 15 dicembre 2018

    La FIS conferma le gare di Bormio

    domenica 9 dicembre 2018

    Isere: cancellato per vento lo slalom maschile

    venerdì 7 dicembre 2018

    Luce verde della Fis per la Gran Risa

  • giovedì 6 dicembre 2018

    La Val Gardena recupera le gare della Val Isere

    domenica 2 dicembre 2018

    Luce verde della FIS per la Val Gardena

    sabato 17 novembre 2018

    Le decisioni del Consiglio FIS Autunno 2018

  • venerdì 16 novembre 2018

    Via libera Fis a gare Beaver Creek

    giovedì 8 novembre 2018

    Luce verde per gli slalom di Levi

    domenica 28 ottobre 2018

    Soelden: cancellato il gigante maschile


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | leo85 il 31/05/2012 12.27.47
    Complimenti a St. Moritz![;)]
    2 | wlaputzer il 31/05/2012 12.29.39
    che figuraccia per Cortina ritirarsi un ora prima del verdetto... ottima scelta St. Moritz
    3 | Enrico il 31/05/2012 13.38.43
    Pensa ancora la figuraccia che avrebbero fatto a non ritirarsi, se poi avessero preso zero voti (l'Italia non poteva votare)!
    4 | lbrtg il 31/05/2012 14.11.16
    La figuraccia, in ogni caso, è stata fatta.[:(] Semplicemente, bisognava pensare prima, se la candidatura potesse essere sostenibile. Alla fine, tempo e soldi buttati......
    5 | Pablok2 il 31/05/2012 14.27.59
    lbrtg ha scritto:
    La figuraccia, in ogni caso, è stata fatta.[:(] Semplicemente, bisognava pensare prima, se la candidatura potesse essere sostenibile. Alla fine, tempo e soldi buttati......
    Il punto è proprio questo, il famoso "pensare prima". Speriamo che la candidatura per il 2019 sia ben ponderata e si arrivi preparati, non stile EXPO [:159]
    6 | Enrico il 31/05/2012 16.07.33
    Visto il paese in cui viviamo non nutro molto ottimismo circa la capacità di ben programmare la prossima ricandidatura.
    7 | lbrtg il 31/05/2012 16.20.44
    Enrico ha scritto:
    Visto il paese in cui viviamo non nutro molto ottimismo circa la capacità di ben programmare la prossima ricandidatura.
    e poi, da qui al 2019........................[;)]
    8 | ellisse il 31/05/2012 16.35.26
    ..a qualcosa sicuramente possiamo candidarci[;)], per non incorrere in censure lascio a voi immaginare cosa..[:(!][:(!]
    9 | simon70 il 31/05/2012 19.07.01
    posso dire "che figura di m..."??? Al di là della lettera inviata da Roda a Kasper, quali siano le reali motivazioni che hanno portato al ritiro della candidatura non lo sapremo mai. Personalmente posso comunque ipotizzare che una gran componente sia dettata dal fatto che temevano la terza bocciatura consecutiva, e stavolta probabilmente con zero voti (l'italia non ha diritto di voto, dopo le note vicissitudini giudiziarie che hanno portato alle dimissioni dal consiglio fis dell'ex presidente Morzenti). Ma ritirarsi ad un'ora dalla votazione davvero va oltre ogni peggiore aspettativa. Ma che razza di mossa è mai questa? Cortina sarebbe stata bocciata per la terza volta? Con zero voti? Probabile, ma ne sarebbe sicuramente uscita meglio. E purtroppo ci vanno di mezzo anche la reputazione dell'Italia e della Fisi..ancora una volta. Ritirarsi ad un'ora dalla votazione mi suona un po' come presentare la candidatura a presidente Fisi il mattino dell'ultimo giorno utile, dopo una campagna elettorale durata 3 mesi. E Roda doveva essere l'uomo che avrebbe riportato credibilità all'Italia in sede internazionale? Scusate lo sfogo ma se queste sono le premesse...
    10 | lbrtg il 31/05/2012 20.07.10
    Se fossi nei panni del comitato organizzatore, prima di ricandidarmi, ci penserei moooooolto bene! D'altra parte, con questi "chiari di luna", non vedo come si possa porre rimedio alle carenze croniche della nostra Regina delle Dolomiti: - Più di qualche impianto di risalita da sostituire; - Alberghi di livello medio/buono da rinnovare e da costruire, in quanto, come ricettività, non è che ci si trovi in una buona situazione; - VIABILITA' PESSIMA. Sicuramente, in positivo, si può contare su: - Piste fantastiche; - Panorama unico ed INIMITABILE; - Fascino d'altri tempi. Purtroppo, da sempre, i lati positivi superano quelli negativi e, per rimediare, ci vogliono TROPPI SOLDI! Vorrei chiarire che scrivo questo con "la morte nel cuore", perchè sono un inguaribile estimatore di Cortina, visto che le mie "radici" sono Cadorine e le mie più belle sciate le ho fatte e continuo a fare li. Tuttavia, bisogna essere onesti ed obiettivi. I Mondiali e le Olimpiadi sono appuntamenti troppo importanti per rischiare di "cannarli"!
    11 | brunodalla il 31/05/2012 20.46.06
    il servizio giornaistico messo in onda dal tg sport della rai può dare una possibile chiave di lettura del perchè della vicenda: gli svizzeri si sono presentati con tutte le strutture già pronte, da qui al 2017 si possono soltanto migliorare. cortina si è presentata con l'intento di ricevere l'assegnazione e poi di fare i lavori che andavano fatti. probabilmente qualcuno ha avvertito cortina che una cosa del genere non andava bene e che le speranze erano zero. da qui il ritiro. la morale è che ho lìimpressione che se cortina vuole i mondiali le strutture le deve ammodernare prima.
    12 | Wolf III il 31/05/2012 20.59.24
    Non basta che la località abbia un nome altisonante per ottenere i mondiali...un'altra italianata!
    13 | Carcentina il 31/05/2012 23.12.08
    Mah nel passato recente olimpiadi e mondiali ci sono stati assegnati. Sembra proprio che a cortina i mondiali siano indigesti
    14 | lbrtg il 31/05/2012 23.33.05
    brunodalla ha scritto:
    cortina si è presentata con l'intento di ricevere l'assegnazione e poi di fare i lavori che andavano fatti.
    Vorrai mica spendere i schei per niente, se poi non ti assegnano i Mondiali! Questa è............. prudenza.[;)][:p]
    15 | fabio farg team il 01/06/2012 1.28.48
    brunodalla ha scritto:
    il servizio giornaistico messo in onda dal tg sport della rai può dare una possibile chiave di lettura del perchè della vicenda: gli svizzeri si sono presentati con tutte le strutture già pronte, da qui al 2017 si possono soltanto migliorare. cortina si è presentata con l'intento di ricevere l'assegnazione e poi di fare i lavori che andavano fatti. probabilmente qualcuno ha avvertito cortina che una cosa del genere non andava bene e che le speranze erano zero. da qui il ritiro. la morale è che ho lìimpressione che se cortina vuole i mondiali le strutture le deve ammodernare prima.
    Concordo con Ibrtg,ma bruno c'hai azzeccato in pieno con questo commento. CAMPIONE REGIONALE FEMMINILE 2011-2012,2006-2007 SECONDO CLASSIFICA REGIONALE FEMMINILE 2011-2012 OTTAVO CLASSIFICA NAZIONALE DI COMBINATA FEMMINILE 2011-2012 CAMPIONE REGIONALE MASCHILE 2010-2011,2009-2010 SECONDO CLASSIFICA REGIONALE MASCHILE 2010-2011 CAMPIONE REGIONALE FANTAMONDIALI MASCHILE 2011 CAMPIONE REGIONALE FANTAMONDIALI FEMMINILE 2011 CAMPIONE REGIONALE FANTAOLIMPIADI MASCHILE 2010 CAMPIONE REGIONALE FANTAOLIMPIADI FEMMINILE 2010
    16 | kaiser il 01/06/2012 6.04.34
    lbrtg ha scritto:
    Se fossi nei panni del comitato organizzatore, prima di ricandidarmi, ci penserei moooooolto bene! D'altra parte, con questi "chiari di luna", non vedo come si possa porre rimedio alle carenze croniche della nostra Regina delle Dolomiti: - Più di qualche impianto di risalita da sostituire; - Alberghi di livello medio/buono da rinnovare e da costruire, in quanto, come ricettività, non è che ci si trovi in una buona situazione; - VIABILITA' PESSIMA. Sicuramente, in positivo, si può contare su: - Piste fantastiche; - Panorama unico ed INIMITABILE; - Fascino d'altri tempi. Purtroppo, da sempre, i lati positivi superano quelli negativi e, per rimediare, ci vogliono TROPPI SOLDI! Vorrei chiarire che scrivo questo con "la morte nel cuore", perchè sono un inguaribile estimatore di Cortina, visto che le mie "radici" sono Cadorine e le mie più belle sciate le ho fatte e continuo a fare li. Tuttavia, bisogna essere onesti ed obiettivi. I Mondiali e le Olimpiadi sono appuntamenti troppo importanti per rischiare di "cannarli"!
    Post perfetto che fotografa alla grande la situazione di Cortina.....
    17 | lbrtg il 01/06/2012 9.00.44
    Troppo buono Kaiser.[;)]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Mondiali 2017 Kangwonland FIS Cortina )

      [15/12/2018] La FIS conferma le gare di Bormio
      [09/12/2018] Isere: cancellato per vento lo slalom maschile
      [07/12/2018] Luce verde della Fis per la Gran Risa
      [06/12/2018] La Val Gardena recupera le gare della Val Isere
      [02/12/2018] Luce verde della FIS per la Val Gardena
      [17/11/2018] Le decisioni del Consiglio FIS Autunno 2018
      [16/11/2018] Via libera Fis a gare Beaver Creek
      [08/11/2018] Luce verde per gli slalom di Levi
      [28/10/2018] Soelden: cancellato il gigante maschile
      [24/10/2018] A Soelden il 1/o raduno dei Direttori di Pista
      [23/10/2018] Soelden: annullata sciata libera di venerdì
      [16/10/2018] FIS: sarà possibile recuperare le gare di Soelden
      [15/10/2018] Soelden: carenza di neve, ma si corre comunque
      [14/10/2018] Soelden: lunedì controllo neve della Fis
      [09/10/2018] Puelacher:"No alla riduzione delle quote nazionali

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [16/12/2018] Serra: "Perdiamo di velocità, capire perchè".
      [16/12/2018] Parallelo: tre gli azzurri in gara domani
      [16/12/2018] Marc Gisin stabile, fratture varie, ma bacino sano
      [16/12/2018] Badia,De Aliprandini:"nella seconda ho dato tutto"
      [16/12/2018] Per la sesta volta Hirscher Re della Badia
      [16/12/2018] Fantaski Stats - Alta Badia - gigante maschile
      [16/12/2018] Badia: Hirscher in totale dominio nella 1a manche
      [15/12/2018] De Aliprandini:"la Gran Risa è ben preparata"
      [15/12/2018] La FIS conferma le gare di Bormio
      [15/12/2018] Le parole di Paris, Inner e Buzzi dopo la discesa
      [15/12/2018] Caduta Marc Gisin: stabile, ora visite a Lucerna
      [15/12/2018] Gardena: Kilde doma la Saslong, 15/ Buzzi
      [15/12/2018] Gardena: caduta di Marc Gisin, è all'ospedale
      [14/12/2018] La FIS pronta a squalificare Stefan Luitz
      [14/12/2018] Stagione finita per Katharina Gallhuber
      [14/12/2018] Innerhofer: "Mi piego come Valentino Rossi..."
      [14/12/2018] CE: bis di Gasienica ad Andalo, Melesi 5/a
      [14/12/2018] Fantaski Stats - Val Gardena - superg maschile
      [14/12/2018] Gardena: Innerhofer 2/o bruciato da Svindal
      [14/12/2018] Vitalini Speed Contest al debutto sulla Saslong
      [13/12/2018] CE: Melesi sfiora il podio nel gigante di Andalo
      [13/12/2018] Gardena: Peter Fill al via in superG
      [13/12/2018] Stop per Resi Stiegler e Daniel Meier
      [13/12/2018] Gardena: Franz davanti in 2/a prova, 12/o Paris
      [13/12/2018] La Fis pronta ad emettere sentenza caso Luitz
      [12/12/2018] CE: festa svizzera a St.Moritz, bene Cazzaniga
      [12/12/2018] Prima prova Saslong a Ganong, 4/o Innerhofer
      [12/12/2018] Gli otto azzurri per il gigante dell'Alta Badia
      [12/12/2018] Slalom Val d'Isere a Saalbach il 20 dicembre
      [12/12/2018] Azzurre a Pfedlsers,Azzurri a S.Vigilio
      [11/12/2018] Stop per Cornelia Huetter
      [11/12/2018] Peter Fill salta la discesa della Val Gardena
      [11/12/2018] Hannes Reichelt sarà presto papà
      [11/12/2018] Tessa Worley rinuncia anche alla Val Gardena
      [10/12/2018] Val Gardena: i 10 azzurri convocati
      [10/12/2018] CE: ad Andalo i GS uomini di Pozza e i GS donne

      Altre notizie Fantaski:

      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP
      [13/01/2016] Swatch Freeride World Tour 2016 al via



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti